SkyscraperCity banner

21 - 40 of 2842 Posts

·
Registered
Joined
·
461 Posts
Non serve un archigenio per costruire il nuovo stadio di Bergamo,basta costruire lo stesso stadio(come dimensione,forma degli spalti),metterci una copertura integrale che funzioni ed il gioco è fatto.
A bergamo la partita si vede bene nell'80% dei posti,basta migliorare il restante 20% e creare un settore ospiti adeguato(a Bergamo la media degli ospiti è sempre molto alta).
Ps:qualcuno mi rispiega gentilmente come di postano le immagini sul thread?
 

·
Registered
Joined
·
4,630 Posts
Non serve un archigenio per costruire il nuovo stadio di Bergamo,basta costruire lo stesso stadio(come dimensione,forma degli spalti),metterci una copertura integrale che funzioni ed il gioco è fatto.
A bergamo la partita si vede bene nell'80% dei posti,basta migliorare il restante 20% e creare un settore ospiti adeguato(a Bergamo la media degli ospiti è sempre molto alta).
Ps:qualcuno mi rispiega gentilmente come di postano le immagini sul thread?
Solo una curiosita' da dove esce la storia che a Bergamo la media degli ospiti e' sempre molto alta? Mi dicessi il Chievo , potrei capire , ci sono piu' ospiti che locali ma a Bergamo?
Persino da Milano quando c'è Atalanta - Inter mai piu' di 500 interisti ...
 

·
Registered
Joined
·
461 Posts
Mi riferivo al fatto che Bergamo potrebbe ospitare una media molto alta di tifosi ospiti,se avesse una struttura adeguata,credo che da Milano potrebbero arrivare tranquillamente 1000/2000 tifosi,idem da Torino,Brescia,Verona,Bologna,Firenze,Roma etc...atttualmente il settore ospiti è ridotto perchè non c'è la possibilità di mettere in sicurezza tanti tifosi ospiti...in un ipotetico stadio nuovo dovranno tenerne conto!
 

·
Registered
Joined
·
3,654 Posts
il progetto e' bello, capienza perfetta, esterni molto eleganti e moderni, visula ecampo splendida, e sopratutto copertura totale degli spalti, ma anche per bergamo e' l'ennesima volta che sento di un progetto stadio nuovo, mi auguro che questo vada in porto senza aspettare o confidare nella legge stadi..altrimenti siamo ancora alla frutta.
 

·
Registered
Joined
·
758 Posts
Discussion Starter #25
Nuovo stadio, progetto pronto: c’è anche un centro commerciale sportivo

07 novembre 2011 Bergamo, Top News
Pronto il progetto del nuovo stadio di Bergamo

BERGAMO — Il progetto è pronto, assicura chi ha avuto la fortuna di vederlo in anteprima. Stiamo parlando del disegno del nuovo stadio di Bergamo che il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi intende realizzare nel più breve tempo possibile a Grumello del Piano.

Percassi aveva promesso un progetto entro la metà di Novembre. E’ stato di parola. Anzi ci ha messo qualche settimana di meno. Secondo quanto appreso da Bergamosera, la struttura ricalcherebbe molto l’idea della celebre cittadella dello sport presentata a suo tempo dallo stesso Percassi. Con una differenza: il nuovo impianto comprenderebbe, oltre allo stadio, anche un palazzetto e un centro commerciale di sole attività relative allo sport.

In attesa di conoscere più da vicino i dettagli del progetto, è trapelata l’ubicazione dell’impianto che sorgerebbe appena fuori città, a circa 800 metri dal santuario della Madonna dei Campi di Stezzano.

fonte:www.bergamosera.com
 

·
Registered
Joined
·
183 Posts
Mi riferivo al fatto che Bergamo potrebbe ospitare una media molto alta di tifosi ospiti,se avesse una struttura adeguata,credo che da Milano potrebbero arrivare tranquillamente 1000/2000 tifosi,idem da Torino,Brescia,Verona,Bologna,Firenze,Roma etc...atttualmente il settore ospiti è ridotto perchè non c'è la possibilità di mettere in sicurezza tanti tifosi ospiti...in un ipotetico stadio nuovo dovranno tenerne conto!
attualmente credo che il settore ospiti tenga circa 2000 spettatori. considerando che per il nuovo stadio si parla di circa 25000 posti, non credo che il settore riservato agli ospiti diventi superiore ai 1500 spettatori (almeno il 5 per cento della capienza)
 

·
Registered
Joined
·
4,630 Posts
Mi riferivo al fatto che Bergamo potrebbe ospitare una media molto alta di tifosi ospiti,se avesse una struttura adeguata,credo che da Milano potrebbero arrivare tranquillamente 1000/2000 tifosi,idem da Torino,Brescia,Verona,Bologna,Firenze,Roma etc...atttualmente il settore ospiti è ridotto perchè non c'è la possibilità di mettere in sicurezza tanti tifosi ospiti...in un ipotetico stadio nuovo dovranno tenerne conto!
Il settore ospiti e' 2000 posti , la gente non ci va perche' Bergamo è forse la trasferta piu' calda della Serie A.
 

·
Registered
Joined
·
758 Posts
Discussion Starter #29 (Edited)
Stadio, nuovo masterplan
Ci sarà anche un centro acquatico

8 novembre 2011


Nel Parco dello sport ci sarà anche un centro acquatico. O meglio, un «mondo dell'acqua» come l'hanno definito i progettisti della nuova zona sportiva in quel di Grumello del Piano. Dove sorgerà il nuovo stadio, il palazzetto dello sport, spazi commerciali a destinazione sportiva e per la ristorazione.

Cominciamo dallo stadio: la forma è quella già trapelata lo scorso aprile. Elegantemente irregolare, simile ad un diamante, molto inglese, da 25-28 mila posti: due ordini di gradinate non sovrapposti e niente pista d'atletica. La firma è quella di Populous, leader mondiale nel settore degli impianti sportivi: l'Emirates e il nuovissimo olimpico di Londra 2012, per fare due esempi.

Accanto allo stadio, il nuovo Palasport. Gli impianti sorgono nel centro dell'area delimitata a Nord dall'Asse interurbano, a Est dalla ferrovia per Treviglio, a Ovest dall'abitato di Grumello del Piano e a Sud dal santuario della Madonna dei Campi. Dal quale distano circa 700 metri, una distanza ritenuta (abbastanza) di sicurezza dai progettisti.

La novità di questa versione del masterplan sta negli impianti destinati agli sport acquatici. Piscine coperte e scoperte, una sorta di moderno Acquapark dalle linee però più raffinate: un «mondo dell'acqua», come è stato presentato ieri in Comune.

Gli spazi commerciali: la destinazione sarà prevalentemente sportiva, ma non dovrebbe mancare un'offerta per le famiglie e il divertimento. I metri quadri previsti sono circa 50 mila.

Fonte:http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/245622_parco_sport/

Percassi sembra una persona concreta e decisa ad andare avanti, infatti a differenza di altri presidenti (vedi Zamparini) ha intrapreso prima l'iter burocratico del progetto e poi se le cose andranno a buon fine presentera il progetto alla stampa...qualche perplessità sull'area commerciale 50.000 mq sono 20.000 mq in piu' rispetto al centro commerciale della juve, ma non conosco la situazione centri commerciali a Bergamo.
 

·
Registered
Joined
·
4,630 Posts
Percassi sembra una persona concreta e decisa ad andare avanti, infatti a differenza di altri presidenti (vedi Zamparini) ha intrapreso prima l'iter burocratico del progetto e poi se le cose andranno a buon fine presentera il progetto alla stampa...qualche perplessità sull'area commerciale 50.000 mq sono 20.000 mq in piu' rispetto al centro commerciale della juve, ma non conosco la situazione centri commerciali a Bergamo.
Beh il mestiere di Percassi è costruire centri commerciali e outlet..
 

·
Registered
Joined
·
758 Posts
Discussion Starter #32
«Pronto» il Parco dello sport
Masterplan il 1° dicembre

Sarà un mezzogiorno di fuoco. Da un lato Palafrizzoni e dall'altro la cordata Percassi-Cividini con il masterplan del Parco dello sport a Grumello del Piano. Appuntamento giovedì 1° dicembre alle 12. Appunto. Dopo tanto parlare sarà finalmente il tempo del progetto, con relativo business plan.

Insieme al sindaco Franco Tentorio ci saranno gli assessori più coinvolti nella partita. Urbanistica, Lavori pubblici, Mobilità e Sport in primis. Ma importante sarà anche il parere del Commercio, considerato che il progetto prevede strutture di vendita a parziale copertura dei costi dell'operazione.

L'ipotesi alla quale stanno lavorando senza sosta i tecnici è quella di un Parco dello sport il più completo possibile: un nuovo stadio da 25-28 mila posti, il Palazzetto dello sport, altri impianti sportivi e un insieme di piscine e centro e benessere già battezzato «mondo dell'acqua».

Un progetto dal non facile inserimento paesistico e sociale, considerato che in più di un'occasione il quartiere ha manifestato la sua netta contrarietà all'insediamento. Per provare a vincere queste resistenze, il progetto comprenderà una serie di servizi per il quartiere, come la banca e uno sportello postale.

Fonte:http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/249262_stadio/
 

·
Registered
Joined
·
7,145 Posts
Zamparini non costruisce centricommerciali...ci mette la firma sul marchio...che è diverso.

MercatoneZeta
EmmeZeta
Mandi
e l'ultimo non so come si chiama...
 

·
S7EVIN
Joined
·
276 Posts
ieri in tv ho visto comunque una bella atmosfera all'atleti azzurri, con un tutto esaurito. Peccato, i tifosi atalantini meritano uno stadio migliore. Lo merita anche la squadra
 

·
Registered
Joined
·
758 Posts
Discussion Starter #36
Il consigliere della Lista Bruni Stefano Zenoni chiede chiarezza sul progetto del nuovo stadio di Bergamo. Ieri, lunedì 5 dicembre, il sindaco Franco Tentorio avrebbe dovuto incontrare il patron atalantino Antonio Percassi. L’incontro è però stato rimandato al 12 dicembre.
“Troppa incertezza
sul progetto dello stadio”
area stadio

Il consigliere della Lista Bruni Stefano Zenoni chiede chiarezza sul progetto del nuovo stadio di Bergamo. Ieri, lunedì 5 dicembre, il sindaco Franco Tentorio avrebbe dovuto incontrare il patron atalantino Antonio Percassi. L’incontro è però stato rimandato al 12 dicembre.

Anche a voler essere pazienti, a voler evitare pregiudizi, a voler giudicare senza preconcetti, insomma, anche a metterci tutta la buona volontà, sulla vicenda del (possibile) nuovo stadio di Bergamo proprio non si riesce a stare tranquilli. E’ notizia di ieri che il Presidente dell’Atalanta Antonio Percassi ha rimandato di una settimana la presentazione del progetto del cosiddetto “Parco dello Sport” che dovrebbe sorgere nell’area di Grumello del Piano. E’ chiaro, non sarà una settimana a cambiare il corso degli eventi, benchè in realtà il progetto fosse atteso a Settembre e il ritardo sia ormai di quasi 4 mesi. Il vero problema è che fin dall’inizio di tutta questa storia, cioè fin dall’approvazione del Piano di Governo del Territorio, non si è mai avuta alcuna certezza per una operazione urbanistica di portata mastodontica. Come a dire: “cari cittadini, lasciate fare a noi… fidatevi” In fase di approvazione del Piano di Governo del Territorio la maggioranza Lega/PDL ha modificato la destinazione di 350.000 metri quadri di campagna, in zona Grumello, sottraendoli dall’area tutelata del nascente Parco Agricolo Ecologico e inventando una nuova destinazione denominata in modo accattivante “V9 – Verde per lo sport e il tempo libero”. Tale area “verde” non è altro che la zona prescelta per il nuovo stadio, le infrastrutture viabilistiche e le volumetrie commerciali annesse e connesse alla sua realizazzione. Caso sorprendente all’interno del Piano Territoriale, l’area “verde” in questione è in realtà grigia, grigissima, poichè risulta l’unica per cui non viene indicato alcun limite volumetrico e nemmeno un paramentro edilizio. Insomma, siamo di fronte al classico assegno in bianco. E’ questa un’anomalia del Piano di cui si è discusso troppo poco, specie per i rischi ambientali che pone. Come può un progetto tanto significativo avere una contestualizzazione urbanistica tanto approssimativa? Al rincorrersi delle prime voci sul nuovo stadio e su i suoi annessi e connessi, il Sindaco è stato più volte sollecitato (dalle opposizioni, da varie associazioni, dai residenti di Grumello, dai cittadini in generale) ad assumersi un ruolo forte, capace di esercitare una chiara regia su un’operazione di carattere privato (lo stadio verrebbe costruito a spese dell’Atalanta), ma dalle forti ricadute pubbliche (in fatto di viabilità e assetto del territorio). Ebbene, non credo che questo sia avvenuto e il Sindaco Tentorio ha sempre risposto che si attendeva il progetto prima di fare delle valutazioni. Non credo, però, che il progetto sia solo un pacco regalo che il Comune scarta con la stessa avidità innocente di un bambino nel giorno di Santa Lucia. Il Comune dovrebbe aver già studiato/pensato/analizzato la situazione territoriale ed immaginato differenti scenari. Dovrebbe soprattutto aver già avviato discussioni esterne sul tema e non solo riunioni private, dovrebbe in sostanza avere le idee chiare e averle un po’ chiarite anche ai cittadini. Caso strano, per un progetto di cui non si sa nulla in termini di volumetria, viabilità ed impatto territoriale, sono già girate a livello di opinione pubblica alcune accattivanti immagini del nuovo stadio: un fulgido diamante ipermoderno, circondato da tanti alberelli e gente felice. E’ la classica strategia del “rendering preventivo”, ovvero la diffusione di simulazioni grafiche virtuali per creare condivisione e consenso intorno ad un progetto potenzialmente difficile. Sono disegni dove la tristezza non è di casa, benché il progetto consumi suolo agricolo, invece che indirizzarsi al recupero di aree abbandonate. In sostanza, non è certo il rinvio di una settimana a modificare un ritardo già cospicuo nelle scelte di questa Amministrazione in fatto di partecipazione dei cittadini al disegno del futuro della città. Anche a voler a tutti i costi il nuovo stadio, anche a preferire il “verde” costruito del Parco dello Sport al verde reale del Parco Agricolo, c’è da essere quanto meno confusi (e un po’ arrabbiati) per la nebbia che avvolge ancor’oggi il destino di questo grande progetto.
 

·
Registered
Joined
·
461 Posts
Il consigliere della Lista Bruni Stefano Zenoni chiede chiarezza sul progetto del nuovo stadio di Bergamo. Ieri, lunedì 5 dicembre, il sindaco Franco Tentorio avrebbe dovuto incontrare il patron atalantino Antonio Percassi. L’incontro è però stato rimandato al 12 dicembre.
“Troppa incertezza
sul progetto dello stadio”
area stadio

Il consigliere della Lista Bruni Stefano Zenoni chiede chiarezza sul progetto del nuovo stadio di Bergamo. Ieri, lunedì 5 dicembre, il sindaco Franco Tentorio avrebbe dovuto incontrare il patron atalantino Antonio Percassi. L’incontro è però stato rimandato al 12 dicembre.

Anche a voler essere pazienti, a voler evitare pregiudizi, a voler giudicare senza preconcetti, insomma, anche a metterci tutta la buona volontà, sulla vicenda del (possibile) nuovo stadio di Bergamo proprio non si riesce a stare tranquilli. E’ notizia di ieri che il Presidente dell’Atalanta Antonio Percassi ha rimandato di una settimana la presentazione del progetto del cosiddetto “Parco dello Sport” che dovrebbe sorgere nell’area di Grumello del Piano. E’ chiaro, non sarà una settimana a cambiare il corso degli eventi, benchè in realtà il progetto fosse atteso a Settembre e il ritardo sia ormai di quasi 4 mesi. Il vero problema è che fin dall’inizio di tutta questa storia, cioè fin dall’approvazione del Piano di Governo del Territorio, non si è mai avuta alcuna certezza per una operazione urbanistica di portata mastodontica. Come a dire: “cari cittadini, lasciate fare a noi… fidatevi” In fase di approvazione del Piano di Governo del Territorio la maggioranza Lega/PDL ha modificato la destinazione di 350.000 metri quadri di campagna, in zona Grumello, sottraendoli dall’area tutelata del nascente Parco Agricolo Ecologico e inventando una nuova destinazione denominata in modo accattivante “V9 – Verde per lo sport e il tempo libero”. Tale area “verde” non è altro che la zona prescelta per il nuovo stadio, le infrastrutture viabilistiche e le volumetrie commerciali annesse e connesse alla sua realizazzione. Caso sorprendente all’interno del Piano Territoriale, l’area “verde” in questione è in realtà grigia, grigissima, poichè risulta l’unica per cui non viene indicato alcun limite volumetrico e nemmeno un paramentro edilizio. Insomma, siamo di fronte al classico assegno in bianco. E’ questa un’anomalia del Piano di cui si è discusso troppo poco, specie per i rischi ambientali che pone. Come può un progetto tanto significativo avere una contestualizzazione urbanistica tanto approssimativa? Al rincorrersi delle prime voci sul nuovo stadio e su i suoi annessi e connessi, il Sindaco è stato più volte sollecitato (dalle opposizioni, da varie associazioni, dai residenti di Grumello, dai cittadini in generale) ad assumersi un ruolo forte, capace di esercitare una chiara regia su un’operazione di carattere privato (lo stadio verrebbe costruito a spese dell’Atalanta), ma dalle forti ricadute pubbliche (in fatto di viabilità e assetto del territorio). Ebbene, non credo che questo sia avvenuto e il Sindaco Tentorio ha sempre risposto che si attendeva il progetto prima di fare delle valutazioni. Non credo, però, che il progetto sia solo un pacco regalo che il Comune scarta con la stessa avidità innocente di un bambino nel giorno di Santa Lucia. Il Comune dovrebbe aver già studiato/pensato/analizzato la situazione territoriale ed immaginato differenti scenari. Dovrebbe soprattutto aver già avviato discussioni esterne sul tema e non solo riunioni private, dovrebbe in sostanza avere le idee chiare e averle un po’ chiarite anche ai cittadini. Caso strano, per un progetto di cui non si sa nulla in termini di volumetria, viabilità ed impatto territoriale, sono già girate a livello di opinione pubblica alcune accattivanti immagini del nuovo stadio: un fulgido diamante ipermoderno, circondato da tanti alberelli e gente felice. E’ la classica strategia del “rendering preventivo”, ovvero la diffusione di simulazioni grafiche virtuali per creare condivisione e consenso intorno ad un progetto potenzialmente difficile. Sono disegni dove la tristezza non è di casa, benché il progetto consumi suolo agricolo, invece che indirizzarsi al recupero di aree abbandonate. In sostanza, non è certo il rinvio di una settimana a modificare un ritardo già cospicuo nelle scelte di questa Amministrazione in fatto di partecipazione dei cittadini al disegno del futuro della città. Anche a voler a tutti i costi il nuovo stadio, anche a preferire il “verde” costruito del Parco dello Sport al verde reale del Parco Agricolo, c’è da essere quanto meno confusi (e un po’ arrabbiati) per la nebbia che avvolge ancor’oggi il destino di questo grande progetto.
....ma và?:lol:
 

·
Registered
Joined
·
1,195 Posts
Ho un amico che lavora al Gruppo Percassi che puntualmente tampino per avere novità sul Polo del Lusso e simili, gli ho chiesto dello stadio e mi ha detto di scordarmelo perchè tanto non ci sono i soldi :D
 
21 - 40 of 2842 Posts
Top