daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy (aug.2, 2013) | DMCA policy | flipboard magazine

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Strade e Autostrade



Reply

 
Thread Tools Rating: Thread Rating: 2 votes, 5.00 average.
Old November 8th, 2008, 01:25 PM   #1
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

BRESCIA E PROVINCIA | Rete dei trasporti

Fino ad oggi di trasporti per brescia se ne era discusso solo nel treads brescia e nel treads specifico per quanto riguarda la metropolitana

essendo cresciuti in numero e avendo il pregio di far parte di una delle provincie piu attive nel campo della rete stradale abbiamo deciso di creare un nuovo treads.

ho deciso di chiamarlo "rete dei trasporti" in modo da avere un discorso ampio a largo raggio su tutti i sistemi di trasporto presenti in ambito urbano ed extraurbano della città di brescia e provincia.

parlando dei progetti maggiori potremmo quindi parlare della BREBEMI, delle tangenziali di brescia e delle principali strade di collegamento
potremmo parlare di tutta la campagna e delle opere relative alla sicurezza stradale e all'adeguamento che in questi anni la provincia ha attuato sul territorio
potremmo parlare della viabilità in ambito urbano vero e proprio come per esempio aree residenziali, aree industriali, parcheggi.
potremmo parlare della rete ciclabile provinciale e delle piste ciclabili che sono state realizzate e sono in programma

visto l'importanza e gli utenti esterni che vedono il treads della metro io direi di lasciare il treads specifico solo per quell'argomento
quindi forzando un attimo il concetto di "strade e autostrade" direi che per quanto riguarda la rete dei mezzi pubblici extraurbani, dei bus urbani, della rete ferroviaria locale e del servizio di barche nei laghi e impainti risalita alle piste, io direi che se ne puo tranquillamente parlare qui
direi che al moemnto è un po superfluo creare un treads specifico

chiaramente siccome io ritengo la provincia di brescia una realtà piu importante e unita di quanto possa sembrare affronterei il tema come nel treads brescia: estendento il tema a tutto il territorio
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.

Last edited by bressa82; November 8th, 2008 at 02:13 PM.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old November 8th, 2008, 01:26 PM   #2
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

dal bresciaoggi:

L’INAUGURAZIONE. È stata aperta ieri mattina alle 9.45 l’arteria ampliata. I lavori erano iniziati il 28 giugno del 2006
La tangenziale del caos è diventata un modello
Il taglio del nastro con due mesi di anticipo. Non è mai stata chiusa di giorno Colori diversi indicano le direzioni. Barriere e vernici contro rumore e smog
Scommessa vinta grazie alla concomitanza di fattori Ringrazio tutti
MAURO PAROLINI
ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI
Un risultato reso possibile da un’eccellente organizzazione dei cantieri
ALBERTO CAVALLI
PRESIDENTE DELLA PROVINCIA






Mimmo Varone
L’opera più imponente a cui la Provincia di Brescia abbia mai messo mano è fatta. I cinque chilometri e mezzo di tangenziale sud tra i caselli di Brescia ovest e Brescia centro dalle 9.45 di ieri mattina sono percorribili nelle tre corsie per senso di marcia. E del tutto aperto è pure il grande svincolo a tre livelli dell’Eib, con la bretella a “occhiello” che porta dalla galleria della tangenziale ovest al viadotto della Sud il traffico dalla Valtrompia verso Verona. Su tutto il tracciato non c’è più ombra di cantieri.
L’impresa Profacta del Gruppo Faustini ha consegnato i lavori il 3 novembre scorso. Ieri il presidente della Regione Roberto Formigoni, il presidente della Provincia Alberto Cavalli, l’assessore ai Lavori pubblici Mauro Parolini e il sindaco di Brescia Adriano Paroli (assente per altri impegni l’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaele Cattaneo) hanno tagliato il nastro di un’opera realizzata con due mesi di anticipo, con risparmio di denaro rispetto al previsto, e tutto sommato con disagi sopportabili per gli automobilisti.
I lavori erano partiti il 28 giugno del 2006. A termine contrattuale avrebbero dovuto finire il 3 gennaio prossimo. Ma dei 920 giorni l’impresa ne ha impiegati 860 anticipando di due mesi secchi. E per il risultato più unico che raro, ieri i ringraziamenti sono stati d’obbligo. All’impresa stessa, ai tecnici della Provincia dal responsabile del procedimento Carlo Faccin al direttore lavori Bortolo Perugini, al direttore operativo Livio Presti. Persino agli automobilisti che hanno sopportato con pazienza gli inevitabili disagi.
Il viadotto di via Labirinto doveva essere fatto in 270 giorni, ne sono bastati 175 con un anticipo di 95. Sette giorni su 200 sono stati recuperati pure in via Codignole e 33 in quello di via Malta aperto il 28 agosto corso dopo la demolizione del 7 marzo 2007. In via Flero erano previsti 200 giorni più 90 per le interferenze. Il nuovo ponte è stato fatto in 271 giorni. In via San Zeno l’anticipo è stato di ben 97 giorni su 240. Due giorni sono stati recuperati persino all’Eib. E il “regalo” della nuova Sud arriva con grande anticipo sul Natale.
Durante i due anni e mezzo di lavori sono state sempre mantenute le due corsie per senso di marcia nelle ore diurne. Le notti di chiusura totale (dalle 20 alle 6 del giorno dopo) sono state 10, e per altre 74 c’è stata chiusura parziale di una corsia per senso di marcia. Un risultato possibile - è stato detto - grazie a un’accorta gestione dei cantieri e alla collaborazione tra committenza e impresa. E per l’impresa, «i mezzi possono averli tutti - dice il geometra Sandro Faustini che guida l’omonimo Gruppo -, il vero fattore decisivo sono le risorse umane». Le risorse di Profacta sono stati 85 dipendenti impiegati mediamente ogni giorno per 320 mila ore lavorative con 50 macchine ieri schierate tutte nel cerchio della bretella a «occhiello».
In due anni e mezzo uomini e macchine hanno movimentato 980 mila metri cubi di materiale, utilizzato 130 mila metri cubi di calcestruzzo e oltre 7 milioni di chili di acciaio. Hanno costruito 23 mila metri quadrati di viadotti, posato 18 chilometri di barriere di sicurezza, 20 mila metri quadrati di barriere fonoassorbenti per 4.5 chilometri, 220 mila di asfalto, 16 mila metri di tubazioni per lo smaltimento delle acque, 94 mila per i sottoservizi esistenti e 32 mila per la predisposizione dei cavidotti. Tra la doppia fila di new jersey centrale sono a dimora 9.600 oleandri.
L’ATTENZIONE all’estetica ha coinvolto l’austriaco Jorrit Tornquist, che ha colorato di verde acquamarina le pile dei ponti, e di azzurro gli impalcati dei viadotti e della galleria, di blu i frontali e di grigio i muri laterali. Colori segnalano pure le direzioni: il magenta per la Valtrompia, il giallo per la Franciacorta, il verde per la Bassa, l’azzurro per il Garda e il nero per il centro città.
Quei cinque chilometri e mezzo di Sud si presentano come un’opera d’arte, di alta tecnologia e di contenimento dell’impatto ambientale. I viadotti sono di ultima generazione, le vernici utilizzate da Tornquist “mangiano” ossidi e polveri sottili, la segnaletica orizzontale è visibile in tutte le condizioni, quella verticale è altamente riflettente. A mettere tutto insieme, miglioreranno la qualità della vita, non solo degli automobilisti.
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 01:27 PM   #3
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

IL FUTURO. L’assessore ai Lavori Pubblici del Broletto guarda alla prossima grande impresa. Inizierebbe anche subito, ma realizzarla toccherà alla nuova legislatura
Parolini: «E ora avanti con la Est»
Da S. Eufemia al Prealpino «È nel piano triennale Per realizzarla contiamo anche su risorse private»


La scommessa è vinta. Si può ricominciare. L’assessore ai Lavori pubblici della Provincia Mauro Parolini ha appena assistito alla chiusura dei cantieri della tangenziale sud, ieri mattina, e già guarda avanti. Ora pensa alla Est da Sant’Eufemia al Prealpino passando sotto la Maddalena.
«L’abbiamo inserita nel Piano triennale, e sarà una nuova sfida. Contiamo che le risorse soprattutto private possano permetterci di realizzarla», dice. Il presidente della Regione Roberto Formigoni ha appena lasciato il grande tendone della cerimonia inaugurale della nuova Sud, per impegni milanesi. Ma la platea è ancora tuta lì. E su essa cade lo «sguardo in avanti» di Parolini.
TRA GLI ALTRI, CI SONO il presidente della Camera di commercio Francesco Bettoni, Emilio Del Bono capogruppo Pd in Loggia, Aldo Rebecchi, il coordinatore provinciale di Forza Italia Giuseppe Romele, gli assessori comunali all’Urbanistica Paola Vilardi e alla Mobilità Nicola Orto, Laura Castelletti, il capogruppo Fi in Provincia Vigilio Bettinsoli e l’assessore al Turismo Riccardo Minini, il presidente del consiglio provinciale Bruno Faustini.
Se fosse per lui, Parolini comincerebbe anche subito, ma la tangenziale che chiude l’anello intorno a Brescia sarà compito della prossima legislatura del Broletto. L’impresa appena compiuta sulla Sud, tuttavia, dice che «si può fare». Un’opera del genere «ci faceva preoccupare - confessa l’assessore -, avevamo il timore che due anni e mezzo di lavori creassero il disastro della mobilità. Perciò non abbiamo sottovalutato nulla, abbiamo contattato i comuni, pensato soluzioni, installato i cartelli gialli delle deviazioni fino all’estremità della provincia».
E solo quando tutto è fatto Parolini parla di «scommessa vinta» per una concomitanza di fattori positivi - elenca -, dai soldi arrivati dalla Regione e dallo Stato alla «grande determinazione e chiarezza di obiettivi della Provincia», dagli aiuti del Comune di Brescia in occasione della chiusura delle strade all’impresa che si è rivelata all’altezza del compito, persino al meteo clemente.
Ci sono voluti due lustri e 103 milioni di euro, per due terzi sborsati dalla Regione. Quando è arrivato ai Lavori pubblici del Broletto, 9 anni fa, l’assessore ha ereditato il progetto dalla precedente Giunta Lepidi. Nel 2001 ha avuto in eredità dall’Anas pure con 700 chilometri di strade ex statali. Da allora «ci siamo dotati del Piano della viabilità extraurbana per far capire il disegno finale a cui lavoravamo e creare una vera e propria rete della viabilità che ora si migliora di molto con la nuova Sud», dice.
In 9 anni il Broletto ha speso 500 milioni di euro grazie a contributi regionali e statali. Sono serviti, tra l’altro, a fare quasi 250 rotatorie, e tangenziali in diversi paesi per un centinaio di chilometri di nuove strade, e per migliorare l’esistente. Altri 500 milioni sono venuti dall’Anas per la Gardesana e la Vallecamonica. Ancora 400 sono appaltati da Anas e 350 da Centropadane per la «Corda molle». Il lavoro va avanti. E verrà pure il turno della tangenziale Est. MI.VA.
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 01:27 PM   #4
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

LOGGIA E BROLETTO. L’orgoglio del presidente della Provincia: «L’impresa ha suscitato ammirazione per la competenza e la disponibilità al sacrificio»
«Pochi disagi»: Paroli elogia Cavalli
Il sindaco: «È un’arteria fondamentale, e il cantiere fu accolto con scetticismo Ma oggi è una grande festa»


C’è l’orgoglio della grande impresa portata a termine, nelle parole del presidente del Broletto Alberto Cavalli al taglio del nastro della nuova tangenziale Sud. L’orgoglio di «un evento lungamente atteso ma costruito con determinazione, tenacia e anche un po’ di coraggio», come dice. E il sindaco di Brescia Adriano Paroli gliele riconosce, quelle qualità, quando confessa che «da giovane assessore, di fronte all’ipotesi di variazione del Prg pensavo che mettere mano alla tangenziale sud fosse un’impresa impossibile». Eppure è fatta.
Cavalli ricorda di aver ereditato una strada «già vecchia quando venne costruita 30 anni fa». Ora è tutta nuova, con 350 metri di galleria per la Ovest - elenca - viadotti di ultima generazioni costruiti senza interrompere il traffico su una strada da 100 mila veicoli al giorno e più affollata di tante autostrade. Fatta persino in anticipo. E ciò «non capita spesso e non per caso - aggiunge il presidente -, c’è voluta un’organizzazione dei cantieri efficacemente studiata».
Gli automobilisti, per parte loro «hanno sopportato i disagi con pazienza - riconosce Cavalli - e l’impresa ha suscitato ammirazione per competenza e disponibilità al sacrificio».
IL PRESIDENTE RICORDA l’accorrere delle persone allo spettacolo della demolizione dei vecchi ponti, e alle ricostruzioni che «non sono state solo un grande problema tecnico ma anche di governo della mobilità». Sicchè, «la Provincia di Brescia non è seconda a nessuno - può dire - nella realizzazione delle grandi opere, e saggia è stata la decisione di Formigoni di affidare proprio alle province il patrimonio Anas».
Paroli pensa alle altre opere in programma, al tabù delle nuove strade ormai vinto e «oggi possiamo dire - osserva - che la nostra provincia è all’altezza delle migliori tradizioni europee». I cantieri appena chiusi erano aperti su una strada «fondamentale per la provincia, ma che attraversava la città - aggiunge -, perciò si respirava scetticismo e l’appalto partì tra la preoccupazione delle istituzioni e dei cittadini».
Per quanto si fosse preparati ai disagi, l’idea di interrompere un’arteria così decisiva «aveva destato preoccupazione». Invece, «oggi è giorno di festa - esclama il sindaco - e il risultato più grande è che i disagi sono stati limitati, le criticità superate con la volontà di costruire e con la passione per le cose fatte bene». Dunque, «si può guardare avanti, al lavoro di programmazione, progettazione, esecuzione», futuro. La tangenziale sud fa scuola. MI.VA.
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 01:31 PM   #5
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

copio qui gli articoli piu recenti che prima erano nel treads brescia

Quote:
Originally Posted by Il trovatore View Post
Il cinema apre il 20 con una grande festa... i biglietti forse li trovo anche per voi se volete...

Foto delle pubblicità della nuova tange.. notare come era prima e come è ora!!

Quote:
Originally Posted by marcobs View Post



Ora la Tangenziale ha messo la terza
Si può valutare una grande opera pubblica stando al bar? Nel caso dell’allargamento e della riqualificazione della Tangenziale Sud, dei suoi svincoli e dell’intersezione con la Ovest, sì. Già, perché prima ancora di essere pienamente operativa (lo sarà solo dopo l’inaugurazione di questa mattina), la grande arteria a cui la Provincia ha messo mano ha già fatto tanto parlare di sé.
Scusate... l’anticipo
In realtà la vera novità sono i toni entusiastici associati a questo imponente cantiere. Ecco allora perché basta prendere un caffè in un bar della città per sentire questo o quello raccontare agli altri avventori dei rapidissimi progressi visti transitando nel tratto compreso tra i caselli autostradali di Brescia Centro e Brescia Ovest, dei disagi comunque ridotti al minimo e di un cantiere sempre aperto, soprattutto di notte. Nelle ultime settimane poi si sono aggiunte le due più importanti novità: la chiusura dei cantieri in anticipo di quasi due mesi e i 10 milioni di euro risparmiati. Ecco allora perché basta stare al bar per capire molto della più importante opera pubblica realizzata dalla Provincia, perché se autisti sessantenni la descrivono come «il miglior cantiere visto in Italia, simile a quelli del Nord Europa», o se «non si sono perse ore in coda», significa che questa opera ha già raggiunto una parte dei suoi obiettivi: semplificare la vita dei bresciani che si spostano attorno alla città, far capire, finalmente con un lavoro eseguito a regola d’arte, che certi disagi si possono sopportare per un grande beneficio futuro. Una «vox populi» che è segnale anche per gli amministratori, troppo spesso rassegnati e per questo rassicurati dal fatto che le lamentele dei cittadini siano da mettere in conto sempre e comunque. Una tesi vera, ma solo in parte, e che le tante giornate e le moltissime notti passate nei cantieri della Sud hanno in gran parte smentito. Dagli automobilisti e dai camionisti di passaggio infatti sono giunti più apprezzamenti che lamentele, più complimenti che insulti.
La «nuova Sud»
Da oggi la nuova Sud è realtà: 5,580 chilometri di tangenziale a tre corsie per senso di marcia più la corsia di emergenza, nessun incrocio a raso ma una serie di svincoli che permettono a tutti i flussi di traffico di intersecarsi e di raggiungere ogni punto cardinale.
Lo snodo più critico della viabilità cittadina, quello che per anni è stato regolato dal rondò in corrispondenza dell’Eib, trasformato in una moderna intersezione su tre livelli grazie ad un tunnel lungo quasi quattrocento metri collegato al resto dell’arteria con una serie di tunnel secondari e con un impianto di rampe. Non solo: anche tutte le intersezioni con la viabilità ordinaria, quindi svincoli, cavalcavia e sottopassaggi, hanno dovuto essere adattati alle nuove misure della Sud e quindi nel corso dei due anni e mezzo di cantieri sono stati abbattuti e ricostruiti.
Emblematiche in questo senso le immagini scattate nelle notti di chiusura al traffico della Sud, quando in pochissime ore i «dinosauri» di una ditta specializzata, cioè enormi ruspe attrezzate con potentissime pinze e devastanti martelli idraulici, hanno letteralmente sbriciolato e divorato i vecchi ponti, oppure il sottopassaggio di via Genova, costruito all’esterno del cantiere e poi «spinto» con dei giganteschi martinetti sotto il tracciato della strada. Sulla punta del tunnel (un imponente parallelepipedo in cemento armato di una ventina di metri), era stato montato un grande becco di acciaio che mentre veniva spinto nel terrapieno su cui poggia la Sud scavava lo spazio necessario. All’interno un mini escavatore provvedeva a portare via il materiale di riporto.
Contratto rispettato
Dal giugno del 2006, quando i lavori sono partiti, fino ad oggi quando si sono terminati, sono state tredici le grandi opere viabilistiche completamente ricostruite: si è trattato, nello specifico, del cavalcavia di via Labirinto poi, via Codignole, abbattuto poche settimane dopo quello di via Labirinto e riaperto al traffico nel gennaio del 2007, poi via Malta completamente ricostruito prima della fine dell’agosto di quell’anno.
L’ultimo sovrappasso «messo a misura» è stato quello di via Flero, transitabile dal 22 dicembre. Ovviamente è stato necessario «allungare» anche i sottopassaggi: dopo via Caprera, in corrispondenza dell’uscita di Brescia Ovest è toccato a via Noce, chiuso al traffico nel febbraio del 2007 e riaperto quattro mesi dopo, esattamente come è poi accaduto nel caso del sottopasso di via Palazzina.
Nel contratto stipulato dal presidente della Provincia Alberto Cavalli e dall’assessore ai Lavori pubblici Mauro Parolini con il consorzio BresciaTangenziale, formato da Adige Bitumi e Profacta, che si è aggiudicato l’appalto erano previsti 920 giorni di cantieri per terminare tutte le opere. Ne sono serviti poco più di 860.
Lo stesso si può dire per il «nodo costi»: dei 103 milioni di euro disponibili per i cantieri ne sono stati spesi poco più di 90 e la decina di milioni rimasti nelle casse dell’Assessorato ai lavori pubblici sono già stati destinati ad altri cantieri urgenti in tutto il Bresciano e ancora bloccati dalla mancanza di fondi.
Quote:
Originally Posted by marcobs View Post


Tangenziale SUD terza corsia, oggi l'inaugurazione.
Il GdB dedica uno speciale di alcune pagine con parecchi articoli e foto, in serata inserisco qualcosa (è già aperto l'apposito 3D sulla viabilità ?).
Finalmente si è ammodernata l'arteria viabilistica (A4 esclusa) più trafficata e congestionata di città e provincia.
Ciao
Quote:
Originally Posted by bressa82 View Post
decrescita ti spiego uamattina al tg su TT ho sentito una news che fino ad ora mi era sfuggita... che mi fa impennare ancora di piu le quotazioni per i lavori della Tang sud..

la tangegnziale sud é la prima strada in italia che depurerà le acque..
è infatti dotata lungo il percorso di 5 impianti di depurazione (varie tipologie... spero oggi di trovare un articolo) per depurare quelle che sono chiamate le acqua di prima pioggia e di trattamento dell’acqua piovana, che la depurerà da sabbia, terriccio, minerali, residui di gomma e particelle dei gas di scarico,

nel nord d'europa questo è gia consuetudine... in italia per le strade no....
per ora si applicavano questi impianti per piazzali centricomemerciali distributori fabbricati industriali...


ricordo piacevolmente un episodio.... 2002 2003... ancora un geometrino... stavo facendo il progetto di ampliemnto di un capannone artigianale di uno che fa carpenterie metalliche.... finisce il capannone e decide di pavimentare anche l'esterno... la sup impermeabile supera il limite di legge per cui è obbligatoria la vasca di primapioggia... mi mandano la .... il padrone... il classico artigiano che lavora piu degli operai.... tuta da fabbro, occhiali blu da saldatore.... rasta fino a metà schiena... mentre gli parlo questo sta saldando .... " si deve mettere la vasca di prima pioggia perche..... ecc ecc"... " ma certo.....(con tono ironico) ci sono tutte le strade in giro ti tagangenziali autostrade che scaricano ai lati... e io devo mettere giu questo impianto??? " .... io un attimo sorpreso ma anche stupito dall'acume del padrone non so che rispondere.... lui non mi dice nulla e mi fa " bhe se c'è da metterlo lo facciamo... io non sono un verde... ma l'ambiente lo rispetto lo stesso"..... e si mette di nuovo a saldare!!!.... un grande!!!!



compliemnti a brescia!!!.. e per chi critica la sud.... una bella risposta da aprte della provincia!!!!
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 01:32 PM   #6
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

dal bresciaoggi

FORMIGONI
«Imminente il nulla osta Ue alla Brebemi»


Dirà alla fine che «ciò che si vede vale più di mille parole». E ciò che si vede è la rinnovata Tangenziale sud, il cui allargamento ha occupato due anni di lavori e disagi ma che ora è salutata con entisiasmo anche da lui, dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, arrivato apposta per questa inaugurazione.
D’altronde, è un pezzo importante di una rete infrastrutturale che necessita, ne è convinto, di essere potenziata. E a sostegno della sua tesi, snocciolerà i dati che fotografano il ritardo della Lombardia: «In Italia siamo tra le regioni della seconda fascia per infrastrutturazione».
Presidente Formigoni ogni volta che si inaugura una strada, quasi per riflesso condizionato in questa provincia si evoca la Brebemi. Ha qualche novità? Dall’Europa magari, dove l’autostrada è incagliata nella procedura di infrazione.
«Credo che a breve, parlo di qualche giorno, avremo notizie importanti. Il commissario europeo, rispondendo ad una interrogazione, ha detto che è ora di chiudere la pratica di infrazione. Il che fa pensare che a giorni arriverà il nulla osta e si potrà avviare l’opera. Che si sia ancora fermi è sconcertante: ho fatto presente a due commissari europei l’inconsistenza delle ragioni su cui poggia la procedura di infrazione, illustrando a fondo le modalità innovative che caratterizzano quest’opera fondamentale per l’economia e l’impresa bresciana».
Lo sarà, fondamentale, anche questa tangenziale?
«Tanto per Brescia che per l’intera Lombardia, che ha urgenza di strade veloci e infrastrutture di collegamento affinchè le sue imprese possano lavorare al meglio. Credo che i lombardi vogliano e abbiano diritto ad un sistema viabilistico all’altezza».
Quello attuale è carente?
«Moltissimo, e la mia amministrazione considera un suo adeguamento una assoluta priorità. C’è un gap da colmare non solo con l’Europa: la Lombardia, che è un’economia trainante per il Paese, è all’ultimo posto in Italia per strade provinciali e regionali e al terzultimo per autostrade in rapporto al numero della popolazione. Anche se possiamo vantare il primato nelle autostrade a tre corsie».
Presidente, una sensazione: lo scorso governo Berlusconi tra i primissimi provvedimenti aveva varato la legge obiettivo e messo le infrastrutture al centro della sua agenda. Al contrario in questa nuova legislatura, l’enfasi sembra cascare altrove: scuola, federalismo ecc.
(Formigoni fa un cenno, come a dire d’aver coltivato pensieri simili. Poi spiega di averli espressi al premier) «Ho incontrato Berlusconi poche ore fa alla fiera del motociclo. E provocatoriamente gli ho ricordato appunto le cifre del ritardo lombardo, inadeguate alla sua forza economica. Il premier mi ha rassicurato: le infrastruture restano una priorità per la quale il governo, ha spiegato, stanzierà 16 miliardi».
Il federalismo fiscale può dare una mano?
«Può darla in prospettiva, meno nell’immediato. Le opere fondamentali sono già previste e finanziate, per i tre quarti dai privati e, qualche volta interamente, come la Brebemi. Il problema è che nella gran parte dei casi, sicuramente in quello dell’autostrada della Valtrompia, è la burocrazia a rallentare l’iter. In questo Paese occorre lottare contro veri mostri a più teste per realizzare infrastrutture. Ma si diceva del federalismo fiscale: potrebbe servire in altre partite».
A quali, presidente? Si riferisce alla questione del riordino dei treni sulle tratte lombarde?
«Anche le ferrovie sono fondamentali, ma se poi non ci sono sopra i treni... Trenitalia minaccia di levare convogli se la Regione non alza il proprio contributo nel contratto di servizio. Ma se Roma mettesse di più! Si dimentica che il fondo per il trasporto pubblico, un fondo statale, non viene potenziato da anni, neppure per adeguarlo all’inflazione. Ecco, con il federalismo fiscale la Regione avrebbe fondi suoi da investire».
Per qualcuno vale l’equazione: più infrastrutture uguale più inquinamento. In ogni modo, le Pm10 sono una piaga qui, dove bastano due mesi per esaurire il bonus di superi dei livelli di tolleranza consentiti in un anno dall’Ue.
«La provincia di Brescia, come la Pianura padana, sconta limiti orografici oggettivi, di cui a Bruxelles sono consapevoli. Detto questo, di recente le nostre politiche sono state giudicate avanzate dal commissario Dimas. E poi non dimentichiamo un dato abbastanza nuovo: la Lombardia, se guardiamo al tasso di inquinamento pro capite, è al primo posto in Europa. Questo non significa che ci fermeremo».
Tra le misure, c’è da attendersi la riproposizione dei blocchi festivi?
«No, considero superata la strategia dei blocchi indifferenziati in città. Piuttosto insisterei su misure come quelle già attuate: dalla messa al bando degli oli pesanti, agli incentivi per l’acquisto dei motocicli puliti o la sostituzione delle auto più inquinanti».
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 02:01 PM   #7
joga
Chronic neurotic
 
joga's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: Milano
Posts: 5,124
Likes (Received): 139

Il weekend scorso ho sentito che ci sono probabili buone notizie per la galleria della statale 42 del Tonale che permetterà di bypassare Cedegolo. A primavera dovrebbero riprendere i lavori (a dire il vero io avevo notizie locali che parlavano di settembre 2008, ma c'è stato un ulteriore slittamento).

Insomma finalmente si potrà portare a termine il tratto Capo di Ponte-Berzo Demo. E spero che avranno l'intelligenza di ultimare anche il tratto di collegamento fra Nadro e Capo di Ponte... altrimenti sarebbe proprio da ridere, ma in Italia può succedere!

Non ho trovato notizie ufficiali da postare, riporto solo quello che le mie orecchie hanno sentito al TG di TeleBoario.

Bresciani, avete notizie più precise?
__________________
Rex tremendae maiestatis, qui salvandos salvas gratis, salva me, fons pietatis.

http://youtu.be/_R9eTtKpzjU


Tutto questo avverrà te lo prometto. Tienti la tua paura. Io con sicura fede l'aspetto.
joga no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 02:06 PM   #8
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

ho letto qualcosa sui giornali....
purtroppo teleboario non la prendo
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 02:09 PM   #9
joga
Chronic neurotic
 
joga's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: Milano
Posts: 5,124
Likes (Received): 139



Peccato! Cnn, Al Jazeera e TB... I tre network più importanti del pianeta
__________________
Rex tremendae maiestatis, qui salvandos salvas gratis, salva me, fons pietatis.

http://youtu.be/_R9eTtKpzjU


Tutto questo avverrà te lo prometto. Tienti la tua paura. Io con sicura fede l'aspetto.
joga no está en línea   Reply With Quote
Old November 8th, 2008, 04:42 PM   #10
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by bressa82 View Post
L’ATTENZIONE all’estetica ha coinvolto l’austriaco Jorrit Tornquist, che ha colorato di verde acquamarina le pile dei ponti, e di azzurro gli impalcati dei viadotti e della galleria, di blu i frontali e di grigio i muri laterali. Colori segnalano pure le direzioni: il magenta per la Valtrompia, il giallo per la Franciacorta, il verde per la Bassa, l’azzurro per il Garda e il nero per il centro città.
Quei cinque chilometri e mezzo di Sud si presentano come un’opera d’arte, di alta tecnologia e di contenimento dell’impatto ambientale. I viadotti sono di ultima generazione, le vernici utilizzate da Tornquist “mangiano” ossidi e polveri sottili, la segnaletica orizzontale è visibile in tutte le condizioni, quella verticale è altamente riflettente. A mettere tutto insieme, miglioreranno la qualità della vita, non solo degli automobilisti.


altra grande opera di tornquist!!! dopo il camino cangiante del termovalorizzatore
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 25th, 2008, 08:18 AM   #11
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

ho appena sentito al TG di TT
il 2009 è l'anno delle elezioni della provincia... tuttavia all'intervista di Cavalli, Peli, e parolini hanno tutti risposto che non sarà un anno di transizione... e il rpimo obiettivo sarà la tangenziale est
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 25th, 2008, 08:46 AM   #12
k_kenzo
Evento
 
k_kenzo's Avatar
 
Join Date: Jun 2006
Location: Brixia
Posts: 2,526
Likes (Received): 1

Quote:
Originally Posted by bressa82 View Post
ho appena sentito al TG di TT
il 2009 è l'anno delle elezioni della provincia... tuttavia all'intervista di Cavalli, Peli, e parolini hanno tutti risposto che non sarà un anno di transizione... e il rpimo obiettivo sarà la tangenziale est
Tangenziale est......galleria maddalena?
__________________
John Keats • La bellezza è verità, la verità è bellezza: questo è tutto ciò che voi sapete in terra e tutto ciò che vi occorre sapere
k_kenzo no está en línea   Reply With Quote
Old November 25th, 2008, 08:55 AM   #13
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

si si quella

adesso googleggio un attimo a vedere se magari gira qualcosa


questo articolo è del 2006 ma credo che grosso modo spieghi bene il progetto

http://www.lautoaffare.it/nqcontent.cfm?a_id=8121
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 27th, 2008, 08:42 AM   #14
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

parolini dice di stare tranquilli per la brebemi a giugno...
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 29th, 2008, 11:31 AM   #15
k_kenzo
Evento
 
k_kenzo's Avatar
 
Join Date: Jun 2006
Location: Brixia
Posts: 2,526
Likes (Received): 1

Articolo di stamane, giornale di Brescia: Parte il primo tronco di variante della sp 235, fra Orzinuovi e Orzivecchi, nei primi mesi dell'anno.
Consegna buste, gara d'appalto entro il 15 dicembre, e poi assegnazione incarico.

Seguirà Lograto Maclodio, per ultimi i paesi in mezzo (Pompiano, Corzano)......
__________________
John Keats • La bellezza è verità, la verità è bellezza: questo è tutto ciò che voi sapete in terra e tutto ciò che vi occorre sapere
k_kenzo no está en línea   Reply With Quote
Old November 29th, 2008, 12:47 PM   #16
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

bene!!
credo che l'intasamento in quei paesi nella via centrali sia un qualcosa di incredibile!!
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 29th, 2008, 02:41 PM   #17
mb_bs
Alfista
 
mb_bs's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Location: Brescia [] Torino [X]
Posts: 360
Likes (Received): 19

segnalo che hanno iniziato anche la costruzione della "corda molle" nel tratto Fornaci-casello Brescia Sud. In via Flero hanno iniziato a portare terra e ad interrare tubi. Appena si sviluppa qualcosa faccio un paio di foto...
Nessuno ha una mappa con il percorso preciso della nuova strada? Sul sito della Provincia non vedo niente...
mb_bs no está en línea   Reply With Quote
Old November 29th, 2008, 02:46 PM   #18
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

questo è il piano della viabilità extraurbana provinciale

http://www.provincia.brescia.it/port...s/1/168173.PDF

per sapere bene dove passa dovresti guardare il progetto definitivo esacutivo
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 29th, 2008, 02:47 PM   #19
k_kenzo
Evento
 
k_kenzo's Avatar
 
Join Date: Jun 2006
Location: Brixia
Posts: 2,526
Likes (Received): 1

Quote:
Originally Posted by mb_bs View Post
segnalo che hanno iniziato anche la costruzione della "corda molle" nel tratto Fornaci-casello Brescia Sud. In via Flero hanno iniziato a portare terra e ad interrare tubi. Appena si sviluppa qualcosa faccio un paio di foto...
Nessuno ha una mappa con il percorso preciso della nuova strada? Sul sito della Provincia non vedo niente...
Questa è un'ottima notizia! Pensavo iniziassero a giugno.....probabilmente avevo letto male.
__________________
John Keats • La bellezza è verità, la verità è bellezza: questo è tutto ciò che voi sapete in terra e tutto ciò che vi occorre sapere
k_kenzo no está en línea   Reply With Quote
Old November 29th, 2008, 02:54 PM   #20
bressa82
Bob The Builder
 
bressa82's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Posts: 6,962
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by kenzo77 View Post
Questa è un'ottima notizia! Pensavo iniziassero a giugno.....probabilmente avevo letto male.
anche io sapevo di maggio giugno...
secondo me la giunta cavalli e tutto il sistema provincia ha imparato una gran cosa.... poche parole.... e tanti tanti fatti!!! e spesso pure in anticipo sui cronoprogrammi!!
ecco perche io sono contro la chiusura della provincia come oggi appare su libero...
ok in rrealta come milano roma napoli le provincia saranno inutili.... ma per il settore viario di ambito locale sono enti troppo fondamentali
__________________
Certe persone ti segnano la vita, prendono parte del tuo cuore e ci rimangono ad abitare per sempre. Ti fanno ricordare che un cuore ce l'hai sempre ed è molto piu grande di quello che, tante volte, la vita di tutti i giorni ci permette di sentire.
Quando lo si dona da PREZIOSO diventa INESTIMABILE.
Di certe PERSONE SPECIALI si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano e ci separano.
bressa82 no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
brescia

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 03:00 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu