SkyscraperCity banner

1221 - 1240 of 1418 Posts

·
Registered
Joined
·
5,274 Posts
Penso che stiano rimontando oltre il Polcevera quella che c'era sull'altro lato.

...eh...si...sembrerebbe proprio così...non mi ero accorto dello smontaggio a ponente...

A levante parrebbe esserci un cambio di strategia per il montaggio dei carter....varranno innalzati e montati completi di velette laterali...


Upload https://postimg.cc/
 

·
Registered
Joined
·
2,854 Posts

Oggi è il giorno in cui, secondo il cronoprogramma, il ponte doveva essere finito.
Capisco, le elezioni si avvicinano, ma i festeggiamenti per la fine dei lavori sulle pile sono stati solo una brutta passerella mediatica.
Adesso visto che non è stata ancora comunicata una data certa per la fine dei lavori, spero che almeno rispettino l'ultimo impegno preso e cioè "entro la fine della primavera".
 

·
Registered
Joined
·
20,814 Posts
Nuovo Morandi, rampa di uscita a rischio ritardo

Maurizio Caprino
[...] un nuovo intoppo si affaccia a rendere incerti tempi e modalità di riapertura al traffico.

Stavolta non è legato al cantiere per la ricostruzione, ma al raccordo con il resto delle rete autostradale: il vecchio viadotto elicoidale in salita che collega la A10 proveniente da Savona (quella che terminava col Morandi) con la A7 verso Milano ha un degrado «importante» e non potrà essere riaperto al traffico se non sarà risanato.

Lo ha prescritto ieri sera, il “superispettore” del ministero delle Infrastrutture, Placido Migliorino, dopo mezza giornata di sopralluoghi sulla struttura e di confronto con i tecnici di Autostrade per l’Italia (Aspi). In sostanza, se il nuovo ponte verrà inaugurato prima che termini il risanamento del vecchio, c’è il rischio che la riapertura avvenga solo nella direzione dall’A7 verso Savona, perché il Mit non permetterà soluzioni temporanee come i restringimenti a una corsia già in atto da mesi su vari viadotti degradati soprattutto in Liguria e Abruzzo.

Aspi ha subito garantito «l’ultimazione di tutte le attività con anticipo rispetto alle tempistiche previste per l’apertura al traffico del nuovo ponte, pur con alcune integrazioni e miglioramenti dei progetti in fase di ultimazione che saranno prontamente recepite».

La società ha anche dichiarato di essersi posta per tempo il problema dell’interconnessione con l’A7 e di essere stata lei a chiedere che il Mit svolgesse un sopralluogo.

Sta di fatto che il risultato finale dipenderà anche dalla data in cui il nuovo ponte sarà ultimato. Al momento non è stata indicata con precisione [...].

Non è chiaro perché il problema delle strutture di interconnessione sia emerso solo negli ultimi tempi: il loro degrado si poteva sospettare perlomeno da fine gennaio 2019, quando una di esse (il «Sei luci») finì nell’inchiesta giudiziaria sui report edulcorati.

Un elemento di novità importante va comunque colto nel comunicato Aspi di ieri sera: si parla di «analizzare e risolvere tutte le esigenze manutentive o di adeguamento alle vigenti normative (NTC 2018)», mentre all’epoca la società contestava tutti gli addebiti della Procura e del Mit sostenendo che andassero applicate le norme vigenti all’epoca della costruzione. Cioè negli anni Sessanta, quando il traffico era molto più leggero di quello attuale.
(Il Sole 24 Ore)
 

·
Registered
Joined
·
7,717 Posts
Siamo il paese degli imbecilli al Governo. Ma se esiste un progetto definitivo di rifacimento del ponte e delle rampe, evidentemente per metterli a norma e per sopraggiunta vetustà, perché, ripeto PERCHE', solo per una verve polemico-ideologica non lo si è preso in considerazione a seguito del crollo solo perché fatto da ASPI?

Solo per dimostrare quanto siete bravi a fare una cosa saltando tutte le norme e procedure?

:applause::applause::applause::applause::applause:
 

·
Registered
Joined
·
180 Posts
Siamo il paese degli imbecilli al Governo. Ma se esiste un progetto definitivo di rifacimento del ponte e delle rampe, evidentemente per metterli a norma e per sopraggiunta vetustà, perché, ripeto PERCHE', solo per una verve polemico-ideologica non lo si è preso in considerazione a seguito del crollo solo perché fatto da ASPI?

Solo per dimostrare quanto siete bravi a fare una cosa saltando tutte le norme e procedure?

:applause::applause::applause::applause::applause:
Nuovo Morandi, rampa di uscita a rischio ritardo

Maurizio Caprino

(Il Sole 24 Ore)
...o per avere la scusa "il NOSTRO ponte è pronto ma LORO vogliono solo il profitto e ci sabotano" etcetc
Quì stiamo parlando della rampa elicoidale VERSO Milano, non quella DA Milano...

Questa rampa deve essere consolidata, non rifatta o altro... in qualsiasi caso c'è anche il viadotto verso genova dall'A7, che secondo me è in forte stato di degrado...
 

·
Registered
Joined
·
7,717 Posts
^^ Anche perché quella "da Milano" viene rifatta.
Sul fatto che basti che venga consolidata, mi par di capire che ci siano dei dubbi. Ed in ogni caso è a "fine vita" per vetustà: presto o tardi va rifatta.
 

·
Registered
Joined
·
180 Posts
^^ Anche perché quella "da Milano" viene rifatta.
Sul fatto che basti che venga consolidata, mi par di capire che ci siano dei dubbi. Ed in ogni caso è a "fine vita" per vetustà: presto o tardi va rifatta.
Si ovvio, in qualsiasi caso dovrebbe essere completamente rivista con la gronda di Genova :) magari non a forma elicoidali
 

·
Registered
Joined
·
1,671 Posts

·
Registered
Joined
·
5,274 Posts
A che servono tutti quei chiodini che fuoriescono dalle travi metalliche?
Si chiamano Pioli Nelson

I pioli connettori connettori Nelson ® tipo KB vengono impiegati soprattutto nelle strutture composte acciaio-cls, di modo da creare un effetto collaborante tra lo strato ci calcestruzzo e la trave in acciaio. Questo effetto viene realizzato grazie alla testa del piolo, la quale presenta un diametro più grande rispetto a quello effettivo del gambo.
Da questa foto si comprende bene l'utilità dei Pioli nei confronti dei componenti di contorno e del successivo getto di cls che formera' la soletta carrabile...


Upload https://postimg.cc/
 

·
Registered
Joined
·
24 Posts
Sarà costruito uno nuovo accanto
Nell'ultima agenda dei cantieri si parlava sempre di un edificio tecnico su Spalla "A". Quindi dalla parte di Ponte.

Ho esaminato nuovamente i documenti pertinenti sotto lo Studio Abientali, punto 9 "Fabrica technologico". Lì dice che questo dovrebbe effettivamente essere costruito sul lato Levante all'interno dell'elica.

Sembra che non ho notato qualcosa, quando è stato cambiato e perché?
 

·
Registered
Joined
·
1,239 Posts
Ragazzi ma...effettivamente,quando lo finisconono il ponte ?

Domanda da un milione di dollari !
 

·
Registered
Joined
·
180 Posts
Nell'ultima agenda dei cantieri si parlava sempre di un edificio tecnico su Spalla "A". Quindi dalla parte di Ponte.

Ho esaminato nuovamente i documenti pertinenti sotto lo Studio Ambientali, punto 9 "Fabbricato tecnologico". Lì dice che questo dovrebbe effettivamente essere costruito sul lato Levante all'interno dell'elica.

Sembra che non ho notato qualcosa, quando è stato cambiato e perché?
Allora sul lato di levante all'interno dell'elica non è già in costruzione?

Credo che l'edificio tecnico sulla spalla "A" sia di servizio alle gallerie, che devono essere adattate alle normative europee per le gallerie > 1 km (anche se la galleria secondo i cartelli è lunga solo 940 m)
 

·
Registered
Joined
·
7,155 Posts
dalla pagina fb di Piano (non so se siano foto già viste)

Questo ponte si conferma come un'opera ingegneristica banale e sciatta, a cui si è voluto dare nobiltà attribuendola a un architetto a cui tutti voglio bene perchè sembra il nonnino che tutti vorrebbero. Resto sempre più convinto che gli uffici tecnici avrebbero potuto disegnare lo stesso viadotto prefabricato senza dover pagare la parcella a Piano



 

·
Registered
Joined
·
48,802 Posts
Ma Renzo Piano non si era offerto di progettarlo gratuitamente?
 

·
Registered
Joined
·
7,155 Posts
Ma Renzo Piano non si era offerto di progettarlo gratuitamente?
Piano si è offerto di regalare l'idea, ma poi lo studio si è fatto pagare (come è giusto che sia) per realizzare il progetto vero e proprio. Questa è una tecnica che spesso il caro Renzo nazionale ha utilizzato per baipassare concorsi o simili e farsi pubblicità. Ci provò anche a Roma "regalando" a Alemanno un masterplan per il recupero del quartiere flaminio. Ma poi davvero pensate che 4 linee colorate su una planimetria 1:1000 sarebbero potute essere un progetto attuabile?
Piano è il più grande stronzo che esista, eppure tutti gli architetti ce l'hanno con le parcelle di Fuksas....
 
1221 - 1240 of 1418 Posts
Top