SkyscraperCity banner

1 - 20 of 151 Posts

·
Tutto il resto è fuffa.
Joined
·
4,123 Posts
Discussion Starter #1
Il quartiere fieristico di Bologna è una moderna e funzionale realtà del terziario, con una estensione di 125 mila metri quadri esso ospita annualmente un elevato numero di esposizioni con cadenza annuale o biennale. Quello che l'architetto Kenzo Tange aveva battezzato come Fiera District ha mantenuto le aspettative economiche e di riflesso sulla città, anche in termini turistici. Ogni mese si svolgono almeno tre manifestazioni e il nuovo padiglione poifunzionale sorto all'interno del quartiere è stato il segnale della ricerca di nuove strade. A riprova delle potenzialità di questo quartiere basta pensare che solo nel 1994 sono state realizzate 22 esposizioni:Arte Fiera, Europolis, Saca, Shoestile, Micam-Modacalzatura, Saiedue, Fiera del libro per ragazzi, Cosmoprof, Lineapelle, Simac, Lamiera, Hospital, La Fiera, Shoestyle, Sana, Cersaie, Saie, Eima, Motor Show e Lineapelle. Un altro esempio vincente viene proprio da arte fiera e si tratta della mostra mercato internazionale d'arte contemporanea in programma per fine gennaio. L' appuntamento di Bologna ha già acquisito rilevanza e importanza tali da non temere confronti con gli appuntamenti londinesi e parigini. A Bologna si è riusciti ad abbinare la vivacità di un' esposizione aperta alle con- trattazioni del pubblico con convegni e rassegne di livello internazionale. Non dimentichiamo infine l' organizzazione che Bologna Fiere mette a disposizione degli espositori italiani che vogliono partecipare a manifestazioni estere.


Ho letto che la torre più alta misura 72 metri e il progetto è datato 1975...Cosa ne pensate? Per quanto mi riguarda lo trovo accettabile anche se avrei evitato di fare tutte le torri di quel colore bianco, appesantisscono la visuale....cmq, nel complesso non mi dispiace...:)











 

·
Live curious!
Joined
·
1,453 Posts
Ripesco il thread per i vari cantieri che stanno ridisegnando il quartiere fieristico....

NUOVE TORRI REGIONE EMILIA ROMAGNA

Dopo che i cantieri sono rimasti fermi per almeno un annetto, stanno procedendo bene...















 

·
Милан ミ&#1252
Joined
·
824 Posts
Il progetto, per quello che avevo visto, non mi è mai piaciuto molto, ma adesso che è in costruzione sembra più interessante... soprattutto nella prima foto!!
 

·
ain't one
Joined
·
2,780 Posts
non volevo irritarti il mio era solo stupore, a me le torri piacciono, ma quanti anni ha il progetto?
Non sono irritato, comunque credo risalga al '78 ma non ho verificato.
 

·
Registered
Joined
·
133 Posts
, ma quanti anni ha il progetto?

il progetto originale di Kenzo Tange e' stato applicato negli anni 70, quindi credo proggettato nel 60.
il progetto originale prevedeva un grande quartiere direzionale-residenziale ,messo in pratica solo in minima parte.
ricordo cha allora fece scalpore il fatto che per bloccare l'opera nel suo intero ,si intervenne nel piano regolatore della citta' dove si pose il limite massimo di 600.000 abitanti ,per il territorio comunale.
sinceramente non so' se la torre in costruzione ora (quella della regione) risalga esattamente a quel vecchio progetto, o sia stata semplicemente da esso estrapolata e inserita 30 anni dopo.
 

·
ain't one
Joined
·
2,780 Posts
^^ la proposta originale era esagerata :) ideale per una città giapponese :D
 

·
Registered
Joined
·
540 Posts
CONCORSO INTERNAZIONALE DI IDEE
“UNA PIAZZA PER BOLOGNA E L’EMILIA ROMAGNA”


Il progetto vincitore (Studio Scape di Roma di cui il capogruppo è l´architetto Alessandro Cambi) adotta un impianto a croce, con il quale punta a connettersi con l´ impianto esistente e al tempo stesso lo arricchisce attraverso un complesso sistema di piani orizzontali a quote diverse. Questi ultimi costituiscono anche il modo di aggregazione con le parti urbane esterne al sistema delle piazze, dando al progetto un valore formale fortemente caratterizzato.
Il progetto è apparso alla Giuria come quello che meglio ha saputo compenetrare due strategie: la costruzione di un sistema di relazioni non limitato alla piazza e la traduzione di tale sistema in un gesto architettonico in grado di dialogare con la scala e le qualità architettoniche degli edifici di Tange.
Hanno lavorato al progetto gli architetti Alessandro Cambi capogruppo con: Ludovica Di Falco, Francesco Marinelli, Paolo Mezzalama.
Consulenti e collaboratori: Mario Brattella, Mauro Mazzali, Marco De Angelis, Ilaria Iovino e Justyna Morawska.



Io non ho ancora capito se questo progetto verrà mai realizzato.....
 

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
oddiocherobba!
 

·
Live curious!
Joined
·
1,453 Posts
PARCHEGGIO MULTIPIANO VIA MICHELINO

Mentre una parte è già stata inaugurata e utiilizzata, procedono bene i lavori per il completamento dell'altra..

















 

·
Registered
Joined
·
778 Posts
un progetto degli anni 70 in fase di completamento dopo 30 anni...
quel progetto non è mai stato terminato perchè esagerato e neppure quello che stanno facendo ora si può considerare un completamento,quindi prima informati su quello che era il progetto originale e sull'impatto che avrebbe avuto se realizzato in toto e poi eventualemente critica
 
1 - 20 of 151 Posts
Top