daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Ferrovie



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools Rating: Thread Rating: 11 votes, 5.00 average.
Old June 19th, 2012, 12:51 PM   #1221
Bradipo
Meconio!
 
Bradipo's Avatar
 
Join Date: Oct 2008
Posts: 1,760
Likes (Received): 124

Quote:
Originally Posted by joseph1951 View Post
Bradipo,

Ho riguardato il post. Effettivamnte non avevo notato che la tua riposta si riferiva solo a tratto Roma- Napoli.

Pensavo che tu ti riferissi all'intera tratta.

Chiedo scusa per la svista.
Per questa volta ti perdono...
Bradipo está en línea ahora   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old June 19th, 2012, 08:05 PM   #1222
riccardo859
Registered User
 
riccardo859's Avatar
 
Join Date: Aug 2010
Posts: 51
Likes (Received): 12

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
Si, confermo, e' temporale.

Purtroppo My Tracks non esporta la distanza percorsa finora. Forse potrebbe essere ricavata dalle coordinate geografiche.. ma non e' banalissimo.

Per questo vi chiedevo se qualcuno ha un'altra app da suggerire prima che ritorni a Milano.
Runtastic?
riccardo859 está en línea ahora   Reply With Quote
Old June 20th, 2012, 02:26 AM   #1223
joseph1951
BANNED
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 6,437
Likes (Received): 56

Quote:
Originally Posted by Bradipo View Post
Per questa volta ti perdono...
I am very obliged ... and grateful
joseph1951 no está en línea   Reply With Quote
Old June 21st, 2012, 10:44 AM   #1224
Paxromana
ad mos maiorum
 
Paxromana's Avatar
 
Join Date: Sep 2004
Location: Rome - Milan (born)
Posts: 1,820
Likes (Received): 140

Video amatoriale molto bello. Colpiscono le carrozze semivuote...

Paxromana no está en línea   Reply With Quote
Old June 21st, 2012, 11:52 AM   #1225
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Ecco il Napoli-Rogoredo, raccolto ieri sera (partenza 18:30 da NA) ed elaborato con la stessa tecnica:



Per un confronto piu' agevole riporto anche il Rogoredo-Napoli




Tenete conto, ancora, che la tratta tra Firenze e Bologna mancano gran parte dei campionamenti e il tempo e' tagliato. Per rendersene conto basta confrontarlo con il Bologna-Rogoredo, che e' di 56 minuti a confronto con 37 minuti di FI-BO che mancano quasi completamente.

La scala dei due grafici non e' la stessa, li ho resizati un po' ad occhio.

Mi spiace non sono riuscito a fare meglio di cosi'.

Non so dove trovare un software in grado di ricostruire il tempo corretto e magari la distanza percorsa per poter fare dei grafici in base alla distanza, che avrebbero tutto un altro aspetto (le aree percorse alla massima velocita' risulterebbero proporzionalmente molto maggiori).

PS: e' cross postato anche su altri forum, ma dato il contenuto spero mi perdonerete.
indaco1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 21st, 2012, 12:26 PM   #1226
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Quote:
Originally Posted by Paxromana View Post
..Colpiscono le carrozze semivuote...
....
Occhio che dipende tantissimo dalla tratta in cui sono state fatte le riprese.

Non ha nessun valore statistico, ma in base alle poche volte che ci sono salito:

A Bologna sale o scende un numero mostruoso di persone. Anche visivamente si vede l'importanza del nodo ferroviario. Non so che destinazione finale abbiano tutti quei passeggeri, penso l'Emilia Romagna, il Veneto e la stessa Bologna senza altri cambi.

Nel tratto tra Milano e Bologna il treno e' relativamente poco affollato, penso che le riprese degli interni si riferiscano a questa parte. I passeggeri da per Milano mi sembra che si suddividano abbastanza equamente tra Garibaldi e Rogoredo.

La tratta di massimo affollamento del treno sembrerebbe tra Bologna e Firenze.

A Tiburtina sale e scende moltissima gente... ma non sono cosi' sicuro che sia piu' che a Bologna. Fatto sta che sembra usatissima anche la semitratta tra Napoli e Roma. Molta gente sale a Tiburttina per Napoli o viceversa. Del resto e' una relazione tra aree urbane multimilionarie.

Sono curioso di vedere cosa succedera' con il prolungamento a Torino... probabilmente ci sara' un maggior riempimento da Bologna in su, ma tra MI e TO potremmo avere il treno mezzo vuoto.

E sono curioso anche di vedere se NTV aggiustera' le politiche commerciali per favorire la vendita delle semitratte meno richieste.

Non penso possano abbassare comunque troppo il prezzo tra MI e BO perche' il vincolo e' che non costi di meno comprare, che so, separatamente la MI-BO e la BO-RM. Anche se oggi effettivamente la MI-RM + RM-NA puo' costare di meno che la MI-NA.

Poi per giudicare dovremmo capire quanto effettivamente devono riempire il treno per andare a break even.

Probabilmente e' sufficiente averlo pienotto nella tratta centrale tra BO e RM, anche se vicino ai capolinea e' meno affollato.
indaco1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 22nd, 2012, 12:50 PM   #1227
moremarcus
Registered User
 
moremarcus's Avatar
 
Join Date: Dec 2010
Location: Bologna/Milano
Posts: 195
Likes (Received): 11

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
Occhio che dipende tantissimo dalla tratta in cui sono state fatte le riprese.

Non ha nessun valore statistico, ma in base alle poche volte che ci sono salito:

A Bologna sale o scende un numero mostruoso di persone. Anche visivamente si vede l'importanza del nodo ferroviario. Non so che destinazione finale abbiano tutti quei passeggeri, penso l'Emilia Romagna, il Veneto e la stessa Bologna senza altri cambi.

Nel tratto tra Milano e Bologna il treno e' relativamente poco affollato, penso che le riprese degli interni si riferiscano a questa parte. I passeggeri da per Milano mi sembra che si suddividano abbastanza equamente tra Garibaldi e Rogoredo.

La tratta di massimo affollamento del treno sembrerebbe tra Bologna e Firenze.

A Tiburtina sale e scende moltissima gente... ma non sono cosi' sicuro che sia piu' che a Bologna. Fatto sta che sembra usatissima anche la semitratta tra Napoli e Roma. Molta gente sale a Tiburttina per Napoli o viceversa. Del resto e' una relazione tra aree urbane multimilionarie.

Sono curioso di vedere cosa succedera' con il prolungamento a Torino... probabilmente ci sara' un maggior riempimento da Bologna in su, ma tra MI e TO potremmo avere il treno mezzo vuoto.

E sono curioso anche di vedere se NTV aggiustera' le politiche commerciali per favorire la vendita delle semitratte meno richieste.

Non penso possano abbassare comunque troppo il prezzo tra MI e BO perche' il vincolo e' che non costi di meno comprare, che so, separatamente la MI-BO e la BO-RM. Anche se oggi effettivamente la MI-RM + RM-NA puo' costare di meno che la MI-NA.

Poi per giudicare dovremmo capire quanto effettivamente devono riempire il treno per andare a break even.

Probabilmente e' sufficiente averlo pienotto nella tratta centrale tra BO e RM, anche se vicino ai capolinea e' meno affollato.
Il prossimo passaggio per NTV mi auguro sia l'introduzione di abbonamenti per gli heavy users.

Sulla Bologna-Milano AV, circa 2-300 pendolari (stima cautelativa effettuata conteggiando i nominativi elencati all'interno di una petizione) viaggiano giornalmente tra le 2 città, andando a riempire ancor + i treni già sovraffollati del mattino da BO a MI e quelli della sera tra MI e BO, mentre gli Italo viaggiano ancora semivuoti.
Immagino situazioni simili ci siano tra MI e TO, tra BO e FI, tra RM e NA. Si parla quindi di oltre un migliaio di viaggiatori/giorno.
Per Trenitalia questi pendolari sono a costo zero e a reddito garantito (quindi trattati male), perchè non hanno posto prenotato e non hanno scelta (almeno fino a quando non si deciderà NTV).

Se avete voglia andatevi a rileggere l'articolo de IL CORRIERE DI BOLOGNA all'interno del quale sono ahime malcapitato come intervistato
Boom Tav: l'era dei pendolari di lusso
Vita a Bologna, lavoro a Milano (o viceversa)
Anche per scelta. È l'effetto-Frecciarossa

http://corrieredibologna.corriere.it...59201083.shtml

Altro che pendolari di lusso, pezze al c..o !!
__________________
Moremarcus
Rivoluzionario è chi non accetta il dato naturale e storico e vuole cambiarlo (I. Calvino)
Accettare la civiltà quale essa è significa praticamente accettare la decadenza (G. Orwell)
Credo nelle idee che diventano azioni (E. Pound)
Ogni secolo produce i suoi propri uomini primitivi (K. Marx)
Grattate il pacifista medio e troverete il nazionalista fanatico (G. Orwell)
moremarcus no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 12:01 AM   #1228
DonauDanube
Registered User
 
Join Date: Sep 2011
Posts: 908
Likes (Received): 24

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
Ecco il Napoli-Rogoredo, raccolto ieri sera (partenza 18:30 da NA) ed elaborato con la stessa tecnica:



Per un confronto piu' agevole riporto anche il Rogoredo-Napoli




Tenete conto, ancora, che la tratta tra Firenze e Bologna mancano gran parte dei campionamenti e il tempo e' tagliato. Per rendersene conto basta confrontarlo con il Bologna-Rogoredo, che e' di 56 minuti a confronto con 37 minuti di FI-BO che mancano quasi completamente.

La scala dei due grafici non e' la stessa, li ho resizati un po' ad occhio.

Mi spiace non sono riuscito a fare meglio di cosi'.

Non so dove trovare un software in grado di ricostruire il tempo corretto e magari la distanza percorsa per poter fare dei grafici in base alla distanza, che avrebbero tutto un altro aspetto (le aree percorse alla massima velocita' risulterebbero proporzionalmente molto maggiori).

PS: e' cross postato anche su altri forum, ma dato il contenuto spero mi perdonerete.
con che strumento/software lo hai fatto?
DonauDanube no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 12:07 AM   #1229
skaccomatto
default user
 
skaccomatto's Avatar
 
Join Date: Sep 2004
Location: Milan
Posts: 1,385
Likes (Received): 511

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
Occhio che dipende tantissimo dalla tratta in cui sono state fatte le riprese.

Non ha nessun valore statistico, ma in base alle poche volte che ci sono salito:

A Bologna sale o scende un numero mostruoso di persone. Anche visivamente si vede l'importanza del nodo ferroviario. Non so che destinazione finale abbiano tutti quei passeggeri, penso l'Emilia Romagna, il Veneto e la stessa Bologna senza altri cambi.

Nel tratto tra Milano e Bologna il treno e' relativamente poco affollato, penso che le riprese degli interni si riferiscano a questa parte. I passeggeri da per Milano mi sembra che si suddividano abbastanza equamente tra Garibaldi e Rogoredo.

La tratta di massimo affollamento del treno sembrerebbe tra Bologna e Firenze.

A Tiburtina sale e scende moltissima gente... ma non sono cosi' sicuro che sia piu' che a Bologna. Fatto sta che sembra usatissima anche la semitratta tra Napoli e Roma. Molta gente sale a Tiburttina per Napoli o viceversa. Del resto e' una relazione tra aree urbane multimilionarie.
Se il ritorno che hai preso è quello che parte alle 19:40 da Tiburtina per Milano, è lo stesso che ho preso la settimana scorsa. Confermo che a Bologna sale e scende moltissima gente, e in quell'orario soprattutto scende, anche perché il treno arriva alle 23 e fischia a Garibaldi, orario non molto comodo se non per pochi.
skaccomatto no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 11:53 AM   #1230
Mauz®
Utonto
 
Mauz®'s Avatar
 
Join Date: Dec 2007
Location: Milano
Posts: 9,439
Likes (Received): 283

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
[...]
Sono curioso di vedere cosa succedera' con il prolungamento a Torino... probabilmente ci sara' un maggior riempimento da Bologna in su, ma tra MI e TO potremmo avere il treno mezzo vuoto.
[...]
La MI-TO AV ha senso proprio se considerata come segmento di una tratta AV più lunga.

Personalmente l'unica volta che vi ho viaggiato ho beccato un treno discretamente pieno all'andata e uno STRAPIENO al ritorno. Ed era tutta gente in giro per lavoro (impressionante la differenza tra la clientela che saliva sul regionale partito 10 minuti prima e quella che ho trovato sul Frecciarossa): tutti lì a smanettare su pc portatili, iPad, tablet vari, smartphone, Blackberry ecc.

A Milano poi ho visto un certo numero di persone scendere a Rho-Fiera (fermata straordinaria in occasione di non ricordo quale evento), e un numero equivalente salire. E a Centrale ho visto il Frecciarossa quasi svuotarsi di tutti i pax (ergo gran parte erano proprio pendolari MI-TO) per poi vederne salire altrettanti per la prosecuzione verso Bologna, Roma ecc... Un vero e proprio ricambio di pax!
Mauz® no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 01:55 PM   #1231
Eh signora mia...
BANNED
 
Join Date: Mar 2012
Posts: 250
Likes (Received): 3

Quote:
Originally Posted by moremarcus
:
Boom Tav: l'era dei pendolari di lusso
Vita a Bologna, lavoro a Milano (o viceversa)
Anche per scelta. È l'effetto-Frecciarossa
http://corrieredibologna.corriere.it...59201083.shtml

Altro che pendolari di lusso, pezze al c..o !!
Non capisco perché il fenomeno debba essere inquadrato negativamente.
Io trovo sia invece estremamente positivo.
E poi perché di lusso?

400 euro è il prezzo di affitto di una stanza in certe zone. Il costo dell'abbonamento è decisamente alla portata di molti.
Eh signora mia... no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 06:18 PM   #1232
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Quote:
Originally Posted by DonauDanube View Post
con che strumento/software lo hai fatto?
Per raccogliere i dati ho usato l'app My Tracks su Android.

Poi ho usato la funzione:

Salva su scheda SD > come un file CSV

Mi sono spedito il file via mail su PC e l'ho aperto con Open Office.

Ho eliminato le righe di intestazione e ho ricalcolato con una formula la colonna della velocita' moltiplicandola per 3.6 per passare da m/s a km/h.

Poi ci ho disegnato un grafico, in particolare un istogramma (mi sembra che venga meglio).

Sarebbe utile trovare un'app che nel file esportasse anche:

- Secondi trascorsi da inizio registrazione.
- Km percorsi da inizio registrazione.

Questo consentirebbe di fare grafici in base allo spazio invece che in base al tempo. E consentirebbe anche di essere piu' accurati nel grafico in base al tempo perche' facendo un grafico X-Y si eviterebbero i tagli come quello nel tratto appenninico. Inoltre si potrebbero fare delle buone interpolazioni dei periodi non campionati (le fanno gia' la funzione di disegno grafico dello spreadsheet, Excel o Open Office che sia).

Anche cosi' comunque il grafico e' molto simile alla "zona tachigrafica" che in passato veniva tracciata su carta da appositi dispositivi montati sui treni. Queste "scatole nere" si sono evolute e attualmente raccolgono i dati in forma elettronica.

Eccone un esempio:

http://www.gem.it/gastone/pendolino/zona.htm

indaco1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 06:22 PM   #1233
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Quote:
Originally Posted by Eh signora mia... View Post
Non capisco perché il fenomeno debba essere inquadrato negativamente.
Io trovo sia invece estremamente positivo.
E poi perché di lusso?

400 euro è il prezzo di affitto di una stanza in certe zone. Il costo dell'abbonamento è decisamente alla portata di molti.
Non mi sembra che lo inquadri negativamente, anche perche' lui e' uno di questi pendolari AV.

Mi pare che invece si lamenti che con l'abbonamento TI non ha diritto al posto a sedere.

Dato il sottoutilizzo di queste tratte e le dimensioni delle citta' che uniscono, se il costo del materiale rotabile AV dovesse scendere la MI-TO e la RM-NA potrebbero essere adatte allo sviluppo di un vero e proprio TPL AV, con pendolari che vanno e vengono e prezzi piu' popolari. Bisognerebbe comprare dei TGV duplex usati e farli certificare adeguando il segnalamento e quant'altro richiesto...
indaco1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 06:51 PM   #1234
ETR401
Ghost In The Machine
 
ETR401's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Posts: 262
Likes (Received): 6

Perchè sottoutilizzo? Se c'è gente cui tocca viaggiare in piedi (e ciò è male....) significa che tanto sottoutilizzate non lo sono... O no?
L'attuale scarsa offerta è dovuta principalmente...alla scarsità di treni disponibili, non certo alla mancanza di domanda.
__________________
FREEDOM must always be conquered....
"Stay hungry. Stay foolish." (Steve Jobs, The Whole Earth Catalog)
ETR401 no está en línea   Reply With Quote
Old June 23rd, 2012, 07:01 PM   #1235
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Intendevo che e' sottoutilizzata la linea, non i treni.

Parlando delle tratte che potrebbero essere interessate al pendolarismo:

Sul MI-BO un po' di tracce libere dovrebbero esserci perche' ci sono gli stessi che fanno FI-BO meno quelli che fanno RM-VE. La RM-FI fa da collo di bottiglia.

Che invece la NA-RM e, a maggior ragione, la MI-TO abbiano molte tracce libere direi che non ci sono dubbi.

Stavo appunto fantasticando se, fra qualche anno e con qualche vecchio treno da 300km/h usato, si potrebbero istituire dei servizi navetta con abbonamenti a prezzi piu' popolari tra queste citta'.

Quando ci saranno gli ETR1000 cosa si potrebbe far fare ai vecchi ETR500? Un po' sulla adriatica e sulla MI-VE, ma un po' si potrebbe anche dedicarli a servizi per pendolari AV sulle tratte che ho citato...

O almeno per dei rinforzi nelle ore di punta.
indaco1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2012, 04:14 AM   #1236
joseph1951
BANNED
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 6,437
Likes (Received): 56

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
Intendevo che e' sottoutilizzata la linea, non i treni.

Parlando delle tratte che potrebbero essere interessate al pendolarismo:

Sul MI-BO un po' di tracce libere dovrebbero esserci perche' ci sono gli stessi che fanno FI-BO meno quelli che fanno RM-VE. La RM-FI fa da collo di bottiglia.

Che invece la NA-RM e, a maggior ragione, la MI-TO abbiano molte tracce libere direi che non ci sono dubbi.

Stavo appunto fantasticando se, fra qualche anno e con qualche vecchio treno da 300km/h usato, si potrebbero istituire dei servizi navetta con abbonamenti a prezzi piu' popolari tra queste citta'.

Quando ci saranno gli ETR1000 cosa si potrebbe far fare ai vecchi ETR500? Un po' sulla adriatica e sulla MI-VE, ma un po' si potrebbe anche dedicarli a servizi per pendolari AV sulle tratte che ho citato...

O almeno per dei rinforzi nelle ore di punta.

Beh per il momento da BO a MI Cle c'e' un solo treno AV ETR500 all'ora, nelle ore di punta..
joseph1951 no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2012, 08:39 AM   #1237
Eh signora mia...
BANNED
 
Join Date: Mar 2012
Posts: 250
Likes (Received): 3

Sulla Milano - Bologna manca la grande assente: l'Adriatica.
Avviati i servizi verso questa direttrice l'offerta va ad integrarsi all'attuale offerta Milano - Roma - Napoli si può dire quasi risolvendo il problema.

All'apertura della Milano Bologna, c'era un treno che partiva alle 6.35 (diretto a Torino) ed era a Milano ben entro le 8, treno che fu tolto dopo 6 mesi per mancanza di domanda...

Certi fenomeni di pendolarismo non nascono certo in 6 mesi, aspettare un po' di più?
Oggi non si sa dove mettere le persone verso milano tanta è la domanda...
Eh signora mia... no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2012, 10:51 AM   #1238
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Si, e' vero, con dei Milano-Adriatico in ora di punta si otterrebbe anche un rinforzo sulla MI-BO. Anche senza aspettare la consegna degli ETR1000 sarebbe bello se TI (o qualcun'altro) trovasse il modo di farlo. Poi dipende da quanto li mandi giu', tenere dei treni AV immobilizzati per tutte le ore necessarie per arrivare fino a Lecce oggi che scarseggiano i treni sicuramente non torna conto.

Pero', con l'ammortamento dei vecchi e con l'entrata in servizio dei nuovi, il giorno in cui ci sara' disponibilita' di piu' treni da 300km/h o poco meno potrebbe arrivare.... del resto i francesi mandano giu' un vecchio TGV scassone fino a Garibaldi lungo la linea storica MI-TO (che a me sembra una assurdita' anche se dovuto a segnalamento o altre certificazioni). Che fine hanno fatto i vecchi pendolini da 250km/h? Non si potrebbero mandare quelli sulla Adriatica studiando bene le tracce in modo di non rallentare gli altri AV sulla MI-BO?

Una domanda piu' in tema NTV. Nessuno di voi ha sentito se prevedono di fermare a Rho-Fiera, almeno nel periodo delle manifestazioni? Anche senza aspettare l'Expo.

Mi sembra che per periodi circoscritti potrebbero fare ottimi affari, del resto per andare a cercare clienti parlano anche di fermare in altre stazioni di Roma come Tuscolana. Avresti mezza Italia collegata con la fiera molto comodamente.

Non dovrebbe aggiungere troppi minuti di percorrenza ai MI-TO, e sarebbe per periodi circoscritti.
indaco1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2012, 03:14 PM   #1239
moremarcus
Registered User
 
moremarcus's Avatar
 
Join Date: Dec 2010
Location: Bologna/Milano
Posts: 195
Likes (Received): 11

Quote:
Originally Posted by Eh signora mia... View Post
Non capisco perché il fenomeno debba essere inquadrato negativamente.
Io trovo sia invece estremamente positivo.
E poi perché di lusso?

400 euro è il prezzo di affitto di una stanza in certe zone. Il costo dell'abbonamento è decisamente alla portata di molti.
Non ho affatto inquadrato negativamente l'avvento dell'AV. Da un giorno all'altro il tempo di percorrenza è passato da quasi due ore a poco più di un'ora.
Nonostante l'incremento sensibile del costo del viaggio, grazie all'abbonamento (costo pari a 10 viaggi di sola andata a tariffa piena) ho potuto disdire la casa in affitto a Milano e tornare giornalmente dalla mia famiglia.

Quote:
Originally Posted by ETR401 View Post
Perchè sottoutilizzo? Se c'è gente cui tocca viaggiare in piedi (e ciò è male....) significa che tanto sottoutilizzate non lo sono... O no?
L'attuale scarsa offerta è dovuta principalmente...alla scarsità di treni disponibili, non certo alla mancanza di domanda.
Infatti nonostante la positività di quanto affermato sopra, 1 treno ora nelle ore di punta non è sufficiente. Vi garantisco che viaggiare tutti i giorni sui gradini del treno in vestiboli non condizionati in estate nè riscaldati in inverno non è piacevole.
Quando ci saranno più treni si potranno dedicare alcuni di questi a servizi di pendolarismo tra le città più trafficate, senza continuazione verso le altre città.


Quote:
Originally Posted by joseph1951 View Post
Beh per il momento da BO a MI Cle c'e' un solo treno AV ETR500 all'ora, nelle ore di punta..
Questo Joseph è vero, ma ora con l'avvento di Italo c'è un treno ogni ora anche per loro, a distanza di 10 minuti dal frecciarossa. Il problema è che NTV non ha ancora previsto abbonamenti, quindi tutti i pendolari sono concentrati sui frecciarossa.

Quote:
Originally Posted by Eh signora mia... View Post
All'apertura della Milano Bologna, c'era un treno che partiva alle 6.35 (diretto a Torino) ed era a Milano ben entro le 8, treno che fu tolto dopo 6 mesi per mancanza di domanda...

Certi fenomeni di pendolarismo non nascono certo in 6 mesi, aspettare un po' di più?
Oggi non si sa dove mettere le persone verso milano tanta è la domanda...
Confermo che ad oggi, molto probabilmente anche il treno delle 6.35 si riempirebbe. Anche perchè il primo av della mattina ad oggi arriva a Milano alle 9 ed è oggettivamente troppo tardi, soprattutto per chi magari deve recarsi in altre parti della città.
__________________
Moremarcus
Rivoluzionario è chi non accetta il dato naturale e storico e vuole cambiarlo (I. Calvino)
Accettare la civiltà quale essa è significa praticamente accettare la decadenza (G. Orwell)
Credo nelle idee che diventano azioni (E. Pound)
Ogni secolo produce i suoi propri uomini primitivi (K. Marx)
Grattate il pacifista medio e troverete il nazionalista fanatico (G. Orwell)
moremarcus no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2012, 05:54 PM   #1240
indaco1
Registered User
 
indaco1's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: circa Milano
Posts: 3,633
Likes (Received): 557

Pensandoci bene i treni per organizzare rinforzi per pendolari in ora di punta almeno alla mattina si dovrebbero trovare facilmente.

Come gia' discusso qualche pagina indietro, infatti, i treni alla mattina partono progressivamente per rispettare l'orario cadenzato. Quelli destinati a partire in tarda mattinata prima restano inutilizzati e potrebbero fare di prima mattina delle corse brevi tra le citta' interessate al pendolarismo che poi sono quelle vicino ai capolinea. Lo stesso fenomeno potrebbe avvenire in serata (i treni che arrivano dopo una cert'ora non possono essere fatti ripartire per una corsa di 4-5 ore, ma per una breve da 1h magari si). Alla sera pero' forse i treni si libererebbero un po' troppo tardi per i pendolari.

E poi bisogna vedere se alle compagnie, a conti fatti, conviene. Non sarei del tutto pessimista.
indaco1 no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
alta velocità

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 11:12 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu