MILANO | Storia dei trasporti pubblici - Page 45 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Esteri e fotografia > Foto ed architetture storiche dall'Italia e dal mondo


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old December 12th, 2012, 04:38 PM   #881
tul691
Milan e poeu pu
 
tul691's Avatar
 
Join Date: Jan 2012
Location: Milano
Posts: 6,758
Likes (Received): 6165

Mah, grazie. Comunque non è così vitale.
tul691 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old December 12th, 2012, 04:50 PM   #882
Xesar
Registered User
 
Xesar's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Posts: 4,162
Likes (Received): 9385

Se vi riferite ad immagini ripostate proprio da me, purtroppo adesso non ricordo...
Però sono assolutamente certo che le foto che ho segnalato in commenti successivi, le ho sempre linkate direttamente al sito svizzero e mai a quelle salvate/riprese dal mio pc... (anzi, su MS avevo fatto anche un rimprovero in tal senso -non a voi- sottolineando l'opportunità di non ripostare quelle immagini come proprie, in quel caso poi senza fonte)
* Ho editato il mio post precedente: Garibaldi era finita anche nel Lotto 3...

** Aggiungo: ho appena verificato sul mio file di tutti i post che ho scritto, ed il link (originale) a quella foto non l'ho mai messo

Last edited by Xesar; December 12th, 2012 at 04:56 PM.
Xesar no está en línea   Reply With Quote
Old December 12th, 2012, 04:53 PM   #883
tul691
Milan e poeu pu
 
tul691's Avatar
 
Join Date: Jan 2012
Location: Milano
Posts: 6,758
Likes (Received): 6165

Deposito di viale Molise, primi anni ‘50

[IMG]http://i50.************/2vs20s1.jpg[/IMG]

Deposito di viale Molise, primi anni ‘50

In questa nota fotografia ATM, presente su più libri, è il piano superiore della rimessa filoviaria del deposito Molise, nei primi anni ’50. I filobus più giovani presenti sono del 1951.

In prima linea da sinistra si riconoscono:

a) Alfa Romeo 140 AF-Breda-TIBB n. 486 (serie 477-486) del 1951, seguito da altro uguale o simile
b) il “cugino” con parte elettrica Marelli n. 428 (serie 425-434) del 1951, seguito da altro uguale o simile
c) Alfa Romeo 110 AF/5-Varesina-Breda n. 633 (sottoserie 631-640, dal 1/10/1962: 845-851, 7 unità rimaste dopo le requisizioni tedesche) a guida centrale, del 1939-40. Segue un FIAT 672 F/212 o 224.
d) Isotta Fraschini-Stanga-TIBB n. 327 (serie 321-340, di cui 10 esemplari rimasti dopo le requisizioni tedesche) a due assi, guida centrale, del 1937-38, qui nell’aspetto dopo il primo intervento di modifica del dopoguerra. Questi piccoli filobus furono utilizzati per molti anni sulla linea “81” Centrale – Greco. Anche questo veicolo è probabilmente seguito da un FIAT 672 F/212 o 224.
e) Isotta Fraschini-Stanga-TIBB n. 506 (serie 502-520), filobus semisnodato del 1941-42. Dopo il “regalo” più o meno forzato del primo 520 ai tedeschi, poi riprodotto in un secondo esemplare, e le requisizioni germaniche del ‘44, nel dopoguerra fecero servizio a Milano in soli 13 esemplari. Nella foto sono presenti almeno un paio di unità, nella veste originaria.
f) Alfa Romeo 110 AF/5-Macchi-Breda n. 618 (sottoserie 601-620, dal 1/10/1962: 831-844, 14 unità rimaste dopo le requisizioni tedesche) a guida centrale, del 1939-40.
g) FIAT 672 F/212-CaNSA-TIBB n. 487 (serie 487-496) del 1951
h) alla sua sinistra, seminascosto dall’arco di sostegno del capannone: un FIAT 656 F/545-Macchi-Marelli della serie 400-405, a due assi, ricostruita da Macchi nel 1949-50 sui relitti di guerra dei filobus pari numero realizzati nel 1938 con carrozzeria Varesina. Per questi filobus nel 1950 vennero realizzati i 3 rimorchi FIAT 656-Macchi 400R, 401R e 404R, con cassa simile, posti in servizio sulle circolari CE 1/2 (90/91) accoppiati alle motrici di pari numero, ma presto dismessi per la scarsa funzionalità e i maggiori costi di esercizio, dovuti alla necessaria presenza di un secondo bigliettario (vedi anche i ricordi di Franco su Milano Sparita).

Sul fondo a destra si individuano, posti di spalle, l’inconfondibile prototipo Stigler-Ransomes-Macchi del 1933, di cui abbiamo parlato, preceduto da almeno un paio di FIAT 672 F.
In rialzo: dovrebbe trattarsi di un Isotta Fraschini-Stanga-TIBB a 2 assi, come quello citato al punto d), ancora con il frontale originale d’anteguerra, ma già privato della veletta originale sporgente, forse in attesa della modifica alla carrozzeria. Un frontale simile aveva il prototipo filosnodato 501 requisito dai tedeschi e di cui si è parlato in Milano Sparita.
__________________

Walter56 liked this post
tul691 no está en línea   Reply With Quote
Old December 12th, 2012, 05:04 PM   #884
Xesar
Registered User
 
Xesar's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Posts: 4,162
Likes (Received): 9385

Quote:
Originally Posted by Cristian1989 View Post
Mmm a prima vista direi che è una foto dei cantieri M2 con sopra la tettoia della stazione Garibaldi (visuale direz. sud), può essere?
"È" ...ma non un cantiere "M2".
Xesar no está en línea   Reply With Quote
Old December 15th, 2012, 01:01 PM   #885
Picard66
Registered User
 
Picard66's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Location: Milano & Trani
Posts: 12,453
Likes (Received): 17195

Quote:
Originally Posted by indaco1 View Post
Forse avrebbero potuto mantenere la stazione dov'era o spostarla un po' verso l'attuale Porta Garibaldi mantenendone l'orientamento, ampliandola con dei binari aggiuntivi verso nordest ma preservando i binari passanti provenienti da Acquabella, ma aggiungendo altri binari passanti provenienti dal Mirabello con una soluzione tipo l'attuale passantino (ma non solo 2, diciamo 4 o 6).

In pratica avremmo avuto una Garibaldona, con alcuni binari di testa, 2 passanti provenienti da Aquabella e un po di altri passanti provenienti da Mirabello.

Lo svantaggio e' che la citta' avrebbe continuato ad essere tagliata in due tra Tunisia e Ortica, mentre il fascio di binari da Mirabello non sarebbe stato piu' invasivo di quello attuale di Centrale... A quel tempo la zona era meno urbanizzata e gli sventramenti forse sarebbero stati paragonabili.

Pero' c'e' da dire che all'epoca non esistevano la scale mobili e le stazioni di testa erano considerate piu' comode perche' tra l'altro consentivano di cambiare treno senza dover fare scale.

Il vantaggio e' che oltre ad avere una stazione unica di interscambio in gran parte passante e a prova di futuro, si sarebbe potuto preservare il fabbricato della vecchia centrale, magari aggiungendone un altro piu' ampio piu' a nord ovest al posto delle Varesine.

Altro svantaggio e' che comunque sarebbe stata una stazione "complicata", come e' complicata la attuale Porta Garibaldi, ma piu' in grande.

E chissa' se sarebbe stato necessario realizzare l'attuale cintura ferroviaria, altra importante soluzione di continuita' urbanistica, o sarebbero state possibili altre soluzioni.

Di sventramenti ce ne sarebbero stati comunque e la zona sarebbe stata molto diversa da quello che e' attualmente.

Chiedo scusa per l'ucronia parzialmente OT, ma bene o male questa e' la zona che ha subito piu' trasformazioni urbanistiche, quindi c'e' molta Milano sparita da queste parti.... e tutto e' stato in ultima analisi innescato dalle esigenze del trasporto ferroviario, sul quale si sono adattate le successive urbanizzazioni e ricuciture.
Quote:
Originally Posted by Picard66 View Post
La vecchia Centrale aveva due problemi:
- aver costruito da ambo i lati, che rendeva problematico un ampliamento (che avrebbe reso necessario demolire costruire anche taluni edifici di terzi costruiti troppo a ridosso della linea ferroviaria);
- la cintura troppo vicina all'abitato ormai in espansione.

Forse la soluzione più utile sarebbe stata una Stazione Centrale poco più a Ovest, in modo da mantenere come tracciato passante i binari della linea per Monza. in questo modo i treni da Bologna/Venezia sarebbero entrati nella nuova Centrale come adesso, ma avrebbero potuto proseguire verso Torino senza inversione di marcia, sfruttando il tracciato esistente (magari portato a 4 binari).

Visto che siamo OT qui, posto in Milano storia trasporti, così chi è interessato ne può discutere più liberamente.
Riporto qui una discussione sulla Stazione Centrale, dato che il tema ferroviario è più consono qui che in Milano Sparita.
__________________
W8NDERFUL

Picard66 no está en línea   Reply With Quote
Old December 16th, 2012, 05:46 PM   #886
friedrichstrasse
BANNED
 
Join Date: Jan 2007
Posts: 6,654
Likes (Received): 2541

Da "I Treni" n. 213, marzo 2000:



Uploaded with ImageShack.us
friedrichstrasse no está en línea   Reply With Quote
Old December 17th, 2012, 09:48 AM   #887
tul691
Milan e poeu pu
 
tul691's Avatar
 
Join Date: Jan 2012
Location: Milano
Posts: 6,758
Likes (Received): 6165


rimembro!
Ciò che non mi piace nella livrea finale scelta per l'Eurotram è quel grigione alla base. Perché non il bel verde a due toni?
tul691 no está en línea   Reply With Quote
Old December 18th, 2012, 10:16 PM   #888
Cristian1989
Registered User
 
Cristian1989's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Location: Milano
Posts: 4,389
Likes (Received): 1899

Tranvia Milano-Desio - tracciato deviato per cantieri Tangenziale Nord

Ho trovato per caso, nell'attuale PGT di Cusano Milanino, una cosa che non mi torna (comunque mi torna poco).
La cartografia di base è molto vecchia (almeno 20-25 anni fa), ed infatti in alto (nel cerchio) c'è la vecchia provinciale Valassina con una variante per i probabili cantieri della Tangenziale Nord (aperta nel 1994).


Qualcuno sa di più sulle varianti di tracciato subito dal tram all'epoca?
Qualche foto anomala si trova in rete, il quale non riesco a capire bene in che punto sia, ma soprattutto il tracciato non è affiancato alla strada, come la seguente!

http://www.**************/phr0/tram/...no%20copia.jpg
Sostituite gli asterischi con: photorail[.]com (senza [] ovviamente)
__________________
FREEDRICHSTRASSE!
FREELLICANO!

Fantasy Milan Metro Map
Centri Commerciali a Milano e dintorni
Cristian1989 no está en línea   Reply With Quote
Old December 18th, 2012, 11:35 PM   #889
misterno26
Streetcar Lover
 
misterno26's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Stamford, CT
Posts: 12,969
Likes (Received): 26975

Quote:
Originally Posted by Cristian1989 View Post
Ho trovato per caso, nell'attuale PGT di Cusano Milanino, una cosa che non mi torna (comunque mi torna poco).
La cartografia di base è molto vecchia (almeno 20-25 anni fa), ed infatti in alto (nel cerchio) c'è la vecchia provinciale Valassina con una variante per i probabili cantieri della Tangenziale Nord (aperta nel 1994).

Qualcuno sa di più sulle varianti di tracciato subito dal tram all'epoca?
Qualche foto anomala si trova in rete, il quale non riesco a capire bene in che punto sia, ma soprattutto il tracciato non è affiancato alla strada, come la seguente!

http://www.**************/phr0/tram/...no%20copia.jpg
Sostituite gli asterischi con: photorail[.]com (senza [] ovviamente)
Non è una variante del tracciato, è che in vari punti della Milano-Desio-Carate vi erano tracciati semiferroviari come quello della foto. Quel tratto è tra Cusano e Desio e sebbene l'esercizio sia sospeso è ancora armato e visibile con Google Maps (non ha un indirizzo preciso, ma puoi seguire il binario). La tratta, invece, per Cusano Milanino, soppressa nel 1999, correva a lato strada per l'intera lunghezza della diramazione e, per quel ne sappia, è rimasta intatta.
__________________
"Wine makes you remember things that never happened"
misterno26 está en línea ahora   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 12:20 AM   #890
Cristian1989
Registered User
 
Cristian1989's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Location: Milano
Posts: 4,389
Likes (Received): 1899

Se si guarda bene non è l'attuale tracciato, nella foto sulla sx si vedono dei lampioni ribassati fra il primo e il secondo palo che tengono la catenaria. Quindi i lampioni ribassati sono della tangenziale, ma manca la valassina, oltre ad avere un impianto troppo nuovo per il desio (notare la palificazione grigia) e la massicciata piuttosto rialzata che sa di nuovo...
Infatti sulla dx si vedono dei palazzi che sono quelli di Cinisello Sant'Eusebio, per come è messa la linea ora non puoi vedere la tangenziale e il quartiere, inoltre manca la strada...

Ipotizzo ci fosse un qualcosa del genere:
attuale tracciato in giallo, quello arancio l'ipotetico provvisorio senza strada dove si vede il lampione della tangenziale (cerchio blu) e in lontanza le case del quartiere Sant'Eusebio (freccia blu).
[IMG]http://i47.************/n5lybq.png[/IMG]
__________________
FREEDRICHSTRASSE!
FREELLICANO!

Fantasy Milan Metro Map
Centri Commerciali a Milano e dintorni

Last edited by Cristian1989; December 19th, 2012 at 12:40 AM.
Cristian1989 no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 01:47 AM   #891
misterno26
Streetcar Lover
 
misterno26's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Stamford, CT
Posts: 12,969
Likes (Received): 26975

Quote:
Originally Posted by Cristian1989 View Post
Se si guarda bene non è l'attuale tracciato, nella foto sulla sx si vedono dei lampioni ribassati fra il primo e il secondo palo che tengono la catenaria. Quindi i lampioni ribassati sono della tangenziale, ma manca la valassina, oltre ad avere un impianto troppo nuovo per il desio (notare la palificazione grigia) e la massicciata piuttosto rialzata che sa di nuovo...
Infatti sulla dx si vedono dei palazzi che sono quelli di Cinisello Sant'Eusebio, per come è messa la linea ora non puoi vedere la tangenziale e il quartiere, inoltre manca la strada...

Ipotizzo ci fosse un qualcosa del genere:
attuale tracciato in giallo, quello arancio l'ipotetico provvisorio senza strada dove si vede il lampione della tangenziale (cerchio blu) e in lontanza le case del quartiere Sant'Eusebio (freccia blu).
[IMG]http://i47.************/n5lybq.png[/IMG]
Potrebbe essere. L'unica mia esitazione riguarda la data della foto, il 1996. Visto lo stato generale di trasandatezza della linea - a parte il nuovo capolinea al Parco Nord (che fu comunque una limitazione di percorso) l'ATM dagli anni 60 fino alla chiusura fece ben poco per questa linea (anzi, l'unico atto degno di nota, a parte la bretella su viale Fermi, dell'intera gestione ATM fu la soppressione della tratta Desio-Carate) - mi viene difficile pensare che l'ATM avesse speso i soldi necessari alla realizzazione di una variante.

Per rimanere in tema, Google Maps non ha ancora aggiornato completamente le sue foto di streetview. Qui c'e' lo stesso luogo - tra Cusano e Nova - ma pare siano passati decenni (a proposito: se muovete la freccia indietro vedete il bloccato, se andate avanti vedete in binari coperti d'asfalto).

__________________
"Wine makes you remember things that never happened"

Last edited by misterno26; December 19th, 2012 at 03:19 AM.
misterno26 está en línea ahora   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 04:13 PM   #892
friedrichstrasse
BANNED
 
Join Date: Jan 2007
Posts: 6,654
Likes (Received): 2541

Che squallore comunque, sia prima che dopo...
friedrichstrasse no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 04:30 PM   #893
misterno26
Streetcar Lover
 
misterno26's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Stamford, CT
Posts: 12,969
Likes (Received): 26975

Quote:
Originally Posted by friedrichstrasse View Post
Che squallore comunque, sia prima che dopo...
Beh, siamo nella periferia industriale di Cusano Milanino, non esattamente a Beverly Hills...

Sono comunque d'accordo che un lavoro appena piu' accettabile agli arredi urbani avrebbe giovato alle fotografie. Resta da capire perche', in attesa di una metrotranvia degna di questo nome (peraltro non completamente sullo stesso tracciato) si sia sospesa sine die la Milano-Desio. Avrebbe avuto molto piu' senso cominciare i lavori da Desio e accorciare la tranvia man mano che i lavori si avvicinavano a Milano (senza contare che si sarebbe potuto riutilizzare il ramo per Milanino, che con l'eccezione della connessione con la linea primaria e' ancora del tutto agibile). Diciamo che l'ATM ha colto l'occasione per tagliare un'altra tranvia interurbana. Nel 1939, quando eredito' il patrimonio tranviario STEL, l'ATM aveva una delle reti interurbane piu' vaste del mondo. E se e' vero che alcune linee sarebbero state chiuse comunque visto l'avvento di ferrovie piu' veloci e delle autostrade, e' anche vero che molte si sarebbero potute convertire in linee a doppio binario e in sede privata: se non delle moderne metrotranvie, sarebbero potute essere tranvie interurbane assai piu' veloci dei fossili preistorici della Milano-Desio o della Milano-Varedo, e sarebbero state competitive non solo nei confronti dei bus ma anche del trasporto privato. Ma per fare questo avrebbero dovuto trasferire la Fiat in un altro paese, possibilmente permutandola con amministratori intelligenti e capaci: nel mix attuale, purtroppo, ci smena sempre e solo il contribuente.
misterno26 está en línea ahora   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 04:32 PM   #894
tul691
Milan e poeu pu
 
tul691's Avatar
 
Join Date: Jan 2012
Location: Milano
Posts: 6,758
Likes (Received): 6165

L'automotrice belvedere alla Fiera del 1948

L’automotrice belvedere OM ALTn 444.3001 alla Fiera Campionaria del 1948.

[IMG]http://i48.************/a11r1g.jpg[/IMG]

Il bar.

[IMG]http://i50.************/110kb55.jpg[/IMG]

Le poltroncine dell’arredamento e la cupola panoramica.

[IMG]http://i46.************/35kpidd.jpg[/IMG]
tul691 no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 04:59 PM   #895
friedrichstrasse
BANNED
 
Join Date: Jan 2007
Posts: 6,654
Likes (Received): 2541

Se penso che non sono stati in grado di salvare nemmeno il Settebello, figuriamoci questa!
friedrichstrasse no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 06:25 PM   #896
tul691
Milan e poeu pu
 
tul691's Avatar
 
Join Date: Jan 2012
Location: Milano
Posts: 6,758
Likes (Received): 6165

E sì che non c'era ancora la banda Moretti & C.!

Per confronto, Deutsche Bahn ha salvato alcune delle carrozze panoramiche del TEE Rheingold anni '60-70.

Last edited by tul691; December 19th, 2012 at 06:45 PM.
tul691 no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 06:35 PM   #897
tul691
Milan e poeu pu
 
tul691's Avatar
 
Join Date: Jan 2012
Location: Milano
Posts: 6,758
Likes (Received): 6165

Fermata di Chiaravalle Milanese

Quote:
Originally Posted by tul691 View Post
Anni ’30, la fermata di Chiaravalle sulla Milano-Pavia
[IMG]http://i49.************/2e4jmoj.jpg[/IMG]
Quote:
Originally Posted by gruber View Post
Ma non si è mai nemmeno spostata di mezzo centimetro...
[IMG]http://i49.************/2wgywdj.jpg[/IMG]
Quote:
Originally Posted by tul691 View Post
In effetti doveva trattarsi di una "fermata", non di una vera stazione, senza alcuna influenza sul movimento dei treni. Comunque sulle linee italiane questa struttura era piuttosto frequente nelle piccole stazioni.
p.s. Un convoglio come quello in foto, formato interamente da carrozze a cassa metallica e trainato da una veloce 682, molto difficilmente si sarebbe fermato qui!
Quote:
Originally Posted by friedrichstrasse View Post
Ma quanti treni vi fermavano? Immagino uno alla mattina verso Milano e uno alla sera verso Pavia, non di più.
Comunque il fabbricato è quello tipico dei semplici caselli delle linee di costruzione austriaca, e probabilmente la fermata è stata aggiunta molti anni dopo l'apertura della ferrovia.
La linea Rogoredo (Milano Rogoredo dal 5.1935) - Pavia venne inaugurata già sotto lo Stato italiano il 10 maggio 1862, per le Strade Ferrate della Lombardia e Italia Centrale, confluite nella SFAI nel 1865.
Nell’orario 1.7.1877 non appare ancora una fermata a Chiaravalle, mentre è presente nell’orario 1.11.1893 ed è servita da 4 coppie di omnibus, di cui 2 attestati a Pavia. Quindi la fermata risale o agli ultimi anni della SFAI, oppure ai primi anni della Mediterranea dal 1885 in poi.
Qui sotto allego le pagine dell’orario 1.12.1927. (da notare il carattere corsivo con cui è indicata la fermata)

[IMG]http://i45.************/30abe2v.jpg[/IMG]

[IMG]http://i47.************/5xqvmd.jpg[/IMG]

Last edited by tul691; December 19th, 2012 at 06:49 PM.
tul691 no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 11:18 PM   #898
Cristian1989
Registered User
 
Cristian1989's Avatar
 
Join Date: Apr 2008
Location: Milano
Posts: 4,389
Likes (Received): 1899

Quote:
Originally Posted by misterno26 View Post
Beh, siamo nella periferia industriale di Cusano Milanino, non esattamente a Beverly Hills...

Sono comunque d'accordo che un lavoro appena piu' accettabile agli arredi urbani avrebbe giovato alle fotografie. Resta da capire perche', in attesa di una metrotranvia degna di questo nome (peraltro non completamente sullo stesso tracciato) si sia sospesa sine die la Milano-Desio. Avrebbe avuto molto piu' senso cominciare i lavori da Desio e accorciare la tranvia man mano che i lavori si avvicinavano a Milano (senza contare che si sarebbe potuto riutilizzare il ramo per Milanino, che con l'eccezione della connessione con la linea primaria e' ancora del tutto agibile). Diciamo che l'ATM ha colto l'occasione per tagliare un'altra tranvia interurbana. Nel 1939, quando eredito' il patrimonio tranviario STEL, l'ATM aveva una delle reti interurbane piu' vaste del mondo. E se e' vero che alcune linee sarebbero state chiuse comunque visto l'avvento di ferrovie piu' veloci e delle autostrade, e' anche vero che molte si sarebbero potute convertire in linee a doppio binario e in sede privata: se non delle moderne metrotranvie, sarebbero potute essere tranvie interurbane assai piu' veloci dei fossili preistorici della Milano-Desio o della Milano-Varedo, e sarebbero state competitive non solo nei confronti dei bus ma anche del trasporto privato. Ma per fare questo avrebbero dovuto trasferire la Fiat in un altro paese, possibilmente permutandola con amministratori intelligenti e capaci: nel mix attuale, purtroppo, ci smena sempre e solo il contribuente.
Ehm, nel caso era più sensato al contrario di quanto hai detto...chiudere la linea piano piano da Milano, perchè il deposito è a Desio e gli urbani possono rimessare in città!
Occasione persa comunque, speriamo partano sti benedetti cantieri!
__________________
FREEDRICHSTRASSE!
FREELLICANO!

Fantasy Milan Metro Map
Centri Commerciali a Milano e dintorni
Cristian1989 no está en línea   Reply With Quote
Old December 19th, 2012, 11:39 PM   #899
misterno26
Streetcar Lover
 
misterno26's Avatar
 
Join Date: Jul 2012
Location: Stamford, CT
Posts: 12,969
Likes (Received): 26975

Quote:
Originally Posted by Cristian1989 View Post

Ehm, nel caso era più sensato al contrario di quanto hai detto...chiudere la linea piano piano da Milano, perchè il deposito è a Desio e gli urbani possono rimessare in città!
Occasione persa comunque, speriamo partano sti benedetti cantieri!
È vero che il deposito è a Desio (a proposito: cosa ne fanno del materiale ancora marciante ora che hanno fatto una colata di asfalto sui binari?), ma è anche vero che una linea che arriva a Milano attrae più passeggeri di una che va da Desio a Paderno, a Nova Milanese, o a Cusano Milanino. Senza contare che il servizio su Milanino poteva essere indipendente dalla costruzione della metrotranvia.
__________________
"Wine makes you remember things that never happened"
misterno26 está en línea ahora   Reply With Quote
Old December 21st, 2012, 02:03 PM   #900
gruber
Registered User
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 17,725
Likes (Received): 17126

Primo progetto per la metropolitana di Milano di Candiani e Castiglioni, 1923.

[IMG]http://i50.************/10x63o8.jpg[/IMG]

[IMG]http://i50.************/9j1weq.jpg[/IMG]

La linea avrebbe avuto questo percorso:

Piazza Luigi di Savoia (Stazione Centrale)
Piazza IV Novembre (Stazione Centrale)
Via Vittor Pisani
Piazza della Repubblica
Bastioni di Porta Venezia
Piazza Oberdan
Corso Venezia
Piazza San Babila
Piazza Duomo
Piazza Cordusio
Piazza Castello
Piazza Cadorna (Stazione FNM)
Piazza Giovane Italia
Piazzale Baracca
Piazzale Aquileia ------->deviazione per il deposito
Piazza Sant'Agostino
Piazza General Cantore
Piazzale della Stazione di Porta Genova

Last edited by gruber; December 21st, 2012 at 02:12 PM.
gruber no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
milano, trasporti

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 03:43 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us