daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Discussioni locali > Centro

Centro Abruzzo, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Umbria



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old November 17th, 2017, 04:52 PM   #112901
ulde23
Registered User
 
ulde23's Avatar
 
Join Date: Apr 2013
Location: Scoppito/Roma
Posts: 4,492
Likes (Received): 2911

C'è qualche opera minore nel portale del PUMS di interessante?
Se trovate qualcosa di piccolo fattibile postatelo....


- Nuovo accesso Stazione Trastevere
https://www.pumsroma.it/partecipa/pr...ne-trastevere/

- PEDONALIZZAZIONE della GAY STREET
https://www.pumsroma.it/partecipa/pr...la-gay-street/
ulde23 no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
Old November 17th, 2017, 05:17 PM   #112902
Melandri.R.
Registered User
 
Melandri.R.'s Avatar
 
Join Date: Jun 2017
Location: Roma
Posts: 1,011
Likes (Received): 700

Quote:
Originally Posted by ulde23 View Post

- PEDONALIZZAZIONE della GAY STREET
https://www.pumsroma.it/partecipa/pr...la-gay-street/
Non ci credo..., perchè non hanno usato il nome della via per individuare il progetto?
La strada si chiama -Via di San Giovanni in Laterano- e non Gay Street...
Non basta etichettare le persone per il loro orientamento sessuale, bisogna etichettare anche i luoghi che frequentano?
__________________
Quando sono arrivato a Roma sono rimasto impressionato da due cose: dal Colosseo e dalla cameriera della mia stanza d’albergo. Tutt’e due avevano una struttura incredibile.
(Mel Brooks)

settantasette, SirAce liked this post
Melandri.R. no está en línea   Reply With Quote
Old November 17th, 2017, 05:29 PM   #112903
GGJJ
Registered User
 
Join Date: Mar 2009
Location: Roma
Posts: 3,738
Likes (Received): 1231

Quote:
Originally Posted by Pavlvs View Post
Roma, Acea: «Recuperati 2.300 litri/secondo di acqua»


http://www.ilmessaggero.it/roma/cron...a-3372825.html
:
Scusate, ma solo a me viene da pensare che se in soli 4 mesi di lavoro, che sarà stato per carità di sicuro indefesso e straordinario, hanno recuperato tutte queste perdite inevitabilmente ciò significa che al riguardo erano anni ed anni che non facevano un cazzo?
__________________
Non esiste problema che non possa essere risolto tramite il sapiente uso di potenti esplosivi.

deimos74 liked this post
GGJJ no está en línea   Reply With Quote
Old November 17th, 2017, 06:54 PM   #112904
settantasette
Registered User
 
settantasette's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Posts: 1,420
Likes (Received): 77

Quote:
Originally Posted by GGJJ View Post
Scusate, ma solo a me viene da pensare che se in soli 4 mesi di lavoro, che sarà stato per carità di sicuro indefesso e straordinario, hanno recuperato tutte queste perdite inevitabilmente ciò significa che al riguardo erano anni ed anni che non facevano un cazzo?
In realtà, altrove, si parlava di minori dovute ad un abbassamento della pressione ...
settantasette no está en línea   Reply With Quote
Old November 17th, 2017, 10:59 PM   #112905
aenigma
#RaggiDimettiti
 
aenigma's Avatar
 
Join Date: Jan 2013
Location: Rome
Posts: 5,845
Likes (Received): 4259

aenigma no está en línea   Reply With Quote
Old November 18th, 2017, 09:40 AM   #112906
Melandri.R.
Registered User
 
Melandri.R.'s Avatar
 
Join Date: Jun 2017
Location: Roma
Posts: 1,011
Likes (Received): 700

Quote:
Originally Posted by Melandri.R. View Post


Il Campidoglio e l’iniziativa progettuale di Zètema
Zètema è divenuta un ente trasversale con i compiti più disparati. Una vera amministrazione parallela che bypassa vincoli burocratici e gode di autonomia nell’assunzione di personale, 867 dipendenti, con stipendi più alti di quelli comunali.

di Alessandro Monti *già professore ordinario di Politica economica, università di Camerino

13 novembre 2017

Alla fine degli anni ’90, l’urgenza di regolarizzare 160 precari della Sovrintendenza ai beni culturali spinse il Comune a fare cassa con una gestione privatistica dei musei affidata prima a più società (ATI), poi a una in house: Zètema srl. All’inizio limitata ai servizi aggiuntivi (biglietteria, custodia, pulizia) si é via via estesa agli adempimenti propri della Sovrintendenza: restauri, manutenzione, progettazione, ricerche, schedature, mostre. Il nuovo Contratto di servizi e il cambio di cda di Zètema varati dalla giunta capitolina M5S offrono l’occasione per riflettere sugli effetti dirompenti che la progressiva esternalizzazione della gestione del patrimonio culturale ha avuto sulle strutture deputate a custodirlo e valorizzarlo.
Trasformata in «Società strumentale di Roma», Zètema è divenuta un ente trasversale con i compiti più disparati (Global Service) una vera amministrazione parallela che bypassa vincoli burocratici e gode di autonomia nell’assunzione di personale con stipendi più alti di quelli comunali: 867 dipendenti a fine 2016. Nonostante il turnover di sindaci e commissari straordinari, di assessori e sovrintendenti, negli ultimi 19 anni al governo di Zètema è sempre stato Albino Ruberti, vero dominus dell’organizzazione di mostre ed eventi e del «supporto» a ben 6 dipartimenti. Le sue dimissioni lo scorso giugno appaiono «sospinte» dallo scarso feeling con l’assessore alla «Crescita Culturale» che ha rimesso in discussione il ruolo della società.
L’intento è riappropriarsi dell’iniziativa progettuale per definire programma di politica culturale e modalità di attuazione. Il contratto 2017-19 prepara il terreno: ridimensiona la pervasività di Zètema, con risparmi di 2,8 milioni annui. Restano però incongruenze. Il subappalto dei servizi di «biglietteria e accoglienza nei musei» e di «accoglienza turistica» (5,5 milioni di euro per 12 mesi) dovrà essere gestito dal nuovo cda che non ha scritto né bando né capitolato. E la prevalente attenzione all’effimero (feste stagionali, spettacoli, mostre) rispetto al consolidamento delle strutture, rispecchia il bilancio comunale: la spesa per «attività culturali» è dieci volte quella per «tutela e valorizzazione». Meglio sarebbe una ripartizione più equilibrata delle risorse per la cultura e il ripristino di condizioni di piena funzionalità per la Sovrintendenza. «Sollevata» da incombenze organizzative, sguarnita di dirigenti, è stata di fatto menomata nelle prerogative di organo tecnico scientifico. Così é stato il dipartimento Attività culturali a predisporre il contratto di servizi, non la Sovrintendenza. Così la cura del Macro, sottratta a Zètema, non è stata restituita alla Sovrintendenza ma affidata al Palaexpo.

Gli impegnativi obiettivi di «aumento costante dei visitatori nei musei», assegnati alla Sovrintendenza insieme a quello della salvaguardia dei beni custoditi, richiedono di rafforzarne dotazione professionale e capacità operativa evitando l’esternalizzazione di compiti istituzionali, ponendola in posizione di parità con le Soprintendenze statali, indispensabile per un’azione concertata a tutela del patrimonio culturale della città.
Zètema, con il nuovo contratto il Comune risparmia 2,8 milioni

L’ex amministratore delegato Albino Ruberti ribatte alle critiche di Alessandro Monti: «Sarebbe stato preferibile superare la divisione con il Palaexpo. Porre ancora oggi un dualismo con la Sovrintendenza non corrisponde alla realtà»

di Albino Ruberti (ex ad di Zètema)

18 novembre 2017

Sono stato ad di Zètema fino a luglio e, visto il ruolo che ho ricoperto per tanti anni, vorrei fare alcune precisazioni in merito all’editoriale di Alessandro Monti del 13 novembre, a partire dal fatto che non mi sono dimesso dal mio incarico ma, semplicemente, ho portato a termine il mio mandato.
Zètema è una società in house e quindi non può bypassare vincoli burocratici, è tenuta al rispetto del codice degli appalti (Legge 50/2016) e non gode di autonomia nelle assunzioni (ha applicato la Legge Brunetta n. 165/2001 sin dalla sua entrata in vigore, rispettando anche il blocco delle assunzioni dal 2015). Il nuovo contratto triennale di servizi tra Zètema e Roma Capitale (approvato dalla Giunta il 9/05/2017 e alla cui definizione ho partecipato personalmente) ha garantito un risparmio all’Amministrazione di 2,8 milioni annui. Risparmio ottenuto non ridimensionando la società ma riducendo i costi grazie a ribassi di gara e incrementando le entrate per il rinnovo dei servizi (ristorazione, librerie, etc).
Il ridimensionamento di cui parla il prof. Monti riguarda, invece, altro.Il ridimensionamento di cui parla Monti riguarda il trasferimento di funzioni nella gestione dei Teatri di cintura al Teatro di Roma e del MACRO al Palaexpo, cosa che non comporta alcun risparmio per Roma Capitale e anzi genera alcune incertezze. Sarebbe stato preferibile non limitarsi a trasferire le competenze da una società all’altra, ma razionalizzare le risorse pubbliche superando la divisione Zètema/Palaexpo. In ogni caso Zètema è sempre stata una società sana con i conti in ordine, non ha mai intaccato il suo patrimonio e ha sempre raggiunto l’equilibrio economico. Non mi sembra lo standard delle società pubbliche.
Grazie al personale, in accordo con la Sovrintendenza e con le amministrazioni, Zètema ha dato un contributo determinante allo sviluppo del patrimonio culturale e dei servizi di accoglienza turistica, come la creazione del Sistema Musei Civici, l’apertura di nuovi spazi etc etc. Porre ancora oggi un dualismo tra Zètema e la Sovrintendenza non corrisponde alla realtà perché la loro collaborazione ha portato importanti risultati. Non certo un punto di arrivo, ma un modello per continuare a far crescere e innovare l’offerta culturale.
__________________
Quando sono arrivato a Roma sono rimasto impressionato da due cose: dal Colosseo e dalla cameriera della mia stanza d’albergo. Tutt’e due avevano una struttura incredibile.
(Mel Brooks)
Melandri.R. no está en línea   Reply With Quote
Old November 18th, 2017, 01:35 PM   #112907
settantasette
Registered User
 
settantasette's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Posts: 1,420
Likes (Received): 77

Quote:
Originally Posted by Pavlvs View Post
Bene.

'mazza che brutta foto, i media contrari fanno a gara a ritrarla un cesso?
Roma, altri tre giornalisti ma abili nel foto ritocco per il Campidoglio
Nuovo bando per ingrossare l’organico del già affollato ufficio della comunicazione di giunta e consiglio comunale

http://roma.repubblica.it/cronaca/20...lio-181359075/
settantasette no está en línea   Reply With Quote
Old November 18th, 2017, 03:30 PM   #112908
Melandri.R.
Registered User
 
Melandri.R.'s Avatar
 
Join Date: Jun 2017
Location: Roma
Posts: 1,011
Likes (Received): 700

Al Gemelli arriva la street art di Mattoni, un Caravaggio l'omaggio al Policlinico

https://video.repubblica.it/edizione.../289982/290597

__________________
Quando sono arrivato a Roma sono rimasto impressionato da due cose: dal Colosseo e dalla cameriera della mia stanza d’albergo. Tutt’e due avevano una struttura incredibile.
(Mel Brooks)

aenigma liked this post
Melandri.R. no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 10:46 AM   #112909
martin.koster
Registered User
 
martin.koster's Avatar
 
Join Date: Mar 2016
Posts: 341
Likes (Received): 137

Quote:
Originally Posted by settantasette View Post
Roma, altri tre giornalisti ma abili nel foto ritocco per il Campidoglio
Nuovo bando per ingrossare l’organico del già affollato ufficio della comunicazione di giunta e consiglio comunale

http://roma.repubblica.it/cronaca/20...lio-181359075/
E vi meravigliate? Uno dei tanti frutti marci nati dalle "riforme Bassanini".
Inoltre, se non hai buona stampa, beh, comprati qualche decina di giornalisti...
martin.koster no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 10:59 AM   #112910
RMSud
Registered User
 
RMSud's Avatar
 
Join Date: Aug 2013
Posts: 839
Likes (Received): 424



Ballottaggio: M5S espugna Ostia, Raggi e Di Maio cantano vittoria


Solo un quarto votanti alle urne,centrodestra dietro di 20 punti. Di Pillo, vittoria cittadini e voglia rinascita. Raggi, romani sono con noi per cambiamento. Picca (c.destra), a M5S voti Spada e Casapound


ANSA
A Ostia trionfano i 5 stelle, nel primo Municipio di Roma commissariato per mafia. Il centrodestra fallisce 'l'avviso di sfratto' - come l'aveva definito - a Virginia Raggi, che esce rafforzata dal primo test indiretto sul suo mandato a un anno e mezzo dall'elezione. "I romani sono con noi per il cambiamento", esulta su twitter la sindaca. Il crollo dell'affluenza, scesa ancora, al 33,60% - un terzo dei votanti - non danneggia la candidata M5S Giuliana Di Pillo, che con circa il 60 per cento stacca di 20 punti la rivale di Fratelli d'Italia Monica Picca, che resta intorno al 40%. Un risultato che consegna ai cinquestelle uno dei pochi territori della capitale che ancora non governavano dopo le comunali del 2016. "È la vittoria di tutti i cittadini e della voglia di rinascita. Grazie di cuore!", twitta Di Pillo a caldo. Le fa eco Raggi: "I cittadini tornano protagonisti. Brava Giuliana! I romani sono con noi e per il cambiamento". Per il candidato premier M5S Luigi Di Maio "l'effetto Raggi esiste ed è positivo". Ma la sconfitta del centrodestra ripropone la feroce polemica delle ultime settimane. La Picca sostiene che ai cinquestelle sono andati i voti degli Spada e di CasaPound: "All'idroscalo, dove sono rappresentati i voti di Casapound, noi abbiamo perso e loro hanno guadagnato circa mille voti", afferma. Di certo le vicende traumatiche delle ultime settimane non hanno spinto i cittadini ad andare nelle 183 sezioni elettorali sorvegliate da 400 agenti in più del primo turno. L'affluenza cala di altri 2,5 punti. alla chiusura dei seggi alle ore. Al primo turno era stata del 36,10%, secondo il sito del Campidoglio: il calo é quindi di oltre il 2,5%. Nel 2013, alle ultime Municipali svoltesi anche nel territorio di Ostia, l'affluenza era stata del 52,8%, quindi in quattro anni si sono persi oltre 20 punti percentuali. Alle Comunali del 2016, nelle quali non si votò per il Municipio di Ostia in quanto commissariato, l'affluenza era stata del 56,11%. La testata di Roberto Spada al giornalista Rai Daniele Piervincenzi, le manifestazioni antimafia e per la libertà di stampa, ma anche le accuse reciproche tra M5S e destra di avere l'appoggio del clan del litorale non hanno invogliato al voto. E così il destino del primo Municipio (ex Circoscrizione) di Roma, sciolto per infiltrazioni mafiose sull'onda dell'inchiesta 'Mondo di Mezzo' - con il minisindaco Pd Andrea Tassone arrestato e condannato a 5 anni - e commissariato per due anni viene deciso da meno del 40% dei 185.661 aventi diritto, su una popolazione di oltre 240 mila persone, come una città media. Una elezione che da locale si è fatta caso nazionale anche come primo test per la sindaca Raggi, che un anno e mezzo fa ebbe più del 76 per cento a Ostia.. Il territorio del litorale romano elegge una donna, la cinquantacinquenne educatrice Di Pillo, gia' consigliere municipale e poi delegata del litorale per la sindaca Raggi. Prevale sulla quarantaseienne insegnante Picca. Il neo presidente fronteggerà problemi come il lungomuro che oscura il mare per chilometri, i trasporti carenti nei 30 chilometri dal centro di Roma, l'abusivismo edilizio e la carenza di servizi nel vasto entroterra. E poi la presenza mafiosa, non solo degli Spada, ma anche dei Fasciani, dei Triassi e di altri clan. Un clima esemplificato dalla titolare di una friggitoria di Ostia, che prima , davanti alle telecamere Rai, definisce Roberto Spada "una brava persona, anche se ha sbagliato" e poi, appena un suo amico si allontana, bolla la famiglia del clan come "usurai".
RMSud no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 11:16 AM   #112911
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 26,879

Insomma,
Roma si conferma grillina.

Interessante, anche perché:

a) la sinistra è sparita, puff...
b) la destra fa ancora schifo, bleah....
__________________
If you see me flashing by
Do not stop me, do not try
‘Cause I’m a motorcycle man
I get my kicks just when I can

Motorcycle man
Motorcycle man
Pavlvs está en línea ahora   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 11:18 AM   #112912
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 26,879

Il ministro Calenda: «Roma, anarchia in centro per commercio e sicurezza»

Il titolare dello Sviluppo economico: «Situazione complicata per distribuzione commerciale, sicurezza e illuminazione» Paragone «Sul fiume passa il cadavere di Roma, non del M5S: è un danno per il Paese»

L’immagine non è bellissima, ma molto efficace. Roma come un cadavere trascinato dal fiume, ma il paragone diventa ancora più allarmante se a farlo è un ministro della Repubblica, come Carlo Calenda: «Roma versa in una situazione gravissima - commenta il responsabile del dicastero dello Sviluppo Economico -. C’è una crisi anche sulle questioni che rappresentano il “core business” della città, come i trasporti. È una situazione così complicata che dobbiamo fare qualcosa. Il cadavere che passa è quello di Roma e non dei 5Stelle, non è un danno per la sindaca, è un danno per il nostro Paese. Quindi tutti dobbiamo impegnarci». Così il ministro risponde ieri alla domanda sulla situazione capitolina a margine dell’incontro su «L’Italia, l’impresa di crescere», partecipando al festival «Economia come», promosso da Invitalia.



Calenda non si ferma a considerazioni generiche, tocca direttamente i problemi più gravi come decoro, trasporti e commercio. «Il centro storico si trova in una condizione di sostanziale anarchia dal punto di vista della distribuzione commerciale, della sicurezza e dell’illuminazione». Per questo ricorda la decisione del Comitato sull’ordine e la sicurezza, «di far partire i pattuglioni che controllino questa parte della città».

Proprio qualche giorno fa si è riunito il tavolo di concertazione con il Campidoglio: «Vogliamo trovare con la sindaca soluzioni molto rapide e di lungo periodo per dare una missione alla città che l’ha persa», spiega. L’offerta di collaborazione dal parte del ministero prevede, tra l’altro, un piano anti crisi strategico usando 2,6 miliardi tra fondi regionali, statali e europei gia disponibili, anche per sostenere il lavoro dei municipi per sbloccare la mole di pratiche ferme da tempo. «Ci sono 50 mila cose da fare - precisa - che riguardano la gestione quotidiana, come le 500 pratiche su tavolino selvaggio che giacciono in Comune».
Nel suo ragionamento, però, aleggia la preoccupazione che Roma possa diventare sempre meno attrattiva per le imprese straniere.


«Roma è l’unica città che sta in queste condizioni - osserva -. Quindi abbiamo deciso di chiamare le aziende per capire quali sono i loro piani di sviluppo. La prima cosa è verificare se i clienti siano soddisfatti o se vogliano andarsene. Io le incontrerò il 23 novembre». E ai cronisti che gli propongono l’ipotesi di risolvere la crisi scegliendo la strada intrapresa da Detroit (fallita e poi rinata) risponde perentorio: «È un’opzione non possibile, non solo perché siamo l’Italia, ma sarebbe un choc fortissimo per i cittadini».
__________________
If you see me flashing by
Do not stop me, do not try
‘Cause I’m a motorcycle man
I get my kicks just when I can

Motorcycle man
Motorcycle man
Pavlvs está en línea ahora   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 11:50 AM   #112913
Bibo
Registered User
 
Bibo's Avatar
 
Join Date: Sep 2014
Location: Roma & London
Posts: 1,282
Likes (Received): 2278

Quote:
Originally Posted by Pavlvs View Post
Insomma,
Roma si conferma grillina.

Interessante, anche perché:

a) la sinistra è sparita, puff...
b) la destra fa ancora schifo, bleah....
Pensa che io, personalmente, da questo ballottaggio ho tratto conclusioni diametralmente opposte.

Considerando che c'è stato un astensionismo vicino al 70%, se ne deduce che più che una tornata elettorale è stato un conteggio fra parenti dei candidati e seguaci della setta... E si sa, se fai parte della setta non puoi astenerti. Considerando che la Di Pillo si sarà beccata pure qualche voto "extra" provenienti da altre fazioni, a me sembra che Roma sia sempre meno grillina.

...E ci mancherebbe altro: ormai anche chi è solito "mangiare il minestrone con le mani" si è reso conto della completa inettitudine di questa giunta.

Ora il difficile sarà riportare normodotati e "pentiti" alle urne, perchè questo è il vero dato emerso dal ballottaggio.
__________________
Discover & download for free the first complete Transport Tracks Map of Rome:

Follow me on Facebook with my brand-new page
tracks. / urban planning & public transport

Qui Quae Quod, aenigma, taras!, Glucawax liked this post
Bibo no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 11:59 AM   #112914
GGJJ
Registered User
 
Join Date: Mar 2009
Location: Roma
Posts: 3,738
Likes (Received): 1231



E' quello che dicevo io un pò di tempo fa, i partiti tradizionali continuano a dimostrare di non aver capito NIENTE della lezione impartita dal successo del M5S.

Di sicuro chi s'è pentito di aver votato per i 5S non vota proprio, non viene certo convinto da questo csx o questo cdx.

Tanto meno si convince a tornare a votare chi già non lo faceva.
__________________
Non esiste problema che non possa essere risolto tramite il sapiente uso di potenti esplosivi.

Glucawax, PierV liked this post
GGJJ no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 12:04 PM   #112915
lidoroma2015
Registered User
 
lidoroma2015's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Rome Waterfront
Posts: 1,767
Likes (Received): 515

http://ostia.romatoday.it/ostia/cons...o-10-nomi.html

Municipio 10, ecco il nuovo Consiglio: tutti i nomi dei consiglieri

MAGGIORANZA

Movimento 5 Stelle

Sabrina D'Alessio 670
Vittorio Allegrini 640
Antonio Di Giovanni 458
Enrico Sarazzi 457
Danilo Ricci 452
Francesco Vitolo 364
Luca Mantuana 358
Alessandro Nasetti 287
Catia Guerreschi 279
Giancarlo Prossomariti 267
Raffaele Presta 267
Filomena Cotti Zelati 246
Agnese Manuelli 210
Fabrizio Mattei 204
Olimpia Laici 203

OPPOSIZIONE

Forza Italia

Mariacristina Masi 1135
Luigi Zaccaria 644

Fratelli d'Italia

Monica Picca (candidata presidente)
Malara Pietro 472

Partito Democratico

Athos De Luca (candidato presidente)
Margherita Welyam Mosaad Ghebryal detta Margherita detta Welyam 918

CasaPound

Luca Marsella (candidato presidente)

Laboratorio Civico X

Franco De Donno (candidato presidente)

Lista Ora e Sogno Comune

Andrea Bozzi (candidato presidente)
lidoroma2015 no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 12:25 PM   #112916
LegioTibvrtina
Registered User
 
Join Date: Nov 2011
Posts: 319
Likes (Received): 254

Quote:
Originally Posted by GGJJ View Post


E' quello che dicevo io un pò di tempo fa, i partiti tradizionali continuano a dimostrare di non aver capito NIENTE della lezione impartita dal successo del M5S.

Di sicuro chi s'è pentito di aver votato per i 5S non vota proprio, non viene certo convinto da questo csx o questo cdx.

Tanto meno si convince a tornare a votare chi già non lo faceva.

Concordo.

Rimane l'amarezza di vedere eletto un minisindaco con a malapena il 17% dei voti totali.

Una vera miseria.
__________________
POSSIS NIHIL URBE ROMA VISERE MAIUS

SPQR
LegioTibvrtina no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 02:09 PM   #112917
Qui Quae Quod
Registered User
 
Qui Quae Quod's Avatar
 
Join Date: Jan 2013
Posts: 5,692
Likes (Received): 3152

Quote:
Originally Posted by Pavlvs View Post
Insomma,
Roma si conferma grillina.

Interessante, anche perché:

a) la sinistra è sparita, puff...
b) la destra fa ancora schifo, bleah....
Non la vedo così.
Roma non si conferma grillina, semmai l'esatto contrario ovvero piuttosto delusa, dal Movimento in primis.

Nel 2016 il Movimento prese 43 mila voti e 67 mila voti rispettivamente al primo e secondo turno. Quest'anno rispettivamente 20 mila e 36 mila quindi sostanzialmente un dimezzamento.

Il problema però è che con un'astensione che tende al 70%, la vittoria è un fatto meramente tecnico e a mio parere no ha pressoché nessun valore politico.
__________________

aenigma, PierV liked this post
Qui Quae Quod no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 03:19 PM   #112918
Frattaglia
Registered User
 
Frattaglia's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Posts: 2,866
Likes (Received): 1205

Quote:
Ora il difficile sarà riportare normodotati e "pentiti" alle urne, perchè questo è il vero dato emerso dal ballottaggio.
Se così fosse i "normodotati" pentiti non hanno votato per il PD o per la destra e si sono astenuti. Significa che questi ultimi fanno ancora più schifo dei grulli secondo la percezione del cittadino medio.

Ovvero o non votano o se votano rivotano ancora M5S nonostante l'incapacità della giunta per quanto fanno schifo gli altri.
Frattaglia no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 03:25 PM   #112919
Frattaglia
Registered User
 
Frattaglia's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Posts: 2,866
Likes (Received): 1205

Quote:
Il ministro Calenda: «Roma, anarchia in centro per commercio e sicurezza»
Concordo, proprio ieri passeggiavo per quello che dovrebbe essere il "salotto buono" e pensavo la stessa cosa. Non stiamo parlando solo di sicurezza quanto dal mio punto di vista proprio di decoro urbano.

Ma com'è possibile che davanti a Louis Vuitton che mette in vetrina una borsa da 2500 euro il selciato sia sconnesso? Che se giri un angolo è pieno di scritte con le bombolette? Per non parlare delle cartacce buttate per terra...
Concordo anche con l'illuminazione che è carente in modo sconcertante. Via Condotti al buio!
Frattaglia no está en línea   Reply With Quote
Old November 20th, 2017, 03:45 PM   #112920
LegioTibvrtina
Registered User
 
Join Date: Nov 2011
Posts: 319
Likes (Received): 254

Quote:
Originally Posted by Qui Quae Quod View Post
Non la vedo così.
Roma non si conferma grillina, semmai l'esatto contrario ovvero piuttosto delusa, dal Movimento in primis.

Nel 2016 il Movimento prese 43 mila voti e 67 mila voti rispettivamente al primo e secondo turno. Quest'anno rispettivamente 20 mila e 36 mila quindi sostanzialmente un dimezzamento.

Il problema però è che con un'astensione che tende al 70%, la vittoria è un fatto meramente tecnico e a mio parere no ha pressoché nessun valore politico.
Questo conferma ciò che ho detto tempo fa : i grillini hanno uno zoccolo duro avvelenato ultras che voterebbe anche se, per poterlo fare, dovesse recarsi all'inferno.

E a loro, l'astensione, non li ha praticamente colpiti. Questi sono.

Sono praticamente certo che se si votasse per le politiche domani, o comunque a brevissimo tempo, prenderebbero lo stersso numero di voti, bene o male.

Ovviamente, salendo la % di votanti, calerebbe la loro.
__________________
POSSIS NIHIL URBE ROMA VISERE MAIUS

SPQR
LegioTibvrtina no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
rom, roma, rome

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Related topics on SkyscraperCity


All times are GMT +2. The time now is 06:32 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu