search the site
 daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Architettura ed urbanistica in Italia > Strutture sportive



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old January 16th, 2017, 09:51 AM   #221
derit
Registered User
 
derit's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: Settimo T.se / Avigliana - Euroregione Alpi-Mediterraneo
Posts: 6,483
Likes (Received): 1247

Beffa post-olimpica: un milione speso su 42 disponibili
Dai fondi per la riqualificazione degli impianti di Torino 2006 agli appalti fermi: il governo potrebbe riprendersi i soldi
http://www.lastampa.it/2017/01/16/cr...hI/pagina.html

Io spero che il governo si riprenda i soldi. I deficienti devono essere puniti.
__________________
#idoneoinlotta

my flickr
derit no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
Old January 23rd, 2017, 05:16 PM   #222
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

Siti olimpici, nel 2017 la svolta dei cantieri
I lavori di riqualificazione con i fondi del “tesoretto”: opere per 21 milioni di euro

Quote:
Il 2017 dovrebbe essere l’anno in cui inizieranno a diventare visibili le opere e i cantieri per la riqualificazione dei siti olimpici finanziati con i fondi del «tesoretto» olimpico. Lo annuncia in una il presidente di Scr, Luciano Ponzetti: «Entro l’anno è prevista la conclusione di tre interventi in corso di realizzazione che complessivamente valgono quasi 3,6 milioni, e la cantierizzazione degli 11 interventi in fase di progettazione avanzata». L’investimento previsto per queste azioni supera i 21 milioni e secondo Ponzetti «per quattro di queste, compresi Pinerolo e Torre Pellice, è prevista anche l’ultimazione».


Nei giorni scorsi Ponzetti, con il presidente della Fondazione XX Marzo, ha incontrato il vicepresidente della Giunta regionale, Aldo Reschigna, per fare il punto della situazione. La scorsa settimana, infatti, La Stampa, aveva raccontato una situazione preoccupante: a quasi 5 anni dall’approvazione parlamentare della legge 65 che ha autorizzato l’uso dei fondi risparmiati dall’Agenzia Torino 2006, la stragrande maggioranza delle risorse non era ancora stata utilizzata. Secondo Mimmo Arcidiacono, il commissario dell’Agenzia, a fronte di 41 milioni disponibili ne sono stati spesi solo 600 mila euro e a breve ne saranno liquidati altri 400 mila.

Ponzetti la racconta diversamente: «Scr ha iniziato ad operare nel 2014 quando Fondazione XX Marzo ha chiesto di attivarci su 12 interventi per 20 milioni». L’anno dopo è arrivato l’incarico per altri 12 progetti che valgono complessivamente altri 9 milioni. In tutto Scr gestisce interventi per 34,2 milioni ne ha fatturati 603 mila euro e ne sono stati impegnati 2,190 milioni. Secondo Scr dei fondi in attesa di essere spesi 29 sono già stati assegnati, 5 sono ancora in attesa di assegnazione e altri 7 dovrebbero essere messi a disposizione di Fondazione XX Marzo nei prossimi mesi.

[...]
http://www.lastampa.it/2017/01/23/cr...uN/pagina.html
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old January 24th, 2017, 04:59 PM   #223
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

Club Med, tutto da rifare

A un anno dalla presentazione del progetto di Cesana, la Regione Piemonte è ancora al punto di partenza. Intanto il piano è stato rivoluzionato e il colosso francese potrebbe non essere più interessato. L'ennesimo badò per Reschigna

http://lospiffero.com/ls_article.php?id=31605

per ora non penso alla potenziale ennesima figuraccia immane di un progetto che migra verso aree concorrenti, che smanierebbero per fotterci turisti di manica larga e conseguente giro d'affari.
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old January 24th, 2017, 05:22 PM   #224
derit
Registered User
 
derit's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: Settimo T.se / Avigliana - Euroregione Alpi-Mediterraneo
Posts: 6,483
Likes (Received): 1247

Il mondo è fatto per i furbi..
Se non lo sei, resti a guardare le altre persone che si spartiscono la torta
__________________
#idoneoinlotta

my flickr
derit no está en línea   Reply With Quote
Old March 13th, 2017, 08:38 PM   #225
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

"Noi del Club Med puntiamo sempre al villaggio sulla pista di bob di Cesana"
L'ad Aiolfi: aspettiamo la gara, pronti a ripetere il successo di Pragelato

Quote:
[...]

Dottor Aiolfi, perché questo interesse per il villaggio di Cesana?
"Lavoriamo da anni, in zona, a Pragelato e ci siamo trovati molto bene. Sia per il successo turistico della nostra struttura sia per i rapporti con gli enti locali e i gestori degli impianti di risalita. Un bilancio molto positivo".
Del futuro villaggio di Cesana si parla da quasi un anno.Ora, forse, si arriverà alla gara. Non le sembrano tempi un po’ lunghi?
"Mi sembrano tempi fisiologici, in linea con quanto accade di norma in Italia. Non ci spaventa questo aspetto, non consideriamo che si tratti di un ritardo particolare. Adesso siamo in una fase di attesa. Siamo alla finestra e aspettiamo che si concludano tutti i passaggi istituzionali".
Il primo progetto che era circolato prevedeva un serpentone di cemento che aveva spaventato molti..
"Quello non era il nostro progetto. Era un progetto presentato da una società terza e si trattava solo di una ipotesi di lavoro. Mi dicono che in questi mesi di riunioni si siano messi a punto criteri e vincoli stringenti che saranno poi inseriti nel bando di gara. Per questo aspettiamo con fiducia che gli enti locali e le società coinvolte rendano noti quei criteri".
Quali sono invece i criteri che voi considerate indispensabili per partecipare al bando?
"Sono i vincoli che vengono rispettati in tutti i nostri villaggi di montagna. Dobbiamo poter realizzare non meno di 350 camere, avere a disposizione una volumetria di almeno 35 mila metri quadrati che comprenda anche le aree di servizio comune, avere un aeroporto internazionale a non più di due ore di distanza e poter raggiungere le piste uscendo dall’hotel con gli sci ai piedi".
A quale pubblico si rivolgerà il vostro villaggio di Cesana?
"Attualmente a Pragelato abbiamo il 70 per cento di ospiti stranieri. E penso che a Cesana avverrà altrettanto. La Via Lattea è una meta molto ambita per le settimane bianche".
Quali sono i suoi atout?
"Intanto è un ottimo comprensorio che non ha nulla da invidiare ad altri importanti comprensori delle Alpi".
Anche dal punto di vista dell’ammodernamento degli impianti?
"Abbiamo un ottimo rapporto con la Sestriere, la società proprietaria degli impianti di risalita. E abbiamo constatato che in questi anni c’è stato uno sforzo continuo per migliorare. Certo, una delle condizioni per realizzare il villaggio è che gli impianti di risalita siano quelli di ultima generazione, efficenti e moderni".
Che cos’ha di diverso invece la Via lattea rispetto agli altri comprensori?
"La Via Lattea può proporre l’Italia, che vuol dire l’arte e la cucina. Molti nostri clienti, soprattutto quelli che arrivano da molto lontano come gli asiatici, vengono a sciare ma sfruttano anche la vicinanza a città come Torino e Milano per visitare mostre e vedere i centri storici. Inoltre non mancano le opportunità per tour gastronomici nelle Langhe e nel Monferrato".
Sci, tartufi e barocco. Come rispondete a chi teme l’impatto ambientale del futuro villaggio di Cesana?
"ClubMed è tra le strutture che sono più attente all’ambiente. Infatti i nostri villaggi sono certificati Green da società esterne e riconosciute in tutto il mondo. In secondo luogo, per quel che riguarda il sito di Cesana, va ricordato che il villaggio sorgerà su un’area che non è vergine. Anzi. E’ una zona fortemente compromessa dalla costruzione della pista olimpica di bob. Quella che proporremo nella gara è piuttosto un’opera di riqualificazione di quel versante della montagna".
Fiduciosi dunque?
"Assolutamente sì. Siamo al balcone. Non ci resta che attendere".
http://torino.repubblica.it/cronaca/...na_-159710123/
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old March 13th, 2017, 08:43 PM   #226
derit
Registered User
 
derit's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: Settimo T.se / Avigliana - Euroregione Alpi-Mediterraneo
Posts: 6,483
Likes (Received): 1247

__________________
#idoneoinlotta

my flickr
derit no está en línea   Reply With Quote
Old March 29th, 2017, 09:30 AM   #227
Lurens
Varmau dla Vssa
 
Lurens's Avatar
 
Join Date: Mar 2009
Location: Torino
Posts: 522

A Pragelato nasce il “Campus degli sport montani” al posto dei trampolini di Torino 2006


http://www.lastampa.it/2017/03/29/cr...FL/pagina.html
Lurens no está en línea   Reply With Quote
Old March 29th, 2017, 11:11 AM   #228
snowtura
Registered User
 
snowtura's Avatar
 
Join Date: Mar 2009
Location: Augusta Taurinorum
Posts: 2,240
Likes (Received): 786

Quote:
Originally Posted by Lurens View Post
A Pragelato nasce il “Campus degli sport montani” al posto dei trampolini di Torino 2006


http://www.lastampa.it/2017/03/29/cr...FL/pagina.html
Solo due cose trovo veramente stupide.
  1. Vuoi smantellare il polo dei trampolini di salto perché tanto non viene usato? Bene, allora fallo tutto. I trampolini-scuola sono usati tutto l'anno? Significa che se dal 2006 avessi investito nella scuola di salto, avresti una cultura, un turismo sportivo professionistico e un futuro legati ai trampolini: avresti creato 1 generazione e mezza di saltatori.
    Se tieni i trampolini scuola e fare girare i bambini tanto per farlo, se poi qualcuno si appassiona e vuole scegliere quello come suo sport? che gli dici? trasferisciti a Predazzo?
  1. Pragelato ha due piste in croce (si fa per dire): cosa mi lanci lo slogan del "Campus degli sport montani" quando poi il tuo obiettivo è levare i trampolini (per carità, inutili ormai) per fare una pista con la sua seggiovia, un collegamento e un altro impianto (con uno da rottamare e l'altro da revisionare) per portare 4 sciatori e 2 bikers? Con tutto il rispetto per il comprensorio e per l'investimento, potevano tirare fuori un nome meno altisonante per sto progetto. Sennò Sestriere cosa diventa? La capitale interplanetaria dello sci forevaendeva??
__________________
Prima di tutto DORA e ZAPPATA
snowtura no está en línea   Reply With Quote
Old March 29th, 2017, 11:23 AM   #229
Lurens
Varmau dla Vssa
 
Lurens's Avatar
 
Join Date: Mar 2009
Location: Torino
Posts: 522

1) i trampolini scuola li tengono non per i salti...ma per scendere giu con i ciambelloni d'estate e d'inverno credo..

2) Pragelato era un signor comprensorio. Quello che non ha senso è prolungare la seggiovia solo fino all'intermedia della vecchia seggiovia Clot dla Soma. Per il resto non ci sono i soldi. Sarebbe fondamentale riuscire a salvare la seggiovia Conca del Sole e lo Skilift Smeraldo prima di fantasticare su altri impianti.
__________________

snowtura liked this post
Lurens no está en línea   Reply With Quote
Old March 29th, 2017, 04:00 PM   #230
ayrton1972
Registered User
 
ayrton1972's Avatar
 
Join Date: Aug 2010
Location: Torino
Posts: 140
Likes (Received): 59

http://www.valsusaoggi.it/pragelato-...o-di-rilancio/

Meno male che qualcosa almeno si muove.
L’effetto degli impianti Torino 2006 in totale abbandono tipo giostrine di Chernobyl è insopportabile.
Meglio, assolutamente meglio, prenderne atto: i trampolini non funzionano e non potranno mai funzionare.
Pragelato è stata una notevole località sciistica con piste bellissime ideali per famiglie che non volessero spendere un patrimonio su al Sestriere.
Buttare via una località con ampissime potenzialità turistiche è stato da criminali.
E’ importantissimo iniziare una nuova fase, incrociamo le dita.
__________________

Lurens liked this post
ayrton1972 no está en línea   Reply With Quote
Old May 29th, 2017, 08:34 PM   #231
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

CLUB MED ANCORA INTERESSATA AL PROGETTO DEL RESORT SULLA PISTA DA BOB DI CESANA.

DOPO LA GARA PER LA PROGETTAZIONE DELLA STRUTTURA, CANTIERI APERTI PRESUMIBILMENTE IL PROSSIMO ANNO


lastampa
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old May 30th, 2017, 08:43 AM   #232
delsa
Registered User
 
delsa's Avatar
 
Join Date: Dec 2008
Posts: 2,260
Likes (Received): 109

Quote:
Originally Posted by dreaad View Post
CLUB MED ANCORA INTERESSATA AL PROGETTO DEL RESORT SULLA PISTA DA BOB DI CESANA.

DOPO LA GARA PER LA PROGETTAZIONE DELLA STRUTTURA, CANTIERI APERTI PRESUMIBILMENTE IL PROSSIMO ANNO


lastampa
meno male
__________________
“E' il bugiardo più sincero che ci sia, è il primo a credere alle proprie menzogne. E' questo che lo rende così pericoloso.
B. è allergico alla verità. Ha una voluttuaria e voluttuosa propensione alla menzogna.
B. è una malattia che si cura soltanto con il vaccino, con una bella iniezione di B. a Palazzo C., al Q.
Soltanto dopo saremo immuni.
B. non ha idee: ha solo interessi.
L'italia b.niana è la peggiore delle Italie che ho mai visto, per volgarità e bassezza".


Indro Montanelli 1909-2001
delsa no está en línea   Reply With Quote
Old May 30th, 2017, 05:33 PM   #233
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

Fanno ancora in tempo a mollare...
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old June 16th, 2017, 11:06 AM   #234
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

A Pragelato l’area olimpica si rilancia con la fionda gigante
Si inaugura impianto sportivo simile al bungee jumping



Quote:
Come una sfida tra giganti della paura. Uno di fronte all’altro, a pochi passi di distanza. I trampolini che fanno volare i campioni del salto con gli sci. La fionda umana che trasforma le persone in missili. Se quelle due macchine da brividi potessero funzionare insieme, ci sarebbe un gran traffico nel cielo di Pragelato. Ma dalle rampe di Torino 2006 non si salta più. Così dopo anni di abbandono, polemiche, tentativi di rinascita, l’area dell’ex stadio olimpico cerca di rilanciarsi ancora. Forse, questa volta, con la spinta giusta: quella di un elastico a 7 metri di altezza, che scaraventa gli sportivi in avanti e accelera da 0 a 100 km/h in mezzo secondo.


PROVE GRATUITE

Il funzionamento è simile al bungee jumping, ma il movimento è orizzontale. La struttura ricorda il giocattolo: al posto dei legnetti ci sono due pali di 18 metri. Gli stessi installati nel 2015 a Pianezza. «Era la prima fionda umana in Europa – racconta Luca Chiarelli – mentre adesso ce ne sono altre due, una a Milano e una in una valle bergamasca». Che lavora a pieno regime. Chiarelli, imprenditore torinese che ha fondato il centro sleddog di Sestriere, ha immaginato di replicare il modello a Pragelato, stazione montana e turistica analoga a quella lombarda. Ha comprato la fionda di Pianezza e l’ha spostata in Val Chisone. Si inaugura oggi, con prove gratuite dalle 16 alle 19. Poi l’impianto sarà aperto tutti i week-end di giugno e settembre e tutti i giorni di luglio e agosto, dalle 10 alle 18 (costo 25 euro a lancio).

