Skyscraper City Forum banner
1 - 12 of 12 Posts

·
Registered
Joined
·
316 Posts
Discussion Starter · #1 ·
CESENATICO - Città delle Colonie


In questi giorni ho avuto notizia del fatto che presto, nella zone degradata di Ponente (la parte a nord del comune di Cesenatico), inizieranno dei lavori di completa riqualificazione di tutta l'area...
Là infatti si trovano praticamente quasi solo colonie, delle quali molte sono abbandonate, mentre altre sono ancora utilizzate ma dai tedeschi o comunque da gruppi di ragazzi provenienti dall'Europa centro-settentrionale...
Vi sono inoltre un centro sportivo, con un palazzetto dello sport molto rovinato, un parco acquatico abbastanza famoso, Atlantica, e un camping...
La zona comunque non è molto bella (io non ci vado praticamente mai xD), e tecnicamente si può dire che sia "disabitata", nel senso che non ci sono case e/o condomini...


Il 30 giugno si terrà una riunione a cui parteciperanno varie cariche comunali insieme ai cittadini che vorranno parteciparvi in cui vari ingegneri presenteranno i loro progetti per la riqualificazione della zona di Ponente...
Il progetto è infatti ancora allo stato di "proposed", ma presto passerà a quello di "approved"... :)

Ecco l'articolo presente sul giornale di Cesenatico del mese di giugno:


PARTITA LA RIQUALIFICAZIONE DELLA CITTA' DELLE COLONIE
A "Mario Cucinella Architects" e "Area Group Srl" l'elaborazione di Masterplan e Studio di fattibilità

Si è conclusa la gara per l'incarico di redazione del Masterplan e dello Studio di fattibilità della Città delle Colonie a nord di Cesenatico. Ad aggiudicarsi la partita sono state le società "Mario Cucinella Architects" e "Area Group Srl" di Bologna che, con una proposta metodologica da punteggio massimo, danno ora il via alla fase progettuale per la riqualificazione della Città delle Colonie di Ponente. "E' stato un lavoro complesso ed approfondito - dichiara l'amministratore unico della Stu Mauro Agostini - ma possiamo considerarci realmente soddisfatti. Ognuna delle offerte pervenute costituisce una testimonianza dell'apprezzamento e del sincero interesse suscitati dalla nostra Città".

La "Mario Cucinella Architects" e la "Area Group Srl" si sono aggiudicati l'incarico con un'offerta economica pari a 75.000 euro più Iva, su un importo base di 80.000 euro più Iva. Ma ad aver determinato la graduatoria sono state le capacità professionali delle due società e la qualità della proposta nel suo complesso, fondata sul progetto di una città a basso impatto ambientale, per favorire la massima integrazione sociale; in cui si propone la realizzazione di una "Città accessibile" nella quale sarà minimizzato l'uso dei mezzi motorizzati, dove sarà possibile spostarsi a piedi o in bicicletta per compiere le attività quotidiane, attraverso la realizzazione di una rete continua e capillare di percorsi ciclabili e pedonali. Di una "Città verde" realizzabile attraverso la creazione di un vero e proprio parco naturale e marino, legato al benessere e alla salute, ospitando al suo interno spazi attrezzati per lo sport, la sosta, la ristorazione e per l'aggregazione. "La città dello sport su sabbia" con una serie di interventi legati allo svolgimento degli sport su sabbia che attiri l'interesse di atleti e stranieri, in uno scenario naturale di dune di sabbia e mare anche durante la stagione invernale. Una città "Low Energy" realizzabile attraverso lo sviluppo di energie rinnovabili, la riduzione dell'inquinamento (idrico, acustico, atmosferico), una gestione dell'acqua tesa alla riduzione dei consumi e al recupero delle acque piovane e della massima permeabilità dei suoli fino alla gestione differenziata dei rifiuti.

"La loro - ha poi aggiunto Agostini - è una metodologia interamente impostata sul rispetto naturalistico - ambientale, in perfetta sintonia con le linee guida approvate in Consiglio Comunale e con gli obiettivi primari di salvaguardia del paesaggio e sviluppo sostenibile proprie dell'intero progetto".



Questa è la zona interessata dal progetto:





Ecco un po' di foto della zona di Ponente (come si presenta al momento) che ho fatto oggi:

a) Vecchie colonie...





b) La spiaggia di Ponente...





c) Sistemazione del canale di Zadina (che separa la zona di Ponente da Zadina Pineta, frazione di Cesenatico) con innalzamento delle sponde e allargamento del letto...







d) Entrata del parco acquatico "Atlantica"...







e) Centro sportivo e Palazzetto dello sport (un po' nascosto dagli alberi xD)








La zona di Ponente è rimasta per moltissimi anni anche abbastanza al di fuori dalle principali linee di comunicazione (in particolare la SS 16 Adriatica), ma da circa 1 anno e mezzo sono partiti i lavori per la costruzione di un sovrappasso (di cui si è iniziato a parlare già negli anni '80) che dalla Via Mazzini passa sopra la ferrovia e si congiunge con la SS 16 Adriatica...
I lavori procedono molto bene e il tutto sarà completato per gennaio 2010...
Questo ponte aiuterà molto a raggiungere la zona di Ponente :)

Rendering....



Costruzione...













Non appena arriveranno novità posterò tutto :)...
 

·
Registered
Joined
·
9,850 Posts
cavoli!!!ho fatto l'educatore in colonia lì!!e passando mi chiedevo se mai avessero messo a posto quelle abbandonate!!
speriamo esca un bel progetto di recupero, la zona ha bisogno di essere più viva e più godibile!
 

·
Registered
Joined
·
316 Posts
Discussion Starter · #4 ·
Ieri sera si è tenuta la riunione nell'Ufficio Turismo del comune riguardante lo sviluppo della zona di Ponente...
Lo status ora è "approved", ed è stata tracciata una linea di massima del progetto (questo è quello che mi è stato riferito, visto che io non sono andato alla riunione)... Tuttavia a luglio saranno disponibili maggiori dettagli, che finiranno sui giornali e potrò postare qui :)
 

·
Registered
Joined
·
316 Posts
Discussion Starter · #5 ·
Passata l'estate, sono giunte notizie molto più dettagliate e aggiornate :)
Da quest'inverno partirà il 1° stralcio del lavori, che si occuperà della riqualificazione del Lungomare di Ponente.
Ecco l'articolo presente sul giornale di Cesenatico del mese di settembre.


LUNGOMARE DI PONENTE: OK DELLA GIUNTA
Intervento a partire dall'autunno, con la prima fase dei lavori per un impegno di 1.500.000 euro

Dopo la presentazione a residenti, esercenti ed operatori turistici avvenuta all'inizio di luglio, è stato approvato dalla Giunta il primo stralcio del progetto definitivo di riqualificazione del lungomare di Ponente. L'intervento, che prenderà il via da Piazza Spose dei Marinai, è inserito all'interno del progetto complessivo per il recupero e la messa in sicurezza del litorale ovest della città, che si estenderà dal porto canale fino ad arrivare al viale Cavour.

Il progetto prevede la riqualificazione dell'arredo urbano e la sistemazione idraulica della zona ovest degli stabilimenti balneari. In particolare, è prevista la realizzazione di marciapiedi, una pista ciclopedonale sul lato mare, zone a verde ed un doppio filare alberato per consentire l'ombreggiamento del viale. Saranno inoltre realizzati parcheggi in linea ed a pettine e verrà innalzato un muretto in pietra a confine tra il marciapiede e gli stabilimenti balneari, per difendere l'abitato dal pericolo di allagamento dovuto alle mareggiate. Il tutto sarà realizzato in due fasi, per un totale di 3 milioni di euro ed un costo di 1.500.000 euro a stralcio. La prima tranche di lavori interesserà un tratto di 300 metri del lungomare, a partire dal molo, e prenderà il via in autunno, dopo l'assegnazione dell'opera alla ditta esecutrice, prevista per la fine dell'estate. I restanti 300 metri, fino ad arrivare alla zona della "Congrega Velisti", fanno invece parte del secondo stralcio di riqualificazione, in programma per l'autunno dell'anno prossimo. Dopo l'ultimazione della seconda fase dei lavori, verrà infine istituito il senso unico di circolazione lungo la via Lungomare ed i viali che vi confluiscono.

"Si tratta di un intervento di cui il Lungomare di Ponente ha bisogno - ha avuto modo di sottolineare l'assessore ai LL.PP. Walter Rocchi - e che avrà una incidenza positiva sia per la nuova Cesenatico turistica che sorgerà con il progetto della "Città delle Colonie di Ponente", sia per il nuovo accesso turistico-commerciale del sovrappasso di Ponente., che inaugureremo a fine anno. Tutti e tre i progetti si propongono di sfruttare a pieno l'immenso potenziale della zona e convergono verso un obiettivo comune: fare di Cesenatico una vera e proprio Città Nuova".




:) Appena potrò metterò le foto del Lungomare come si presenta ora e posterò l'articolo sul sovrappasso, foto comprese, che è praticamente pronto...
 

·
Registered
Joined
·
22,823 Posts
A Cesenatico da piccolo ero andato nella colonia dell'Alenia.. hai per caso una foto di quell'edificio? Mi ricordo che era una merda.. invece quella dell'ENI sembrava un hotel di lusso..
 

·
Registered
Joined
·
316 Posts
Discussion Starter · #8 ·
Non ho mai sentito parlare dell'Alenia... ma immagino che sia nella zona vicino al mare dove ci sono anche tutte le altre colonie in rovina, vicino ad Atlantica... o sbaglio?

Comunque posso andare a fare le foto, appena riesco... quella zona adesso non è frequentata da nessuno (io poi non ci vado mai), ma se trovo un momento libero posso andarci :)
 

·
Registered
Joined
·
22,823 Posts
Non ho mai sentito parlare dell'Alenia... ma immagino che sia nella zona vicino al mare dove ci sono anche tutte le altre colonie in rovina, vicino ad Atlantica... o sbaglio?

Comunque posso andare a fare le foto, appena riesco... quella zona adesso non è frequentata da nessuno (io poi non ci vado mai), ma se trovo un momento libero posso andarci :)
Sì, era direttamente sulla spiaggia , un edificio rosè (se non ricordo male) mezzo scrostato ed era vicino alle altre colonie. Altro non mi ricordo , forse si chiamava colonia Esmeralda.. che tristezza quell'atmosfera così anni '60 vissuta agli inizi degli anni '90.. brr..
 

·
Registered
Joined
·
1 Posts
Smantellamento di Atlantica

Buongiorno, ero martedì sera al palazzo del turismo dove veniva esposto il mastreplan "Città delle colonie", ho notato che più che aiutare il quartiere di Ponente che già esiste, in Comune puntano a costruire un villaggio turistico che "ruberà" i pochi clienti alle strutture esistenti, indirizzando il turismo sportivo tutto in quella zona, probabilmente indirizzato dall'agenzia turistica comunale Perla di mare. Sarebbe più utile costruire un bel lungomare fino a Zadina, dove i pochi turisti rimasti potrebbero passeggiare, senza dover essere "costretti" ad andare a Levante tramite quell'orrendo e costoso traghetto, che potrebbe essere benissimo sostituito da un ponte mobile ciclabile, che permetta il passaggio dei turisti allo scadere di ogni quarto d'ora di orologio, mentre quelli che avranno fretta prenderanno il traghetto.
Vogliono smantellare il parco acquatico di Atlantica e il Bingo punti importanti per il nostro quartiere, ma non lo hanno mica accennato perché avrebbe creato una grande polemica.
Costruiranno appartamenti con una bellissima vista sul cimitero, sicuramente una zona di poco rumore, quindi un vero affare per gli acquirenti.
Vogliono reinselvaggire la spiaggia creando dune come 50 anni fà. Fermateli!!!

Cordiali saluti.
 
1 - 12 of 12 Posts
Top