CATANIA | Nuovo stadio Calcio Catania - SkyscraperCity
 

forums map | DMCA | news magazine | posting guidelines

Go Back   SkyscraperCity > European Forums > Forum Italiano > Architettura ed urbanistica in Italia > Strutture sportive


Global Announcement

As a general reminder, please respect others and respect copyrights. Go here to familiarize yourself with our posting policy.


Reply

 
Thread Tools
Old February 18th, 2012, 04:17 PM   #1
Sampei
melior de cinere surgo
 
Sampei's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Catania
Posts: 6,457
Likes (Received): 2926

CATANIA | Nuovo stadio Calcio Catania

-
17/02/2012
Catania, ufficialmente cominciato l'iter per il nuovo stadio di calcio


Dopo l'incontro tra il presidente del Calcio Catania, Antonino Pulvirenti, ed il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, lo stesso numero uno rossazzurro ha ufficializzato alla stampa che il percorso per la realizzazione di uno stadio nuovo per Catania è partito.

La società, da anni, non aveva mai fatto mistero che, dopo la promozione del Catania in A, la permanenza della squadra nella massima serie e la realizzazione dell'eccellente centro sportivo, oggi indiscusso fiore all'occhiello, il passo successivo sarebbe stato il nuovo stadio di calcio. Tuttavia, com'è sempre stato nello stile della società, prima delle parole e degli annunci si è pensato ai fatti e alla certezza di poter portare a compimento questo nuovo traguardo: solo adesso viene rotto il silenzio.

Stando alle parole del presidente del Catania, non ci sarà necessità di attendere una legge ad hoc, nazionale o regionale, per la realizzazione dell'impianto, poiché si procederebbe in project financing e con strutture istituzionali.

Il nuovo impianto dovrebbe sorgere a Librino, popoloso quartiere periferico, a sud ovest del centro città, scelto per vari motivi: la disponibilità di vaste aree ben collegate alle infrastrutture viarie e, in un futuro già programmato, alla metropolitana, nonché alla possibilità di portare nuove funzioni nel quartiere. Il nuovo stadio, infatti, ospiterà anche un centro direzionale, ospitando molteplici uffici comunali oggi in affitto sparsi in città, e nell'incontro che si avrà nei prossimi giorni tra Calcio Catania e Provincia, si valuterà la possibilità di realizzare pure delle scuole. In ogni caso, strutture di interesse collettivo diverse da centri commerciali e cinema multisala, di cui la città è già satura.
Il condizionale sull'ubicazione potrà essere eliminato nelle prossime settimane, visto che in questi giorni i tecnici comunali stanno valutando bene le caratteristiche del sito (circa 30 ettari) per poter dare il benestare ed eventuali indicazioni.

Il nuovo impianto, che sarà progettato e realizzato dalla stessa impresa che ha costruito il nuovo centro sportivo, di indiscusso elevato livello tecnologico e architettonico, è stato già mostrato nel suo progetto preliminare al primo cittadino etneo, la cui positiva risposta in termini pratici è stata tale da far sciogliere al presidente del Catania le sue iniziali titubanze sulla prontezza dell'amministrazione pubblica per un progetto di tale livello.

Il costo si aggirerà tra gli 80 e i 100 milioni di euro.
Lo stadio sarà senza pista di atletica, con tutte le tribune coperte e una capienza tra i 30 e i 35mila spettatori. Nelle intenzioni della Società, collocazione e fruizione saranno strettamente legate alla capacità di essere raggiunto coi mezzo pubblici e in particolare dalla metropolitana, sebbene quest'ultima, come per Torino, in base ai tempi previsti potrà giungere al nuovo stadio quando l'impianto sarà già realizzato.

Il progetto è stato presentato privatamente al sindaco e, nei, prossimi giorni, anche alla Provincia Regionale di Catania e alla Regione Siciliana. Entro sei mesi verrà svelato pubblicamente con maggiori dettagli.

La durata dei lavori, che dovrebbero cominciare nel 2013, è stimata in un anno e mezzo. Tutto lascia presagire che il Catania potrà giocare nel suo nuovo stadio di proprietà nel corso della stagione agonistica 2014-2105.

Conferenza stampa di presentazione del presidente Pulvirenti:

(17/02/2012)

AGGIORNAMENTI

Primi dettagli tecnici sul nuovo stadio, il progetto preliminare
(19/02/2012)

Progetto del nuovo stadio, nuovi render aggiornati e stato avanzamento iter burocratico
(27/07/2012)









Last edited by Sampei; April 3rd, 2013 at 08:15 PM. Reason: aggiornamento
Sampei no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old February 18th, 2012, 04:24 PM   #2
Sampei
melior de cinere surgo
 
Sampei's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Catania
Posts: 6,457
Likes (Received): 2926

Quote:
Originally Posted by Stesicoro View Post
Solo una cosa mi chiedo: ma Pulvirenti è al corrente del fatto che la Metro, visto l'andazzo, impiegherà ben più di 5 anni per arrivare a Librino?...5 anni sarebbero ragionevoli...15 assolutamente no...
Quote:
Originally Posted by Sampei View Post
Sì, ne è al corrente, e infatti ha già dichiarato che certamente lo stadio sarà bell'e pronto prima. Ma l'importante è che sia programmata e prevista e la stessa realizzazione del nuovo stadio sarà un incentivo. Anche a Torino il nuovo stadio, al momento, non è raggiungibile in metropolitana.
Quote:
Originally Posted by Stesicoro View Post
Sì...lo so...ho ascoltato l'intervista...ma sappiamo benissimo che passeranno molti anni...troppi a mio modo di vedere...non conosco la situazione di Torino...a Catania di "previsto" c'è anche troppo...ma di "realizzato" troppo poco...

...sul fatto che lo stadio sarà pronto prima non ho alcun dubbio...

Be', ma dovendo prevedere una infrastruttura come un nuovo stadio, che si deve fare e si farà, è logico ubicarla dove già è quantomeno programmato e pianificato far giungere la metropolitana. Quindi bene così, la Società Calcio Catania non può mettersi pure a realizzare reti di trasporti pubblici metropolitani, anche se vista la sua efficienza non sarebbe male!

La metropolitana FCE, comunque, ha già un prefinanziamento CIPE per l'estensione della linea attuale da Stesicoro all'aeroporto di Fontanarossa, passando per Librino. Oltre al vantaggio di servire quartieri popolosi e l'aerostazione, si aggiungerebbe così anche la possibilità di servire il nuovo stadio, che è uno dei motivi principali per cui quest'area è stata presa in considerazione. Sarà una buona ragione in più per velocizzare, spero, la realizzazione della metropolitana (ed anche per essere meno osteggiata: ogni riferimento al Presidente della Provincia Regionale Castiglione è puramente voluto).
Sampei no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 04:31 PM   #3
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

Quote:
Originally Posted by Sampei View Post
Be', ma dovendo prevedere una infrastruttura come un nuovo stadio, che si deve fare e si farà, è logico ubicarla dove già è quantomeno programmato e pianificato far giungere la metropolitana. Quindi bene così, la Società Calcio Catania non può mettersi pure a realizzare reti di trasporti pubblici metropolitani, anche se vista la sua efficienza non sarebbe male!

La metropolitana FCE, comunque, ha già un prefinanziamento CIPE per l'estensione della linea attuale da Stesicoro all'aeroporto di Fontanarossa, passando per Librino. Oltre al vantaggio di servire quartieri popolosi e l'aerostazione, si aggiungerebbe così anche la possibilità di servire il nuovo stadio, che è uno dei motivi principali per cui quest'area è stata presa in considerazione. Sarà una buona ragione in più per velocizzare, spero, la realizzazione della metropolitana (ed anche per essere meno osteggiata: ogni riferimento al Presidente della Provincia Regionale Castiglione è puramente voluto).
...
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 
Old February 18th, 2012, 04:32 PM   #4
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

...3d molto atteso...



__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 05:03 PM   #5
deltat86
Registered User
 
deltat86's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Location: ovunque vadano le puttane
Posts: 1,111
Likes (Received): 380



immagine dello stadio , tra l'altro l'unica vista finora, presa dal video su youtube. Perdonate l'infima qualità ma era giusto per dare un'idea del progetto.
deltat86 no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 05:41 PM   #6
PugliaBianconera
Registered User
 
PugliaBianconera's Avatar
 
Join Date: Sep 2009
Location: Milano
Posts: 4,825
Likes (Received): 119

scusa la fonte del primo articolo?
PugliaBianconera no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 06:09 PM   #7
Sampei
melior de cinere surgo
 
Sampei's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Catania
Posts: 6,457
Likes (Received): 2926



Veramente l'ho scritto io, riassumendo quanto letto e visto nei media locali in questi giorni. Ad ogni modo c'è scritto grosso modo quello che dice il presidente nel video allegato di youtube, che è stata la conferenza stampa di ieri.

Qui un trafiletto della versione web de La Sicilia: http://sport.lasiciliaweb.it/index.p...adio-a-librino

E qui un articolo pubblicato ieri dalla stessa testata:
Quote:


Doveva essere un primo incontro, un approccio tra amministrazione e società calcio per discutere di un argomento su cui c'era già, sotto il profilo della volontà, una convergenza certa. Invece il faccia a faccia tra il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, e il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, è andato molto oltre. Perché Pulvirenti si è presentato al sindaco con un'idea che sembra già un possibile progetto per la realizzazione del nuovo stadio a Catania. Un'idea che a Raffaele Stancanelli è piaciuta, molto, sia nell'esposizione di massima fatta da Pulvirenti, che in quella, certamente ancora assolutamente sommaria, ma un po' più tecnica, fatta dall'ing. Emanuele Stancanelli, uno degli artefici della realizzazione dello splendido Centro sportivo del Catania a Mascalucia, diventato fiore all'occhiello della società rossazzurra.
Ma qual è l'idea che il Catania ha portato al sindaco? In pratica coniuga due esigenze pressanti per questa città: quella di avere un nuovo stadio, ma anche quella di avere un Centro direzionale del Comune che consenta di decentrare una serie di uffici, la maggior parte dei quali attualmente si trovano in strutture prese in affitto dall'amministrazione. Discutendo del nuovo Piano Regolatore nelle scorse settimane erano emerse due aree dove, secondo il Comune, potrebbe nascere il nuovo stadio: Maristaeli e Librino. Il Catania ha pensato di privilegiare l'ipotesi di Librino ed ha proposto al sindaco di realizzare, con un'operazione finanziaria di project financing, l'impianto nell'area comunale che si trova nella zona di San Teodoro, circa 30 ettari.
Ma ciò di cui si è discusso in questi mesi, e non solo per lo stadio catanese, è come ottimizzare la realizzazione di una grande opera come questa, rendendola vivibile e viva tutti i giorni e non solo per le partite di calcio. «Il Catania - spiega il sindaco Stancanelli - ha proposto di realizzare all'interno dell'impianto uffici e strutture che verrebbero utilizzati dal Comune e che, al termine di un periodo di locazione, diventerebbero di proprietà comunale. In sostanza si tratterebbe del Centro direzionale, fondamentale per decentrare molti uffici, per liberarci di affitti che per ora paghiamo senza possibilità di scomputo. Ma, soprattutto, porteremmo l'impianto sportivo e i nostri uffici a Librino, per offrire a quest'area della nostra città altre occasioni di valenza sociale notevole».
Stadio e uffici comunali, ma si è parlato anche della possibilità di realizzare alcune scuole comunali, ecco perché il sindaco sottolinea il profilo sociale dell'operazione di cui si è cominciato a discutere. Un punto, questo, su cui anche il presidente Pulvirenti ribadisce la sensibilità del Catania: «Diciamo da sempre che il ruolo della nostra società non è solo quello di fare calcio e produrre risultati, ma anche quello di aderire sempre più al territorio, alle realtà sociali. Per questo l'idea di Librino ci piace molto. E, aggiungo, parliamo di un'area che ha già un sistema di viabilità moderno, dove si realizzeranno parcheggi utili durante tutta la settimana e la domenica per le partite. Insomma un impianto che vivrebbe sette giorni su sette».
Perché, chiaro, se un impianto del genere non vive sette giorni su sette diventa difficile ammortizzare i costi. Sull'area del Comune, dunque, sarebbe il Catania, con fondi propri, a realizzare tutto. Il costo previsto potrebbe oscillare sugli 80/100 milioni, che in parte la società del presidente Pulvirenti recupererebbe nel periodo di lunga locazione degli uffici al Comune. Ad occhio e croce, ma stiamo già andando oltre quello che si sono detti Stancanelli e Pulvirenti nell'incontro di ieri, il Comune potrebbe liberarsi di circa 7/8 milioni di euro che paga oggi per locali in affitto, versandone la metà al Catania, non solo con la prospettiva dello scomputo, ma soprattutto con una presenza più attiva a Librino.
«Ci crediamo molto - dice ancora il sindaco Stancanelli - e già da domani i nostri tecnici e quelli del Catania saranno al lavoro per darci entro un mese una risposta sulla fattibilità tecnica e sulle prospettive ed esigenze economico-finanziarie dell'operazione».
Ci crede, naturalmente, il Catania, che ha pensato al progetto, e che non esclude di allargarlo: «Lunedì - dice Pulvirenti - incontrerò anche il presidente della Provincia per capire se anche questo ente può o vuole entrare nell'idea».
Sampei no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 06:12 PM   #8
PugliaBianconera
Registered User
 
PugliaBianconera's Avatar
 
Join Date: Sep 2009
Location: Milano
Posts: 4,825
Likes (Received): 119

sembrava un articolo
PugliaBianconera no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 06:31 PM   #9
Sampei
melior de cinere surgo
 
Sampei's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Catania
Posts: 6,457
Likes (Received): 2926



Lo stile voleva volutamente essere quello.





Riporto qui alcuni degli ultimi post sul nuovo stadio dal thread sul Centro Sportivo Calcio Catania, il quale può ora tornare a ospitare interventi in topic.

Quote:
Originally Posted by picci88 View Post
"il calcio è impottante".
Ma con la storia della legge ferma in parlamento?
A quanto pare col project financing la necessità di una legge specifica viene meno. In ogni caso la Regione tratterà l'argomento a fine marzo, se non ricordo male.

Quote:
Originally Posted by Andre81 View Post
troppo capiente?
Quote:
Originally Posted by Rubbenino View Post
Da catanese tifoso del Catania non posso che essere contento, si parla di uno stadio finalmente senza pista d'atletica e interamente coperto. Non mi convince però la scelta dei 35.000 posti, che mi sembrano veramente troppi anche per una città come la mia con molto calore sportivo, ma comunque "provinciale".
Quote:
Originally Posted by Stesicoro View Post
come al solito si guardano sempre solo i 300.000 abitanti...e non l'AM...o l'intera provincia...nulla di nuovo...
...l'idea "Librino" poi era, a mio parere, la migliore...la più interessante...per tantissimi motivi...
Quote:
Originally Posted by Sampei View Post
30-35.000 posti sono assolutamente adeguati ad una realtà come quella del Catania, che al di là del fatto di avere un'area metropolitana vasta e popolosa in una provincia che supera abbondantemente il milione di abitanti, si basa soprattutto su un bacino di utenza sportiva significativo (e i tifosi del Catania mica sono solo a Catania).

Ieri pomeriggio ho avuto modo di incontrare l'ingegnere che sta curando il progetto, lo stesso che ha già realizzato il centro sportivo di Torre del Grifo. Sebbene il nostro incontro fosse incentrato su altre iniziative private, qualche domanda sul nuovo stadio gliel'ho rivolta: in sostanza non ho ottenuto più informazioni di quelle già note attraverso articoli e interviste di questi giorni: si punta a realizzare un centro direzionale sotto gli spalti, eventualmente anche scuole, forse anche uffici giudiziari (quest'ultimi ancora da vedere). Una struttura in funzione dei collegamenti coi mezzi pubblici, metropolitana in primis. L'ingegnere mi ha dato l'impressione di un cauto ottimismo visto che la prima risposta da parte dei soggetti politici è stata sicuramente positiva. Sulla qualità architettonica c'è l'intenzione di far molto bene.
Quote:
Originally Posted by deltat86 View Post
non mi convince sta storia del centro direzionale sotto gli spalti. perché non farlo in una struttura separata dallo stadio?
Quote:
Originally Posted by angelo90 View Post
semplicemente perché economicamente conviene molto di più integrarlo nelle strutture direttamente collegate con lo stadio. Facendole separate si devono aggiungere grossi costi, e ci vorrebbe molto più tempo per coprire le spese con gli affitti del comune. a quel punto, quasi non gli converrebbe più alla società.
per pulvirenti tutto ciò è pur sempre una grossa iniziativa imprenditoriale (al di fuori del calcio catania). su questo campo è molto preparato, se non è sicuro di avere un preciso ritorno o una precisa sicurezza non si avventurerebbe.

personalmente spero più in un'area più vicina al nuovo ospedale S Marco, così anche più facile da collegare con metro e autostrade, ma se per l'area di cui parlavo su, si prevede anche un futuro ripristino di palazzo di cemento e dintorni con altri uffici, l'idea è che possa essere un buon punto di rinascita del quartiere.
Quote:
Originally Posted by eclectic87 View Post
Esatto, la nascita dello stadio e degli uffici comunali porterebbe allo sviluppo di varie attività (sopratutto bar e ristoranti) in questo modo Librino non sarà più un quartiere dormitorio. Poi come ha detto qualcuno prima credo/spero che la nascita dello stadio possa velocizzare lo sviluppo della metropolitana (visto che l'interesse privato per la realizzazione dell'opera ora ha un peso maggiore)
Sampei no está en línea   Reply With Quote
Old February 18th, 2012, 07:26 PM   #10
action1975
Registered User
 
Join Date: Apr 2009
Location: Valle d'Aosta
Posts: 1,862
Likes (Received): 2496

Quote:
Originally Posted by Sampei View Post
Il condizionale sull'ubicazione potrà essere eliminato nelle prossime settimane, visto che in questi giorni i tecnici comunali stanno valutando bene le caratteristiche del sito (circa 30 ettari) per poter dare il benestare ed eventuali indicazioni.
Solo una curiosita' quando paghera' il Catania al Comune per questi 30 ettari di terreno edificabile?
action1975 no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 12:12 AM   #11
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

Pulvirenti: «Le tribune tutte coperte e sotto ci sarà spazio anche per uffici»


Quote:
Mascalucia (CATANIA). Nel 2014 Catania avrà il nuovo stadio. Lo sottoscrive, una volta di più, Antonino Pulvirenti, presidente rossazzurro impegnato in quello che non è più un sogno: dopo l'impianto di allenamenti super tecnologico, l'auspicata e concreta possibilità di mantenere ancora la squadra in Serie A, il grande slam verrebbe concretato con la realizzazione della struttura che non potrà chiamarsi semplicemente stadio.
Presidente Pulvirenti, tre anni saranno sufficienti per arrivare al taglio del nastro?
«Il Piano regolatore prevede la realizzazione di un centro direzionale. In sei mesi l'iter burocratico verrà completato, in due anni realizzeremo i lavori».
Costo dell'opera, in totale?
«Da 80 a 100 milioni. I soldi li mettiamo noi con la formula del project financing. Il Comune, che paga 6.5 milioni di euro l'anno di affitti per ospitare, in giro per la città, gli uffici, riuscirà a concentrare tutto quanto in un solo luogo. Il Comune andrà ad affittare i locali di competenza a scomputo. Alla fine avrà i locali, mentre a noi resterà lo stadio».
Gli uffici comunali sorgeranno sotto le tribune?
«È la nostra idea. Le tribune si elevano in maniera obliqua. Sotto resterà uno spazio notevole. Se coperto e diviso in maniera intelligente, potranno essere ricavati uffici a volontà. Pensate che l'intera capienza dello stadio dovrebbe contenere 35 mila persone. All'esterno realizzeremo parcheggi, ma non centri commerciali, vie d'accesso ma non altri campi di gioco».
È prevista l'intera copertura dell'impianto.
«Verranno coperte le tribune, non il terreno di gioco che sarà in erba naturale, non abbiamo optato per il sintetico, e che avrà un drenaggio notevole, evitando che si debbano rinviare partire in continuazione. Nessun altro campo è stato pensato. Semmai una palestra e l'infermeria e tutto quel che occorre in uno stadio di livello».
C'è la possibilità di realizzare anche una scuola, nei 40 ettari di spazio individuati a San Teodoro.
«Dobbiamo incontrarci con il presidente della Provincia, questione di giorni. L'idea sarebbe proprio questa, per dotare il quartiere non solo di maggiore vigilanza, di uffici, ma anche di una struttura che serva materialmente alle famiglie».
Eccoci al piano trasporti.
«La vicinanza dell'asse dei servizi è vantaggiosa, ma noi puntiamo sulla metropolitana che, proprio nella zona di Librino e San Teodoro, prevede una delle future stazioni di arrivo. E, ci assicurano, i lavori potrebbero coincidere con i tempi della realizzazione dello stadio».
C'è la possibilità di coinvolgere la Regione.
«Abbiamo in calendario un incontro con l'assessore Armao, io credo che l'idea possa essere vantaggiosa pure per il Comune di Palermo e per il Palermo calcio. Ma so che il presidente Zamparini ha previsto una struttura con idee diverse (centri commerciali, ristorazione, ndr) in proposito. E l'incontro alla Regione non è motivato con la ricerca della legge regionale o nazionale per ottenere finanziamenti. La parte economica, da parte nostra, l'abbiamo già individuata».
S'è detto che oggi ci sono già rappresentanti comunali al lavoro.
«In effetti è così: avevo qualche dubbio sulla possibilità di realizzare un'opera così importante e utile. Ma ho riscontrato, da parte del sindaco e dei collaboratori, entusiasmo e voglia di affiancare le nostre idee in maniera fattiva».
Insomma, questo è un buon calcio d'inizio.
http://giornaleonline.lasicilia.it/ pag.36
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 12:13 AM   #12
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

Il sindaco Stancanelli ha già avviato l'iter variante forse in autunno in Consiglio

Quote:
Ieri di prima mattina il sindaco Stancanelli ha chiamato i suoi collaboratori e ha chiesto una pianificazione per giungere a un incontro tecnico tra l'Urbanistica e l'ing. Stancanelli (solo omonimo del sindaco) che ha curato per conto del presidente Pulvirenti la realizzazione del centro sportivo del Catania calcio. L'obiettivo è stabilire esattamente le tappe dell'iter affinché il Calcio Catania presenti il progetto di massima come promotore. Da un primo esame della proposta, gli uffici dell'Urbanistica hanno dichiarato che, una volta presentato il progetto e verificate le prerogative urbanistiche, i tempi non dovrebbero essere lunghi. Non è escluso che la variante urbanistica possa già essere pronta per l'esame del Consiglio nell'autunno di quest'anno. Il piano poi consentirebbe al Comune di risparmiare all'incirca 2 milioni di euro di fitti passivi perché, attraverso il trasferimento di molti uffici nel centro direzionale del Comune, si consentirebbe di abbattere i costi. Insomma comincia a profilarsi quel piano di massima del Comune per insediare a Librino molti uffici di rappresentanza, dal centro direzionale al palazzo di cemento sede di alcuni assessorato. E ancora la cittadella giudiziaria e adesso anche lo stadio.
http://giornaleonline.lasicilia.it/
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 12:16 AM   #13
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

Quote:
Originally Posted by Stesicoro View Post
[B]"E, ci assicurano, i lavori potrebbero coincidere con i tempi della realizzazione dello stadio»
Possiamo dire che colui il quale ha assicurato ciò al presidente l'ha sparata davvero grossa??
__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 01:52 PM   #14
giap
Registered User
 
Join Date: Oct 2009
Location: brescia
Posts: 461
Likes (Received): 6

Quote:
Originally Posted by deltat86 View Post


immagine dello stadio , tra l'altro l'unica vista finora, presa dal video su youtube. Perdonate l'infima qualità ma era giusto per dare un'idea del progetto.
Sembra un piccolo Parco dei principi...sarebbe ottimo per Catania!
giap no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 11:09 PM   #15
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 11:13 PM   #16
Stesicoro
Siceliota
 
Stesicoro's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Location: Roma - Catania - Palermo
Posts: 6,611
Likes (Received): 522

__________________
I catanesi...un popolo che è nello stesso tempo—il diavolo lo sa in che modo—luttuoso e festaiolo, chiuso e rumorosissimo, di poche parole e di molte grida, sensuale e affettuoso, filosofo per natura e incolto in filosofia…. La follia e la saggezza lo guidano senza litigare… Vitaliano Brancati
Stesicoro no está en línea   Reply With Quote
Old February 19th, 2012, 11:56 PM   #17
PugliaBianconera
Registered User
 
PugliaBianconera's Avatar
 
Join Date: Sep 2009
Location: Milano
Posts: 4,825
Likes (Received): 119

interessante...

riassumendo i ricavi dello stadio sarebbero quelli da biglietteria, parcheggi, aree ristoro e immagino anche da qualche store di prodotti ufficiali. allo stesso tempo ci sarebbe il fitto che il comune dovrebbe pagare sui locali del centro direzionale, che comunque sarebbero a scomputo (ovvero dopo to anni diventerebbero di proprietà del comune/provincia).

i miei dubbi restano però su alcune questioni di "ordine pubblico". A Torino il centro commerciale non è propriamente attaccato allo stadio, qui invece il centro direzionale sarebbe attaccatissimo. premettendo che gli ingressi saranno studiati appositamente mi chiedo se non ci saranno problemi... inoltre ipotizzo che in un centro direzionale si lavori almeno 6 giorni la settimana, ma nel caso di partite non domenicali?!?

sono dubbi che però secondo me sono risolvibili con adeguata progettazione. comunque l'idea è interessantissima e potrebbe anche regalare un vero risparmio alla citta di catania...

p.s: a torino la Metro non arriverà mai allo stadio... più probabile la stazione del passante ferroviario, intanto però ci sono tram e bus..
PugliaBianconera no está en línea   Reply With Quote
Old February 20th, 2012, 10:33 AM   #18
DNGMRZ
Registered User
 
DNGMRZ's Avatar
 
Join Date: Oct 2011
Location: North-west & South
Posts: 310
Likes (Received): 141

Grandissima Dirigenza, avercene in Italia.

Complimenti e auguri, resto in attesa di foto quando partiranno i lavori.
__________________
Libro OPERAZIONE CONTINASSA, ISBN9781291566376:http://www.lulu.com/spotlight/mauriziodangelo
La storia dello Stadio Delle Alpi che nessuno conosce:
http://matteoli.iinet.net.au/html/Ar...iostadio3.html

DNGMRZ no está en línea   Reply With Quote
Old February 20th, 2012, 11:06 AM   #19
angelo90
Registered User
 
angelo90's Avatar
 
Join Date: Nov 2007
Location: prov. di catania
Posts: 807
Likes (Received): 55

mi autoquoto

Quote:
Originally Posted by angelo90 View Post
una minima probabilità (ripeto minima) che il terreno sia quello c'è (il terreno, non il progetto). orientativamente quell'area è circa 30ettari, ed è dove ci sono gli impianti sportivi che il calcio catania aveva preso in gestione per fare la scuola calcio anni fa (poi dopo aver fatto il campo in sintetico venne abbandonato tutto per colpa dei ripetuti daneggiamenti). ed è quasi difronte al palazzo di cemento.
il terreno è proprio quello
angelo90 no está en línea   Reply With Quote
Old February 20th, 2012, 12:09 PM   #20
adslblu
Registered User
 
Join Date: Nov 2008
Posts: 245
Likes (Received): 90

Davvero un progetto valido; sarebbe una svolta storica per la città: su Librino come detto locali, bar, negozi, magari appartamenti affittati o comprati a chi lavorerà al San Marco, nel centro direzionale, davvero un cambiamento sociale della zona. Ovviamente rinascita di cibali, liberata dallo stadio.
Insieme al PUA e al progetto di Corso Martiri sarebbe un cambiamento drastico per la città, una riorganizzazione di traffico, spostamenti, attrazioni.
adslblu no está en línea   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 


Reply

Tags
catania, stadio, stadium

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off



All times are GMT +2. The time now is 11:44 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11 Beta 4
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions Inc.
vBulletin Security provided by vBSecurity v2.2.2 (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.

SkyscraperCity ☆ In Urbanity We trust ☆ about us