daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Sezione fotografica > Foto e Architetture storiche



Reply

 
Thread Tools Rate Thread
Old March 4th, 2008, 10:22 PM   #1
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Il canale Cavour (1863-1866)

Ciao a tutti!

Stavolta voglio aprire un thread riguardante una delle opere di ingegneria più significative del Risorgimento, e probabilmente la maggiore opera di ingegneria idraulica nell'Italia del XIX secolo: il Canale Cavour, costruito tra il 1863 e il 1866.

Questo canale artificiale, opera ciclopica per i suoi tempi ed ancora oggi secondo canale artificiale italiano per lunghezza, collega il fiume Po (a Chivasso) col fiume Ticino (a Galliate) con una lunghezza di circa 85 chilometri, ed é ancora oggi in perfetta efficienza, portando acqua alle terre del Vercellese e del Novarese e rendendo possibile la coltivazione del pregiato riso.
La portata d'acqua é di 100 metri cubi/secondo da Chivasso al fiume Sesia, che si riduce a 85 metri cubi/secondo dal Sesia al Ticino

Il canale venne intitolato al Conte Camillo Benso di Cavour, primo ministro del Regno di Sardegna (e, per i primi mesi del 1861, primo ministro del neonato Regno d'Italia), promotore di tale progetto; la realizzazione pratica venne progettata dall'ingegner Carlo Noé, al quale nel 1898 venne eretto un monumento bronzeo posto proprio a fianco della presa di Chivasso.

Oltre alla presa di Chivasso, il Canale Cavour riceve le sue acque pure dalla Dora Baltea (che scende dalla Val d'Aosta), mentre sottopassa il fiume Sesia.

Proprio la presa di Chivasso, caratterizzata dagli edifici in mattoni risalenti agli anni'60 dell'Ottocento ed ancora in perfetta efficienza, é visitabile per quanto riguarda le aree che circondano gli edifici; il tutto costituisce l'Ecomuseo del Canale Cavour.

Posto alcune foto da me scattate domenica 2 marzo agli edifici della presa di Chivasso.

1) La presa principale:


2) Riflessi sull'acqua della presa principale (a sinistra, che immette nel canale vero e proprio) e di quella di "troppo pieno" (a destra, che sversa di nuovo nel fiume Po):


3) Quello che molto probabilmente era l'edificio del personale di controllo dell'impianto:


4) Particolare dell'edificio di presa principale:


5) Breve canale di adduzione dell'acqua dall'alveo del fiume Po alla presa:


6) Facciata di testa della presa principale, con le targhe a ricordo della posa della prima pietra (nel 1863) e dell'inaugurazione (nel 1866), oltre ai pannelli esplicativi ecomuseali:


7) Una immagine dall'effetto "drammatico" della presa principale, vista da lato opposto al precedente (l'acqua defluisce all'interno del Canale Cavour):


8) Una vista simile alla precedente ma più ampia, sempre dal lato del Canale Cavour:


9) Particolare delle singole chiuse della presa principale, lato canale Cavour:


10) Il monumento bronzeo all'ingegner Carlo Noè, progettista del Canale Cavour:


E per finire, la foto "chicca", risalente addirittura al 1864 (!!!!) : la ferrovia provvisoria di cantiere realizzata a fianco del costruendo Canale Cavour, qui con due treni trainati da locomotive ex Ferrovie del Lombardo-Veneto (siamo 6 anni dopo l'annessione della Lombardia austriaca alle terre sabaude) che si incrociano presso Formigliana (in Provincia di Vercelli):


Questa preziosissima foto é tratta dal libro "Ricordo quel binario - oltre un secolo di immagini ferrotranviarie del Piemonte" (Alberto Cordara - editrice Calosci, 1985)

Spero abbiate gradito!

Ciao!!!
Daniele
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old March 4th, 2008, 10:45 PM   #2
Dotty87
moser user
 
Dotty87's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Location: Rome
Posts: 5,914
Likes (Received): 228

Complimenti per il reportage ne avevo sentito parlare ma non l'avevo mai visto.
Sembra tenuto bene
__________________
Ehi, il mio amico invisibile pensa che tu abbia seri problemi psicologici!

Intenderei calare negli Abruzzi e ricondurre qui Rosalba.
Dotty87 está en línea ahora   Reply With Quote
Old March 5th, 2008, 07:42 AM   #3
villadebellis
Registered User
 
villadebellis's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Posts: 95
Likes (Received): 0

E' ciclabile su tutta la lunghezza?...
villadebellis no está en línea   Reply With Quote
Old March 5th, 2008, 08:34 PM   #4
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Grazie per i complimenti, Dotty 87!
Quote:
Originally Posted by villadebellis View Post
E' ciclabile su tutta la lunghezza?...
Bella domanda.....mi pare che per lunghi tratti sia ciclabile, ma non ho mai avuto l'opportunità di sincerarmene (nonostante abiti relativamente vicino).

Ciao a tutti!
Daniele
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote
Old March 5th, 2008, 09:34 PM   #5
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Altre immagini del Canale Cavour

Ho trovato su internet altre interessanti immagini riguardanti il Canale Cavour, che vado testè a postare su SSC.

Innanzi tutto, la mappa del Canale:


Notare: il citato Canale Rossi, mai costruito, fu studiato dall'agrimensore vercellese Francesco Rossi tra il 1842 e il 1846; questo progetto ispirò l'ingegner Carlo Noé nella realizzazione del Canale Cavour.

Stampa raffigurante l'inaugurazione del Canale Cavour, alla presa (o chiavica) di Chivasso:


Piano inferiore della presa di Chivasso:


Disegno tecnico della presa di Chivasso:


Saluggia: punto in cui il Canale Cavour riceve (da destra) le acque del fiume Dora Baltea attraverso il Canale Farini, che qui termina.


Il placido corso del Canale Cavour nella pianura vercellese, punteggiato dai tanti ponti in mattoni delle strade agricole, dei torrenti e dei canali irrigui minori:


Impianti di regolazione a San Germano Vercellese:


Scaricatore e ponte-canale sul fiume Dora Riparia:


Un'ultima immagine del Canale Cavour nella pianura vercellese:



Siti web di provenienza delle immagini:

http://www.tecnicocavour-vc.it/1_eco...ALE_CAVOUR.htm

http://www.provincia.torino.it/cultu...ei/e_chi01.htm

http://www.parcopotorinese.it/pun.chivassese.html


Ciao a tutti!
Daniele

Last edited by DanieleTO; March 14th, 2008 at 10:53 PM.
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote
Old March 5th, 2008, 10:13 PM   #6
Cumino
Moderator
 
Cumino's Avatar
 
Join Date: Oct 2006
Posts: 6,757
Likes (Received): 3229

Ma che bel thread interessante Dany! Complimenti come sempre
__________________
Colmerò il vostro vuoto... [emoji 1][emoji 2][emoji 3]
Cumino no está en línea   Reply With Quote
Old March 6th, 2008, 10:45 AM   #7
texdago
Registered User
 
texdago's Avatar
 
Join Date: Dec 2007
Posts: 3,206

Bellissimo questo 3d. Interessante e parla di un opera che non conoscevo. la foto coi ponti di mattone poi e' stupenda. GRAZIE Daniele. Complimenti!
texdago no está en línea   Reply With Quote
Old March 6th, 2008, 11:27 AM   #8
Riobasco
Sailing...
 
Riobasco's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Torino - Spina 3
Posts: 5,112
Likes (Received): 750

Mi associo ai complimenti ed all'apprezzamento per le notizie e le immagini, Daniele è bravissimo nel mettere insieme queste relazioni. Questo thread mi ha fatto venir voglia di farmi un giro nel Piemonte orientale, che conosco pochissimo (e che a quanto pare offre interessantissimi spunti di caccia fotografica).
Riobasco no está en línea   Reply With Quote
Old March 6th, 2008, 03:28 PM   #9
GIANGI
Registered User
 
GIANGI's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 620
Likes (Received): 9

Ma in caso di piena improvvisa o alluvione??
GIANGI no está en línea   Reply With Quote
Old March 6th, 2008, 07:53 PM   #10
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Grazie, grazie a tutti dei complimenti!!!
Sono contento che l'argomento sia stato di vostro interesse.

Il Piemonte orientale é effettivamente pieno di spunti fotografici paesaggistici ma anche riguardanti l'archeologia industriale: voglio ricordare che in epoca preunitaria già esisteva una rete ferroviaria degna di questo nome (ferrovia Torino-Vercelli-Novara-Ponte sul Ticino, poi prolungata a Milano dopo l'annessione della Lombardia austriaca; ferrovia Santhià-Biella; ferrovia Arona-Novara-Mortara-Alessandria; ferrovia Vercelli-Casale-Valenza) e per di più connessa col trasporto lacustre sul Lago Maggiore in un'ottica modernissima di intermodalità (ad Arona la stazione si trovava dove oggi ci sono i giardini del lungolago, proprio a fianco dell'imbarcadero dei battelli che raggiungevano l'alto Verbano e la Svizzera).

Se a tutto ciò aggiungiamo il Canale Cavour e il reticolo di canali irrigui realizzati per favorire e sviluppare la produzione agricola (specialmente del riso), e poi tutti gli opifici e le tessiture (specialmente in area biellese e della Valsesia), e naturalmente le linee ferroviarie complementari realizzate in epoca post-unitaria, abbiamo l'idea della ricchezza archeo-industriale di tale fazzoletto d'Italia.

A questo proposito, é assolutamente da vedere la splendida ferrovia Novara-Varallo Sesia, che per i primi chilometri pare viaggiare (nei mesi dalla primavera ad agosto) sull'acqua delle risaie allagate -dominate dalla mole imponente del Monte Rosa, che già affascinò e attirò Leonardo Da Vinci nel suo periodo milanese- per poi risalire la valle alpina del Sesia).

Proprio a Varallo Sesia la stazione si trova più o meno nello stato in cui venne realizzata, a fine Ottocento: ci sono ancora la piattaforma girevole, la rimessa locomotive, la torre piezometrica e i rifornitori idraulici per le vaporiere, lo scalo merci coi suoi binari di servizio.......
Ma questa é un'altra storia!!!!

Ciao a tutti!
Daniele
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote
Old March 6th, 2008, 09:40 PM   #11
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Quote:
Originally Posted by GIANGI View Post
Ma in caso di piena improvvisa o alluvione??
Proprio per questo motivo alla presa di Chivasso c'é la derivazione del troppo pieno, e le acque in eccesso provenienti dal Po vengono reimmesse nello stesso poco a valle.
Esistono poi degli impianti chiamati scaricatori, per riversare le acque in eccesso nei fiumi e torrenti intersecati, ad esempio in corrispondenza del Cervo, dell'Elvo e del Sesia.

Ecco tre viste aeree di questi "punti singolari" del Canale Cavour, da Local Live:

2) sottoattraversamento del torrente Elvo a Carisio (VC); lo scaricatore di troppo pieno é situato in basso, prima del sottoattraversamento, e il piccolo canale che costeggia l'Elvo si getta in esso poco fuori l'immagine:


3) sovrappasso del torrente Cervo a Formigliana (VC); lo scaricatore di troppo pieno e il suo breve canale sono chiaramente visibili:


1) sottoattraversamento del fiume Sesia a Greggio (VC), proprio poco a valle del viadotto autostradale; questa immagine risale a prima dell'inizio dei lavori di costruzione della nuova ferrovia Torino-Milano ad Alta Velocità.
Lo scaricatore di troppo pieno é situato a sinistra, poco prima del sottoattraversamento, e il canale di deflusso si getta nel Sesia poco fuori l'immagine:


Alla presa della Dora Baltea (attraverso il breve Canale Farini, di adduzione al Cavour) vi é poi un'altra chiusa per evitare l'immissione di quantità eccessive di acqua nel Canale Cavour.


Ciao ciao!!!
Daniele

Last edited by DanieleTO; March 15th, 2008 at 08:15 PM.
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote
Old March 6th, 2008, 10:24 PM   #12
mariocesare
Registered User
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Langhe, Black Forest, Saint Screw the Boss
Posts: 7,300
Likes (Received): 459

Quote:
Originally Posted by DanieleTO View Post
.......

Scaricatore e ponte-canale sul fiume Dora Riparia:


Ciao a tutti!
Daniele

Caspita!!!! Non sapevo (anche se era immaginabile!!!) che anche in Italia ci fossero dei canali che passano su un ponte sopra un fiume (Dora) - sebbene non navigabili come quello tedesco!!!
Si vede bene anche qui:
http://www.wikimapia.org/#lat=45.207...18&l=0&m=h&v=2

Last edited by mariocesare; March 6th, 2008 at 10:33 PM.
mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Old March 14th, 2008, 11:13 PM   #13
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Quote:
Originally Posted by marceturin View Post
Caspita!!!! Non sapevo (anche se era immaginabile!!!) che anche in Italia ci fossero dei canali che passano su un ponte sopra un fiume (Dora)
A proposito, ecco una splendida foto aerea che ho trovato sul sito http://nuke.diportoaereo.org/Itinera...7/Default.aspx, ritraente proprio il ponte col quale il Canale Cavour sovrappassa il fiume Dora Baltea:



Ciao a tutti!
Daniele

Last edited by DanieleTO; March 15th, 2008 at 12:02 PM.
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote
Old March 14th, 2008, 11:45 PM   #14
(fabrizio)
Ciuc Drinker
 
(fabrizio)'s Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: London W4
Posts: 10,592
Likes (Received): 1246

il canale si vede dalla linea ferroviaria to - mi? se si, come mai è chiuso in questi giorni?
__________________

(fabrizio) in tour:
Hong Kong / 5 hours in Dubai / Istanbul / Montréal / Dublin / Budapest & the rest of Hungary /
_______________
(fabrizio) no está en línea   Reply With Quote
Old March 14th, 2008, 11:53 PM   #15
GIANGI
Registered User
 
GIANGI's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 620
Likes (Received): 9

Quote:
Originally Posted by DanieleTO View Post
A proposito, ecco una splendida foto aerea che ho trovato sul sito http://nuke.diportoaereo.org/Itinera...7/Default.aspx, ritraente proprio il ponte col quale il Canale Cavour sovrappassa il fiume Dora Riparia:



Ciao a tutti!
Daniele
Semmai Baltea....
GIANGI no está en línea   Reply With Quote
Old March 15th, 2008, 11:58 AM   #16
derit
Registered User
 
derit's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: Settimo T.se / Avigliana
Posts: 4,498
Likes (Received): 253

Quote:
Originally Posted by (fabrizio) View Post
il canale si vede dalla linea ferroviaria to - mi? se si, come mai è chiuso in questi giorni?
Si dovrebbe vedere tra Santhià e Vercelli... comunque non ho mai fatto caso...
Ed è vergognoso che ci abito a 10 km di distanza e non ci sono mai andato...
__________________
my flickr
derit no está en línea   Reply With Quote
Old March 15th, 2008, 12:56 PM   #17
DanieleTO
Registered User
 
Join Date: Feb 2008
Posts: 438
Likes (Received): 2

Di nuovo sul sottoattraversamento del fiume Sesia

Quote:
Originally Posted by GIANGI View Post
Semmai Baltea....
Hai perfettamente ragione, Giangi.......é già la seconda volta che in questo thread scrivo Riparia al posto di Baltea!!!
Sono proprio distratto!!!!
Ho già editato e corretto il messaggio.

Quote:
Originally Posted by (fabrizio) View Post
il canale si vede dalla linea ferroviaria to - mi?
Per quanto riguarda la visibilità dalla ferrovia Torino-Milano, questa é limitata al ponte col quale la ferrovia stessa supera il Canale Cavour, circa un chilometro e mezzo a ovest-nord ovest dell'abitato di San Germano Vercellese; ecco la foto aerea del ponte ferroviario:



Ho poi trovato sul web una interessantissima pagina riguardante il Canale Cavour:
http://www.webalice.it/marone2/canale%20Cavour.html.
Da essa, estrapolo e posto le immagini relative all'opera di sottoattraversamento del fiume Sesia.

1) Il "tetto" della struttura scatolare contenente il Canale Cavour, sopra al quale scorre il fiume Sesia (sullo sfondo, il ponte della Ferrovia ad Alta Velocità Torino-Milano):


2) Lo sbocco lato Galliate della struttura scatolare contenente il Canale Cavour, sopra al quale scorre il fiume Sesia (sullo sfondo, il ponte della Ferrovia ad Alta Velocità Torino-Milano):


3) Lo sbocco lato Galliate della struttura scatolare contenente il Canale Cavour, sopra al quale scorre il fiume Sesia (immagine scattata dalla parte opposta del canale rispetto alla precedente):


Ho anche trovato una foto aerea aggiornata del sottoattraversamento del fiume Sesia da parte del Canale Cavour, immagine nella quale si può chiaramente notare la nuova ferrovia ad Alta Velocità Torino-Milano, parallela al lato sud dell'autostrada A4:


Ciao a tutti!
Daniele
DanieleTO no está en línea   Reply With Quote
Old March 15th, 2008, 06:48 PM   #18
bresso,italia
UdENTE REGISTRATO
 
bresso,italia's Avatar
 
Join Date: Dec 2006
Location: 20091
Posts: 2,995
Likes (Received): 438

^
spettacolo
belli,questi particolari del canale che sottopassa il fiume e anche dell ponte canale!
Grazie per le info
bresso,italia no está en línea   Reply With Quote
Old April 10th, 2011, 12:44 AM   #19
tommym
Registered User
 
tommym's Avatar
 
Join Date: Sep 2007
Location: La Risaia
Posts: 71
Likes (Received): 3

Rispolvero il thread giusto perché oggi approfittando della bella giornata ho fatto due passi e sono andato sul canale (200metri da casa) e ho fatto qualche foto ecco la parte finale del canale a Galliate poco prima del Diramatore Vigevano

tommym no está en línea   Reply With Quote
Old April 10th, 2011, 07:45 PM   #20
'28
B a g g i o
 
'28's Avatar
 
Join Date: Dec 2009
Location: Milano
Posts: 410
Likes (Received): 58

Complimenti per il thread per chi l'ha aperto e chi l'ha ripescato, bellissime foto, e naturalmente una grandissima opera.
Siccome qualche giorno fa mi è capitato di sconfinare in Piemonte e di fotografarlo aggiungo la foto fatta dal Cavalcavia di Galliate da cui si vde il Canale Cavour in direzione Ticino, con la derivazione del Deviatore Vigevano, sulla destra in foto.

[IMG][/IMG]
'28 no está en línea   Reply With Quote


Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 12:05 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu