search the site
 daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Architettura ed urbanistica in Italia > Spazi pubblici e arredo urbano



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old August 7th, 2017, 06:01 PM   #2321
Cristian1989
Registered User
 
Cristian1989's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Location: Milano
Posts: 3,780
Likes (Received): 1336

Quote:
Originally Posted by tommolo View Post
Ecco il Niguarda per esempio lo trovo un interessante esempio di razionalismo anni trenta con una sua coerenza e una sua compiutezza...un ordine e una pulizia di linee e di materiali che invece manca alla Galleria del Corso...

In realtà non tanto l'ingresso principale, ma è tutto l'edificio che mi ricorda l'ospedale...
__________________
FREEDRICHSTRASSE!
FREELLICANO!

my flickr

Fantasy Milan Metro Map

RayMcK liked this post
Cristian1989 no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
Old August 7th, 2017, 09:32 PM   #2322
Italbeton
Registered User
 
Italbeton's Avatar
 
Join Date: Jul 2016
Posts: 371
Likes (Received): 471

Sì, ma se il Niguarda è architettura razionalista io sono Lady Diana...
__________________

balthazar liked this post
Italbeton no está en línea   Reply With Quote
Old August 7th, 2017, 09:41 PM   #2323
tommolo
Registered User
 
tommolo's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Milano
Posts: 4,748
Likes (Received): 3336

Mi trovo in difficoltà a dovergli trovare uno stile, dato che non uso la dicitura architettura fascista. Non mi spiace, comunque, anche se non è certo Stile Novecento, neoclassico semplificato alla Piacentini né stile art decò, ma neanche per sogno simile alle opere di Terragni o del Gruppo 7. Proposte?
tommolo no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 09:00 AM   #2324
mattb1
Registered User
 
mattb1's Avatar
 
Join Date: Sep 2013
Location: Milano
Posts: 1,512
Likes (Received): 1158

Stile impero???
mattb1 no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 09:05 AM   #2325
pinomaiuli
Registered User
 
pinomaiuli's Avatar
 
Join Date: May 2012
Location: Milano - Argonne
Posts: 11,014
Likes (Received): 26880

Quote:
Originally Posted by tommolo View Post
Mi trovo in difficoltà a dovergli trovare uno stile, dato che non uso la dicitura architettura fascista. Non mi spiace, comunque, anche se non è certo Stile Novecento, neoclassico semplificato alla Piacentini né stile art decò, ma neanche per sogno simile alle opere di Terragni o del Gruppo 7. Proposte?
beh .. per semplificare l'architettura fascista non è altro che quella razionalista con qualche fascio appeso qua e là
__________________

mattb1 liked this post
pinomaiuli no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 05:24 PM   #2326
tommolo
Registered User
 
tommolo's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Milano
Posts: 4,748
Likes (Received): 3336

Per parafrasare Loos, direi che l'architettura del Niguarda è "Stile razionalista con le sopracciglia"
tommolo no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 06:00 PM   #2327
Lukas86
Registered User
 
Lukas86's Avatar
 
Join Date: May 2016
Posts: 523
Likes (Received): 270

Certo che mi fa un pò tristezza constatare che neanche sull'architettura fascista o razionalista si ha un'idea comune, chi la considera roba di poco conto o addirittura brutta, e chi invece la adora. Comunque piaccia o non piaccia a quelli che denigrano questo stile ma questo è stato l'ultimo stile architettonico riconosciuto in Italia, dal dopoguerra in poi solo merda edilizia.
Lukas86 no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 06:15 PM   #2328
Van Loon
Hendrik Willem
 
Van Loon's Avatar
 
Join Date: Apr 2010
Location: Milan
Posts: 9,610
Likes (Received): 4655

Mah, in generale la definirei tutta architettura moderna, più o meno riuscita o di maggiore o minore qualità estetica. Certo non definirei razionalista il Niguarda, ma mi suona peggio che una bestemmia definire razionalista la Galleria del Corso!
__________________
Footfalls echo in the memory / down the passage which we did not take / towards the door we never opened / into the rose-garden.
Van Loon no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 06:21 PM   #2329
tommolo
Registered User
 
tommolo's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Milano
Posts: 4,748
Likes (Received): 3336

Nel dopoguerra abbiamo avuto meravigliosi interpreti. E anche negli anni prima, nonostante il clima invivibile, alcuni geni si sono riusciti a fare strada e afarsi riconoscere per quello che sono: dei geni.
Per questo non uso il termine stigmatizzante e connotatorio di architettura fascista: non lo è, è splendida architettura razionalista, neoclassica alla Piacentini o stile Novecento.
La politica fuori, Nerone sarà anche stato un folle, ma non è che la Domus Aurea o altre sue realizzazioni sono state poi connotate negativamente come "architettura neroniana", lui non c'entrava una mazza, sono stati ottimi prodotti di ottimi architetti, che si sono saputi fare apprezzare (e rivendersi come autarchicamente accettabili) anche in un clima di ostilità nei confronti degli stili internazionali.
L'unico vero esponente dell'architettura fascista per me è stato Angiolo Mazzoni, per cui peraltro-lo ammetto- nutro una malatissima fascinazione

------------------------------

No certo la Galleria del Corso si può dire che sia relativamente stile Novecento.
Comunque devo fare un parziale retrofront, l'ho vista dal vivo, non è poi così malaccio...il restauro e i colori fanno emergere forse anche un certo disegno architettonico, anche se francamente non so quanto riuscito...però un po' dal restauro ci ha guadagnato.
__________________

mr. Bloom liked this post
tommolo no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 06:28 PM   #2330
Drewx
Registered User
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 2,716
Likes (Received): 7259

Tornando in tema, ottimo l'intervento di realizzazione della ciclabile in Viale Monte Rosa e relativa riqualificazione dell'area dei marciapiedi

http://blog.urbanfile.org/2017/08/08...o-agosto-2017/



























__________________

Andrea84 liked this post
Drewx no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 06:31 PM   #2331
Italbeton
Registered User
 
Italbeton's Avatar
 
Join Date: Jul 2016
Posts: 371
Likes (Received): 471

Quote:
Originally Posted by Lukas86
Comunque piaccia o non piaccia a quelli che denigrano questo stile ma questo è stato l'ultimo stile architettonico riconosciuto in Italia, dal dopoguerra in poi solo merda edilizia.
Eccole qui le famose "legioni di imbecilli" di Umberto Eco...
__________________

Drewx, tommolo, vittorio tauber, noreason liked this post
Italbeton no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 10:03 PM   #2332
Lukas86
Registered User
 
Lukas86's Avatar
 
Join Date: May 2016
Posts: 523
Likes (Received): 270

Quote:
Originally Posted by tommolo View Post
Nel dopoguerra abbiamo avuto meravigliosi interpreti. E anche negli anni prima, nonostante il clima invivibile, alcuni geni si sono riusciti a fare strada e afarsi riconoscere per quello che sono: dei geni.
Per questo non uso il termine stigmatizzante e connotatorio di architettura fascista: non lo è, è splendida architettura razionalista, neoclassica alla Piacentini o stile Novecento.
La politica fuori, Nerone sarà anche stato un folle, ma non è che la Domus Aurea o altre sue realizzazioni sono state poi connotate negativamente come "architettura neroniana", lui non c'entrava una mazza, sono stati ottimi prodotti di ottimi architetti, che si sono saputi fare apprezzare (e rivendersi come autarchicamente accettabili) anche in un clima di ostilità nei confronti degli stili internazionali.
L'unico vero esponente dell'architettura fascista per me è stato Angiolo Mazzoni, per cui peraltro-lo ammetto- nutro una malatissima fascinazione

------------------------------

No certo la Galleria del Corso si può dire che sia relativamente stile Novecento.
Comunque devo fare un parziale retrofront, l'ho vista dal vivo, non è poi così malaccio...il restauro e i colori fanno emergere forse anche un certo disegno architettonico, anche se francamente non so quanto riuscito...però un po' dal restauro ci ha guadagnato.
XxX

Last edited by Lukas86; August 8th, 2017 at 10:45 PM.
Lukas86 no está en línea   Reply With Quote
Old August 8th, 2017, 10:21 PM   #2333
Italbeton
Registered User
 
Italbeton's Avatar
 
Join Date: Jul 2016
Posts: 371
Likes (Received): 471

Eia eia, alalà
Italbeton no está en línea   Reply With Quote
Old August 11th, 2017, 11:20 AM   #2334
Drewx
Registered User
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 2,716
Likes (Received): 7259

Come per quello sull'ex area Expo, anche questi articoli saranno disponibili dopo la mezzanotte di oggi, ma voglio postare intanto i titoli e sottotitoli perchè fanno veramente ben sperare

Più verde e spazio ai pedoni nel nuovo piazzale Loreto
...È stato il sindaco Beppe Sala a rilanciare la riqualificazione di piazzale Loreto. Un «sogno», ha detto, quello di «ristrutturare» un luogo «simbolo di Milano, che meriterebbe di più». L’intervento...

Più verde, meno auto restyling da 25 milioni per abbellire Loreto
... milioni e almeno due anni di tempo per ridisegnare e riqualificare piazzale Loreto. Un luogo «simbolo di Milano che meriterebbe di più», dice il sindaco. «Abbiamo quattro anni davanti, vediamo se ce la...

http://ricerca.repubblica.it/ricerca...&view=archivio
__________________

IThomas liked this post
Drewx no está en línea   Reply With Quote
Old August 11th, 2017, 03:14 PM   #2335
Jasper90
Unità
 
Jasper90's Avatar
 
Join Date: Jun 2011
Location: Amsterdam/Venezia
Posts: 8,852
Likes (Received): 11927

Quote:
Originally Posted by tommolo View Post
Nel dopoguerra abbiamo avuto meravigliosi interpreti. E anche negli anni prima, nonostante il clima invivibile, alcuni geni si sono riusciti a fare strada e afarsi riconoscere per quello che sono: dei geni.
Per questo non uso il termine stigmatizzante e connotatorio di architettura fascista: non lo è, è splendida architettura razionalista, neoclassica alla Piacentini o stile Novecento.
La politica fuori, Nerone sarà anche stato un folle, ma non è che la Domus Aurea o altre sue realizzazioni sono state poi connotate negativamente come "architettura neroniana", lui non c'entrava una mazza, sono stati ottimi prodotti di ottimi architetti, che si sono saputi fare apprezzare (e rivendersi come autarchicamente accettabili) anche in un clima di ostilità nei confronti degli stili internazionali.
L'unico vero esponente dell'architettura fascista per me è stato Angiolo Mazzoni, per cui peraltro-lo ammetto- nutro una malatissima fascinazione

------------------------------

No certo la Galleria del Corso si può dire che sia relativamente stile Novecento.
Comunque devo fare un parziale retrofront, l'ho vista dal vivo, non è poi così malaccio...il restauro e i colori fanno emergere forse anche un certo disegno architettonico, anche se francamente non so quanto riuscito...però un po' dal restauro ci ha guadagnato.
Io direi che l'architettura "fascista" si muove tra il razionalismo, il monumentalismo e l'Art Deco.
La Galleria del Corso (che peraltro trovo oscena)? Direi monumentalismo o neoclassico semplificato per descriverla. Di razionalista non c'è proprio nulla

Mi verrebbe da dire che l'architettura del ventennio possa essere veramente descritta da un triangolo, a cui vertici ci sono quei 3 movimenti. La Galleria si trova nella linea che congiunge Art Deco e Monumentalismo, rimanendo più vicina a quest'ultimo
__________________
Venice | The city explained by a Venetian

Please visit my thread, and feel free to ask any question :) don't forget to subscribe!

tommolo liked this post
Jasper90 no está en línea   Reply With Quote
Old August 11th, 2017, 03:53 PM   #2336
balthazar
User
 
balthazar's Avatar
 
Join Date: Jul 2007
Location: laputa
Posts: 9,145
Likes (Received): 5744

Quote:
Originally Posted by Italbeton View Post
Sì, ma se il Niguarda è architettura razionalista io sono Lady Diana...
E' un edificio, per l'epoca, dall'ottima funzionalità, molto moderno come concezione. Sul piano stilistico non si può dire razionalista, non è classicismo semplificato, forse è una specie di decò semplificato. Comunque è un capolavoro. A differenza di altri edifici fascisti che hanno caratteristiche estetiche apparentemente simili, pur avendo un aspetto monumentale, ha spazi concepiti per obbedire ad esigenze pratiche, con dimensioni appropriate e non pensate solo per avere un effetto magniloquente.
__________________
quando si dorme si beve male (René Daumal)

tommolo liked this post

Last edited by balthazar; August 11th, 2017 at 03:59 PM.
balthazar no está en línea   Reply With Quote
Old August 11th, 2017, 05:08 PM   #2337
tommolo
Registered User
 
tommolo's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Milano
Posts: 4,748
Likes (Received): 3336

Sì dai, concludiamo che è una sorta di monumentalismo littorico/art decò semplificato...
Complicata la sua collocazione critica, meno lo è la sua godibilità estetica, al contrario di quanto accade per la galleria...
tommolo no está en línea   Reply With Quote
Old August 12th, 2017, 12:41 AM   #2338
Drewx
Registered User
 
Join Date: Aug 2016
Posts: 2,716
Likes (Received): 7259

Più verde, meno auto restyling da 25 milioni per abbellire Loreto
Le linee guida della giunta per la riqualificazione: valorizzare gli spazi pedonali e le bici senza mandare in tilt il traffico
OBIETTIVO DUE ANNI
Traffico d'agosto in calo a Loreto: per riqualificare la piazza modificando la viabilità e, a sinistra, la zona verde il Comune stima due anni di tempo tra studi e lavori

Quote:
Il «sogno» rimane quello che anche la scorsa giunta ha accarezzato: trasformare uno degli slarghi più caotici e senza identità della città in una piazza con più verde da vivere e da attraversare a piedi o in bicicletta e non solo in auto, recuperando anche una connessione tra la superficie e i tunnel sotterranei della metropolitana. Un sogno, che adesso è Beppe Sala a fare suo e a rilanciare. Insieme a un progetto ancora da costruire, ma che il Comune ha già inserito tra le priorità della "fase 1" del Piano urbano della mobilità sostenibile, stimando un costo di 25 milioni e almeno due anni di tempo per ridisegnare e riqualificare piazzale Loreto. Un luogo «simbolo di Milano che meriterebbe di più», dice il sindaco. «Abbiamo quattro anni davanti, vediamo se ce la facciamo a fare qualcosa».
È una piazza carica di storia, piazzale Loreto, che continua però a respingere chi la attraversa, quasi a farsi dimenticare o a impedire di fermarsi. Solo una immensa doppia rotatoria, con ancora troppa terra di nessuno. Come lo spazio verde al centro, che di fatto è ridotto a una grande aiuola. Tre anni fa, Palazzo Marino aveva provato a inserire una marcia diversa. Perché «il sogno» aveva in qualche modo iniziato a prendere forma in un disegno a cui avevano lavorato gli esperti di Amat, l'Agenzia del Comune dedicata alla mobilità, e una squadra di tecnici di una realtà come Mobility in chain — la società ha fatto anche lo studio per la nuova sede di Facebook in California — guidata da un esperto del settore come Federico Parolotto. Anche allora, si ipotizzava non certo di chiudere al traffico il piazzale — impresa impossibile a meno di voler far impazzire la circolazione — ma di lavorare sui sensi di marcia e sui flussi delle vetture, per far calare dall'attuale 56 per cento al 49 per cento lo spazio per i motori, invertendo quello per i pedoni (dal 19 al 46 per cento) e soprattutto sfruttando quel 25 per cento di area inutilizzata. Le ambizioni, però, si erano arrese al tempo: Expo era troppo vicina per ribaltare un pezzo di città così strategica.
Ma il percorso oggi è ripartito. Nel Piano della mobilità, il «sogno» ha un nome: «Interventi di messa in sicurezza e di riqualificazione del nodo di piazzale Loreto». Un possibile costo dell'intervento: 25 milioni, ancora da trovare. Perché adesso bisognerà tratteggiare il profilo delle ambizioni ed è a questo, dicono da Palazzo Marino, che servirà il prossimo anno: a fare un primo studio di fattibilità tecnica ed economica. Tradotto, non si sa ancora come viaggeranno le auto, e se, per dire, continueranno a tagliare il piazzale anche da corso Buenos Aires a viale Monza. Ma i capisaldi e le indicazioni politiche ci sono: «Partiremo da uno studio dei flussi di traffico per capire come pensare in maniera diversa questo luogo — dice l'assessore alla Mobilità Marco Granelli — . La sfida è quella di aumentare e di rendere fruibile il verde, valorizzare gli spazi pedonali e per le biciclette senza ridurre quelli per la mobilità in auto, e magari capire, con un disegno innovativo, come far comunicare la superficie con gli spazi del sottopasso della metropolitana». In pratica, bisognerà capire se disegnare aree da vivere da un lato o lasciarle in centro e ai margini. Un'altra indicazione dell'amministrazione allarga ancora di più il raggio di azione: «La riqualificazione di piazzale Loreto — dice ancora Granelli — deve guardare oltre, parlarsi con corso Buenos Aires e con un altro progetto per cambiare volto alla vicina Andrea Doria e, in prospettiva, all'area attorno alla stazione Centrale».

http://ricerca.repubblica.it/repubbl...tml?ref=search
Drewx no está en línea   Reply With Quote
Old August 13th, 2017, 04:50 AM   #2339
Lukas86
Registered User
 
Lukas86's Avatar
 
Join Date: May 2016
Posts: 523
Likes (Received): 270

Quote:
Originally Posted by Drewx View Post
Come per quello sull'ex area Expo, anche questi articoli saranno disponibili dopo la mezzanotte di oggi, ma voglio postare intanto i titoli e sottotitoli perchè fanno veramente ben sperare

Più verde e spazio ai pedoni nel nuovo piazzale Loreto
...È stato il sindaco Beppe Sala a rilanciare la riqualificazione di piazzale Loreto. Un «sogno», ha detto, quello di «ristrutturare» un luogo «simbolo di Milano, che meriterebbe di più». L’intervento...

Più verde, meno auto restyling da 25 milioni per abbellire Loreto
... milioni e almeno due anni di tempo per ridisegnare e riqualificare piazzale Loreto. Un luogo «simbolo di Milano che meriterebbe di più», dice il sindaco. «Abbiamo quattro anni davanti, vediamo se ce la...

http://ricerca.repubblica.it/ricerca...&view=archivio
Speriamo.

Last edited by Lukas86; August 13th, 2017 at 07:12 AM.
Lukas86 no está en línea   Reply With Quote
Old August 14th, 2017, 10:30 AM   #2340
le6ato
Registered User
 
le6ato's Avatar
 
Join Date: Jul 2008
Location: Milano
Posts: 3,876
Likes (Received): 774

Dovrebbero spostare gli uffici da quel cesso di palazzo di vetro all'angolo fra Abruzzi e Porpora a porta nuova, demolirlo e ricostruire un nuovo edificio che quanto meno segua il profilo della piazza, metterci dentro un mega centro commerciale, uffici, residenze, whatever e pagarci la riqualificazione.
__________________
/* no comment */

Jasper90 liked this post
le6ato no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
milano

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Related topics on SkyscraperCity


All times are GMT +2. The time now is 01:55 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu