SkyscraperCity banner
1 - 1 of 1 Posts

·
Registered
Joined
·
786 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Gehry disegna due torri per Los Angeles
Due grattacieli di vetro a forma di L di fronte il Disney Hall Center




03/05/2006 – Per la città di Los Angeles una seconda volta il nome di Frank O. Gehry, noto in Europa per la realizzazione del Guggenheim di Bilbao. Dopo il Walt Disney Hall Center, inaugurato nel settembre 2003, l’architetto americano dà un nuovo contributo architettonico alla città: due grattacieli a forma di L, destinati a sorgere proprio di fronte al teatro dell’Opera di Grand Avenue.

Il progetto, svelato nei giorni scorsi, si colloca nell’ambito del più ampio intervento di trasformazione del centro della città, per il quale sono previste tre differenti fasi.
I due grattacieli di Gehry, che rappresentano la prima fase dell’ambizioso progetto di valorizzazione del centro di Los Angeles, si svilupperanno rispettivamente su 47 e 24 piani. Nello skyline della città californiana sorgeranno presto due torri a forma di L, sulle quali sembreranno scendere due “tende” di vetro traslucido.

Le altre due fasi dell’ampio programma di rivitalizzazione del centro di Los Angeles, prevedono la realizzazione di una serie di torri che ospiteranno residenze, uffici, centri commerciali, un parco di oltre 64mila metri quadrati, ed un boutique hotel.

Entrambi gli edifici progettati da Gehry ospiteranno 250 appartamenti; il più alto accoglierà anche tre piscine ed un hotel di 275 camere.

Il progetto è testimonianza della volontà del noto professionista americano di creare una connessione tra le due nuove torri ed il Walt Disney Hall Center. Una rete di percorsi luminosi attraverserà Grand Avenue, dalle due torri ai padiglioni del teatro dell’Opera. E, sempre al fine di creare collegamenti tra le strade, gli edifici ed il parco, Gehry ha previsto una pavimentazione da realizzare con diverse sfumature della pietra.

In prossimità della base delle due torri sorgeranno tre padiglioni commerciali, la cui forma si rivelerà un chiaro tentativo di riproduzione dell’andamento irregolare dell’architettura del Disney Hall Center. Questi saranno tuttavia realizzati non in acciaio, ma in pietra e vetro.
Una serie di piante ed alberi sui piani rialzati contribuirà a creare l’effetto di un giardino pensile.

La scelta di posizionare gli edifici più alti ai lati opposti dell’isolato, ed in mezzo a questi le costruzioni più basse, è dovuta alla volontà di preservare la vista del Disney Hall. In tal modo Gehry ha voluto mitigare i timori di un significativo blocco della visuale da diversi punti del centro della città.

L’inizio dei lavori di costruzione è previsto entro il 2007.
 
1 - 1 of 1 Posts
Top