MESSINA | Porti di Messina e Milazzo - Page 6 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Porti, navi ed infrastrutture correlate


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old July 9th, 2010, 10:49 AM   #101
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

[IMG]http://i27.************/1snw4w.jpg[/IMG]
fonte:Panoramio
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old July 9th, 2010, 05:10 PM   #102
TRINACRIA FELIX
Registered User
 
TRINACRIA FELIX's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Messina
Posts: 5,967
Likes (Received): 4210

Chi si ricorda come era oltre 25 anni fà la "cortina del porto" di Messina?

[IMG]http://i30.************/zvbztx.jpg[/IMG]
__________________
EUROLINK S.C.p.A.
IMPREGILO S.p.A. (Mandataria) SOCIETA’ ITALIANA PER CONDOTTE D’ACQUA S.p.A. (Mandante) SACYR S.A.U. (Mandante)
COOPERATIVA MURATORI E CEMENTISTI – C.M.C. di Ravenna soc. Coop. A.r.l. (Mandante)
ISHIKAWAJIMA – HARIMA HEAVY INDUSTRIES CO. Ltd. (Mandante) A.C.I. S.C.P.A. – CONSORZIO STABILE (Mandante)
Il Ponte su Facebook/The Bridge on Facebook: http://www.facebook.com/pages/STROM-...ref=ts[/B]
TRINACRIA FELIX no está en línea   Reply With Quote
Old July 10th, 2010, 02:26 PM   #103
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

Sbarcano in 6.000, e la città si sveglia

Alcune imprese "presidiano" il porto, gli enti locali preparano i touchscreen

[IMG]http://i29.************/35bv688.jpg[/IMG]


Alessandro TuminoQualcosa si muove: non è una speranza, ma una prospettiva. Commercio e artigianato battono un colpo – compaiono in porto una grande catena e una ditta dolciaria: la Coin e "La tovaglia volante" – e scommettono, con intraprendenza, su quest'enorme flusso di turisti di giornata che quasi per un dono della provvidenza continuano a sbarcare nel cuore della città. Giovedì mattina, dalle quattro navi contemporaneamente ormeggiate (Msc Splendida, Ocean Dream, Orient Queen e Wind Star) è sceso dalle scalette un popolo di 6.600 croceristi accompagnati, come di consueto, da buona parte dei rispettivi equipaggi, complessivamente altre 2.000 persone. I numeri del crocerismo in riva allo Stretto, è noto, sono schizzati verso l'alto a dispetto della crisi economica mondiale: fin qui 215 ormeggi prenotati, con il coinvolgimento record di 24 distinte compagnie, e un totale di 405.000 turisti che a fine anno risulteranno scesi ai moli Colapesce, Primo Settembre e Marconi.La notizia "commerciale" di cui sopra risulterebbe altrove irrilevante ma a Messina, dove c'è chi in ruoli chiave di categoria ripete che «il crocerismo non porta ricchezza», risulta vitale. Ma cos'è accaduto di così particolare? Come racconta la dottoressa Cristiana Laurà, responsabile di settore dell'Autorità portuale, l'attività esclusivamente promozionale svolta all'interno del Terminal – la Coin ha pure offerto, in uno stand all'esterno, "vaucher" muniti di codici a barre – ha dato frutti positivi, subito riscontrati, in termini di vendita. Viene immediatamente da pensare alle tante specialità non solo enogastronomiche del territorio ed alle saracinesche chiuse di via Vittorio Emanuele.Ma segnali incoraggianti non vengono soltanto dalla voglia di misurarsi con il boom croceristico di imprenditori di vario calibro. Sempre nell'eccezionale mattina di giovedì, ad esempio, tutti i tassisti messinesi, in virtù della mediazione portata avanti dal Comune, hanno proposto la stessa tariffa per quanti puntavano all'escursione fuori città. Anche questo in fondo potrebbe sembrare un fatto scontato, ma per decenni non lo è stato affatto. E non finisce qui: un ottimo passo avanti della promozione turistica, a cura delle istituzioni, si profila per l'autunno.L'Autorità portuale e la società Smt, cui è affidata la gestione del Terminal, hanno ricevuto dalla Provincia la richiesta di installare nel Terminal d'accoglienza il primo dei touchscreen da 46 pollici che veicoleranno attraverso ogni canale (computer, telefonini, hi-pod) la parte turistica delle informazioni contenute nel portale "Ponte Digitale" la cui attivazione è prevista in autunno a beneficio dell'Area dello Stretto: un progetto milionario finanziato anni fa e oggi seguito da Invitalia, in cui alle Provincie di Messina e Reggio, e alle rispettive università, si è di recente, opportunamente, affiancato il Comune di Messina. «A provvedere alle forniture per i touchscreen – ricorda l'assessore comunale all'E-Government Carmelo Santalco – è stata l'amministrazione provinciale, che sotto il coordinamento tecnico del dirigente Armando Cappadona, ha fatto veramente un ottimo lavoro. Saranno ubicati oltre che nel Terminal, a Palazzo dei Leoni, a Palazzo Zanca, al Palacultura di viale Boccetta e alla Stazione ferroviaria centrale. È certo – osserva Santalco – che il Ponte Digitale in genere, e in particolare la sua parte dedicata alla promozione turistica, costituirà uno straordinario patrimonio informativo sulle risorse offerte dalla città e dall'area dello Stretto: penso a un grande portale aperto e arricchito in tempo reale con l'aiuto di associazioni, cooperative, agenzie, che faccia conoscere al meglio e rendere appetibili tanto i circuiti culturali quanto i prodotti delle migliori e più intraprendenti imprese artigiane e commerciali, anche attraverso sistemi di sponsorizzazione». Messina si sta svegliando?




fonte:gazzettadelsud.it
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert

Last edited by logan1975; July 10th, 2010 at 02:32 PM.
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old July 10th, 2010, 02:42 PM   #104
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

[IMG]http://i29.************/osx4r9.jpg[/IMG]

fonte:gazzettadelsud.it
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Old July 10th, 2010, 02:55 PM   #105
TRINACRIA FELIX
Registered User
 
TRINACRIA FELIX's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Messina
Posts: 5,967
Likes (Received): 4210

Quote:
Originally Posted by logan1975 View Post
Sbarcano in 6.000, e la città si sveglia

Alcune imprese "presidiano" il porto, gli enti locali preparano i touchscreen

[IMG]http://i29.************/35bv688.jpg[/IMG]


Alessandro TuminoQualcosa si muove: non è una speranza, ma una prospettiva. Commercio e artigianato battono un colpo – compaiono in porto una grande catena e una ditta dolciaria: la Coin e "La tovaglia volante" – e scommettono, con intraprendenza, su quest'enorme flusso di turisti di giornata che quasi per un dono della provvidenza continuano a sbarcare nel cuore della città. Giovedì mattina, dalle quattro navi contemporaneamente ormeggiate (Msc Splendida, Ocean Dream, Orient Queen e Wind Star) è sceso dalle scalette un popolo di 6.600 croceristi accompagnati, come di consueto, da buona parte dei rispettivi equipaggi, complessivamente altre 2.000 persone. I numeri del crocerismo in riva allo Stretto, è noto, sono schizzati verso l'alto a dispetto della crisi economica mondiale: fin qui 215 ormeggi prenotati, con il coinvolgimento record di 24 distinte compagnie, e un totale di 405.000 turisti che a fine anno risulteranno scesi ai moli Colapesce, Primo Settembre e Marconi.La notizia "commerciale" di cui sopra risulterebbe altrove irrilevante ma a Messina, dove c'è chi in ruoli chiave di categoria ripete che «il crocerismo non porta ricchezza», risulta vitale. Ma cos'è accaduto di così particolare? Come racconta la dottoressa Cristiana Laurà, responsabile di settore dell'Autorità portuale, l'attività esclusivamente promozionale svolta all'interno del Terminal – la Coin ha pure offerto, in uno stand all'esterno, "vaucher" muniti di codici a barre – ha dato frutti positivi, subito riscontrati, in termini di vendita. Viene immediatamente da pensare alle tante specialità non solo enogastronomiche del territorio ed alle saracinesche chiuse di via Vittorio Emanuele.Ma segnali incoraggianti non vengono soltanto dalla voglia di misurarsi con il boom croceristico di imprenditori di vario calibro. Sempre nell'eccezionale mattina di giovedì, ad esempio, tutti i tassisti messinesi, in virtù della mediazione portata avanti dal Comune, hanno proposto la stessa tariffa per quanti puntavano all'escursione fuori città. Anche questo in fondo potrebbe sembrare un fatto scontato, ma per decenni non lo è stato affatto. E non finisce qui: un ottimo passo avanti della promozione turistica, a cura delle istituzioni, si profila per l'autunno.L'Autorità portuale e la società Smt, cui è affidata la gestione del Terminal, hanno ricevuto dalla Provincia la richiesta di installare nel Terminal d'accoglienza il primo dei touchscreen da 46 pollici che veicoleranno attraverso ogni canale (computer, telefonini, hi-pod) la parte turistica delle informazioni contenute nel portale "Ponte Digitale" la cui attivazione è prevista in autunno a beneficio dell'Area dello Stretto: un progetto milionario finanziato anni fa e oggi seguito da Invitalia, in cui alle Provincie di Messina e Reggio, e alle rispettive università, si è di recente, opportunamente, affiancato il Comune di Messina. «A provvedere alle forniture per i touchscreen – ricorda l'assessore comunale all'E-Government Carmelo Santalco – è stata l'amministrazione provinciale, che sotto il coordinamento tecnico del dirigente Armando Cappadona, ha fatto veramente un ottimo lavoro. Saranno ubicati oltre che nel Terminal, a Palazzo dei Leoni, a Palazzo Zanca, al Palacultura di viale Boccetta e alla Stazione ferroviaria centrale. È certo – osserva Santalco – che il Ponte Digitale in genere, e in particolare la sua parte dedicata alla promozione turistica, costituirà uno straordinario patrimonio informativo sulle risorse offerte dalla città e dall'area dello Stretto: penso a un grande portale aperto e arricchito in tempo reale con l'aiuto di associazioni, cooperative, agenzie, che faccia conoscere al meglio e rendere appetibili tanto i circuiti culturali quanto i prodotti delle migliori e più intraprendenti imprese artigiane e commerciali, anche attraverso sistemi di sponsorizzazione». Messina si sta svegliando?
fonte:gazzettadelsud.it
Messina ha bisogno di una stazione marittima vera e propria. Per questo è urgente lo spostamento della Fiera dalla posizione attuale nell'area ex Sanderson e valorizzare la cittadella fieristica usando le infrastrutture esistenti per permettere ai numerosi turisti di poter conoscere e degustare i frutti della nostra Regione.
A quanto pare gli amministratori (commissario ente fiera, autorità portuale, demanio, Provincia e Comune) si stanno muovendo in questa direzione. Io sono molto fiducioso.

Appena riesco a trovare il progetto della riqualificazione della cittadella fieristica e della nuova fiera lo pubblico!
__________________
EUROLINK S.C.p.A.
IMPREGILO S.p.A. (Mandataria) SOCIETA’ ITALIANA PER CONDOTTE D’ACQUA S.p.A. (Mandante) SACYR S.A.U. (Mandante)
COOPERATIVA MURATORI E CEMENTISTI – C.M.C. di Ravenna soc. Coop. A.r.l. (Mandante)
ISHIKAWAJIMA – HARIMA HEAVY INDUSTRIES CO. Ltd. (Mandante) A.C.I. S.C.P.A. – CONSORZIO STABILE (Mandante)
Il Ponte su Facebook/The Bridge on Facebook: http://www.facebook.com/pages/STROM-...ref=ts[/B]
TRINACRIA FELIX no está en línea   Reply With Quote
Old July 10th, 2010, 06:48 PM   #106
Gualtiero
Silencio...No hay banda.
 
Gualtiero's Avatar
 
Join Date: Feb 2010
Location: MESSINA
Posts: 4,187
Likes (Received): 346

Ci vuole, come avevo postato tempo fa, un vero e proprio TERMINAL creceristico. Mi spiace per i turisti ritrovarsi in mezzo alla "funcia" appena sbarcati
In termini di accoglienza, di trasporto, posti taxi pullman e anche cavalli e un decente punto ristoro. Ti piace la situazione attuale??
quando all'ora di punta sulla via vittorio emanuele non si può circolare per via dei pullman che entrano ed escono dal porto??o dei calessi posteggiati in doppia fila e quel tristissimo camionicino dei gelati??
Gualtiero no está en línea   Reply With Quote
Old July 14th, 2010, 10:26 AM   #107
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

L'Autorità portuale: il terminal aliscafi dal 2011 al molo Rizzo

MILAZZO Il Terminal aliscafi dal 2011 sarà trasferito sulla banchina Luigi Rizzo. Nessun passo indietro da parte dell'Autorità portuale come qualcuno aveva ipotizzato alla luce del mancato inizio dei lavori prima di questa stagione estiva e alla luce di alcune prese di posizione da parte di commercianti della via dei Mille, da tempo contrari a questo spostamento. E qualcuno così aveva pensato ad un dietro-front con gli approdi che rimanevano al loro posto. L'Autorità portuale ha infatti ribadito che lo spostamento si concretizzerà ed è solo una questione di tempo. Nei giorni scorsi è stata costituita la commissione di gara che dovrà valutare le offerte e, dunque, si potrà procedere all'aggiudicazione e agli altri adempimenti contrattuali. L'inizio dei lavori a settembre. Incertezza ancora invece per l'inizio del dragaggio dei fondali, dopo le polemiche sullo smaltimenti dei fanghi ed i relativi costi. Argomento questo comunque che sarà approfondito nelle prossime riunioni di Comitato portuale come ha confermato nei giorni scorsi al sindaco Pino, il presidente dell'Autorità portuale, prof. Dario Lo Bosco che è stato in visita al Municipio per informarlo sugli interventi che sono attualmente in corso nel porto di Milazzo. Lo Bosco, accompagnato dall'ing. Francesco Di Sarcina, ha riferito delle opere già appaltate e di quelle che debbono essere ancora aggiudicate. Si è quindi parlato della bozza del piano regolatore del porto che l'Amministrazione si è riservata di approfondire e valutare al fine di dare sempre un ruolo preminente al porto di Milazzo, quale strumento di sviluppo della città. In tal senso, Pino ha manifestato la ferma intenzione dell'Amministrazione di avviare un percorso per l'arrivo, in maniera stabile e non occasionale delle navi da crociera nel porto di Milazzo. Una proposta pienamente condivisa da Lo Bosco, il quale ha ribadito la massima disponibilità, specificando che il problema in questi casi è soltanto l'offerta che la città propone all'armatore della nave. Le compagnie – ha detto Pino – per inserire lo scalo mamertino debbono essere attratte da un insieme di servizi e noi siamo fermamente intenzionati a operare in questa direzione».

fonte:gazzettadelsud.it
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Old July 15th, 2010, 01:37 AM   #108
Alicata Dilecta
Registered User
 
Alicata Dilecta's Avatar
 
Join Date: Dec 2009
Location: Licata Sabbiadoro
Posts: 3,692
Likes (Received): 106

vista la cadenza giornaliera di crociere a messina e' di vitale importanza nonche priorita' assoluta di creare un terminal come si deve. ed avviare una politica a favore dei migliaia di turisti che arrivano,intrattenendoli in citta' e non solo sbatterli tra taormina e l'etna
Alicata Dilecta no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 01:21 PM   #109
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

Dati di traffico porto di Messina:

Anno Passeggeri % anno precedente
2007 9959657 -2,08 %
2008 9561811 -3,99 %
2009 8124014 -15,04 %



Anno Croceristi % anno precedente
2007* 293296 15,72 %
2008* 337117 14,94 %
2009 253199 -24,89 %



Anno Tonnellate - Merci % anno precedente
2007 7685177 -27,68 %
2008 8001058 4,11 %
2009 70298 -99,12 %

fonte:http://www.porto.messina.it/default.asp?porto=1

Credo che i dati del 2009 siano parziali.
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert

Last edited by logan1975; July 28th, 2010 at 01:56 PM.
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 03:46 PM   #110
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,456



Concordo.
Non è possibile che da più di 8 milioni di tonn del 2008 si sia avuto un tonfo di tali proporzioni, nonostante la crisi.
Cioè da 8 milioni a 70.000 ton!

Direi che quasi impossibile.
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 04:00 PM   #111
Gualtiero
Silencio...No hay banda.
 
Gualtiero's Avatar
 
Join Date: Feb 2010
Location: MESSINA
Posts: 4,187
Likes (Received): 346

E' anche vero che nell'ultimo anno e mezzo visto che l'ufficio dove lavoro si affaccia quasi totalmente sul porto di messina (godendomi un bel panorama - ps sono ignorante in materia) ho visto solo sporadicamente navi, come si dice, mercantili, ma di più delle carrette che portano dei sacchi bianchi (scoperto di recente che si tratta di bitume) mentre già due anni fa era pieno di vagoni merci che portavano travi d'acciaio prodotte dall'acciaieria di giammoro e dirette in tutto il mondo e che adesso, dicevo da più di un anno non ne se ne vede traccia nemmeno alla stazione di messina.
Credo che adesso il porto di messina abbia preso come direzione il neo nascente turismo croceristico e la consolidata "cantieristica" di riparazione e manutenzione con Palumbo in prima linea.
Forse quei dati sono veri, purtroppo. Ribadisco e credetemi, non c'è ombra di una nave mercantile....mi ricorderò di questa discussione e visto che non mi viene difficile se avete notato gran parte delle mie foto, la prossima volta posto qualche foto....se passano navi mercantili.

Last edited by Gualtiero; July 28th, 2010 at 04:07 PM.
Gualtiero no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 04:27 PM   #112
TRINACRIA FELIX
Registered User
 
TRINACRIA FELIX's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Messina
Posts: 5,967
Likes (Received): 4210

Quote:
Originally Posted by Gualtiero View Post
E' anche vero che nell'ultimo anno e mezzo visto che l'ufficio dove lavoro si affaccia quasi totalmente sul porto di messina (godendomi un bel panorama - ps sono ignorante in materia) ho visto solo sporadicamente navi, come si dice, mercantili, ma di più delle carrette che portano dei sacchi bianchi (scoperto di recente che si tratta di bitume) mentre già due anni fa era pieno di vagoni merci che portavano travi d'acciaio prodotte dall'acciaieria di giammoro e dirette in tutto il mondo e che adesso, dicevo da più di un anno non ne se ne vede traccia nemmeno alla stazione di messina.
Credo che adesso il porto di messina abbia preso come direzione il neo nascente turismo croceristico e la consolidata "cantieristica" di riparazione e manutenzione con Palumbo in prima linea.
Forse quei dati sono veri, purtroppo. Ribadisco e credetemi, non c'è ombra di una nave mercantile....mi ricorderò di questa discussione e visto che non mi viene difficile se avete notato gran parte delle mie foto, la prossima volta posto qualche foto....se passano navi mercantili.
Hai ragione!! Il porto di Messina è diventato uno scalo prevalentemente turistico. Mi ricordo, quando ero più giovane, che le banchine erano piene di grossi bidoni carichi di essenze, di legname, di grano scaricato con gli aspiragrano che andava stipato nei silos, di carichi di noccioline e tanta altra mercanzia.
Messina da statuto siciliano dovrebbe essere "porto franco" ma, mi ripeto fino alla nausea, fino a quando non verranno eliminate le servitù da attraversamento, non si potrà fare nulla!!!
Per questo sono più che convinto che la costruzione del Ponte sia la rinascita per Messina.Tempo al tempo!!!
__________________
EUROLINK S.C.p.A.
IMPREGILO S.p.A. (Mandataria) SOCIETA’ ITALIANA PER CONDOTTE D’ACQUA S.p.A. (Mandante) SACYR S.A.U. (Mandante)
COOPERATIVA MURATORI E CEMENTISTI – C.M.C. di Ravenna soc. Coop. A.r.l. (Mandante)
ISHIKAWAJIMA – HARIMA HEAVY INDUSTRIES CO. Ltd. (Mandante) A.C.I. S.C.P.A. – CONSORZIO STABILE (Mandante)
Il Ponte su Facebook/The Bridge on Facebook: http://www.facebook.com/pages/STROM-...ref=ts[/B]
TRINACRIA FELIX no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 04:36 PM   #113
Alicata Dilecta
Registered User
 
Alicata Dilecta's Avatar
 
Join Date: Dec 2009
Location: Licata Sabbiadoro
Posts: 3,692
Likes (Received): 106

gualtiero aspettera' alla finestra in attesa di qualche mercantile pronto per l'ennesimo zoom.

cmq desolante il porto mercantile in questi ultimi mesi...
Alicata Dilecta no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 09:32 PM   #114
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

Mah io la penso come Brick, mi sembra troppo assurdo che da un anno all'altro ci sia stato un calo di quasi il 100%!! E che è successo mai nel 2009 un'ecatombe???
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Old July 28th, 2010, 10:32 PM   #115
Alicata Dilecta
Registered User
 
Alicata Dilecta's Avatar
 
Join Date: Dec 2009
Location: Licata Sabbiadoro
Posts: 3,692
Likes (Received): 106

avranno scambiato le merci per i turisti visto che dall'altra parte c'è il boom delle crociere
Alicata Dilecta no está en línea   Reply With Quote
Old July 29th, 2010, 09:41 AM   #116
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,456

Quote:
Originally Posted by Gualtiero View Post
E' anche vero che nell'ultimo anno e mezzo visto che l'ufficio dove lavoro si affaccia quasi totalmente sul porto di messina (godendomi un bel panorama - ps sono ignorante in materia) ho visto solo sporadicamente navi, come si dice, mercantili, ma di più delle carrette che portano dei sacchi bianchi (scoperto di recente che si tratta di bitume) mentre già due anni fa era pieno di vagoni merci che portavano travi d'acciaio prodotte dall'acciaieria di giammoro e dirette in tutto il mondo e che adesso, dicevo da più di un anno non ne se ne vede traccia nemmeno alla stazione di messina.
Credo che adesso il porto di messina abbia preso come direzione il neo nascente turismo croceristico e la consolidata "cantieristica" di riparazione e manutenzione con Palumbo in prima linea.
Forse quei dati sono veri, purtroppo. Ribadisco e credetemi, non c'è ombra di una nave mercantile....mi ricorderò di questa discussione e visto che non mi viene difficile se avete notato gran parte delle mie foto, la prossima volta posto qualche foto....se passano navi mercantili.
Capisco...

Invece una curiosità: a navi porta-container (e quindi a traffico container) come siamo messi?? Sul sito non ho trovato notizie in merito.

Quote:
Originally Posted by logan1975 View Post
Mah io la penso come Brick, mi sembra troppo assurdo che da un anno all'altro ci sia stato un calo di quasi il 100%!! E che è successo mai nel 2009 un'ecatombe???
Può darsi anche qualche tipologia di merce e di traffico sia stata spostata a Milazzo, IMHO.
E' possibile.
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old July 29th, 2010, 10:29 AM   #117
Gualtiero
Silencio...No hay banda.
 
Gualtiero's Avatar
 
Join Date: Feb 2010
Location: MESSINA
Posts: 4,187
Likes (Received): 346

Molto probabilmente, come dici, ci si è spostati a Milazzo ma questo può confermarlo logan.
Conteiner nemmeno l'ombra, li vedo solo attraversare lo stretto.
Come ha detto trinacria Messina doveva essere un porto franco. Un mio carissimo amico ha fatto una battaglia immensa per questo ma credo che ora abbia rinunciato. In merito a ciò se lo dovessi sentire mi farò dare una serie di documentazioni.

ps: Non è affatto assurdo...è alla portata di tutti, basta per chi come me, vede il porto ogni maledettissimo giorno per rendersene conto...a messina c'è solo questa mega banchina e niente più
Gualtiero no está en línea   Reply With Quote
Old July 29th, 2010, 02:27 PM   #118
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,456

Quote:
Originally Posted by Gualtiero View Post
Molto probabilmente, come dici, ci si è spostati a Milazzo ma questo può confermarlo logan.

Conteiner nemmeno l'ombra, li vedo solo attraversare lo stretto.

Come ha detto trinacria Messina doveva essere un porto franco. Un mio carissimo amico ha fatto una battaglia immensa per questo ma credo che ora abbia rinunciato. In merito a ciò se lo dovessi sentire mi farò dare una serie di documentazioni.
Capisco.

Evidenzio un punto molto importante.
Pensate se al posto dei Tir i container viaggessero via treno come funziona in mezza Europa....
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old July 29th, 2010, 03:40 PM   #119
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,456

Veduta aerea del porto di Messina:

[IMG]http://i32.************/2md56c9.jpg[/IMG]
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old July 30th, 2010, 01:09 PM   #120
logan1975
Registered User
 
logan1975's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 17,042
Likes (Received): 7573

Quote:
Originally Posted by Gualtiero View Post
Molto probabilmente, come dici, ci si è spostati a Milazzo ma questo può confermarlo logan.
Conteiner nemmeno l'ombra, li vedo solo attraversare lo stretto.
Come ha detto trinacria Messina doveva essere un porto franco. Un mio carissimo amico ha fatto una battaglia immensa per questo ma credo che ora abbia rinunciato. In merito a ciò se lo dovessi sentire mi farò dare una serie di documentazioni.

ps: Non è affatto assurdo...è alla portata di tutti, basta per chi come me, vede il porto ogni maledettissimo giorno per rendersene conto...a messina c'è solo questa mega banchina e niente più
Non ne sono sicuro ma non mi risulta che il traffico merci di Messina si sia spostato a MIlazzo, qui c'è il solito notevole (ahimè) traffico di idrocarburi...
__________________
North-east of Sicily

Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare.
Jacques Prévert
logan1975 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
container, messina, milazzo, navi, porto, sicilia, sicily, trasporto

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 02:05 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us