SkyscraperCity banner

29641 - 29660 of 29690 Posts

·
Registered
Joined
·
2,249 Posts
Ma questo vecchio edificio (ultime due foto) sarà oggetto di riqualificazione o abbattuto? Spero una delle due, senza che venga lasciato così.
 

·
Registered
Joined
·
200 Posts
Ospedali dismessi, Pogliese illustrerà i progetti in consiglio comunale
Ospedali dismessi, Pogliese illustrerà i progetti in consiglio comunale
Martedì 9 febbraio il sindaco Salvo Pogliese relazionerà su sua richiesta al consiglio comunale, convocato in seduta straordinaria, sul futuro degli ospedali dismessi


“Assieme alle altre parti istituzionali e alle organizzazioni della società civile, abbiamo segnato il primo importantissimo passo di un confronto ampio e partecipato per definire costruttivamente il futuro degli ospedali dismessi e della storica zona dell’Antico Corso che è il cuore della nostra città. Ringrazio ancora il presidente della Regione Nello Musumeci e l’assessore Ruggero Razza perché hanno confermato coi fatti un’attenzione senza precedenti verso la città di Catania in termini di investimenti con stanziamenti già erogati e progetti in via di definizione, mentre gli spunti offerti dai contributi sono stati tutti di grande valenza”. Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese commentando l’interesse suscitato dalla video conferenza promossa insieme all’assessore all’urbanistica Enrico Trantino. [...]

A proposito di ospedali dismessi, queste le ultime info a disposizione.

Vittorio Emanuele destinato in parte a "museo storico della Città" e in parte a laboratori dell'Accademia delleBelle Arti e alloggi universitari. In pratica si vogliono unire le due recenti proposte di farne un museo e un campus universitario.

Ferrarotto potrebbe essere messo in relazione al riutilizzo del Vittorio, secondo Musumeci. Cosa voglia dire non lo so: ulteriori alloggi universitari?

Santa Marta da abbattere nella sua parte nuova per far posto ad un'area verde.

Nessuna proposta per il S.Bambino, ma giorni fa credo che abbiate letto la polemica dei ragazzi dello Spedalieri, perchè a quanto pare l'assessore Trantino aveva proposto il trasferimento della scuola da quel locale al Santo Bambino. (Non ne comprendo il senso francamente,a questo punto meglio una demolizione e ricostruzione nello stesso sito).

Per il vecchio Garibaldi non trovo notizie in merito all'utilizzo della parte prospicente Piazza Santa Maria di Gesù e dell'attuale pronto soccorso: che cosa ne faranno?

Nello stesso articolo si parla anche di un centro direzionale della Regione nei pressi della fermata Fontana della metro, ma non capisco quali uffici trasferire, a meno di non voler abbandonare il Palazzo Esa in Piazza S. Domenico.
 

·
DESIGN RULES!
Joined
·
1,844 Posts
Il complesso del vecchio Garibaldi sarebbe da rimodulare , abbattendo vecchie e insicure palazzine e rimpiazzandole con strutture multipiano , parcheggi compresi.
 

·
Registered
Joined
·
54,149 Posts
Catania, Lidl riqualificherà l'antica piazza Risorgimento: ecco il progetto
22/04/2021
di Redazione
I lavori, per 140 mila euro, partiranno nella prima decade di maggio grazie all’intesa di sponsorizzazione tra l’Amministrazione Comunale e l’azienda

CATANIA - L’antica piazza Risorgimento di Catania, sorta negli anni '50 in prossimità del quartiere San Leone, si appresta a rinascere grazie a un progetto di riqualificazione promosso dalla giunta Pogliese che sarà realizzato dalla Lidl.
I lavori, per 140 mila euro, partiranno nella prima decade di maggio grazie all’intesa di sponsorizzazione tra l’Amministrazione Comunale e l’azienda della grande distribuzione organizzata che si è aggiudicata il bando a evidenza pubblica e che dovrà curare anche la manutenzione della piazza per un periodo di due anni, con un’accordo rinnovabile. [...]

 

·
Registered
Joined
·
2,812 Posts
Catania, Lidl riqualificherà l'antica piazza Risorgimento: ecco il progetto
22/04/2021
di Redazione
I lavori, per 140 mila euro, partiranno nella prima decade di maggio grazie all’intesa di sponsorizzazione tra l’Amministrazione Comunale e l’azienda

CATANIA - L’antica piazza Risorgimento di Catania, sorta negli anni '50 in prossimità del quartiere San Leone, si appresta a rinascere grazie a un progetto di riqualificazione promosso dalla giunta Pogliese che sarà realizzato dalla Lidl.
I lavori, per 140 mila euro, partiranno nella prima decade di maggio grazie all’intesa di sponsorizzazione tra l’Amministrazione Comunale e l’azienda della grande distribuzione organizzata che si è aggiudicata il bando a evidenza pubblica e che dovrà curare anche la manutenzione della piazza per un periodo di due anni, con un’accordo rinnovabile. [...]

Domanda: tiene conto, questo "progetto" di riqualificazione di Piazza Risorgimento del fatto che nel medio termine in quella piazza ci sarà una delle più importanti uscite della fermata Palestro della metropolitana?
O, come già accaduto per Piazza Giovanni XXIII, si tratterà di un intervento limitato e scoordinato?
A mio parere stiamo perdendo l'occasione di dare un nuovo assetto a zone della città che beneficerebbero in termini di vivibilità dall'arrivo della metro.
Quella piazza e le vie circostanti, via Medaglie D'oro e via Aurora, sono in condizioni pietose da decenni.
Sembrano Beirut dopo la guerra, i marciapiedi a volte impraticabili, verde praticamente distrutto, parcheggio selvaggio, abusivismo commerciale con bancherelle ovunque e negozi in baracche di lamiera.
E, per non farci mancare nulla nel caos, un bel benzinaio a centro della piazza.
Tutte cose che a mio avviso dovrebbero essere smantellate e delocalizzate.
La piazza deve essere totalmente pedonale, i marciapiedi laterali della piazza andrebbero arricchiti dove possibile da verde e spazi comuni, magari realizzando degli spazia adatti per delle fermate degli autobus, che andranno così a scambiare con la metro in futuro.
Idem per viale Medaglie d'Oro e via Aurora: gli spartitraffici centrali, attualmente dei veri parcheggi, potrebbero diventare un asse verde, con alberi, panchine e percorsi pedonali.
Senza considerare Parco Fenoglietti, che si affaccia sulla Piazza Risorgimento ma che sfido chiunque a riconoscere come parco.
Ok, chiudo SimCity.
 

·
Registered
Joined
·
54,149 Posts
Architetti Catania, concorso di progettazione per Progetto Cittadella Polizia
Di
Redazione
24 Aprile 2021




«In tredici anni le cose cambiano e oggi abbiamo l’opportunità di dare alla città un messaggio forte e di realizzare una struttura di qualità e in tempi brevi». Così Alessandro Amaro, presidente dell’Ordine degli Architetti di Catania, commenta la possibilità di realizzare la nuova Cittadella della Polizia, a seguito del decreto Salva Cantieri.

«Si tratta di un progetto per cui sono stati stanziati oltre 90 milioni di euro e che è fermo dal 2008. Tanto, troppo tempo: lo stesso che potrebbe essere guadagnato snellendo alcune procedure burocratiche e procedendo attraverso il Concorso di progettazione a due fasi – continua Amaro – valutando la qualità dell’idea tra molteplici proposte e avendo già pronto il progetto esecutivo: dal momento dell’approvazione, infatti, attraverso questa procedura si potrebbe ottenere un risultato concreto in un arco temporale molto più breve». [...]

 

·
Registered
Joined
·
2,812 Posts
Architetti Catania, concorso di progettazione per Progetto Cittadella Polizia
Di
Redazione
24 Aprile 2021




«In tredici anni le cose cambiano e oggi abbiamo l’opportunità di dare alla città un messaggio forte e di realizzare una struttura di qualità e in tempi brevi». Così Alessandro Amaro, presidente dell’Ordine degli Architetti di Catania, commenta la possibilità di realizzare la nuova Cittadella della Polizia, a seguito del decreto Salva Cantieri.

«Si tratta di un progetto per cui sono stati stanziati oltre 90 milioni di euro e che è fermo dal 2008. Tanto, troppo tempo: lo stesso che potrebbe essere guadagnato snellendo alcune procedure burocratiche e procedendo attraverso il Concorso di progettazione a due fasi – continua Amaro – valutando la qualità dell’idea tra molteplici proposte e avendo già pronto il progetto esecutivo: dal momento dell’approvazione, infatti, attraverso questa procedura si potrebbe ottenere un risultato concreto in un arco temporale molto più breve». [...]

Tredici anni per un progetto che non è neppure partito.
Cosa da pazzi.
 
  • Like
Reactions: VulcaNico

·
Registered
Joined
·
2,488 Posts
ZEFIRO A
Base51 Architettura

In corso di realizzazione il nuovo iconico edificio NZEB ad alta sostenibilità ad Ognina, Catania.
Un unico appartamento a piano, totalmente personalizzabile nella sua organizzazione spaziale, circondato da una panoramica terrazza.
L’esclusivo complesso gode di una ampia comune area relax e incontro, con giardino, SPA e una piscina con corsia regolamentare e zona idromassaggio.
La decisa architettura di linguaggio internazionale è marcata da un elemento di forte plasticità in legno e ottone forato posto a protezione della scala esterna, audace e leggera struttura a sbalzo in acciaio.
L’ampio foyer aperto di rappresentanza è caratterizzato da una fontana dal fondo trasparente a dare luce zenitale alla zona SPA dell’area comune sottostante.
Una progettazione fondata sui criteri della bioclimatica e l’utilizzo di sistemi a secco sostenibili ed avanzati ad altissime prestazioni consentono all’intero edificio di raggiungere la prestigiosa classe energetica NZEB, ossia consumo quasi zero, con una produzione autonoma di oltre il 99% dell’energia necessaria per le esigenze di climatizzazione.
Altre due spettacolari piscine in vetro poste a livello del tetto giardino sommitale a 54 metri di altezza fungono anche da smorzatori a massa liquida (liquid mass dumper), conferendo all’intero edificio, insieme con i 4 scultorei pilasti in acciaio e cemento armato fibro rinforzato ad altissima resistenza, una eccellente capacità di resistenza alle sollecitazioni sismiche e confort alle raffiche di vento, secondo modelli già adottati in prestigiosi edifici alti in zone ad alta sismicità del Giappone e della Korea.










Tra via Barraco e via Acireale
1449753
 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,766 Posts
Discussion Starter · #29,653 · (Edited)
Una buona notizia e una decisamente meno buona.
La buona, naturalmente, è la realizzazione della Torre NZEB già illustrata nei post precedenti. Demolizione e ricostruzione, niente consumo di nuovo suolo, cubatura maggiore in zona servita dal trasporto pubblico locale su ferro e alta qualità architettonica ed energetica. Cosa volere di più?

Catania si rinnova: una nuova torre Nzeb nel quartiere di Ognina



La cattiva, se confermata, è che pare sia naufragato il progetto della Torre S in via Oliveto Scammacca (sarebbe stato il grattacielo più alto della Sicilia con i suoi 90 metri), visto che i proprietari del lotto avrebbero ceduto l'attuale immobile ad altri soggetti con idee diverse.
 

·
Registered
Joined
·
2,249 Posts
La cattiva, se confermata, è che pare sia naufragato il progetto della Torre S in via Oliveto Scammacca (sarebbe stato il grattacielo più alto della Sicilia con i suoi 90 metri), visto che i proprietari del lotto avrebbero ceduto l'attuale immobile ad altri soggetti con idee diverse.

Mi "cassariai". Non era la Torre F quella più alta e che, a quanto pare, il progetto sia naufragato per problemi amministrativi e della proprietà? Se è così anche per la Torre S, vuol dire che sono entrambi "naufragati".

Tuttavia, se per la Torre S i proprietari del lotto hanno ceduto, come dici tu, ad altri soggetti, vuol dire che, comunque, qualcosa di nuovo sorgerà (sempre una cosa positiva in termini di sostituzione edilizia).
 

·
Registered
Joined
·
948 Posts
Da questi render questa torre sembra BELLISSIMA
Onestamente, con questa torre si sono veramente superati! La rinascita ubanistica sta prendendo piede anche da noi piano piano e, nel prossimo futuro, con un passante a pieno regime, il viale de Gasperi pronto e l'area di Ognina pedonalizzata e riqualificata, si aprirebbe una prospettiva notevole per questa porzione di città. Poi con quella vista! Sarei veramente curioso di sapere il prezzo per un appartamento.
Un peccato per la torre S... Resta il fatto che Base 51 sta facendo veramente un ottimo lavoro per Catania.
 

·
Registered
Joined
·
54,149 Posts
La cattiva, se confermata, è che pare sia naufragato il progetto della Torre S in via Oliveto Scammacca (sarebbe stato il grattacielo più alto della Sicilia con i suoi 90 metri), visto che i proprietari del lotto avrebbero ceduto l'attuale immobile ad altri soggetti con idee diverse.
Ti correggo Sampei, il terzo più alto della Sicilia dopo i primi due edifici del Centro Direzionale della Regione (116 e 93 metri). ;)
 

·
Registered
Joined
·
54,149 Posts
Arriva la "Catania Dog Card", agevolazioni per chi adotta un cucciolo dal canile
03/05/2021
di Redazione
L'iniziativa del Comune: per i servizi assicurativi, l'assistenza veterinaria e l’alimentazione




Una "Catania dog card" per favorire l’adozione degli amici a quattro zampe, ospitati nei canili, con agevolazioni economiche per i servizi assicurativi, l'assistenza veterinaria e l’alimentazione.
E’ l’iniziativa che il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore alla Tutela e benessere degli animali, Michele Cristaldi, intendono realizzare per incentivare i proprietari che decidono di adottare un animale temporaneamente affidato al Comune. A questo scopo l’assessorato agli animali, ha avviato due manifestazioni di interesse rivolte agli operatori dei settori alimentazione per gli animali e servizi assicurativi, pubblicate nella sezione avvisi del sito istituzionale, al fine di promuovere sconti nelle spese necessarie per questi due essenziali servizi. [...]

 

·
melior de cinere surgo
Joined
·
6,766 Posts
Discussion Starter · #29,659 ·
Ti correggo Sampei, il terzo più alto della Sicilia dopo i primi due edifici del Centro Direzionale della Regione (116 e 93 metri). ;)
Parli del nuovo centro direzionale vincitore del concorso? Non avevo ancora letto questi dati.
Diciamo allora sarebbe stato il più alto ad oggi! Ma tanto non si farà. Peccato.
 
29641 - 29660 of 29690 Posts
Top