Cina - Page 4 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Esteri e fotografia > Reportage dall'estero e focusbar


Reply
 
Thread Tools
Old March 19th, 2012, 02:33 PM   #61
mariocesare
Orto contorto
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Schapbach, Esfahan, Trapani, Alba, Vancouver, Loreto Aprutino, Khiva
Posts: 11,610
Likes (Received): 2828

Quote:
Originally Posted by Pavlvs View Post

Amico mio,

in Cina "spariscono" ogni anno alcune decine di migliaia di persone.

Più sei inviso ai 2 milioni di funzionari di partito sparsi nel vasto territorio, più le tue possibilità di "sparire" aumentano miracolosamente.

Sembra siano sequestri da parte di extraterrestri, visto che il fenomeno ufficialmente non esiste.

Non esiste niente che possa turbare la serenità del grande Paese trai fiumi, robe che l' Onu stessa non riesce a quantificare con precisione manco le cifre dei condannati a morte, che oscillano dai 2000 agli 8000 all'anno....boh...chi lo sa.

Chiaramente non son cose, queste, che interessano agli imprenditori occidentali, interessati solo ai tassi di crescita a due cifre.

Tutto il resto è relativo, tanto non siamo noi a sparire nè, in genere, a venir condannati a morte per reati come "contrabbando".
Guarda che della Cina puoi dire di tutto e di più, non sono certo io a dire che e' la culla della democrazia e ci si vive bene.

Ho solo detto e lo ribadisco, che tra gli ultimi a dover essere presi come modello ci siamo noi (o meglio, voi ).

Primo, e secondo che tra le ultime priorità democratiche dalle nostre parti c'e' il problema del Tibet (questo, IMO, ovviamente), essendo leggermente prioritario occuparsi di conflitto di interesse e elezione diretta dei parlamentari, che mi risulta non esistere in Italia.

Dovessi essere un patuffolino con occhi a mandorla in visita ad un comune italiano, avendo seguito dapprima la cronaca boccaccesca dell'ex governo italiano, e vedendo la bandiera tibetana esposta, mi chiederei se c'e' gente seria da ste parti o dei saltimbanco tra i fenomeni più visibili e spettacolari del mondo, in base alla simpatia.

Questo, ovviamente (pare che occorra spiegarlo) is my opinion, non come ritengo debba pensare chicchessia.

PS anche sul funzionamento della giustizia, lasciamo perdere, evitiamo di fare i maestrini.....
mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old March 19th, 2012, 03:04 PM   #62
Pavlvs
DIABOLIKVS
 
Pavlvs's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Posts: 32,822

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Guarda che della Cina puoi dire di tutto e di più, non sono certo io a dire che e' la culla della democrazia e ci si vive bene.

Ho solo detto e lo ribadisco, che tra gli ultimi a dover essere presi come modello ci siamo noi (o meglio, voi ).

Primo, e secondo che tra le ultime priorità democratiche dalle nostre parti c'e' il problema del Tibet (questo, IMO, ovviamente), essendo leggermente prioritario occuparsi di conflitto di interesse e elezione diretta dei parlamentari, che mi risulta non esistere in Italia.

Dovessi essere un patuffolino con occhi a mandorla in visita ad un comune italiano, avendo seguito dapprima la cronaca boccaccesca dell'ex governo italiano, e vedendo la bandiera tibetana esposta, mi chiederei se c'e' gente seria da ste parti o dei saltimbanco tra i fenomeni più visibili e spettacolari del mondo, in base alla simpatia.

Questo, ovviamente (pare che occorra spiegarlo) is my opinion, non come ritengo debba pensare chicchessia.

PS anche sul funzionamento della giustizia, lasciamo perdere, evitiamo di fare i maestrini.....
Io non ambisco ad esser preso a modello da nessuno,
mi basta che sia chiaro che io sono un uomo libero, 1.3 miliardi di cinesi no.
__________________
One day one day, they'll go for the sun,
Together they'll fly, on the eternal run,
Wasted forever, on speed bikes and booze,
Yeah tramp and the brothers, say they're all born to lose,

On iron horse he flies, on iron horse he gladly dies,
Iron horse his wife, iron horse his life
Pavlvs no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2012, 03:10 PM   #63
WalkTheWorld
Ministry of Truth
 
WalkTheWorld's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Location: Room 101
Posts: 4,285
Likes (Received): 3577

Quote:
Originally Posted by Sonic from Padova View Post
Aspetta ti racconto questa.
eravamo sempre a Shanghai, parte Pudong, nel centro direzionale.
nel 2004 c'era ancora un servizio via traghetto che attraversava il fiume per arrivare al Bund; codesto traghetto trasportava operai delle fabbriche ancora in piedi nella parte nord del Pudong (oggi credo demolite per far spazio ad uffici).
non avevamo soldi (avevo lasciato il portafoglio a casa e la mia parente non aveva cash) ed usufruimmo della gentilezza di un operaio del posto che ci pagò pure a noi un biglietto per andare dall'altra parte (il prezzo era infimo).
ovviamente ci parlò la mia parente, visto che io di cinese non sapevo un cazzo (e parlavo male pure in inglese allora).
detto questo, saliamo sul traghetto e veniamo circondati da operai stra-sporchi di olio, robaccia chimica (evidentemente avevano finito il turno in fabbrica ma non si erano cambiati). Nell'insieme c'erano anche dei contadini (non so da dove venissero visto che eravamo in centro, ma vabbe!) che si portavano dietro galline di ogni genere.
fu un viaggio esilarante, perchè eravamo circondati da cinesi che sputacchiavano in ogni dove, l'operaio che ci aveva offerto il biglietto nel frattempo ci provava con la mia parente, io intanto cercavo di evitare il contatto con operai lerci perchè ero vestito in bianco, e galline evidentemente malate (avevo una paura bestia visto che era il periodo della Sars).
il viaggio dura 5 minuti da una sponda all'altra.
smontiamo e crediamo di essere arrivati alla fine di un viaggio parto.
invece no.

all'uscita ci imbattiamo in un viale enorme, sterrato.
ai nostri lati....terreni sterrati.
il nulla....praticamente eravamo dentro ad un cantiere e stavano demolendo un quartiere.
in fondo però intravediamo una casa ancora da demolire, con una graziosa signora che sta stendendo la biancheria.
in quel momento la mia parente va verso la suddetta casa per domandare informazioni alla signora sulla via più veloce per arrivare nel suo quartiere.
ma mentre si avvicina....la graziosa signora cala la gonna e le mutande.
poi si mette a fare la cacca.
tranquilla come non mai.

la mia parente rimane imbarazzata alla visione, e torna indietro tirando una serie di imprecazioni una dietro l'altra.
io mi stavo pisciando addosso dal ridere. Ma di scene cosi ne ho viste un'infinità.
Ma pensa te. Io probabilmente ero sui muraglioni del quartiere europeo e guardavo passare il tuo barcone, sentendomi anche troppo sfigato perchè i venditori di finti rolex, finte aurora e vere cartoline non mi lasciavano neanche fumare in pace...
__________________
Two gin-scented tears trickled down the sides of his nose. But it was all right, everything was all right, the struggle was finished. He had won the victory over himself. He loved Big Brother.
WalkTheWorld no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old March 19th, 2012, 04:45 PM   #64
Xenophon
BANNED
 
Join Date: Aug 2006
Location: Valle Madre
Posts: 1,431
Likes (Received): 5976

Posto qui, PdR, tirolesi, mi basta che sia chiaro....boh!
Xenophon no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2012, 04:54 PM   #65
Xenophon
BANNED
 
Join Date: Aug 2006
Location: Valle Madre
Posts: 1,431
Likes (Received): 5976

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Salve, sono venuto fin qui per dirvi che sono un uomo libero. Voi invece no. Spero che sia chiaro.
Xenophon no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2012, 04:56 PM   #66
Xenophon
BANNED
 
Join Date: Aug 2006
Location: Valle Madre
Posts: 1,431
Likes (Received): 5976

PS : il cucciolo in prima fila non è il mio.
Xenophon no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2012, 09:58 PM   #67
mariocesare
Orto contorto
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Schapbach, Esfahan, Trapani, Alba, Vancouver, Loreto Aprutino, Khiva
Posts: 11,610
Likes (Received): 2828

Quote:
Originally Posted by Xenophon View Post
Posto qui, PdR, tirolesi, mi basta che sia chiaro....boh!
Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Per evitare l'OT, posto qui:

Pare che il governo sia eletto e mantenuto dalla maggioranza parlamentare che vince le elezioni, quell'evento che capita ogni tanto in cui diciamo chi vogliamo al parlamento, e quindi al governo.
Attualmente, NON e' stato eletto dalla maggioranza che ha vinto le elezioni, ma da un'altra maggioranza, che non rappresenta il voto dei cittadini.
= l'attuale governo italiano e' un governo tecnico, sorretto da una maggioranza parlamentare diversa da quella eletta dai cittadini nelle elezioni politiche

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
A te (e a me, Dio l'abbia in gloria) può anche andare bene, ma siccome si sta parlando di principi, non di pragmaticità....
=Sia a te che a me va bene l'attuale governo Monti

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Prova ad andarlo a spiegare in USA e UK, vedi se con la tua elencazione di articoli costituzionali riescono a spiegarsi la situazione.
= Negli USA e in UK una situazione come quella attuale non sarebbe accettabile.

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Poi, proviamo a spiegare ai cinesi che nella nostra democrazia di maggioranza e opposizione, abbiamo eletto chi ha votato Berlusconi al governo, poi l'ha sfiduciato, e poi maggioranza e opposizione hanno votato un'altro assieme. Poi a loro diciamo che da loro c'e' la dittatura, perchè non c'e' una opposizione.
=E' difficile dire al popolo cinese che da loro c'e' la dittatura perchè non c'e' l'opposizione, quando da noi l'opposizione governa.

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Lo spieghiamo dall'alto della nostra recessione, a loro che da 10 anni hanno un +10%, per fargli capire i vantaggi innegabili della nostra democrazia, dove possiamo scegliere se far governare forze di sinistra e di destra.
=Il fatto che siamo uno dei pochi stati in recessione non aiuta a spiegare al popolo di uno stato con +10% PIL negli ultimi 10 anni che da noi c'e' la democrazia, da loro no.

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Infine, non dimentichiamo di dire, ai cinesi, che il governo eletto da parte della maggioranza e parte dell'opposizione finalmente ha rimesso l'ICI, sta togliendo l'art 18, ha aumentato l'età pensionabile, non farà il ponte sullo stretto, non ha accettato la candidatura dell'Italia per le Olimpiadi.
=Sarà ancora più complicato spiegare al popolo cinese che il nostro nuovo governo democratico, sorretto da maggioranza e opposizione, ha rimesso una tassa sulla prima casa, sta togliendo le garanzie sul posto di lavoro, ha portato da 65 a 67 anni l'età pensionabile, non farà un ponte e le Olimpiadi perchè costano troppo

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Poveri cinesi, già cercano di capire cosa non va dalle loro parti, se cerchiamo anche di fargli capire gli innegabili vantaggi della nostra democrazia, li facciamo scoppiare
=Non possiamo pretendere di spiegare contemporaneamente al popolo cinese che da loro ci sono delle cose inaccettabili, e fargli capire con esempi pratici i vantaggi della nostra democrazia. Non capirebbero.

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Giusto un'ultima cosina: un giorno, un PdR qualunque, magari di nome Gianni Letta (PDL), una volta sfiduciato l'incapace governo Bersani, accusato anche di "frequentazione" della nipote minorenne chessò, del capo di governo Uzbeko, adottata poi, ipotizzo, dalla Melandri, potrebbe decidere, il PdR, di mettere su un governo tecnico, presieduto da Tronchetti Provera, con (totale invenzione) Manganelli al ministro dell'interno, e Bonanni ministro del welfare.... e il Parlamento, visto il (raro) momento di difficoltà dell'economia, con lo spread che saliva da Agosto dell'anno prima, decida responsabilmente di dare la fiducia.....
Un governo in sostituzione di un governo eletto dalla maggioranza scelta dagli elettori può capitare si ain sostituzione di un governo sfiduciato di DESTRA, sia di un governo sfiduciato di SINISTRA, non e' esclusiva di un governo Berlusconi.

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post

Ma ancora: spieghiamo ovviamente (chi meglio di noi figaccioni può e deve farlo) il concetto di conflitto di interesse: non si azzardino a ritenersi un paese civile senza i fondamenti della democrazia, loro che hanno Internet filtrato.
Non siamo i più adatti a spiegare al popolo cinese che il loro paese non e' democratico, non avendo neanche una legge contro il conflitto di interesse e avendo il proprietario di una buona parte dei media capo di una delle due maggiori parti politiche.

Spero che adesso il discorso sia più chiaro, comprensibile. Eventualmente, posso fare dei disegnini in un foglio a quadretti.

L'ho postato qui perchè il discorso nato nel thread torinese diventava OT.

Adesso da ora in poi prima scrivo i posts di mariocesare, poi scrivo un altro post con le spiegazioni.

Last edited by mariocesare; March 19th, 2012 at 10:17 PM.
mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2012, 10:16 PM   #68
mariocesare
Orto contorto
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Schapbach, Esfahan, Trapani, Alba, Vancouver, Loreto Aprutino, Khiva
Posts: 11,610
Likes (Received): 2828

Quote:
Originally Posted by Federicoft View Post
Il principio secondo cui deputati e senatori esercitano le loro funzioni senza vincolo di mandato è un pilastro della democrazia parlamentare, ed è infatti consacrato dalla costituzione - Articolo 67.
Caro mariocesare, ti leggo sempre con interesse ma ogni tanto parti seriamente per una tangente tutta tua.
Vi state arrampicando sulla teoria, sulla quale nessuno, ne mariocesare, ne il migliore costituzionalista, potrà mai controbattere, essendo ovvia.

La storia italiana moderna ci ha ampiamente dimostrato (nella pratica) che il sistema NON funziona, arrivando ad una spinta (dopo vari penta esa pluri quadri parallelamente convergenti maggioranze finite sempre nello stesso modo, inaccettabile nel mondo attuale) bipolare.

I senatori e deputati esercitano ciccicci ciccicci ciccicci, attualmente stanno ascoltando la loro coscienza (e ringraziamo il cielo che sia cosi), fattostà che in democrazia un governo sfiduciato di un sistema bipolare se ne va a casa, e si rifanno le elezioni.

SICCOME LO START DELLA DISCUSSIONE ERA L'ESPOSIZIONE DELLA BANDIERA DEL TIBET IN UN COMUNE, CONTRO UNA TIRANNIA SORRETTA DA UN UNICO PARTITO, PLEASE, EVITIAMO (THAT'S MY OPINION).

Per pragmatismo, di fronte al maggior creditore mondiale. Lasciamole esporre alla signora Merkel, a Sarkozy, ad Obama e al Brasile.

Last edited by mariocesare; March 19th, 2012 at 10:29 PM.
mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2012, 10:39 PM   #69
mariocesare
Orto contorto
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Schapbach, Esfahan, Trapani, Alba, Vancouver, Loreto Aprutino, Khiva
Posts: 11,610
Likes (Received): 2828

Quote:
Originally Posted by Xenophon View Post
image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Salve, sono venuto fin qui per dirvi che sono un uomo libero. Voi invece no. Spero che sia chiaro.
Salve.
Ti regaliamo una foto con noi uomini sottomessi. Gli anziani sono tristi, quelli di mezza età un pò meno, i giovani sorridono.
Uomo libero, ci mandi una foto dal tuo paese?

mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Old March 20th, 2012, 01:08 AM   #70
Xenophon
BANNED
 
Join Date: Aug 2006
Location: Valle Madre
Posts: 1,431
Likes (Received): 5976

Si ehm, grazie.

È solo che inizialemente non avevo creato questo thread con l'ambizione di fare un'analisi comparativa dei sistemi cinese e italiano/occidentale. O per discutere dello sbandieramento della causa tibetana nel comune di Villastellone, sorry. Al massimo vorrei fare qualche confronto di carattere culturale. E praticare il mio italiano scritto, toh. Per le altre tematiche penso che esistano già un numero di thread pertinenti, o volendo si può crearne uno ad hoc.

Peace. In the Middle East.
Xenophon no está en línea   Reply With Quote
Old March 20th, 2012, 02:35 PM   #71
Federicoft
Registered User
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 13,872
Likes (Received): 6539

Quote:
Originally Posted by mariocesare View Post
Vi state arrampicando sulla teoria, sulla quale nessuno, ne mariocesare, ne il migliore costituzionalista, potrà mai controbattere, essendo ovvia.

La storia italiana moderna ci ha ampiamente dimostrato (nella pratica) che il sistema NON funziona, arrivando ad una spinta (dopo vari penta esa pluri quadri parallelamente convergenti maggioranze finite sempre nello stesso modo, inaccettabile nel mondo attuale) bipolare.

I senatori e deputati esercitano ciccicci ciccicci ciccicci, attualmente stanno ascoltando la loro coscienza (e ringraziamo il cielo che sia cosi), fattostà che in democrazia un governo sfiduciato di un sistema bipolare se ne va a casa, e si rifanno le elezioni.

SICCOME LO START DELLA DISCUSSIONE ERA L'ESPOSIZIONE DELLA BANDIERA DEL TIBET IN UN COMUNE, CONTRO UNA TIRANNIA SORRETTA DA UN UNICO PARTITO, PLEASE, EVITIAMO (THAT'S MY OPINION).

Per pragmatismo, di fronte al maggior creditore mondiale. Lasciamole esporre alla signora Merkel, a Sarkozy, ad Obama e al Brasile.
Il sistema non funziona nella sostanza.
Da un punto di vista del principio, che è quello che stai contestando tu, nel parlamentarismo italiano non c'è assolutamente nulla di anomalo o sbagliato.

In una democrazia parlamentare si eleggono i... parlamentari, che decidono di appoggiare liberamente il governo che vogliono senza vincolo di mandato. In nessuna democrazia parlamentare (ce ne sono a iosa, anche tra i paesi più retti e meglio amministrati al mondo) quando si sfiducia un governo si rivà al voto, se sussiste una maggioranza. In nessuna.
È un abbaglio che poteva diventare opinione comune solo in un questa disastrata democrazia.
Federicoft no está en línea   Reply With Quote
Old March 20th, 2012, 06:31 PM   #72
alex81
Registered User
 
alex81's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Location: Roma
Posts: 2,680
Likes (Received): 4903

Quote:
Originally Posted by Federicoft View Post
In una democrazia parlamentare si eleggono i... parlamentari, che decidono di appoggiare liberamente il governo che vogliono senza vincolo di mandato. In nessuna democrazia parlamentare (ce ne sono a iosa, anche tra i paesi più retti e meglio amministrati al mondo) quando si sfiducia un governo si rivà al voto, se sussiste una maggioranza. In nessuna.
È un abbaglio che poteva diventare opinione comune solo in un questa disastrata democrazia.
Ovviamente quoto. Questa favoletta del governo non eletto dai cittadini è una tale idiozia da essere diventata incommentabile.
__________________
"Quand'è che ci renderemo conto che politica, religione e vita sociale non sono altro che gradi inferiori e plebei dell'estetica - l'estetica di chi ancora non la possiede?"
Fernando Pessoa
alex81 no está en línea   Reply With Quote
Old March 20th, 2012, 06:57 PM   #73
mars76
Registered User
 
Join Date: Nov 2007
Location: Palermo
Posts: 5,648
Likes (Received): 1033

Quote:
Originally Posted by alex81 View Post
Ovviamente quoto. Questa favoletta del governo non eletto dai cittadini è una tale idiozia da essere diventata incommentabile.

Vero, purtroppo c'è chi dagli schermi di rai uno, davanti a 5 milioni di spettatori, un giorno sì e un altro pure ribadisce quella fesseria, un tale Giuliano Ferrara, secondo il quale siamo in grave vizio di democrazia perchè si doveva votare
mars76 no está en línea   Reply With Quote
Old March 20th, 2012, 10:59 PM   #74
mariocesare
Orto contorto
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Schapbach, Esfahan, Trapani, Alba, Vancouver, Loreto Aprutino, Khiva
Posts: 11,610
Likes (Received): 2828


detto tutto ciò, vi resta solo da spiegare ai cinesi la democrazia, stile paese che espone la bandiera del Tibet.
Gli direte che avete eletto un parlamento, senza sapere chi sono le persone elette perchè le decidono i partiti (non mi dilungo su fedine penali etc etc), presentatisi agli elettori come coalizzati in una coalizione, ma poi una volta sfiduciato il governo che rappresenta la coalizione (guidato dal capo di essa), si cambia coalizione e si elegge un altro governo, con coalizione diversa.

Gli spiegherete con orgoglio che in questo modo si riesce a garantire la governabilità di un paese democratico, e la democraticità e' comunque garantita dalla presenza di diversi partiti: direte che potendo scegliere i parlamentari (opps scusate scegliendo una lista che poi sceglierà i parlamentari) il cittadino di un paese democratico può scegliere il governo che lo governerà, a differenza delle dittature tiranniche e oppressive.

Direte con orgoglio che il fatto che i parlamentari si presentino coalizzati davanti agli elettori, ma poi n parlamentari dietro compensi vari passino periodicamente all'opposizione, poi tornino indietro, poi tornino ancora dall'altra parte, e' uno dei sacri e onorevoli principi della vostra costituzione, costruita col sangue dei padri fondatori, e verserete una lacrimuccia di commozione mentre lo direte, che fa sempre history.

Fatelo, per carità. Renderà più stabile quel paese e ne trarremo vantaggi, anzi andate a dirlo anche in Tibet, chissà che ci ripensino.

Tibbet libero, al resto ce staremo a pensà dopo.

Non basta la fighettitudine di certi comuni delle mie parti, c'e' anche l'alzheimer galoppante di chi si dimentica di essere un gradino sopra la Grecia nella scala che dalla cantina porta al cortile.

Last edited by mariocesare; March 20th, 2012 at 11:31 PM.
mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Old March 21st, 2012, 12:53 AM   #75
Federicoft
Registered User
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 13,872
Likes (Received): 6539

Amico mio, perché insisti nel dire che non avere vincolo di mandato sarebbe una anomalia italiana quando è il principio alla base di tutte le democrazie parlamentari al mondo? E cosa c'entra la Grecia?
Giusto per tagliare questa discussione surreale ed evitare di ammorbare tutti ancora per molto. Prendiamo la Gran Bretagna: un paese con un sistema democratico ammirevole, l'esempio da manuale di bipartitismo. Risaliamo in ordine temporale la lista dei primi ministri britannici del dopoguerra.

David Cameron: nominato a seguito di elezioni
Gordon Brown: nominato per via parlamentare
Tony Blair: nominato a seguito di elezioni
John Major: nominato per via parlamentare*
Margaret Thatcher: nominata a seguito di elezioni
James Callaghan: nominato per via parlamentare
Harold Wilson: nominato a seguito di elezioni
Edward Heath: nominato a seguito di elezioni
Sir Alec Douglas-Home: nominato per via parlamentare
Harold Macmillan: nominato per via parlamentare*
Sir Anthony Eden: nominato per via parlamentare*

*la prima volta, in seguito vinceranno almeno un'elezione da PM uscenti.

Degli ultimi 11 primi ministri britannici, sei sono stati nominati almeno la prima volta dal parlamento e non a seguito di elezioni.
La democrazia italiana ha già tanti problemi di suo. Potremmo evitare di aggiungerci quelli immaginari, spacciando per problema una cosa che non lo è, e basta una infarinatura di educazione civica per sapere che non lo è?
Grazie a tutti e scusate l'OT.

Last edited by Federicoft; March 21st, 2012 at 10:54 AM.
Federicoft no está en línea   Reply With Quote
Old March 22nd, 2012, 12:02 AM   #76
mariocesare
Orto contorto
 
mariocesare's Avatar
 
Join Date: Jul 2006
Location: Turin, Schapbach, Esfahan, Trapani, Alba, Vancouver, Loreto Aprutino, Khiva
Posts: 11,610
Likes (Received): 2828

E quindi?
Tutti primi ministri rieletti dalla stessa coalizione, dato che il sistema inglese e' bipolare perfetto, oppure (Callaghan) con grossi casini in seguito a trattative con opposizioni.

Hai scoperto che e' il parlamento che elegge il primo ministro? Bravo.
Ma quale, quello di due schieramenti di persone O DI QUA, O DI LA, o quello dinamico dove ognuno e' dove gli conviene giorno per giorno?

Hanno rieletto candidati di altri schieramenti, candidati tecnici neutrali non designati indirettamente dal popolo sostenuti da una parte dei laburisti e una dei conservatori, o candidati che nel frattempo ERANO STATI ELETTI CAPI DI PARTITO?

Poi, per la cronaca, i singoli parlamentari sono stati eletti dal popolo scegliendoli direttamente, o dai partiti?

Spiega il nostro sistema ai cinesi, spiegagli perchè da noi c'e' la democrazia e da loro no.
mariocesare no está en línea   Reply With Quote
Old March 23rd, 2012, 01:40 AM   #77
Xenophon
BANNED
 
Join Date: Aug 2006
Location: Valle Madre
Posts: 1,431
Likes (Received): 5976

Riprendo da dove avevo lasciato, con alcune foto del 798 :

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Con l'arrichimento rapido della società è nata una specie di nostalgia, di cultura del "com'eravamo", che a Pechino è riassunta con il concetto di "lao Beijing", ossia "vecchia Pechino". Vengono così definiti "lao Beijing" alcuni tipi di vestiti, come ad esempio le scarpe di tela nera con suola di corda che indossano ancora i vecchi. D'estate le mette anche il sottoscritto, suscitando l'ilarità dei coetanei pechinesi che non le porterebbero manco dipinti.

"Lao Beijing" sono anche alcuni piatti della cucina locale nonché i "dolciumi" raffigurati qui sopra. Trattasi di semplicissimo yogurt bianco a base di latte munto la mattina stessa, mischiato con un po' di miele e servito in un vasetto di ceramica, da bere con la cannuccia. Uno dei pochi sfizi alla portata di tutti appena qualche decennio fa....il contrasto con le scorpacciate e libazioni a cui si assiste oggi nei ristoranti della capitale è eclatante.

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

I cestini dell'immondizia hanno sempre due scompartimenti : uno per la roba riciclabile e uno per quella non.

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

La raccolta differenziata privata invece non è ancora arrivata. Anzi non è arrivata quella che intendiamo noi, perché una versione locale ci sarebbe. All'entrata delle comunità si incontrano questi tizi, tipici "invisibili", sbarcati magari anche in bici o a piedi dalla loro provincia (e attori della più grande migrazione interna della storia). Loro si piazzano li con il cartello con su il numero di telefono, e chiamandoli si presentano a casa tua con un grosso sacco di tela per raccattare la carta e la plastica.

Nella prima comunità dove ho vissuto venivano loro a bussare spontaneamente alla mia porta toc-toc-toc-toc-toc-toc e finché non aprivo bussavano toc-toc-toc-toc-toc-toc e fanno tutti così in Cina toc-toc-toc-toc-toc-toc-toc-toc postino fattorino vicino bidello toc-toc-toc-toc-toc-toc-toc-toc non stop e non serve a niente incazzarsi tanto non capiscono sto bizzarro concetto dell'attesa. Le bottiglie vuote poi te le pagano, ma non so quanto (le ho sempre date via gratis). Poi le rivendono nei centri di riciclaggio.

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Un pazzo

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Tre pazzi

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

I cinesi e i numeri : una grande storia d'amore e di paura. Il numero portafortuna per antonomasia è l'otto. Qualsiasi scusa è buona per usarlo (ad esempio nei negozi gli sconti non sono mai del 20, 30, 40 percento, ma del 18, 28, 38). La spiegazione è piuttosto banale : "ba", la parola cinese per "otto", assomiglia molto a "fa", che significa tra le altre cose "prosperità, sviluppo personale".

Anche il 6 e il 7 godono di una buona fama. Il numero dannato è il 4, la cui parola ("si", con la "i" pronunciata un po' come la "e" francese) è molto simile a quella che significa "morte" (cambia solo l'accento). Ecco perché negli ascensori il quarto piano non esiste, e nemmeno il 14mo, 24mo e così via. Nonché il 13mo, perché 1 + 3 = 4, e le precauzioni non sono mai troppe.

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Last edited by Xenophon; March 23rd, 2012 at 03:46 AM.
Xenophon no está en línea   Reply With Quote
Old March 24th, 2012, 11:23 PM   #78
blaise.
amateur facial
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 3,507

molto interessante xenophon
ma riguardo alla cosa dei piani.. al quarto al 13 ecc non ci vive nessuno? come ci si arriva?
__________________
non dovevo far niente
blaise. no está en línea   Reply With Quote
Old March 25th, 2012, 09:39 AM   #79
(fabrizio)
Registered User
 
(fabrizio)'s Avatar
 
Join Date: Jun 2007
Location: London W4
Posts: 12,806
Likes (Received): 3095

Credo che, semplicemente, il 4 diventi 5 e il 13 diventi 14... Un po' come su certe linee aeree la fila 13 non esiste. Belle foto comunque, e bellissimi aneddoti!

(ora però voglio vedere le scarpe da pechinesi demodé!)
(fabrizio) no está en línea   Reply With Quote
Old March 25th, 2012, 01:27 PM   #80
Xenophon
BANNED
 
Join Date: Aug 2006
Location: Valle Madre
Posts: 1,431
Likes (Received): 5976

Quote:
Originally Posted by blaise. View Post
molto interessante xenophon
ma riguardo alla cosa dei piani.. al quarto al 13 ecc non ci vive nessuno? come ci si arriva?
Si scusa mi sono espresso male : è come dice fabrizio, anche se l'idea di lasciare i piani maledetti disabitati e inaccessibili avrebbe un suo fascino!

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr

Ecco le mie gloriose scarpe "lao Beijing", che mi appresto a rispolverare con l'arrivo della primavera. Questo però è un modello di lusso preso in una celebre boutique specializzata degli hutong che le vende da 3 o 4 generazioni. Più solide e con la suola rafforzata, infatti sono costate più di 300 yuan (35 euro). Io le trovo molto comode (al diavolo la sciccosità!), e queste le custodisco gelosamente perché scovare una taglia 45 di questa qualità è stata una vera botta di culo. Il modello standard lo danno a circa 100 yuan, al termine della consueta trattativa sul prezzo.

Ma il pezzo forte sono le suolette cucite a mano dalla nonna della mia ragazza :

image hosted on flickr

Sans titre de par Piscinin, sur Flickr
Xenophon no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
it.est.asi

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 11:45 AM. • styleid: 14


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us