[...]
http://www.lastampa.it/2017/06/16/cr...2M/pagina.html
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2017, 08:02 PM   #235
- Nicko87 -
Registered User
 
- Nicko87 -'s Avatar
 
Join Date: Feb 2017
Location: Piacenza (ITA) - Tampa (USA)
Posts: 170
Likes (Received): 112

Non mi sembra molto salutare ....
__________________
Vorrei vivere nei renderings ... Gente felice, tanta gnocca e posti fantastici
- Nicko87 - no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2017, 09:05 PM   #236
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2017, 09:45 PM   #237
Paolo98.To
Toret Proud User
 
Paolo98.To's Avatar
 
Join Date: Feb 2014
Location: Torino
Posts: 2,832
Likes (Received): 3124

Quote:
Originally Posted by - Nicko87 - View Post
Non mi sembra molto salutare ....
Tranquillo. La gente è ben agganciata, non "spicca il volo". Vedere per credere...

http://www.lastampa.it/2017/06/17/mu...dO/pagina.html
__________________
Torino. Passion lives here
lll
Paolo98.To no está en línea   Reply With Quote
Old July 20th, 2017, 07:19 PM   #238
dreaad
Torino è elettronica!!
 
dreaad's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: TORINO[X]
Posts: 23,349
Likes (Received): 2531

Il progetto per Pragelato: "Via i trampolini delle Olimpiadi 2006, al loro posto un parco dello sport"

Il dossier presentato in Regione dalla sindaca Berton. L'assessora Parigi: "Idea interessante". Da trovare le risorse: 5,5 milioni di euro

Quote:
Per far spazio alle nuove strutture, dovrebbero essere smantellati i trampolini di gara – mentre quelli di scuola sarebbero rinnovati e destinati alle gare e agli allenamenti giovanili – le undici torri faro, la vecchia seggiovia e una serie di edifici. Altri invece verrebbero riconvertiti alle attività outdoor. Costo totale 5,5 milioni di euro. Una cifra non da poco, per la quale la sindaca Monica Berton ha intenzione di attingere al tesoretto olimpico, per 4 milioni, che la sua amministrazione in passato aveva però già “prenotato” per altri interventi.
E che soprattutto ammonta oggi a soli "7 milioni per undici comuni" come fa notare Walter Marin, presidente della Fondazione XX marzo, gestore delle opere olimpiche, che ha proposto al Comune di Pragelato di iniziare con alcune operazioni indispensabili, come l'abbattimento delle torri per l'illuminazione e la manutenzione dei trampolini da scuola, rimandando a una fase successiva gli altri interventi per cui, comunque, resterebbe a disposizione meno di un milione di euro.

[...]
http://torino.repubblica.it/cronaca/...rt_-171261284/
__________________
I TO
http://www.youtube.com/watch?v=sBiL2VLPmFo

«Torino è la città italiana in cui negli ultimi anni si è costruito di più, un processo che riguarda tutte le città post-industriali, destinate a diventare città del divertimento. Il modello, anche se non esplicito, è Las Vegas» (Giuseppe Culicchia)
dreaad no está en línea   Reply With Quote
Old July 24th, 2017, 06:48 PM   #239
ayrton1972
Registered User
 
ayrton1972's Avatar
 
Join Date: Aug 2010
Location: Torino
Posts: 140
Likes (Received): 59

Spero solo che si faccia in fretta, come al solito tra proposte e lavori consegnati e finiti spesso passa un tempo vergognoso.
Senza un minimo di investimento, nessun futuro.
Abbiamo bisogno di sviluppare l'offerta turistica (modello Trentino) siamo indietro di 20 anni!
ayrton1972 no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
torino

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Related topics on SkyscraperCity


All times are GMT +2. The time now is 01:29 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu