search the site
 daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Trasporti urbani e metropolitani



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old August 20th, 2012, 06:04 PM   #1
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

CATANIA | Trasporto pubblico


(Photo: andreacastagna)






CATANIA - Azienda Metropolitana Trasporti

http://www.amt.ct.it/PercorsieOrari.php
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King

Abhiveerni liked this post
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
Old August 20th, 2012, 06:05 PM   #2
alleggiu
Sono io!!
 
alleggiu's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: the most beautiful CT in the world
Posts: 3,375
Likes (Received): 499

nooooooo!!!! Basta Thread!!!!
__________________
I LOVE MY CiTy
alleggiu está en línea ahora   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 06:09 PM   #3
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Dobbiamo quindi discutere di AMT, possibili linee tranviarie ecc. dove? Sul 3d della Metro? Su quello del Passante?
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 06:26 PM   #4
alleggiu
Sono io!!
 
alleggiu's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: the most beautiful CT in the world
Posts: 3,375
Likes (Received): 499


Su quello di CATANIA!
__________________
I LOVE MY CiTy
alleggiu está en línea ahora   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 06:26 PM   #5
alleggiu
Sono io!!
 
alleggiu's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: the most beautiful CT in the world
Posts: 3,375
Likes (Received): 499

mettiamolo ai voti!
__________________
I LOVE MY CiTy
alleggiu está en línea ahora   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 06:30 PM   #6
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Quote:
Originally Posted by alleggiu View Post

Su quello di CATANIA!
Quindi chiudiamo anche i 3d sopracitati?
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 06:32 PM   #7
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Quote:
Originally Posted by alleggiu View Post
mettiamolo ai voti!
Io avevo proposto l'apertura di questo 3d nella sezione principale (il 3d CATANIA appunto)...ma non ho ricevuto risposta...

Chi tace acconsente...
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 06:35 PM   #8
alleggiu
Sono io!!
 
alleggiu's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: the most beautiful CT in the world
Posts: 3,375
Likes (Received): 499

chi tace non dice niente!
__________________
I LOVE MY CiTy
alleggiu está en línea ahora   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 10:06 PM   #9
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

«Viaggiare in bus è un'odissea, ogni giorno c'è una sorpresa»




Quote:
Disservizi ed emergenza, non sono più una casualità. L'Amt, il servizio di trasporto pubblico che garantisce la mobilità dei cittadini, ogni giorno riserva delle sorprese, chiaramente non piacevoli. «Impossibile programmare, difficile rispettare anche gli orari di lavoro, cosa che crea non pochi problemi» afferma Zaharia Mioara, già seduta sull'autobus che dovrebbe condurla a Vaccarizzo. «Bisogna sempre usare il condizionale - aggiunge la signora di origini romene che lavora in città - perché per venire al centro da Vaccarizzo sono rimaste solo due linee; quella che prendevo abitualmente alle 6 del mattino, che mi consentiva di essere sul posto di lavoro alle 8, è stata sospesa per due settimane». Ricordando i disservizi causati dalla sospensione del servizio di venerdì scorso dopo l'assemblea spontanea che ha bloccato i mezzi dalle 5 alle 10.30 e che ha messo in ginocchio la città e i catanesi, la signora Mioara dimostra piena comprensione: «Mi rendo conto delle necessità dei dipendenti che non percepiscono lo stipendio, ma noi non abbiamo più garanzie, né possibilità di alternative. Io venerdì ho perso un giorno di lavoro; nessuno ha pensato di avvisarci della sospensione del servizio».
Basta salire su un bus in attesa di partire dal capolinea per toccare con mano l'esasperazione della gente. Ognuno ha qualcosa da raccontare: una disavventura per un autobus in panne, un'attesa interminabile alla fermata, un appuntamento saltato per un lungo ritardo. «Di disavventure ne possiamo raccontare per un'intera giornata - esclama una signora seduta in fondo all'autobus - è capitato più di una volta che l'autobus abbia avuto un guasto durante il tragitto, a Librino piuttosto che alla zona industriale, ma non viene più mandato un autobus sostitutivo; ci fanno scendere e ci invitano ad aspettare l'altro mezzo, senza sapere se e quando passerà. Oppure si sostituisce un bus con un altro - afferma la signora -senza considerare che la gente aspetta sotto un sole concente perché la maggior parte delle pensiline sono malridotte». E a fare un giro per la città non si può non dare ragione alla signora, cosa di non poca importanza se si considera che molte persone che prendono l'autobus sono avanti con gli anni. Domenico Battiato, ha 77 anni, con ironia racconta la sua esperienza. «Gli autobus non rispettano mai gli orari e gli autisti non rispettano le regole, anticipano le corse a loro piacimento, oggi sono riuscito a prendere il bus che parte dal Torero alle 14.30 se non fossi arrivato in anticipo avrei perso la corsa. In più - aggiunge l'uomo che prende l'autobus tre al massimo quattro volte la settimana per andare a fare qualche compera in città - mancano i controlli, in pochi pagano il biglietto».
Viviana Principato, 22 anni, disoccupata, associa l'Amt alla disorganizzazione. «Mi capita di aspettare al piazzale Sanzio anche due ore per prendere l'autobus, gli autisti avranno i loro problemi ma spesso e volentieri si fermano a chiacchierare e a prendere il caffè; quando si chiede loro l'orario di partenza si lamentano. E a noi non resta altro che attendere in silenzio».

http://giornaleonline.lasicilia.it/
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 20th, 2012, 10:09 PM   #10
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Piano Generale del Traffico

http://www.comune.catania.it/informa...o/azione11.pdf


Trasporto pubblico

•Attivazione di 4 linee BRT (BUS RAPID TRANSIT) e 3 linee Velobus su corsia
protetta e priorità semaforica per un totale di circa 70 km e 30.000
passeggeri/giorno, con frequenze di 10

•BRT 1 - Due Obelischi
•BRT 2 - Nesima -Stazione
•BRT 3/3a - Fontanarossa (Zia Lisa)
•BRT 4 - Acicastello

•Velobus 1
•Velobus 2
•Velobus 3

•Unificazione tariffaria tra gli operatori TPL (AMT/FCE/Trenitalia)
•Attivazione di nuove linee radiali con quartieri semiperifici e periferici su corsia
protetta

•Istituzione corsie riservate/protette per quartieri periferici con incremento di
almeno il 50%
•Istituzione corsia riservata sull' asse dei viali (Rapisardi
Italia)
•Corsie riservate su via Vittorio Emanuele e Via Dusmet

•Attestamento dei capilinea dei bus extraurbani e dei bus turistici su
Fontanarossa, Sanzio, Due Obelischi, Nesima
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 23rd, 2012, 05:35 PM   #11
Sampei
melior de cinere surgo
 
Sampei's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Catania
Posts: 6,079
Likes (Received): 2219

Stamattina ho notato, per la prima volta, che le palline installate in via Etnea alta, finora già accese da tempo ma mai riportanti tempi di attesa, segnalavano finalmente il passaggio di alcuni autobus (seppur non tutti, ancora), quali ad esempio quelli della linea 449. Piccolo passo avanti, dunque; chissà che per l'inizio delle scuole non riescano a dotare tutti i mezzi dei congegni per la telerilevazione, nonostante sia noto come l'AMT navighi in cattive acque dal punto di vista finanziario.

Piccola nota stonata: la palina di via Etnea di fronte alla fermata metro, ma sul lato opposto (autobus a scendere) ha una parte del display che non funziona e quindi illeggibile.
Sampei no está en línea   Reply With Quote
Old August 24th, 2012, 03:36 PM   #12
cosmo 7
Registered User
 
cosmo 7's Avatar
 
Join Date: Aug 2010
Location: Catania
Posts: 953
Likes (Received): 189



Anche in via Etnea bassa sono state finalmente attivate: l'altro giorno venivano segnalati correttamente 534, 830, 2-5, 449 e 429
cosmo 7 no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 06:58 AM   #13
antpriv
Registered User
 
