daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Trasporti urbani e metropolitani



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools Rating: Thread Rating: 7 votes, 4.29 average.
Old June 20th, 2011, 10:03 AM   #101
filo_2k
Registered User
 
filo_2k's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Milano, Pisa
Posts: 7,275
Likes (Received): 349

Quote:
Originally Posted by loris View Post
Non penso che ci stiano le due file di parcheggi centrali, viale Piceno
e' largo come viale Umbria.
beh la preferenziale attuale è poco piu stretta di due auto affiancate, quindi stringendo un po il marciapiede e un po la carreggiata ci si dovrebbe stare. il marciapiede oggi "permette" la sosta in divieto di un auto e ci si passa cmq comodamente anche un passeggino, quindi stringerlo di 50cm non mi pare un dramma

la cosa piu ovvia cmq sarebbero parcheggi a spina di pesce al posto della preferenziale attuale, che permetterebbe di recuperare quasi interamente i posti persi
__________________
filo_2k
filo_2k no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old June 20th, 2011, 10:24 AM   #102
gruber
Mal di pancia user
 
gruber's Avatar
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 13,704
Likes (Received): 4163

Quote:
Originally Posted by Ilto View Post
Fortunatamente per i milanesi, ERRI! C'è chi è messo peggio, per restre in Italia:

ITALIA 592/1000

ROMA 706/1000 : Vabbè saranno le migliaia di auto ministeriali
TORINO 628/1000 Grazia, Graziella e graziallafiat
PALERMO 599/1000 : non pensavo ci fossero così tante auto pro capite.
MILANO 530/1000 : paradossalmente MILANO è sotto la media nazionale, siatene felici.
Non vorrei dire una solenne cazzata ma se non ricordo male i dati di Roma e Torino sono da sempre falsati dal fatto che un numero spaventoso di mezzi di Stato viene immatricolato a Roma (anche se si trovano in tutta Italia) e a Torino se non ricordo male i mezzi delle Poste.
Così come le auto aziendali vengono quasi tutte immatricolate o ad Aosta o a Roma per motivi fiscali.
gruber no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 10:38 AM   #103
brebemissile
Registered User
 
Join Date: Aug 2008
Posts: 582
Likes (Received): 32

Quote:
Originally Posted by filo_2k View Post
da quanto mi è stato detto, le vie laterali non saranno toccate (cazzo, basta mettersi 1 ora col pennello per fare la sosta a lisca di pesce, i marciapiedi sono gia inutilmente larghi ),
allucinante, sarebbe bastato tagliare i marciapiedi inutilmente larghi e spennellare a dover per creare parcheggi a spina di pesce PRIMA di iniziare i lavori della corsia preferenziale.
in questo modo gli abitanti(=elettori) della zona quasi non si sarebbero accorti dei disagi causati dai lavori. E magari avrebbero apprezzato la buona pianificazione e lungimiranza degli amministratori.
La Moratti si meriterebbe di essere rieletta per due giorni e poi ricacciata via a "calci nel sedere" solo per questa sua ennesima mancanza.

ai nuovi amministratori, però, spetta l'onere di porre rimedio a questo casino., facendo partire subito un piano per creare posteggi a spina di pesce nelle vie laterali.

una soluzione rapidissima ed economica, nelle vie con marciapiedi troppo largo per creare la spina di pesce, sarebbe quella che ho visto(realizzata parecchi anni fa) in alcune vie milanesi: le auto parcheggiano a spina di pesce con la meta' anteriore sul marciapiede e la metà posteriore a livello dell'asfalto(piano strada).

per realizzare questa modifica basterebbero 4 pennelli e un po' di vernice per disegnare la "spina di pesce" metà sulla strada e meta' e una betoniera con un po' di cemento per smussare il gradino del marciapiedi creando una rampa a 45 gradi in modo che le auto possano agevolmente salire sul marciapiedi.

per fare tutto ciò basterebbe una squadra di manutenzione del comune di quattro/cinque operai ed un paio di giornate per ogni via. Niente appalti, niente perdita di tempo, niente spreco di denaro(mille euro di materiale tra sabbia,cemento e vernice) per ogni via.


ecco quello di cui sto parlando, qua siamo in via Friuli angolo via cirene:


come vedete le auto parcheggiano a spina di pesce con il veicolo per metà sul marciapiede e meta' sulla strada(dove una volta le auto parcheggiavano longitudinalmente parallele al marciapiede, in modo"classico").

visti i tempi e i costi ridottissimi per ottenere questa soluzione, al Comune di milano sono ancora in tempo per correre ai ripari e realizzare i parcheggi a spina di pesce PRIMA che partano i lavori per la corsia preferenziale, salvando capra e cavoli ed utilizzando personale interno al comune senza ricorre a costose imprese private e lunghissime procedure di appalto).


Quote:
ma saranno realizzati al termine dei lavori dei posti in linea sia a destra che a sinistra delle carreggiate.
soluzione accettabile. si ripristineranno molti posti auto, ma solo a fine lavori.


Quote:
non si faranno posti a lisca di pesce al posto della preferenziale attuale perche il codice della strada non consente la lisca di pesce in strade a grande scorrimento.
per fortuna, aggiungo.
Sarebbe stata una strage di moto ,scooter e biciclette, falciati dagli automobilisti che tentano di uscire in retro dalla lisca di pesce senza la visuale necessaria. improponibile la lisca di pesce in vie trafficatissime e a più corsie (dove tutti sfrecciano per prendere il verde al semaforo successivo-) come viale Abruzzi & c.

la spina di pesce ha senso solo nelle vie laterali, meno trafficate.


io non ho facebook, chi di voi vuole linkare questo mio post(e i tanti altri con ottime idee dei forumers) al neo-assessore Maran?

Last edited by brebemissile; June 20th, 2011 at 01:03 PM.
brebemissile no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 10:40 AM   #104
Dan Dylan
Registered User
 
Join Date: Nov 2007
Posts: 118
Likes (Received): 6

Quote:
Originally Posted by gruber View Post
Assolutamente no.
Il caso dei pensionati è lampante.

La "buona politica" convince costoro a venedere o rottamare quelle auto inutili.
In tal modo si libera spazio nelle strade.
E per le auto e per le corsie preferenziali e per le ciclabili.

Senza nemmeno bisogno di aumentare il TP.
Gruber, ho sempre letto con interesse i tuoi thread e ti ammiro... ma stavolta non sono assolutamente d'accordo con te... senza offesa.

Ma dovresti metterti nei panni di altri e capire che spesso l'auto può essere un bisogno irrunuciabile per delle persone.

Io ho preso da poco una casa in periferia, ma vicino ad una fermata di MM e ho pure preso un box con 2 posti per auto (proprio volutamente perché conosco bene Milano con tutti i suoi problemi).

Uso quasi sempre i mezzi pubblici oppure lo scooter per andare al lavoro e tengo l'auto sempre nel box 5 gg alla settimana...
Io ogni weekend vado a trovare mio padre un po' anziano in un paese fuori città... con l'auto ci metto solo mezz'ora mentre con i mezzi pubblici ne avrei impiegato almeno 2 ore.

E questo mio padre anziano per muoversi ha bisogno dell'auto per muoversi. NON per capriccio, ma con i mezzi pubblici fuori città avrebbe meno opportunità per muoversi in tutta tranquillità (ha avuto un by-pass e con questo caldo ne soffrirebbe). nel centro di Milano comunque lascia l'auto nei parcheggi e prende sempre il metrò.

E poi conosco un caso di un'altra famiglia con figli con 2-3 auto che per questioni di lavoro si muove sempre in auto dove non arrivano i mezzi pubblici...
In questo periodo di crisi una figlia ha trovato lavoro in un posto dove non passa nemmeno un autobus e il padre, per non fargli rimanere disoccupata, le ha comprato un'altra auto per permetterle di andare a lavoro.

Io sogno da sempre la mia città, Milano, con poche auto e i mezzi pubblici che portano velocemente tanta gente da un posto all'altro, ma spesso ad un'auto non si rinuncia.

Non si può assolutamente vedere come un'assurdità comprare un'auto e poi tenerla spesso ferma (al parcheggio o nel box).

L'ideale per una città come Milano, per me, sarebbe fare aumentare e migliorare in tanti punti il TP e contemporamente creare anche più posti auto FUORI DALLE STRADE (con più garage e box e di conseguenza più piste ciclici e marciapiedi più larghe per i pedoni) per i residenti.

Un esempio che io ho visto in Svizzera è che in tante strade non vedo quasi mai un'auto parcheggiata fuori, ma sono tutte parcheggiate dentro nei garage o nei box...

Scusate la lunghezza, per me è sempre il maledetto Lunedì!
Dan Dylan no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 12:12 PM   #105
Macteo
Sognatore
 
Macteo's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Posts: 5,519
Likes (Received): 690

Quote:
Originally Posted by gruber View Post
Assolutamente no.
Il caso dei pensionati è lampante.
Ci sono decine e decine di migliaia di auto, forse centinaia di migliaia assolutamente IMMOBILI per...360 giorni l'anno? 350? 320?

Servono?
No.
Palesemente no.

La "buona politica" convince costoro a venedere o rottamare quelle auto inutili.
In tal modo si libera spazio nelle strade.
E per le auto e per le corsie preferenziali e per le ciclabili.

Senza nemmeno bisogno di aumentare il TP.
Non condivido perché sei esagerato nel quantificare il problema.
Poi "pensionato" mica è un rincoglionito e vecchio...
Ci sono decine di migliaia di "Pensionati" che tra le altre cose lavorano ancora, che si spostano coi mezzi o con l'auto ma che non sono persone "inutili".
Di pensionati anziani che girano in auto ce ne saranno poche centinaia...

Poi posso essere d'accordo sull'incentivare la vendita/rottamazione di veicoli che non vengono usati però bisogna stare attenti... un cittadino può anche lasciare l'auto per 310 giorni l'anno ferma (perché usa i mezzi) e poi la usa per vacanze e spostamenti limitati in città...
E' un problema? Non ne facciamo una caccia alle streghe.
Poveri cristi, avranno diritto ad usare l'auto quel poco che gli serve...
Io stesso, ora che mi sono trasferito vicino al lavoro, uso l'auto quel che serve ma per lo più uso i piedi e i mezzi...
Macteo no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 12:23 PM   #106
brebemissile
Registered User
 
Join Date: Aug 2008
Posts: 582
Likes (Received): 32

Quote:
Originally Posted by Macteo View Post
Poi posso essere d'accordo sull'incentivare la vendita/rottamazione di veicoli che non vengono usati però bisogna stare attenti... un cittadino può anche lasciare l'auto per 310 giorni l'anno ferma (perché usa i mezzi) e poi la usa per vacanze e spostamenti limitati in città...
E' un problema? Non ne facciamo una caccia alle streghe.
Poveri cristi, avranno diritto ad usare l'auto quel poco che gli serve...

condivido, questa volta Gruber mi pare essersi lanciato in un "crociata"(senza ironia, è un modo di dire...) un po' eccessiva.

imboccando questa strada si rischia di finire per svantaggiare chi usa poco l'auto per consentire a chi la usa tutti i giorni di trovare più facilmente parcheggio...


credo che siano altre le maniere per migliorarela qualità della vita, la situazione del traffico e la carenza di parcheggi per residenti a Milano. la costruzione di corsie riservate ai mezzi pubblici/dueruote e la realizzazione(ovunque sia possibile) di parcheggi a spina di pesce mi sembra un ottimo punto di partenza.

prossimo passo: attivazione del sistema di asservimento automatico ai mezzi pubblici degli impianti semaforici.

Last edited by brebemissile; June 20th, 2011 at 12:35 PM.
brebemissile no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 12:32 PM   #107
sbarabaus
Registered User
 
Join Date: Mar 2011
Posts: 417
Likes (Received): 37

Quote:
Originally Posted by filo_2k View Post
saranno realizzati al termine dei lavori dei posti in linea sia a destra che a sinistra delle carreggiate
i posti a sinistra della carreggiata mi sembrano irrealizzabili, troppo pericolosi
sbarabaus no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 12:39 PM   #108
mr205063
Registered User
 
mr205063's Avatar
 
Join Date: Apr 2010
Location: Milano
Posts: 1,648
Likes (Received): 426

Quote:
Originally Posted by sbarabaus View Post
i posti a sinistra della carreggiata mi sembrano irrealizzabili, troppo pericolosi
Quoto, incidenti a catena!
mr205063 no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 01:07 PM   #109
brebemissile
Registered User
 
Join Date: Aug 2008
Posts: 582
Likes (Received): 32

Quote:
Originally Posted by mr205063 View Post
Quoto, incidenti a catena!

beh, con un po' di attenzione(e uso delle ferecce ecc.) è possibile entrare e uscire da un parcheggio parallelo allo spartitraffico di sinistra senza rischiare incidenti, con la spina di pesce (anche solo a destra)in quelle stesse vie sarebbe molto peggio.
brebemissile no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 01:15 PM   #110
filo_2k
Registered User
 
filo_2k's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Milano, Pisa
Posts: 7,275
Likes (Received): 349

Quote:
Originally Posted by brebemissile View Post
beh, con un po' di attenzione(e uso delle ferecce ecc.) è possibile entrare e uscire da un parcheggio parallelo allo spartitraffico di sinistra senza rischiare incidenti, con la spina di pesce (anche solo a destra)in quelle stesse vie sarebbe molto peggio.
ora i parcheggi sono a lisca di pesce sulla sinistra, e di incidenti dovuti a gente che entra/esce dai parcheggi non ne ho mai visti.
in viale monza i parcheggi sono a lisca di pesce sulla destra, e non mi sembra questo campo di battaglia... certo bisogna fare un po di attenzione, ma non mi pare la fine del mondo
__________________
filo_2k
filo_2k no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 03:20 PM   #111
BigBitto
Porta Venezia user
 
BigBitto's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Location: Milano
Posts: 210
Likes (Received): 10

Quote:
Originally Posted by filo_2k View Post
ora i parcheggi sono a lisca di pesce sulla sinistra, e di incidenti dovuti a gente che entra/esce dai parcheggi non ne ho mai visti.
in viale monza i parcheggi sono a lisca di pesce sulla destra, e non mi sembra questo campo di battaglia... certo bisogna fare un po di attenzione, ma non mi pare la fine del mondo
Esatto...senza contare che per non aver problemi basterebbe aspettare il rosso del semaforo precedente e non passerebbe più nessuno (tranne poche auto che svoltano dalle vie laterali)
BigBitto no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 04:41 PM   #112
Mr_Beat
suburban bishop
 
Mr_Beat's Avatar
 
Join Date: Feb 2005
Location: Milano
Posts: 3,778

Quote:
Originally Posted by brebemissile View Post
imboccando questa strada si rischia di finire per svantaggiare chi usa poco l'auto per consentire a chi la usa tutti i giorni di trovare più facilmente parcheggio...
infatti dovrebbe essere così, ha ragione Gruber.
Lo spazio pubblico per il parcheggio libero è vitale per il ricambio delle auto che si spostano, non per quelle che stanno ferme. Un'auto che viene usata poco o nulla non usa spazio per l sosta, lo spreca letteralmente. Le auto ferme per lunghi periodi dovrebbero stare in posti privati o sparire dalla circolazione, soprattutto in zone con carenza cronica di parcheggi.

Se vai al fast-food e non trovi posto perchè molti tavoli sono occupati da fancazzisti che li usano per passarci la giornata a leggere il giornale ti incazzi non poco. Stanno sprecando spazio che serve molto più ad altri che a loro
__________________
He was the first to propose the hypothesis that the unknown particle involved in the experiment of Irène Curie and Frédéric Joliot should not only be neutral but have a mass about the same as the proton: he was inventing the neutron. Fermi told him to write an article about this, but Majorana didn't bother, and the credit for this interpretation was given to James Chadwick - who was awarded the Nobel Prize for this discovery.

Majorana was known for not seeking credit for his discoveries, considering his work to be banal.
Mr_Beat no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 06:03 PM   #113
Macteo
Sognatore
 
Macteo's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Posts: 5,519
Likes (Received): 690

Quote:
Originally Posted by Mr_Beat View Post
infatti dovrebbe essere così, ha ragione Gruber.
Lo spazio pubblico per il parcheggio libero è vitale per il ricambio delle auto che si spostano, non per quelle che stanno ferme. Un'auto che viene usata poco o nulla non usa spazio per l sosta, lo spreca letteralmente. Le auto ferme per lunghi periodi dovrebbero stare in posti privati o sparire dalla circolazione, soprattutto in zone con carenza cronica di parcheggi.
Ma che discorso è?
Uno lascia l'auto ferma e usa i mezzi e dovrebbe pure liberarsene?

Poi, non si dice che i posti liberi invogliano ad usare l'auto?

Tutto il contrario di quello che andrebbe fatto.

E, comunque, si ritorna sempre al problema dei posti auto pertinenziali mancanti.
Si facciano prima quelli e poi si fanno sparire le auto da strada.
Macteo no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 07:44 PM   #114
GioGio90
Registered User
 
GioGio90's Avatar
 
Join Date: Feb 2010
Location: Milano/Monza
Posts: 1,441
Likes (Received): 26

Però i parcheggi su entrambi i lati non potrebbero causare rallentamenti??

Io sono d'accordo con l'idea della spina di pesce sul lato destro della carreggiata, magari con un piccolo margine prima della corsia dove passano le macchine, così da facilitare la retro e l'identificazione dell'auto che sta compiendo la manovra....

Alla fine quindi il mercato comunale che fine farà?????
GioGio90 no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 08:27 PM   #115
GLM
Registered User
 
Join Date: Jun 2007
Location: Milano
Posts: 462
Likes (Received): 48

Quote:
Poi posso essere d'accordo sull'incentivare la vendita/rottamazione di veicoli che non vengono usati però bisogna stare attenti... un cittadino può anche lasciare l'auto per 310 giorni l'anno ferma (perché usa i mezzi) e poi la usa per vacanze e spostamenti limitati in città...
E' un problema? Non ne facciamo una caccia alle streghe.
Poveri cristi, avranno diritto ad usare l'auto quel poco che gli serve...
Io stesso, ora che mi sono trasferito vicino al lavoro, uso l'auto quel che serve ma per lo più uso i piedi e i mezzi...
Quote:
Uso quasi sempre i mezzi pubblici oppure lo scooter per andare al lavoro e tengo l'auto sempre nel box 5 gg alla settimana...
Io ogni weekend vado a trovare mio padre un po' anziano in un paese fuori città... con l'auto ci metto solo mezz'ora mentre con i mezzi pubblici ne avrei impiegato almeno 2 ore.
ecco due casi dei tanti in cui la soluzione non è quella di comprare e mantenere un'automobile, ma affidarsi al car sharing, che sotto un tot di km/anno (mi sembra 15mila) è economicamente più vantaggioso, e la "scomodità" di non averla proprio sotto casa, ma magari a qualche centinaio di metri dal portone, viene ampliamente ripagata non dovendo curarsi dei tagliandi, della manutenzione, e volendo, del doversi preoccupare di trovare la pompa più economica per fare benzina.

Quote:
Lo spazio pubblico per il parcheggio libero è vitale per il ricambio delle auto che si spostano, non per quelle che stanno ferme. Un'auto che viene usata poco o nulla non usa spazio per l sosta, lo spreca letteralmente. Le auto ferme per lunghi periodi dovrebbero stare in posti privati o sparire dalla circolazione, soprattutto in zone con carenza cronica di parcheggi.
mah, veramente più che incentivare l'utilizzo dell'auto garantendo il parcheggio facile, ci sarebbe prima da risolvere il problema di auto su spartitraffico, nelle aiuole dei viali alberati, sui marciapiedi, etcetc.
GLM no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 09:40 PM   #116
gruber
Mal di pancia user
 
gruber's Avatar
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 13,704
Likes (Received): 4163

Rispondo un po' a tutti quelli che hanno risposto alla mia "provocazione".

Ovvio che non penso che tutti i pensionati non usino l'auto, e infatti non l'ho scritto.
Ovvio che sono perfettamente cosciente del fatto che c'è chi usa i mezzi 320 giorni l'anno e l'auto solo per le ferie, tenendola o meno in un box.
Ovvio che so che non c'è modo di obbligare i milanesi a vendere la propria auto.

Lo so perchè ho genitori di oltre settant'anni, suoceri di pari età, dozzine e dozzine di padri e madri di amici oltre i 70 che hanno ancora la patente.

Lo so perchè nella mia famiglia abbiamo due auto. Mia moglie la usa tutti i benedetti giorni, ed è obbligata a farlo, io non la uso praticamente più e sto pensando seriamente di venderla dato che è diventata un bene "immobilizato" che non rende nulla e costa un rene ogni anno...
Ma la mia auto, come quella di mia moglie, stanno in box.
Non occupano suolo pubblico.


Precedentemente facevo riferimento a quel numero pazzesco di auto che sono di proprietà non dei "pensionati" gggiovani di oggi, tra cui mio padre, milanesi di 70-75 anni ancora in ottima salute e perfettamente in grado di guidare e che non hanno alcuna voglia di smettere di farlo visto che viaggiano avanti e indietro tra nipotini, viaggi con gli amici, weekend al mare o al lago.

Parlo di quelli ... oltre.
Quelli già un filo rincoglioniti, a prescindere dall'età anagrafica, quelli a cui i figli hanno fatto sparire le chiavi dell'auto, quelli che veramente guidano 2-3 volte in un anno intero.
Entrambi i miei nonni, tra i 75 e gli 85/88 anni età in cui morirono, non usarono praticamente mai più l'auto.
La buttarono, la rottamarono, la vendettero?
Sto piffero!
Anzi, non vollero proprio.
Il rinunciare all'auto era per loro come amputarsi le gambe!

Una sorta di presa di coscienza d'essere diventati veramente vecchi e pure un po' rincoglioniti.

Le due auto vennero vendute da mio padre quando entrambi i nonni erano morti.
E le nonne sopravvissute per alcuni anni, non guidavano nemmeno più.

Ma le due auto in questione rimasero almeno 8-10 anni ferme.
Spostate alcune volte l'anno di pochi metri.

Ricordo ancora con terrore quando a 25, 26 anni accompagnai mio nonno a fare la spesa all'Esselunga.
Mi venne a prendere in auto e passai i peggiori 20 minuti della mia vita.
Aveva 82, 83 anni circa, i riflessi di un bradipo in coma, la vista di un orbo e la capacità di guida di un neonato.
Altre volte andai io a spostare la macchina per "farla muovere". Una tantum per vedere se ancora si accendeva e/o la benzina fosse evaporata del tutto!

Bene, queste auto... a che servono?
A chi servono?

Quante decine e decine di migliaia di auto sono di proprietà di nonnetti del genere?
Io parlo di 15-20 anni fa.
Oggi con l'aumentare degli ottuagenari... il numero può esser solo cresciuto.

Quelle sono le auto che realmente non servono a nessuno.
Nemmeno a chi le possiede.
E anzi sono pericolose quando il proprietario le guida.

E quelle auto sono perlopiù parcheggiate in strada.
Ferme immobili.

Delle statue.

Vanno incentivati i nonnetti a disfarsene.

Servirà?
Certo.
Subito servirebbero a liberare decine di migliaia di posti per le auto che ogni notte sostano in divieto o sui marciapiedi.
Servirebbero perchè una marea di nonnetti si troverebbero 4 lire tra bollo e assicurazione in più in tasca.
Servirebbero a togliere dalle strade alcuni pericolo ambulanti. E tutti ne incontriamo in giro...


Fatto questo bisognerebbe affrontare "il grosso".

Quelli come me.
Io l'auto ce l'ho, come detto.
Ma negli ultimi 6 mesi l'avrò usato 10-12 volte.
Tranne una volta nessuna di quelle era realmente necessaria.

Alla mia famiglia la mia auto non serve.
Il grosso monovolume di mia moglie permette di viaggiare ogni w.e. comodi e di usarlo per le ferie estive o invernali riempiendolo all'inverosimile.

La mia auto è inutile.

Sono perfettamente cosciente di ciò.
Ma mi trovo come il nonnetto che si sente amputato se vende l'auto.

Posseggo l'auto da quando ho 18 anni.
Per 23 anni mi sono mosso solo in auto. Anche per fare 30 metri.

Oggi ho una macchina da non pochi soldi chiusa in un box sottoterra che tra assicurazione, bollo e tutto il resto mi costa uno sproposito... per non usarla.

Perchè la tengo?
E' un bel dilemma...

E' per questo che sono convinto che si debba fare di più da parte della politica per CONVINCERE gli italiani/milanesi a vendere le loro auto (ovviamente se non servono per motivi di lavoro o altri) e di tenerne nei limiti del possibile 1 sola per famiglia.

E altrettanto dobbiamo uscire dalla logica folle per cui un governo aiuta la vendita delle auto con incentivi, rottamazioni, sconti e sgravi e finanziamenti.
Cazzo... un governo sano e normale dovrebbe scoraggiare i suoi cittadini a comprare scatole di tolla che inquinano e appestano l'aria e ci fanno diventare dei culi di pietra... oltre che ad essere la prima causa di morte tra i 18-30enni!

Eppure no.
I nostri governi aiutano la vendita delle auto.

La buona politica dovrebbe invece dirci il contrario.
Le auto fanno male.

Le auto inquinano.
Le auto uccidono.
Le auto appestano l'aria.
Le auto rovinano l'estetica delle nostre città.
Le auto creano inquinamento acustico.

Ovvio, rinunciarvi del tutto è impossibile.

Ma ci sono tantissime famiglie che di sicuro posseggono almeno un'auto di troppo.
La mia tra quelle.

Io ci sto pensando da alcuni mesi a venderla.
Non per motivi d'ambientalismo ma prettamente economici, non per problemi ma perchè mi scoccia l'idea di tenere X soldi fermi a 5 metri sottoterra e a dover pure pagare per tenerli seppelliti!

La buona politica, ripeto, dovrebbe darmi il "la" per fare l'ultimo passo.
Vendere la mia inutile auto.

A me, e manca poco, e a tutti coloro che nemmeno sono coscienti di ciò e a tutti quelli che magari ci hanno pensato.

Certo servono car-sharing, noleggi auto a prezzi decenti, taxi a prezzi in media con le città europee, bike sharing anche nelle periferie, vere piste ciclabili e non le "verniciate" della Moratti, Ecopass sui confini comunali, centro storico chiuso a tutte le auto, isole pedonali enormi...

Serve buona politica.
gruber no está en línea   Reply With Quote
Old June 20th, 2011, 09:47 PM   #117
joga
Chronic neurotic
 
joga's Avatar
 
Join Date: Oct 2007
Location: Milano
Posts: 5,208
Likes (Received): 208

Quote:
Originally Posted by GioGio90 View Post

Alla fine quindi il mercato comunale che fine farà?????
Il destino del mercato comunale è lungi dall'essere definito. Il progetto che verrà portato avanti nei prossimi mesi/anni 8per come è stato pubblicato finora) vedrà la realizzazione della corsia nel tratto viale Abruzzi/via Piccinni - viale dei Mille - viale Piceno e viale umbria fino a piazza Capelli. Stop. Il mercato si trova dopo.
__________________
Rex tremendae maiestatis, qui salvandos salvas gratis, salva me, fons pietatis.

http://youtu.be/_R9eTtKpzjU


Tutto questo avverrà te lo prometto. Tienti la tua paura. Io con sicura fede l'aspetto.
joga no está en línea   Reply With Quote
Old June 21st, 2011, 08:31 PM   #118
Mr.Underground
BANNED
 
Mr.Underground's Avatar
 
Join Date: Jan 2007
Posts: 12,022
Likes (Received): 43

Slitta a luglio l'avvio degli interventi. L'assessore Maran: subito un incontro con i cittadini
Viale Abruzzi, lavori e caos parcheggi
Con i cantieri della corsia preferenziale della 92 spariranno mille posti auto. Vertice con Atm


MILANO - L'incubo del caos ha già fatto slittare l'apertura dei cantieri. L'appuntamento del 30 giugno sarà certamente rinviato. Di giorni, forse settimane. L'impatto dei lavori per la costruzione della corsia preferenziale per la filovia 92 tra viale Abruzzi e viale Piceno ha consigliato ai tecnici di rivedere i piani d'intervento. È stato convocato per domani un nuovo vertice tra Comune, Atm, Mm e polizia locale, bisogna ancora decidere in quale punti liberare le ruspe, come «ridurre al minimo i disagi» per i cittadini e dove recuperare i 900 posti auto «cancellati» dallo spartitraffico centrale, lungo due chilometri e mezzo di strada. Il neoassessore alla Mobilità, Pierfrancesco Maran, ha chiesto e ottenuto un approfondimento della «pratica 92»: il cantiere stravolgerà per oltre due anni un'area nodale della città, sono 740 giorni consecutivi di qui al 2013. Non sono ammessi «errori di valutazione».

Una pista per evitare ingorghi e ritardi, aumentare la velocità dei mezzi e migliorare la puntualità alle fermate. Il progetto per la filoviaria 92 risale addirittura al 2000. L'appalto indetto da Mm è stato assegnato a una cordata d'imprese guidata dal Consorzio infrastrutture di Lodi. L'investimento da 16 milioni di euro è ripartito tra Comune (13,2 milioni) e ministero delle Infrastrutture (2,8).
Nella mappa della rete di superficie, la 92 è considerata una linea «forte», pesante: è utilizzata ogni giorno da 60 mila passeggeri tra i capolinea di Bovisa Fn e viale Isonzo. La corsia sarà ricavata lungo la spina dorsale di viale Abruzzi, viale dei Mille, viale Piceno e viale Umbria, tra piazza Cappelli e via Piccinni: per fare spazio ai cantieri saranno sacrificati due dei 149 alberi allineati al centro della carreggiata (altri 7 saranno trapiantati) e dovranno essere trasferiti sei chioschi di edicole e bar. La fontana dell'Acqua marcia costruita nel 1929 in viale Piceno sarà riattivata nei giardini di piazza Emilia: la Soprintendenza milanese ha già dato il suo via libera al trasloco.

L'assessore Maran ha preparato una lettera che sarà inviata a giorni a tutti gli abitanti nella zona: «Organizzeremo un confronto pubblico per spiegare cosa succederà al quartiere». Fabiola Minoletti, portavoce del comitato Abruzzi-Piccinni, chiede certezze: «Noi residenti siamo molto preoccupati dalla perdita dei posti auto e dall'aumento della congestione. Qui si rischia la paralisi. I palazzi con i box privati sono pochi. I disagi ci saranno. Le proteste, pure».
I 900 parcheggi utilizzati dei residenti saranno almeno in parte rimpiazzati, ma il problema è decidere dove e come: i tecnici hanno suggerito il recupero degli stalli nelle vie che incrociano il cantiere attraverso un ridisegno a «lische di pesce» e una modifica dei sensi unici. Mm comunicherà le variazioni alla viabilità, i dettagli del progetto e lo stato di avanzamento dei lavori su un sito Internet dedicato, nel solco dell'esperienza già vissuta con il cantiere di via Sarpi e replicata per l'isola pedonale di via Brera e via San Marco. Ma qui, tra viale Abruzzi e viale Piceno, l'importanza della comunicazione è doppia: oltre all'intervento sulla corsia preferenziale, nelle prossime settimane sarà posizionata una nuova linea dell'acquedotto da piazza Leonardo da Vinci a piazza Ascoli e viale Abruzzi (un'operazione da 4,8 milioni di euro).

Sono giorni caldi. Maran ha incontrato lunedì a pranzo il presidente di Atm, Elio Catania, primo colloquio privato dopo le elezioni di maggio: «Sono stati sbloccati molti investimenti nel corso degli anni, ma resta tanto lavoro da fare - osserva Maran -. Serve una maggiore attenzione politica al trasporto pubblico». Settimana prossima si terrà un secondo vertice tecnico tra Comune e Atm. Sul tavolo: le linee di superficie «in sofferenza, da difendere con nuove corsie preferenziali» e il servizio di bus notturni che dovrebbe partire dopo l'estate.
Mr.Underground no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2011, 02:13 PM   #119
DoppioBinarioSicilia
Registered User
 
DoppioBinarioSicilia's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: sicilia-milano
Posts: 664
Likes (Received): 22

sicuramente-come diceva gruber-la soluzione giusta è disincentivare l'uso dell'auto.Per questo trovo assurdi i dubbi di maran,non ci si deve preoccupar-freschi di vittoria e lontani dalle elezioni-del gradimento di quartiere,ma buttarsi in progetti coraggiosi,dei quali vedremo i frutti tra qualche anno.Se avessimo tutta la circonvallazione di milano con corsia preferenziale,finalmente i filobus 90,91 e 92 avrebbero (con frequenza potenziata)l'affidabilità necessaria per chi deve andare a lavorare.Senza più "tappi" di traffico grazie ad un percorso tutto su preferenziali,il gioco sarebbe fatto.Per quanto riguarda i parcheggi,non penso sia sbagliato lasciare l'auto ferma anche per settimane,basta che non dia fastidio.Parlo dunque di parcheggi in zone periferiche,raggiungibili con 10 -15 min a piedi o-dove non fosse possibile.con 2-3 fermate di metro.Non di certo al centro della carreggiata di viale umbria!la gente dovrebbe capire che abbonarsi ai mezzi è conveniente,e che si possono utilizzare anche per brevi spostamenti,senza lo stress dell'auto.
DoppioBinarioSicilia no está en línea   Reply With Quote
Old June 28th, 2011, 12:28 PM   #120
Ilto
TORINO & Torèt lover
 
Ilto's Avatar
 
Join Date: Nov 2006
Location: Area Metropolitana di Torino - (Big Torino)
Posts: 5,484
Likes (Received): 59

Quote:
Originally Posted by gruber View Post
post 116 (non lo riporto tutto perchè occupa una pagina!!!!)
....omissis.....
Ti quoto, dici molte cose giustamente condivisibili!
Io ho l'auto di mio suocero che non guida più, siccome è in buono stato l'ho tenuta per mia figlia che deve prendere la patente, ma giustamente come dici tu, non occupo spazio in strada dato che è in garage. (abito fuori Torino in Valsangone).
Però quello delle auto parcheggiate ad imperitura memoria sulle strade cittadine è un problema reale.
Qui a Torino funziona un servizio per cui se segnali alla polizia municipale l'abbandono di un auto fanno degli accertamenti e poi arrivano i carri attrezzi e se la portano via, basta che controlli l'assicurazione (se è scaduta su strada parcheggiata NON ci può stare), poi se magari qualche barbone se ne è appropriato per dormirci, è ancora più facile farla portare via dalla municipale.

Per quanto riguarda il tuo caso specifico, se usi l'auto veramente poco, non so se a Milano esiste, ma credo di si, usa il CAR SHARING.
Paghi l'iscrizione, il tempo di utilizzo effettivo, non paghi le strisce blu, entri in ZTL, non hai costi di assicurazione e manutenzione, insomma per un uso sporadico penso vada bene, oppure c'è il TAXI!


p.s. se tieni l'auto in box, "blocca l'assicurazione" basta che la ripristini una volta all'anno, la tieni in vita una settimana e poi la riblocchi, devi solo restituire all'agenzia il contrassegno ed il certificato.
Ricordati di non metterla su strada...altrimenti ne potresti rispondere civilmente se........un balengo ci finisce sotto, anche se è parcheggiata.


__________________
Intervista ad un soldato cartaginese dopo la battaglia coi Taurini - 218 A.C.
Giornalista - Chiede al soldato se i Taurini erano alleati di Roma
Soldato - Macchè, non volevano piegare la testa, per orgoglio, ma li abbiamo annientati, è stata la loro fine.
G - Mica vero, ne sono rimasti un bel po’ e fonderanno una città che diventerà romana, e durerà millenni.
Il suo simbolo sarà il toro.
S. - Mi sembra perfetto, lo dicevo io che era gente tosta. (cit.)
Ilto no está en línea   Reply With Quote


Reply

Tags
it.tum.lom, milano, viabilità

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 12:12 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu