SkyscraperCity banner

1 - 20 of 19539 Posts

·
Registered
Joined
·
616 Posts
A3 | Autostrada Napoli - Reggio Calabria - V​
(*in costruzione)


viadotto Italia​


viadotto Sfalassà - 1972​

****************************



****************************

Discussioni correlate / Related discussion:

SS 106 Jonica
A16 | Autostrada Napoli - Canosa di Puglia
MESSINA | Tangenziale - Uscita V.le Giostra / Annunziata (Futuro svincolo Ponte di Messina)
MESSINA | Tangenziale - Uscita V.le Giostra / Annunziata (Futuro svincolo Ponte di Messina) - II
Ponte sullo Stretto di Messina - XVIII
SICILIA| Strade e Autostrade
REGGIO CALABRIA (città e provincia)
REGGIO CALABRIA | Aeroporto dello Stretto "Tito Minniti" (REG-LICR)


link utili / useful links:

stradeanas.it
Autostrada A3 - Napoli - Salerno - Reggio Calabria

**********************************

Avanzamento lavori Luglio 2011​





Situazione del progetto a luglio 2011

Il progetto è suddiviso in 61 interventi (compresi i riappalti di lavori stralcio) suddivisi in 12 Macrolotti e 49 Lotti, inclusi 6 svincoli, non previsti nell’originario piano per l’adeguamento, ma successivamente richiesti da Regioni ed Enti Locali.

Attualmente i lavori ultimati, in corso e in appalto sull’Autostrada riguardano circa 385,00 Km della stessa, pari a circa il 86% dell’intero tracciato (l’asse autostradale originario di 443 km al termine dell’ammodernamento avrà un’estensione complessiva di circa 433 km).

In particolare:
  1. I lavori su 237,3 km sono ultimati e fruibili, rappresentanti circa il 53,6% dell’intero tracciato;
  2. I lavori in esecuzione (102,82 km), appaltati e non cantierizzati (25,90 km) in fase di gara (13,80 km) o rescissi (4,5 km) interessano circa 147,20 km dell’autostrada e per questi si prevede la fruibilità secondo la sequenza temporale riportata nella seguente tabella:

(tabella)




Nel solo mese di luglio 2011 sono stati aperti al traffico un totale di 24,68 km.

Gli stanziamenti ad oggi resi disponibili ammontano a 7,038 miliardi di euro che unitamente a quanto previsto dalla Finanziaria 2007, che ha trasferito all’ANAS le risorse ex Fondo Centrale di Garanzia, consentono di finanziare tutti gli interventi in esecuzione, appaltati, in fase di contrattualizzazione non cantierati e quelli già in fase di gara d’appalto.

Per la realizzazione delle tratte in avanzata fase di progettazione, per un’estesa di circa 58,6 Km, sono ancora necessari circa 2.833,37 milioni di euro di nuovi finanziamenti, di cui 537,30 milioni di euro sono stati già deliberati in modo programmatico dal CIPE in data 03/03/2009.

Alla suddetta delibera programmatica seguiranno le relative singole delibere di Finanziamento attuative.




Situazione degli interventi

Dei 61 interventi previsti sono suddivisi in due classi A e B:


A

n° 49 interventi sono ultimati, in corso di esecuzione, appaltati e non cantierizzati, in fase di gara o riaffidamento e rescissi come di seguito dettagliato:

n° 33 interventi ultimati e fruibili.
n° 10 interventi in esecuzione e regolarmente cantierati; l’apertura al traffico è prevista con la gradualità di cui alla tabella sopra riportata.
n° 3 interventi sono appaltati e non cantierizzati, in particolare:

- Lavori di adeguamento dell’Autostrada 3° MACROLOTTO (Parte 2) dal km 153+400 al km 173+900, per un importo di Ml €. 654,370 con progetto definitivo redatto ed approvato in data 28 giugno 2007. Gara pubblicata in data 08.08.2007 con consegna delle offerte avvenuta il 19.06.2008, aggiudicato all’ATI CMB-GHELLA 2° in graduatoria.

- Lotto dallo Svincolo Laino Borgo – Galleria Fossino dal km 148+000 al km 153+400. L’importo dell’intervento è pari a 107,000 Ml€. Bando pubblicato in data 23 dicembre 2009, la procedura di prequalifica è stata completata in data 1 marzo 2010, sono attualmente in corso le operazioni di gara in data 08.10.2010 La scadenza per la presentazione delle offerte era fissata per il 13.12.2010. La gara si è conclusa in data 30/03/2011 ed aggiudicata provvisoriamente all’impresa CARENA.

- Lotto dallo Svincolo Laino Borgo – Galleria Fossino dal km 148+000 al km 153+400. L’importo dell’intervento è pari a 107,000 Ml€. Bando pubblicato in data 23 dicembre 2009, la procedura di prequalifica è stata completata in data 1 marzo 2010, sono attualmente in corso le operazioni di gara in data 08.10.2010 La scadenza per la presentazione delle offerte era fissata per il 13.12.2010. La gara si è conclusa in data 30/03/2011 ed aggiudicata provvisoriamente all’impresa CARENA.

n° 1 interventi in fase di gara, in particolare:

- Lavori di adeguamento ed ammodernamento dell’Autostrada Salerno - Reggio Calabria al tipo 1a delle norme CNR/80 tra i km. 320+400÷331+400. Contratto rescisso (Seconda rescissione). Il progetto è stato approvato dal CdA ANAS in data 29/07/2010. L’importo dell’intervento aggiornato secondo i nuovi criteri è pari a 110,736 Ml €. di cui Ml €. 37,036 già finanziati. Gara attualmente in corso con riserva di aggiudicazione che avverrà in tempi brevi non appena si avranno i finanziamenti necessari.
n° 1 intervento rescisso:

- Tronco 2° Tratto 4° Lotto 1° Dal Km 206+500 Al Km 213+500 impresa aggiudicataria GE.CO.MAR. S.p.A. il lavoro è stato rescisso in data 12/10/2010 come previsto dal D.lgs. 163/06 ex art. 136.
n° 1 intervento in fase di riaffidamento:

- Tronco 3° Tratto 2° Lotto 1° dal Km 348+600 al Km 359+400 Completamento del tratto dal Km 353+000 al Km 355+700 Impresa BALDASSINI - TOGNOZZI - PONTELLO S.P.A., sono in corso le procedure per il riaffidamento dei lavori, ai sensi dell'art.140 D.Lgs.163/06, al secondo classificato in graduatoria di gara (ATI Ricciardello-EDS Infrastrutture).


B

N° 12 interventi con progettazione in corso.

B.1

Interventi inviati al CIPE per finanziamento

- Macrolotto n° 4 (Parte 1) dal km 259+700 al km 270+700. L’importo dell’intervento, secondo stime aggiornate all’attualità, è pari a 588,519 Ml€. E’ stato redatto il progetto definitivo ed approvato. Dopo l’approvazione da parte del CIPE è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto entro il terzo trimestre del 2011.

- Nuovo sistema di svincoli di Cosenza sud, tra il km 262+000 ed il km 266+000 circa e viabilità di accesso alla città. L’importo dell’intervento, è pari a 135,753 Ml€. E’ in corso il completamento dl progetto preliminare, i relativi elaborati necessari alla localizzazione sono già stati inviati al CIPE per le relative autorizzazioni. Dopo l’approvazione da parte del CIPE è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto con affidamento a Contraente Generale sul preliminare, entro il terzo trimestre del 2011.

- Macrolotto n° 4 Parte 2 stralcio 1° dal km 270+700 al km 280+350. L’importo dell’intervento, secondo stime aggiornate all’attualità, è pari a 437,780 Ml€. Il progetto definitivo è stato approvato dal Consiglio d’Amministrazione il 28.07.2008, è stata avviata la procedura CIPE a novembre 2008, il Ministero ha attivato la conferenza dei servizi a fine marzo 2009. Dopo l’approvazione CIPE è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto entro il terzo trimestre del 2011.

- Macrolotto n° 4 Parte 2 stralcio 2° dal km 280+350 al km 286+000. L’importo dell’intervento, secondo stime aggiornate all’attualità, è pari a 343,000 Ml€. Il progetto definitivo è stato approvato dal Consiglio d’Amministrazione il 28.07.2008, è stata avviata la procedura CIPE a novembre 2008, il Ministero ha attivato la conferenza dei servizi a fine marzo 2009. Dopo l’approvazione CIPE è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto entro il terzo trimestre del 2011.
B.2

Interventi in progettazione

B.2.1

Interventi di linea

- Macrolotto n° 3 (Parte 4) è compreso tra il Km 185+000 ed il Km 206+500, ha un’estesa complessiva di 21,500 Km e l’importo lordo di massima dell’investimento, secondo le stime aggiornate all’attualità, è pari a 598,000 Ml€. E’ in corso l’approntamento del progetto definitivo per l’approvazione entro il terzo trimestre del 2011. Dopo l’invio al CIPE e la relativa approvazione è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto entro il primo trimestre del 2012.

- Lotto dal km 337+800 (Svincolo di Pizzo Calabro incluso) al km 348+600 (Svincolo di S. Onofrio incluso). L’importo dell’intervento è pari a 592,462 Ml€. Si prevede quale termine per la progettazione il quarto trimestre del 2011 ed il successivo avvio al CIPE dopo la cui approvazione si prevede l’avvio delle operazioni d’appalto entro il secondo trimestre del 2012.

- Viadotto Grancano – Adeguamento geometrico della rampa A dello svincolo fra il raccordo SA-AV e l’Autostrada SA-RC; l’importo dell’intervento è pari a 5,687 Ml€. Si prevede di avviare la Conferenza dei servizi per il terzo trimestre del 2011. L’approvazione del progetto definitivo avverrà entro il primo trimestre del 2012.
B.2.2


Nuovi Svincoli

- Nuovo svincolo di Eboli in Provincia di Salerno (delocalizzazione dell'esistente ubicato al km 29+900), situato al km 31+600. L’importo dell’intervento è pari a 24,338 Ml€ e la conclusione della progettazione definitiva è prevista entro il quarto trimestre del 2011. Dopo l’invio al CIPE e la relativa approvazione è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto per la fine del secondo trimestre del 2012.

- Nuovo svincolo di Sala Consilina Sud (località Trinità) in provincia di Salerno, situato al km 95+244. L’importo dell’intervento è pari a 21,000 Ml€ e la conclusione della progettazione definitiva è prevista entro il primo trimestre del 2012. Dopo l’invio al CIPE e la relativa approvazione è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto alla fine del terzo trimestre del 2012.

- Nuovo svincolo di Padula-Buonabitacolo, provincia di Salerno, (delocalizzazione dell'esistente ubicato al km 103+900), situato al km 103+207. L’importo dell’intervento è pari a 28,748 Ml€ e la conclusione della progettazione definitiva è prevista entro il terzo trimestre del 2011. Successivamente verrà inviato al CIPE per la relativa approvazione e finanziamento, è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto alla fine del primo trimestre del 2012.

- Nuovo svincolo di Laureana di Borrello, provincia di Reggio Calabria, situato al km 377+750. Il progetto per l’importo pari a 38,087 Ml€ è stato approvato il 31/12/2010. Il progetto è stato inviato al CIPE. Dopo la relativa approvazione è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto nel secondo trimestre del 2012.

- Nuovo svincolo di S. Eufemia Di Aspromonte, provincia di Reggio Calabria, situato al km 410+000. Il progetto per l’importo pari a 20,000 Ml€. Il progetto preliminare è stato redatto dalla Provincia di Reggio Calabria. E’ in corso il progetto definitivo. Dopo l’invio al CIPE e la relativa approvazione è prevedibile l’inizio delle operazioni di appalto nel quarto trimestre del 2012.
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #2
29/01/2005
È STATO PRESENTATO DALLA ILI. CI SARÀ UN RACCORDO PER BYPASSARE IL NODO-SALERNO Pronto il progetto per la nuova autostrada

Roma. Il progetto è stato consegnato nelle mani dell’Anas nel giugno dello scorso anno. Prevede la riqualificazione del tratto che da Avellino arriva a Salerno e poi, da qui, fino a Sibari. Duecentocinquanta chilometri in tutto che rappresentano, però, uno dei segmenti più delicati dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Ed è sicuramente quello che causa più disagi agli automobilisti. E non solo per l’emergenza neve. L’investimento complessivo varia dai 3 ai 5 miliardi di euro, a seconda delle scelte che saranno effettuate dall’Anas. Soldi che saranno attinti ricorrendo alla cosidetta «finanza di progetto», ovvero a capitali privati. A firmare il piano, infatti, è un gruppo di società raccolte attorno alla Ili, la Spa che ha l’obiettivo di realizzare un terzo polo autostradale e che ha presentato un pacchetto di opere del valore di 18 miliardi. Nel gruppo che ha proposto il collegamento Avellino-Salerno-Sibari ci sono nove aziende. Oltre alla Ili Spa, Cementir, Egis Projects, Gefip, Mec, Scetaroute, Technip, Transroute International e Vianini. I lavori, secondo la tabella di marcia indicata nel piano, dovrebbero essere conclusi in sei anni. E, su questa tratta, è previsto un traffico giornaliero medio di circa 20mila veicoli. I vantaggi del progetto sono molteplici. In primo luogo viene riqualificato il tratto della A3 che va da Salerno a Sibari, con la realizzazione della corsia di emergenza e con la costruzione, ex novo e fuori asse di interi tratti. Un’operazione fondamentale per evitare quello che è successo negli ultimi giorni sulla Salerno-Reggio e trasformare quest’arteria in una vera e propria autostrada. Ma non basta. Il progetto, infatti, prevede un intervento radicale anche nel tratto iniziale, quello che da Avellino arriva fino alla A3, con la realizzazione di un nuovo raccordo in grado di by-passare il collo di bottiglia rappresentato dallo svincolo di Salerno. Non a caso, l’attuale percorso sarà completamente ridisegnato, con la realizzazione di una galleria di 5-6 chilometri. Una parte dell’investimento sarà destinata alla realizzazione delle nuove opere. Mentre una quota consistente finirà nelle casse dell’Anas sotto forma di canone. In cambio, la società, otterrebbe la concessione della nuova arteria per 40 anni. Attualmente l’Anas sta completando l’istruttoria. Avrebbe dovuto decidere entro 120 giorni. Ma, fino ad oggi, non è arrivato alcun segnale. Una volta completata questa fase, il piano sarà integrato con lo studio di impatto ambientale e trasmesso ai ministeri competenti e agli enti locali. Subito dopo la parola passerà al Cipe. an. tr.

Nel grafico il progetto della nuova tratta Avellino-Salerno-Sibari preparato dalla Ili spa e presentato all’Anas. Il piano, come evidenziato nel rettangolo in basso, prevede anche una radicale trasformazione dell’attuale tracciato tra Avellino e Salerno con la realizzazione di una nuova galleria di 5-6 chilometri che consentirà di aggirare il collo di bottiglia rappresentato dall’attuale svincolo. Per il resto, il percorso segue quello attuale della A3 anche se il tratto tra Salerno e Sibari sarà interamente riqualificato con la terza corsia e in alcune parti l’autostrada sarà ricostruita ex novo.

Il Mattino
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #5
Reggio Calabria. ''In passato ho visto il ponte con simpatia. Ma credo che si possa fare quando sara' possibile''. Lo ha detto l'ex presidente della Commissione Europea, Romano Prodi, conversando con i giornalisti, oggi in Calabria, al termine della sua visita al porto di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, anche perche' ha spiegato il leader de L'Unione oggi ''sono rimasto scioccato percorrendo la Salerno - Reggio Calabria''.
(Pab/Pe/Adnkronos)
19-MAR-0518:33


Mentre quando voleva fare il ponte pensava che la Sa-Rc fosse un gioiello di "autostrada.
Ma mi faccia il piacere..........
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #7
AUTOSTRADE:A/3; LUNARDI, PRONTA ENTRO FINE 2008, INIZIO 2009
(ANSA) - SOVERATO (CATANZARO)- ''Non so con quale ragione il precedente ministro indicava il 2005 per la fine dei lavori sull' Autostrada Salerno-Reggio Calabria. Finche' c' erano 77 lotti, 77 cantieri e 77 realta' era impossibile controllare la costruzione di un' opera del genere. Noi abbiamo ridotto tutto a sette maxilotti con i general contractor in maniera che ci confermino i tempi, i costi e la realizzazione entro il 2008, il 2009''. A dirlo e' stato il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Pietro Lunardi, parlando con i giornalisti, a Soverato. ''L' autostrada - ha aggiunto - deve essere pronta prima che lo sia il ponte sullo Stretto che sara' ultimato nel 2012. Siamo impegnati in quest' opera. Credo che i segnali li abbiamo dati perche' su due lotti stanno gia' lavorando, il terzo comincera' a giorni e gli altri li appalteremo entro la fine dell' anno''. (ANSA). RED
21/03/2005 19:20


© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #8
AUTOSTRADE: A/3; POZZI,ENTRO 2006 GIA' ESEGUITI META' LAVORI
(ANSA) - SOVERATO (CATANZARO) - ''Su circa 430 chilometri, 110 sono gia' aperti; altri 120 saranno aperti entro il 2006, e quindi siamo a oltre la meta' di lavori gia' eseguiti''. Lo ha detto il presidente dell' Anas, Vincenzo Pozzi, che, insieme al ministro delle Infrastrutture, Pietro Lunardi, ha partecipato ad un convegno a Soverato, riferendosi alla data di ultimazione dei lavori di ristrutturazione della A/3 indicata dal ministro nella fine del 2008, inizio 2009. ''Noi - ha detto Pozzi - abbiamo sempre parlato di quella data. Per quanto riguarda i lavori abbiamo in corso tre maxilotti che sommati insieme danno altri 110 km circa che nell' arco di tre anni e mezzo saranno completati. Rimane solamente il problema di appaltare a breve questi ultimi chilometri, gli ultimi due maxilotti che abbiamo in corso di appalto. Se non avremo problemi durante l' esecuzione dell' appalto e della consegna dei lavori, la nostra data per ultimare tutta la Salerno-Reggio Calabria ci porta proprio a fine 2008, inizio 2009''. (ANSA). RED
21/03/2005 20:02


© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #9
ROMA, 16.27
Autostrade: A3, in tre anni ammodernati 115 chilometri
10/05/2005 16.27.00
[Italia/mondo]


(ANSA)-COSENZA, 10 MAG-'Negli ultimi tre anni sono stati ammodernati 115 km di autostrada che saliranno, entro il 2006, a circa 200 chilometri'. E' quanto ha detto il direttore generale dell'Anas Sabato a Cosenza dove ha illustrato i lavori di completamento e la messa in sicurezza del nuovo svincolo della citta' calabrese. 'I lavori - ha proseguito Sabato - del primo maxilotto, tra Sicignano e Atena Lucana, proseguono celermente'. PA (Riproduzione Riservata)
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #11
Autostrade: A3, Anas apre due nuovi cantieri in Calabria
03/06/2005

Sulla Salerno-Reggio Calabria difficolta' dal 6 al 24 giugno (ANSA) - CATANZARO, 3 GIU - L'Anas prosegue i lavori di ammodernamento della A3 Salerno-Reggio Calabria tra gli svincoli di Gioia Tauro e Reggio Calabria. Verranno aperti due nuovi cantieri che interesseranno il tratto dal km 393,500 al km 442,920 sulla sede nord per lavori di sondaggi all'interno delle gallerie 'Pilone' e 'Paci 2'.
copyright @ 2005 ANSA
 

·
Italian utent
Joined
·
1,706 Posts
14/6/2005
Salerno-Reggio Calabria: aprono due nuovi cantieri

Cosenza - L’Anas prosegue i lavori di ammodernamento e di messa in sicurezza della A3 Autostrada Salerno-Reggio Calabria sul tratto calabrese, tra gli svincoli di Gioia Tauro e Reggio Calabria.
Due nuovi cantieri verranno aperti sul quinto e sesto macrolotto, rispettivamente dal km 393,500 al km 423,300 e dal km 423,300 al km 442,920.
Il primo cantiere interessa il tratto dal km 427,000 al km 425,200 sulla sede nord, e riguarda i lavori di esecuzione dei sondaggi all’interno delle gallerie “Pilone” e “Paci 2”, propedeutici alla realizzazione delle nuove gallerie che sostituiranno quelle esistenti.
Il secondo cantiere interessa invece il tratto dal km 423,144 al km 422,722, sempre sulla sede nord, e riguarda l’esecuzione di una paratia di sostegno, necessaria per realizzare l’ampliamento della sede autostradale con la costruzione della corsia di emergenza.
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #15
13/06/2005 - 16:47
ANAS: APRE OGGI NUOVO SVINCOLO COSENZA SUD
(AGE) COSENZA - L'Anas, oggi, alle ore 19,00, aprira' al traffico lo svincolo di Cosenza sud della A3, Autostrada Salerno-Reggio Calabria, dopo aver ultimato, con un giorno di anticipo, rispetto ai tempi previsti, i lavori di ammodernamento e di messa in sicurezza. ''Abbiamo mantenuto l'impegno - ha dichiarato il Presidente dell'Anas Vincenzo Pozzi -. Il nuovo svincolo presenta elevati standard di sicurezza e consentira' una maggiore fluidita' del traffico veicolare, una volta ultimati anche i lavori sull'asta principale dell'autostrada. Gli automobilisti avranno a disposizione un ingresso piu' agevole, veloce e sicuro alla citta' di Cosenza. Voglio ringraziare per la preziosa collaborazione la Prefettura di Cosenza, la Provincia, i Comuni di Cosenza e di Rende e la Polizia Stradale''. (AGE) NUN
 

·
Registered
Joined
·
616 Posts
Discussion Starter #16
Sele picentini

Dal Ministero via libera allo svincolo autostradale
di Basilio Puoti
Via libera allo svincolo autostradale di Battipaglia. I lavori, dopo oltre un decennio di attesa, saranno appaltati entro febbraio 2006. “Si tratta di un successo per il territorio — è scritto in una nota del Comune guidato da Alfredo Liguori -. Il completamento dello svincolo della A3, consentirà di migliorare e potenziare il sistema dei trasporti in un’area cruciale della provincia di Salerno“.
***
Alla conferenza dei servizi, svoltasi al ministero delle Infrastrutture, Governo, Anas e amministrazione comunale sbloccano l’iter burocratico relativo al completamento dello svincolo autostradale di Battipaglia i cui lavori, dopo oltre un decennio di attesa, saranno appaltati entro febbraio 2006. “Si tratta di un vero e proprio successo per il territorio — spiega una nota del Comune — che premia l’impegno e la determinazione del sindaco che sin dal proprio insediamento si è battuto per giungere allo sblocco dell’opera ferma da anni in seguito a un’inchiesta della magistratura. Il completamento dello svincolo della A3, consentirà di migliorare e potenziare il sistema dei trasporti in un’area cruciale della provincia di Salerno”.
Battipaglia rappresenta lo snodo naturale per i collegamenti sia con il nord, sia con il sud della provincia, ed è al centro dell’asse dei trasporti che l’amministrazione Liguori punta a promuovere unendo le potenzialità dell’interporto, della stazione ferroviaria e dello svincolo autostradale, dell’aeroporto di Pontecagnano Faiano e del porto commerciale di Salerno. “Il progetto — aggiunge il sindaco — oltre a prevedere un’ampia riqualificazione urbana con l’eliminazione dei vecchi piloni e l’attuazione di interventi di abbellimento, quali la realizzazione di un parco con annesse fontane, panchine ed alberi pregiati, mira ad eseguire e attuare gli interventi necessari per la creazione di percorsi pedonali in grado di garantire la sicurezza dei cittadini e di abbattere la barriera che attualmente divide il periferico e popoloso quartiere di Belvedere dal resto della città. Lo svincolo, in tal modo, non sarà solo uno spartitraffico a ridosso dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, ma anche un’area verde a completa disposizione dei cittadini, accessibile a tutti senza alcun tipo di pericolo per la pubblica incolumità”. Nell’ambito dei lavori di completamento dello svincolo, inoltre, saranno installate delle apparecchiature per abbattere l’inquinamento acustico. Il via libera al completamento dello svincolo segue di alcuni giorni l’importante manovra urbanistica avviata dall’amministrazione sul territorio cittadino.

27-07-2005
 

·
Registered
Joined
·
1,222 Posts
Se non erro dovrebbe essere appaltato anche lo svincolo di Montecorvino/Pagliarone che dovrà servire l'aeroporto di salerno pontecagnano.
Ne avevo sentito parlare da un politico salernitano in questo articolo http://www.salernonotizie.it/notizia.asp?ID=10867.

Ciao

p.s.
sono passato 2 settimane fa sulla sa-rc per andare in quel di metaponto....bhe i lavori vanno avanti e non sono semplici secondo me.
 

·
Registered
Joined
·
1,222 Posts
SA-RC: CGIL stima in 17 anni completamento tratto salernitano

Come ogni anno la protezione civile si mobilita per far fronte ai disagi, ampiamente previsti, che interesseranno chi percorrerà la SA-RC. Acqua d’estate per fronteggiare il caldo e coperte d’inverno per alleviare il freddo. Siamo ormai alla farsa!
Gli stessi piani, pomposamente annunciati dall’ANAS di chiusura dei cantieri, servono unicamente ad illudere milioni di automobilisti su viaggi sereni che invece si tramutano sistematicamente in dramma. Si aggiunga, poi, che una lungimirante programmazione dei lavori fa chiudere tratti autostradali a fine luglio e la farsa si trasforma in arrogante atteggiamento di disprezzo per i cittadini.

L’ANAS annuncia piani straordinari ma si dimentica di far sapere che la SA-RC rischia di trasformarsi in eterna opera incompiuta. Al completamento del tratto salernitano mancano 818.694.328,00 euro. La somma è pari al 52,50% del finanziamento necessario. La provincia di Salerno è interessata per circa 120 Km. Ad oggi sono stati completati e resi percorribili 35 Km. Il tutto in 7 anni di lavoro. La media di avanzamento lavori è di 5 Km ogni anno. Dobbiamo amaramente constatare che per completare gli 85 Km rimanenti, ferma rimanendo tale media, ci vorranno 17 anni per rendere l’intero tratto salernitano percorribile. Si è proceduto fin qui con una gigantesca polverizzazione dei lavori.

Un solo dato: le imprese che sono interessate da lavori in subappalto sono ben 236 il tutto su 114 km. Appaltati. Si registra un sub appalto ogni 483 metri. Il risultato di tale organizzazione è sotto gli occhi di tutti. Grandi imprese che fanno profitti, comportandosi da finanziarie, e l’imprenditoria locale costretta a ribassi inaccettabili. Lo scenario è allarmante: Cantieri incontrollabili ed a forte rischio di infiltrazioni malavitose; ritardi nella consegna dei lavori; aziende fallite e tratti non riappaltati; alta percentuale di incidenti sul lavoro.

Forse sarebbe il caso che l’ANAS ed il governo nazionale rinunciassero ad annunci trionfalistici e pensassero seriamente ad un piano per completare l’opera. Da parte nostra vorremmo sommessamente far sapere all’ANAS che, nel mentre si annunciano formidabili piani per viaggi sereni, la provincia di Salerno continua ad essere bloccata nella sua mobilità. Le ricadute economiche sull’intera provincia sono pesantissime. Un atteggiamento più consapevole e serio aiuterebbe, forse, ad affrontare con meno superficialità il problema.
Franco Tavella - Segr. Gen. CGIL e Michele Di Vece - Segr. Gen. Fillea CGIL


Fonte Salernonotizie.it
 
1 - 20 of 19539 Posts
Top