daily menu » rate the banner | guess the city | one on oneforums map | privacy policy | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Strade e Autostrade



Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools Rate Thread
Old March 2nd, 2009, 08:40 PM   #1
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Autostrada A4: diramazione per Jesolo

Quote:
Il promesso progetto di “autostrada del mare”, a fianco della Treviso-mare, non è ancora pronto, perciò ieri Chisso ne ha rinviato la presentazione a metà mese, però ha spiegato che avrà diverse entrate ed uscite lungo il tragitto dal casello di Meolo a Jesolo, ma senza casellanti, perché ci saranno dei rilevatori che leggeranno la targa delle singole auto e l’importo da pagare verrà inviato in bolletta a fine mese; pedaggio gratuito, invece, per gli abitanti dei Comuni lungo il percorso, Meolo compreso. All’incontro di ieri hanno partecipato anche il vicepresidente di Autovie Lucio Leonardelli, il consigliere regionale leghista Daniele Stival, i coordinatori del Pdl provinciale Mario Dalla Tor e locale Alessandro Fin, i capigruppo consiliari Michele Basso del Pdl e Diego Cagnato della Lega Nord: tutti hanno sottolineato la centralità di Meolo nelle opere viarie che verranno realizzate entro pochi anni. Dal numeroso pubblico presente è stata ripetuta la richiesta di attenzione agli innesti con la viabilità locale ed alla sicurezza dei cittadini.
Emanuela Furlan
il gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote

Sponsored Links
 
Old April 23rd, 2009, 03:19 PM   #2
gf9
Registered User
 
gf9's Avatar
 
Join Date: Dec 2006
Location: Venezia-Mestre
Posts: 2,385
Likes (Received): 48

Via libera alla strada del mare A4-Jesolo
la Nuova di Venezia — 22 aprile 2009 pagina 10 sezione: REGIONE

VENEZIA. Via libera al collegamento tra la Venezia-Trieste e le località balneari. Ieri la Giunta, con la dichiarazione di pubblico interesse della proposta presentata dalle società “Adria Infrastruture Spa” (mandante), “Strade del mare Spa” (mandataria) e dal Consorzio “Vie del mare” (mandataria), ha di fatto messo la prima - ideale - pietra sulla superstrada a pedaggio di collegamento tra l’autostrada e Jesolo, Cavallino ed Eraclea. Il progetto, del costo complessivo di 210.000.000 euro, verrà attuato interamente in project financing. La delibera presentata dall’assessore alla Mobilità Renato Chisso, approvata a maggioranza, non prevede infatti alcun onere da parte della Regione. La superstrada a pedaggio avrà due corsie per senso di marcia e si snoderà a partire dalla A4 Venezia-Trieste e più precisamente dal nuovo casello di Meolo fino alla rotatoria “Frova” alle porte di Jesolo Paese, per una lunghezza di 18,8 chilometri attraverso i territori comunali di Meolo, Musile di Piave, San Donà di Piave e Jesolo, creando un rapido ed efficiente collegamento tra la rete autostradale e le località balneari della zona, da Eraclea a Jesolo, fino al Cavallino, intercettando ad un tempo sia il notevole e regolarmente congestionato flusso turistico, che i mezzi pesanti che nel periodo estivo gravano pesantemente sul litorale. Per quanto riguarda il pedaggiamento, la proposta prevede l’esenzione per i residenti dei quattro comuni attraversati dall’infrastruttura, oltre che per quelli di Fossalta di Piave, Eraclea e Cavallino. L’ultimo capitolo tecnico, prima del via libera, è stato dato il 15 aprile, con il parere favorevole del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti; mentre con la delibera di ieri, la direzione infrastrutture è autorizzata a richiedere la predisposizione dell’impatto ambientale dell’opera. (Simonetta Zanetti)
gf9 no está en línea   Reply With Quote
Old April 23rd, 2009, 04:47 PM   #3
Grafo84
...Geografo...
 
