daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Architettura e Urbanistica > Storia, Architettura, Cultura



Reply

 
Thread Tools Rate Thread
Old March 16th, 2010, 02:03 AM   #1
Sikeliotes
Registered User
 
Sikeliotes's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Palermo, Sicilia
Posts: 12
Likes (Received): 0

Palermo, chiesa del SS. Crocifisso di Lucca

VIDEO --> http://www.youtube.com/watch?v=4CNBMxERgsY
FOTO --> http://viewmorepics.myspace.com/inde...lbumId=1147034

Già nel novembre e nel dicembre 2009, il programma televisivo Striscia la Notizia si è occupato della chiesa del SS. Crocifisso di Lucca, in via Sant'Agostino, a Palermo, ma altri cittadini, come i bloggers di AmoPalermo.com, già mesi prima hanno denunciato lo scempio cui è sottoposta questa chiesa, al cui interno sorgono ambienti commerciali che hanno stravolto, tramite degli adattamenti in cemento, l'originale pianta della chiesa della fine del XVI secolo. Proprio dal blog AmoPalermo.com apprendiamo che Stefania Petyx, inviata di Striscia la Notizia, ha appurato che si tratti di una chiesa non vincolata, ovvero privata. Ergo, non risulterebbe illegale un suo stravolgimento strutturale per adattarla a fini differenti da quelli sacri, come esercizi commerciali, come di fatto è già avvenuto.
Dunque, siamo di nuovo innanzi ad una vergognosa svista delle autorità competenti che hanno permesso una simile assurdità, cosa che dà molto da pensare su quale futuro possa avere una città come Palermo, ovvero quella che un tempo fu una vera capitale artistica.

Sikeliotes no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old March 16th, 2010, 02:38 AM   #2
mick:)
Registered User
 
mick:)'s Avatar
 
Join Date: Jan 2010
Location: Roma
Posts: 1,464
Likes (Received): 15

Quote:
Originally Posted by Sikeliotes View Post
VIDEO --> http://www.youtube.com/watch?v=4CNBMxERgsY
FOTO --> http://viewmorepics.myspace.com/inde...lbumId=1147034

Già nel novembre e nel dicembre 2009, il programma televisivo Striscia la Notizia si è occupato della chiesa del SS. Crocifisso di Lucca, in via Sant'Agostino, a Palermo, ma altri cittadini, come i bloggers di AmoPalermo.com, già mesi prima hanno denunciato lo scempio cui è sottoposta questa chiesa, al cui interno sorgono ambienti commerciali che hanno stravolto, tramite degli adattamenti in cemento, l'originale pianta della chiesa della fine del XVI secolo. Proprio dal blog AmoPalermo.com apprendiamo che Stefania Petyx, inviata di Striscia la Notizia, ha appurato che si tratti di una chiesa non vincolata, ovvero privata. Ergo, non risulterebbe illegale un suo stravolgimento strutturale per adattarla a fini differenti da quelli sacri, come esercizi commerciali, come di fatto è già avvenuto.
Dunque, siamo di nuovo innanzi ad una vergognosa svista delle autorità competenti che hanno permesso una simile assurdità, cosa che dà molto da pensare su quale futuro possa avere una città come Palermo, ovvero quella che un tempo fu una vera capitale artistica.

mick:) no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 02:40 AM   #3
mick:)
Registered User
 
mick:)'s Avatar
 
Join Date: Jan 2010
Location: Roma
Posts: 1,464
Likes (Received): 15

Palermo-come purtroppo molte altre realtà nel ns Paese,non è nuova a simili scempi..
vogliamo parlare dei villini liberty palermitani rasi al suolo,alcuni decenni fa,per costruirvi dei casermoni?..
mick:) no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 02:41 AM   #4
Sikeliotes
Registered User
 
Sikeliotes's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Palermo, Sicilia
Posts: 12
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by mick:) View Post
...scusa maa..vogliamo parlare dei villini liberty palermitani rasi al suolo,alcuni decenni fa,per costruirvi dei casermoni?..
Il sacco di Palermo dell'era Ciancimino in realtà non si è mai arrestato.
Sikeliotes no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 02:48 AM   #5
mick:)
Registered User
 
mick:)'s Avatar
 
Join Date: Jan 2010
Location: Roma
Posts: 1,464
Likes (Received): 15

Quote:
Originally Posted by Sikeliotes View Post
Il sacco di Palermo dell'era Ciancimino in realtà non si è mai arrestato.
questa noncuranza-che è disprezzo,per il bello non lo capiro'mai..
ed è anche sciocco in quanto il ns Paese vive di turismo..bhà
mick:) no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 02:52 AM   #6
Ing.T
Registered User
 
Ing.T's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Catania
Posts: 136
Likes (Received): 3

Visione vietata ai deboli di cuore!!

