TOKYO 2020 | XXXII SUMMER OLYMPIC GAMES - Page 7 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Esteri e fotografia > Architettura, urbanistica, infrastrutture


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old November 13th, 2007, 04:52 PM   #121
gruber
Registered User
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 17,797
Likes (Received): 17052

ripetiamo per la 30 volta.

Milano ha tante chance di ottenere i Giochi quanto Clusone o Marzabotto.
Roma proprio perchè è Roma ha molte pi chance.
Roma ha gli impianti del 60 di proprietà del CONI e recentemente ristrutturati.
ha perso una candidatura con Atene (e non mi vanterei di ciò viso quanto fa cacare Atene...) si dice per corruttela.
Forse Cicciobello Rutelli ha corrotto troppo poco.
E non venitemi a dire che non ci sono precedenti inquietanti nel mondo CONI di Roma...Evangelisti e il suo 3° posto ai Mondiali di Roma?...come è governato il CONI?..

a parte ciò se c'è da scegliere una candidatura forte...non può che essere Roma(al massima Venezia ma è logisticamente impossibile).

e a dirla tutta non me ne fotte una pippa di nulla di avere i Giochi a Milano.
tanto a Luglio ed Agosto...a Milano non ci sono praticamente mai, odio il traffico d il casino sotto casa...quindi, l'unico motivo per avere i Giochi sono i finanziamenti per le infrastruture. e a me interessano metropolitane 2° anello di tangenziali, linee S, nuovi Parchi, recupero di tutte le aree dismesse.

non me ne fotte nulla dello Stadio per l'Atletica.
quante cazzo di volte usi uno stadio per l'atletica in Itaia?!
2, 3 volte l'anno? e chi lo paga?
a Roma lo paga il Coni, cioè glo Italiani tutti e nonostante ciò senza la Roma e la Lazio e i loro canoni per l'affitto il CONI non riuscirebbe a gestirlo!
ne facciamo un altro? e per cosa?! per 1 meeting all'anno? per un mondiale ogni 15 anni?
per farci giocare la nazionale di rugby al 6N? no perchè DEVE stare a Roma.

quindi...che ce ne facciamo di uno stadio per l'atletica che finiti i giochi non servirebbe a nulla, dato che gli stadi con la pista hanno una visuale oscena per il calcio?!

forse arriverà l'Expo. e con essa denari per le infrastrutture.
tutto il resto m'importa sega.
ma non venitemi a raccontare favolette come quella della città che pare la capitale mondiale dello sport...Roma...il posto migliore dove fare sport...

non raccontiamoci balle...ROma è una meraviglia, Roma è la MIA candidata Italiana per i Giochi...ma Roma a livello di Sport in Italia, in Eruopa, nel Mondo non ha mai contato una fava di nulla...andatevi a scorre gli albi d'oro di un qualunque sport di massa e cercate sotto R ed L quante volte trovate società di Roma....praticamente mai, nel passato e nel presente. Forse solo Berlino è più sfigata sportivamente come grande città.

Quindi come tradizione sportiva...lasciam perdere che ci sono 3 o 4 città in Italia con un passato ed un presente anni luce avanti, per non parlare poi a livello Europeo!

e non raccontatemi nemmeno la favoletta della città da sogno...al favola che Uolter l'Africano ha tentato di inculcarvi (e non solo...) in testa...

leggete qui sotto in violetto: New York Times. il giornale Liberal e dei Democratici Americani...questa è l'immagine che negli ultimi mesi hanno di Roma.
meravigliosa ma guidata di merda.
gruber no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old November 13th, 2007, 05:06 PM   #122
Federicoft
Registered User
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 14,015
Likes (Received): 6860

Quote:
Originally Posted by gruber View Post
leggete qui sotto in violetto: New York Times...questa è l'immagine che negli ultimi mesi hanno di Roma.
meravigliosa ma guidata di merda.
L'ha scritto il NYREV, non il NY Times.

Ma Times o Review of Book, un'articolista che scrive che oggi in qualsivoglia città d'Italia c'è più violenza che negli anni di piombo, presentandola come una verità giornalistica, è semplicemente un'idiota di proporzioni cosmiche.

Gruber che è persona di giudizio ed equilibrata, e si ricorda che gli anni di piombo erano quelli in cui si veniva presi a sprangate per girare nel quartiere sbagliato con il giornale sbagliato sotto braccio, sarà certamente d'accordo.
Federicoft no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 05:12 PM   #123
gruber
Registered User
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 17,797
Likes (Received): 17052

Quote:
Originally Posted by federicoft View Post
L'ha scritto il NYREV, non il NY Times.

