Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 42 Posts

·
User Not Found
Joined
·
5,371 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Ogni volta che vado in giro vedondo che il 99% dei marciapiedi sono asfaltati (almeno per quanto riguarda Milano) provo un enorme fastidio. :eek:hno:
Oltre a essere antiestetici, in estate si squagliano con effetto sabbie mobili ed accumulano una quantità enorme di calore.
Non pretendo di avere tutto lastricato bene con in via Spallanzani o via Torino, mi basterebbero le piastrelline di cemento che mettono nei parcheggi che sono economiche e resistenti.
Ci sono casi poi che mi fanno imbestialire: quando hanno rifatto via Broletto hanno lasciato l'asfaltato sui maciapiedi e messo il porfido negli spazi di sosta :gaah:
 

·
Ambrosian User
Joined
·
25,405 Posts
Guarda, questa è una questione che angustia pure me. Più che l'asfalto o meno per me è il casino dei pali e quant'altro mettono. Cartelli, magari uno vicino all'altro... uno schifo.
Oppure ancora peggio, i famosi dissuasori del parcheggio. Andate in piazza Duse a vedere, su ogni lato della piazza hanno messo paletti di ogni tipo, ad archetto, in acciaio e in ghisa stile ottocento. :bash:
 

·
Registered
Joined
·
2,152 Posts
A Trieste i marciapiedi li stanno rifaciendo tutti così(ovviamente per quanto concerne il centro storico!)



ma penso che i marciapiedi più strani della città siano in viale romolo gessi,un'area residenziale non troppo distante dal centro



 

·
S.P.Q.R.
Joined
·
8,169 Posts
Venendo da Piazza della Minerva verso Piazza della Rotonda (Pantheon), ci sono almeno 4 cartelli che indicano di tutto: piazza pedonale, obbligo di svoltare a sinistra, divieto di sosta, ecc.

Questa è Piazza Trilussa. Tre cartelli per una piazza neanche pedonale... a traffico limitato.
Era meglio quando entravano tutti, almeno non c'erano i cartelli. Ora entrano tutti lo stesso (contromano), però ci hanno messo i cartelli:



Mi chiedo: che cosa aspettano ad arrestare l'attentatore che ha concepito un simile orrore?
 

·
Ambrosian User
Joined
·
25,405 Posts
Complimenti. Mi manda in bestia anche quando nelle zone pedonali piazzzano il cartello enorme che indica appunto la zona pedonale, ma che oscura magari unabella prospettiva sulla via o monumento subito dietro. Chi li piazza? Polifemo dopo il passaggio d'Ulisse?
 

·
urban astrophysicist
Joined
·
3,381 Posts
in bicocca a milano hanno piastrellato tutto ma, non avendo fatto il lavoro come si deve (ah che eufemismo!) le piastrelle hanno cominciato a sprofondare subito ed ad ogni pioggia la situazione peggiora.
nei passi carrai poi le piastrelle sono ormai tutte spezzate
 

·
Bob The Builder
Joined
·
6,961 Posts
^^

guarda purtroppo hai ragione... il problema sai quale è????' che purtroppo gli interventi di riorganizzazione, rifacimento, sostituzione della pavimentazione viene fatta sommariamnete sia in cantiere ma anche in fase di progettazione...idem per i nuovi interventi..... per esempio è impensabile di decidere di mettere mattonelle in calcestruzzo, con sotto uno strati di calcestruzzo di posa senza avere effettuato una indagine della capacità portante del terreno (metodo CBR di solito) e analisi molto approfondite sul traffico ... invece nella realtà si fa sempre cosi... poche volte si fanno studi approfonditi e queste sono le sorprese...
a brescia quanche anno fa due vie sono state pavimetate con lastre di serizzo al posto del catrame.... si trattava di due vie molto importanti... sono stati spesi parecchi soldi... due anni di cantiere....a lavori ultimati fin da subito le mattonelle hanno iniziato a rompersi.... sostituite... si sono rirotte di nuovo... dopo neanche due anni dall'inaugurazione si è asfaltato sopra...
per la serie come si buttan via i soldi... pagare delle indagini preliminari no?????
 

·
Registered
Joined
·
9,197 Posts
Questa è la nuova pavimentazione dei marciapiedi napoletani in zona Carducci e piazza Amedeo, la trovo molto sobria e la apprezzo molto perchè è liscia e meno sdruccevole del porfido in caso di pioggia :)



 

·
Registered
Joined
·
42 Posts
...ma io veramente sapevo di un progetto, targato 2006 e ancora in fase di studio, che prevedeva il rifacimento di marciapiedi e carreggiate di moltissime zone del centro storico. Alcune di queste sarebbero via Larga/Missori, corso Magenta/Vercelli, Foro Bonaparte, Via Broletto/Mercato, via Brera, corso Venezia e quadrilatero. Inoltre fonti piuttosto accurate danno per imminente il rifacimento di corso Buenos Ayres, successivamente alla costruzione del parcheggio di porta Venezia, che porterà alla riqualificazione del tratto Oberdan-Tunisia. Fonte: commerciante del luogo.
Poi c'è da ricordare la risistemazione dell'asse concordia-Indipendenza, già avviato e la costruzione di tutti i parcheggi in progetto...
 

·
Quartiere Isola
Joined
·
617 Posts
...ma io veramente sapevo di un progetto, targato 2006 e ancora in fase di studio, che prevedeva il rifacimento di marciapiedi e carreggiate di moltissime zone del centro storico. Alcune di queste sarebbero via Larga/Missori, corso Magenta/Vercelli, Foro Bonaparte, Via Broletto/Mercato, via Brera, corso Venezia e quadrilatero. Inoltre fonti piuttosto accurate danno per imminente il rifacimento di corso Buenos Ayres, successivamente alla costruzione del parcheggio di porta Venezia, che porterà alla riqualificazione del tratto Oberdan-Tunisia. Fonte: commerciante del luogo.
Poi c'è da ricordare la risistemazione dell'asse concordia-Indipendenza, già avviato e la costruzione di tutti i parcheggi in progetto...
Oltre queste zone metterei in futuro sicuramente,la nuova zona porta nuova.:)
 

·
On&Off
Joined
·
405 Posts
Negli ultimi anni a Roma i marciapiedi si stanno rivestendo di basalto. Le mattonelle, o le lastre, sono liscissime, assolutamente perfette, sembra gomma. Sicuramente è migliore dell'asfalto però preferisco un minimo di effetto pietra.

C'è un problema di coordinamento, il centro storico lo stanno ricoprendo di questi nuovi marciapiedi e ok, mentre nel resto della città ogni Municipio fa come gli pare, il II°, il III°, il X° e l'XI°, per quello che li frequento hanno diverse vie con i marciapiedi nuovi, un pò più europei, però ognuno adotta il suo stile, e circoscrive i lavori ad una piccola zona (ti fai 400 metri di basalto e poi asfalto malconcio).

A San Paolo fuori della metropolitana hanno messo addirittura mattonelline bianche e rosa.

A Milano ho sempre visto foreste di pali ma anche a Roma non si scherza.
"Auditorium", per esempio, lo trovate indicato ovunque, in qualsiasi zona, anche a 30 km dallo stesso. Pali di vent'anni fa, pali di oggi, pubblicità.

Un modello da seguire mi sembra Bologna, pochi pali, indicazioni stradali ottime, marciapiedi iperdignitosi (dove non ci sono i portici ovviamente).
 

·
Registered
Joined
·
3,399 Posts
qualche tempo Cadeo aveva detto che stava facendo un censimento di pali e panettoni per eliminarne il piùù possibile... invece per quanto riguarda i marciapiedi molti effettivamente verrano risistemati grazie alle sistemazioni superficiali dei parcheggi sotterranei
 

·
Quartiere Isola
Joined
·
617 Posts
Comunque ci lamentiamo dei marciapiedi di Milano...Vi immaginate cambiare la pavimentazione,anche solo del centro,quanti soldi dovrebbe sborsare il comune di milano????
 

·
Q.re Lorenteggio
Joined
·
9,823 Posts
Comunque ci lamentiamo dei marciapiedi di Milano...Vi immaginate cambiare la pavimentazione,anche solo del centro,quanti soldi dovrebbe sborsare il comune di milano????
E' vero, però piano piano sarebbe da fare...
A Buccinasco (che ho letto essere uno dei comuni più ricchi d'Italia), li stanno ormai piastrellando tutti...
 

·
Registered
Joined
·
18,181 Posts
Chi ha una certa età forse si ricorda che tantissime vie di Milano erano in cubetti di porfido, di piccole e medie dimensioni, sino a metà anni 70 circa.
vennero tutti tolti con la scusa dei costi di manutenzione. in realtà vennero tolte perchè dal 1968 sino a fine anni 70 erano le munizioni perfette per tutte le manifestazioni che quotidianamente distruggevano le vie del centro.

il pavè è tutt'altro discorso, quello costa si un botto mantenerlo.
quanto invece alle piastrelline dei parcheggi, che si chiama autobloccanti, non credo possano andare bene per la pavimentazione dei marciapiedi, che ovviamente i nostri politici hanno minuziosamente previsto di varie leggi apposite, che indicano i materiali e sopratutto come debbono essere fatti, cioò di superficie liscia, ma non scivolosa, per permettere a tutti di camminarci, anche alle varie sciurotte con i tacchi da 10 cm.

quindi o si posa l'asfalto o si posano piastrelle (di varie dimensioni), perfettamente ancorate al suolo.
 
1 - 20 of 42 Posts
Top