daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Discussioni locali > Centro

Centro Abruzzo, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Umbria



Reply

 
Thread Tools Rating: Thread Rating: 628 votes, 4.99 average.
Old January 28th, 2005, 11:19 AM   #1
Matthieu
Administrateur
 
Matthieu's Avatar
 
Join Date: Mar 2004
Location: Tarbes, the capital of the world
Posts: 12,757
Likes (Received): 559

ROMA

ROMAMOR

image hosted on flickr



Altre bellissime foto di Settantasette qui




*********************


Thread Fotografici / Photo threads

ROMA - Foto
Roma Sparita
Roma Antica
[ROMA] Moderna
ROMA - Quartieri residenziali e suburbani (residential neighborhoods)
Roma sconosciuta: quartiere COPPEDE'
Una passeggiata per Roma, tra strade, vicoli e scorci caratteristici
Roma - Foto centro, periferia,area metropolitana
ROMA | Google Street View

*********************

Progetti / Projects

Roma - Progetti
ROMA | MAXXI: Museo per le arti del XXI secolo
ROMA | MACRO - Museo d'Arte Contemporanea
ROMA | EUR: ieri, oggi, domani
ROMA | "Città dello Sport" di Calatrava a Tor Vergata
ROMA | ROMA | Aggiornamenti progetto Europarco (Purini, Studio Transit) - U/C
ROMA | Aggiornamento vari cantieri
ROMA | Centro Congressi "Nuvola" (Fuksas)
ROMA | Aggiornamento Porte di Roma e dintorni
ROMA | Città dell'acqua e del benessere (ex velodromo olimpico)
ROMA | Acquario virtuale "Mediterraneum"
ROMA | Green Tower (J.M. Schivo) | 130m ~30p | approved


*********************

Infrastrutture e Trasporti / Infrastructures and Transports

ROMA | Aeroporto di Fiumicino "Leonardo da Vinci" (FCO-LIRF)
ROMA | Aeroporto di Ciampino "Giovan Battista Pastine" (CIA-LIRA)
ROMA | Terzo Aeroporto a Viterbo

ROMA | Metropolitana (Archivio 11/05/2005 - 12/11/2011)
ROMA | Metropolitana: A, B
ROMA | Metropolitana: C, D
LAZIO | Linee FR (Ferrovie Regionali)
ROMA | Ferrovie Regionali ATAC
ROMA | Tram
ROMA | Filobus
ROMA | Trasporto pubblico
ROMA | Corridoio della mobilità EUR - Tor de' Cenci ed EUR Laurentina - Tor Pagnotta - Trigoria
ROMA | Nostre modifiche e proposte per la rete di trasporto pubblico
ROMA | Chiusura dell'anello ferroviario
ROMA | Nuova Stazione AV Roma Tiburtina
ROMA | Parcheggio sul tetto della stazione Termini

ROMA | Grande Raccordo Anulare
ROMA | Tangenziale Est
ROMA | Viabilità
ROMA | Piano Urbano Parcheggi
LAZIO | Autostrada Roma-Latina
ROMA | Bike Sharing


GOOGLE MAP dei progetti in costruzione a Roma
__________________
"To erect a tall building is to proclaim one’s faith in the future, the skyline is a seismograph of optimism."
Jean Nouvel

Last edited by XIX; December 28th, 2011 at 05:00 PM.
Matthieu no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old January 28th, 2005, 12:27 PM   #2
Paxromana
ad mos maiorum
 
Paxromana's Avatar
 
Join Date: Sep 2004
Location: Rome - Milan (born)
Posts: 1,817
Likes (Received): 112

Peccato!!! Non abbiamo più una messe di materiale prezioso!!!
Sarà dura!!!!
Paxromana está en línea ahora   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 12:29 PM   #3
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

No, ce l'abbiamo, solo che dobbiamo usare questo per gli aggiornamenti.
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 01:30 PM   #4
SdR
Registered User
 
Join Date: May 2004
Location: Roma
Posts: 352
Likes (Received): 1

si infatti! nella sezione "Aree Metropolitane" c'è un link Roma e Milano con scritto moved ... c'è tutto il vecchio sticky di roma e milano!
SdR no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 01:55 PM   #5
therock
Italian utent
 
Join Date: Apr 2004
Location: Torino
Posts: 1,730
Likes (Received): 4

Mi dispiace ragazzi, da ora in avanti, i thread con più di 500 post, verranno sempre spostati. Per una questione di efficenza del forum.
__________________
TORINO 2006
XX Winter Olympic Games
10 - 26 February 2006
therock no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 02:20 PM   #6
CAESARS-PALACe
Registered User
 
Join Date: Jul 2004
Posts: 1,452

Quote:
si infatti! nella sezione "Aree Metropolitane" c'è un link Roma e Milano con scritto moved ... c'è tutto il vecchio sticky di roma e milano
Si,

ma non è più possibile fare un edit nel archivio. Significa che fra qualche mese molti immagini non funzioneranno più E anche se ho tutte le immagini sul mio computer non posso entrare nel archivio e fare un po di restauro Dunque probabilmente dopo qualche tempo lo sticky di Roma diventerà un testo lungo 500 post e magari 200 pagine. Non sarà molto invitante per andare a leggere tutto questo in l'archivio senza la possibilità di rispondere.... Poi il nuovo sottosezione diventerà molto caotico "Sticky Roma" "Sticky Roma Moved Archivio 1" "Sticky Milano" "Sticky Milano -->moved Archivio 1" "Sticky Milano -->moved Archivio 2".....e questo anche per Napoli, Torino,quando hanno 500 post.

Last edited by CAESARS-PALACe; January 28th, 2005 at 02:28 PM.
CAESARS-PALACe no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 03:13 PM   #7
fcom1
fcom1
 
fcom1's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Italy
Posts: 1,529
Likes (Received): 40

Non si potrebbero eliminare i post superflui? (senza offesa per nessuno)
fcom1 no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 05:20 PM   #8
I'mBack
Registered User
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 564
Likes (Received): 0

^nn male la tua idea! Anke se ora e' un po' in ritardo! Penso ke nn "riattiveranno" i threads chiusi.
I'mBack no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 07:18 PM   #9
Eletrix
Tutto il resto è fuffa.
 
Eletrix's Avatar
 
Join Date: May 2004
Location: Paris [x] Milan [ ]
Posts: 4,087
Likes (Received): 107

L'importante è che il mareriale non vada perso e rimanga nel forum a mò di archivio. Certo più confusione che altro.
__________________
Eletrix no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 08:26 PM   #10
therock
Italian utent
 
Join Date: Apr 2004
Location: Torino
Posts: 1,730
Likes (Received): 4

Dato che non è possibile fare un edit dall'archivio, vi suggerisco di salvarvi sul pc quelle informazione/immagini che vi interessano maggiormente contenute negli sticky non ancora "svuotati".
__________________
TORINO 2006
XX Winter Olympic Games
10 - 26 February 2006
therock no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 10:13 PM   #11
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

Vabbè ragazzi, non stiamo a piangere sul latte versato e guardiamo avanti.
Le foto postate si possono sempre ritrovare sui siti originari.
Nulla andrà perduto.
Ma soprattutto Roma ha il dovere di guardare al proprio futuro.
Che forse non sarà glorioso come il suo passato, ma sarà comunque interessante, ed il giorno in cui un solo romano su 10 dovesse avere per la nostra città la stessa passione che abbiamo noi, quel giorno allora Roma sarà "condannata" ad un futuro luminoso.
Posto il primo articolo su Roma del nuovo thread, E' UNA NOTIZIA ORGASMO, a me l' onore

UN MUSEO NELLA CAPPELLA SCONSACRATA DI VILLA ADA

ROMA potrebbe presto ospitare una cappella museo personale dedicata all'opera del contestatissimo quanto celebre artista inglese Damien Hirst: l'uomo riconosciuto come uno dei mostri sacri dell'arte di oggi. (che a me fa ca..re, ma non sono io che giudico a livello mondiale NDR).
Proagonisti di questa storia il Sindaco di Roma ed il collezionista-mecenate Carlo Bilotti, originario di Cosenza ma da anni residente in Florida.
Il vulcanico Bilotti (proprietario di una delle più importanti collezioni al mondo, da Picasso a Warhol) è da tempo attivissimo sulla scena romana.
Si sa già che Bilotti donerà al Comune VENTI OPERE DI DE CHIRICO ( mamma mia, 20 opere di Giorgio De Chirico, il pictor optimus, il mio contemporaneo preferito, il maestro della metafisica, 'sta notizia è meglio di una notte con Jenna Jameson NDR), che con altre 30 opere di proprietà della fondazione intitolata al Pictor Optimus costituiranno il futuro Museo Bilotti, da allestire nell'arancera di Villa Boghese (marzo 2006) (grande 'sto Bilotti...che Dio lo conservi in ottima salute NDR).
Poco si sa invece di un'altra operazione che porterebbe il marchio BILOTTI ('sto tizio merita le maiuscole NDR!!) a Villa Ada.
Qui, in stato di semiabbandono si trova la Cappella sconsacrata del Divino Amore, che l'ex industriale del settore cosmetico vorrebbe trasformare in laico santuario da dedicare al prediletto autore: DAMIEN HIRST.
Bilotti restaurerebbe l'edificio in cambio di un affitto di 70 anni e il mecenate collocherebbe i suoi Four Evangelists: gigantesche opere di sua proprietà, firmate dall'enfant terrible dell'arte inglese, in mostra in questi giorni a Londra.
Un accordo sostanziale c'è già ma è ancora in ballo un altro big dell'arte di oggi, Anselm Kiefer.
Hirst ha già visionato il luogo.
Ma l'incontro decisivo sarà a Roma tra Bilotti e Veltroni tra qualche giorno.

Avanti Roma, sempre più Capitale Mondiale dell'Arte.
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 10:25 PM   #12
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

CHI SALVERA' IL PALATINO?

Chi salverà il Palatino?
Nonostante gli accorati appelli degli archeologi non si muove nulla.
Qualsiasi altra nazione cercherebbe di evitare che vada in malora un simile tesoro, è invece è quello che sta accadendo!!
La proposta di un museo avanzata da Andrea Carandini ha trovato molti consensi.
Ma gli stanziamenti per il Palatino non sono venuti.
I beni archeologici appartengono allo Stato, che ha il dovere di preservarli e valorizzarli.
Ma questo non esclude che cittadini e privati non possano contribuire e partecipare all'impresa.
Non esclude che possano partecipare all'iniziativa gli stessi imprenditori romani, che chiedano di partecipare ad un progetto culturale che mira a conservare quella antica fetta di Roma.

(Se lo Stato non tira fuori i soldi per il Palatino, ceda il Colle al Comune e che ci pensi ROMA a salvaguardare la propria storia.
Anche se poi, a ben guardare, la Storia del Palatino è una fetta importante di Storia dell'Umanità)
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 11:07 PM   #13
CAESARS-PALACe
Registered User
 
Join Date: Jul 2004
Posts: 1,452

Nuovo Centro Congressi: dopo sì consiglio, via lavori a maggio, la nuvola di Fuksas ai nastri di partenza


I lavori per la costruzione del nuovo centro congressi dell'Eur, la ''nuvola'' progettata dall'architetto Massimiliano Fuksas, sono pronti a partire. Dopo il si' del consiglio, che da' gli ultimi ok ad alcuni aspetti urbanistici, dovranno passare circa 15 giorni per ottenere la concessione edilizia. Si potra' cosi' passare alla delimitazione dell'area di cantiere, effettuare i sondaggi preliminari e predisporre le attrezzature, per poi poter partire a maggio. Almeno questo e' il pronostico che si fa in Campidoglio. Il cantiere durera' circa tre anni. Il nuovo Centro congressi Italia, atteso da anni, sorgera' nel quartiere Eur nell'area delimitata tra la via Cristoforo Colombo, viale Europa, viale Asia e viale Shakespeare. Disporra' di una superficie congressuale di circa 17mila metri quadrati con una capienza pari a circa 9.200 presenze e di una superficie espositiva di quasi 9.500 metri quadrato. Sara' dotato di un hotel con 600 camere e di una hall espositiva di un ettaro sotto la ''nuvola'' di acciaio. Il nuovo centro, insieme allo storico Palazzo dei congressi dell'Eur, esempio di architettura della prima meta' del '900, completera' il polo congressuale romano. A realizzare e a gestire per 30 anni il nuovo centro congressi sara' la Centro congressi Italia, la spa composta da imprenditori privati, che l'anno scorso ha vinto l'apposita gara. La costruzione della ''nuvola'' di Fuksas costera' circa 200 milioni di euro, di cui circa 145 milioni di euro a carico della Centro congressi spa e i restanti 55 milioni di euro dei fondi della legge per Roma capitale. La societa', oltre alla gestione del nuovo centro, necessaria per rientrare nelle spese di costruzione, ha la gestione trentennale anche dell'attuale Palazzo dei congressi.


CAESARS-PALACe no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 11:48 PM   #14
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

IL MOSAICO RIEMERSO DALLA GROTTA.

Ci voglio 100 milioni per completare le ricerche sul Colle Oppio, sistemarne le strutture e restaurare le opere rinvenute.
50 milioni sono già disponibili "per il restante" annuncia il Sovrintendente archeologico Eugenio La Rocca "ci sono buone possibilità".
E sono proprio i recenti ritrovamenti, a cominciare da quello della "Città dipinta" effettuato nel 1998, a dare nuovo impulso al progetto di realizzare nell'area delle Terme di Traiano un parco archeologico in cui venga ricostituito l'assetto complessivo delle Terme.
E' infatti questo il monumento, dovuto alla maestria del grande architetto Apollodoro da Damasco, che caratterizza Colle Oppio, con i suoi 6 ettari di superficie sovrapposti alle strutture precedenti, secondo un nuovo ed allora rivoluzionario orientamento verso sud-ovest per garantire al calidiario luce e calore.
Ora i resti delle Terme emergono quà e là nel parco senza nessuna connessione uno con l'altro, volutamente ridotti, nella sistemazione a giardino effettuata negli anni 30 da Andrea Munoz, a semplice "quinta scenografica ai lati del moderno viale centrale".
A riportare l'attenzione verso le "grotte" è stato un intervento di scavo avviato nel 1998 come una tranquilla operazione di risanamento di una antica galleria delle Terme.
In quell'occasione venne alla luce l'affresco della "città dipinta".
Dono un po' emerse, a poca distanza, il mosaico del Filosofo e ancora, sotto la galleria dell'affresco, le indagini rivelarono il mosaico della Vendemmia, che ora gli speleologi dell'associazione "Roma Sotterranea" sono riusciti a fotografare.
Le Terme di Traiano sono state un po' come il vesuvio per Pompei: hanno sigillato un intero isolato della città anteriore al II° secolo dopo Cristo.
E l'area del sottosuolo è 3 volte più estesa di quella interessata dai resti affioranti nel giardino.
Insomma, una ventina di ettari di grotte e cunicoli, finora raggiungibili solo da spericolati speleologi, ma che potrebbero riservare altre sorprese.
Come appunto "la vendemmia", con 5 figure maschili intente a svolgere le operazioni della vendemmia, realizzate con tessere colorate su fondo bianco e con una maestria che ha lasciato stupefatti gli autori.
L'opera misura 3 metri x 2, ma un gran mucchio di frammenti caduti ai piedi della parete fa sperare che con le tessere distaccate si possa ricostruirne una parete molto più ampia.
Il sogno è poterla mostrare, in futuro, ai visitatori.
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 28th, 2005, 11:57 PM   #15
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

UN MUSEO NELLA FERMATA COLOSSEO?

Accoglienza più che favorevole all'idea lanciata dall'archeologo Andrea Carandini sulla necessità di dotare la città di una struttura che manca : Un Museo della Città e del Suburbio.
La Regina aveva in passato pensato a una sede che non può essere in questo caso una struttura come Palazzo Rivaldi, dove verrà istituito il previsto Museo dei Fori, perchè troppo segnata dal disegno delle sue stanze, dove oltretutto, recentemente, solo saltati fuori affreschi forse di Giulio Romano.
Prende piede perciò l'ipotesi della nuova area che si formerà all'interno della fermata della Metro Colosseo.
Vi sorgerà un punto d'accoglienza dei visitatori, un ingresso monumentale all'area archeologica più centrale della città.
Questo tipo di museo sarà una sorta di Crypta Balbi più in grande, col racconto della Città dalla fase più antica al Medio Evo, sarà un museo dell'evoluzione urbanistica della Città.

BENE: A ROMA LA METRO PIU' MUSEALIZZATA DEL MONDO!!
In fondo in fondo...non abbiamo dei treni che sono dei reperti archeologici? :
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 29th, 2005, 12:25 AM   #16
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

QUESTA E' ROBA GROSSA, LEGGETE ATTENTAMENTE !!


LA NUOVA CITTA':PRIMA I TRASPORTI, POI LE CASE.

Tor Pagnotta, il Campidoglio sta per dare il via libera alle concessioni per un milione di metri cubi.
Il consorzio di imprese pagherà l'11% delle spese della tranvia su gomma che collegherà l'area al metrò laurentino.

In una città dove il 65.9% della popolazione è ottimista per il domani, dove si prevede un sensibile aumento della popolazione e che, sul fronte economico, crescerà del 2.3% del Pil all'anno, molto più della media italiana, gli unici sempre a lamentarsi sono i costruttori.
Ma a Roma si continua ad edificare, basta compiere un tour periferico per vedere ovunque cantieri e cantieri innalzare gru.
Tutto secondo le regole del Piano regolatore, con rare eccezioni.
A ovest, a Castellaccio, dopo l'Eur, si sta per realizzare il progetto di Franco Purini in un insediamento di 800.000 metri cubi.
500.000 metri cubi sono previsti per Pescaccio, al Pineto.
Alla Bufalotta, oltre il Nuovo Salario, si arriverà a 2 milioni di mc, mentre a Lunghezza si avvia il centro metropolitano N° 1.
A compensare i sacrifici edificatori di Tor Marancia, quasi 4 milioni mc sparsi dappertutto.
E poi c'è Tor Pagnotta.
Trai tanti è forse il caso più importante.
Se le cose dovessero andare in un certo modo, dalla lottizzazione a sinistra della Laurentina appena oltre il Raccordo Anulare potrebbe essere lanciato un segnale che preannuncia una fase nuova dell'urbanistica romana.
Quasi 240 ettari di prati ondulanti, trapuntati da rovine di antichi casali e di villae romane, proprietà dei nobili Torlonia e dei Caltagirone, i due grandi lottisti.
I costruttori sono consorziati con 36 anonimi piccoli soci per edificare 1.086 milioni di metri cubi tra case ed uffici,
La precedente assegnazione di 4.4 milioni di mc fu falciata nel 2002, quando il Comune decise che i prati Torlonia sarebbero rimasti verdi per nonseparare i parchi dell'Appia Antica e di Decima.
Intanto l'Atac e la Sta saranno incaricate di progettare e realizzare una linea di circa 4 km per un tram su gomma a percorso protetto.
Collegherà il metrò Laurentino al futuro insediamento di Tor Pagnotta, per poi andare oltre, a Trigoria.
Il tram, costo 37 milioni, dovrà funzionare il giorno prima della consegna degli appartamenti e sarà pagato per l'11% dai costruttori.
Così dalle semplici opere di servizio locale cui erano abituati i costruttori si vedono impegnati a realizzare, seppure pro quota, un autentico strumento di mobilità strategica che comporterà pure un ponte sul Gra.
Nel frattempo il quadrante Laurentina prepara altri cantieri.
Prato Smeraldo riceverà 255 mila mc, Colle della Gensola 188 mila, il Divino Amore 118 mila.
Ma la sorpresa più grande viene dall'architetto Gaetano Caltagirone.
Interrogato dal Corriere della Sera sulla qualità del futuro insediamento di Tor Pagnotta, ha annunciato che i 118 mila mc del nuovo centro direzionale che vi sorgerà potrebbe essere progettato da OSCAR NIEMEYER, sempre che i consorzisti saranno d'accordo (peccato che Niemeyer, allievo di le Corbusier, abbia già oltre 90 anni NDR)
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 29th, 2005, 12:40 AM   #17
pampero
ricercatore pampers
 
pampero's Avatar
 
Join Date: Oct 2004
Location: Rome
Posts: 2,335
Likes (Received): 5

Quote:
Originally Posted by Pavlvs
Questo tipo di museo sarà una sorta di Crypta Balbi più in grande, col racconto della Città dalla fase più antica al Medio Evo, sarà un museo dell'evoluzione urbanistica della Città.
Si parlava di una cosa del genere anche per la fermata a largo Argentina...l'idea è entusiasmante!
Per quel che riguarda i nuovi quartieri bisognava sfruttare l'occasione per fare subito un prolungamento della metro (che si potrebbe fare all'aperto e non con la talpa, con ovvi risparmi)...il tram su gomma mi sembra una minchiata anche se almeno si costruisce un nuovo quartiere con un minimo di progettazione dei trasporti pubblici.
__________________

"Gente priva di immaginazione, intollerante, senza orizzonti. Gente che vive una realtà fatta di convinzioni tutte sue, slogan vuoti, ideali orecchiati qua e là, sistemi rigidi. Sono queste le persone che a me fanno davvero paura. Le temo e le disprezzo. (...) Ma la ristrettezza di vedute, la rigidità di chi è privo di immaginazione ha una natura simile a quella dei parassiti. Si trasferiscono da un organismo all'altro, mutano di forma e continuano a vivere e a proliferare. Sono casi senza speranza." Kafka sulla spiaggia - Murakami
pampero no está en línea   Reply With Quote
Old January 29th, 2005, 12:45 AM   #18
I'mBack
Registered User
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 564
Likes (Received): 0

^ ma quel commento finale "peccato che Niemeyer, allievo di le Corbusier, abbia già oltre 90 anni NDR)" e' tuo o del giornalista ke ha scritto l'articolo?

In effetti, nn so quante idee "moderne" possa avere un 90enne...?

Cmq, grazie x l'articolo! Si direbbe ke Roma a riprese a costruire come negl'anni '70!

Spero veramente ke la citta' continui ad attirare sempre nuova gente! Ma avete visto, Madrid fino ad un decennio fa, aveva poco piu' della popolazione della provincia di roma! Ora sono a quasi 6 milioni!!
I'mBack no está en línea   Reply With Quote
Old January 29th, 2005, 01:14 AM   #19
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

IL METRO' DEL FUTURO PARCHEGGIA SUL RACCORDO

Il nostro sogno per la Roma che verrà è quello di arrivare alla completa chiusura del centro storico, sogno realizzabile quando nella Capitale ci saranno 4 linee di metropolitana.
La terza, per cui sta per partire il bando di gara, e la quarta, la linea D CHE STA COMINCIANDO A DIVENTARE REALTA' CON L'ANNUNCIO DEL PROJECT FINANCING PUBBLICATO ENTRO LA PRIMAVERA DEL 2006
E SI STANNO ANCHE PER APRIRE I CANTIERI DELLA B1, da P.zza Bologna a Conca d'Oro.
Ecco allora il metrò che verrà.
Una rete che dovrebbe finalmente portare Roma a livello dele altre capitali europee, passando da 36 km a più di 87.
L'Underground attuale è destinato a triplicarsi con i 3.8 km che costituiscono il prolungamento della B1, con i 25.5 della linea C ( che in futuro più lontano dovrà raggiungere i 42 km con 42 stazioni. Quello che va in gara adesso è la parte denominata "tracciato fondamentale") ed i 22 km previsti per la D.
Sempre pochi rispetto ai 408 di Londra ed ai 213 di Parigi, ma è un bel passo avanti.
Una rete che andrà a toccare i 4 angoli della Capitale, con un percorso che risponde al criterio ben identificato costi-benefici previsto dal Proimo - programma integrato della mobilità.
Ma c'è un punto preciso ben identificato: tutte e 4 le linee si devono appoggiare nei pressi del GRA, con un corredo di parcheggi di scambio che ne amplifichi l'influenza.
In cantiere sono stati messi i PROLUNGAMENTI DELLE ATTUALI LINEE A e B su tutti e 4 i lati: in particolare per la linea B è previsto l'arrivo a BUFALOTTA.
Inoltre i prolungamenti in periferia non sono complicati nè costosi, potendo passare anche in superficie.

LINEA C (tracciato fondamentale)

Pantano;
Graniti;
Finocchio;
Bolognetta;
Borghesiana;
Fontana Candida;
Grotte Celoni;
Torre Gaia;
Torre Angela;
Giardinetti;
Giglioli;
Torre Spaccata;
Alessandrino;
Parco di Centocelle;
Mirti;
Gardenie;
Teano;
Malatesta;
Pigneto;
Lodi;
San Giovanni (scambio con linea A);
Amba Aradam;
Colosseo (scambio con linea B e museo dell' Urbanizzazione di Roma e del Suburbio);
Venezia;
Argentina (scambio con linea D);
Chiesa Nuova;
San Pietro;
Risorgimento;
Ottaviano (scambio con linea A);
Clodio-Mazzini.


LINEA D


Agricoltura;
Eur Magliana (scambio con linea B)
Magliana Nuova;
Pian due Torri;
Lungotevere Dante;
Fermi;
Trastevere;
Nievo;
San Cosimato;
Argentina (scambio linea C);
San Silvestro;
Barberini (scambio linea A);
Fiume;
Buonos Aires;
Verbano;
Nemorense;
Villa Chigi;
Prati Fiscali;
Valtournanche;
Jonio;
Adriatico;
Talenti;
Kant;
Ojetti;
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old January 29th, 2005, 01:19 AM   #20
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 14,978

Quote:
Originally Posted by I'mBack
^ ma quel commento finale "peccato che Niemeyer, allievo di le Corbusier, abbia già oltre 90 anni NDR)" e' tuo o del giornalista ke ha scritto l'articolo?

In effetti, nn so quante idee "moderne" possa avere un 90enne...?

Cmq, grazie x l'articolo! Si direbbe ke Roma a riprese a costruire come negl'anni '70!

Spero veramente ke la citta' continui ad attirare sempre nuova gente! Ma avete visto, Madrid fino ad un decennio fa, aveva poco piu' della popolazione della provincia di roma! Ora sono a quasi 6 milioni!!

Il commento è mio.
Il punto è che Caltagirone dice che gli occorre l'opinione favorevole dei 36 consorzisti.
Dunque ci vorrà del tempo.
Niemeyer è geniale, è l'uomo che ha costruito Brasilia, ma cià oltre 90 anni, e prima che questi se metteranno mai d'accordo....mah!!
Nel caso io propongo un architetto che DEVE fare qualcosa a Roma: è il mio preferito, il sommo SANTIAGO CALATRAVA.
THE BEST.
DATECE CALATRAVA, LO VADO A PIJA' ALL'AREOPORTO E ME LO CARICO SULLE SPALLE FINO A ROMA!!!
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
rom, roma, rome

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 04:15 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu