search the site
 daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Architettura ed urbanistica in Italia > Storia, Architettura, Cultura



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old June 13th, 2006, 09:26 PM   #1
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 24,410

ARCHITETTURA ECCLESIASTICA POSTCONCILIARE.

CHIESE.
Voglio parlare di chiese.
Ponendo la fatidica domanda: certe strutture consacrate sono ancora delle chiese, sono davvero delle chiese?
Qui non è in discussione la qualità architettonica.
Alcune di queste chiese sono pezzi d'architettura notevolissimi, finanche capolavori.
Il punto è che, come temono molti, non sono chiese.
Sarebbero degli splendidi auditorii, delle ottime sale concerti, forse anche dei cinema.
Ma non delle chiese.

Prendiamo ad esempio la più importante, e forse la più bella, delle chiese del nuovo corso, la Chiesa Giubilare di Roma, a Tor Tre Teste, di Richard Meier.

Vi riporto una critica secondo me degna di attenzione:


" Finalmente tutti potranno ammirare questo capolavoro supermoderno, che è un esempio eloquentissimo di come sia andata perduta ogni nozione di architettura sacra.
Questa nuova chiesa, voluta come “chiesa giubilare”, e quindi come simbolo della Chiesa del nuovo millennio, si distingue subito per la mancanza di chiari simboli cattolici e per la sua voluta asimmetricità.

Il progettista, l’architetto Meier, già nel 1997 spiegava al Santo Padre che "quelle vele bianche ci condurranno verso un mondo nuovo", un mondo, evidentemente, che guarda piú al New Age che alla Religione Cattolica.

Mons. Ernesto Mandara, responsabile del Vicariato per le nuove chiese, tiene a precisare che questa nuova chiesa "ha un respiro ecumenico e una predisposizione ad accogliere fratelli di altre religioni"; essa ha il suo tratto caratteristico "in queste tre vele dall'accentuata curvatura che danno alla struttura un senso di continuo movimento", vale a dire l’idea che la stessa Chiesa Cattolica Romana non ha piú niente di stabile e di certo, ma segue l’incessante cambiamento del mondo e la sua corsa verso il nulla.

Non è azzardato sostenere che questa nuova architettura sacra (senza piú niente di sacro) pretende di marcare una rottura totale con la tradizione della Chiesa. Tutto lo squallore architettonico degli ultimi quarant’anni viene cosí ad essere sottoscritto e sostenuto dalla approvazione che questo incredibile prodotto dell’ignoranza religiosa ha riscosso presso il Vicariato di Roma e presso lo stesso Pontefice. "



Qui una volta si trovava l'abside, adesso vi è un buco, un banco per la mescita e una interminabile sequela di pareti bianche e disadorne.



L'ingresso ad Est, con la piccola croce che quasi scompare soffocata dalle"vele" che sembra stiano per caderle addosso



Una eloquente panoramica che sottolinea l'idea di "groviglio" che intende sostituire la tradizionale idea di ordine e di armonia che
emana dalle nostre chiese millenarie.


Personalmente adoro questa architettura, forse la migliore fatta a Roma nell'ultimo 20ennio.
Ma, devo riconoscere, questa chiesa non è una chiesa, e forse non vuole neanche esserlo.
Voi che ne pensate?
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
Old June 13th, 2006, 09:42 PM   #2
mi3max
Noio volevam savoir...
 
mi3max's Avatar
 
Join Date: Sep 2004
Posts: 5,241


Bella architettura. Sul resto boh.
__________________
salvatico e' quel che si salva - LDV

____________________

«È cosa risaputa che i torinesi trapiantati a Milano non vi allignano, o vi allignano male.»
mi3max no está en línea   Reply With Quote
Old June 13th, 2006, 09:46 PM   #3
Rhoy
Registered User
 
Join Date: Aug 2005
Posts: 2,693
Likes (Received): 10

credo che per una città che si candida a guidare il dialogo tra fedi diverse (e Roma questo ce l'ha nel DNA.. perchè è stata capitale del mondo pagano e poi cristiano, ha la moschea più grande d'europa, una delle comunità ebraiche più munerose per non parlare dell'impegno nei paesi africani dalle organizzazioni umanitarie) è naturale questa tendenza a riconsiderare l'aspetto e la funzione del luogo di culto..

la chiesa di Meier però devo dire che non mi ha entusiasmato più di tanto..
Rhoy no está en línea   Reply With Quote
Old June 13th, 2006, 09:48 PM   #4
Federicoft
Registered User
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 12,165
Likes (Received): 3936

Si, è vero.

Però domani fotograferò le varie chiese del mio quartiere.
Puro solidissimo neoromanico preconciliare nonsocosaltro anni Trenta.

Poi premi speciali a chi riuscirà a ravvisare armonia e continuità con la tradizione della Chiesa.
Federicoft no está en línea   Reply With Quote
Old June 13th, 2006, 10:23 PM   #5
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 24,410

Questa è la chiesa di San Pietro Apostolo a Merate, in provincia di Lecco, di Mario Botta.



Al primo sguardo si capisce che è una.....MOSCHEA.

Evidente infatti è il richiamo alla Ka'ba de La Mecca ( Ka'ba significa cubo ).

L'autore specificava:
" è un esempio di geometria rigorosa generata dalla compenetrazione di un cubo all'esterno e un cilindro all'interno, due figure che si rincorrono dando vita a continue invenzioni spaziali. "

Sì, effettivamente il cubo ed il cilindro sono rigorosi.
Insciallah!!!
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old June 13th, 2006, 11:06 PM   #6
damon milan
Mediolanense User
 
Join Date: Oct 2004
Location: milano
Posts: 452
Likes (Received): 0

le nuove chiese, oltre ad essere generalmente di bassa qualità architettonica a prescindere dalla finalità, non hanno più nulla a che vedere con l'arte sacra.

l'ultimo esempio di arte sacra di livello (per quanto possa piacere o meno) è la sagrada familia di barcellona. l'ultima cattedrale (non è la cattedrale di barcellona, anche perchè non è completa, ma nella sua costruzione riporta tutte le caratteristiche delle cattedrali di un tempo, con la partecipazione popolare, ecc ecc) è una chiesa vera e propria, non un edificio nel quale svolgere funzioni religiose.

interi libri per spiegare la simbologia della sagrada familia, un foglio bianco per la "chiesa" di botta..

damon milan no está en línea   Reply With Quote
Old June 14th, 2006, 06:47 AM   #7
Il_Milanese
Registered User
 
Il_Milanese's Avatar
 
Join Date: Jan 2006
Location: Milano Lambrate
Posts: 337
Likes (Received): 32

Concordo con Paulus: del resto lo scopo ultimo del concilio è stato quello di voler indebolire la dottrina, la fede e la liturgia cattolica. È dunque ovvio che i luoghi per questo nuovo culto (la nuova "messa") devono ispirare ben altro raccoglimento e senso del sacro.
Quando poi i vescovi "consacrano" dei tavolacci in legno dell'Ikea facendoli passare per altari è chiaro che questi edifici siano tutto men che chiese.
Il_Milanese no está en línea   Reply With Quote
Old June 14th, 2006, 09:52 AM   #8
gruber
Registered User
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 17,268
Likes (Received): 14619

pfff...architetti dilettanti Meier e Botta...andate a vedervi il Missile di Milano 2...quella fantastica chiesa color bianco latte piazzata in una rotonda di un quartiere totalmente color granata (le case) e verde (la natura), con uno splendido campanile che sembra la rampa di lancio di Cape Canaveral!

in ogni caso uno dei grandi problemi architettonici degli ultimi 2 secoli sono proprio le Chiese.
nei passati milleni i migliori achitetti hanno fornito interpretazioni fantastiche. le chiese erano sovente il punto massimo architettonico di una città.

oggi lo sono i grattacieli e i centri commerciali.
alle chiese si dedicano perlopiù i giovani architetti.
raramente i grandi nomi, consapevoli della difficoltà.

io, personalmente non ne costruire più.
ce ne sono abbastanza e di meravigliose.
quelle costruite nel XX° secolo sono al 99% da bombardare.
gruber no está en línea   Reply With Quote
Old June 14th, 2006, 09:56 AM   #9
GENIUS LOCI
No More Italian Mod
 
GENIUS LOCI's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Milano
Posts: 33,823
Likes (Received): 9837

E' una questione molto interessante... volendo la si potrebbe estendere all'architettura in generale, osservando che molte architetture, per quanto belle e affascinanti, falliscono però di interpretare in modo adeguato la loro funzione, tradendo il motivo per le quali esse sono state progettate...

Si dice che l'architetto non sia altro che una persona che "copia": copia gli "archetipi" e li reinterpreta; non inventa niente o quasi, ma ripropone gli schemi che le svariate tipologie di edifici hanno "sviluppato" nel corso del tempo (a seconda della tipologia: anni, secoli o millenni)
L'architettura contemporanea a un certo punto ha subìto una specie di "liberi tutti", dove l'interpretazione dell'archetipo e la soggettività dell'architetto diventavano perno centrale dell'architettura stessa; e le forme e gli schemi sviluppati nel corso del tempo saltavano quasi completamente... per cui molta della nuova architettura si ritrova ad essere rappresentativa degli architetti stessi, dei loro pensieri, del loro modo di vedere e interpretare "il mondo", del loro "gusto estetico": ma poco rappresentativa del "sentire" comune e in definitiva poco pratiche (anche per il fatto che se le architetture diventano la rappresentazione introspettiva dell'architetto, appartengono molto al progettista e poco a chi le abita)

Questo è tanto più vero per le Chiese e per i luoghi di culto in generale (si dice che la cosa più difficile da progettare per un architetto sia una chiesa)
Come esprimere il senso del sacro, e della percezione collettiva di questo sacro, della sua "rappresentazione condivisa", quando l'architetto, nel modo corrente di interpretazione dell'architettura, è "solo"
Nel senso: se un architetto nelle sue opere rappresenta ormai solo sè stesso, come potrà mai rappresentare il senso del sacro, per di più che venga visto e ritenuto come tale dai più?
Non può, il più delle volte; al massimo riuscirà a rappresentare quello che per lui è il senso del sacro

Aggiungeteci la secolarizzazione della società e un certo distacco e incomprensione o noncuranza di certe questioni religiose da parte di larghe fette di società; società secolarizzata che gli architetti interpretano benissimo nelle loro realizzazioni "sacre"
Le chiese contemporanee sono per la maggiorparte "chiese secolarizzate", che hanno smarrito il senso del sacro

Belle, bellissime perfino....
Ma quando entro in San Pietro a Roma o in una qualsiasi chiesetta di campagna del '600 capisco di entrare in una chiesa
Se entro nel Santuario di Padre Pio a San Giovanni Rotondo, progettato da Renzo Piano (che è sicuramente uno degli architetti contemporanei più attenti sotto l'aspetto "progettazione per gli usufruitori"), capisco di entrare in una chiesa solo se lo so già, o se scorgo che ci sono simboli sacri, o se stanno facendo una funzione
Ma per il resto potrei prenderlo per un auditorium o per un ampia sala mensa

GENIUS LOCI no está en línea   Reply With Quote
Old June 14th, 2006, 11:09 PM   #10
Marmox
Idle User
 
Marmox's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Location: Torino
Posts: 6,888
Likes (Received): 1226

La nuova chiesa Santo Volto a Torino in Spina3, by Mario Botta, in fase di ultimazione, con nuova curia annessa ed ex ciminiera ferriere recuperata e decorata.

Vista prospettica



Altre info e immagini dal sito della Diocesi torinese

Mie foto durante la costruzione

Last edited by Marmox; August 18th, 2007 at 10:51 PM.
Marmox no está en línea   Reply With Quote
Old June 14th, 2006, 11:17 PM   #11
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 24,410

Botta dovrebbero interdirlo dal fare chiese.
Non mi piace neanche come architettura.
Il campanile sembra uno scovolino per i denti, anche se riconosco che non deve essere facile ricavare qualcosa di decente da una ciminiera, la chiesa pignone e corona, un volano, un variatore a rulli.
Qualcosa di motoristico insomma.

Che roba!!
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 10:24 AM   #12
GENIUS LOCI
No More Italian Mod
 
GENIUS LOCI's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Milano
Posts: 33,823
Likes (Received): 9837

Quote:
Originally Posted by Pavlvs
la chiesa pignone e corona, un volano, un variatore a rulli.
Qualcosa di motoristico insomma.
Ma come, non hai capito?

E' il famoso Deus ex machina
GENIUS LOCI no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 11:17 AM   #13
Camaway
Rimini expat
 
Camaway's Avatar
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 408
Likes (Received): 11

Quote:
Originally Posted by damon milan
le nuove chiese, oltre ad essere generalmente di bassa qualità architettonica a prescindere dalla finalità, non hanno più nulla a che vedere con l'arte sacra.

l'ultimo esempio di arte sacra di livello (per quanto possa piacere o meno) è la sagrada familia di barcellona. l'ultima cattedrale (non è la cattedrale di barcellona, anche perchè non è completa, ma nella sua costruzione riporta tutte le caratteristiche delle cattedrali di un tempo, con la partecipazione popolare, ecc ecc) è una chiesa vera e propria, non un edificio nel quale svolgere funzioni religiose.

interi libri per spiegare la simbologia della sagrada familia, un foglio bianco per la "chiesa" di botta..

Toh, non avrei mai detto che il giorno sarebbe arrivato dove io mi trovo d'accordo con qualcosa che ha detto Damon.
__________________
Consistency is the last refuge of the unimaginative.
Camaway no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 05:45 PM   #14
Wilhem275
The Transporter
 
Wilhem275's Avatar
 
Join Date: Apr 2006
Location: Genoa & Venice [I]
Posts: 2,621
Likes (Received): 692

Quote:
Originally Posted by GENIUS LOCI
Ma come, non hai capito?

E' il famoso Deus ex machina
LOL
__________________
I've sold monorails to Brockway, Ogdenville, and North Haverbrooke, and by gum, it put them on the map!
Well, sir, there's nothing on earth like a genuine, bona fide, electrified, six-car monorail!

Marchionne means never having to say you're sorry.
Wilhem275 no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 07:32 PM   #15
Mr_Beat
suburban bishop
 
Mr_Beat's Avatar
 
Join Date: Feb 2005
Location: Milano
Posts: 5,564

La Sagrada Familia è/sarà uno spettacolo, per me è una delle chiese più belle e interessanti del mondo, comprendendo tutti i periodi storici.
Gaudì era un pazzo geniale.

Le chiese moderne quasi sempre non le capisco, non me ne piace quasi nessuna ma non mi sento competente per esprimere giudizi approfonditi.
__________________
He was the first to propose the hypothesis that the unknown particle involved in the experiment of Irène Curie and Frédéric Joliot should not only be neutral but have a mass about the same as the proton: he was inventing the neutron. Fermi told him to write an article about this, but Majorana didn't bother, and the credit for this interpretation was given to James Chadwick - who was awarded the Nobel Prize for this discovery.

Majorana was known for not seeking credit for his discoveries, considering his work to be banal.
Mr_Beat no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 09:08 PM   #16
Thelème
European citizen
 
Thelème's Avatar
 
Join Date: Jul 2004
Location: Roma
Posts: 4,270
Likes (Received): 101

più che altro la sagrada familia quando la finiscono la dovranno reimpacchettare per restaurarla... la facciata più antica è quasi nera, le navate sono chiarissime... una differenza che salta troppo all'occhio.
Thelème no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 09:29 PM   #17
capitan harlock
Registered User
 
capitan harlock's Avatar
 
Join Date: Apr 2004
Location: ArmadiTaggia(IM),Italy
Posts: 764
Likes (Received): 4

e di questa che ne pensate?
Madonna delle Lacrime di Siracusa:
[IMG]http://i5.************/14jaqvp.gif[/IMG]

[IMG]http://i6.************/14janae.jpg[/IMG]
__________________
Italian forum
http://www.skyscrapercity.com/forumdisplay.php?f=169
[SIZE="4"]
capitan harlock no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 09:56 PM   #18
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 24,410

Un incrocio tra uno spremiagrumi ed un cappello da giullare.

Il nome è azzeccato: la Madonna deve aver lacrimato molto dopo aver visto che razza di chiesa le hanno dedicato.
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 10:01 PM   #19
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 24,410

Ed a proposito di Madonna.
Questa è la celeberrima Cattedrale di Brasilia "Nossa Senhora Aparecida" del grande Niemeyer



Qui illuminata a giostra, pardon, volevo dire a giorno.



L'interno



La domanda sorge spontanea: come si fa a pregare in un posto così?

Last edited by Pavlvs; June 15th, 2006 at 10:07 PM.
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2006, 11:49 PM   #20
Thelème
European citizen
 
Thelème's Avatar
 
Join Date: Jul 2004
Location: Roma
Posts: 4,270
Likes (Received): 101

ricorda una centrale nucleare... però almeno in foto fa la sua porca figura... cmq non so in altri posti ma in sicilia un sacco di chiese moderne seguono le linee di quella di siracusa... sembrano tutte delle rampe di lancio... da brivido...
Thelème no está en línea   Reply With Quote


Reply

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Related topics on SkyscraperCity


All times are GMT +2. The time now is 05:59 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu