SkyscraperCity banner

1021 - 1040 of 1081 Posts

·
Registered
Joined
·
859 Posts
Tratte ferroviarie dismesse: “Volano per l’economia, si faccia qualcosa

CATANIA – Tratte ferroviarie dismesse o non accessibili al pubblico. È questa la situazione attuale di due linee ferrate dell’hinterland etneo che, nonostante la loro indiscussa importanza per i collegamenti sul territorio, restano ancor oggi dimenticate o non sfruttate per come meriterebbero.

Si tratta, nello specifico, delle tratte ferroviarie Mojo-Alcantara-Randazzo, che si estende per 37 chilometri, e della Catania-Riposto, lunga 114 chilometri. La prima, aperta nel lontano 1959, è stata chiusa nel 1995 e definitivamente dismessa nel 2011 con un decreto del ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

La seconda, invece, ha conosciuto nel 1997 la chiusura al pubblico nelle giornate domenicali e festive, su disposizione della direzione di esercizio della Ferrovia Circumetnea. Una decisione che ha determinato, di conseguenza, l’isolamento del territorio pedemontano attraversato dalla tratta.

Ad intervenire sulla vicenda è Giovanni Lo Schiavo, segretario regionale della confederazione autonoma dei sindacati e dei trasporti, intenzionato a denunciare il disinteresse e l’inefficienza delle amministrazioni regionali e dei gestori di Rfi e dei commissari di Fce che si sono succeduti nel tempo.

Secondo il segretario, la corretta gestione delle due tratte ferroviarie potrebbe rappresentare un vero e proprio volano per lo sviluppo socio economico non solo della provincia di Catania ma anche della provincia di Messina, a fronte della loro forte vocazione turistica e in presenza di un “accordo di programma a favore e a sostegno dei due comprensori, soprattutto ai fini, imprenditoriali ed occupazionali“.

Un’ipotesi suffragata, inoltre, dalla legge del 9 agosto 2017 che classifica la dismessa tratta Moio – Alcantara – Randazzo ad uso turisticoa condizione che venisse finanziata nell’ambito del contratto di programma con il gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale o con risorse alle stesse destinate alle regione competente.

A tal proposito, lo stesso Lo Schiavo ha inviato una nota al governatore della Regione Sicilia,Nello Musumeci, e agli assessori ai trasporti e al turismo Marco Falcone e Sandro Pappalardo, con lo scopo di porre la necessaria attenzione alla vicenda.

https://newsicilia.it/cronaca/tratte-ferroviarie-dismesse-volano-leconomia-si-faccia-qualcosa/311385
 

·
Registered
Joined
·
2,718 Posts
Nell'ottica di una 'regionalizzazione' della FCE a quanto pare l'idea del governo Musumeci è di fonderla con una AST finalmente risanata.

La notizia, che ho trovato sinora solo qui, come la vedete?
 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,643 Posts
^^

It's for the Catania metro (ordinary gauge) operated by Ferrovia Circumetnea.

The Circumetnea railway (950 mm gauge), on surface, has a different route in that area (Nesima-Misterbianco).
 

·
PC LOAD LETTER
Joined
·
7,463 Posts
But then I am looking at the press release, which mentions Circumetnea. Did the contractor mistake which tunnel they are working on?

WEGH GROUP SI AGGIUDICA UNA COMMESSA PER IL RINNOVO CON IL PROPRIO SISTEMA BALLASTLESS “ARIANNA SLAB SYSTEM” DI UNA TRATTA DELLA FERROVIA CIRCUMETNEA

La Ferrovia Circumetnea, grazie al risultato dell’armamento ferroviario ballastless ARIANNA realizzato oltre 25 anni fa dalla divisione IPA di WEGH Group, ha adottato lo stesso sistema nella realizzazione del primo lotto del progetto di potenziamento e trasformazione della Ferrovia Circumetnea nelle aree urbane di Catania e Misterbianco, che riguardano la tratta Nesima Misterbianco. Il lotto tutto in galleria, aggiudicato all’Impresa CMC di Ravenna, prevede la realizzazione di 2400 m di binario e scambi in piastre prefabbricate precompresse nella stessa tipologia realizzata da WEGH Group Divione IPA ed in esercizio da oltre 25 anni.

La CMC ha affidato alla WEGH Group la progettazione esecutiva, la fornitura dei componenti (rotaie, scambi, piattaforme ) e la costruzione dell’armamento

L’armamento verrà realizzato in 88 gg. lavorativi al netto comprensivi di cantierizzazione e collaudo. L’inizio dei lavori è previsto per il 15 Ottobre.

Questa commessa è un’ulteriore conferma dell’eccellenza di WEGH Group nella realizzazione di Armamento Ferroviario Ballastless a piastre prefabbricate realizzate in numerose tratte della rete ferroviaria nazionale ed il bilancio, dopo tre decenni di utilizzo, conferma in pieno i vantaggi previsti. Il monitoraggio e gli studi dei tratti armati con la tecnologia “Arianna Slab System” hanno evidenziato infatti l’affidabilità del prodotto e confermato la riduzione dei costi di manutenzione riducendone drasticamente interventi di manutenzione per l’esercizio realizzando un costo di vita inferiore al sistema ballast.
https://www.weghgroup.com/wegh-group-si-aggiudica-commessa-rinnovo-sistema-ballastless-arianna-slab-system-tratta-della-ferrovia-circumetnea/
 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,643 Posts
Thanks. Looks like the Railway Gazette made a big error.
I think so.

But then I am looking at the press release, which mentions Circumetnea. Did the contractor mistake which tunnel they are working on?
Well, I think the misunderstanding is easy to explain. We are used to call Ferrovia Circumetnea (or just Circumetnea or even Circum) the surface railway system (950mm gauge).
The metro system (ordinary gauge) is operated by the same company (Ferrovia Circumetnea is also the official name of the local railways operator) and, furthermore, the metro project was born to replace the urban tracks of the old surface system. That's maybe why it is considered a Circumetnea track, even if in these new metro tracks the route is not anymore the same as the first ones opened in 1999 (Borgo-Porto) and 2017 (Nesima-Borgo).
 

·
Registered
Joined
·
859 Posts
Treni FCE

Non so se vi capita di utilizzare il servizio ferroviario, ultimamente io si!
E sto riscontrando dei disservizi che sono difficili da accettare.
Chi prende il treno che parte da PATERNÒ alle 7.00 e arriva a CATANIA alle 7.35, arrivato all'altezza di LINERI i vagoni solitamente 3, diventano troppo pochi per l'utenza che c'è.
Si viaggia come sardine e anche sostando nei corridoi lo spazio non basta.
Lo stesso si verifica nelle ore di uscita delle scuole, dove i numerosi studenti che assaltano i treni, non tutti riescono a salire.
Non sarebbe il caso che FCE cercasse di potenziare tale servizio, anche se mi rendo conto che i treni a disposizione sono pochi??
Sarebbe un peccato perdere la fiducia di un'utenza così numerosa...
 

·
Registered
Joined
·
48,814 Posts
Stazione "Nesima"












Trovo scomodo l'assenza di una rampa che colleghi rispettivamente il parcheggio scambiatore, la stazione FCE di superficie e l'ingresso alla stazione metro.
L'altro giorno - seguirà brevissimo reportage sul thread della metro - con passeggino a seguito, ho avuto qualche difficoltà nel fare quel percorso.
 

·
ain't one
Joined
·
2,726 Posts
Fino a quando rimarrà attiva la tratta Nesima-Borgo della Circum, sempre che venga mai disattivata? Non ho mai trovato info a riguardo :)
 

·
Registered
Joined
·
859 Posts
Stazione "Nesima"












Trovo scomodo l'assenza di una rampa che colleghi rispettivamente il parcheggio scambiatore, la stazione FCE di superficie e l'ingresso alla stazione metro.
L'altro giorno - seguirà brevissimo reportage sul thread della metro - con passeggino a seguito, ho avuto qualche difficoltà nel fare quel percorso.
Ti riporto una notizia appresa sui giornali e riportata sul thread sulla Metropolitana:

Il finanziamento della tratta MONTE PO'-MISTERBIANCO è più cospicuo di quanto occorra, se durante i lavori non ci saranno problemi con varianti onerose, FCE con quel che rimane ha già in programma di realizzare un ASCENSORE che dal PARCHEGGIO NESIMA porti giù ai BINARI e probabilmente deciderà di prendere in gestione l'intero parcheggio, tramite accordo con AMT, ma tale progetto sarà possibile solo quando i lavori per MISTERBIANCO saranno conclusi, perché la priorità sono i lavori della METRO!
 

·
Registered
Joined
·
48,814 Posts
Ti riporto una notizia appresa sui giornali e riportata sul thread sulla Metropolitana:

Il finanziamento della tratta MONTE PO'-MISTERBIANCO è più cospicuo di quanto occorra, se durante i lavori non ci saranno problemi con varianti onerose, FCE con quel che rimane ha già in programma di realizzare un ASCENSORE che dal PARCHEGGIO NESIMA porti giù ai BINARI e probabilmente deciderà di prendere in gestione l'intero parcheggio, tramite accordo con AMT, ma tale progetto sarà possibile solo quando i lavori per MISTERBIANCO saranno conclusi, perché la priorità sono i lavori della METRO!
Non per male giovanni90, ma mi sembra inverosimile si possa fare una cosa del genere.
 
1021 - 1040 of 1081 Posts
Top