SICILIA | Porti e Collegamenti marittimi - Page 59 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Porti, navi ed infrastrutture correlate


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old January 17th, 2019, 03:37 PM   #1161
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Sicilia, Franza: “Due nuove navi per i collegamenti con Pantelleria e Lampedusa”
Due nuove navi per i collegamenti con le isole minori in Sicilia, Franza: “Pantelleria e Lampedusa sono le due isole che ne hanno più bisogno”
16 Gennaio 2019

| Serena Guzzone



“Da due anni abbiamo rilevato la ex Siremar e siamo impegnatissimi nell’opera più importante, quella di cambiare le navi che sono datate. Le prime due navi che andremo a realizzare, anche con fondi per il trasporto pubblico locale gestititi dalla Regione Siciliana, saranno quelle per Pantelleria e Lampedusa che sono le due isole che ne hanno più bisogno per la difficoltà del collegamento. A seguire, ci auguriamo di poter continuare con un programma di 5 navi sostituite nei prossimi 5-6 anni, per far sì che tutto lo standard via nave con le isole minori arrivi a livello europeo”. “Tra l’altro siamo impegnati anche a difesa dell’ambiente e lo dimostra l’investimento sulla nave Elio già in funzione nello Stretto, alimentata a gas naturale liquefatto, il combustibile più ecologico, segno tangibile di un attenzione all’ambiente senza la quale una impresa moderna non può vivere. Con orgoglio possiamo dire che abbiamo la prima nave traghetto di questo tipo nel Mediterraneo. Ci auguriamo che l’aumento del turismo e della stagione turistica delle isole faccia aumentare sempre più il numero di passeggeri trasportati, ma oggi il nostro obiettivo è di dare ai 5 milioni di passeggeri, fino a punte di 8 milioni, un livello di qualità superiore“. È quanto ha dichiarato l’amministratore delegato di Caronte & Tourist Vincenzo Franza durante la presentazione a Palazzo dei Normanni dell’accordo tra le società e il fondo internazionale Basalt Infrastructure Partners.
http://www.strettoweb.com/2019/01/na...franza/794144/
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old January 30th, 2019, 01:29 PM   #1162
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Pronto il bando per ampliare il porto di Sciacca

Progetto da 6 milioni finanziato dal PO del Fondo Ue sviluppo regionale


29 gennaio 2019

PALERMO - È partito l'iter per l'approvazione del bando che riguarda il potenziamento del porto di Sciacca (Agrigento). La pubblicazione della gara d'appalto è prevista per metà febbraio. I lavori consisteranno nella realizzazione del tratto terminale della banchina di riva nord, compresi i piazzali retrostanti e le opere d'alaggio. Il progetto è finanziato dal Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) Sicilia 2014-2020, con 6 milioni di euro destinati al completamento del porto, i cui lavori di ammodernamento erano già stati avviati con altri programmi di spesa nell'ambito della politica regionale unitaria per i trasporti e la mobilità, come scrive Euroinfosicilia. L'opera rientra in un'ottica di consolidamento delle infrastrutture portuali e interportuali di interesse regionale, inclusi l'adeguamento a migliori standard ambientali, energetici e operativi. La gara sarà espletata interamente in modalità telematica dall'UREGA (Ufficio Regionale Espletamento Gare Appalto) del Servizio territoriale di Agrigento. Il bando avrà una procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, determinata da una commissione giudicatrice con il metodo aggregato compensativo.

L'intervento prevede il completamento della banchina riva nord del porto di Sciacca, a partire dall'esistente banchina San Pietro fino alla radice del molo di ponente, inclusa la realizzazione di opere di alaggio e dei piazzali posteriori, occupando un'area di cantiere di 6 mila metri quadri in via Gaie di Garaffe e di 1.200 mq nella banchina di ponente. Il progetto esecutivo è stato approvato dal Dipartimento Infrastrutture, Mobilità e Trasporti della Regione Siciliana.
http://www.ansa.it/europa/notizie/la...223dc913f.html
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old February 8th, 2019, 10:02 PM   #1163
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Messina: via libera al secondo porto turistico di Salina

Ottenuto il via libera nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo alla Regione, presso la commissione dei lavori pubblici
7 Febbraio 2019 | Danilo Loria



Sarà costruito il secondo porto turistico di Salina, nelle isole Eolie. Il sindaco di Leni Riccardo Gullo ha ottenuto il via libera nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo alla Regione, presso la commissione dei lavori pubblici. Prevista una spesa di oltre 60 milioni di euro. Già 16 milioni di euro per il primo lotto sono in arrivo.

http://www.strettoweb.com/2019/02/me...salina/801966/
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old March 2nd, 2019, 10:13 PM   #1164
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old March 4th, 2019, 10:53 PM   #1165
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Quote:
Originally Posted by brick84 View Post
Messina: via libera al secondo porto turistico di Salina

Ottenuto il via libera nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo alla Regione, presso la commissione dei lavori pubblici
7 Febbraio 2019 | Danilo Loria



Sarà costruito il secondo porto turistico di Salina, nelle isole Eolie. Il sindaco di Leni Riccardo Gullo ha ottenuto il via libera nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo alla Regione, presso la commissione dei lavori pubblici. Prevista una spesa di oltre 60 milioni di euro. Già 16 milioni di euro per il primo lotto sono in arrivo.

http://www.strettoweb.com/2019/02/me...salina/801966/











https://meridionews.it/articolo/7440...are-200-yacht/
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte

logan1975, giovannimi1976 liked this post
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old March 11th, 2019, 09:22 PM   #1166
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Sciacca, il porto sarà completato: il progetto da 6 milioni di euro
di Giuseppe Pantano — 09 Marzo 2019



Il porto di Sciacca sarà finalmente completato. La Regione Siciliana ha provveduto alla pubblicazione del bando di gara per il potenziamento dello scalo marittimo. Il progetto, che prevede una spesa di sei milioni di euro ed è finanziato dal Po Fesr Sicilia 2014-2020, consisterà nella conclusione dell'opera, i cui lavori erano già stati avviati con altri programmi di spesa.
L'ammodernamento del porto di Sciacca rientra in un'ottica di consolidamento delle infrastrutture portuali e interportuali d'interesse regionale, inclusi l'adeguamento a migliori standard ambientali, energetici e operativi. «Tra gli obiettivi primari del mio governo - evidenzia il presidente della Regione, Nello Musumeci - c'è quello di potenziare le infrastrutture portuali commerciali e turistiche della Sicilia per renderle sempre più moderne e all'altezza delle nuove sfide economiche offerte dal Mediterrano. Dobbiamo, infatti, puntare, se vogliamo essere competitivi, a un sistema regionale di trasporti efficiente e all'avanguardia».

La gara sarà espletata interamente in modalità telematica dall'Urega di Agrigento e il bando, pubblicato dal dipartimento regionale delle Infrastrutture, prevede una procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Le domande dovranno essere presentate entro il 13 marzo 2019.
https://agrigento.gds.it/articoli/cr...-5d273a34a2d6/
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old March 19th, 2019, 11:52 PM   #1167
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Porti di Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle




Porti siciliani: cento milioni per Palermo, Trapani e Termini Imerese | video interviste
di Manlio Melluso

19 Marzo 2019



Stanziati oltre 100 milioni di euro di fondi Pon Infrastrutture e Reti per alcuni interventi nei porti dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occidentale. Gli interventi di dragaggio del porto di Palermo e del porto di Termini Imerese, i lavori di rifiorimento della mantellata del molo a Termini Imerese e il dragaggio del porto di Trapani (quest’ultimo non subito a convenzione) sono entrati a pieno titolo nel Pon 2014-20, riconosciuti dal Tavolo centrale di Coordinamento delle Aree logistiche integrate all’unanimità.

“In tempi record – commenta Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale presentando gli interventi insieme al viceministro delle Infrastrutture e Trasporti, il leghista Edoardo Rixi – l’Adsp del Mare di Sicilia occidentale è stata l’unica ad aver convocato un Tavolo locale e ottenuto prima del tempo il finanziamento del Tavolo centrale, presentando progetti esecutivi e immediatamente appaltabili“.

I lavori riguarderanno il porto di Palermo per 39,3 milioni di euro (escavo del bacino Crispi e rifornimento della mantellata); 35 milioni di euro per i lavori di dragaggio del porto di Termini Imerese; 28 milioni di euro per i lavori di completamento del molo foraneo sopraflutto del porto di Termini Imerese; 20 milioni di euro per il dragaggio e ripristino dei fondali del porto di Trapani.

Inoltre, per la prima volta, nel quinquennio di programmazione in corso, da uno dei porti siciliani è pervenuta alla Commissione Europea Dg Move una candidatura diretta di un porto singolo a valere sullo strumento finanziario diretto della Commissione Cef (Connecting Europe Facility), Transport Call 2018, che finanzia interventi infrastrutturali sulla Rete Ten-T. Il cofinanziamento copre il 50%, circa 750 mila euro su un totale di 1,4 milione di euro.

Il viceministro Rixi è intervenuto sulla prossima visita a Palermo del Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping a Palermo il 23 e 24 Marzo, commentando la possibilità di investimenti cinesi in Italia e in Sicilia: “Il tema non è dove i cinesi sono interessati investire ma dove noi vogliamo che investano e soprattutto dove non uccidano la nostra economia a livello locale – ha affermato il componente del governo -, è giusto aprire la porta di casa ma farlo secondo le proprie regole. Non possiamo diventare territorio di conquista come è successo nel Pireo dove poi i greci non sono stati assunti all’interno del porto“.
http://www.ilsicilia.it/porti-sicili...zQ9EJY1sqWmFvk
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old March 20th, 2019, 12:08 AM   #1168
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old April 29th, 2019, 11:30 PM   #1169
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

A Giardini Naxos arrivano i crocieristi: 124 ormeggi fino ad ottobre

29 APRILE 2019


A Giardini Naxos è iniziata la stagione delle crociere. Secondo quanto scrive la gazzettadelsud.it, sono attesi almeno 124 arrivi di navi da crociera fino al mese di ottobre che faranno del porto di Giardini uno degli approdi principali della Sicilia e del Mediterraneo.

Le navi proverranno da Sorrento, Lipari, Corfù, Amalfi, Siracusa, Crotone, Livorno, Gallipoli ma anche dall’estero, da località come Malta, Mikonos e Zante (Grecia). Già nel mese di maggio arriveranno 19 navi mentre 21 arrivi si registreranno a giugno, 12 a luglio, 24 nel mese di agosto, 21 a settembre e 19 navi ad ottobre. I giganti del mare che attraccheranno a Giardini Naxos avranno per la maggior parte la bandiera di Malta, Bahamas, o quella francese.
https://www.travelnostop.com/sicilia...ottobre_453781
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte

logan1975 liked this post
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old May 10th, 2019, 12:02 PM   #1170
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

MARE & VINO
Dal 10 al 12 maggio la prima Grande Veleggiata “Sulla Rotta del Vino”, da Riposto a Marzamemi
09/05/2019 -

di Carmen Greco



Due mondi che s’incontrano. Quello del mare e quello del vino. Uniti dalla passione per la vela e dalla voglia di ripercorrere rotte oggi riproponibili per un turismo che predilige sempre di più le “esperienze” ai tour impacchettati e superveloci.
Parte domani, 10 maggio, dal porto di Riposto la prima veleggiata-regata "Sulla Rotta del vino"

Si arriverà a Marzamemi si snoderà dal 10 al 12 maggio, una regata-veleggiata per ripercorrere le “strade del mare” dei velieri che trasportavano il mosto al Nord prevalentemente in Francia ed in Liguria.
PUBBLICITÀ

inRead invented by Teads



Due dei luoghi più importanti di questo commercio erano proprio Riposto e Marzamemi, sulla cui direttrice si muoveva tutto il traffico commerciale legato alla filiera del vino. Di qui, l’idea di mollare gli ormeggi in barca a vela dal porto di Riposto, per prendere il mare e seguire questo itinerario di antica memoria.



Un tratto marino di una novantina di miglia, da navigare rigorosamente a vela che vedrà impegnate una trentina di imbarcazioni, moderne “cugine” di quelle che nei secoli passati si intrattenevano lungo la Costa Orientale.
Riposto era infatti un importante porto di partenza per l’esportazione del vino verso le nazioni europee dove era impiegato principalmente per il taglio dei vini locali. «A Marzamemi (altro territorio di vini rossi corposi e “carichi” oggi vanto dell’enologia locale ndr) - racconta Giuseppe Di Cataldo, presidente della Lega Navale Italiana di Catania - c’era addirittura un vinodotto, che caricava il mosto direttamente sulle navi».



L’iniziativa è nata dal Club nautico Vela Sport di Marzamemi e dalle sezioni della Sicilia orientale della Lega navale italiana che hanno messo insieme, per la prima volta, su un’unica direzione una vera e propria “rete” eno-turistico-navale. Un’organizzazione non così scontata, vista la storica “litigiosità” tra circoli nautici e affini che, per una volta hanno dissotterrato le àncore di guerra per partecipare alla Grande Veleggiata e alla regata “Sulle rotte del Vino”.

«Ci saranno due categorie di barche - spiega Di Cataldo - quelle da regata, per soddisfare la voglia di competizione dei velisti, e quelle da crociera. Abbiamo deciso un traguardo “volante” a Porto Rossi, dove verranno presi i tempi fra coloro che sono interessati alla gara con dei premi offerti dal cavaliere Rossi. L’obiettivo della manifestazione - continua - è quello di stimolare i giovani ad andare per mare. Noi come Lega Navale abbiamo delle scuole di vela e soprattutto portiamo in mare disabili e studenti. La nostra missione più importante è proprio offrire ai ragazzi la possibilità di rapportarsi con il mare, prima con delle lezioni teoriche, poi con delle uscite in barca che organizziamo periodicamente».



Alla veleggiata la Lega Navale di Catania parteciperà con un proprio equipaggio a bordo di “Caliente” una barca proveniente dalla Turchia e intercettata al sud della Sicilia con un carico di esseri umani, sequestrata dal Tribunale ed affidata proprio alla Lega Navale.

La veleggiata si svolge in collaborazione con la Federazione Italiana Vela e la partecipazione di Gal Etna Alcantara, Associazione Strada del Vino dell’Etna, Enoteca Regionale della Sicilia Orientale, Consorzio Tutela Vini Etna Doc.

Questa la tabella di marcia. Il 10 maggio, partenza da Riposto e arrivo della veleggiata ad Augusta.

L’11, si farà il tratto Siracusa-Marzamemi. In serata premiazione e il 12, sempre a Marzamemi, due eventi: regata a triangolo e veleggiata.

In serata, a Palazzo Tasca, degustazione offerta da Strade del Vino della Val di Noto in concomitanza con l’Inverdurata organizzata dalla Proloco di Marzamemi-Pachino.
https://www.lasicilia.it/news/home/2...marzamemi.html
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old May 27th, 2019, 12:39 PM   #1171
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

uno scorcio del porto di Licata (AG)




fonte: www.quilicata.it
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old June 1st, 2019, 09:08 PM   #1172
TRINACRIA FELIX
Registered User
 
TRINACRIA FELIX's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Messina
Posts: 5,965
Likes (Received): 4207

L'Autorità Portuale di MESSINA ha avuto l'ok dal Consiglio Superiore Opere Pubbliche per ampliare le banchine Marconi, Peloro e Rizzo e rettificare la Primo Settembre. Con questi lavori si potranno allargare anche i marciapiedi sulla cortina fino a 3,5 metri.







__________________
EUROLINK S.C.p.A.
IMPREGILO S.p.A. (Mandataria) SOCIETA’ ITALIANA PER CONDOTTE D’ACQUA S.p.A. (Mandante) SACYR S.A.U. (Mandante)
COOPERATIVA MURATORI E CEMENTISTI – C.M.C. di Ravenna soc. Coop. A.r.l. (Mandante)
ISHIKAWAJIMA – HARIMA HEAVY INDUSTRIES CO. Ltd. (Mandante) A.C.I. S.C.P.A. – CONSORZIO STABILE (Mandante)
Il Ponte su Facebook/The Bridge on Facebook: http://www.facebook.com/pages/STROM-...ref=ts[/B]

brick84 liked this post
TRINACRIA FELIX no está en línea   Reply With Quote
Old June 14th, 2019, 12:13 PM   #1173
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Arrivano 25 milioni per la messa in sicurezza del porto di Favignana
12 Giugno 2019



Dopo quindici anni sarà finalmente messo in sicurezza il porto di Favignana, nelle isole Egadi. Il via libera è arrivato dal governo Musumeci che ha destinato poco meno di venticinque milioni di euro all'intervento, prevedendo opere in grado di contrastare adeguatamente le mareggiate e, di conseguenza, assicurare l'attracco degli aliscafi anche con condizioni meteo difficili.

«C'è da parte nostra - sottolinea il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci - una grande attenzione nei confronti delle infrastrutture portuali dell'Isola, dalle più piccole alle più importanti, strategiche, come sono, per i flussi turistici ma anche per il traffico delle merci. Puntiamo a innalzare il livello della competitività dopo un passato in cui c'è stata sicuramente un'attenzione insufficiente e durante il quale si è dimenticato che la nostra economia passa inevitabilmente anche attraverso le vie del mare».

Risale all'aprile del 2004 la delibera con la quale l'amministrazione comunale dell'isola più grande dell'arcipelago delle Egadi diede inizio alla procedura per la messa in sicurezza del porto. Un progetto dall'iter travagliato, arenatosi tra dinieghi ministeriali e finanziamenti rimasti soltanto sulla carta. Le risorse stanziate dalla giunta di Palazzo d'Orleans provengono dal Programma operativo complementare 2014-2020. L'assessorato delle Infrastrutture, guidato da Marco Falcone, è impegnato nella verifica di nuove istanze e una ulteriore distribuzione di Fondi comunitari destinati al potenziamento della portualità verrà operata in una delle prossime riunioni del governo regionale.
https://trapani.gds.it/articoli/econ...-9ed6646f224f/
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2019, 11:38 PM   #1174
brick84
Registered User
 
brick84's Avatar
 
Join Date: Aug 2007
Posts: 46,428

Le Zes stanno per partire: una scommessa per la rinascita del territorio siciliano
23/06/2019 -
di Tony Zermo
Dibattito alla Jonica sull'importanza della creazione di aree geografiche che offrono agevolazioni alle imprese


C’è grande interesse per le Zes (zone economiche speciali) da parte dei Comuni siciliani. Gli ettari impegnati in rapporto alla popolazione dovrebbero essere 5.700 per l’intera portualità siciliana e invece ci sono richieste per 15mila ettari. L’assessorato regionale alle Infrastrutture sta facendo un lavoro di selezione delle richieste ed entro questo mese dovrebbe dare la mappa definitiva delle Zes, visto che in altre zone del paese funzionano già e che nel mondo ce ne sono 2.700. Le Zes sono sostanzialmente la rivisitazione moderna di quello che era una volta il porto franco, dove le merci arrivavano senza pagare nulla, venivano lavorate in loco senza pagare e poi venivano smistate senza pagare nulla.

In altri Paesi sono già avanti, noi dobbiamo ancora cominciare. «Imprenditori di tutto il mondo ci dicono di fare presto perché vorrebbero venire da noi, ma ancora non è stato possibile dare il via», ha detto il presidente dell’Autorità di sistema del Mare Jonio, Andrea Annunziata, nel corso di un dibattito sulle Zes alla Jonica. Erano presenti autorità e imprenditori particolarmente interessati all’avvio delle Zes.

«Con il raddoppio del Canale di Suez - ha aggiunto Annunziata - la Sicilia è diventata ancora più interessante essendo praticamente frontaliera. E noi ci stiamo attrezzando nei due porti di Catania ed Augusta che sono nella nostra gestione e dove i lavori vanno avanti bene». E senza rivalità di campanile. Ricorderete le burrascose vicenda legate al porto di Augusta e nello stesso tempo lo scontro per avere la leadership con l’Unione europea che ha definito il porto di Augusta “core”, cioè di interesse comunitario, e con Catania che rivendicava la centralità della sua posizione con una piattaforma logistica tra le più importanti d’Europa: porto, aeroporto, ferrovia, autostrade nel giro di un paio di chilometri. Posizione richiamata con forza dall’ex commissario al Porto, Cosimo Indaco, nel corso della discussione. Diciamo che uno degli indiscussi meriti del presidente Annunziata è stato quello di mettere fine alle diatribe territoriali. Ora bisogna lavorare tutti insieme per sciogliere i tanti nodi.

Facciamo un breve elenco: il completamento dei lavori al porto di Augusta per la realizzazione del cantiere navale e per il raccordo ferroviario con la linea Siracusa-Catania. E, per quanto riguarda Catania, la ripresa dei lavori nella darsena bloccati da tempo dopo il fallimento della società Tecnis, che aveva l’appalto e l’affidamento a un curatore nominato dal Tribunale. Infine, l’eliminazione ambientalmente necessaria del vecchio cementificio inutilizzato da anni. Il porto di Catania sta scoppiando, ha bisogno di allargarsi, ma senza pretendere di andare a toccare gli stabilimenti della Plaia.

I porti di Catania e di Augusta sono una risorsa preziosa per il rilancio del territorio. I territori inerenti alle Zes saranno al 70% nella Sicilia orientale e al 30% nella Sicilia occidentale, dato che sul versante orientale c’è una maggiore densità portuale. Si tratta adesso di partire, perché abbiamo atteso troppo tempo le norme di attuazione, facendo sorgere il sospetto che, essendo stata varata dal precedente governo, non sia molto gradita al ministro grillino Toninelli, che non perde battuta nella polemica con il governatore Nello Musumeci.
https://www.lasicilia.it/news/siracu...siciliano.html
__________________
"Quello che facciamo per noi stessi,muore con noi quello che facciamo per gli altri e per il mondo rimane, ed e’ immortale" - Albert Pine.

Ponte sullo Stretto di Messina - Prima parte
Ponte sullo Stretto di Messina - Seconda parte
brick84 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
porti, sicilia

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 10:23 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us