SkyscraperCity Forum banner
1 - 20 of 173 Posts

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
La città di Bari e l' hinterland sono collegate fra loro, per quanto riguarda l'ambito del trasporto su ferro (Ferrovie e Metropolitane), attraverso le linee di quattro gestori (FerrovieDelloStato, FerrovieNordBarese, FerrovieDelSudEst, FerrovieAppuloLucane).

FERROVIE DELLO STATO
FS opera su due linee: la Foggia-Bari-Lecce e la Bari-Taranto.
Su queste linee sono molto frequenti le corse di Treni Regionali che collegano le stazioni della città di Bari e le stazioni delle città più prossime al Capoluogo (da Barletta a Monopoli, da Bari a GioiaDelColle).
Inoltre, vi sono altre corse (o, comunque, un gruppo delle suddette corse) facenti parte del Servizio Metropolitano (corse più frequenti, prezzo basso ecc.); le stazioni collegate con il ServizioMetropolitano sono:
- sulla linea Foggia-Bari-Lecce: Molfetta, Giovinazzo, BariEnziteto, BariSantoSpirito, BariPaleseMacchie, BariZonaIndustriale, BariParcoNord, BariCentraleFs, BariMarconi, BariParcoSud, BariTorreAMare.
- sulla linea Bari-Taranto: BariCentraleFs, BariPoliclinico, Modugno.

Attualmente esistono progetti o cantieri per modernizzare le linee (Questione Nodo Ferroviario di Bari).

FERROVIE NORD BARESE



FNB gestisce attualmente due servizi: FR (Ferrovia Regionale BariCentraleFnb-BarlettaCentrale) e FM1 (FerroviaMetropolitana BariCentrale-OspedaleSanPaolo).

- FR
Con la FR sono collegati a Bari alcune città del NordBarese. Le stazioni collegate sono quelle di:
BariCentraleFnb, BariQuintinoSella, BariBrigataBari, BariFrancescoCrispi, BariFescaSanGirolamo (solo per interscambio con FM1), BariPalese, BariMacchie, BariEnziteto (non attiva), BitontoSsMedici (in costruzione), Bitonto, Sovereto, Terlizzi, Ruvo, Corato, Andria, BarlettaScalo, BarlettaCentrale.

- FM1


La FM1 (Linea Rossa) è una Ferrovia Metropolitana (una via di mezzo fra Ferrovia Suburbana e una Metropolitana) che collega la zona centrale di Bari (in sostanza quartieri Murat, Picone, Libertà) con la periferia più estrema della Città (quartiere SanPaolo).
Il prezzo di un viaggio sulla linea è di 1€, la frequenza dei treni è in media di 40 min, il tempo impiegato per percorrere tutto il tragitto è di 15 min.
Le fermate della Fm1 sono: CentraleFnb, QuintinoSella, BrigataBari, FrancescoCrispi, Fesca-SanGirolamo (solo per interscambio con FR), Tesoro, Cittadella, SanGabriele, OspedaleSanPaolo, Regioni (in costruzione), Cecilia (in costruzione).
La Fm1 utilizza per il tratto CentraleFnb - FescaSanGirolamo la linea FR; nella restante parte della tratta sono utilizzati binari in viadotto e galleria.*

*Attualmente l' uso dei binari della FR, la complessità di creare nuovi binari in una zona già satura di questi, la questione del "Nodo Ferroviario Di Bari", l' assenza di una stazione di scambio in OspedaleSanPaolo non consentono di operare un servizio più <<metropolitano>> di quello in atto; tuttavia in futuro, con la risoluzione delle suddette questioni, verrà garantito un servizio che si discosterà sempre più da quello <<ferroviario>>, avvicinandosi a quello <<metropolitano>>.

Attualmente FNB stà progettando la realizzazione della FM2 (Linea Verde) BariCentraleFnb - Aeroporto.
Attualmente FNB progetta e realizza interventi per migliorare il servizio FR.

FERROVIE DEL SUD EST
FSE collega con servizio ferroviario Bari con i centri a sud-est del Capoluogo; le stazioni collegate nella città di Bari sono BariCentrale, BariSudEst, BariMungivacca, BariCeglieCarbonara.
FSE opera il servizio di PARK&TRAIN: si consente al prezzo di 1 € la sosta dell' automobile nell' area parcheggio della periferica stazione di BariMungivacca (nei pressi del centro commerciale Ikea) e l' uso dei treni (con frequenza di 20 min) da BariMungivacca a BariCentrale, in modo, quindi, da raggiungere il centro della Città in 7 min.

Attualmente sono in progetto o in atto interventi per migliorare il servizio.

FERROVIE APPULO LUCANE
FAL gestisce un servizio ferroviario che collega Bari con centri dell' entroterra Pugliese e Lucano. Le stazioni presenti nella città di Bari sono: BariCentraleFal, BariPoliclinico.

Attualmente è in costruzione la FerroviaMetropolitana BariCentraleFal - Bitritto.
Attualmente è in costruzione una deviazione della linea ferroviaria.




SERVIZI OFFERTI ATTUALMENTE ED IN FUTURO

 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #4 ·
ELETRIX said:
Bellissimele nuove stazioni!
Ma la linea 1 sarebbe il passante FS?
no. dunque...

ogni gestore si sta occupando di ammodernare le proprie linee (a parte trenitalia, sono quasi tutte suburbane) e di costruirne eventualmente altre.

in questo caso la società "Ferrotramviaria", che gestisce i collegamenti con la provincia a nord, sta costruendo due linee di metropolitana: la bari centrale-san paolo, che è quella quasi completata di cui ogni tanto parlo, e la bari centrale-aeroporto, per la quale i lavori stanno per cominciare.

le metropolitane in costruzione sono in tutto tre: le due citate più la bari centrale-bitritto, della quale si occupa un altro gestore, "FAL".

le altre linee - passante fs compreso - opportunamente ammodernate e dotate di rotabile adeguato, saranno soltanto integrate, un po' sul modello di napoli.

:wave:
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #22 ·
la mappa è all'interno del video di presentazione (il link è qualche post più su)!

la linea è stata progettata come metropolitana ma vi transiteranno anche treni suburbani, essendo stata in seguito allungata e riconnessa alla ferrovia bari-barletta (dalla quale origina) per permettere l'arrivo dei treni anche da nord, senza passare per bari centrale.

 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #25 ·
Nicux said:
Ci si chiede tutti se sarà una metropolitana od un passante? qualcuno ha parlato di frequenze? Sono queste anche a far la differenza!
non è un caso che nessuno abbia tirato in ballo le frequenze.
oltre a quanto dice markcode (la definizione del nodo di bari, che condiziona l'intera rete), esiste un problema politico: i maggiori sostenitori delle metropolitane e dell'integrazione ferroviaria sono passati (governo e comune hanno entrambi cambiato colore, e pure le intenzioni della società di gestione paiono mutate).
Si può dire è che l'infratruttura sulla carta "permette"; poi starà alla politica :)
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #28 ·
Coccodrillo said:
In che senso raddoppio? Spero che la linea non sia a binario unico...nel qual caso i 5 minuti di frequenza sarebbero ben difficili da ottenere.

è il momento di sfoggiare le mie straordinarie capacità grafiche:



evviva il MS Paint! :D

Spero che con la rappresentazione grafica, seppure approssimativa, possa essere tutto un po' più chiaro.
Il futuro dipenderà dalle scelte per quel tratto a binario unico e, frattanto, da eventuali soluzioni alternative per coprire velocemente i 4 Km e raggiungere la stazione di scambio (Fesca).
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #64 ·
^^ sicuri che la sistemazione esterna, con la passerella da corso italia, non rientri nel secondo lotto di lavori? mi era parso di capire che per ora con i lavori avessero finito, e che mancassero solo rifiniture ed arredi
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #68 ·
può essere ma sarebbe un controsenso visto che q.sella è una stazione attualmente operativa a differenza delle nuove in cui mancano solo le rifiniture
no aspetta markcode, intendevo dire che con i "grossi" lavori avessero finito (qundi no ascensore e passerella); certamente ora faranno le rifiniture e metteranno gli arredi! :eek:kay:

^^ non mi risulta si tratti di due lotti. Sapevo che era un unico piano di lavori.
PS. Bentornato PiccoloChimico
in realtà non risultava neanche a me: mi ha insospettito questo



e la percentuale di lavori completata dichiarata (75%) quando ancora non avevano finito di mettere le piastrelle... :?


PS. Bentornato PiccoloChimico
grazie ramloc! in realtà vi seguo sempre, ma finchè non risolverò i problemi con l'adsl sarà difficile partecipare attivamente..... ormai la 56k va lenta che manco a spinta! :)
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #88 ·
^^ a questo punto è evidente che i vecchi treni che ancora circolano sulla bari-barltta non permettono l'incarrozzamento al piano, per cui nelle stazioni servite - in via esclusiva o condivisa con la metro - hanno dovuto lasciare le banchine più basse. peccato!
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #98 · (Edited)
Ma si sa quando la linea aprirà al pubblico? faccio un po' fatica a classificare la S.Paolo-Bari. Metro? (che frequenza avrà?) o ferrovia urbana?
ciao CBmetro, auguri per il sito!

Facciamo tutti un po' fatica a classificare la linea S. Paolo :) e il motivo è... storico e politico.

A Bari, oltre alla linea passante e alla Bari-Taranto delle FS, operano tre ferrovie concesse, con 18 stazioni urbane. Ormai oltre un decennio fa si pensò di creare un sistema integrato Napoli-style, incrementando il numero di queste stazioni da 18 a 48 mediante riconversioni, raddoppi e costruzione di tronchi metropolitani nuovi di zecca.

Il tempo è passato, il colore delle amministrazioni è di colpo cambiato ad ogni livello e il progetto di rete integrata è stato messo pian piano in un cassetto, spostando l'attenzione su una pesante ridefinizione dell'assetto del nodo di Bari; tutto ciò mentre i lavori per le nuove linee andavano avanti, più o meno speditamente.

Tra pochi mesi, come ben dici, apriranno la linea Centrale-S.Paolo, e lo faranno al di fuori di un sistema unico e senza che sia stato risolto il problema della penetrazione in centro (4km condivisi e a binario unico).
Non ci è dato sapere dunque - in questo scenario - quale frequenza potranno avere i treni, laddove invece a livello strettamente infrastrutturale non ci sarebbe dubbio sulla classificazione "metropolitana" della linea.

Non rimane che attendere. Da varie fonti, pare che nei primi tempi (estate 07) il servizio sarà operato in sperimentazione su un singolo binario, con una frequenza fra i 10 e i 15 minuti, e 9 minuti di percorrenza fra i due capilinea.

Spero di esserti stato utile.
Ciao! :wave:
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #114 · (Edited)
^^ certo che questi giornalisti... che li pagano a fare, per copiare/incollare lo stesso articolo ogni tre-quattro mesi? :)


grazie plottigat, benvenuto!
mi pare di aver letto poco tempo fa che il progetto della stazione aeroporto, inizialmente interrata, fosse stato modificato prevedendo la stazione esterna; sull'articolo di repubblica c'è scritto che è interrata... speriamo sia vero.
mmmmh in effetti è proprio strano! è molto più plausibile la soluzione dei video CCBC, nella quale i binari sono comunque sotto l'aerostazione, ma l'accesso avviene da una stazione adiacente al terminal!

-----
visto che nel thread di bari parlavamo della ristrutturazione delle fermate del servizio metropolitano fs, vi posto un paio di pessime :) foto della nuova fermata marconi, scattate al volo stasera mentre tornavo dalla centrale!







:wave:
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #120 ·
STANNO RESUSCITANDO IL "SISTEMA METROPOLITANO INTEGRATO"?

Così parrebbe dagli articoli all'interno della gazzetta dell'11 gennaio.
In un colpo solo parlano di metrò bari-bitritto, conversione a metrò di superficie della sud est fra capurso e bari centrale (con tanto di nuova stazione all'executive e centro formazione treni al mungivacca) e nuovo percorso dei binari FS. Viene finalmente citata, poi, "l'interoperabilità tra gestori ferroviari" con la stazione centrale quale "hub".

A voi la lettura (e i commenti) :wave:


----------------------------------------------------------
Nodo ferroviario, sì di Di Pietro
Entro gennaio ultima firma al protocollo d’intesa «bloccato» nel 2005
Metrò Bari-Bitritto e Bari-Altamura Matera, via alla progettazione per le due linee

Nodo ferroviario, sul nuovo accordo «partorito» immediatamente prima della scorsa campagna per l’elezione del nuovo Parlamento (dunque a cavallo tra 2005 e 2006), il ministro alle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, sta finalmente per mettere l’ultimo sigillo.
Il nuovo «abboccamento» con Roma è stato attivato nei giorni scorsi direttamente dall’assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo. La segreteria
del ministro ha attivato le procedure perché si proceda alla firma del protocollo
d’intesa entro i prossimi 15 giorni. E non è escluso che la cerimonia possa
avvenire a Bari, nel palazzo della Prefettura.
Da quando si è attivata la procedura per la ridefinizione dell’accordo con l’ex sottosegretario Guido Viceconte, né Regione, né Comune di Bari, né società ferroviarie si sono fermate. Quello che era un progetto di prefattibilità (la società incaricata del progetto aveva individuato cinque possibili soluzioni, tra le quali erano state scelte le due con maggiori compatibilità di attuazione anche in termini di costi) sarà consegnato a giorni sotto forma di
piano di fattibilità. Si parla, è bene chiarirlo, del progetto che mette in atto l’accordo romano in base al quale i binari a Nord della città (tra Santo Spirito e la stazione centrale) verranno interrati, mentre quelli a Sud (Dalla stazione centrale e fino alle porte di Torre a Mare) subiranno una variante di percorso che abbraccerà la campagna prima di riconnettersi alla linea attuale all’altezza
dell’hotel Majesty.
«Ma all’interno dell’accordo sul Nodo ferroviario - chiarisce a questo proposito lo stesso Loizzo - abbiamo diversi stadi di avanzamento in materia di progettazioni. Ad esempio, il progetto della linea della Bari-Bitritto, treno
metropolitano delle Ferrovie appulo lucane, è stato affidato e stanno già decorrendo i 60 giorni stabiliti per la consegna degli elaborati
da parte
dello studio che si è aggiudicato l’appalto». La linea del treno metropolitano per Loseto, Adelfia e Bitritto è in parte già realizzata. La novità è che in
base agli accordi, la linea non si attesterà più nella zona del Policlinico, ma entrerà direttamente nella stazione ferroviaria centrale, condividendo
la trincea di rete ferroviaria italiana (Rfi) che taglia da Santa Caterina per attraversare la via Glomerelli e puntare verso piazza Moro. La trincea di cui si parla è la sede del nuovo tratto della linea Bari-Taranto di Rfi e, grazie al seminterramento dei binari consentirà l’eliminazione di tre passaggi a livello:
Santa Caterina, via Capruzzi e viale delle Murge.
Nel contesto delle opere del Nodo, va detto che nella stessa progettazione del treno metropolitano Bari-Bitritto troverà posto anche il riassetto definitivo di tutta la tratta ferroviaria da Bari ad Altamura e, quindi, a Matera.
Dunque, la progettazione preliminare riguarderà entrambe le opere. Al momento è invece previsto che si proceda con la progettazione di
dettaglio (definitiva ed esecutiva) solo per la Bari-Bitritto. Progettazione che, tra le altre cose, prevede l’allargamento della sede dell’attuale trincea proprio per consentire l’affiancamento dei binari Fal a quelli di Rfi.
Intanto, nell’area Sud di Bari, a ridosso della zona di grande espansione tra via
Amendola e la sede della strada statale 100, è prevista la realizzazione della nuova stazione di formazione treni delle Ferrovie del Sud est nelle immediate vicinanze della sede dell’Ikea, ormai prossima all’apertura. In quella stessa zona, le Ferrovie del Sud est effettueranno a loro volta servizio di treno metropolitano nella tratta che entra a Bari provenendo da Triggiano e Capurso. Una nuova fermata è prevista alle spalle dell’Executive center.

----
[ Ora è certo: per la fermata di via postiglione non c'è più niente da fare.... Davvero peccato, soprattutto per gli studenti universitari. ]
----

-----------------------------------------------------------------
Bari-Mungivacca, 9 milioni per l’elettrificazione della linea

Rete ferroviaria, in mezzo alla rivoluzione «promessa» (quattro anni dal momento dell’apertura del cantiere per la variante di percorso della linea Rfi a Sud, dal passaggio a livello di via Oberdan fino alle porte di Torre a Mare), ecco anche le rivoluzioni «silenziose» dell’ammodernamento dei servizi.
Abbiamo parlato nell’articolo principale di questa pagina del progetto di realizzare, in entrata a Bari, un’altra linea di treno metropolitano
da Triggiano e Capurso
. Un segnale concreto che questo servizio sarà fattibile e entrerà a pieno diritto nell’opera di ammodernamento delle reti (in questo caso delle Ferrovie del Sud est (Fse), è rappresentato dall’intervento per l’elettrificazione del primo tratto della ferrovia gestita da Fse da Bari centrale (i treni, come sanno i pendolari, partono dal binario 10 tronco della stazione ferroviaria, in pratica si tratta dell’ultimo binario prima di via Capruzzi) fino a Mungivacca.
L’intervento è stato finanziato con nove milioni di euro dalla Regione Puglia. Intorno al progetto esecutivo per l’elettrificazione della linea - spiega l’assessore Mario Loizzo - che è un obiettivo storico della Regione, si sta studiando il sistema attraverso il quale la stazione centrale diventi fulcro dell’interoperabilità, quindi eliminando la duplicazione dei servizi e delle infrastrutture, tra più linee ferroviarie».
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #121 · (Edited)
Una domanda: in che anno sono cominciati i lavori per la metro S.Paolo?
Così mi regolo per calcolare quanti anni dovrò aspettare prima di vedere completato il collegamento per l'aeroporto...

E' una vita che vanno avanti sti lavori...
nel 2001 (progetto del 99), ma considera che in poco più di due anni tutta l'infrrastruttura era già pronta! Hanno cominciato a rallentare per ragioni oscure (probabilmente interne alla ferrotramviaria, società privata) dalla posa dei binari in poi.
 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #122 ·
^^ aggiungo che hanno aggiornato la pagina di ingresso a studiocirillo.com (giusto quella però), con la foto di un particolare della copertura della fermata cttadella (dunque le rifiniture vanno avanti!)




precedentemente era così

 

· #stosereno
Joined
·
2,337 Posts
Discussion Starter · #124 ·
^^ è stata una delle tante scelte scellerate: la bari-britritto era a doppio binario (con scartamento ridotto), e si attestava al policlinico, attraversando poggiofranco.
uncle mike ha pensato bene di farla attestare sì in centrale, ma deviandone il percorso praticamente in campagna dopo la tangenziale, e di optare per lo scartamento ordinario, a costo di perdere un binario

(BRAAAAVO BRAAAAVO, ........!)
 
1 - 20 of 173 Posts
Top