Roba da ripristinare immediatamente le gogne nelle pubbliche piazze e tenerci per mesi i responsabili di questo scempio
Ing.T no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 12:16 PM   #7
Sikeliotes
Registered User
 
Sikeliotes's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Palermo, Sicilia
Posts: 12
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by mick:) View Post
questa noncuranza-che è disprezzo,per il bello non lo capiro'mai..
ed è anche sciocco in quanto il ns Paese vive di turismo..bhà
E' facile rispondere. Non è per fare il qualunquista o chi arriva a semplici conclusioni in maniera troppo affrettata, ma la questione sta tutta nel trovare qualcosa che superi la percezione stessa della 'bellezza' (che è 'bellezza' per noi che apparteniamo ad una determinata estrazione sociale di un periodo storico preciso), ovvero l''utile'. Quello di 'utile' corrisponde sempre più spesso al reale concetto di 'bellezza' per chi commette simili scempi: risulta 'bello' solo ciò su cui si può guadagnare qualcosa, e null'altro importa. Lo vediamo con i Beni Culturali, sì, ma lo vediamo anche sulla pelle delle persone... licenziate, schiavizzate, 'cosificate' e mercificate per saziare il consumismo che non ha più alcun freno. Che lo vogliamo o meno, ci troviamo in questa era di 'disumanizzazione'.
Sikeliotes no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 03:05 PM   #8
MAQVEDA
Registered User
 
MAQVEDA's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: PALERMO
Posts: 8,684
Likes (Received): 1126

Vincolata o meno (la trovo una cosa quantomeno strana), sono certo che prima o poi restaureranno anche questa chiesa, sono il solito ottimista? certo non si sarebbe mai dovuti arrivare a questo punto, che schifo.
__________________
......Per un circuito di circa venticinque miglia (la Conca) si stende con campi larghi e pianeggianti e, a guisa di un immenso anfiteatro quale solo la natura è capace di creare, genera il massimo godimento a chi osserva dalle vicine alture. Essa si presenta non come terra reale ma come forma dipinta di esimia bellezza.
Tommaso Fazello, De Rebus Siculis (1558)
MAQVEDA no está en línea   Reply With Quote
Old March 16th, 2010, 03:28 PM   #9
Sikeliotes
Registered User
 
Sikeliotes's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Palermo, Sicilia
Posts: 12
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by MAQVEDA View Post
Vincolata o meno (la trovo una cosa quantomeno strana), sono certo che prima o poi restaureranno anche questa chiesa, sono il solito ottimista? certo non si sarebbe mai dovuti arrivare a questo punto, che schifo.
*** MESSAGGIO CANCELLATO ***

Last edited by Sikeliotes; March 17th, 2010 at 02:01 AM.
Sikeliotes no está en línea   Reply With Quote
Old March 17th, 2010, 01:09 AM   #10
Sikeliotes
Registered User
 
Sikeliotes's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Palermo, Sicilia
Posts: 12
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by MAQVEDA View Post
Vincolata o meno (la trovo una cosa quantomeno strana), sono certo che prima o poi restaureranno anche questa chiesa, sono il solito ottimista? certo non si sarebbe mai dovuti arrivare a questo punto, che schifo.

'Ricostruiranno', vorrai dire... E' stata praticamente distrutta. Ad ogni modo, non posso che augurarmelo. Proprio per questo diffondiamo su tutto il web notizie del genere: perché 'qualcuno' se ne accorga e possa porre rimedio. Noi poveri mortali non possiamo andare oltre questo...
Sikeliotes no está en línea   Reply With Quote
Old March 17th, 2010, 03:03 AM   #11
MAQVEDA
Registered User
 
MAQVEDA's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: PALERMO
Posts: 8,684
Likes (Received): 1126

Ah beh gli interni sono ormai persi, almeno nella parte bassa, bisogna vedere della volta che sopravvive. Però un ripristino sarebbe impensabile, magari la restaurerei e la trasformerei in teatro come il Montevergini o la Madonna delle Balate.
__________________
......Per un circuito di circa venticinque miglia (la Conca) si stende con campi larghi e pianeggianti e, a guisa di un immenso anfiteatro quale solo la natura è capace di creare, genera il massimo godimento a chi osserva dalle vicine alture. Essa si presenta non come terra reale ma come forma dipinta di esimia bellezza.
Tommaso Fazello, De Rebus Siculis (1558)
MAQVEDA no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 03:09 AM   #12
mick:)
Registered User
 
mick:)'s Avatar
 
Join Date: Jan 2010
Location: Roma
Posts: 1,464
Likes (Received): 15

perchè un ripristino sarebbe impensabile?
Io sono per il "com'era,dov'era" ad oltranza
mick:) no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 10:51 AM   #13
MAQVEDA
Registered User
 
MAQVEDA's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: PALERMO
Posts: 8,684
Likes (Received): 1126

Quote:
Originally Posted by mick:) View Post
perchè un ripristino sarebbe impensabile?
Io sono per il "com'era,dov'era" ad oltranza
La facciata, com'era e dov'era, ma gli interni ormai non esisteranno più, che fai, riproduci gli stucchi del settecento? secondo me è assurdo.
__________________
......Per un circuito di circa venticinque miglia (la Conca) si stende con campi larghi e pianeggianti e, a guisa di un immenso anfiteatro quale solo la natura è capace di creare, genera il massimo godimento a chi osserva dalle vicine alture. Essa si presenta non come terra reale ma come forma dipinta di esimia bellezza.
Tommaso Fazello, De Rebus Siculis (1558)
MAQVEDA no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 11:28 AM   #14
mick:)
Registered User
 
mick:)'s Avatar
 
Join Date: Jan 2010
Location: Roma
Posts: 1,464
Likes (Received): 15

bè,se hanno rifatto La Fenice,il campanile di S. Marco ed il Petruzzelli con risultati piu' che egregi..
mick:) no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 12:12 PM   #15
Sikeliotes
Registered User
 
Sikeliotes's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Palermo, Sicilia
Posts: 12
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by mick:) View Post
bè,se hanno rifatto La Fenice,il campanile di S. Marco ed il Petruzzelli con risultati piu' che egregi..
Sono d'accordo con MAQVEDA. In quel caso si tratterebbe di una sorta di 'falsificazione' di un'arte che è tipica di un altro secolo. Il Barocco siciliano (palermitano, nella fattispecie) necessitava, inoltre, di scuole specifiche in cui si insegnasse principalmente il 'gusto' dell'epoca... ed oggi, chiaramente, non esistono più. Ma al di là di questo, non avrei nulla in contrario se venisse costruito di sanapianta un edificio, sacro o meno, in un 'neo-Barocco'; allo stesso modo, dipende anche da quale sia esattamente la parte da ripristinare, non avrei nulla in contrario se dovessero essere del tutto rifatte delle parti di una chiesa (vedasi la cupola di Casa Professa, sempre a Palermo, che si intona bene con il resto della chiesa, fermo restando che sia perfettamente ravvisabile che si tratti di qualcosa di ben più recente); ma ricomporla del tutto, tranne le mura perimetrali... beh... non lo vedo di chissà quale utilità: la chiesa non tornerebbe affatto ad avere quel valore storico-culturale che, forse, è stato perduto per sempre a causa di questo scempio autorizzato.
Sikeliotes no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 05:10 PM   #16
MAQVEDA
Registered User
 
MAQVEDA's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: PALERMO
Posts: 8,684
Likes (Received): 1126

Quote:
Originally Posted by mick:) View Post
bè,se hanno rifatto La Fenice,il campanile di S. Marco ed il Petruzzelli con risultati piu' che egregi..
Differente, quelli non erano dei monumenti come altri, per le città di Venezia e Bari erani più dei simboli, entrambi persi in maniera violenta e traumatica (crollo e incendio). Solo in casi di monumenti così fortemente simbolici sono daccordo al totale ripristino, in caso contrario salviamo ciò che c'è. Se a Palermo succedesse qualcosa per cui si venissero a perdere ad esempio i Quattro Canti, il teatro Massimo o la Cattedrale, allora si che pretenderei il totale ripristino, per il forte valore simbolico e identitario che questi monumenti hanno per la mia città, non voglio dire che gli altri, o nella fattispecie questa chiesa non siano degni di considerazione, ma un ripristino in chiave totale, come al Petruzzelli (il Petruzzelli è superbo, però osservando le foto, non lo so, ti rendi conto che è una cosa fatta oggi), è sempre la realizzazione di un falso, bello, bellissimo, ma falso, e preferisco mille volte una chiesa spoglia, ma originale, piuttosto che una perfetta ma paragonabile alla casa delle polly poket.
__________________
......Per un circuito di circa venticinque miglia (la Conca) si stende con campi larghi e pianeggianti e, a guisa di un immenso anfiteatro quale solo la natura è capace di creare, genera il massimo godimento a chi osserva dalle vicine alture. Essa si presenta non come terra reale ma come forma dipinta di esimia bellezza.
Tommaso Fazello, De Rebus Siculis (1558)
MAQVEDA no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 05:45 PM   #17
John85
Registered User
 
John85's Avatar
 
Join Date: Nov 2009
Location: [_]Misilmeri-[X]Roma
Posts: 247
Likes (Received): 10

E' il solito discorso del recupero conservativo VS ricostruzione "as it was" e secondo me non si avrà mai una visione univoca su questo argomento.
All'inizio anche io ero per il recupero conservativo...ovvero cerco di sistemare il sistemabile e ciò che si è definitivamente perso resta perduto per sempre.
Su questa scia hanno restaurato il Castello dell'Emiro di Misilmeri (PA) la cui condizione originale potete vedere nella foto del mio avatar.
E' una costruzione risalente a più di 1000 anni fa che a causa del tempo, dei terremoti e dell'incuria rischiava di crollare.
Adesso è stata ripristinata la facciata principale e qualcos'altro, sono state riportate alla luce stanze sotterranee che erano sommerse da terra e vegetazione, ma in conclusione continua ad essere un rudere.

Io sono stato a Dresda, i miei genitori l'anno prima sono stati a Varsavia e Cracovia....beh sono state due esperienze che hanno cambiato il mio modo di pensare su questo argomento.

Se in quelle città non avessero ricostruito tutto EX-NOVO oggi non vi sarebbe nessun turista a visitarle, e nessuno potrebbe ammirare le bellezze di una città fantastica come Dresda si presenta oggi agli occhi del visitatore.

IMHO se un qualcosa è andato distrutto, non si fa nessun torto nel ricostruirlo meticolosamente seguendo lo schema originale. Basta affiggere una targa in cui si ricorda cosa è successo e la data della ricostruzione cercando di mantenere evidente la parte originale con quella ricostruita

Chi verrà dopo di noi, sono convinto che preferirebbe vedere una cattedrale o un castello ricostruito, piuttosto che uno slargo in cui una targa recita "Qui si trovava la cattedrale che adesso non potete più vedere".
John85 no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 06:02 PM   #18
MAQVEDA
Registered User
 
MAQVEDA's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: PALERMO
Posts: 8,684
Likes (Received): 1126

Un monumento non esiste in funzione del turista che lo deve vedere, le città che hai nominato son belle, ma se parliamo di valore intrinseco degli edifici e dei monumenti siamo ai livelli del bel castello della Bella Addormentata a Disneyland. Non dico che sono contrario in tutto e per tutto, anche a Palermo stessa ci sono stati dei ripristini più o meno vistosi dal dopoguerra ad oggi (es. le due sale del Villino Florio all'Olivuzza, perdute in un incendio, bellissime), ma il ripristino totale di un monumento , sino alle sue decorazioni, è un pò eccessivo (magari sin dalle fondamenta, come villa Deliella alle Croci, anche se sogno un domani sia possibile ricostruirla, ma anche qui la tragica fine della villa l'ha resa simbolo), una cosa è il ripristino strutturale, ma quello decorativo...
__________________
......Per un circuito di circa venticinque miglia (la Conca) si stende con campi larghi e pianeggianti e, a guisa di un immenso anfiteatro quale solo la natura è capace di creare, genera il massimo godimento a chi osserva dalle vicine alture. Essa si presenta non come terra reale ma come forma dipinta di esimia bellezza.
Tommaso Fazello, De Rebus Siculis (1558)
MAQVEDA no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 06:17 PM   #19
John85
Registered User
 