Grafo84's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: Padova...prov Venezia [] Genova [x]
Posts: 604
Likes (Received): 0

bè ci stava..
Grafo84 no está en línea   Reply With Quote
Old April 23rd, 2009, 07:23 PM   #4
gf9
Registered User
 
gf9's Avatar
 
Join Date: Dec 2006
Location: Venezia-Mestre
Posts: 2,385
Likes (Received): 48

Infrastrutture
Chisso: una superstrada a pedaggio per arrivare al mare senza code
L'assessore alla mobilità: inseriremo il progetto nella legge obiettivo

VENEZIA - Una superstrada a pedaggio, il cui tracciato si snoderà dal previsto nuovo casello autostradale di Meolo-Roncade, percorrendo del tutto o in parte la regionale Treviso Mare fino a Caposile per proseguire e terminare alla rotatoria alle porte di Jesolo Paese, per una lunghezza complessiva di 18,8 chilometri. Su questo progetto la giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche della mobilità e infrastrutture, Renato Chisso, ha dichiarato il pubblico interesse. L’infrastruttura, che toccherà i comuni di Meolo, Musile di Piave, San Donà di Piave e Jesolo, consentirà di creare un rapido ed efficiente collegamento tra l’autostrada A4 e le località balneari di Jesolo, Cavallino ed Eraclea, intercettando il traffico veicolare di tipo turistico e i mezzi pesanti, che nel periodo estivo gravano pesantemente sul litorale.

Questo determinerà il miglioramento della circolazione stradale e la riduzione dei tempi di percorrenza, rendendo più fluido il movimento veicolare, riducendo i livelli di inquinamento atmosferico e garantendo maggiori livelli di sicurezza per l’utente. Il progetto, il cui costo di realizzazione preventivato è di 194.000.000. Sei i caselli per l’accesso mentre, per quanto riguarda il pedaggio, la proposta prevede l’esenzione per i residenti dei quattro comuni attraversati dalla superstrada, oltre a quelli di Fossalta di Piave, Eraclea e Cavallino, mentre per l’utenza non residente è prevista l’applicazione di una tariffazione chilometrica pari a quella in vigore nel Passante di Mestre. I tempi previsti per la realizzazione dell’opera, ammontano a 36 mesi, ai quali va aggiunto il periodo di approvazione dell’opera. Il progetto sarà ora inserito nella procedura prevista dalla Legge Obiettivo per l’approvazione definitiva.

http://corrieredelveneto.corriere.it...41781436.shtml
gf9 no está en línea   Reply With Quote
Old April 25th, 2009, 10:29 AM   #5
Dr.Zoidberg
Registered User
 
Dr.Zoidberg's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: Venezia-Trieste
Posts: 126
Likes (Received): 0

Speriamo che il pedaggio non invogli la gente a buttarsi su strade secondarie rendendo inutile quest'opera...

E sarebbe utile integrarla con la costruzione della ferrovia Mestre-Jesolo ,oltre che con la terza corsia dell'A4,ma intanto meglio che niente!!!
Dr.Zoidberg no está en línea   Reply With Quote
Old April 25th, 2009, 04:27 PM   #6
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Quote:


Autostrada per il Mare? «Una bomba per la viabilità»

Piccoli centri in allarme: il transito a pedaggio indurrà molti automobilisti a ricorrere alle strade comunali

Dopo averlo tenuto segreto per due anni, finalmente la Regione ha rivelato il progetto dell’autostrada del Mare. E quello che molti temevano si è dimostrato una realtà: il tracciato della superstrada a pagamento è quello della Treviso-Mare da Meolo a Caposile, allargato però di due ulteriori corsie. In pratica, la Treviso-mare, completata soltanto qualche anno fa per portar fuori dai centri abitati il traffico pesante e quello diretto alle spiagge, non esisterà più, e al suo posto ci sarà un’autostrada a pagamento. Con l’ovvia conseguenza che chi non vorrà pagare il pedaggio, come tanti pendolari delle spiagge, si riverserà sulle strade minori, come avveniva spesso in passato, con i problemi che già si erano presentati per la viabilità locale.
«Il danno che l’autostrada del mare provocherà a Musile sarà doppio - dice Graziano Paulon, capogruppo consiliare del centrosinistra – Verrà stravolto il ruolo della Treviso-Mare, nata come anello esterno alla città del Piave che, con il nuovo ponte, doveva eliminare il traffico di attraversamento dei centri abitati, e si ripresenteranno i problemi di transito sulle strade comunali, soprattutto durante il periodo estivo. La percorrenza gratuita dell’autostrada del Mare per i cittadini di Musile è solo uno specchietto per le allodole: non sono tanto loro ad usare la Treviso-Mare, quanto i mezzi diretti a Jesolo o al nuovo ponte. Siamo scettici sulle possibilità di intervenire sul progetto della nuova superstrada - aggiunge Paulon – Finora l’Amministrazione comunale non ha voluto discuterne ed è prevedibile che si accontenterà di contrattare con la Regione l’autorizzazione a nuovi insediamenti industriali lungo l’autostrada e un casello a casa del sindaco, a Millepertiche».
A Meolo anche l’assessore all’Urbanistica Gianfranco Gobbo teme i riflessi negativi della superstrada. «Bisognerà risolvere innanzitutto i 12 accessi sulla Treviso-mare, i due incroci, le strade che si innestano - sottolinea – e poi pensare a come risolvere il traffico dei pendolari delle spiagge. Con il Comune di Roncade stiamo già prevedendo di ripristinare la vecchia strada alternativa di via Vallio, che però arriva in centro a Meolo. Inoltre, è in fase avanzata anche il nuovo collegamento tra Ponte di Piave e Monastier, che scaricherà un notevole traffico sulla Treviso-Mare. E’ necessario che la Regione ci dia una mano».
Emanuela Furlan
il gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote
Old April 25th, 2009, 06:19 PM   #7
Koji77
Registered User
 
Koji77's Avatar
 
Join Date: Apr 2007
Location: Campodarsego (Padova)
Posts: 452
Likes (Received): 0

iera ora.
Koji77 no está en línea   Reply With Quote
Old June 2nd, 2009, 02:20 PM   #8
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Quote:
La Via del Mare finisce al Tar

L’assessore Gobbo: «Il territorio verrà massacrato e poi non siamo mai stati interpellati»


--------------------------------------------------------------------------------

Martedì 2 Giugno 2009,
Meolo
Secondo la Giunta di Meolo la “Via del Mare” sarebbe stata imposta dalla Regione, che non si sarebbe minimamente preoccupata di interpellare lo stesso Comune di Meolo, il cui territorio è tra i maggiormente interessati da questa nuova strada a pagamento. Infuriata per questo, rilevando problemi per le interferenze con la futura viabilità di collegamento con l’autostrada Venezia-Trieste, la Giunta comunale ha deciso di ricorrere alle vie legali, rivolgendosi al Tar per invalidare il progetto della nuova arteria. “La progettazione di un’opera così invasiva ed importante, come la “via del mare”- dice l’assessore all’urbanistica Gianfranco Gobbo –non può essere calata dall’alto, prescindendo dalla partecipazione alla progettazione stessa dell’ente più vicino agli interessi dei cittadini, qual è il Comune di Meolo”. Il progetto preliminare della nuova bretella, che verrà realizzata, con un project financing, con il raddoppio dell’attuale Treviso-mare, dal futuro casello autostradale di Meolo a Jesolo, secondo la Giunta di Meolo, interferisce pesantemente con i collegamenti previsti per la terza corsia e il casello autostradale, in corso di appalto. Pur non volendo impedire le possibilità di integrazione tra il litorale e l’entroterra, l’amministrazione comunale di Meolo sottolinea la necessità di difendere il proprio territorio: per questo avrebbe dovuto essere interpellata prima della presentazione di questa nuova strada.
“Invece, in spregio alle più elementari regole di collaborazione tra enti, questo non è avvenuto - afferma l’assessore Gobbo - Quindi, nei giorni scorsi la Giunta ha approvato una delibera d’indirizzo per verificare, con lo studio legale del Comune, la possibilità di invalidare, tramite un ricorso al Tar, l’iter per la realizzazione del progetto di “via del mare”, così che sia rivista la progettazione, tenendo conto delle esigenze dei cittadini e del territorio”.
Emanuela Furlan
il gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 2nd, 2009, 02:23 PM   #9
cuzzolin
Registered User
 
Join Date: Nov 2005
Location: Jesolo - Milan - L.A. - Grenoble - Oxford
Posts: 740
Likes (Received): 0

sempre la solita storia

Quote:
Originally Posted by lucaf1 View Post
il gazzettino
cuzzolin no está en línea   Reply With Quote
Old June 3rd, 2009, 10:32 AM   #10
libero81
Registered User
 
libero81's Avatar
 
Join Date: Nov 2007
Posts: 365
Likes (Received): 2

se passa questa strada ci sarà una guerra..
è l unica strada che connette tutto il territorio, la gente è costretta a farla mille volte al giorno x andare a lavorare ma anche per passare da un paese all altro.. oppure l alternativa sono strade di campi dove non passano neppure 2 macchine contemporaneamente..
la treviso mare è sempre intasata di gente che va al lavoro s.dona\jesolo\treviso.. non andrà certo a pagare 1 euro di pedaggio ogni volta e si tornerà a fare stradine e ci si intaserà come nel medioevo..
x cosa? x 20 giorni l anno??
se vogliono una autostrada la facciano ma non vengano a mettere a pedaggio l unica strada.. non è una soluzione!
libero81 no está en línea   Reply With Quote
Old June 4th, 2009, 07:35 PM   #11
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Quote:
La via del mare spazza gli aerei

Il tracciato passa dove c’è il club di volo con piste e hangar. «Non siamo disposti a chiudere»


--------------------------------------------------------------------------------

Giovedì 4 Giugno 2009,
San Donà di Piave
Le “Papere Vagabonde” contro il tracciato della “Via del Mare”. Venti anni di attività, una flotta di trenta aerei, una sessantina di soci e varie attività, tra le quali anche quella per le persone disabili: tutto questo sembra non bastare al Club di volo di San Donà, per garantirgli la permanenza a Santa Maria di Piave, in via Caposile. Il tracciato della cosiddetta “Via del Mare”, la superstrada che porterà i turisti dal casello di Meolo (anche questo previsto dal progetto) alla spiaggia di Jesolo, a quanto pare passa proprio attraverso la pista. «Se il tracciato passerà anche solo a ridosso della pista – spiega Eric Kustatfcher, responsabile della pista e dei corsi – saremo costretti a chiudere. E non siamo certo disposti a farlo, anche perché questa è una struttura che ha uno scopo sociale, perché aperta a tutti e perché vengono svolti dei corsi per le persone disabili. Spero proprio che prendano in considerazione la nostra realtà e trovino un’altra struttura. È evidente che siamo disposti a lasciare quest’area solo se trovassero un’altra soluzione che garantisse al minimo le caratteristiche e i servizi che diamo ora».
L’area è composta da una pista di 450 metri, sei hangar del club, una club house, quindi una casetta in legno, con servizi per disabili (realizzata nel 2008), e di un’altra struttura, tipo chalet, completata nel 2009. E tutto questo potrebbe essere spazzato via dalla superstrada del mare. «Solo un allontanamento di sei chilometri potrebbe essere accettato – spiega la vice presidente Donatella Ricci – così proprio no. Comunque vogliamo vedere nel dettaglio il progetto e ci aspettiamo per questo di essere interpellati. Non riteniamo giusto che non siamo stati coinvolti, considerata l’importanza dell’attività che svolgiamo ed il fatto che siamo presenti qui da venti anni». Insomma, per la “Via del Mare” il percorso si fa veramente arduo.
Nei giorni scorsi c’era stato anche il ricorso al Tar presentato dal comune di Meolo per invalidare il progetto dell’importante arteria. La nuova bretella, che verrà realizzata con un project financing, con il raddoppio dell’attuale Treviso-Mare, dal futuro casello autostradale di Meolo porterà a Jesolo. Secondo la Giunta di Meolo interferisce pesantemente con i collegamenti previsti per la terza corsia e il casello autostradale, in corso di appalto. L’amministrazione comunale di Meolo sottolinea la necessità di difendere il proprio territorio, per questo avrebbe dovuto essere interpellata prima della presentazione di questa nuova strada.
Fabrizio Cibin
il gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 4th, 2009, 11:37 PM   #12
kerella17
Registered User
 
kerella17's Avatar
 
Join Date: Mar 2009
Location: Carinola (CE)
Posts: 506
Likes (Received): 5

La via del mare spazza gli aerei

Il tracciato passa dove c’è il club di volo con piste e hangar. «Non siamo disposti a chiudere»

--------------------------------------------------------------------------------

Giovedì 4 Giugno 2009,
San Donà di Piave
Le “Papere Vagabonde” contro il tracciato della “Via del Mare”. Venti anni di attività, una flotta di trenta aerei, una sessantina di soci e varie attività, tra le quali anche quella per le persone disabili: tutto questo sembra non bastare al Club di volo di San Donà, per garantirgli la permanenza a Santa Maria di Piave, in via Caposile. Il tracciato della cosiddetta “Via del Mare”, la superstrada che porterà i turisti dal casello di Meolo (anche questo previsto dal progetto) alla spiaggia di Jesolo, a quanto pare passa proprio attraverso la pista. «Se il tracciato passerà anche solo a ridosso della pista – spiega Eric Kustatfcher, responsabile della pista e dei corsi – saremo costretti a chiudere. E non siamo certo disposti a farlo, anche perché questa è una struttura che ha uno scopo sociale, perché aperta a tutti e perché vengono svolti dei corsi per le persone disabili. Spero proprio che prendano in considerazione la nostra realtà e trovino un’altra struttura. È evidente che siamo disposti a lasciare quest’area solo se trovassero un’altra soluzione che garantisse al minimo le caratteristiche e i servizi che diamo ora».
L’area è composta da una pista di 450 metri, sei hangar del club, una club house, quindi una casetta in legno, con servizi per disabili (realizzata nel 2008), e di un’altra struttura, tipo chalet, completata nel 2009. E tutto questo potrebbe essere spazzato via dalla superstrada del mare. «Solo un allontanamento di sei chilometri potrebbe essere accettato – spiega la vice presidente Donatella Ricci – così proprio no. Comunque vogliamo vedere nel dettaglio il progetto e ci aspettiamo per questo di essere interpellati. Non riteniamo giusto che non siamo stati coinvolti, considerata l’importanza dell’attività che svolgiamo ed il fatto che siamo presenti qui da venti anni». Insomma, per la “Via del Mare” il percorso si fa veramente arduo.
Nei giorni scorsi c’era stato anche il ricorso al Tar presentato dal comune di Meolo per invalidare il progetto dell’importante arteria. La nuova bretella, che verrà realizzata con un project financing, con il raddoppio dell’attuale Treviso-Mare, dal futuro casello autostradale di Meolo porterà a Jesolo. Secondo la Giunta di Meolo interferisce pesantemente con i collegamenti previsti per la terza corsia e il casello autostradale, in corso di appalto. L’amministrazione comunale di Meolo sottolinea la necessità di difendere il proprio territorio, per questo avrebbe dovuto essere interpellata prima della presentazione di questa nuova strada.
Fabrizio Cibin

sono capaci di tutto in italia ma non credevo fino a questo punto...
kerella17 no está en línea   Reply With Quote
Old June 5th, 2009, 04:26 PM   #13
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Quote:
L’assessore Chisso replica al ricorso al Tar contro la "Via del mare"

«Un’opera strategica per tutti
»

--------------------------------------------------------------------------------

Venerdì 5 Giugno 2009,
Meolo
La nuova “via del mare” non creerà problemi di interferenza con i collegamenti viari del futuro casello autostradale. Parola di Renato Chisso, assessore regionale alla viabilità. «In tutte le grandi, medie e piccole opere realizzate in questi ultimi anni, mai e poi mai abbiamo lasciato i cittadini bloccati nelle loro strade o nelle loro case!- sostiene Chisso, in risposta alla decisione dell’amministrazione comunale di Meolo di rivolgersi al Tar per invalidare il progetto della Treviso-mare a pedaggio, che dovrebbe collegare il casello di Meolo a Jesolo. –La permeabilità con le situazioni locali è sempre stata assicurata. E se ci fossero sfuggiti dei casi, siamo ancora qui per risolverli». Non si tratta di un’opera calata dall’alto, secondo Chisso, come invece la Giunta meolese ha contestato. «Abbiamo avuto, già tre anni fa e anche recentemente, degli incontri con le amministrazioni comunali per capire le esigenze del territorio- chiarisce l’assessore regionale, sottolineando l’importanza dell’opera. –Sul litorale che dal Cavallino va a Jesolo, Caorle e fino a Bibione la viabilità è un’emergenza nota a tutti: si tratta di un vero valico per milioni di automezzi che transitano su quelle zone per raggiungere le nostre spiagge. La nuova “autostrada del mare” permetterà di liberare queste zone dal traffico, consentirà di raggiungere il litorale in breve tempo, e darà anche una mano alle economie locali, che hanno bisogno di strade in grado di assicurare collegamenti veloci. Senza dimenticare che, per tutti i residenti dei Comuni interessati dalla nuova autostrada, il transito sarà gratuito. Ora mi sembra davvero poco lungimirante, sparare a zero contro la nuova “autostrada del mare”, solo per questioni elettorali. Mi dispiace per l’attuale amministrazione di Meolo, ma non si può affossare un’opera così strategica solo per superficialità e calcoli elettoralistici che poco aiutano i cittadini» conclude l’assessore regionale Chisso.
E.F.
il gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2009, 04:18 PM   #14
andrea_noale
Registered User
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 169
Likes (Received): 4

si sa nulla della circonvallazione nord di jesolo, secondo stralcio? dovrebbe arrivare proprio nell'area del lido denominata "porta est"... un'altra area interessante per lo sviluppo del lungo mare!
andrea_noale no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2009, 04:45 PM   #15
cuzzolin
Registered User
 
Join Date: Nov 2005
Location: Jesolo - Milan - L.A. - Grenoble - Oxford
Posts: 740
Likes (Received): 0

mi pare si stata finanziata:

http://venetonotizie.omitech.it/Vene...puntOT?id=1129

" “Con quest’opera – sottolinea l’Assessore Renato Chisso – che si affianca ai lavori del primo stralcio della circonvallazione di Jesolo in corso di esecuzione, al II stralcio in fase di progettazione e già finanziato ..."

Quote:
Originally Posted by andrea_noale View Post
si sa nulla della circonvallazione nord di jesolo, secondo stralcio? dovrebbe arrivare proprio nell'area del lido denominata "porta est"... un'altra area interessante per lo sviluppo del lungo mare!
cuzzolin no está en línea   Reply With Quote
Old July 1st, 2009, 03:01 PM   #16
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Quote:
MEOLO Il nuovo primo cittadino oggi incontrerà l’assessore regionale alla Mobilità Chisso per sbloccare il progetto della nuova arteria
Basso benedice l’autostrada del Mare

Mercoledì 1 Luglio 2009,
Meolo
Il neosindaco Michele Basso parte con il cambiamento e, come primo intervento, cerca il dialogo con la Regione per la futura autostrada del mare, ribaltando la scelta della precedente Giunta Tallon che aveva deciso il ricorso al Tar. Per oggi è già fissato un incontro con l’assessore regionale alla Viabilità Renato Chisso. Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco, nella prima seduta del nuovo Consiglio comunale, sollecitato dai gruppi di minoranza “Essere Meolo” e “Meolo Europea” che, accantonate le formalità, già ieri hanno presentato a Basso la loro prima interrogazione per conoscere le intenzioni della nuova Giunta di centrodestra sull’autostrada del mare, uno dei progetti “caldi” della nuova viabilità, che interesserà anche i Comuni di Musile e Jesolo.
«Ed entro breve tempo avremo un altro incontro in Regione per verificare la possibilità di spostare la futura residenza per anziani dal campo sportivo, dov’è stata prevista, ad un’altra area», ha aggiunto il sindaco, che dai banchi dell’opposizione aveva a lungo combattuto il progetto della nuova Rsa nel campo da calcio di via Ca’ Corner. La svolta, voluta dagli elettori, è già iniziata per Basso, che anche nello scegliere i propri assessori ha ascoltato le indicazioni del voto: una Giunta di quattro amministratori comunali (Diego Cagnato, Alessandro Fin, Michele Benetton, Daniela Vignaga) e due consiglieri comunali delegati (Massimo Mazzon e Giulia Vio) con le maggiori preferenze, disponibilità e competenze.
Dopo il giuramento il sindaco ha letto il programma politico-amministrativo, che punta sulla rivitalizzazione del paese, anche riportando il mercato in piazza Battisti e concedendo l’uso gratuito del plateatico ai negozianti, sulla crescita economica, sulla sicurezza, sul dialogo con i cittadini anche con lo svolgimento dei Consigli comunali nelle frazioni.
Valutazioni positive sono inaspettatamente giunte dai gruppi di minoranza Luciano Varsori per “Meolo Europea” e Oliviero Pillon di “Per Meolo” che ha dato la propria collaborazione per il bene della comunità, mentre Loretta Aliprandi di “Essere Meolo” ha duramente contestato la mancanza di un progetto organico di sviluppo per un paese che ha una lunga tradizione di solidarietà.
E.Fur.
IL gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote
Old July 26th, 2009, 08:09 PM   #17
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Quote:
Autostrada del mare al debutto
L’assessore regionale Chisso ha presentato ai sindaci il tracciato della futura arteria

Domenica 26 Luglio 2009,
Jesolo
È stata presentato ufficialmente ai Comuni interessati dall’assessore regionale alla Mobilità Renato Chisso il tracciato dell’Autostrada del Mare. «Collegherà – spiega l’assessore alla viabilità di Jesolo Otello Bergamo – il casello di Meolo (in via di esecuzione) con la rotonda Frova: saranno 20 chilometri di autostrada a pagamento per i non residenti e gratuita per i residenti dei Comuni interessati dal tracciato. La strada avrà due corsie per senso di marcia, parte in affiancamento all'attuale Treviso-Mare e parte in nuova sede, con dieci intersezioni tra sovrappassi e sottopassi. La strada costerà 220 milioni di euro».
La fase successiva sarà quella dello sviluppo, da parte del promotore, dello studio di impatto ambientale: il tutto entro quattro mesi, per poi passare all’approvazione da parte del Cipe. «Lo studio di impatto ambientale – continua Bergamo – verrà presentato al pubblico per le osservazioni. Per arrivare all’apertura del cantiere bisognerà lavorare ancora, ma il risultato sarà epocale».
Con il sindaco Francesco Calzavara è stato fatto il punto sui nodi cruciali della viabilità, «precisando - afferma Bergamo - l’esigenza di proseguire in tempi rapidi per la realizzazione del sottopasso in prossimità della rotonda Picchi e per il prolungamento della circonvallazione di Jesolo, secondo stralcio, finanziata dalla Regione con 10 milioni di euro, che garantirà la prosecuzione del collegamento stesso con la zona est del Lido. La collaborazione con la Regione continua per la realizzazione di opere stradali che permettano di sciogliere al più presto i nodi viari che ad oggi vincolano la città».
Fabrizio Cibin
il gazzettino
lucaf1 no está en línea   Reply With Quote
Old July 27th, 2009, 04:25 PM   #18
cuzzolin
Registered User
 
Join Date: Nov 2005
Location: Jesolo - Milan - L.A. - Grenoble - Oxford
Posts: 740
Likes (Received): 0



Quote:
Originally Posted by lucaf1 View Post
il gazzettino
cuzzolin no está en línea   Reply With Quote
Old September 17th, 2009, 03:36 PM   #19
cuzzolin
Registered User
 
Join Date: Nov 2005
Location: Jesolo - Milan - L.A. - Grenoble - Oxford
Posts: 740
Likes (Received): 0

dal Gazzettino

MEOLO In arrivo le osservazioni di Comune e privati

Autostrada del Mare:
via all’appalto del casello

--------------------------------------------------------------------------------

Giovedì 17 Settembre 2009,
Meolo
Il progetto della nuova “autostrada del mare” emerge in sordina. Finora non c’è stata alcuna presentazione pubblica del tracciato. L’Amministrazione ha infatti scelto lo sportello comunale, organizzando incontri in Ufficio tecnico con i singoli proprietari delle abitazioni adiacenti alla nuova autostrada e consegnando le planimetrie della parte di progetto che li interesserà direttamente, per consentire la presentazione di osservazioni. Martedì scorso, inoltre, i disegni della nuova strada sono stati illustrati dall’assessore regionale alla Viabilità Renato Chisso e dai tecnici regionali alla Commissione urbanistica comunale. Sindaco e assessori hanno evidenziato le problematiche da risolvere: le intersezioni della nuova autostrada con via Diaz, via Roma e via Castelletto, che dovranno essere risolte con dei sottopassi, la creazione di due complanari per l’accesso alle abitazioni lungo la strada, il problema del collegamento, anche ciclopedonale, con la zona industriale e la necessità di mettere in sicurezza via Vallio. Chisso ha espresso un’ampia disponibilità ad accogliere le richieste e ha anche comunicato che il prossimo mese si concluderà la procedura d’appalto del nuovo casello autostradale, i cui lavori dovrebbero iniziare l’anno prossimo.
Ad organizzare un dibattito pubblico sulla futura “via del mare” ci ha pensato il Pd: l’incontro si svolgerà domani, alle 20,30, nella sala consiliare del municipio, con la partecipazione del coordinatore del Pd locale Giampiero Piovesan, l’ex assessore all’Urbanistica Gianfranco Gobbo, il capogruppo consiliare di “Essere Meolo” Francesco Carrer, oltre al consigliere regionale del Pd Giampiero Marchese, all’ex presidente della Provincia Davide Zoggia, amministratori e consiglieri comunali di Meolo, Roncade, Silea e Musile.
E.Fur.
cuzzolin no está en línea   Reply With Quote
Old October 1st, 2009, 08:49 PM   #20
lucaf1
Registered User
 
lucaf1's Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Posts: 1,956
Likes (Received): 41

Un conoscente ha visto le carte del progetto. E... non è un'autostrada ma una strada extraurbana principale, per capirci:

lucaf1 no está en línea   Reply With Quote


Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 05:01 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.8 Beta 1
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.2.5 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

vBulletin Optimisation provided by vB Optimise (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2014 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us | privacy policy | DMCA policy

Hosted by Blacksun, dedicated to this site too!
Forum server management by DaiTengu