SkyscraperCity banner

41 - 60 of 204 Posts

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #41
Beh io parlo superficialmente... ho avuto una fidanzata di Gela (che alla lunga se n'è andata per fare carriera altrove anche se aveva un buon lavoro anche in città), ed era depressa da cose apparentemente minime come la sostanziale assenza di poli culturali (per dire: quante librerie? quanti cinema?) in una città che ha 80.000 residenti, e che non ha nessuna realtà cittadina a meno di un'ora di strada.
Però devo dire che anche il contesto geografico è particolare. Davvero, attorno non ci sono che paesini minuscoli, è un posto particolarissimo, e anche affascinante! Ma ha qualcosa di strano, un po' inquietante. Non so spiegarlo.
più che inquietante a Gela c'è una realtà di mer*a....ha fatto benissimo la tua ex ad andar via. Gela ha gli stessi servizi di certi efficenti paesini di 15.000 abitanti. Sono rimasto sconcertato l'altra volta nel leggere che a Gela (ma un pò in tutta la Sicilia) a scegliere di frequentare l'Università dopo il diploma è solo 1 ragazzo su 5!!! Non ci sono cinema, teatri, grandi biblioteche, una libreria come si deve....e anche quando ci sono una miriade di locali (bar, pub, pizzerie, discoteche, lidi...) sono frequentati da gente che non oso definire (anche se questa è una mia idea personale che scaturisce anche dall'aver frequentato altre località). E mi fermo qui....
 

·
Registered
Joined
·
51,575 Posts
a scegliere di frequentare l'Università dopo il diploma è solo 1 ragazzo su 5!!!
Scusa ma su questo ti devo contraddire. :)

Il numero degli studenti universitari (o almeno di chi si iscrive) in Sicilia è in linea con la media nazionale. Quelli gelesi in linea con quelli regionali.

Ho un libro su Gela (sul litorale di Gela, ma che fa anche dei brevi cenni sullo stato sociale della città) con i numeri che dicono diversamente.
 

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #43
Iozza (Anas): entro natale appalto della tangenziale

Il gelese Giovanni Iozza, dirigente regionale dell'Anas, in un convegno tenutosi nella sala convegni Asi di Gela, ha annunciato che si sta alacremente lavorando per giungere alla conclusione del tortuoso iter riguardante la realizzazione della tangenziale di Gela costituita dai rimanenti due lotti della SS 626 della Valle del Salso che si andranno a connettere alla SS 117 bis per Enna e Catania. Dopo l'ottenimento di VIA e VAS entro natale si potrà procedere all'appalto dell'opera da 150 mln di €.

http://www.tg10.it/node/8623 (minuto 17:00 circa).
 

·
Registered
Joined
·
389 Posts
nessuna rilevante novità riguardo la famosa tangenziale fantasma di gela????qualcuno sa dire qualcosa,anche una notizia ridicola ma veritiera ovviamente....
 

·
blackfield
Joined
·
378 Posts
Allora iozzia non ve l'ha fatto il regalo di natale?:eek:hno:povera Gela,cosi come Ragusa nonostante sta avendo un forte incremento turistico e nonostate sia o era capoluogo non ha mai avuto nessuna infrastruttura credo che a gela la criminalità sia esposta in modo più spacciato rispetto a Ragusa ma contano i risultati e quali sono?infrastrutture realizzate nel periodo fascista.
 

·
Registered
Joined
·
389 Posts
ultime news su questa scandalosa opera incompiuta??ma perchè non far intervenire la petix e il bassotto per far vergognare chi di dovere e mettere in luce il problema??
 

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #50
^^
se non ci fosse Crocetta non se ne parlerebbe nemmeno. Quasi che la tangenziale sia un'opera utile soltanto ai gelesi. Comunque ci vogliono sui 180-200 milioncini di euro per farla (se si vuole fare a 4 corsie).

Comunque c'è una grossissima precisazione da fare in merito a questo topic.. in realtà l'asse a 4 corsie che si interrompe nel nulla non era previsto come tangenziale in origine ma come semplice "asse dei servizi" della zona industriale da collegare alla SS 117 bis e basta. Non è mai stata prevista alcuna prosecuzione oltre tranne che nel PRG (ma lì si fanno previsioni future e non progettazioni esecutive). Per cui non parlerei di incompiuta vera e propria se non per il pezzettino mancante fino alla Gela-Catania. Per il resto è evidente che in 35 anni e passa non si è fatto nulla per avere una circonvallazione nuova della città.
 

·
blackfield
Joined
·
378 Posts
ma è sempre da considerare un'incompiuta in quanto non porta da nessuna parte(solo perchè mancano 200m di strada ridicoli!)ed è chiusa al traffico.:banana:
 

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #52 (Edited)

·
Registered
Joined
·
4,448 Posts

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #54
beh se si parla già di appalto integrato dei lotti credo sia esecutiva. L'iter di quest'opera è stato avviato da parecchi anni.
 

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #55
Sembra che, finalmente, si stia muovendo qualcosa per questa fondamentale infrastruttura regionale

Ciucci (Anas): stiamo lavorando per la tangenziale di Gela

“Non avere realizzato il ponte sullo Stretto per me e’ stato un grande dispiacere perche’ si tratta di un progetto che considero straordinario con convinzione e non per ruolo, sul quale abbiamo lavorato tanti anni“. Lo ha detto il presidente dell’Anas Pietro Ciucci che ha presieduto la societa’ Stretto di Messina incaricata di progettare il ponte. “E’ stata una grande occasione che il Paese ha perso“, ha affermato ancora Ciucci, che ha concluso: “Mi auguro che in futuro possa essere realizzato perche’ rappresenterebbe una vera modernizzazione della rete infrastrutturale in quanto il ponte sarebbe un stimolo, un pivot, uno standard per tutte le altre strutture che si sarebbero dovute realizzare. Il progetto ci viene invidiato dalle comunita’ scientifiche mondiali“.

catania siracusa autostrada“In Sicilia l’impegno dell’Anas e’ un impegno forte che viene dimostrato non dalle parole che passano, ma dai fatti. Dalle opere realizzate e quelle in corso di realizzazione“. Lo ha detto il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, oggi a Catania per la visita del capo dello Stato. Molte di queste opere, ha aggiunto Ciucci,-” riguardano il distretto del Sud-Est. Stiamo lavorando su piu’ fronti: dalla realizzazione della Catania-Siracusa al grande progetto che e’ l’Agrigento-Caltanissetta cosi’ come la Ragusa-Catania. Stiamo lavorando anche al potenziamento della tangenziale di Catania e di quella di Gela

http://www.strettoweb.com/2014/02/p...sione-persa-il-progetto-straordinario/119336/
 
  • Like
Reactions: brick84

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #56 (Edited)
Questo dovrebbe, all'incirca, essere il percorso che seguirà il tracciato finale della SS 626 costituente la nuova circonvallazione di Gela.
Il tratto in verde è quello, già percorribile, dell'asse attrezzato della zona industriale ASI e che presenta alcune uscite tra cui quella per il porto-isola e c.da Betlemme (ENI). Quello in rosso è il tratto da realizzare, di circa 15 km.
Di seguito l'elenco delle possibili uscite lungo il percorso (in neretto quelle di certa realizzazione):
1) Z.I. c.da Burgio - SS 115
2) Borgo Manfria
3) Femmina Morta (Gela Ovest, futuro c.c. G.Invest)
4) SP8- Via Butera
5) SP81-Via Settefarine (Gela Nord)
6) SS117 bis
8) SS115-SP 51-A18 (Gela Est, già esistente)



Questo è il tracciato dell'infrastruttura visto nel quadro del Golfo e della Piana di Gela.
 
  • Like
Reactions: brick84

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #57
guardando la seconda immagine risulta chiaro che:
- completando la circonvallazione di Gela
- prevedendo una variante della SS115 nel tratto SS 626-circonvallazione di Licata
- procedendo a progettazione esecutiva e finanziamento del tratto autostradale A18 tra Gela Est e Vittoria-Comiso

...questa zona meridionale dell'isola risolverebbe i suoi problemi di viabilità stradale e il bacino d'utenza dell'aeroporto di Comiso aumenterebbe notevolmente riducendo i tempi di percorrenza da Licata (40'), Caltanissetta (75') e Agrigento (80-90').
 
  • Like
Reactions: brick84

·
Registered
Joined
·
1,081 Posts
guardando la seconda immagine risulta chiaro che:
- completando la circonvallazione di Gela
- prevedendo una variante della SS115 nel tratto SS 626-circonvallazione di Licata
- procedendo a progettazione esecutiva e finanziamento del tratto autostradale A18 tra Gela Est e Vittoria-Comiso

...questa zona meridionale dell'isola risolverebbe i suoi problemi di viabilità stradale e il bacino d'utenza dell'aeroporto di Comiso aumenterebbe notevolmente riducendo i tempi di percorrenza da Licata (40'), Caltanissetta (75') e Agrigento (80-90').
E a quel punto basterebbe fare la Rg-Ct per avere un collegamento veloce tra Gela e Catania :)
 

·
Registered
Joined
·
1,912 Posts
Discussion Starter #59
^^
mi chiedo se la nuova strada in completamento nei pressi di Caltagirone ("Libertinia") possa fungere da "bretella" di collegamento tra la nuova RG-CT e la SS417. Viceversa bisognerebbe iniziare a pensarci. Da Ragusa il giro sarebbe comunque troppo lungo, una quarantina di km in più :)
 

·
Registered
Joined
·
51,575 Posts
Ottima sintesi Mjrko.
Io spero che questo 2014 sia l'anno della svolta per quest'importante infrastruttura.

Inoltre mi auguro che parallelamente a questa si intervenga pure sulla ferrovia Siracusa-Gela-Canicattì, ai fini del collegamento (anche) con l'apt di Comiso.
 
41 - 60 of 204 Posts
Top