A18 | Autostrada Siracusa - Gela - Page 6 - SkyscraperCity
 

forums map | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Infrastrutture e Trasporti > Strade e Autostrade


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old May 18th, 2007, 12:12 AM   #101
FabrizioC
Il Geografo
 
Join Date: Mar 2007
Location: []Bari[X]Altrove...
Posts: 704
Likes (Received): 30

Conosco gente di cognome "Pippo" e di cognome "Gianni"....quindi potrebbero essere due cognomi, no?
FabrizioC no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old May 19th, 2007, 09:59 AM   #102
Pinkopallino
 
Join Date: May 2007
Posts: 5
Likes (Received): 0

Si arriva alla fine del 2008 perchè il bando per l'illuminazione degli svincoli è stato emanato nel febbraio 2007, scandenza invio offerte 2 luglio 2007, tempo previsto consegna dei lavori ultimati 365 giorni.

Quello che è sconcertante sono i tempi: da almeno un paio d'anni si sapeva che la strada sarebbe stata ultimata nei primi mesi del 2006. Perchè non muoversi prima?

Per i 3 lotti successivi (che dovrebbero portare fino a Ragusa) dedico una preghiera ogni sera.
Pinkopallino no está en línea   Reply With Quote
Old May 19th, 2007, 10:37 AM   #103
PANORMUS
Sono diventato papà :)
 
PANORMUS's Avatar
 
Join Date: Aug 2006
Location: PALERMO
Posts: 5,749
Likes (Received): 14

non capisco, l'illuminazione autostradale non è mica obbligatoria
__________________
L'arte rinnova i popoli e ne rivela la vita - Vano delle scene è il diletto, ove non miri a preparar l'avvenire.
PANORMUS no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old May 19th, 2007, 11:31 AM   #104
Pinkopallino
 
Join Date: May 2007
Posts: 5
Likes (Received): 0

Articolo da La Sicilia

Via a sit in e sciopero della fame.
Autostrada
E' iniziata ieri mattina la protesta contro la mancata apertura del tratto Cassibile-Rosolini

E' iniziata ieri l'azione di protesta ad oltranza per invocare l'apertura del tratto autostradale Cassibile-Rosolini. A scendere in campo, oltre ad esponenti politici di centrodestra, le forze produttive ormai stanche di essere relegate ai margini dei circuiti economici a causa della gravissima carenza infrastrutturale che grava sulla Zona Sud della provincia aretusea. Produttori agricoli, imprenditori, professionisti, riuniti in un comitato presieduto da Corrado Giuca, sono in prima linea per richiedere all'Anas, al Consorzio Autostrade Siciliane e a tutti gli organi competenti, di rendere fruibile un'arteria a cui è strettamente legato lo sviluppo del territorio e che rappresenta una via di fuga in caso di calamità. La protesta ha preso il via con un sit in lungo la S.S. 115 e lo sciopero della fame da parte dell'on. Gennuso e dell'assessore del Comune di Siracusa Vincenzo Vinciullo. E' stata allestita una postazione dove i manifestanti si fermeranno anche di notte. "E' inaccettabile attendere fino alla fine del 2008 per l'apertura dell'autostrada a causa del rinvio della gara d'appalto per l'impianto di illuminazione.- ha dichiarato l'assessore Vinciullo- La soluzione è l'equiparazione del tratto ad una strada statale cosicché si possa transitare rispettando il limite di velocità di 80 km l'ora, anche senza illuminazione. Abbiamo già pagato un tributo di sangue troppo alto per gli incidenti che si sono verificati". "Siamo disposti ad andare avanti bloccando la ferrovia e la S.S. 115. Se sarà necessario, apriremo l'autostrada compiendo un atto di forza- ha affermato l'on. Gennuso- I Ds ci accusano di strumentalizzazione, ma i responsabili sono loro, innanzitutto il Presidente della Provincia Bruno Marziano che non ha esercitato un'efficace azione di controllo sullo stato dell'opera, e la deputazione diessina troppo impegnata a seguire le vicende della zona industriale". L'assenza del sindaco di Rosolini e dei rappresentanti dell'ente di via Malta è stata stigmatizzata dal commissario dell'Udc, Nunzio Papaleo, mentre il consigliere provinciale di Fi, Pippo Incatasciato, ha ribadito l'importanza dell'autostrada per lo sviluppo economico e sociale della Zona Sud ed ha proposto, come provocazione, di aprire il tratto solo di giorno per superare il problema illuminazione. Presente alla protesta anche Dino Gennaro, coordinatore del Movimento Azzurro, il quale ha evidenziato che con l'apertura dell'autostrada si otterrebbero risparmio energetico e riduzione delle emissioni inquinanti, oltre al fatto che laddove mancano condizioni di sviluppo, il potere può contare sul voto "del bisogno", minando la democrazia.
Cecilia Galizia

Pinkopallino no está en línea   Reply With Quote
Old May 24th, 2007, 10:47 AM   #105
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

titolo gazzetta del sud:
Siracusa Oggi pomeriggio vertice in prefettura
Autostrada per Gela si attende il via libera per l'apertura del tratto sino a Noto

(non ho l'abbonamento online per leggere l'articolo)
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old May 24th, 2007, 07:47 PM   #106
Sirako
Registered User
 
Sirako's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Location: Tra NORD e SUD
Posts: 2,782
Likes (Received): 0

Fino a noto....oltre c'è una galleria non illuminata, e non sanno ancora come fare l'illuminazione provvisoria...ma rimango dell'idea che l'apriranno nell'inverno del 2008!
Sirako no está en línea   Reply With Quote
Old May 25th, 2007, 11:59 AM   #107
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

Comunicato ANAS:

Sicilia, l’Anas assicura che entro giugno 2007 sarà aperta al traffico la tratta Cassibile-Noto della autostrada Siracusa-Gela


“Entro la fine di giugno 2007 sarà aperta al traffico la tratta Cassibile-Noto della autostrada Siracusa-Gela”. È quanto ha assicurato
l’architetto Mauro Coletta, Direttore dell’Ispettorato di Vigilanza sulle Concessioni Autostradali dell’Anas, al termine della riunione
che si è svolta oggi presso la Prefettura di Siracusa, convocata dal Prefetto Benedetto Basile, che ha visto la partecipazione, oltre che
dell’Anas, dei rappresentanti della società concessionaria Consorzio per le Autostrade Siciliane, della Provincia di Siracusa e dei
sindaci dei Comuni interessati. “Il tratto, lungo 14 km, sarà fruibile temporaneamente senza pedaggio, in attesa della costruzione dei
caselli autostradali”, ha aggiunto l’architetto Coletta dell’Anas.
L’apertura al traffico del nuovo tratto è stata accelerata attraverso la decisione concordata di apporre sull’arteria una segnaletica e
un’illuminazione di tipo provvisorio fino a quando non saranno ultimati i relativi lavori. L’obiettivo è quello di agevolare gli utenti
in vista dell’esodo estivo, tenuto conto degli alti flussi turistici che interessano la zona, in ulteriore incremento a causa
dell’imminente inaugurazione dei lavori di ristrutturazione del Duomo di Noto.
L’Anas ha anche assicurato che il tratto finale dell’autostrada, da Noto a Rosolini, sarà aperto al traffico entro la fine dell’anno.
Roma, 24 maggio 2007
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old May 25th, 2007, 12:20 PM   #108
Sirako
Registered User
 
Sirako's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Location: Tra NORD e SUD
Posts: 2,782
Likes (Received): 0

ehehehe mi hai anticipato...lo stavo x mettere anch'io!!
Sirako no está en línea   Reply With Quote
Old May 25th, 2007, 06:17 PM   #109
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100



ma dove è lo svincolo di Noto forse nella strada per Pachino?
cmq non vedo l'ora di farla, anche se per me sarebbe stato più conveniente rosolini (vengo da ispica)

P.S. avete notato che google maps vi fa percorrere l'autostrada da rosolini?
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old May 26th, 2007, 05:01 PM   #110
Pinkopallino
 
Join Date: May 2007
Posts: 5
Likes (Received): 0

Quote:
Originally Posted by pierpaolo View Post


ma dove è lo svincolo di Noto forse nella strada per Pachino?
cmq non vedo l'ora di farla, anche se per me sarebbe stato più conveniente rosolini (vengo da ispica)

P.S. avete notato che google maps vi fa percorrere l'autostrada da rosolini?
Lo svincolo di noto è sulla noto-lido.

Cmq grosso passo avanti, si evita il manicomio che si creerà tra qualche settimana nella zona di avola.
La rosolini-noto a fine anno perchè illuminare la galleria sarà il primo lavoro che farà la ditta che metterà l'illuminazione in tutto il tratto.
Sperem.
Pinkopallino no está en línea   Reply With Quote
Old May 30th, 2007, 04:01 PM   #111
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

e noooooooooooooooooo sembravano tutti d'amore e d'accordo!!!

articolo La Sicilia:

L'Anas non si assume la responsabilità
A rischio l'apertura della Cassibile-Noto

Siracusa. Si profila il rischio che l'apertura del tratto autostradale fino a Noto possa slittare oltre il 30 giugno. E'quanto emerso dal vertice che si è tenuto ieri mattina, a Palermo, presso la Commissione regionale Territorio e Ambiente, per richiedere che vengano rispettati i termini stabiliti durante l'incontro in prefettura, a Siracusa, lo scorso 24 maggio. Ciò in vista dell'esodo estivo e dell'enorme afflusso previsto per l'inaugurazione della Cattedrale di Noto, il 18 giugno. La Commissione è stata convocata dal vicepresidente, on. Giuseppe Gennuso, di recente protagonista di una clamorosa protesta sulla S.S. 115, che ha coinvolto forze produttive, associazioni, esponenti politici e cittadini.
Hanno preso parte all'incontro di ieri i sindaci di Noto ed Ispica, Valvo e Rustico, il vice sindaco di Rosolini Pirri, l'assessore del Comune di Siracusa Vinciullo, i rappresentanti di Anas, Cas, Dipartimento regionale Lavori Pubblici, gli onorevoli Ortisi e Cappadona, il prefetto di Siracusa, il presidente del comitato "Autostrada subito" Corrado Giuca e il componente Vincenzo Solarino. La querelle è nata da un rimbalzo di responsabilità tra Anas regionale e nazionale. Nessun ente, al momento, si sarebbe assunto la responsabilità di autorizzare l'apertura. Il prefetto si è riservato di adottare un tale provvedimento solo in caso di calamità naturale.
Si è stabilito dunque di chiedere un incontro al ministro Di Pietro affinchè emetta un'ordinanza straordinaria provvisoria che consenta la percorribilità dell'autostrada, in attesa che vengano completati i lavori per l'impianto di illuminazione. L'idea dell'equiparazione del tratto ad una strada statale è stata scartata in quanto l'autostrada, finanziata in parte con fondi europei, non può presentare difformità rispetto alla tipologia originaria. L'on. Gennuso ha ribadito l'intenzione di non lasciare nulla di intentato fin quando l'infrastruttura non sarà fruibile. «Ho già inoltrato la richiesta di un incontro al ministro Di Pietro- dichiara il deputato- la Zona Sud della provincia ha già pagato un prezzo troppo alto in termini di vite umane».
Cecilia Galizia
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old June 10th, 2007, 09:35 PM   #112
Sirako
Registered User
 
Sirako's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Location: Tra NORD e SUD
Posts: 2,782
Likes (Received): 0

Appaltati i lavori per la illuminazione provvisoria
degli svincoli Cassibile, Avola e Noto dell’autostrada
Siracusa-Gela
.
Ma una dose di riserva prudenziale sui risultati del nuovo passo compiuto è d’obbligo dopo i tanti rinvii dell’apertura di quest’asse
autostradale. La riserva è anche determinata dal fatto che non
è stato ancora il consiglio di amministrazione del Consorzio autostrade siciliane, mentre il mandato del commissario straordinario, Benedetto Dragotta,
scade proprio oggi. «Non vorrei che questa ulteriore inadempienza della Regione potesse ancora provocare situazioni di stallo e ritardi – afferma
l’assessore comunale di Siracusa Vincenzo Vinciullo. – C’è sempre da vigilare che i lavori inizino regolarmente. E potrebbero iniziare anche domattina.
D’altra parte, a questo punto, gli uffici del consorzio devono semplicemente dare attuazione ad atti amministrativi già perfezionati. E la Regione,
dal canto suo, può semplicemente decidere una proroga del mandato di Dragotta in attesa che il consiglio di amministrazione venga insediato».
I lavori consistono nella realizzazione di alcune torri faro per la illuminazione dei tre svincoli con energia fotovoltaica, mediante cioè la installazione
di pannelli solari. La durata dei lavori è prevista in venti giorni. «Potrebbe quindi realizzarsi – afferma ancora Vinciullo – l’obiettivo dell’apertura nei
primi di luglio fino a Noto». Per il tratto Noto-Rosolini occorre invece attendere
la realizzazione della rete definitiva di illuminazione. In questo tratto c’è infatti una galleria che non può essere illuminata con impianto fotovoltaico.
L’aggiudicazione dei lavori per l’impianto definitivo è prevista per il prossimo due luglio. E qui tornano la riserva, la perplessità, la preoccupazione
anche, per la precarietà al vertice del consorzio. Da qui al due luglio il consiglio di amministrazione dovrebbe essere finalmente nominato. O almeno esser prorogato il commissario straordinario.

Fonte LA SICILIA
Sirako no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2007, 04:24 PM   #113
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

La Sicilia 14/06/2007

Siracusa. Salta di nuovo l'apertura dell'autostrada Siracusa-Gela nel tratto Cassibile-Noto. Lo ha comunicato ieri, in una conferenza stampa improvvisamente convocata, il presidente della Provincia, Bruno Marziano. E lo stesso Marziano non nasconde un sospetto: che dietro questi continui rinvii si celi un pervicace disegno per la gestione della prossima gara di appalto per la costruzione dell'impianto definitivo di illuminazione, dei caselli e del poco che ancora manca: un gruzzolone da 22 milioni di euro.
«È un fatto – afferma Marziano – che non servono più a nulla i protocolli d'intesa firmati in Prefettura (l'ultimo la settimana scorsa) né i sopralluoghi. Ogni volta si ricomincia daccapo. Perché?».
A bloccare di nuovo tutto è ora la scadenza del mandato per il commissario del Consorzio autostrade siciliane, Benedetto Dragotta. Mandato scaduto e niente proroga. Né viene insediato il consiglio di amministrazione. Perché? E intanto nessuno firma nulla. Perché?
Appena qualche giorno fa era stata aggiudicata la gara per l'illuminazione provvisoria degli svincoli di Cassibile, Avola e Noto. Dovevano soltanto essere consegnati i lavori all'impresa appaltatrice. E invece s'è fermato tutto. Perché?
«In mancanza del commissario e del consiglio di amministrazione – rileva a sua volta l'assessore alla Protezione civile del Comune di Siracusa, Enzo Vinciullo –, non esiste un direttore generale, non esiste un Rup (Responsabile unico del procedimento) per consegnare i lavori, già appaltati alla impresa aggiudicataria? Perché? E perché si continua a rinviare la nomina del consiglio di amministrazione mentre, intanto, non si proroga il commissario?».
«Delinquenziale burocratismo» è la definizione del presidente Marziano nei confronti del vertice tecnico del Consorzio autostrade siciliane. «Scuse assurde – aggiunge Marziano – poiché i dirigenti del Consorzio possono firmare i documenti per i lavori della illuminazione provvisoria che, come da protocollo d'intesa firmato in Prefettura, consentirebbe l'apertura fino a Noto per il 30 giugno. Si tratta di una scusa che ci può far pensare, dentro quel consorzio, a scontri di potere, a uno stand bay in vista della grande gara del 3 luglio per il completamento. Poniamo tutto questo all'attenzione della magistratura e delle forze di polizia. La tempistica decisa dal protocollo firmato in Prefettura è stata disattesa. E in Prefettura c'erano tutti: consorzio, Anas, Polizia stradale, enti locali, oltre al prefetto Basile. Riteniamo che ci siano invece le condizioni di deroga prevista per l'apertura del tratto fino a Rosolini. Abbiamo chiesto, anche con l'intervento dell'onorevole Raiti, un incontro al ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro. E lo chiederemo domani (oggi, ndr) durante l'incontro con il ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi».
Marziano ricorda infine: «Una lettera, astrusa e incomprensibile, che il consorzio ha inviato all'Ispettorato di vigilanza mette in discussione tutti gli impegni assunti; l'apertura dell'autostrada entro giugno. Perché?». E conclude: «Chiedo formalmente che le forze di polizia verifichino possibili irregolarità. Se non avrò notizie al più presto convocherò il sistema politico Siracusa per reagire a questa violazione del protocollo. A Cuffaro e all'assessore regionale ai Lavori pubblici, Agata Consoli, chiediamo di intervenire rimuovendo i funzionari incapaci che non rispettano i patti».
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old June 15th, 2007, 04:27 PM   #114
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

Ricordo benissimo che più di due mesi fa erano stati decisi dalla regione sia il presidente (Nino Minardo) sia tutto il nuovo consiglio di amministrazione dell'ente Autostrade Siciliane. Ma allora cosa si asptetta?? Mah
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2007, 12:56 PM   #115
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

da La Sicilia 17/06

Il presidente della Regione, Cuffaro, nominerà un nuovo commissario ad acta per il bilancio del Consorzio autostrade siciliane. Obiettivo della nomina: sbloccare i cantieri dell'autostrada Siracusa-Gela. Cuffaro ha assicurato l'accelerazione di queste pratiche al deputato regionale Nunzio Cappadona e all'assessore comunale alla Protezione civile di Siracusa Vincenzo Vinciullo.
I due politici siracusani hanno incontrato Cuffaro per esporgli i ritardi nell'inizio dei lavori d'illuminazione provvisoria degli svincoli di Cassibile, Avola e Noto. E gli hanno ricordato che in mancanza di questi lavori si continua a tenere chiusa l'autostrada, la cui struttura è già completata. Rimane peraltro da risolvere al più presto anche il problema dello svincolo di Rosolini. Si vorrebbe infatti, a dire dei due esponenti politici, giungere ad una contemporanea apertura di tutti gli svincoli, compreso quello di Rosolini, «per evitare – è detto in una nota da loro diffusa – una odiosa mortificazione dei cittadini di quel territorio».
Cappadona e Vinciullo hanno quindi sollecitato a Cuffaro «una immediata approvazione del bilancio del Consorzio autostrade siciliane». Ed hanno affermato che «lo strumento finanziario sembra ormai l'ultima inutile, superficiale e pretestuosa scusa che ritarda la consegna dei lavori».
«Il presidente Cuffaro – riferisce la nota – ha evidenziato di aver già nominato un commissario ad acta e che, non avendo avuto notizie negative in proposito, riteneva che il commissario stesse già operando. Sia l'on. Cappadona che l'assessore Vinciullo lo hanno invece informato che il commissario non solo non aveva adempiuto l'incarico ma addirittura non era disposto ad accettarlo.
«Il presidente Cuffaro – informano ancora Cappadona e Vinciullo – ha assicurato che entro lunedì nominerà un nuovo commissario al fine di superare definitivamente tutti gli ostacoli che si frappongono all'apertura dell'autostrada».
Cappadona e Vinciullo hanno quindi informato il prefetto Benedetto Basile della decisione del presidente Cuffaro. Hanno quindi invitato il Consorzio «a non ritardare ulteriormente la consegna dei lavori dal momento che vi è un protocollo d'intesa che, a prescindere dall'approvazione del bilancio, impegna il Consorzio a consegnare i lavori entro il 30 giugno, in modo da consentire l'apertura del tronco autostradale per il primo luglio». E la telenovela continua.
Appena qualche giorno fa, appreso dell'ennesimo rinvio dell'apertura del tratto autostradale, il pesidente della Provincia, Bruno Marziano, aveva dichiarato il sospetto di manovre di rinvio per la gestione degli appalti. E aveva sollecitato l'intervento della magistratura e delle forze dell'ordine.
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2007, 01:00 PM   #116
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

Ma oltre alle notizie ufficiali che vengono dai giornali qualcuno di voi ha notizie magari ufficiose su quello he sta succedendo??
mi sembra che ci sia un rimpallo di responsabilità di cui non riesco a capirne i motivi
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2007, 01:15 PM   #117
TohrAlkimista
Registered User
 
TohrAlkimista's Avatar
 
Join Date: Dec 2006
Location: Milano
Posts: 13,446
Likes (Received): 1154

che barzelletta questa autostrada.
__________________
TohrFlickr
||| ||| |||
36 Hours in Milan
TohrAlkimista no está en línea   Reply With Quote
Old June 18th, 2007, 01:25 PM   #118
Davidesoft
Registered User
 
Join Date: Mar 2007
Posts: 653
Likes (Received): 25

Quote:
Originally Posted by TohrAlkimista View Post
che barzelletta questa autostrada.
Un po come la palermo-messina fino a quando non la completarono dopo 40 anni Spero non ci siano gli stessi tempi anche per questa
Davidesoft no está en línea   Reply With Quote
Old June 22nd, 2007, 04:37 PM   #119
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

articolo La Sicilia

Autostrada Siracusa-Gela
Gangi commissario ad acta giovedì la svolta per gli svincoli di Cassibile, Avola e Noto?


Siracusa. Il presidente della Regione, Salvatore Cuffaro, ha riconfermato la nomina di Aldo Ganci a commissario ad acta per il bilancio del Consorzio autostrade siciliane. Ganci, dopo un primo rifiuto, si è insediato e ha convocato per il 28 giugno l'assemblea del Consorzio per l'elezione degli organi di amministrazione. Sarà lui stesso ad approvare il bilancio, sbloccando così lo stanziamento per i lavori necessari all'illuminazione provvisoria degli svincoli di Cassibile, Avola e Noto. Bisognerà attendere ancora per Rosolini. Proprio ieri è partito alla volta di Roma il presidente della Provincia, Bruno Marziano, che incontrerà in queste ore il presidente dell'Anas, Iucci. La missione romana di Marziano si è resa necessaria per chiedere la deroga che consentirebbe l'apertura dello svincolo di Rosolini e della galleria, anche senza illuminazione. Questo passo in attesa che vengano aggiudicati i lavori per l'impianto definitivo.
«Mi risulta – ha detto il prefetto Benedetto Basile – che la data del 28 giugno è stata programmata sia per l'insediamento degli organi di Consiglio sia per portare avanti i problemi connessi all'illuminazione della galleria».
Si dice fiducioso sull'andamento dell'iter burocratico, l'assessore comunale alla Protezione civile, Vincenzo Vinciullo. «Durante la riunione – precisa l'assessore – si approveranno le variazioni di bilancio e subito dopo si potrà parlare dei lavori per l'apertura degli svincoli». In dirittura d'arrivo, secondo Vinciullo, anche le questioni riguardanti gli svincoli di Noto. «Nel momento in cui sarà convocato il direttivo – sostiene – e sarà esperita la gara per quella parte di territorio, i lavori finalmente incominceranno. Per quanto invece concerne il tratto di Rosolini, ci sono i margini per poter giungere a una conclusione positiva entro i termini stabiliti per l'illuminazione degli svincoli». E più in particolare la questione-galleria: «A Palermo, in commissione Territorio e ambiente – riferisce Vinciullo – l'on. Gennuso aveva sostenuto che, trattandosi di una galleria lunga meno di 500 metri, ci sono tutti i margini per un'apertura provvisoria».
Frattanto il presidente della commissione Viabilità del Consiglio provinciale, Enzo Cottone, ha inviato un telegramma all'Anas: «Ci vorranno dei mesi per l'apertura. Ho chiesto all'Anas che, nell'attesa, si elimini la curva di "Fondo di Castro" per incrementare la sicurezza».
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Old June 24th, 2007, 08:35 PM   #120
pierpaolo
Registered User
 
pierpaolo's Avatar
 
Join Date: May 2007
Location: Ispica (RG)
Posts: 498
Likes (Received): 100

Si è riaperto uno spiraglio per la sollecita apertura del tratto autostradale Cassibile-Rosolini (e non soltanto fino a Noto). E sarà l'Anas a scuotere l'inerzia del Consorzio autostrade siciliane. È questo il risultato di un colloquio, nella sede centrale Anas, tra il presidente Ciucci, il sottosegretario ai Trasporti Raffaele Gentile, il presidente della Provincia Bruno Marziano, e il sindaco Titti Bufardeci.
Propiziatrice dell'intervento dell'Anas e del risveglio di Regione e consorzio è stata quindi la collaborazione tra le componenti istituzionali del siracusano. Il primo scossone era venuto dalla sollecitazione pubblica, da parte del presidente Marziano, dell'intervento dell'autorità giudiziaria e delle forze dell'ordine per accertare le cause reali di tanti rinvii: qualcuno, all'interno del consorzio, vuole ritardare le soluzioni tampone per gestire in regime commissariale il grosso appalto dell'impianto definitivo di illuminazione degli svincoli. La soluzione tampone rimane la illuminazione provvisoria, realizzabile in tempi brevi, con impianti fotovoltaici. Ma solo fino a Noto, perchè nei pressi di Rosolini c'è una galleria non illuminabile con impianti fotovoltaici.
Il colloquio Ciucci-Gentile-Marziano-Bufardeci ha smosso qualcosa. Marziano ha innanzitutto illustrato a Ciucci le preoccupazioni, anche per l'ordine pubblico, suscitate dal perdurante ritardo nell'apertura dell'autostrada. E ha sostenuto la necessità di aprirla tutta. Fino a Rosolini. Pur senza impianto di illuminazione. E ha citato ad esempio tanti tratti della Salerno-Reggio Calabria e della Milano-Torino.
Il presidente dell'Anas ha quindi coinvolto il direttore generale Coletta. E questi ha riferito la pratica impossibilità di dialogo con il consorzio. Il sindaco Bufardeci ha quindi telefonato al presidente della Regione, Cuffaro, il quale ha chiamato a sua volta il commissario ad acta del consorzio, Ganci, e l'ha messo in contatto con l'Anas. Si tornerà quindi a giorni in prefettura per un ritocco del recente protocollo d'intesa. E infine si aprirà la sospirata autostrada. «Non voglio vendere la pelle dell'orso prima di averlo catturato – ha commentato Marziano. – Ma ho fiducia che stavolta ci siamo davvero».

Fonte La Sicilia
pierpaolo no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
autostrada, italia, ragusa, sicilia, siracusa

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 02:30 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2020 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us