SkyscraperCity banner

861 - 880 of 1081 Posts

·
da Lentini
Joined
·
1,972 Posts
^^Nella seconda foto quella che si vede sullo sfondo un po' sfumata è la costa calabra, che nelle belle giornate appare nitida.
 

·
Registered
Joined
·
1,019 Posts
intravisto in partenza da Giarre direzione Randazzo treno Vulcano. (credo sia una corsa prova dato che da orari non coincide alcun treno)

con l'arrivo dei nuovi treni magari vogliono omologare tutta la rete compreso il tratto R
Randazzo-Giarre riaperto prima dell'estate.
 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,643 Posts

·
Registered
Joined
·
387 Posts
Restyling per il logo di Ferrovia Circumetnea
Questi mesi hanno visto importanti interventi di aggiornamento che abbiamo realizzato e stiamo realizzando, come l’acquisto dei nuovi treni Vulcano e la prossima apertura delle nuove stazioni della linea metropolitana.

Tra i tanti fronti sui quali l’azienda è impegnata c’è anche quello di una corretta comunicazione e della cura dell’immagine di FCE.

Riteniamo giunto il momento di rendere più “contemporaneo” il marchio aziendale affinché il nostro primo simbolo comunichi l’attualità del nostro lavoro e l’importanza di innovare continuamente per costruire un futuro migliore. L’anno scorso FCE ha festeggiato i suoi 120 anni ed ecco anche perché la scelta è andata verso un intervento di restyling più che di cambiamento.

I logotipi “candidati”, esposti più sotto anche in simulazioni contestualizzate, sono stati realizzati assolutamente nel solco della continuità con il logo attuale. In più abbiamo ritenuto necessario conferire il giusto risalto alla gestione della linea metropolitana, affiancandone il simbolo al marchio FCE.

Ve li mostriamo in anteprima esortandovi a comunicarci (via email o sulla pagina Facebook) il vostro gradimento e le vostre idee.

Grazie per voler viaggiare insieme con Ferrovia Circumetnea!
http://www.circumetnea.it/news_scheda.php?id=110


 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,643 Posts
Si tratta volutamente di restyling piuttosto che di nuovo logo, quindi ci può stare che non di discostino molto dall'originale. È stata aggiunta la M per la metropolitana.

Spero, però, che non figuri il nuovo logo per intero sulla segnaletica posta agli accessi delle stazioni metro. Ritengo che lì sia importante dare risalto alla M che identifica immediatamente l'infrastruttura a cui ti rivolgi. Salvaguarderei anche la tipica colorazione della M bianca su fondo rosso, ammettendo la licenza del nuovo carattere e stile come personalizzazione della Fce (come già avviene adesso):

 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,643 Posts
Oh mamma... me ne piacesse uno.
Mah, non mi piacciono (giudizio tombale).
Ok, ma dovendo scegliere?

Io opterei per la versione B. La A mi sembra un po' troppo semplice mentre la C è quasi identica al vecchio logo (che comunque non mi dispiaceva).

Sarebbe stato interessante vedere, però, cosa sarebbe venuto fuori se si fosse proposto un logo ex novo, anziché un restyling dell'attuale.
 

·
Registered
Joined
·
417 Posts
Ok, ma dovendo scegliere?

Io opterei per la versione B. La A mi sembra un po' troppo semplice mentre la C è quasi identica al vecchio logo (che comunque non mi dispiaceva).

Sarebbe stato interessante vedere, però, cosa sarebbe venuto fuori se si fosse proposto un logo ex novo, anziché un restyling dell'attuale.

Io, per questione di continuità,ho votato la proposta A.
 

·
Banned
Joined
·
8,683 Posts
A beneficio di tutti gli amici di questa splendida realtà ferroviaria, volevo condividere alcune foto del mio viaggio di qualche giorno fa, da Randazzo a Catania e ritorno.

Partenza da Randazzo alle 8:16 con una vecchia automotrice: speravo in una nuovissima automotrice della Newag, ma mi è andata male :( :


Il treno è semivuoto: nella mia vettura ho contato 4 passeggeri. Ad ogni modo il viaggio è piacevolissimo, il paesaggio impagabile. Guardate che roba: l'Etna al mattino, con tanto di neve in cima e "contessa", la tipica nube lenticolare. Sarà che provengo dalla Sicilia occidentale, ma per me continua ad essere ogni volta uno spettacolo mozzafiato:


Oltre la fermata di Maletto, curioso Cavalcavia in curva...



La salita è forte, tra piccoli, bellissimi ponti e tratti a mezza costa:


Caratteristico sperone di roccia calcarea tra Maletto e Bronte:


Tipico paesaggio nordico.. Siamo in Sicilia o in Canada?


Arrivo a Bronte ed incrocio. Qui sale un bel pò di gente, molti ragazzi:


Vista di Bronte, dall'alto:


Altra fantastica immagine appena fuori Bronte:


Tra Bronte e Passo Zingaro, con il PL incustodito:


La valle del Simeto e, sullo sfondo, in vetta alla montagna, il paese di Centuripe:


Stazione di Passo Zingaro, dove effettuiamo un incrocio:


Nuova stazione di Adrano nord, la prima delle tre che servono il paese. Le altre due, nuovissime, sono sotterranee. Questa tratta è stata inaugurata da pochi anni, con la dismissione della linea in superficie:


Il paese di Paternò, con il castello che lo sovrasta:


Stazione di Paternò: non è pitturata con il tipico colore rosso porpora, ma con uno scialbo beige. Molto frequentata, cmq:


Vista dall'altra parte:
 

·
Banned
Joined
·
8,683 Posts
Stazione di Msterbianco. Anche qui un buon movimento di poasseggeri, soprattutto in salita verso Catania:




A Nesima si intravedono i lavori per la omonima fermata della metro, più in basso:




Cibali:


anche qui lavori per la fermata della metro- Ecco la torretta di un ascensore:


Finalmente a Catania Borgo, dopo due ore di piacevole viaggio. sulla sinistra si intravede un "Vulcano" in area di sosta:



hostare immagini
 

·
Banned
Joined
·
8,683 Posts
Terza ed ultima puntata di questo reportage di viaggio.

Sulla via del ritorno, la sera, altre foto interessanti. Intanto Borgo, sempre molto bella, con due suggestive immagini:




Qui nei pressi di Nesima:


E qui la tratta non fotografata all'inizio, quella sotterranea tra S. Maria di Licodia ed Adrano. In realtà, le tratte sotterranee sono 3, in corrispondenza di ciascun centro abitato. Le fermate/stazioni sotterranee sono 6 in tuttto, vediamole insieme.

S. Maria di Licodia sud:


S. Maria Licodia centro:


Biancavilla centro:


Biancavilla Colombo:


Adrano Cappellone:


Adrano Centro:



A Bronte, incrociamo finalmente un "Vulcano" :


Ultima immagine, da paesaggio lunare, con la cima dell'Etna sullo sfondo, tra Bronte e Maletto:
 

·
Registered
Joined
·
48,814 Posts
:applause:

Ottimo reportage, sopratutto per la parte in cui si vedono le stazioni in sotterranea! (per me inedite).



***********



Aggiungo questo breve video sul passaggio di "Vulcano" realizzato dall'Associazione Ferrovie Siciliane, nei pressi di Bronte.


 

·
Banned
Joined
·
8,683 Posts
^^ Ti confesso, Brick, che uno dei motivi di questa piacevolissima "gita" era proprio la curiosità di vedere dall'interno queste strutture, che non hanno nulla da invidiare ad una vera metropolitana. Con impianti antincendio e camminamenti d'emergenza a norma.

Faccio presente che tutte le strutture sotterranee sono dimensionate per lo scartamento ordinario, a cui la linea è destinata in futuro. Sarà a doppio binario fino a Paternò, in prolungamento della metropolitana, e da qui a binario unico, a scartamento ordinario, elettrificato, fino ad Adrano nord.
 

·
Mediomen
Joined
·
656 Posts
Bellissimo reportage Roberto, ho lavorato parecchio in queste zone negli anni passati ma purtroppo non ho mai utilizzato questo mezzo, la Stazione Borgo praticamente nel centro di Catania.
Molto probabilmente quelle torrette degli ascensori dovrebbero trovarsi a Monte Pò
 

·
Registered
Joined
·
2,718 Posts
Terza ed ultima puntata di questo reportage di viaggio.

Sulla via del ritorno, la sera, altre foto interessanti. Intanto Borgo, sempre molto bella, con due suggestive immagini:




Qui nei pressi di Nesima:


E qui la tratta non fotografata all'inizio, quella sotterranea tra S. Maria di Licodia ed Adrano. In realtà, le tratte sotterranee sono 3, in corrispondenza di ciascun centro abitato. Le fermate/stazioni sotterranee sono 6 in tuttto, vediamole insieme.

S. Maria di Licodia sud:


S. Maria Licodia centro:


Biancavilla centro:


Biancavilla Colombo:


Adrano Cappellone:


Adrano Centro:



A Bronte, incrociamo finalmente un "Vulcano" :


Ultima immagine, da paesaggio lunare, con la cima dell'Etna sullo sfondo, tra Bronte e Maletto:
Ciao Roberto, grazie per le foto, una domanda: le stazioni in sotterranea in quella tratta sono tutte con 2 binari e 2 marciapiedi?
 

·
Banned
Joined
·
8,683 Posts
^^ No, Topoestivo. Le fermate sono tutte a binario unico, tranne una, S. Maria di Licodia sud; che, potendo effettuare "movimento", per l'esattezza va definita "stazione".

Tra le mie foto dell'altro giorno, ho trovato anche questa, molto esplicativa:
upload
 
861 - 880 of 1081 Posts
Top