SkyscraperCity banner
1 - 20 of 143 Posts

·
Registered
Joined
·
2,032 Posts
Discussion Starter · #1 ·
VENETO: SI' DAI SINDACI ALLA REGIONE PER NOGARA-MARE


(ASCA) - Venezia, 3 lug - ''Il segreto del modello Veneto ha trovato una nuova conferma dalla riunione di lavoro che si e' avuta oggi, nel corso della quale sindaci e presidenti di province, hanno dato il loro benestare alla realizzazione dell'autostrada regionale Nogara-Mare, un'infrastruttura che trovera' nei pressi di Adria collegamento con un'altra opera di pubblica utilita' per davvero straordinaria, la Nuova Romea''.Lo afferma il presidente della Regione Giancarlo Galan.

In buona sostanza, nel corso del 2010, verranno aperti i cantieri della nuova autostrada che nel suo collegarsi al tracciato che costituira' la Nuova Romea aprira' il nuovo capitolo di un Veneto che si modernizza sempre piu', cosi' come accadra' durante gli anni che vanno dal 2010 al 2015.''Se si ha presente, inoltre, che tra il territorio vicentino e quello rodigino e' in corso di realizzazione la Valdastico Sud, ben si puo' capire l'impegno della Regione del Veneto nei riguardi di un territorio ormai divenuto anch'esso fattore positivo dello sviluppo economico e sociale della nostra regione. Ben vengano, allora, le notizie che oggi ci hanno rassicurato sul fatto che tutto sta procedendo come deve procedere nel collegamento viario tra i confini della Lombardia e le terre adriatiche -sottolinea ancora Galan-.Colgo l'occasione, infine, per far giungere complimenti e ringraziamenti sinceri ai sindaci e ai presidenti delle Province di Verona e Rovigo, nonche' all'assessore Renato Chisso, per il via libera che oggi e' stato concordato tra le parti istituzionali chiamate in causa''.
fdm/mar/ss

(Asca)

Autostrada Nogara-mare
Parere favorevole del Via
Manca ora il parere dei beni culturali
Martedì 9 Giugno 2009,
Chioggia
Parere favorevole della Commissione nazionale di valutazione di impatto ambientale sul progetto dell’autostrada Nogara-mare Adriatico per un collegamento diretto tra l’area del Mantovano ed il mare. L’assessore regionale alla Mobilità, Renato Chisso, definisce «una tappa fondamentale il parere favorevole che consentirà di arrivare quanto prima all’approvazione del progetto da parte del Cipe, che speriamo giunga prima dell’estate, in modo da dare seguito alla realizzazione di questa nuova arteria strategica per l’economia regionale ed il Basso Veneto, ma non solo». Un’area, ed il caso di Chioggia è in proposito assai eloquente, che soffre in modo particolare della carenza di adeguate infrastrutture. L’autostrada in questione consentirà infatti di dare risposte efficaci a problemi di viabilità nell’area compresa tra la bassa Veronese ed il Polesine. «Va infatti tenuto conto – precisa l’assessore Chisso - che rispetto all’arteria autostradale di circa 87 chilometri sono stati previsti 47 chilometri di interventi viari complementari», tra i quali alcune bretelle di collegamento.
L’iniziativa, frutto di un project financing è stata a suo tempo proposta dalla Regione Veneto alla commissione Via, che ha condiviso tutte le osservazioni introdotte dalla Giunta regionale a seguito del confronto con Province e Comuni interessati. Da acquisire resta ora solo il parere del Ministero dei beni culturali, mentre dopo l’approvazione del Cipe potrà essere bandita la gara di concessione per la progettazione definitiva, per quella esecutiva, per la realizzazione dei lavori e per la gestione.
Per velocizzare l’iter burocratico per gli espropri sarà adottato un protocollo analogo a quello già positivamente sperimentato con il passante di Mestre, con la triplicazione del valore dei terreni agricoli, la compensazione dei danni diretti ed indiretti, valutazione degli immobili come nuovo costruito e la liquidazione dell’80 per cento della somma concordata alla firma dell’accordo bonario. Per i residenti è stata inoltre prevista la gratuità del transito entro tratti di 16 chilometri per i primi 15 anni di esercizio dell’autostrada. «Ma questi ultimi benefici – precisa l’assessore Chisso - potrebbero essere stipulati quando il progetto verrà messo in gara».
G.B.
 

·
Italian style!
Joined
·
62 Posts
Inutile...

Autostrada inutile.....serve solo per far guadagnare soldi a chi di dovere!!!
C'era già la Transpolesana, non si poteva semplicemente finirla risparmiando soldi!!!!
E poi con tutto il rispetto, ma perchè Nogara?!?! Che c'è a a Nogara da doverci far finire un'autostrada?!?!
Chi ci deve investire da quelle parti?!?!
Politici buffoni!!!!
Il bassopolesine vuole la VE-RA!!!!

:bash:
 

·
Registered
Joined
·
2,103 Posts
sbaglio o c'è un progetto esecutivo di prolungamento della autostrdada della cisa fino a nogara.....


errore è fino a nogarole rocca.....comunque vicino.
 

·
Italian style!
Joined
·
62 Posts
sbaglio o c'è un progetto esecutivo di prolungamento della autostrdada della cisa fino a nogara.....


errore è fino a nogarole rocca.....comunque vicino.
Beh guarda, di articoli su questo progetto ne ho letti a bizzeffe in questi anni e di interconnessioni con la A22 non ne hanno mai parlato però, finchè non c'è un progetto preliminare/esecutivo non ne ho la certezza.

Cmq ripeto.....che senso ha farla?!?!? Me lo spiegate per favore?? Nogara->Mare!?!?!

:eek:hno::eek:hno::eek:hno::eek:hno:
 

·
Dramatic User
Joined
·
819 Posts
Secondo me sarebbe molto più interessante se mettessero in condizioni decenti la Transpolesana, in alcuni tratti ha limite 50 per le condizioni pietose dell'asfalto, e se la ultimassero collegandola alla romea.
 

·
Registered
Joined
·
303 Posts
ma, non ho capito...sarebbe l'adeguamento ad autostrada della Transpolesana stessa (ma dalle vostre parole mi pare di no) oppure un'autostrada totalmente "inedita" il cui tracciato, presumibilmente, dovrebbe ricalcare in buona parte quello della ss10?
 

·
Italian style!
Joined
·
62 Posts
Secondo me sarebbe molto più interessante se mettessero in condizioni decenti la Transpolesana, in alcuni tratti ha limite 50 per le condizioni pietose dell'asfalto, e se la ultimassero collegandola alla romea.
Quanto hai ragione!!!

:)
 

·
Italian style!
Joined
·
62 Posts
ma, non ho capito...sarebbe l'adeguamento ad autostrada della Transpolesana stessa (ma dalle vostre parole mi pare di no) oppure un'autostrada totalmente "inedita" il cui tracciato, presumibilmente, dovrebbe ricalcare in buona parte quello della ss10?
SS10!?!?!

No, no.....si tratta solo di adeguare ad autostrada parte di quella già esistente e completarla con circa 35 Km (nuovi) lato mare e altri 35 Km (? qualche veronese potrebbe rispondere, pls) nuovi lato Nogara.

In pratica una cazzata nucleare.......tanto di soldi ne abbiamo a iosa...

:eek:hno::eek:hno::eek:hno::eek:hno:

Scusatemi sono un po' di parte.... :lol::lol::lol:
 

·
Registered
Joined
·
515 Posts
SS10!?!?!

No, no.....si tratta solo di adeguare ad autostrada parte di quella già esistente e completarla con circa 35 Km (nuovi) lato mare e altri 35 Km (? qualche veronese potrebbe rispondere, pls) nuovi lato Nogara.

In pratica una cazzata nucleare.......tanto di soldi ne abbiamo a iosa...

:eek:hno::eek:hno::eek:hno::eek:hno:

Scusatemi sono un po' di parte.... :lol::lol::lol:
Non per offendere gli abitanti della zona, ma a che cazzo serve un'autostrada nogara mare???
Al posto di costruire quest'autostrada perchè non usano questi soldi per la romea commerciale?
 

·
Italian style!
Joined
·
62 Posts
:applause::applause:
Non per offendere gli abitanti della zona, ma a che cazzo serve un'autostrada nogara mare???
Al posto di costruire quest'autostrada perchè non usano questi soldi per la romea commerciale?
:applause::applause::applause::applause::applause:
 

·
Registered
Joined
·
2,435 Posts
Nogara-Mare, c'è il via libera del Cipe
Chisso: ora la gara per il concessionario

Approvato il preliminare: 87 chilometri di tracciato, con 48 di viabilità complementare.

Il Cipe ha approvato il progetto preliminare dell’autostrada Nogara-Mare Adriatico, accogliendo tutte le prescrizioni e le osservazioni poste dalla Regione del Veneto, alla luce delle consultazioni avvenute con le Province e i Comuni interessati. «L’iniziativa può dunque prendere il volo - ha commentato l’assessore veneto alle politiche della mobilità Renato Chisso - perchè potrà ora essere bandita la gara per individuare il concessionario, che provvederà alla progettazione definitiva, a quella esecutiva, alla realizzazione dei lavori e alla gestione. Sono convinto che i lavori potrebbero iniziare già nella prima metà del 2011».

IL CORRIDOIO V - «L’autostrada Nogara-Mare Adriatico - ha ribadito Chisso - si inserisce nel contesto delle infrastrutture strategiche per attrezzare il «Corridoio V» nella sua connessione con il Corridoio I, ma sarà soprattutto una straordinaria opportunità per dare risposte a numerosi problemi pluridecennali della viabilità del Polesine e della Bassa Veronese, tenuto conto che, rispetto all’arteria autostradale di circa 87 chilometri, sono stati previsti anche 42 chilometri di interventi viari complementari, tra i quali le bretelle di collegamento con gli ospedali di Legnago e di Trecenta».

PROJECT FINANCING - L’iniziativa - informa una nota - nasce da un project financing, «sistema che ci consente - ha detto Chisso - di realizzare le infrastrutturare in mancanza di sufficienti risorse pubbliche». Il tracciato ha origine nel comune veronese di Nogara, con l’innesto sulla statale 12 «dell’Abetone e del Brennero», si sovrappone alla statale 434 Transpolesana a Legnago prevedendone la riqualificazione in senso autostradale fino a Rovigo, prosegue poi fino all’innesto sulla regionale 495 e, in prospettiva, sulla E55 «Nuova Romea» nei pressi di Adria. L’opera è finalizzata ad un deciso potenziamento dell’asse oggi costituito dalla statale 434 Transpolesana, con la sua prosecuzione da Rovigo ad Adria, e al rafforzamento dell’asse medio padano veneto con la realizzazione di una infrastruttura in grado di aumentare la capacità di traffico sopportabile dall’attuale regionale 10 Padana Inferiore, oggi fortemente congestionata.

OBIETTIVI - Tra gli obiettivi dell’iniziativa anche il decongestionamento della viabilità locale del territorio interessato, che oggi presenta alcune criticità particolarmente gravi; il trasferimento di parte del traffico che percorre l’A4, pure fortemente trafficata, contribuendo a migliorarne le condizioni di servizio e di sicurezza; il miglioramento della accessibilità agli ambiti metropolitani sulla direttrice Verona-Venezia e nelle aree immediatamente a sud; una migliorare l’accessibilità alle principali infrastrutture stradali e autostradali, esistenti o in programma (Valdastico Sud, Statale Adriatica, Nuova Romea, Brennero).

IL TRACCIATO - La lunghezza del tracciato è di circa 87 chilometri, con una viabilità complementare di oltre 48 chilometri (43,1 di nuova realizzazione, 5 di adeguamento dell’esistente). La sezione prevede due carreggiate, ciascuna con due corsie di marcia e una di emergenza. Sono previsti 12 svincoli e tre interconnessioni autostradali. Per gli espropri è prevista l’applicazione del «modello Passante», con la triplicazione del valore dei terreni agricoli, la compensazione dei danni diretti ed indiretti, valutazione degli immobili come nuovo costruito e la liquidazione dell’80 per cento della somma concordata alla firma dell’accordo bonario. Per i residenti è stata infine prevista la gratuità entro tratti di 15 chilometri per i primi 15 anni di esercizio dell’autostrada. «Ma questi ultimi benefici - ha concluso Chisso - potrebbero essere ampliati alla luce degli esiti della gara per la concessione».

SACCONI - Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha espresso soddisfazione per l’approvazione da parte del governo del progetto preliminare dell’autostrada. «È un’altra importante decisione governativa - ha commentato -, consente la realizzazione, attraverso finanza di progetto con contributo pubblico regionale, di un’infrastruttura che si innesta con la nuova autostrada Mestre-Orte-Civitavecchia realizzando, quindi, un collegamento vitale per il futuro sviluppo del Veneto e della sua stessa portualità».

CONTA - «Finalmente con quest’opera si andranno a risolvere numerosi problemi di viabilità della Bassa Veronese, problemi che si trascinano da anni». Così l’assessore all’Ambiente del Veneto, Giancarlo Conta. «Sono - precisa Conta - assessore della Giunta Galan che ha sempre sostenuto la politica del fare, portando avanti con tenacia anche questo progetto, che è strategico per la regione, ma essenziale anche a livello locale».

22 gennaio 2010

http://corrieredelveneto.corriere.i...ra-gara-il-concessionario-1602331476653.shtml
 

·
Guess Street User
Joined
·
846 Posts
Le opere fondamentali per l'Italia sono queste:
1) Civitavecchia - Orte - Mestre
2) Rosignano - Civitavecchia
3)Adeguamento A3 a standard autostradali decenti
4)ss106 jonica potenziata da Nova Siri a Reggio Calabria
5)S.Vittore -Termoli
6)Catania - Siracusa
7) Vari aggiustamenti della rete stradale a livello generale
NON c'è bisogno di costruire autostrade inutili e gettare i soldi nel cesso come la Nogara-Mare(quando oltrett è in costruzione la Reggiolo-Ferrara,che si fanno, autostrade parallele nel raggio di 50 km??) o altre invenzioni politiche. Cominciamo ad utilizzare i NOSTRI soldi in maniera più intelligente e meno favoritismi!! :eek:hno:
 

·
Keep your head
Joined
·
16,519 Posts
Le opere fondamentali per l'Italia sono queste:
1) Civitavecchia - Orte - Mestre
2) Rosignano - Civitavecchia
3)Adeguamento A3 a standard autostradali decenti
4)ss106 jonica potenziata da Nova Siri a Reggio Calabria
5)S.Vittore -Termoli
6)Catania - Siracusa
7) Vari aggiustamenti della rete stradale a livello generale
NON c'è bisogno di costruire autostrade inutili e gettare i soldi nel cesso come la Nogara-Mare(quando oltrett è in costruzione la Reggiolo-Ferrara,che si fanno, autostrade parallele nel raggio di 50 km??) o altre invenzioni politiche. Cominciamo ad utilizzare i NOSTRI soldi in maniera più intelligente e meno favoritismi!! :eek:hno:
ti sei dimenticato giusto qualche piccola opera al nord...tipo

Pedemontana Lombarda
TEM
BRE-BE-MI
Pedemontana veneta
Tangenziale est Torino

eccetera eccetera

Mi pare poi questo sia un PF...che te frega come vengono spesi i soldi dei privati?
 

·
Registered
Joined
·
374 Posts
Secondo me sarebbe molto più interessante se mettessero in condizioni decenti la Transpolesana, in alcuni tratti ha limite 50 per le condizioni pietose dell'asfalto, e se la ultimassero collegandola alla romea.
parole sante! quando l'ho percorsa da Rovigo non credevo che in veneto una strada così importante potesse essere ridotta in tali condizioni:(
 

·
Dietrich von Welschbern
Joined
·
7,328 Posts
Quando si entra in provincia di Rovigo le condizioni della transpolesana diventano imbarazzanti! Comunque l'idea della Nogara-Mare è appunto di creare un corridoio continuo Parma-Mantova-Legnago-Polesine. Non è di certo una priorità, in un'area che non riesce a slegarsi dal trasporto su gomma ed è servita in modo pessimo dalla ferrovia. Che dire, poca lungimiranza.
 

·
Guess Street User
Joined
·
846 Posts
ti sei dimenticato giusto qualche piccola opera al nord...tipo

Pedemontana Lombarda
TEM
BRE-BE-MI
Pedemontana veneta
Tangenziale est Torino

eccetera eccetera

Mi pare poi questo sia un PF...che te frega come vengono spesi i soldi dei privati?
Pardon, ho scritto quelli che mi ricordavo :nuts: Anche quelli che hai menzionato tu ovviamente ;)
Comunque PF o no, mi dispiace perchè è un'opera inutile che in questo caso ruba spazio all'agricoltura. Io di solito non mi tiro indietro in nome dell'agricoltura quando si tratta di discutere di opere utili. Ma in questo caso non ci vedo utilità. Con quei soldi magari sempre in PF si potrebbe ammodernare la rete ferroviaria che è pessima o inesistente da queste parti, come dice Fab87
 

·
Registered
Joined
·
6,614 Posts
ti sei dimenticato giusto qualche piccola opera al nord...tipo

Pedemontana Lombarda
TEM
BRE-BE-MI
Pedemontana veneta
Tangenziale est Torino

eccetera eccetera

Mi pare poi questo sia un PF...che te frega come vengono spesi i soldi dei privati?
Beh in effetti....
Io aggiungerei una Tangenziale Esterna a Genova tra le opere prioritarie
 

·
Registered
Joined
·
3,090 Posts
Alla fine si tratta di una sistemazione della Traspolesana fra Legnago e Rovigo, cui si aggiunge un tratto fino a Nogara sull'A22 (proseguendo con la Tibre) e poi un tratto verso Adria. In zone come queste una viabilità principale decente e sicura mi sembra sia comunque utile, il che ovviamente non giustifica lo stato delle ferrovie della zona, praticamente inesistenti come servizi.
 

·
Registered
Joined
·
515 Posts
Scusate vorrei capire i vari tracciati, se è possibile delle nuove autostrade/superstrade:

-Nogara Mare
-Parma Reggiolo
-TiBre
-Cremona Mantova
-Terzo Valico (Modena Lucca)
 
1 - 20 of 143 Posts
Top