SkyscraperCity banner
Status
Not open for further replies.
1 - 20 of 103 Posts

·
Николай
Joined
·
8,137 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Ho trovato un sito interessante contenente le probabili verità, sul crollo della Torre n. 7 del complesso del World Trade Center.
Leggete qua :

IL CROLLO DELL'EDIFICIO 7


Dal film “Painful Deceptions” by Eric Hufschmid, con aggiunte e integrazioni

Eric Hufschmid ha perso interesse nella scuola e nei media durante il liceo. Sentiva che il mondo era disegnato per persone con il cervello di un bambino di 12 anni. Ha deciso, lasciando la propria casa all'età di 19 anni, che non avrebbe mai acquistato un televisore e non si sarebbe mai abbonato a nessuna pubblicazione. Non si è mai curati di iscriversi al college. Dopo pochi anni passati a fare lavori ordinari, ha fatto un breve corso di programmazione di computer e si è messo in affari in proprio sviluppando software CAD/CAM.

Dopo aver notato particolari sospetti nell'attacco del 9- 11, ha mandato email a professori, scienziati, ingegneri e altre persone invitandole a controllare. Nessuno ha mostrato alcun interesse, perciò ha deciso di pubblicare la sua analisi dell'attacco del 9-11. Il suo libro è usato in tutto il mondo come supporto a teorie alternative su quanto è accaduto. Eric è convinto che la scuola e i media siano così idioti perché hanno lo scopo deliberato di distrarre la gente dai crimini che vengono commessi globalmente.


L'edificio Numero Sette del World Trade Center aveva 47 piani, con una struttura d'acciaio. Nessun aereo lo ha abbattuto, né le torri l'hanno travolto. Eppure, questo edificio si è disintegrato l'11 settembre.



L'immagine satellitare che segue mostra il World Trade Center circa un anno prima dell'attacco. L'Edificio Sette è l'edificio alto al centro. L'Edificio Uno è la Torre Nord. Si può distinguere dalla Torre Sud per via dell'antenna. Gli Edifici Quattro, Cinque e Sei erano uffici. L'Edificio Tre era un hotel.



L'attacco dell'1 1 settembre ha distrutto tutti e sette gli edifici oltre ad aver danneggiato alcuni edifici circostanti. Questa è la vista aerea delle macerie dell'Edificio Sette. La pila è piccola: come può un edificio di 47 piani sgretolarsi in una piccola montagna di macerie?



L'amministrazione Bush ci vuole far credere che il fuoco le ha disintegrate. Il fuoco è iniziato nell'Edificio Sette alle 9:00, pochi minuti dopo lo schianto nella Torre Sud. Gli incendi sono durati tutto il giorno. La foto successiva è delle 15:00. Ci sono fiamme provenienti solo da poche delle migliaia di finestre di questo grande edificio. La maggior parte dei piani non aveva incendi e quelli che ce li hanno, bruciano in zone isolate. In confronto ad altri incendi di uffici, questi sono piccoli. Perché il sistema antincendio non li ha spenti?



La prossima foto mostra il retro dell'Edificio Sette. Neanche questo lato dell'edificio ha incendi. Non c'è alcun incendio intorno all'edificio. Casualmente, sullo sfondo di questa foto, ci sono gli Edifici Cinque, sulla sinistra e Sei a destra.

Entrambi hanno incendi seri al loro interno. Il governo non si è mai preso la briga di spiegare cosa è rimasto del Cinque dopo quei grossi incendi.



Nonostante gli incendi nel Sette fossero così piccoli che il sistema antincendio avrebbe dovuto spegnerli, alle 17:30 circa, l'edificio è improvvisamente imploso, ed è crollato in un mucchio di macerie. Possono dei piccoli incendi aver fatto crollare il Sette? Secondo Bill Manning, direttore di Fire Engineering, una rivista per pompieri, gli incendi non distruggono l'acciaio.

Larry A. Silverstein è un immobiliarista a capo della Silverstein Properties Incorporated. Sostenuto da diversi investitori, Silverstein ha firmato un contratto d'affitto per il complesso del World Trade Center appena sette settimane prima della sua distruzione. Silverstein già possedeva l'edificio Sette, quello di cui stiamo parlando. Dopo il disastro, Silverstein ha ricevuto in pagamento dall'assicurazione, stipulata appena poche settimane prima, tre miliardi e mezzo di dollari.

In Painful Deception di Hufschmid viene mostrato un filmato, dal film della Pbs America Rebuilds , in cui Larry Silverstein, intervistato, dichiara: «Mi ha chiamato il Comandante della stazione dei Pompieri dicendo che non sapevano se avrebbero potuto controllare l'incendio, ed io ho detto, “Abbiamo perso così tante vite che forse la decisone più saggia è quella di mollare.” Hanno deciso di mollare e hanno guardato l'edificio crollare.»

Il termine “mollare”, che Larry Silverstein ha appena usato [in originale “pull it”, letteralmente “tirarlo”, ndr] è gergo del settore che sta per una demolizione controllata. Cosa dice Larry Silverstein di preciso? Dice che il Sette è stata una demolizione controllata? Se sì, è possibile che in mezzo al completo isterismo della mattina dell'11/9, un gruppo di demolitori possa aver tirato giù il Sette nel giro di poche ore? Molte delle demolizioni controllate necessitano fino a due settimane di pianificazione. In questo caso, l'unica spiegazione plausibile è che una demolizione controllata fosse stata decisa prima dell'11 settembre.

Altri documenti si possono trovare al sito : http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=1927

Se tutto ciò fosse vero, mi preoccuperei seriamente.
Anche perchè quelle torri erano un simbolo dell'architettura contemporanea.
 

·
Registered
Joined
·
15,485 Posts
C'è da riconoscere a questi signori che si proclamano luminari di almeno una dozzina di scienze e discipline il micidiale merito di far sentire intelligente quel popolo del telecomando che si è trovato a condividere tutti 'sti segreti ed intrighi oscuri alla massa dei creduli che si fermano alla verità ufficiale.
A parte che c'è sempre un film o un libro allegato da vedere od acquistare, basterebbe un po' di buon senso per mandare a remengo queste teorie.
Chiunque sia stato a dirottare quattro aerei e farne schiantare due contro il Wtc, anche tralasciando come e quando si sarebbero portati i cavi e le cariche necessarie per una simile operazione... ma che caspita di bisogno avrebbe avuto di allestire una demolizione controllata della Torre n.7 per poi disseminare "prove inconfutabili" ovunque?

Preferisco il Wendigo e il mostro di Loch Ness. Perfino il Codice da Vinci.
 

·
suburban bishop
Joined
·
7,767 Posts
Ne ho sentite talmente tante sul 9/11 che ormai ognuno ha la sua tesi del complotto bella pronta e confezionata.
Inoltre uno che "non si è mai curato di iscriversi al College" non ha le carte in regola per sputare sentenze su questioni tecniche e poltiche di cui non sa una mazza.
 

·
Passion Lives in Torino
Joined
·
1,010 Posts
però non potete neanche "ammazzare" in questo modo la teoria del complotto...
solo perchè mette in discussione delle prove che a voi sembrano inconfutabili...

dovete ammettere (se avete visto almeno uno di questi documentari) che nel caso del pentagono ci sono numerose cose che non convincono, per non parlare della buffonata di qualche giorno fa, quando hanno rilasciato un nuovo video che avrebbe dovuto spegnere queste teorie cospirazioniste, e invece non ha fatto altro che alimentarle.
 

·
Kunst um der Kunst willen
Joined
·
5,712 Posts
Io ho sentito che è stato Moggi.
 

·
Venetian User
Joined
·
4,065 Posts
Beh è sempre meglio avere dei dubbi su quello che invece è vero che avere certezze su cose che in ralatà sono false.

Sull'11 settembre sarebbe opportuno porsi alcune domande:
sugli ingenti movimenti di borsa di poco precedenti il fatto; su chi erano i dirottatori; sui rapporti tra Osama Bin Laden e l'amministrazione americana (e sul perché non l'abbiano ancora preso); sugli interessi economici dell'ammnistrazione Bush; sulle sucessive guerre USA...ecc, ecc, ecc...
 

·
Italian member
Joined
·
146 Posts
Come sempre la verità sta nel mezzo, i soliti complotti? Come le stragi di Stato italiane senza colpevoli?

Chissà perchè finita la guerra fredda e il pericolo comunista arriva il terrorismo islamico e improvvisamente si cerca di creare un nuovo nemico da combattere per creare un nuovo ordine mondiale.

Due torri di 400m collassano su se stesse come in una deflagrazione controllata (cioè verticalmente) polverizzandosi e distruggono altri grattacieli accanto, manco fossero cadute tutte intere addosso a quegli edifici ...
Molti testimoni soravvissuti hanno dichiarato di sentire una raffica di scoppi proprio come le deflagrazioni controllate, Bin Laden disse che non si aspettava il crollo delle torri, l'FBI e la CIA non sapevano niente ... l'aereo schiantato sul Pentagono crea un buco perfetto nell'edificio come fosse un missile cruise e non si trova nessun sedile, altro pezzo e neanche la ruota del carrello, dell'atro aereo caduto fuori bersaglio non si trova proprio niente, ma quando mai di un aereo caduto non si trova niente? Si trova sempre qualcosa, pezzi di corpi umani, oggetti, resti della carlinga, la scaola nera, il carrello, ecc. ;
insomma questa storia puzza fin troppo di complotto.

Fatevi una bella lettura di tutti gli articoli sull'11 Settembre in questo link:

http://www.disinformazione.it/11settembre2001.htm

E buona lettura.
 

·
W la porchetta d'Ariccia
Joined
·
1,122 Posts
Una curiosita' (onestamente non lo so): ma dei 2 aerei filmati che colpiscono le 2 torri gemelle, si e' mai trovato qualcosa? Le scatole nere sono mai state recuperate?
 

·
Registered
Joined
·
691 Posts
Sinceramente non sapevo nulla di queste eventualità nascoste.. Sto guardando il "film" Loose Change 2 (visibile dal sito) e devo dire che il dubbio è piu' che plausibile.. Che il pentagono poi non sia stato colpito da un aereo credo che sia quasi certo a giudicare dalle immagini ..

Grazie Sonic :)
 

·
Николай
Joined
·
8,137 Posts
Discussion Starter · #12 ·
Io penso ci sia un grande complotto invece dietro i fatti dell'11 Settembre.
Il sospetto mi era già venuto tempo fà. Come ha fatto la temperatura elevata che si era sviluppata con l'incendio a far "scogliere" la struttura in acciaio dei due grattacieli?
Secondo me è impossibile.

Ve lo ricordate l'incendio della torre Windsor a Madrid? L'edificio era alto sui 110/120 metri con una 30ina di piani.
L'incendio si sviluppo su tutto l'edificio, e durò diverse ore. Ma la struttura in acciaio rimase intera. Basta guardare poi questa foto.



Ora, io non posso credere che un incendio come quello avvenuto all'interno delle torri (che si era sviluppato su pochi piani tra l'altro) abbia potuto "scogliere" la struttura portante.
Tra l'altro un complesso come quello del WTC studiato nei minimi particolari da un grande architetto giapponese...insomma, a me vengono dei dubbi.
La torre 7 poi? Basta guardare un attimo la maniera in cui questa è crollata.

Secondo me il complotto cè.
E chi ha organizzato tutto ciò è veramente rincoglionito.
 

·
Registered
Joined
·
15,485 Posts
Sonic from Padova said:
Io penso ci sia un grande complotto invece dietro i fatti dell'11 Settembre.
Il sospetto mi era già venuto tempo fà. Come ha fatto la temperatura elevata che si era sviluppata con l'incendio a far "scogliere" la struttura in acciaio dei due grattacieli?
Secondo me è impossibile.

Ve lo ricordate l'incendio della torre Windsor a Madrid? L'edificio era alto sui 110/120 metri con una 30ina di piani.
L'incendio si sviluppo su tutto l'edificio, e durò diverse ore. Ma la struttura in acciaio rimase intera. Basta guardare poi questa foto.



Ora, io non posso credere che un incendio come quello avvenuto all'interno delle torri (che si era sviluppato su pochi piani tra l'altro) abbia potuto "scogliere" la struttura portante.
Tra l'altro un complesso come quello del WTC studiato nei minimi particolari da un grande architetto giapponese...insomma, a me vengono dei dubbi.
La torre 7 poi? Basta guardare un attimo la maniera in cui questa è crollata.

Secondo me il complotto cè.
E chi ha organizzato tutto ciò è veramente rincoglionito.

Sonic, non è possibile fare supposizioni di questo tipo.
Si dà il caso che la Torre Windsor sia diversa dalle torri del Wtc... o no? O avevano gli stessi piani progettuali?
Sulla Torre Windsor si era schiantato un 767 da 150 tonnellate? O è un "dettaglio" così trascurabile? L'impatto dell'aereo contro le torri ha sicuramente provocato una modifica della struttura portante dell'edificio, cosa che per definizione non ne garantisce più la stabilità. A questo punto i "complottisti" tirano fuori la fusione dell'acciaio: ma chi lo ha detto che le torri sono crollate a causa dello smollamento dell'acciaio? Come lo possono dimostrare? Quali studi hanno fatto sui piani degli edifici? Quello che è accaduto l'undici settembre non è mai successo prima, ovvero nessuno può osare accampare ipotesi e spiegazioni senza fornire nessuno straccio di motivazione. Come si può asserire con tanta sicumera che sono crollate a seguito dello smollamento dell'acciaio e non per il motivo più plausibile, ovvero la modifica strutturale causata dall'impatto degli aerei?
 

·
Registered
Joined
·
18,169 Posts
la fusione dello scheletro delle torri è stato giudicata compatibile da molti strutturisti a causa dell'enorme massa di carburante che i duei aerei, appena decollati, avevano nei serbatoi.
un incendio che si sviluppa su legno, moquettes o poco altro di infiammabile non raggiungerà mai le temperature causate dalla combustione di migliaia di tonnellate di Kerosene.
l'acciaio come quasi ogni metallo ha un punto di fusione, e precisamente a 1535°.
su internet si trovano centinaia di siti che affermano senza ombra di dubbio che il Kerosene ha provato un calore di 800° al massimo.

bene, abbiamo 2 dati.
uno incotnrovertibile.
la fusione dell'acciaio.
l'altro...da dove viene?
chi lo dice?
c'è una prova che si siano sviluppati 800° e non 2000°?
o magari 3000°?
c'era un teorico del complotto con il termometrino in mano su una delle torri?

però c'è anche chi dice il contrario...e di sicuro ha un minimo di autorevolezza in più:

<Quando ha capito che le torri sarebbero crollate?
"Dopo un minuto. Era scontato. Vede, l'acciaio fonde a mille gradi e un impatto di quel tipo, un aereo carico di carburante scagliato a quattrocento all'ora, scatena un calore di duemila gradi. Ho pensato alle persone là dentro e ho sperato che si rendessero conto del crollo imminente".>

Renzo Piano a La Repubblica
http://www.repubblica.it/online/mondo/macerieuno/piano/piano.html

e per finire...su tutti i siti internet si parla di Kerosene che "brucia" a poco più di 800°.
e tutti prendono per buono tutto ciò.
se lo bevono...infatti gli aerei non volano grazie al Kerosene.
ma grazie all'ATK, un particolare tipo di Kerosene Raffinato.
Aviation Turbine Kerosene.
peccato che a quanto pare nessuno sappia la temperatura che può sprigionarsi da migliaia di tonnellate di ATK che eplodono contemporaneamente.
sapete perchè?
perchè è impossibile saperlo.
esattamente come è impossibile sapere che fossero 800°.
non c'è alcun test, prova o sperimentazione.

pure supposizioni.
che girano in rete e si autoalimentano, venendo riprodotte, copiate sino ad acquisire status di Verità Assoluta...perchè è su internet....noto coacervo e ritrovo di tutti i teorici della cospirazione.
 

·
Kunst um der Kunst willen
Joined
·
5,712 Posts
federicoft said:
Sonic, non è possibile fare supposizioni di questo tipo.
Si dà il caso che la Torre Windsor sia diversa dalle torri del Wtc... o no? O avevano gli stessi piani progettuali?
Sulla Torre Windsor si era schiantato un 767 da 150 tonnellate? O è un "dettaglio" così trascurabile? L'impatto dell'aereo contro le torri ha sicuramente provocato una modifica della struttura portante dell'edificio, cosa che per definizione non ne garantisce più la stabilità. A questo punto i "complottisti" tirano fuori la fusione dell'acciaio: ma chi lo ha detto che le torri sono crollate a causa dello smollamento dell'acciaio? Come lo possono dimostrare? Quali studi hanno fatto sui piani degli edifici? Quello che è accaduto l'undici settembre non è mai successo prima, ovvero nessuno può osare accampare ipotesi e spiegazioni senza fornire nessuno straccio di motivazione. Come si può asserire con tanta sicumera che sono crollate a seguito dello smollamento dell'acciaio e non per il motivo più plausibile, ovvero la modifica strutturale causata dall'impatto degli aerei?
Una volta tanto do ragione a quel marijuolo di Federicoft inoltre c'è da considerare che quelli aerei avevano anche circa 40.000 litri (40 tonnellate!) di carburante che è esploso al momento dell'impatto.
 

·
Registered
Joined
·
18,169 Posts
no, sinceramente no.
cosa non dovrebbe tornare?

che non ci sono immagini?
perchè? gli attentati di Bali li abbiamo visti in TV?
o forse abbiamo visto le bombe in Egitto?
no.
quelli di NY li abbiamo visti perchè sono stati 2 schianti consecutivi separati da diversi minuti e quando il 2° aereo è arrivato abbiamo visto lo schianto.
altrimenti avremmo avuto altre teorie del complotto pure su quello.

sei sicuro che non siano stati trovati resti dell'aereo?
e dove l'hai letto?
su internet scometto!
o su qualche libro scritto da un teorico del complotto (che non dimenticarti...tiene sempre famiglia!).

e che prove porta?
nessuna affidabile.
mai.
tutti questi libri, come quelli nei carchi nel grano, sull'Area 51, su i falsissimi filmati sugli ufo e via dicendo sono basati su teorie e ipotesi.

vuoi un esempio "pratico".
negli anni 80 mio padre comprò quello che in Inghilterra era stato un caso letterario.
il libro che in Italia passò inosservato e non venne MAI ristampato dopola prima tiratura si intitolava Il Sacro Graal.
forse ora ne avrai sentito parlare grazie a quel somaro di Dan Brown, che l'ha preso, l'ha letto, l'ha copiato, ci ha costruito un romanzo (scritto tra l'altro in modo pessimo) intorno e ha fatto i miliardi.

bene, i 3 giornalisti che scrissero quel libro avevano fatto alcune ricerche (poche) e avanzato tantissime teorie, sino a giungere alla conclusione che Gesù non era morto in croce, che suo fratello (San Giacomo) era morto in croce al posto suo, che con Maria Maddalena, la Madonna e Maria di Betania si era attraversato l'intero Mediterraneo sino a sbarcare a Les Saint Maries de la Mer, in Camargue.
(nota che ngli anni 30 del primo secolo farsi 5000 km in barca non era una passeggiata...)
in ogni caso avrebbe fondato la stirpe Merovingia.

ok.
bello.
c'è però un gap...tra i l'arrivo di Cristo e i Merovingi ballano alcuni secoli....che si fa?
semplice...non se ne parla.
quei secoli di vuoto...mancano da entrambi i libri!

la follia continua con la scoperta da parte dei 3 inglesi di documenti riconducibili al Priorato di Sion alla Biblioteca Nazionale di Parigi.
e il libro giunge alla clamorosa scoperta che è in vita un erede di Gesù grazie a questi elenchi di Gran Maestri del Priorato e dei Templari.

acqua a tonnellate da tutte le parti.

alla fine i 3 prodi albionici riescono addirittura a incontraare il pronipote di Gesù, che è un certo Pierre Plantard.
lo incotnrano in un cinema abbandonato, in un'atmosfera di mistero, bla ,bla, bla.

peccato che il Plantard sia un noto lestofante, truffatore, con un passato nazista nella 2° guerra mondiale, nonchè fondatore del Priorato stesso...nel 1956!
fonda il Priorato, deposita alla Biblioteca Nazionale lo statuto millantando una origine bi-millenaria e autoproclamandosi erede di Gesù e del trono di Francia.

tutto ok?
una persona normale gli avrebbe sputato nell'occhio!
invece le case editrici ci vanno a nozze.
la storia per tutti i teorici del complotto è troppo grasse e sugosa.

il buffone erede di cristo viene infine smascherato pubblicamente a metà anni 80.
peccato che tutto ciò passi sotto silenzio!
i soldi generati dalla truffa da lui ideata nel 1956 fanno gola a tutti.

Dan Brown non ha inventato nulla...tutto il merito fa ad un pagliaccio mitomane di nome Pierre Plantard e a tre giornalistuncoli inglesi!

se vuoi approfondire sul buffone:

http://www.cesnur.org/2003/mi_davinci.htm
http://www.opusdei.org/art.php?w=22&p=9301
http://en.wikipedia.org/wiki/Pierre_Plantard
http://www.zen-it.com/mason/stor&soc/priorato.htm
http://www.escriva.it/Vindat10.htm
http://priory-of-sion.com/psp/id84.html
 

·
W la porchetta d'Ariccia
Joined
·
1,122 Posts
La "fortuna" delle Twin Towers e' aver avuto delle telecamere che riprendessero "l'evento". Senza la tv che mostrava gli schianti, quanto teorie sarebbero potuto nascere? In fondo non mi pare che dalle Torri abbiano recuperato molti resti d'aerei, carlinghe, bagagli etc...
Poi chi teorizza che a buttare giu' un settore del Pentagono possa essere stato un missile o quant'altro dovrebbe anche spiegare dove e' finito l'American Airline 77 che e' pur sempre in Boeing 757 non proprio facile da far sparire sopra un'area densamente urbanizzata come quella della costa orientale degli States.. a meno che non fosse dotato di dispositivo di invisibilita' come le astronavi Klingon...
 

·
Passion Lives in Torino
Joined
·
1,010 Posts
gruber said:
cosa non dovrebbe tornare?
che non ci sono immagini?
beh fai un po' tu.
attorno al pentagono c'erano numerose telecamere di sicurezza. chissa come mai, l'fbi le ha confiscate tutte. la telecamera dello sheraton hotel, la telecamera del distributore di benzina, la telecamera dell'autostrada...
che bisogno c'era? poi qualche anno fa, se non erro, escono dei fotogrammi della telecamera nel parcheggio del pentagono...peccato che dell'aereo non c'è nessuna traccia. si vede solo una striscia di fumo.
e poi qualche giorno fa, sono caduti nel ridicolo. hanno fatto uscire un "nuovo" video, che "spegne definitivamente" le teorie cospirazioniste. ma dove??
il filmato è praticamente lo stesso, proviene da una telecamera vicina a quella precedente, continuano a mancare i fotogrammi in cui si dovrebbe vedere l'aereo.
gruber said:
sei sicuro che non siano stati trovati resti dell'aereo?
e dove l'hai letto?
su internet scometto!
o su qualche libro scritto da un teorico del complotto (che non dimenticarti...tiene sempre famiglia!).
guarda che il fatto di averlo trovato su internet non significa per forza che son delle ipotesi assurde...in molti siti viene fatta un'analisi approfondita e seria, esaminando e discutendo vari punti.

tu sei sicuro che siano stati trovati i resti dell'aereo?
la cosa che più mi stupisce è che si vede subito che c'è qualcosa che non quadra:




Dov'è la coda? Dove sono i motori? Dove sono le ali? Dov'è la fusoliera? Sono tutti entrati in quel buco? Come mai le ali non hanno lasciato un segno sull'edificio? Come ma le colonne sono quasi tutte in piedi? Poi guardando le finestre non sembra che ci sia finito un boeing contro.
Poi vuoi dirmi che il pilota (uno dei terroristi) era così bravo da far schiantare un aereo di quelle dimensioni a quella velocità esattamente contro la facciata? (visto che sul prato non ci sono segni)
questa è una delle poche foto che sono state scattate prima che crollasse quella parte di edificio. ti sembra che ci sia finito contro un boeing?
guarda il prato, guarda le finestre. le ali dove sono?? la coda??



Ci sarebbero un sacco di cosa da dire, capisco che tu ed altri avete la vostra opinione, ma ti consiglio di provare a vedere uno di questi documentari,
Non sono sentenze assurde come potete pensare voi.

inizia da qui: Pentagon strike: Where is the plane? Where are the videos?
non ditemi che sono teorie campate in aria, messe in circolazione per campare e guadagnare soldi

e poi: pentagon explanation 1of3
pentagon explanation 2of3
pentagon explanation 3of3

ma c'è tantissima roba in rete, a partire dall'ormai famoso loose change sottotitolato in ita

p.s. per dan brown approfondirò...
 
1 - 20 of 103 Posts
Status
Not open for further replies.
Top