Ma Times o Review of Book, un'articolista che scrive che oggi in qualsivoglia città d'Italia c'è più violenza che negli anni di piombo, presentandola come una verità giornalistica, è semplicemente un'idiota di proporzioni cosmiche.

Gruber che è persona di giudizio ed equilibrata, e si ricorda che gli anni di piombo erano quelli in cui si veniva presi a sprangate per girare nel quartiere sbagliato con il giornale sbagliato sotto braccio, sarà certamente d'accordo.
no, erano tipi di violenza totalmente differenti.
chi stava fuori dai movimenti studenteschi, chi se ne stava alla larga dalle menifestazioni, chi non era coinvolto per sua volontà o suo malgrado nella lotta tra Stato e Terrorismo rosso/nero andava in giro con molta meno percezione di insicurezza e paura di oggi.

Oggi i reati colpiscono TUTTI.
prima se tu "ne stavi fuori" avevvi remotissime possibilità di venire colpito dalla violenza.
Oggi nessuno può starne fuori.
oggi nemmeno chiusi in casa si è sicuri.
oggi nemmeno sull'autobus sei sicuro, nemmeno nella tua auto chiuso dentro.
i reati colpiscono tutti, indiscriminatamente.

e i dati che ti postai settimana scorsa riguardo all'impennata di reati nell'ultimo biennio ne sono la palese dimostrazione.
il fallimento del buonismo del CSX, il fallimento del buonismo Veltroniano, ma al contempo l'impotenza della presupposta "muscolarità" del CDX che senza una profondissima riforma del Codice Penale, la costruzione di decine e decine di nuove carceri e la certezza di una pena dura e senza sconti...è mera voce.


p.s.

a me risulta che il NY Review Books è l'inserto del NY Times, e che chi ha scritto tale articolo è una docente di Architettura in una università di Roma che scrive su tale quotidiano. Ingrid D. Rowland.


È triste constatare che la Roma del 2007 è un posto meno sicuro e meno piacevole da vivere (e visitare) di quanto lo fosse sei anni fa.
Gli edifici ripuliti per il Giubileo del 2000 stanno ingrigendosi di nuovo nell’aria inquinata della città, sporcata da nuove legioni di Suv e dai bus turistici giganteschi che il sindaco precedente, Francesco Rutelli, aveva confinato in periferia .
Droghe e violenza sono adesso più evidenti che negli anni di piombo. Roma ora è nelle mani di un sindaco la cui vocazione è altrove: Volenteroso e pronto a dare spettacolo, Walter Veltroni crea Festival del Cinema e Notti Bianche, accompagna studenti in Ruanda, Malawi e ad Auschwitz. Si fa vedere con Bob Geldof, Leonardo Di Caprio, Rigoberta Menchu e simili dal Palazzo Comunale che fu progettato da Michelangelo.
Ha appena scritto il suo primo romanzo, è un uomo di spettacolo piuttosto che di infrastrutture. È vero che sta completando - termine improprio, quest’ultimo, pensando all’attuale stato dei lavori - una nuova linea della metropolitana. Ma sono le vecchie linee che avrebbero bisogno della sua attenzione, fisicamente deteriorate e divenute in modo allarmante spazi di violenza.
Come spesso i cittadini sottolineano, il Terzo Mondo può essere trovato proprio sotto i piedi del sindaco: nelle sporche strade di Roma piene di buchi, fra i giovani senegalesi che vendono borse firmate e false. (...) Per un numero sempre più significativo di stranieri il processo di integrazione sta fallendo. Per aiutarli, servirebbe a Roma un sindaco con la vocazione e l’umiltà di fare quanto non fa notizia ma è comunque essenziale: sorvegliare, pulire, riparare le strade.
Alla fine di giugno Veltroni ha annunciato la sua candidatura a segretario del Pd, impegnandosi a sostenere il governo Prodi e a proseguire il suo mandato di sindaco, definendosi un gran lavoratore. Sei giorni dopo, gli abitanti di Trastevere hanno appeso lenzuola bianche alle finestre contro la sua negligenza. A settembre, le lenzuola erano ancora appese».

Ingrid D. Rowland.

Last edited by gruber; November 13th, 2007 at 05:33 PM.
gruber no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old November 13th, 2007, 06:44 PM   #124
Mr.Underground
BANNED
 
Mr.Underground's Avatar
 
Join Date: Jan 2007
Posts: 11,998
Likes (Received): 47

Mentre facevo l’ispezione all’avanzamento della M5, pensavo a quello che ho scritto e mi correggo, mi voglino scusare i romani, ma preferisco Maputo, capitale del Mozambico a Roma.
Non mi interessa di essere politicamente corretto, per fare da sostenere i romani.

Sarei, contentissimo, se non dovesse essere Milano la candidata che fosse Napoli. Il problema non è che non voglio una città differente da Milano, è che non voglio Roma. Napoli, Firenze, Pescasseroli o San Giovanni Valdarno non importa, basta che non sia Roma. Il punto che Roma ha avuto negli anni talmente tanto e ha attinto a talmente tanto (dal Giubileo, ma anche dalla legge ad hoc di Roma capitale) che ora è giusto e legittimo che si investa altrove ed esclusa Torino, che le ha avute, oltre Milano e Napoli, in Italia non credo ci possa essere una città tale da poterle ospitare.

Il CONI dovrebbe andare ad un ballottaggio Milano, Napoli e poi che vinca la migliore (che non è detto sia Milano, anzi sarei contentissimo che fosse Napoli).
Capito l’antifona che, credo, condivisibile da tutti (romani esclusi).
Mr.Underground no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 06:52 PM   #125
cesco_82
Registered User
 
cesco_82's Avatar
 
Join Date: Jun 2006
Location: 5 Terre & Como
Posts: 6,513
Likes (Received): 261

mr. sei un pò troppo di parte per continuare questa discussione...

finora credo che milano in quanto impiantistica sportiva non stia facendo nulla per meritarsi le olimpiadi. tutto qui. mi sembra non ci sia stata e non ci sia tuttora lungimiranza a proposito.
__________________
Hai mai danzato col diavolo nel pallido plenilunio? (The Joker - Batman)
Pumellu, gassetta, pumellu, gassetta---pumellu----------gassetta! (G.Govi - Maneggi per maritare una figlia)
Con Rischi Indicibili E Traversie Innumerevoli, Io ho Superato la strada per questo Castello Oltre la Città di Goblin Per riprendere il bambino che tu hai Rapito...La Mia Volontà è Forte come la Tua E il Mio Regno altrettanto Grande! Tu Non Hai Nessun Potere su di Me...NON HAI NESSUN POTERE SU DI ME! (Sarah - Labyrinth)
cesco_82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 09:56 PM   #126
Mr.Underground
BANNED
 
Mr.Underground's Avatar
 
Join Date: Jan 2007
Posts: 11,998
Likes (Received): 47

Cesco credo tu abbia ragione.

Milano è perfettamente stagnante per impiantistica sportiva, ma lo era anche Atene, prima delle Olimpiadi e Atlanta non credo avesse questa mega impiantistica.

La domanda è se bisogna dare le Olimpiadi alle città più sviluppate in termine di impiantistica, oppure a quelle meno (ma che hanno disponibilità economica, certamente sarebbe esclusa Gaborone) come motivo per la realizzazione e lo sviluppo di queste.
Sono 2 modi diversi di vedere lo stesso problema. Ossia non potrebbe essere le Olimpiadi il motivo di sviluppo dell'impiantistica sportiva, fermo restando l'affidabilità economica della città.

Ma cmq. si badi bene che io non sono pro Milano in assoluto, mi andrebbe benissimo anche Napoli o Venezia, ma Roma proprio no.
Mr.Underground no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 09:59 PM   #127
Ago
cittadino romano
 
Ago's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Location: ROMA
Posts: 1,672
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by Mr.Underground View Post
Avete avuto come mega evento il giubileo ....
che vuoi farci anche il maggiore apostolo di Cristo scelse Roma...

evito di rispondere nel merito perchè non mi va di essere aggredito, gradirei foste più obbiettivi.
Mi permetto di spendere due parole sulla sicurezza a Roma, il NYT farebbe bene a sottolineare che Roma quanto a sicurezza è un'isola felice rispetto a NY. Molte statistiche ufficiali dicono che Roma è tra le capitali più sicure in Europa e che i turisti avvertono tale senso di sicurezza. Il sole 24 di pochi giorni fa afferma, inoltre, che Roma è molto più sicura di altre grandi città italiane (non specifico di quali se no vi arrabbiate)!

Vorrei sottolineare anche che il caso di Roma è atipico rispetto a tutte le altre capitali europee per i pochi trasferimenti che riceve dallo Stato (ad esempio il trasferimento di risorse finanziarie pro capite è inferiore a quello di Milano o Torino) pur essendo capitale. Roma ha solo due linee metro e se si investono 500 milioni per la C, mi sento di dire "finalmente!!!!!". Il ruolo di capitale comporta costi elevatissimi che non possono ricadere esclusivamente sul Comune, nonostante ciò la legge di Roma Capitale è stata definanziata dal 2001-2006, ma di cosa stiamo parlando???

chiudo qui, scusate l'ot!
__________________
I ROMA


l'Abruzzo nel cuore
Ago no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 10:30 PM   #128
sirdidymus
 
Join Date: Nov 2007
Posts: 34
Likes (Received): 0

Ma il CIO non è che fa beneficenza.... non è che assegna le Olimpiadi ad una città perchè deve svilupparsi sotto il profilo sportivo. Al massimo le dà ad una città (anche se è preferibile una che è già messa bene con tutto) che ha un progetto di sviluppo, attivo da qualche anno. Non conosco la situazione di Milano, ma da quello che leggo se non si dà una mossa, auguri! Poi, ripeto, secondo me la migliore è Roma, sotto tutti i punti di vista. E sia chiaro, non sono di Roma e non ho mai vissuto a Roma. Sono di Bologna, e tra le 2 città mi è decisamente più comoda Milano.
Comunque sia, pensiamo agli USA. Se non fosse che il CIO ha fatto capire che con LA non ci sarebbero state proprio possibilità (insomma...un paese così grande che candida LA x ospitarle la 3a volta...capisco Londra e capisco Parigi, che sono paesi decisamente più piccoli), Chicago se le sarebbe sognate. Queste è per far capire che non si può fare un ragionamento su chi ha avuto di più e chi no. Bisogna ragionare solo e soltanto su chi ha maggiori possibilità di successo. Ad oggi, in Italia, non è Milano e non è Napoli, ma solo Roma. Bisognerà poi vedere dal 2011 al 2013 quale sarà la situazione. Ci vuole una città forte (come candidatura e anche politicamente), già ben messa con gli impianti, con le infrastrutture e con una politica sportiva. Oggi le città che vorranno candidarsi devono iniziare a fare tutto questo. Domani (cioè nel 2011) chi sarà più avanti, sarà sicuramente la candidata Italiana. E, chiunque sia, deve avere l'appoggio di tutto il Paese.
sirdidymus no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 10:45 PM   #129
Ago
cittadino romano
 
Ago's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Location: ROMA
Posts: 1,672
Likes (Received): 0

d'accordo!
__________________
I ROMA


l'Abruzzo nel cuore
Ago no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 10:53 PM   #130
stag
 
Join Date: Feb 2007
Posts: 401
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by gruber View Post
...si candida per i Mondiali di nuoto e dovrà allagare un campo da tennis per farli svolgere...
in effetti quello della città dello sport x i mondiali di nuoto è uno scandalo straordinariamente passato in sordina, non so con quale faccia veltroni voglia condidarsi per il 2020


Quote:
Originally Posted by gruber
ha perso una candidatura con Atene (e non mi vanterei di ciò viso quanto fa cacare Atene...) si dice per corruttela.
Forse Cicciobello Rutelli ha corrotto troppo poco.
Sappiamo tutti com'è andata la storia, Samaranche per avere barcellona 92 promise le olimpiadi del centenario agli americani alla faccia di atene, ovviamente lo sgarbo fu risarcito alla prima occasione utile ovvero nel 2004.
stag no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 11:45 PM   #131
Ago
cittadino romano
 
Ago's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Location: ROMA
Posts: 1,672
Likes (Received): 0

allora adesso toccherebbe a noi essere risarciti dello sgarbo subito nel 2004!
__________________
I ROMA


l'Abruzzo nel cuore
Ago no está en línea   Reply With Quote
Old November 13th, 2007, 11:58 PM   #132
sirdidymus
 
Join Date: Nov 2007
Posts: 34
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by Ago View Post
allora adesso toccherebbe a noi essere risarciti dello sgarbo subito nel 2004!

Beh, non che a Parigi abbiano fatto una cosa così corretta per quelle del 2012...
sirdidymus no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 12:24 AM   #133
Bear110
BANNED
 
Join Date: Jul 2006
Location: Roma
Posts: 11,431
Likes (Received): 350

Quote:
Originally Posted by sirdidymus View Post
Ma il CIO non è che fa beneficenza.... non è che assegna le Olimpiadi ad una città perchè deve svilupparsi sotto il profilo sportivo. Al massimo le dà ad una città (anche se è preferibile una che è già messa bene con tutto) che ha un progetto di sviluppo, attivo da qualche anno. Non conosco la situazione di Milano, ma da quello che leggo se non si dà una mossa, auguri! Poi, ripeto, secondo me la migliore è Roma, sotto tutti i punti di vista. E sia chiaro, non sono di Roma e non ho mai vissuto a Roma. Sono di Bologna, e tra le 2 città mi è decisamente più comoda Milano.
Comunque sia, pensiamo agli USA. Se non fosse che il CIO ha fatto capire che con LA non ci sarebbero state proprio possibilità (insomma...un paese così grande che candida LA x ospitarle la 3a volta...capisco Londra e capisco Parigi, che sono paesi decisamente più piccoli), Chicago se le sarebbe sognate. Queste è per far capire che non si può fare un ragionamento su chi ha avuto di più e chi no. Bisogna ragionare solo e soltanto su chi ha maggiori possibilità di successo. Ad oggi, in Italia, non è Milano e non è Napoli, ma solo Roma. Bisognerà poi vedere dal 2011 al 2013 quale sarà la situazione. Ci vuole una città forte (come candidatura e anche politicamente), già ben messa con gli impianti, con le infrastrutture e con una politica sportiva. Oggi le città che vorranno candidarsi devono iniziare a fare tutto questo. Domani (cioè nel 2011) chi sarà più avanti, sarà sicuramente la candidata Italiana. E, chiunque sia, deve avere l'appoggio di tutto il Paese.
Incredibile sei riuscito a dire in due righe quello che vado blaterando da 20 post.
Io non ho mai detto Roma tutta la vita, ma sicuramente Roma è quella più avanti in questo momento.
Il problema è che l'opinione pubblica milanese invece di spronare i propri amministratori ad avere una candidatura forte per meriti conquistati sul campo, preferiscono gridare a Roma ladrona e cattiva.
Manifestate alla Moratti a Penati e a Formigoni che volete la candidatura e che devono darsi una mossa prima di subito, e non vi fate infinocchiare con la solita solfa che Roma e i Romani sono i cugini cattivi.

Quote:
Originally Posted by Gruber
ma non venitemi a raccontare favolette come quella della città che pare la capitale mondiale dello sport...Roma...il posto migliore dove fare sport...

non raccontiamoci balle...ROma è una meraviglia, Roma è la MIA candidata Italiana per i Giochi...ma Roma a livello di Sport in Italia, in Eruopa, nel Mondo non ha mai contato una fava di nulla...andatevi a scorre gli albi d'oro di un qualunque sport di massa e cercate sotto R ed L quante volte trovate società di Roma....praticamente mai, nel passato e nel presente. Forse solo Berlino è più sfigata sportivamente come grande città.

Quindi come tradizione sportiva...lasciam perdere che ci sono 3 o 4 città in Italia con un passato ed un presente anni luce avanti, per non parlare poi a livello Europeo!
Qui davvero si rasenta il ridicolo. Credi davvero che la cultura sportiva di una città derivi solo dal calcio e/o dalla potenza economica di certi club?
peccato che il mio discorso verteva su un fattore diverso, e cioè l'inclusione nella pratica sportiva di tutti i giorni, il proliferare di struttura per avvicinare i romani allo sport. Sapevi che a Roma in zone di periferia sono nati anche: un palazzetto per il gioco delle bocce (lo sò riderete perchè non è una cosa abbastanza fighetta), oppure un altro stadio dedicato al rugby, un palazzetto polivalente dedicato a pallavolo e basket all'ex mattatoio di testaccio, un impianto sportivo per baseball e softball alla Magliana.
Lo sport scende dal piedistallo e incontra di nuovo la città (finalmente!).
Molti atleti Romani hanno anche fatto grande e continuano a farlo l'Italia ai giochi olimpici.Il paragone tra Inter Milan Lazio e Roma non c'entra molto con il mio pensiero.
Vedi ci sono due visioni diverse:
Lo sport fighetto per fighetti fatto con molti capitali dove l'importante è sempre e solo vincere
Lo sport come intrattenimento per tutti dove capita anche che ci si diverta a praticarlo e faccia bene alla salute (chi l'avrebbe mai detto?)
E quando dico per tutti intendo proprio tutti.
Nessuno di voi ha mai speso una parola per commentare il fatto che a Roma si sta costruento al centro sportivo olimpico delle tre Fontane all'Eur il polo per gli atleti e gli sport paraolimpici.
Non mi sembra una di quelle cose che ha ritorni di denaro stratosferici no?
Ma perchè a Milano non ci hanno pensato?
Beh perchè semplicemente si è pensato che le priorità fossero altre.
Ognuno sceglie le proprie priorità, ma bisogna anche prendersi le responsabilità di certe scelte.
Se punto, sulla moda, sul design, sulla finanza e zero nello sport, lasciamo che chi ci investe da anni porti in alto il nome dell'Italia tutta, senza questi campanilismi assurdi. Non si può sempre dire: ok non abbiamo speso nulla per lo sport ma Roma le ha gia avute (fa molto bambino dell'asilo non credete?)
Io non ho mai preteso di fare la settimana della moda a Roma perchè Milano ha avuto questo evento per anni e adesso tocca ad altri.
Milano ha la settimana della moda semplicemente perchè è la più brava in Italia ad organizzara ed a renderla uno show planetario che tutti ci invidiano.
Beh noi lo faremo di sicuro con l'olimpiade statene certi.
Se poi il punto diventa:
Dappertutto tranne che a Roma, beh lì allora davvero c'è un problema di complesso di inferiorità latente e mai risolto.

Roma non è avversaria di nessuno, è stata semplicemente messa in mezzo a discorsi politici che credetemi non hanno nulla a che fare con le persone che ci vivono. Non si può odiare una città perchè si odia quello che rappresenta e cioè lo stato centrale. Roma fortunatamente è molto di più.
I romani non sono come li dipingono certi amministratori del nord e chi ha amici romani sa cosa intendo.

Last edited by Bear110; November 14th, 2007 at 12:46 AM.
Bear110 no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 12:27 AM   #134
Bear110
BANNED
 
Join Date: Jul 2006
Location: Roma
Posts: 11,431
Likes (Received): 350

Quote:
Originally Posted by sirdidymus View Post
Beh, non che a Parigi abbiano fatto una cosa così corretta per quelle del 2012...
E' vero Parigi si è candidata per ben 3 volte, Londra invece si candida e si prende tutto subito.
Comunque per me Parigi ha perso perchè contro la guerra in Iraq, mentre c'era un accordo tra Bush e Blair per far vincere Londra proprio alla luce dell'appoggio britannico alla guerra in medio oriente.
Quindi è stata tenuta la candidatura di New York un pò sottotono, Madrid non era ancora abbastanza forte come candidatura.
1+1= Londra2012
Bear110 no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 12:42 AM   #135
TohrAlkimista
Registered User
 
TohrAlkimista's Avatar
 
Join Date: Dec 2006
Location: Milano
Posts: 13,451
Likes (Received): 1150

1) Milano aveva un gran bel progetto per le Olimpiadi. Ovviamente in fase preliminare, ma il progetto c'era e sarebbe stato davvero interessante, dato che si parlava non di Milano, ma dell'intera Lombardia, dato che il progetto prevedeva di coinvolgere gran parte della regione (perfino Pv rientrava nei piani).

2) sono state fatte delle scelte, o meglio LA scelta, nel momento in cui è saltata fuori l'ipotesi Expo e si è deciso di puntare tutto su quello.

3) la decisione fu presa in accordo con le istituzioni principali del paese e si è deciso che il sistema Italia avrebbe appoggiato una Roma olimpica e una Milano da expo universale.

Questo è tutto.

Ora, Roma ha preso una inculata con Atene. Lì è stato per una incapacità del sistema italia da una parte e dalla volontà suprema del CIO (organo con un esponenziale tasso di corruzione) di metterla in quel posto all'Italia per regalare a tutti i costi una immeritata candidatura ad Atene.

4) per quella del 2016 Roma non ce l'ha fatta e questa volta è stata sostanzialmente colpa di Uolter e di scelte sbagliate che tutt'ora risultano alquanto oscure.

Detto questo penso che nonostante il bel progetto che Milano aveva in mente per la sua Olimpiade, fosse qualcosa del tutto primordiale comparato all'avanzamento del progetto Roma olimpica che la capitale porta ormai avanti da tempo.

Perciò per le prossime olimpiadi io dico lunga vita a Roma! le prossime candidature dovranno essere ben supportate dal sistema Italia, affinchè si riesca a raggiungere questo obiettivo che pare ormai quasi una beffa.

Per le Olimpiadi nella mia regione, sebbene le gradirei in maniera pazzesca, non è il momento. Ora c'è Roma, perciò supportiamola.

In compenso spero che il sitema Italia non fallisca il prossimo obiettivo Expo a Milano.
__________________
TohrFlickr
||| ||| |||
36 Hours in Milan
TohrAlkimista no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 01:01 AM   #136
Bear110
BANNED
 
Join Date: Jul 2006
Location: Roma
Posts: 11,431
Likes (Received): 350

Quote:
Originally Posted by TohrAlkimista View Post
Ora, Roma ha preso una inculata con Atene. Lì è stato per una incapacità del sistema italia da una parte e dalla volontà suprema del CIO (organo con un esponenziale tasso di corruzione) di metterla in quel posto all'Italia per regalare a tutti i costi una immeritata candidatura ad Atene.
Beh li credimi, la più brava di tutti è stata la Angelopoulos che ha sfruttato davvero tutto quello che aveva per portare le olimpiadi ad Atene, un pò il vittimismo di aver perso le olimpiadi del centenario, e un pò di regaletti a destra e a manca. Noi invece abbiamo creduto di avercela fatta senza aver aspettato il verdetto che poi infatti ci ha puniti.

Quote:
Originally Posted by TohrAlkimista View Post
4) per quella del 2016 Roma non ce l'ha fatta e questa volta è stata sostanzialmente colpa di Uolter e di scelte sbagliate che tutt'ora risultano alquanto oscure.
Beh il problema era Soichi 2014. Ennesima Olimpiade in Europa

Quote:
Originally Posted by TohrAlkimista View Post
In compenso spero che il sitema Italia non fallisca il prossimo obiettivo Expo a Milano.
Non possiamo e dobbiamo fallire, credo di poter parlare a nome di tutti i romani dicendo che siamo con voi con tutte le forze. (Forza Milano! W L'Italia)

Grazie comunque davvero per le tue parole che reputo finalmente molto più libere da la nebbia "politico-campanilistica" che spesso vela molti post.
Alcuni pensano a Milano e Roma in questi termini (che un pò mi fanno sorridere )

Roma: bella ma stupida
Milano: Bruttina ma super intelligente e dinamica

Beh Roma non è più solo bella, ma anche dinamica e in forte crescita culturale ed economica
E Milano è sempre meno bruttina e piena invece di progetti e opere che le daranno un volto nuovo e che valorizzeranno un centro storico che ha davvero molto da dare a tutti. Ad esempio mi piace molto la nuova illuminazione del Duomo e il progetto di nuova luce per molte altre zone della città.
Bear110 no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 01:12 AM   #137
sirdidymus
 
Join Date: Nov 2007
Posts: 34
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by TohrAlkimista View Post


4) per quella del 2016 Roma non ce l'ha fatta e questa volta è stata sostanzialmente colpa di Uolter e di scelte sbagliate che tutt'ora risultano alquanto oscure.

In compenso spero che il sitema Italia non fallisca il prossimo obiettivo Expo a Milano.
Giusto per precisare. Non è che per il 2016 Roma non ce l'abbia fatta. Si è tirata indietro per non bruciarsi per il 2020, visto che è chiaro a tutti che nel 2016, dopo le Olimpiadi a Londra 2012 e Sochi 2014 (europee tutte e 2, anche se c'è chi dice che Sochi fa parte della Russia asiatica), le Olimpiadi non saranno in Europa. Quindi, meglio non fare come Parigi che si ricandida praticamente ogni 4 anni, ma utilizzare soldi ed energie per costruire una candidatura unica, seria e ben fatta. Infatti Veltroni x me dice una cazzata quando afferma che se x il 2020 non ce la si fa, li prenderemo per sfinimento! Parigi è dal 1924 che ci prova....non è che ci sia molto riuscita direi!

L'expo a Milano non deve essere fallito. Mi sembra che tutti, dal comune al governo, lavorino nella stessa direzione, finalmente senza divisioni. E' anche (soprattutto?) questo che rende forte una candidatura.

Ultima cosa, riprendendo quello che ha scritto Bear110... Ovviamente conta, e molto, anche lo sport paralimpico. Ricordiamoci che vengono assegnati, insieme alle Olimpiadi, anche le Paralimpiadi. E, giusto per fare un breve review storico, a Roma 1960 (cifra tonda tra il 1960 e il 2020..un po' come Cortina e Torino, ma con 10 anni di più) si è svolta la prima edizione dei Giochi Paralimpici. Infine aggiungo questo, che c'entra sì e no.... le Olimpiadi sono emozionanti, sono belle, sono tutto. Ma vedere, vivere le Paralimpiadi, è persino più emozionante. Capisci il VERO senso dello sport.
sirdidymus no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 01:18 AM   #138
Bear110
BANNED
 
Join Date: Jul 2006
Location: Roma
Posts: 11,431
Likes (Received): 350

Quote:
Originally Posted by sirdidymus View Post
Ultima cosa, riprendendo quello che ha scritto Bear110... Ovviamente conta, e molto, anche lo sport paralimpico. Ricordiamoci che vengono assegnati, insieme alle Olimpiadi, anche le Paralimpiadi. E, giusto per fare un breve review storico, a Roma 1960 (cifra tonda tra il 1960 e il 2020..un po' come Cortina e Torino, ma con 10 anni di più) si è svolta la prima edizione dei Giochi Paralimpici. Infine aggiungo questo, che c'entra sì e no.... le Olimpiadi sono emozionanti, sono belle, sono tutto. Ma vedere, vivere le Paralimpiadi, è persino più emozionante. Capisci il VERO senso dello sport.


straquoto
Bear110 no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 09:21 AM   #139
cesco_82
Registered User
 
cesco_82's Avatar
 
Join Date: Jun 2006
Location: 5 Terre & Como
Posts: 6,513
Likes (Received): 261

tohr scusa ma l'idea dell'olimpiade lombarda era una cagata mostruosa.

il CIO vuole olimpiadi compatte. la movimentazione di persone e mezzi non è vista di buon occhio. alcuni hanno criticato pure torino per la presenza di molti siti olimpici. cosa che poi non sta in piedi visto che comunque i siti "di motagna" erano tutti attaccati.

per farti un esempio salisburgo ha modificato la propria candidatura proprio su questo punto nel 2014 perchè aveva preso molte critiche in precedenza, creando solo due cluster, uno di ghiaccio in città e l'altro di neve in montagna.
__________________
Hai mai danzato col diavolo nel pallido plenilunio? (The Joker - Batman)
Pumellu, gassetta, pumellu, gassetta---pumellu----------gassetta! (G.Govi - Maneggi per maritare una figlia)
Con Rischi Indicibili E Traversie Innumerevoli, Io ho Superato la strada per questo Castello Oltre la Città di Goblin Per riprendere il bambino che tu hai Rapito...La Mia Volontà è Forte come la Tua E il Mio Regno altrettanto Grande! Tu Non Hai Nessun Potere su di Me...NON HAI NESSUN POTERE SU DI ME! (Sarah - Labyrinth)
cesco_82 no está en línea   Reply With Quote
Old November 14th, 2007, 10:40 AM   #140
gruber
Registered User
 
Join Date: Jun 2004
Posts: 17,797
Likes (Received): 17052

Spesa per abitante per manifestazioni sportive per tipo di comune.
Anno 2005


Lombardia 9,3
Lazio 7,3
ITALIA 5,3

Società sportive, operatori e praticanti tesserati delle Federazioni Sportive Nazionali e delle Discipline Associate
Anno 2001


Società sportive
Lombardia 10.722
Lazio 5.515

tesserati
Lombardia 617.132
Lazio 254.360

Quanto al fatto che Uolter & Cicciobello abbiano inaugurato o dato il via a lavori per nuovi complessi sportivi...c'è una PICCOLISSIMA differenza con tutte, ma proprio tutte le altre città d'Italia.

Stadio OLimpco, Foro Italico per nuoto e tennis...sono di proprietà del CONI, e vengono ristrutturati e mantenuti con i soldi...di TUTTI gli Italiani.

Gli stadi nelle altre città, tutte ma proprio tutte...sono o privati o dei Comuni, che debbono cacciare la grana senza alcun aiuto dello Stato, nè tantomeno di tutti gli altri Italiani....

e poi...qual'è uno stadio aRoma di proprietà del Comune?
il Flaminio...ed al Flaminio il Grande Conducador Uolter l'Africano...che ha fatto?

no...perchè mi pare che la Federugby sia da 4 o 5 anni che bestemmia e minaccia di andarsene a Genova o Padova per il 6N?

Ste famose piscine per i Mondiali?
che fanno...allegano il Centrale del Foro Italiaco?

ammappaete...certo che Uolter è veramente attento allo sport...un pelino di più alla PROPAGANDA però...
gruber no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
roma

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 06:17 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us