John85's Avatar
 
Join Date: Nov 2009
Location: [_]Misilmeri-[X]Roma
Posts: 247
Likes (Received): 10

Quote:
Un monumento non esiste in funzione del turista che lo deve vedere
Ovviamente è un tuo parere personale...perchè imho esiste ANCHE in funzione delle generazioni future che lo vanno a vedere. Altrimenti non si capirebbe perchè vai in giro tra un monumento e l'altro a fare foto

Quindi per te tra il nulla e un castello ricostruito che ricordi qualcosa che per un evento catastrofico (guerra, terremoto, mala-politica) è andato distrutto...meglio niente??

IMHO meglio un falso-storico certificato che tutti riconoscono come tale ma che riempie uno spazio un tempo occupato da un opera identica, piuttosto che la mancanza assoluta del monumento o una facciata di una chiesa vuota all'interno.Ciò che conta è che si sappia negli anni a venire qual'è stata la vera storia di quel monumento.

Non capisco che danni possa portare un simile atteggiamento, se non quello di poter permettere di godere di una bellezza che era stata perduta...e che grazie alla ricostruzione adesso è possibile immaginara come doveva essere un tempo. (che poi è quello che è successo a me girando per Berlino e Dresda)

Last edited by John85; March 18th, 2010 at 06:24 PM.
John85 no está en línea   Reply With Quote
Old March 18th, 2010, 06:46 PM   #20
MAQVEDA
Registered User
 
MAQVEDA's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: PALERMO
Posts: 8,684
Likes (Received): 1126

Come ho detto, una cosa è ripristinare le strutture, una cosa è ripristinare pitture, decori, affreschi, intagli, sculture, etc etc. A questo sono contrario, e poi ripeto che anche a Palermo si è operato in questo senso, ma una cosa è l'integrazione, una cosa è il ripristino totale laddove non esiste più nulla (vedi interi isolati di Dresda), tra un falso e il nulla, non dico sia meglio nulla, senz'altro meglio un ripristino, ma solo a livello strutturale. Per tante cose oggi perdute esiste anche una preziosissima documentazione, assolutamente valida, quella fotografica (ovviamente quella d'epoca), documento autentico e leggittimissimo di un epoca o di qualcosa che non esiste più.
Sul monumento non solo come baraccone da mostrare? certo, i restauri effettuati ad esempio nella mia città mi rincuorano principalmente per la fruizione che io palermitano potrò avere, poi che il turista ne goda è un valore aggiunto, una città è vissuta principalmente dai suoi abitanti, non solo ammirata dai turisti come dietro una teca di cristallo. Quello che al momento sta avvenendo a Palermo, io spero con tutto il cuore sia una cosa fatta (almeno nelle intenzioni) principalmente per noi, per ritrovare il nostro passato, la nostra cara città, e non solo per il guadagno che ne potremo trarre. Il turismo e il lavoro che ne consegue sono senz'altro importanti, ma se il recupero ruotasse solo intorno a questo, sarebbe proprio sterile e privo di contenuti. Invece sull'eredità alle generazioni future, quello è indiscutibile, ma lo tiro in ballo quando si discute di facili demolizioni piuttosto che di improbabili ricostruzioni.
__________________
......Per un circuito di circa venticinque miglia (la Conca) si stende con campi larghi e pianeggianti e, a guisa di un immenso anfiteatro quale solo la natura è capace di creare, genera il massimo godimento a chi osserva dalle vicine alture. Essa si presenta non come terra reale ma come forma dipinta di esimia bellezza.
Tommaso Fazello, De Rebus Siculis (1558)
MAQVEDA no está en línea   Reply With Quote


Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 07:31 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu