Skyscraper City Forum banner
4361 - 4380 of 4381 Posts

·
sinestesico associator
Joined
·
1,097 Posts
20:23 lun03feb2020 ^^
_-
- Del FCH - Franciacorta Concert Hall, parlo dopo questo breve testo.
=
..Ma, son le solite gare al ribasso da pezzenti tra chi ha fatto le cose...
- E' come per i grattacieli: c'è chi ha costruito i più alti del mondo
e gli è costato un grandissimo impegno tecnologico e finanziario...
..E quindi cominciano questi qua, a dire agli altri sotto, "no guardate,
non memmetevi a costruire opere concorrenti, fatele più piccole, che qui noi
ne abbiamo per decenni prima di venircene fuori"... e lo stesso fanno quelli sotto
con altri ancora più sotto, fino ad arrivare alla più piccola provincia e al più
piccolo angolino sperduto del mondo. - ..A Brescia, così come a Latina, hanno fatto
una cosa fuori dal normale, visto che di norma le province stanno a zero o poco più,
e il grosso si accumula nelle grandi città, sedi di regione o di nazione...
- Ma solo perché, sia a Brescia, che a Latina, c'era dietro un vecchissimo progetto
politico che spingeva... e che nel caso di Brescia era il Piano Morini, che prevedeva
un nuovo centro rappresentativo più a sud, dopo piazza vittoria... e anche quello
con una sua torre principale, e ovviamente più grossa. - Poi va be', a Brescia
hanno fatto anche la metropolitana... ma a parte quello... tornando ai grattacieli...
o minigrattacieli... anche a Milano hanno dovuto contenersi, sempre per questo
rispetto delle gerarchie da pezzenti, no?... E quello che han fatto, l'han
fatto sembrare più grosso, vedi in particolare la cesar pelli col suo pinnacolo
inutile che serve solo a far guadagnare metri, e che da lontano può far
sembrare più grossa la torre, tipo trecento metri, invece di 140 + pinnacolo.
=
- Ci potrebbe essere un modo per superare la cosa: le torri che crescono.
..E che lo fanno così lentamente, che la popolazione non se ne accorge e si abitua.
- Per esempio: se invece di voler costruire la torre pigreco chilometro,
alta quasi 3141 metri e 60 centimetri... che verrebbe bocciata senza pietà...
Ne venisse fatta una - con una nuova tecnologia rivoluzionaria, ovvio -
che cresce di un micron al secondo... - Ebbene: pensate, che una torre del
genere, già dopo un secolo supererebbe abbondantemente i tre chilometri, con
un'altezza di circa 3156 metri. - Scopo raggiunto, senza invecchiare nell'attesa.
-_ ..Fine del breve testo... e quindi adesso FCH:
//
https://www.google.it/images?q=franciacorta+"concert+hall"
\\
=> FCH - Franciacorta Concert Hall
//
https://bresciasettegiorni.it/attualita/concert-hall-di-erbusco-attacco-del-m5s-risponde-lazienda/
https://www.corrieredelleconomia.it/2020/01/20/franciacorta-nascera-il-teatro-piu-grande-del-mondo/
\\
Franciacorta meglio di Los Angeles, Sydney, New York e Londra?
Se andrà in porto il progetto per la costruzione di una Concert Hall da 6.381 posti, sì.
Il progetto è del costruttore Moretti Spa e dovrebbe ospitare balletti, musica sinfonica,
rappresentazioni liriche e, perché no, pure musica pop e prosa.
Ci sarà anche un teatro da 444 posti per convegni e spettacoli, dieci bar,
un museo dedicato al liutaio Luca Marenzio e un hotel da 90 posti, per artisti.
E ancora: un istituito musicale.
Il complesso avrà una sua orchestra sinfonica, un proprio corpo di ballo e un coro.

A Erbusco, in provincia di Brescia, vivono 8.743 abitanti. Ma evidentemente si pensa in grande.
Il costo del nuovo complesso è di 120 milioni di euro.
L’amministrazione locale ha dato il primo via libero alla cementificazione di un’area
di 50 mila metri quadrati, oggi classificata come ‘area agricola di salvaguardia’.

Già è prevista l’inaugurazione, per il 2023, con la Sinfonia dei Mille di Mahler.
Per capire di che opera stiamo parlando, è sufficiente fare alcuni confronti:
la Città della Musica di Roma di Renzo Piano conta, sommando le quattro sale,
4.612 posti complessivi; la Scala di Milano arriva a 2.013; la Grosser Saal
di Berlino si ferma a 2.440 sedili; la Sydney Opera House arriva a 2.679.
Si avvicinano al progetto di Erbusco la Royal Albert Hall di Londra
(5.544 posti) e il Microsoft Theater di Los Angeles (7.100 posti seduti).

La Concert Hall nascerà attaccata al centro commerciale più grande della
Franciacorta e della Bergamasca, le Porte Franche, altra opera della famiglia Moretti.
Questi ultimi non avevano pensato al teatro come prima opzione per utilizzare l’area.
Nel 2016 avevano infatti progettato un secondo centro commerciale, ma un referendum
aveva bocciato l’idea. Dicono che non sarà la location migliore per il teatro:
sarà infatti subito dopo il casello autostradale di Rovato[.......]
-_
 

·
sinestesico associator
Joined
·
1,097 Posts
22:11 gio13feb2020 ^^
_-
..Però Brescia è arrivata dopo. C'erano vari centri minori che avevano
roba più grossa, sia in Lombardia che in altre regioni... e c'era chi
era convinto che questa città fosse un agglomerato come tanti, privo
di significato ed importanza, e che sarebbe stato anch'esso inglobato
nell'orbita milanese, anzi nella Milano estesa dell'immaginario,
che si pensava avesse risucchiato un po' tutta quanta la regione.
- Mi ricordo uno in particolare che era molto ma molto convinto, ma
veniva dal sud, e non aveva legami con la storia e la cultura locale,
vedeva solo agglomerati e numero di abitanti, e immaginava una
Brescia che sarebbe scesa verso i 150mila per poi venire assorbita.
=
Qualcuno ha dei dettagli sui grattacieli che vorrebbero fare a Lumezzane?...
Ne ha accennato la stampa locale. Va be' che da quelle parti considerano
grattacieli anche edifici con meno di dieci piani, e quindi...
-_
 

·
Registered
Joined
·
1,467 Posts
20 Novembre 2020
«Ripresenteremo il progetto per il maxi-impianto di Bedizzole»
772893

 

·
Registered
Joined
·
1,317 Posts
Concert Hall, il progetto si mette in marcia


Il dialogo con gli amministratori del territorio sembra aver mitigato alcune delle criticità della Franciacorta Concert Hall, la struttura nata da un’idea del maestro Emiliano Facchinetti. Ieri Moretti spa ha depositato il nuovo progetto al Comune di Erbusco, tappa fondamentale dell’iter per il varo dell’accordo di programma e della variante urbanistica al Pgt. La nuova proposta - secondo i tecnici - prevede un minor consumo di territorio, una miglior integrazione nel paesaggio, una riduzione della quota dell’edificato, il contenimento della superficie lorda di pavimento e aree verdi più estese. Redatto dall’architetto Giorgio Goffi e presentato nelle sue linee essenziali il 28 luglio scorso ai rappresentanti dell’Associazione Terra della Franciacorta, l’investimento da 70 milioni di euro porterà alla realizzazione di una Concert Hall da 5.900 posti (in origine si parlava di 6.381) e di un Teatro Auditorium della capienza di 460 spettatori, al quale saranno collegati accademie di musica e danza, sale di registrazione, uffici e museo della musica. Previsto anche un albergo da 60 camere con ristorante. [...]

 

·
Registered
Joined
·
1,467 Posts
04 Gennaio 2021
"You are the world": la nuova maxi-opera di Lorenzo Quinn galleggerà sulle acque del Sebino

927911


Una nuova grande opera di land art prenderà forma con il nuovo anno sulle sponde del lago d'Iseo, cinque anni dopo il successo strepitoso che fu di Christo con The Floating Piers: le prime immagini (anzi, il video: lo potete guardare qui sotto) sono state pubblicate da un paio di giorni sulla pagina ufficiale di Lorenzo Quinn, l'artista che si occuperà di realizzare l'opera, e sul Facebook istituzionale del Comune di Sulzano.


 

·
Abusive User
Joined
·
4,591 Posts

·
Registered
Joined
·
1,467 Posts
Segnalo che sono cominciate le operazioni di bonifica dell'area ex-Stefana di Ospitaletto, propedeutiche alla realizzazione del nuovo grande polo logistico di Esselunga
1504235
 
4361 - 4380 of 4381 Posts
Top