Join Date: Dec 2010
Posts: 2,981
Likes (Received): 707

Quote:
Originally Posted by Stesicoro View Post
Dobbiamo quindi discutere di AMT, possibili linee tranviarie ecc.
http://it.wikipedia.org/wiki/Rete_tranviaria_di_Catania
Certo che è singolare (anche se il fenomeno ha caratterizzato molte città, non solo Catania) che prima, per vari decenni, si è provveduto alla dismissione dei tram sostituendoli prima con filobus e poi direttamente con semplici autobus... salvo poi pensare, vari decenni dopo, di fare ulteriormente marcia indietro (sulla marcia indietro che aveva portato alla dismissione della rete tranviaria di Catania) e decidere di ripristinare questo mezzo...
Quali linee, nella Catania moderna, si presterebbero a questo mezzo, considerando che ciò comporterebbe un restringimento delle parti di carreggiata riservate agli altri veicoli oppure una circolazione promiscua con tutti i disagi che ne conseguono?
Le linee tranviarie hanno l'indiscutibile grande vantaggio di essere molto più economiche (nella costruzione) rispetto ad una metropolitana sotterranea, ma il duplice svantaggio di essere molto più lente e di intralciarsi reciprocamente con il traffico di superficie.
Come le linee di metropolitana e a differenza delle linee d'autobus (che in teoria si potrebbero cambiare da un giorno all'altro, sopprimere, sostituire, senza ulteriori costi) le linee tranviarie richiedono strutture fisse per cui, una volta costruita, una linea tranviaria non ha un percorso immediatamente modificabile, salvo procedere con ulteriori spese di costruzione per binari e linea elettrica.
Le linee di metropolitana sotterranea sono fisse anch'esse, ma non hanno bisogno di essere modificate in relazione al traffico di superficie: al limite se ne costruiscono di nuove, o si realizzano diramazioni...
Ad esempio mettere una linea tranviaria lungo l'Asse dei Viali non credo avrebbe grandi vantaggi (a differenza dell'ipotetica metropolitana dell'asse) rispetto a un autobus in corsia riservata... in pratica sarebbe fare l'esatto contrario di quanto si è fatto appena pochi anni fa in Corso delle Province: lì il binario è stato appena tolto.
In altre strade e in altri punti non c'è materialmente lo spazio, oppure il traffico e la circolazione non lo permettono.
Forse potrebbero essere realizzate linee tranviarie nelle zone di nuova espansione, in modo tale da realizzare già in partenza strade sufficientemente larghe (viali) che prevedano al centro lo spazio per il doppio binario, ma in questo caso consiglierei, per quanto possibile, non una linea tranviaria tradizionale con intersezioni a raso, ma qualcosa che somigli più ad una metropolitana di superficie, con percorso interamente dedicato, intersezioni a livelli sfalsati e conseguente non necessità di continue frenate ed accelerazioni per interruzioni varie sulla linea... proprio come stanno facendo a Roma, dove stanno trasformando una parte della linea Roma - Giardinetti in percorso di superficie della linea C di metropolitana.

Fatte tutte queste considerazioni, quali sarebbero le proposte per eventuali linee tranviarie a Catania? Ricalcare la vecchia rete, che andava bene per la città di mezzo secolo fa, ma che si farebbe enorme difficoltà a ripristinare poichè il traffico cittadino non è più quello di una volta? Istituire nuove linee dove in passato non sono mai esistite, magari in quartieri e zone periferiche?
Se questa discussione è stata creata anche per parlare di Tram, qualcuno si faccia avanti, ma con proposte credibili e convincenti...
antpriv no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 12:16 PM   #14
alby_85
In racing we trust
 
alby_85's Avatar
 
Join Date: Feb 2008
Location: Torino
Posts: 2,334
Likes (Received): 68

Io invece lungo l'asse dei viali un tram lo vedrei bene. Di contro sposterei l'eventuale (e oggi come oggi forse mai realizzabile) M2 su un altro tracciato.
Il tram deve essere in corsia protetta. Soprattutto in città come Catania dove le norme del codice della strada non sono esattamente rispettate alla lettera. Lo spazio c'è per buona parte del tragitto. Manca semmai da via dello Stadio (mi si perdoni il nome "antico") o poco più su, fino a via Etnea, tranne all'altezza del Garibaldi.
Certo, poi ci sorbiremo i commercianti dire: "I cristiani non sannu cchiù unni paccheggiari, ma ci pari modu a lei? (ultima frase immancabile)" (le persone non sanno più dove parcheggiare, ma le sembra modo?).
Questo perchè una linea tram in corsia riservata (la piazzerei a centro carreggiata, così si divono anche i due flussi veicolari in modo netto) toglierebbe spazio e lascerebbe, credo, lo spazio per una corsia di auto per direzione o poco più. Ne approfitterei a questo punto anche per riqualificare gran parte dei marciapiedi, onestamente molto brutti.
In molte città il tram non ha portato malcontento, ma con il tempo le persone lo apprezzano, soprattutto nelle versioni (ormai esistono solo quelle) a piano ribassato. Anche se nella mia esperienza torinese le macchine promiscue sono le migliori, ovvero piano ribassato in centro e rialzato ai due estremi del veicolo "due camere e cucina" (veicoli serie 5000 GTT per intenderci).
In termini di percorso, sarebbe per esempio interessante che la linea parta da Monte Po, quindi Garibaldi "nuovo" e quindi via Pio X in Nesima (farlo passare dalla Circonvallazione con interscambio alla stazione Nesima della Metro sarebbe meglio), quindi via Diaz e a sx su viale Mario Rapisardi. A questo punto penserei per lo più a farlo svoltare in viale della Libertà, quindi stazione e piazza Alcalà.
Da lì in poi potrebbe proseguire sul lungomare e arrivare al "tondicello della Playa" e, in ultima analisi, anche in aeroporto.
La linea non si accavalla con quella della Metro anche se avrebbe ben 4 punti a contatto.
Un'altra linea potrebbe nascere da San Giorgio e giungere in piazza Palestro. Quindi Duomo, via Etna e lì, teoricamente, svoltare e destra e avere un pezzo in comune con la precedente salvo svoltare poi in viale Vittorio Veneto e addentrarsi in Picanello, interscambiare con il passante a Ognina e servire il Cannizzaro.
Comunque bisogna uscire dalla mentalità che i tram o i mezzi pubblici sacrificano il trasporto privato. Il trasporto privato è secondario rispetto a quello pubblico. Se faccio una linea di tram in corsia riservata e riduco la carreggiata alle auto, meglio! Se questo vuol dire impedire svolte a sx perchè c'è la linea tramviaria del mezzo, cavoli di chi guida.
Si intenda, io sono un fanatico delle auto. E quando vivevo a Torino andavo a lavoro in macchina perchè ci stavo mezz'ora anzicchè un'ora e mezzo se andavo in treno (anche se a volte andavo in treno).
In altri luoghi il tram ha significato anche riqualificazione e miglioramento della qualità della vita.
Perchè non può funzionare a Catania?
Certo, le risorse richieste sarebbero ingenti e ora come ora irreperibili. Ma va almeno pensato e inserito in un piano regolatore globale sensato, in cui l'AMT o il vattelappesca incaricato del trasporto privato e collettivo, e in genere delle infrastrutture di trasporto, sia protagonista e leader del dibattito.
Ma si sa, si guarda solo alla propria legislatura, al proprio mandato, ai propri anni, non a quelli che seguiranno.
__________________
alby_85 no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 01:21 PM   #15
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Quote:
Originally Posted by antpriv View Post
Stavo per postarlo anch'io...

In seguito le linee si estesero fino all'Acquicella, nel piazzale antistante il Cimitero Monumentale passando per via Garibaldi e Piazza Palestro, al Faro Biscari per i lidi Plaia (nel periodo balneare), lungo la linea dei viali, Regina Margherita e XX Settembre
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 01:40 PM   #16
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Per quanto riguarda la Plaia, credo che sul viale Kennedy il tram ci possa stare...il problema consiste nel come farcelo arrivare...viste le condizione della Domenico Tempio e della Cristoforo Colombo...strade che, a mio parere, potrebbero e dovrebbero essere allargate...magari eliminando i molti edifici a dir poco fatiscenti che le costeggiano...
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 01:57 PM   #17
alby_85
In racing we trust
 
alby_85's Avatar
 
Join Date: Feb 2008
Location: Torino
Posts: 2,334
Likes (Received): 68

Ma il tram sulla Playa a beneficio di chi? Tipo charter estivo, linea dal 15 giugno al 15 settembre? Con sti chiari di luna?
E poi chi prenderebbe il tram per andare al mare?
E poi per cosa? per inzozzarlo tutto?
__________________
alby_85 no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 02:03 PM   #18
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

Quindi possiamo tranquillamente cassare la linea D (Piazza Borsellino-Lidi Plaia)?
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King

Last edited by Stesicoro; August 25th, 2012 at 02:08 PM.
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 03:08 PM   #19
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,595
Likes (Received): 510

«Amt, entro oggi lo stipendio di luglio»




Quote:
«Lunedì il Comune ha accreditato i 2,9 milioni di fondi che spettano mensilmente all'azienda nell'ambito del contratto di servizio. Materialmente, per una questione di valuta, entro oggi saremo in grado di pagare ai lavoratori Amt lo stipendio di luglio».
Bene presidente Sanfilippo e per gli stipendi di agosto?
«Per agosto purtroppo sino ad oggi non abbiamo alcuna notizia. Siamo esattamente al punto di partenza. Da oltre venti giorni, da quando ho lanciato per lettera l'allarme per la mancanza dei fondi regionali, non abbiamo avuto nessuna risposta chiara e sicura che Palermo si prepara a trasferirci anche una parte dei 15 milioni di contributi che aspettiamo dal 2011. Si era parlato di una prima tranche di 3 milioni, ma al momento sono solo parole».
A questo punto cosa potrebbe succedere?
«Noi ci auguriamo che la Regione, al rientro dalle ferie, faccia qualcosa, perché altrimenti dai primi di settembre rischiamo il blocco del servizio».
Di più il presidente dell'Amt, Roberto Sanfilippo non vuole aggiungere. La situazione è e resta grave. L'azienda di trasporto pubblico vive alla giornata e sembra senza alcune prospettive se alla fine non arriveranno i contributi arretrati. Il rischio di paralisi del trasporto pubblico a pochi giorni dall'apertura delle scuole e degli uffici sarebbe un duro colpo per la città. Qualcosa bisogna pur farla per evitare di aprire un autunno che diverrebbe subito «caldo» se dovesse acuirsi la vertenza Amt con 800 lavoratori senza stipendio e una azienda senza liquidità.
I margini sono stretti e per i sindacati l'assordante silenzio che arriva dalla Regione non sembra preoccupare più di tanto chi potrebbe alzare ancora di più la voce per smorzare una attesa snervante.
Il Comune in effetti ha rispettato la legge, ha fatto la trasformazione da Municipalizzata a Spa e si è addossato l'onore di pagare all'azienda qualcosa come 2,9 milioni al mese per il contratto di servizio e i debiti accumulati in passato. L'azienda dal canto suo ha avviato in collaborazione col Comune un percorso di azioni che mirano a rendere più appetibile il trasporto pubblico. Manca però all'appello la Regione che dal 2011 non trasferisce all'Amt i contributi regionali per il trasporto pubblico.
Per i sindacati «è proprio la mancanza di una forte e insistente presa di posizione delle autorità che manca in questa vertenza». Per Mauro Torrisi, della Fit Cisl «Questa calma apparente non appare foriera di buone notizie. Per questo la prossima settimana chiederemo al Comune, all'azienda e alla Regione la convocazione di un tavolo tecnico perché i lavoratori hanno urgente bisogno di risposte».
I sindacati continuano a lanciare l'allarme anche sullo stato dell'azienda: «Le vetture che ogni giorno escono dall'autoparco sono sempre di meno per via della mancanza dei pezzi di ricambio e per la carenza di gasolio e gas da autotrazione che viene concesso col contagocce dai fornitori. Addirittura - commenta Torrisi della Fit Cisl - abbiamo alcune vetture che sono ferme perché ci sono le obliteratrici dei biglietti che sono guaste e l'azienda non ha i soldi per farle riparare».
Altro problema sollevato dai sindacati riguarda i ricambi: «Gli autofornitori ci negano sempre più i pezzi meccanici e anche per gli pneumatici abbiamo alcuni mezzi fermi». «Non è soltanto un problema di ricambi - ha aggiunto Torrisi - ma anche l'assenza di una forte presa di posizione in difesa dell'Amt. In azienda cresce la preoccupazione e c'è addirittura chi minaccia d'essere pronto ad occupare piazza Duomo con i mezzi pubblici se non sarà fatta chiarezza sul futuro dell'Amt e del trasporto».
http://giornaleonline.lasicilia.it/G...Line/index.php
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati


Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla... Martin Luther King
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old August 25th, 2012, 03:15 PM   #20
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 39,767

Quote:
Originally Posted by alby_85 View Post
Ma il tram sulla Playa a beneficio di chi? Tipo charter estivo, linea dal 15 giugno al 15 settembre? Con sti chiari di luna?
E poi chi prenderebbe il tram per andare al mare?
E poi per cosa? per inzozzarlo tutto?
Se si facesse proseguire verso la zona industriale, sarei anche d'accordo. Ma dato che questa scelta è probabilmente
non realizzabile (per motivi tecnici), opterei più per la linea metro (anche se mi rendo conto del notevole aggravio di costi)
__________________
"Sicilia rovina d'Italia e del forum" (cit.)


"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
catania, trasporti pubblici

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Related topics on SkyscraperCity


All times are GMT +2. The time now is 07:27 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu