daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > Fun Forums > About the forums > Archive

Archive For threads worth keeping



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


 

 
Thread Tools
Old January 19th, 2005, 05:13 PM   #681
robyk
ITALY
 
Join Date: May 2004
Location: Torino
Posts: 616
Likes (Received): 8

Punta Perotti in tempi brevi la demolizione Conto alla rovescia con l'entrata in vigore della legge sulla delega ambientale
--------------------------------------------------------------------------------


14/01/2005 - L'11 gennaio scorso è entrata in vigore la c.d. legge delega ambientale che all'art. 32 prevede la procedura per assicurare nei tempi più brevi possibili, la demolizione dell'eco mostro "Punta Perotti".
Questa costruzione consiste in un blocco di edifici, la cui costruzione si è fermata alle pareti esterne, situati sul lungo mare di Bari in modo da "spezzare" visivamente il bellissimo paesaggio che contraddistingue questa zona della città; infatti sono situati trasversalmente al lungo mare.
Di recente è già intervenuta una sentenza penale che ha condannato il comune a demolire la costruzione. Tuttavia ad oggi nulla si è mosso in questo senso.
E' proprio in questa situazione che si introduce la legge sopra citata che, nell'intento di accelerare i tempi della demolizione, conferisce al direttore generale per i beni architettonici e paesaggistici del Ministero per i beni e le attivita' culturali, il compito (dopo aver verificato il mancato esercizio del potere di demolizione delle opere abusive gia' confiscate a favore del comune con sentenza penale passata in giudicato) di diffidare il comune a provvedere entro il termine di sessanta giorni, invitando la regione Puglia ad esercitare, ove occorra, il potere sostitutivo.
Se nei termini sopra previsti sia il Comune che la Regione restano inerti, spetterà al direttore generale provvedere immediatamente alla demolizione.
__________________
investinitaly


Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Mahatma Gandhi
robyk no está en línea  

Sponsored Links
 
Old January 19th, 2005, 09:05 PM   #682
fcom1
fcom1
 
fcom1's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Italy
Posts: 1,529
Likes (Received): 41

ROMA: VELTRONI, ENTRO PRIMAVERA 2006 BANDO PER LINEA D METROPOLITANA: quanto manca alle elezioni? :-)
fcom1 no está en línea  
Old January 20th, 2005, 12:27 PM   #683
Eletrix
Tutto il resto è fuffa.
 
Eletrix's Avatar
 
Join Date: May 2004
Location: Paris [x] Milan [ ]
Posts: 4,086
Likes (Received): 107

Lo studio 'Tange associates' espone il plastico del termovalorizzatore di Palermo

Progetto giapponese per Bellolampo 'Così sarà il termovalorizzatore' I lavori inizieranno entro aprile e dureranno tre anni Previsto l'impiego di circa tremila persone

Paola Nicita

Grandi tettoie ondulate, strutture esterne in materiale trasparente e colori ispirati alla natura, con prevalenza di bianco e verde. Sopra, la firma di uno tra i maggiori studi di architettura contemporanea che fa capo a Kenzo Tange, dentro una complicata macchina capace di trasformare i rifiuti in energia elettrica. Eccoli i termovalorizzatori commissionati dal gruppo Falck per la Sicilia: un progetto che ha un budget complessivo un miliardo di euro, che vedrà la realizzazione di tre termovalorizzatori: il primo a Palermo, a Bellolampo, e poi ancora ad Agrigento (Casteltermini) e Augusta, in provincia di Siracusa. Tempo di realizzazione previsto tre anni, inizio entro aprile, con l'impiego di millecinquecento persone per la prima fase dei tre progetti e di altrettante da coinvolgere successivamente, per la gestione.

Il progetto è stato presentato ieri dal presidente del gruppo, Federico Falck, insieme all'architetto Paul Tange, figlio di Kenzo e direttore studio internazionale di architettura 'Tange Associates'. La realizzazione dei termovalorizzatori - il quarto sorgerà a Paternò e servirà sia Messina che Catania, ma non lo costruirà Falck - rientra nel piano regionale nell'ambito della gestione dei rifiuti. Alla presentazione è intervenuto il commissario straordinario per l'emergenza rifuti, Salvatore Cuffaro, che sedendosi al tavolo dei giornalisti non ha potuto trattenere una battuta legata agli avvenimenti di questi giorni: «Ah bene, vedo che Falck è qui. Pensavo che dopo 'Report' avesse cambiato idea».

A Bellolampo ci sarà una fetta di architettura contemporanea, visibile grazie ad una recinzione trasparente. In realtà il compito dello Studio Tange sarà quello di creare l'involucro esterno, perché la struttura interna, quella che avrà il compito di smaltire i rifiuti, è realizzata da Elettroambiente Spa di Roma - partner di Falck insieme a Actelios Spa e la società partecipata Pea Scpa. I tre «sistemi integrati» in Sicilia dovrebbero sopperire al fabbisogno energetico del 20 per cento delle famiglie siciliane. Il sistema integrato consiste nell'intero ciclo di «lavorazione» dei rifiuti, in parte provenienti da raccolta differenziata e in parte no. I rifiuti «secchi» (plastica, vetro, carta, alluminio) seguono una strada, quelli «umidi» (cioè organici) vengono utilizzati per il compostaggio, quindi per l'agricoltura. Per quanto riguarda il progetto architettonico, Paul Tange spiega: «L'ispirazione nasce dal luogo: le dolci linee del paesaggio si ritroveranno nelle struttura. Adopereremo materiali dell'Isola, dalla pietra al mosaico. La Sicilia è stata importante per le suggestioni, i colori, le forme. Il recinto di pannelli permetterà di vedere all'interno, il particolare tetto ondulato farà penetrare la luce del sole, l'ingresso avrà pareti lavorate a mosaico. Tutt'intorno l'area sarà caratterizzata da una ricca vegetazione, con al centro una vasca».

La struttura sarà inoltre dotata di una sistema per l'insonorizzazione, caratterizzata visivamente da camini con strutture semi lucide in acciaio, con una particolare illuminazione notturna. Bellolampo, che già ospita la discarica cittadina, sarà per l'occasione riqualificata, e la superficie totale dopo l'ampliamento sarà di 1.500.000 metri quadri. Ma sui termovalorizzatori esistono due scuole di pensiero - in sintesi, favorevoli o contrari - e lo sa bene l'ingegner Falck. Che alla domanda relativa ai problemi di impatto ambientale e inquinamento risponde: «Scetticismo? Credo che occorra spiegare bene il nostro lavoro, e con molta chiarezza, illustrare la nostra posizione in modo semplice e trasparente. In un Paese come l'Italia, che è legata all'impiego di combustibili fossili, la possibilità di trarre energia dai rifiuti penso che possa costituire un elemento molto interessante».

Il termovalorizzatore di Augusta sorgerà nella zona sud-est di Siracusa e sarà ubicato all'interno di un polo industriale: anche qui sarà bonificato il terreno su cui sorgono industrie legate alla lavorazione del petrolio. «In questo caso, la soluzione architettonica - spiega Paul Tange - prevede il posizionamento di vari gruppi di alberi, per raccordare i nuovi edifici che verranno costruiti con quelli preesistenti». Rivestimenti esterni traslucidi che creano particolari effetti visivi, percepibili già a colpo d'occhio dalla strada, caratterizzano invece la struttura di smaltimento di Casteltermini, che sorgerà nella zona industriale. «Progetti simili - dice Tange - sono già stati realizzati in Giappone. È chiaro, la problematica ambientale è molto rilevante. Ma il gruppo Falck riesce a far dialogare la questione ambientale con quella estetica. D'altronde è un problema connaturato alla società moderna, se non dobbiamo pensare di tornare al Medioevo. Questo progetto vuole essere un monumento di architettura industriale moderna». L'ambiente circostante sarà fruibile.

«Una garanzia che non c'è pericolo di inquinamento» sottolinea Federico Falck. Il Gruppo Falck ha realizzato un accordo con la facoltà di Architettura di Palermo: dopo la «lectio magistralis» di Paul Tange di ieri e la pubblicazione di un quaderno su Tange (di Michele Sbacchi) sono in corso accordi per tirocini e specializzazioni. E il conferimento di una laurea honoris causa per Paul Tange.
__________________
Eletrix no está en línea  
Old January 23rd, 2005, 01:24 AM   #684
Sonic from Padova
Николай
 
Sonic from Padova's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Padova oppure Berlino Est
Posts: 8,049
Likes (Received): 46

Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo L. Ragghianti di Lucca: dal 5 febbraio (alle ore 11) Grattacieli. Architetture per il XXI secolo

Negli ultimi mesi - come è stato messo in risalto dalla stampa specializzata e dalla grande stampa di informazione - numerose mostre sono state dedicate al tema dei grattacieli, diventato di particolare attualità dopo l’11 settembre del 2001, da istituzioni museali di Londra, Milano, Parigi, Berlino, Dűsseldorf.
La mostra lucchese si caratterizza per l’ampiezza della documentazione. Vi sono infatti presentati accanto ai cinquanta grattacieli più recenti realizzati o in corso di realizzazione in tutto il mondo, la Torre Velasca e il grattacielo Pirelli di Milano come significativo “antefatto” italiano all’architettura dei grattacieli della seconda metà del XX secolo e dei primi anni del XXI.
La mostra ha un originale e largo impianto informativo e didattico in quanto si vale oltre che della presentazione di progetti e modelli tridimensionali, di un’apposita sezione multimediale nella quale vengono presentati fotografie e filmati che mostrano la vita nei grattacieli e il loro inserimento nel paesaggio urbano dei vari contesti metropolitani.
Il catalogo, che riproduce tutti gli edifici presentati in mostra, raccoglie testi dell’architetto Cecilia Bolognesi, del Politecnico di Milano, curatrice dell’esposizione, di Giovanni Cattani e Vittorio Fagone, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione Ragghianti e un interessante testo di Pier Carlo Santini già pubblicato sul primo numero di “Zodiac” a commento dei grattacieli della Torre Velasca e del Pirelli.

La mostra resterà aperta fino a domenica 3 aprile con il seguente orario: da martedì a domenica 10-13; 15-18; lunedì chiuso

Come per tutte le altre manifestazioni dedicate all’arte e all’architettura contemporanea realizzate dalla Fondazione Ragghianti l’ingresso è gratuito, offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
Sonic from Padova no está en línea  
Old January 23rd, 2005, 12:46 PM   #685
robyk
ITALY
 
Join Date: May 2004
Location: Torino
Posts: 616
Likes (Received): 8

INTERPORTO VENEZIA: VIA A CANTIERI PER NUOVE OPERE DA 100 MLN(AGI) - Venezia, 19 gen. - Apriranno sabato prossimo, con una cerimonia alla quale parteciperanno circa 500 invitati, i cantieri per le nuove strutture dell'interporto di Venezia.
L'area dell'interporto lagunare e' soggetta a una radicale trasformazione che prevede 55 milioni di euro di investimenti a cui si aggiungono altri 45 milioni di euro per la realizzazione del magazzino del freddo, una poderosa struttura che mettera' a disposizione degli utenti 100 metri cubi di celle frigorifere.
Oltre a questo, e' programmata la realizzazione del magazzino per la logistica che si estende per 16 mila mq, del nuovo silo da 100 mila tonnellate per prodotti alla rinfusa.
Si prevede inoltre la costruzione di altre opere, tra le quali, l'albergo per i lavoratori pendolari di Porto Marghera.
La cerimonia sara' presieduta dal consigliere delegato dell'interporto Eugenio De Vecchi. (AGI) Crc 191338 GEN 05 .
__________________
investinitaly


Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Mahatma Gandhi
robyk no está en línea  
Old January 25th, 2005, 03:38 PM   #686
robyk
ITALY
 
Join Date: May 2004
Location: Torino
Posts: 616
Likes (Received): 8

FERROVIE: LUNARDI, RADDOPPIO BARI-LECCE PRONTO ENTRO IL 2006
(ANSA) - LECCE - ''Il raddoppio della ferrovia Bari-Lecce sara' completato entro il 2006''. Lo ha dichiarato il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Pietro Lunardi, parlando anche dei progetti in cantiere del suo dicastero. ''Abbiamo forzato i tempi da tre anni - ha aggiunto - e abbiamo inserito questi lavori della legge 'Obiettivo' proprio per accelerarli. Anche tutti i tratti che mancano fra Brindisi e Lecce, la parte piu' importante del raddoppio, saranno completati entro quella data''. (ANSA). RED
24/01/2005 14:36
__________________
investinitaly


Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Mahatma Gandhi
robyk no está en línea  
Old January 25th, 2005, 03:40 PM   #687
robyk
ITALY
 
Join Date: May 2004
Location: Torino
Posts: 616
Likes (Received): 8

Info stadio di Siena
http://architettura.supereva.it/architetture/20050124/
__________________
investinitaly


Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Mahatma Gandhi
robyk no está en línea  
Old January 25th, 2005, 03:42 PM   #688
robyk
ITALY
 
Join Date: May 2004
Location: Torino
Posts: 616
Likes (Received): 8

Un grande progetto turistico a Fiumefreddo

10/01/2005

Sarà il Comune di Fiumefreddo ad ospitare uno dei Parchi dei divertimenti più grandi e importanti d’Italia.


E' stato firmato sabato 8 gennaio l'atto costitutivo della società che gestirà il progetto, condiviso da Enti locali ed imprenditorialità privata. La nuova società nasce infatti da una partnership tra Ente Provincia (30%), Comune (10%) e Russottifinance (60%), il partner privato.

Il polo turistico si estenderà su 42 ettari dislocati nella fascia jonica, in un'area compresa tra Taormina e Catania e vicino al porto turistico di Riposto.
Dato l'ottimo clima della regione, il Parco potrebbe ospitare a regime circa 2 milioni di vacanzieri per 10 mesi l'anno e potrà garantire oltre 2 mila posti di lavoro.

Per realizzare il progetto sono previsti stanziamenti cospicui: 350 milioni di euro per il Parco, oltre 200 milioni per le strutture ricettive e 100 milioni per ulteriori infrastrutture.
__________________
investinitaly


Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
Mahatma Gandhi
robyk no está en línea  


 

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 05:07 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu