ROMA | Trasporto Pubblico - Page 839 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Trasporti urbani e metropolitani


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old Today, 12:18 AM   #16761
moebius1927
Registered User
 
Join Date: Jul 2013
Posts: 4,680
Likes (Received): 1612

Quote:
Originally Posted by Qui Quae Quod View Post
Una fuffovia a Casalotti mi basta per screditare l'intero lavoro.
E poi Massimina, Parco degli Acquedotti, Porta Furba su linee ferroviarie nazionali ridotte a fare le suburbane = cacca.
Però a Pigneto la Formia non ferma = per me è no.
parco degli acquedotti ha senso, secondo me.chi arriva da sud non ha un modo sensato per arrivare all'eur. certo il collegamnto tramite tram (10) non mi convince molto. per quanto riguarda porta furba, non so valutare i flussi di traffico
moebius1927 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old Today, 12:26 AM   #16762
SirAce
Utente. E basta
 
SirAce's Avatar
 
Join Date: Mar 2008
Location: Rome / Tokyo
Posts: 5,829
Likes (Received): 5118

https://www.facebook.com/SalviamoLaM...01397980304973

Quote:
E' USCITO IL NUOVO PUMS: E FINALMENTE SI COMINCIA A RAGIONARE!

Era da un po di tempo che non vi parlavamo di PUMS. Lo scorso 2 luglio è stata pubblicata la proposta di delibera comunale num.77 che è di fatto la bozza di adozione del PUMS così come uscito dalle varie fasi pubbliche e partecipate conclusesi lo scorso maggio. Trovate qui la raccolta completa del materiale emesso negli ultimi mesi. https://www.pumsroma.it/partecipa/delibere-di-giunta/
Tale bozza verrà discussa in aula consiliare in Campidoglio e da questa discussione emergerà la versione finale del PUMS. Quella che vi presentiamo oggi è, con ogni probabilità, un piano quasi definitivo (salvo grosse sorprese).

Tuttavia, visto che molti di voi non c'erano durante quelle riunioni e magari non sanno di cosa si è discusso, ne approfittiamo per presentare le tavole stilizzate degli interventi approvati finora e stilati dall'analisi dei tecnici di Roma Servizi per la Mobilità. In queste tavole ci sono sia le (famigerate) proposte invarianti, come gli impianti a fune, sia molte proposte dei cittadini, espresse nelle fasi di voto online del 2018 e durante le riunioni pubbliche della scorsa primavera. Gli scenari presentati sono due: SCENARIO DI PIANO (entro 10 anni - Fig.1) e SCENARIO TENDENZIALE (oltre 10 anni - Fig.2). Ricordatevi però che di fatto solo uno è quello che conta ed è lo Scenario di Piano. L'altro può servire come indirizzo generale ma non avendo orizzonte temporale può essere superato facilmente da strumenti attuativi successivi a questa esperienza di giunta. Pertanto, pur analizzando entrambi gli schemi, è importante sapere che quello di piano (fig.1) è quello che conta veramente.

A sua volta, lo scenario di piano del PUMS è stato diviso in tre orizzonti temporali, e cioè entro 5, 7 e 10 anni dall'adozione in aula (figg. 3,4,5). Questo ci aiuta a capire meglio quali sono i progetti più a cuore a questa giunta e quelli che comunque richiedono tempi di approvazione e finanziamento più lunghi.
Ora, in seguito alla nostra esperienza e alle battaglie che abbiamo compiuto assieme finora in questi due anni, proviamo a dare un giudizio di merito su alcuni degli aspetti di questo piano, ricordandoci però che per l'approvazione definitiva manca ancora il passaggio in aula, che sarà sede di ulteriore dibattito (si spera).

PUMS SCENARIO DI PIANO - FATTORI NEGATIVI

Si, partiamo dalle cose che non ci piacciono perché siamo bastiancontrari. E perché abbiamo investito tutti assieme molto tempo della nostra vita recente su questo dibattito e vorremmo che tutto fosse perfetto.

- PROPOSTE INVARIANTI: Si, non ci sta proprio giù l'idea che un PUMS partecipato, ragionato e reso coordinato tramite il duro lavoro di molti tecnici, debba partire da alcune proposte inamovibili oltretutto totalmente scollegate tra loro e in certi casi piazzate li per ragioni puramente ideologiche (certo non trasportistiche o finanziarie). Ovviamente parliamo di alcuni degli impianti a fune e in parte dello spezzatino lungo l'asse nord-est-sud. Abbiamo invarianti per cui sono stati già richiesti i finanziamenti al governo. Speriamo solo che il governo trovi questi progetti insostenibili come riteniamo noi e li bocci di conseguenza. In tal caso, il Piano verrà rimodulato in maniera più coerente, almeno secondo noi.
- PIANO TRAM: Ci sembra estremamente poco coordinato. Pezzi di tram con scopi e funzioni molto diversi tra loro e senza una chiara idea di sistema che, ripetiamo, deve essere quella di anello tra i sistemi di trasporto di massa rapidi come le metro e quelli capillari come bus e filobus. Qui sono talvolta considerati alla stregua di metro leggere con tracciati lunghissimi, altre volte fanno il lavoro dei bus. Insomma rimandati.
- SCOLLEGAMENTO TOTALE TRA III E IV MUNICIPIO: Niente, la Saxa Rubra Laurentina non è passata. Ci troviamo con uno spezzatino di rottura di carico proprio lungo l'aniene. Questo renderà la tranvia lungo la Togliatti (che prosegue lunghissima verso San Paolo) ingestibile se trattata come tram tradizionale e non si renderà in alcun modo alternativa ai tracciati trasversali delle metro, nemmeno sulle medie distanze. Un vero peccato, specie visto l'ottimo lavoro che è stato fatto sulle metro leggere a est.
- ROMA LIDO E B1 ANCORA SCOLLEGATE: Una scelta senza senso che pare frutto più della distrazione che di una scelta ragionata.
- MANCATO COLLEGAMENTO TRA METRO D E FL1 ALLA STAZIONE SALARIO: Una delle stazioni che più ci piaceva nel progetto originale della MD era il progetto di scambio tra MD, Cotral, FL1 e FL2 presso la nuova stazione Salario, a nord dello svincolo della tangenziale con la Salaria e Prati Fiscali. Inspiegabilmente quel nodo fondamentale che avrebbe consentito di bloccare i flussi dei pendolari PRIMA di entrare dentro l'anello ferroviario è stato eliminato e non è stato sostituito se non tramite uno scambio tra MD e Anello ferroviario che però nel versante nord ha l'utilità di una sabbiera per gatti nel deserto. Non ci siamo.
- ELIMINAZIONE STAZIONE RISORGIMENTO METRO C: Capiamo che nella tratta T2 appaia la più sacrificabile sull'altare del risparmio, ma Risorgimento sarebbe stata fondamentale come stazione dello Shopping e come accesso più utile proprio a San Pietro.
- RETTIFICAZIONE TRATTA T1: Ci sarebbe piaciuto decisamente di più il tracciato verso Auditorium invece che Maresciallo Giardino. Invece non solo è stato scelto quest'ultimo ma è stata anche tagliata una stazione intermedia tra Maresciallo Giardino e Clodio tagliando fuori interamente tutto il quartiere delle Vittorie. No no no.
- MANCATO PROLUNGAMENTO METRO A A SUD: Possibile che non ci fosse modo di fare arrivare la Metro A all'aeroporto di Ciampino? O al centro abitato? O a entrambi?
- FL2: Intoccata. Una linea moribonda che avrebbe bisogno di maggiore connessione con l'intero anello e invece continuerà a morire a Tiburtina. Eutanasia lentissima...
- MANCA LA STAZIONE SAN SILVESTRO DELLA MD: Dovrebbe essere un refuso visto che agli incontri pubblici era presente. Ci informeremo meglio. Se non fosse un refuso sarebbe una mancanza gravissima.

PUMS SCENARIO DI PIANO - FATTORI POSITIVI

Qui possiamo fare discreti applausi ai tecnici di Roma Servizi Mobilità, a voi cittadini che avete seguito la fase partecipativa, alla giunta che ha saputo accettare in parte consistente tali suggerimenti e infine anche a noi comitati che in questi anni abbiamo dato l'anima per cercare di far quadrare un cerchio difficilissimo e tondeggiante come pochi. Guardandolo e riguardandolo siamo complessivamente contenti come non capitava da un po. Certo, carta canta solo con progetti e soldi. Vediamo se la giunta attuale o chi verrà dopo di loro riuscirà a mantenere questo piano che è comunque abbastanza vincolante (MIT permettendo).

- PROLUNGAMENTI METRO: Tanti! Magari non dove ci saremmo aspettati, ma sicuramente più km di quanti non avevamo chiesto. Magari non tutti nei punti per noi ottimali (vedi prolungamenti A e B1) ma sicuramente importanti e distribuiti su zone sicuramente ad alta densità abitativa. Inoltre la tendenza è quella di portare le metro ad uno scambio sul GRA, eccellente per intercettare i flussi dei pendolari dove più serve.
- METRO C: T1+T2. E già ci pare tanto, su uno scenario a 10 anni.
- METRO LEGGERE A EST: E' esattamente quello che volevamo dalla trasformazione della Laziali-Centocelle. Nuove linee leggere che coprano distanze medio grandi ad alta velocità e separate dalla strada nella quasi totalità del percorso. Purtroppo la Saxa Rubra Laurentina avrebbe dovuto essere in questo gruppo.
- NUOVI NODI DI SCAMBIO: Tanti! Cercateveli e godete con noi! Sopratutto quelli intermodali, tra metro, tram e FL. E' il primo passo per l'integrazione del sistema romano nel suo complesso, il passo finale della stagione dell'intermodalità cominciata da Tocci negli anni '90.
- NUOVE STAZIONI SULL'ANELLO E SULLE FL: Non tutte positive, con alcune che potrebbero causare qualche grattacapo ai pendolari, ma nel complesso un buon novero di nuove stazioni che aumenteranno la capillarità del servizio su ferro.
- NUOVE STAZIONI SULLA ROMA LIDO: Che dire. Le aspettiamo da talmente tanto...
- FUNIVIA A V DA MONTE MARIO: L'avevamo pubblicizzata molto e siamo stati ben felici di ritrovarla qui.
- INTEGRAZIONE NUMERICA DELLA ROMA VITERBO TRA LE FL: Apparentemente destinata a diventare FL9. Le altre linee pendolari sono dieci spanne sopra a questa qualitativamente. Speriamo sia l'inizio di una rinascita per una linea che serve comunque territori importanti.
- FUNZIONAMENTO DELLA FASE PARTECIPATIVA: Apparentemente un fattore secondario ma in realtà un aspetto fondamentale della discreta riuscita di questo PUMS. E non sarebbe potuto accadere senza di voi!

Ora passiamo a parlare brevemente dello scenario tendenziale, ovvero quella parte del PUMS dedicata ai progetti che hanno un orizzonte temporale non meglio definito ma sicuramente non a breve termine. Diciamo che è più una lista dei desideri che un vero e proprio piano. Tuttavia fornisce una indicazione delle scelte motivazionali che hanno portato la giunta a imporre determinate scelte invece che altre.

PUMS SCENARIO TENDENZIALE

- La parte Nord dell'anello rimane una eterna incompiuta. Pineto non ha senso. Manca il nodo tra MC e Giuochi Istmici. Manca la copertura dei popolosi quartieri ovest. Questo anello è quello che serve a Trenitalia. Non ai cittadini di Roma.
- Diramazione C2 della MC. Caricava poco dai progetti. E' stata rimessa in gioco. Serviva? Sicuramente è una ulteriore giustificazione per non fare la Saxa Rubra Laurentina. Per carità, ci fa piacere rivederla. Ma ci dispiace di più non vedere la SRL.
- Bene per la diramazione della Roma Lido verso Fiumicino aeroporto. Male perché Fiumicino città rimane isolata. Male perché la RL non si unisce alla B1.
- Ottimi i prolungamenti e le diramazioni della metro D. Non vediamo l'ora di poterla usare. O almeno di farla usare ai nostri nipoti!
- Ottima la stazione Valle Giulia/Don Minzoni sulla linea F! Da sola aumenterebbe l'utenza della linea in maniera sostanziale e opposta ai normali flussi pendolari.
- I Prolungamenti di A e B1 rendono meno amara la conferma della presenza dei due impianti a fune più esecrati del web partecipato. Meglio che un calcio nelle gengive.

CONCLUSIONI

Vi invitiamo a visionare la grande quantità di materiale sul sito del PUMS, compresi i verbali delle varie riunioni a cui abbiamo (e avete) spesso partecipato. Vi invitiamo a dirci tutto quello che pensate di questo PUMS e dell'analisi che ne abbiamo fatto. Noi siamo nel complessi contenti. Come dice Comitato Metro X Roma, se si realizzasse tutto sto ben di Dio, supereremmo pure Milano come numero di km di metro. Tra il dire e il fare c'è di mezzo il MIT e la capacità di progettare degli uffici capitolini. Roma Metropolitane sarà fondamentale in questa fase di progettazione e ci auguriamo che il comune si muova a ridefinire il ruolo di questa municipalizzata. Ricordiamo infine che manca il passaggio in aula consiliare, pertanto possiamo ancora far sentire la nostra voce e far cambiare alcuni di quelli che continuamo a considerare errori. Come il pastrocchio creato ad arte per non realizzare la Saxa Rubra Laurentina tra tram, filobus, corridoi, people mover, diramazioni e deviazioni dei tracciati metro da PRG. Speriamo sarete ancora con noi per quest'ultima fase della battaglia.
Ora e sempre #famostemetro!








__________________
Fare rete, bisogna far capire ai romani che il ferro deve fare rete!

franz69f liked this post
SirAce no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 01:31 AM   #16763
xadrez
Registered User
 
Join Date: Feb 2014
Posts: 3,853
Likes (Received): 2834

Quote:
Originally Posted by Skyscraper87 View Post
Questi gran pezzi di merda si sono "dimenticati" Magliana Nuova sulla metro D, perché tanto c'è la cabinovia! Mortacci loro! Je possa veni' giù la seggiovia, la prossima volta che andranno in settimana bianca!

In realtà pare che ci sia ancora.
xadrez no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 07:46 AM   #16764
Qui Quae Quod
Registered User
 
Qui Quae Quod's Avatar
 
Join Date: Jan 2013
Posts: 8,498
Likes (Received): 5292

Non avevo visto il brucomela B1.
Confermo. Sto PUMS è merda.
Qui Quae Quod no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 08:04 AM   #16765
Skyscraper87
Anti-Purini!
 
Skyscraper87's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Location: Rome, IT
Posts: 10,774
Likes (Received): 2982

Quote:
Originally Posted by xadrez View Post
In realtà pare che ci sia ancora.
Ma me lo auguro: però puoi anche capire che se tutto sembra indicare l'opposto, non è che uno si fidi molto!

Finché non vedo il cantiere, non credo!
__________________
[...] (2015) Bratislava - Vienna - (2016) Wrocław - Köln - Bonn - Cambridge - Dover - London - (2017) Athína - (2018) Vilnius - Trakai - Sofia - Plovdiv - (2019) Valencia - Sagunto
Skyscraper87 no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 09:31 AM   #16766
capitano666
Registered User
 
Join Date: Mar 2015
Posts: 287
Likes (Received): 97

....ma nello scenario tendenziale la funivia battistini-casalotti scompare?!
__________________
Quote:
Originally Posted by Yak79 View Post
[...] essere civile e democratico è riconoscere la libertà agli altri di esprimere un'opinione, ma non esimersi dal combatterla se la si ritiene nefasta. Ed io credo che questo diffuso atteggiamento ignavo e benaltrista sia corresponsabile, con la disonestà e l'inettitudine, della situazione in cui versa questo Paese : tacere sarebbe complicità, ed io - pur convinto che il collasso sia ormai inevitabile - non voglio e non posso esserne complice.
http://www.urbanistica.comune.roma.i...ita_anello.jpg
capitano666 no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 09:36 AM   #16767
Civis Fede II
Inquisitore emerito
 
Civis Fede II's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Location: Principato in Urbe
Posts: 8,115
Likes (Received): 10396

bello il PUMS!

sembra di stare nel 97 con la cura del ferro. peccato che sono passati 22 anni e molte di quelle cose sono ancora progetti segnati sul nuovo pums.
viva tocci assessore e rutelli sindaco, è come essere eternamente giovani!
ci rivediamo al pums 2045 in cui ci sarà da fare, entro pochi anni eh, la chiusura dell'anello ferroviario e la metro d.
__________________
Erede del capostipite CFI

Excommunicamus et anathematizamus ex parte Dei Omnipotentis [...] et singulos alios haereticos...

Quod omnes principes soli pape pedes deosculentur

capitano666, Skyscraper87, FortyTwo liked this post
Civis Fede II no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 10:34 AM   #16768
ricc404
Registered User
 
Join Date: Sep 2013
Posts: 1,461
Likes (Received): 557

Effettivamente... mi pare troppa carne al fuoco. E poi alcune cose sono proprio senza senso: Ammesso l'utilità o meno di Parco Acquedotti e Porta Furba, ma fermassero solo le S41, 42, 43 (questa di distinguerle la giudico finalmente un'ottima scelta), a Pigneto, invece, deve fermare tutto! E poi la S2 ancora morta ammazzata a Tiburtina... Se Termini è ancora una chimera potrebbero girarla ad U fino a Ciampino (passante per Pigneto-Casilina) o Tuscolana, costruendo il raccordo mancante e utilizzando i due binari ora sottoutilizzati.
ricc404 no está en línea   Reply With Quote
Old Today, 10:37 AM   #16769
Skyscraper87
Anti-Purini!
 
Skyscraper87's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Location: Rome, IT
Posts: 10,774
Likes (Received): 2982

Comunque, riguardavo solo ora....ma la E2? Cioè, il ramo della Lido che dovrebbe andare a FCO, ma che razza di curvone senza stazioni fa? Possibile che non ci sia uno spazietto per farla iniziare più a nord, pure interrandone un tratto?
__________________
[...] (2015) Bratislava - Vienna - (2016) Wrocław - Köln - Bonn - Cambridge - Dover - London - (2017) Athína - (2018) Vilnius - Trakai - Sofia - Plovdiv - (2019) Valencia - Sagunto
Skyscraper87 no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
it.tum.laz, roma, trasporti

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 03:23 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us