MESTRE | Progetti in area stazione - Page 13 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Architettura ed urbanistica in Italia > Progetti in corso


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old March 27th, 2017, 07:19 PM   #241
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

Per fine aprile partono i lavori all'ex Demont!

Quote:
Nuovi alberghi a Mestre, cantieri entro fine aprile
L’architetto Parenti: lavoreranno fino a 400 persone. L’obiettivo è completare le quattro strutture entro due anni
di Mitia Chiarin

MESTRE. Il permesso a costruire del Comune per edificare i quattro nuovi alberghi da 1.900 posti letto in via Ca’ Marcello a Mestre è al rilascio. Dopo Pasqua si animerà il grande cantiere in via Ca’ Marcello a fianco del palazzo dei sindacati e di fronte a un altro cantiere, in dirittura d’arrivo, per lo sviluppo ricettivo in terraferma, quello dell’ostello A&O all’ex Vempa che aprirà entro questa estate (data limite per ora è agosto 2017).

L’investimento nell’ex area del ferro vecchio della Demont, sottoposta a bonifica ambientale, è del fondo austriaco Mtk con base a Vienna. «Entro massimo la fine di aprile pensiamo di far partire i cantieri. Si stanno chiudendo i contratti con le imprese che si occuperanno di un cantiere dove lavoreranno dalle 300 alle 400 persone perché i quattro alberghi verranno costruiti in contemporanea con l’obiettivo di finire al massimo per aprile del 2019», annuncia il progettista dell’intervento da 70 milioni di euro, l’architetto veneziano Luciano Parenti con studio in Campiello Mosca. L’architetto da settimane segue il dibattito che si è aperto in città tra favorevoli e contrari a una espansione del settore ricettivo in terraferma di cui il suo progetto è espressione. Ora esce allo scoperto con una serie di riflessioni.

Architetto, ovviamente lei segue il dibattito sul turismo. Che idea si è fatto?
«Non credo che la piega del dibattito sul turismo tutta tesa esclusivamente ai divieti sia la strada giusta. Credo invece che decentrare una parte dell’offerta turistica in terraferma sia una buona politica da perseguire. Ma serve una strategia generale. E vorrei dare qualche idea».
Allora, ce le proponga.
«A Mestre l’ex Umberto I deve trovare una sistemazione. Perché non inserire all’interno dei nuovi edifici anche la sede di un master di scuola alberghiera di alto livello che nel nostro territorio manca? Idea che potrebbe attirare investimenti privati senza la necessità di un intervento pubblico. In centro storico perché non rispolverare una vecchia idea di De Michelis, ovvero quella di insediare all'Arsenale aziende e attività produttive. Ovviamente non inquinanti, tipo le software house. A Napoli si è agito in maniera lungimirante attirando multinazionali del settore: farlo a Venezia porterebbe una alternativa vera alla monocultura turistica. Portare lavoro significa avere nuovi residenti, alimentare la richiesta di residenzialità e questo potrebbe, ripeto, essere fatto con investimenti privati. Ma serve la volontà politica di pensare ad un progetto complessivo su queste questioni. Limitarsi solo a bloccare i cambi di destinazione d'uso per me è un errore».

In via Ca’ Marcello la nuova frontiera degli alberghi
Ad aumentare la pressione del traffico sull’area della stazione ferroviaria anche i nuovi alberghi - per circa 1900 posti - che qui sorgeranno (in via Ca’ Marcello). Quattro hotel completamente...
In che senso, scusi.
«I grandi palazzi veneziani senza cambi di destinazioni d’uso rischiano di restare vuoti. Anche Berlusconi non poteva permettersi di comprare un palazzo a Venezia. Quindi cosa si fa? Serve governare il fenomeno puntando sulla qualità. Tenere i grandi palazzi vuoti non ha senso».
Tornando a Mestre gli occhi ora sono puntati sull’area della stazione ferroviaria.
«Ben venga, a mio avviso, il progetto di piastra sopra la stazione tra Mestre e Marghera, luogo dove transitano quasi 70 mila persone al giorno e attorno al quale servono servizi e attività ricettive. Noi facciamo la nostra parte con i quattro alberghi e la ristorazione previsti in via Ca’ Marcello. Ma serve, ripeto, un disegno più vasto di città».
Avete incassato il sostegno di Polymnia che in centro a Mestre sta costruendo il museo M9. Ovviamente fanno gola ora i turisti che pernotteranno a Mestre.
«L'idea di Fortunati è ottima: legare l'accoglienza turistica allo sviluppo della cultura a Mestre. Il museo M9 riuscirà nel suo intento se saprà attirare migliaia di persone ogni giorno».
http://nuovavenezia.gelocal.it/venez...ile-1.15097345
__________________

Jasper90, Ivo 75 liked this post
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old March 27th, 2017, 07:22 PM   #242
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

Un'altra buona notizia è che pare ci siano gruppi interessati all'ex palazzo delle Poste (quello del famoso progetto H10 andato in fumo).

Quote:
Ex Poste, si è fatto avanti un altro investitore
Un albergo nel palazzo? Possibile interessamento del gruppo A&O (nuovo ostello)

«Sul progetto della stazione ponte e sulla riqualificazione di questa parte della città, attorno alla stazione, che risale agli anni Cinquanta occorre lavorare bene, con la politica dei piccoli passi e il confronto è aperto con il dottor De Vito di Sistemi Urbani». Sul futuro del masterplan della stazione, bloccato e rivisto dal sindaco Brugnaro, inserendo l’idea che risale già agli anni Ottanta di una stazione “ponte”, che scavalchi il fascio di binari e aumenti la dotazione di servizi verso Marghera, unificando le due parti della città come ha fatto il tunnel del tram, la giunta fucsia, ci viene confermato, sta lavorando. E qualcosa si muove sul fronte dei privati: il vecchio masterplan coinvolgeva anche l’immobiliare Favretti proprietaria dell’ex palazzo delle Poste, prima vincolato dalla Regione come esempio di “architettura brutalista” e poi liberato dal vincolo. Doveva diventare un albergo con un gruppo spagnolo, l’H10, pronto ad investire 30 milioni di euro e poi non se ne è fatto più nulla.
Ora l’immobiliare rimasta nel controllo di Enzo Zugno pare aver trovato un nuovo investitore pronto a trasformare il palazzo a fianco della stazione in una struttura ricettiva. Ufficialmente si sa solo che un possibile investitore c’è. Ma circola anche qualche nome di possibili gruppi interessati al palazzo. Per esempio il gruppo A&O che entro agosto aprirà in via Ca’ Marcello l’ostello al posto dell’ex palazzo della Vempa. A&O ha messo gli occhi su un altro palazzo nell’area della stazione di Mestre per aprire una seconda struttura ma non sarebbe , dicono i ben informati, per ora il palazzo delle ex Poste che potrebbe essere una sorta di terza opzione di sviluppo in città della catena straniera specializzata in ostelli. E quindi l’indiscrezione, per ora, non trova conferma.
L’area della stazione fa gola, comunque: il vecchio masterplan prevedeva
qui anche 20 mila metri quadri destinati a terziario tra la stazione e il palazzo delle ex Poste mentre sotto il controllo del gruppo Ferrovie ci sono il multipark e due edifici in via Trento destinati a servizi ferroviari. Incastrato tra i due edifici c’è il bici-park comunale. (m.ch.)
http://nuovavenezia.gelocal.it/venez...998?ref=search
__________________

Jasper90, Ivo 75 liked this post
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Old March 28th, 2017, 11:00 AM   #243
tramtramt
Registered User
 
Join Date: Nov 2010
Posts: 707
Likes (Received): 348

Bene anche l'apertura dell'ostello A&O entro l'estate (agosto?). Sono curioso di vederlo "scartato".
__________________

Ivo 75 liked this post
tramtramt no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old April 18th, 2017, 04:02 PM   #244
alberty
Venetian User
 
alberty's Avatar
 
Join Date: Nov 2002
Location: Valdagno - Venetia
Posts: 2,097
Likes (Received): 1338

A Mestre ci saranno più di 4000 nuovi posti letto tra meno di due anni...in 5 strutture diverse, tutte nell'arco di un centinaio di metri.

Da questo articolo:
http://www.ilgazzettino.it/nordest/p...a-2385671.html

MESTRE
- Mestre da qui a pochi mesi avrà quattromila nuovi posti letto per turisti. Una concentrazione che si sviluppa in poche centinaia di metri attorno alla stazione dei treni.
Uno sviluppo ricettivo senza precedenti, che lascia presagire ripercussioni pesantissime per Venezia.
Mille posti saranno disponibili già per l'estate nell'ostello degli austriaci A&O quasi ultimato in Rampa cavalcavia sul curvone che da Mestre porta a Venezia.
Altri cinquecento letti sono nell'ostello quasi finito di fronte alla stazione dei treni. Infine altri duemila posti saranno in via Ca' Marcello, con vista su binari, dove è in programma la costruzione di un ostello, due alberghi e un residence.
Per quest'ultimo progetto il Comune tra qualche giorno dovrebbe rilasciare i permessi e già per fine aprile potrebbero aprire i cantieri.
E queste sono le cose certe con cantieri già avanzati o in partenza.
Ma nella carta ci sono altri cinquecento posti letto nell'albergo che dovrebbe diventare l'ex palazzo delle poste con affaccio sui binari dei treni, a cui si può aggiungere la Mestre che si sviluppa in verticale.
Dall'inaugurazione della Hybrid Tower, tra via Torino e Corso del Popolo - che accoglie ristoranti, bar, venti mini-appartamenti per turisti, centri medici, sala musica e bistrot - il futuro verticale della terraferma veneziana, da Mestre a Marghera, sembra segnato.
Al di là del ricettivo sono numerosi i progetti sulla carta tra cui residenze universitarie di Ca' Foscari in via Torino e a pochi metri le torri nell'area del mercato ortofrutticolo. Una spinta edilizia da centinaia di migliaia di euro, ma anche un'immagine affascinante dello sviluppo della città con la riqualificazione di aree degradate.


Il primo, quasi finito è il nuovo Ostello A&O (catena austriaca)



__________________

“Forse mai l'arte architettonica ha raggiunto un tal grado di magnificenza"
(J. W. Goethe, scrivendo della visita a La Rotonda)

"Chi controlla il presente, controlla il passato. Chi controlla il passato, controlla il futuro"
"La Storia è la versione dei fatti di chi detiene il potere, per legittimarlo"

Bugenhagen liked this post
alberty no está en línea   Reply With Quote
Old April 18th, 2017, 07:10 PM   #245
Sonic from Padova
Николай
 
Sonic from Padova's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Location: Padova
Posts: 8,142
Likes (Received): 98

Mamma mia orribile!!!
Peggio del grattacielo turchese di Padova!!!
Sonic from Padova no está en línea   Reply With Quote
Old April 18th, 2017, 11:49 PM   #246
davide84
Appassionato di trasporti
 
davide84's Avatar
 
Join Date: Jun 2008
Location: Zuerich
Posts: 4,505
Likes (Received): 1317

Credo che non ci sarà nessuna "ripercussione pesantissima" per Venezia. Al contrario, finalmente ci sarà posto in un luogo comodo per turisti che oggi si incastrano nelle periferie. Abbiate pazienza, ma io ho sempre trovato bizzarro che ci sia gente che prende un B&B a Favaro Veneto e poi va a Venezia col bus.

Io una volta ho organizzato un raduno di 20 persone a Venezia, gente che veniva in treno da mezza Italia... dovevamo essere comodi per andare a Venezia la mattina presto, ma senza dormire a Venezia, anche perchè c'erano degli eventi a Mestre. Le mie scelte erano il Bologna, il Plaza, il Lugano (lato Marghera) ma alla fine per questioni di prezzo ho prenotato al Centrale in Piazzale donatori di Sangue. Ben vengano altri posti letto adiacenti alla stazione, magari ci fossero stati all'epoca...
__________________
Davide

Le opere pubbliche in Veneto: "Se serve o no serve no m'interessa! A gente ga da moearghea!"
davide84 está en línea ahora   Reply With Quote
Old April 20th, 2017, 03:15 PM   #247
tramtramt
Registered User
 
Join Date: Nov 2010
Posts: 707
Likes (Received): 348

Quote:
Credo che non ci sarà nessuna "ripercussione pesantissima" per Venezia. Al contrario, finalmente ci sarà posto in un luogo comodo per turisti che oggi si incastrano nelle periferie. Abbiate pazienza, ma io ho sempre trovato bizzarro che ci sia gente che prende un B&B a Favaro Veneto e poi va a Venezia col bus.
Si ma per quanto tu lo trovi "bizzarro", non tutti hanno il portafoglio gonfio e possono permettersi un 4 stelle in stazione o in centro...poi da Favaro in 20 minuti col 19 sei in Piazzale Roma, se uno non vuole stare per forza in giro a Venezia la notte, mi sembra abbastanza comodo. Poi è vicino all'aeroporto, all'autostrada, sulla strada per le spiagge, parcheggio ovunque, ecc ecc. Se fossi un turista e arrivassi in auto mi terrei bene alla larga dal centro di Mestre. A maggior ragione dalla zona della stazione che è un vero cesso, tra spaccio, prostituzione e gente che si buca a tutte le ore. Chiaro, quello che tu intendi è che la situazione è destinata a migliorare.

Nel mio condominio a Carpenedo ci sono degli appartamenti su airbnb e sono quasi sempre occupati (e non sono proprio a prezzo stracciato).... Ben venga l'accoglienza diffusa a mio parere, così i turisti si distribuiscono anche in altre zone della città, magari andando a mangiare fuori nei ristoranti di quartiere, comprando nei negozi rimasti, ecc ecc.

Poi credo che una famiglia preferirà sempre l'appartamento tranquillo o il B&B, all'ostello in stazione (a parità di soldi).

Comunque l'edificio non mi dispiace per niente...chiaro poi sarà da vedere dal vivo.
tramtramt no está en línea   Reply With Quote
Old April 21st, 2017, 01:42 AM   #248
davide84
Appassionato di trasporti
 
davide84's Avatar
 
Join Date: Jun 2008
Location: Zuerich
Posts: 4,505
Likes (Received): 1317

Quote:
Originally Posted by tramtramt View Post
Si ma per quanto tu lo trovi "bizzarro", non tutti hanno il portafoglio gonfio e possono permettersi un 4 stelle in stazione o in centro...
Inclusi me ed i miei amici: siamo completamente d'accordo! Per questo ho scritto "bizzarro", avrei forse dovuto precisare "geograficamente". Credo che i nuovi posti letto ruberanno clienti alle periferie e che il bilancio per Venezia non cambierà molto.

Ah, nel nostro caso il Centrale costava una roba umana, altrimenti non l'avremmo scelto

Quote:
Se fossi un turista e arrivassi in auto mi terrei bene alla larga dal centro di Mestre.
Io sono nato a Campalto e cresciuto a Quarto d'Altino, due paesetti che vivono anche di alberghi periferici per gente che poi va a Venezia, anche perchè Mestre viene scartata come dici tu. Conosco discretamente le dinamiche. Se a Mestre in zona stazione ci fosse un posto pulito e a prezzo decente, come speriamo sarà, le cose potrebbero cambiare... con tutto il rispetto per Quarto d'Altino, ma se uno vuole visitare solo Venezia centro storico per 3 giorni e stare fino alla sera in estate non è il massimo andare a pernottare a 25' di treno di distanza - con le frequenze che ci sono, poi.

Se invece zona stazione rimane una fogna... allora come non detto.

Per concludere, ricordo che "ostello" non vuol dire per forza camerata puzzolente tipo gita delle medie: io a Karlsruhe ho dormito più volte all'ostello A&O davanti la stazione, una volta in singola ed una volta in doppia. Chi pernotta per affari sta su un piano diverso dagli studenti, i servizi sono minimi ma sufficienti. L'A&O di Karlsruhe è perfetto per viaggiare e anche per visitare la città, per questo ho buone aspettative nei confronti dei lavori in corso a Mestre.
__________________
Davide

Le opere pubbliche in Veneto: "Se serve o no serve no m'interessa! A gente ga da moearghea!"

Last edited by davide84; April 21st, 2017 at 01:51 AM.
davide84 está en línea ahora   Reply With Quote
Old April 21st, 2017, 08:09 AM   #249
tramtramt
Registered User
 
Join Date: Nov 2010
Posts: 707
Likes (Received): 348

Sì sì, ma io ho capito il tuo discorso e lo condivido pienamente, chiaramente mi risulta difficile immaginarmi turista a Venezia, abitandoci (circa) e conoscendo bene trasporti e zone da evitare. Come te che hai saputo come muoverti per pronotare bene per il tuo gruppo. Magari un turista non smaliziato fa più fatica. Però capisco anche la gente che soggiorna in "periferia", ti dico io li vedo quelli che affitano airbnb nel mio palazzo. Sono famiglie con bambini piccoli, gruppi di amici, coppie in là con gli anni. Molti vengono in auto, altri arrivano con le valigione dall'aeroporto, ecc. Gente di tutti i tipi insomma. Chiaramente se uno è da solo o magari una coppia dinamica ( ), o se ha pochi giorni, preferisce un posto comodo e più veloce per Venezia come potrà essere l'ostello in zona stazione. Comunque da me, pur essendo abbastanza lontano dal centro, in 20 minuti di bus sei in Piazzale Roma e la zona è decisamente più tranquilla rispetto al centro di Mestre.

Quello che intendo è che se devo aver paura a ritornare in albergo, vado tranquillamente a Carpenedo o anche a Favaro, ma anche a Campalto, o Tessera, perchè no? (a costo di quei 10/15 minuti di bus o tram in più). Speriamo che la zona stazione migliori sensibilmente con questi nuovi interventi.

Comunque sì, quelli che stanno a Quarto D'altino o a Mirano, o a Marcon faccio fatica anche io a capirli.

Last edited by tramtramt; April 21st, 2017 at 08:16 AM.
tramtramt no está en línea   Reply With Quote
Old April 21st, 2017, 11:03 AM   #250
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

A me il nuovo edificio dell'ostello A&O non dispiace, non sarà il più bello del mondo però si inserisce in una zona che aveva bisogno di una ventata di aria fresca. Ultimamente ho letto alcuni articoli su diversi quotidiani locali in cui si parlava del fatto che A&O starebbe cercando un area sempre in zona stazione in cui costruire un secondo ostello.

Rispetto a quanto detto prima anche secondo me difficilmente questi nuovi hotel/ostelli avranno un impatto significativo sui numeri di Venezia. Era un segmento di mercato quasi del tutto scoperto in terraferma.
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Old May 8th, 2017, 11:49 AM   #251
Ivo 75
Registered User
 
Join Date: Dec 2011
Location: Mestre
Posts: 603
Likes (Received): 379

Segnalo che, a sorpresa, stanno iniziando a demolire l'edificio a fianco del nuovo hostel A&O (ex ministero delle finanze) che tra l'altro era l'ultimo abbandonato e degradato di quella parte di via Ca marcello.
__________________

Jasper90, tramtramt liked this post
Ivo 75 no está en línea   Reply With Quote
Old May 8th, 2017, 04:40 PM   #252
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

Ottimo! Da qualche settimana girano voci che A&O sia interessato ad un'altra area in via Ca' Marcello. Che sia collegato a questo?
__________________

Ivo 75 liked this post
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Old May 9th, 2017, 09:15 PM   #253
tramtramt
Registered User
 
Join Date: Nov 2010
Posts: 707
Likes (Received): 348

Mi pare di aver visto che hanno scartato la facciata dell'ostello che dà sull'incrocio. Mi sembra niente male, ma ero lontano.
__________________

Ivo 75 liked this post
tramtramt no está en línea   Reply With Quote
Old May 10th, 2017, 06:48 AM   #254
oceanoblu
Registered User
 
Join Date: Apr 2015
Posts: 24
Likes (Received): 25

Quote:
Originally Posted by rocky992 View Post
Ottimo! Da qualche settimana girano voci che A&O sia interessato ad un'altra area in via Ca' Marcello. Che sia collegato a questo?
Confermo, architetto e committente lavori sono gli stessi!
__________________

Ivo 75 liked this post
oceanoblu no está en línea   Reply With Quote
Old May 10th, 2017, 12:23 PM   #255
Ivo 75
Registered User
 
Join Date: Dec 2011
Location: Mestre
Posts: 603
Likes (Received): 379

Quote:
Originally Posted by oceanoblu View Post
Confermo, architetto e committente lavori sono gli stessi!
Qualche rendering
Ivo 75 no está en línea   Reply With Quote
Old May 10th, 2017, 07:39 PM   #256
oceanoblu
Registered User
 
Join Date: Apr 2015
Posts: 24
Likes (Received): 25

Quote:
Originally Posted by Ivo 75 View Post
Qualche rendering
In rete non ne trovo ma vedendo come lavora A&O Hostel mi sa che riprenderà le linee dell'altro.
__________________

rocky992 liked this post
oceanoblu no está en línea   Reply With Quote
Old May 10th, 2017, 09:32 PM   #257
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

Ottima notizia. Qualche giorno fa avevo notato che le finestre nel lato verso l'edificio che stanno abbattendo sono cieche, e mi domandavo il perché. A questo punto la cosa ha un senso, probabilmente i due edifici verranno in qualche modo collegati.
__________________

Ivo 75 liked this post
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Old May 11th, 2017, 11:52 AM   #258
Ivo 75
Registered User
 
Join Date: Dec 2011
Location: Mestre
Posts: 603
Likes (Received): 379

Quote:
Originally Posted by rocky992 View Post
Ottima notizia. Qualche giorno fa avevo notato che le finestre nel lato verso l'edificio che stanno abbattendo sono cieche, e mi domandavo il perché. A questo punto la cosa ha un senso, probabilmente i due edifici verranno in qualche modo collegati.
Infatti sul Gazzettino odierno c'è scritto che i due edifici saranno collegati.
Inoltre si dice che sia prossimo l'acquisto del palazzo ex poste in stazione.
A questo punto si può affermare che la zona stazione sia destinata a subire un profondo restyling che la renderà molto piacevole e priva del degrado odierno.
__________________

rocky992, Bugenhagen liked this post
Ivo 75 no está en línea   Reply With Quote
Old May 11th, 2017, 12:55 PM   #259
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

Il Gazzettino riporta che A&O sta per chiudere la trattativa per l'ex palazzo delle poste. Inoltre pare che MTK (che sta sviluppando l'altro progetto in via Ca' Marcello) stia trattando per acquisire lo spazio tra il Plaza ed il multipiano davanti alla stazione.
__________________

Ivo 75 liked this post
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Old May 12th, 2017, 12:06 PM   #260
rocky992
Registered User
 
Join Date: May 2014
Location: Mestre-Venezia
Posts: 246
Likes (Received): 287

Ricapitoliamo un po' la situazione. Facciata dell'ostello A&O spacchettata vista dal parcheggio dell'Interspar (foto di oggi):

Il retro dell'ostello. L'edificio grigio sulla sinistra è in demolizione per far posto all'ampliamento dell'ostello (foto di oggi):


-Questa invece è l'area abbandonata a fianco del palazzo dei sindacati. Qui era previsto un progetto di riqualificazione:

Tutto fermo da anni (foto di oggi):


-All'ex Demont ho visto qualche mezzo che lavora ma ancora non hanno cominciato a fare sul serio.

-"Poshtel" del Plaza, sono più indietro rispetto all'A&O ma ci sono molti operai al lavoro (foto di oggi):


-Ex Poste, potrebbe essere la volta buona. A&O starebbe per concludere la trattativa per l'acquisto.

-L'area tra il Plaza ed il multipiano potrebbe essere acquisita da Mtk, gli stessi sviluppatori del piano dell'ex Demont in via Ca' Marcello. Per capire di che area stiamo parlando, qui era prevista la "Saba tower":


Verosimilmente ora potrebbe diventare ricettivo con qualcosa di commerciale.

-In via Trento, davanti all'ex passaggio a livello, è previsto un altro hotel:


-Tutto ciò senza contare il possibile sviluppo dell'area di via Ulloa, lato Marghera.
__________________
rocky992 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 09:21 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us