SkyscraperCity banner
1 - 20 of 79 Posts

·
Frequent Flyer
Joined
·
4,542 Posts
Discussion Starter · #1 ·


Da lunedì 13 settembre i cantieri per il potenziamento del Nodo ferroviario di Genova coinvolgeranno anche i binari. Per informare i cittadini sui lavori e sulle modifiche dell’orario dei treni, sono in distribuzione, in tutte le stazioni ferroviarie, pieghevoli informativi e locandine. Informazioni anche sulla pagina dedicata ai Trasporti pubblici locali sul sito della Regione Liguria www.regione.liguria.it.

In questa prima fase sarà chiusa, per 450 giorni, la galleria San Tomaso (binario 2 di Genova Piazza Principe sotterranea) che verrà prolungata fino a Brignole sfruttando parte della dismessa galleria delle Grazie Bassa. Sarà ristrutturata la linea Campasso - Santa Limbania, attualmente non in esercizio, per poter avere un itinerario alternativo ai collegamenti tra Genova Piazza Principe e le linee dei Giovi, durante la temporanea chiusura delle relazioni nord-sud di Sampierdarena, prevista per la fine del 2012. Dal 18 ottobre sarà chiusa la Bretella di Voltri per consentire la realizzazione del fronte di interconnessione col futuro Terzo Valico e l’avvio dello scavo della galleria Polcevera che permetterà, ai treni a lunga percorrenza, di raggiungere Sampierdarena e quindi Principe, evitando l’attuale percorso litoraneo.

“La realizzazione del nodo ferroviario di Genova – spiega l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco – rappresenta una priorità per la Regione Liguria perché consentirà di avere treni più frequenti, grazie alla separazione dei flussi a carattere locale da quelli a lunga percorrenza e merci, aumentando l’offerta lungo la fascia costiera. Si avrà cioè un beneficio sia per chi arriva da lontano, sia per i genovesi che avranno a disposizione, per gli spostamenti metropolitani, i binari a mare. In questa fase – ha proseguito Vesco – d’accordo con Trenitalia e RFI si cercherà di ridurre al minimo le ripercussioni dei lavori sull’esercizio ferroviario e garantire una viabilità alternativa, offrendo una comunicazione tempestiva agli utenti anche attraverso il sito della Regione Liguria”.

Da lunedì 13 settembre 14 treni diretti da Genova Brignole alle stazioni del Ponente Ligure fermeranno a Genova Piazza Principe superficie, anziché in sotterranea, e non fermeranno a Genova via di Francia. Altri 14 treni delle linee Acqui Terme – Genova e Busalla – Genova termineranno la corsa a Genova Sampierdarena dove sarà possibile arrivare e proseguire con altri treni in coincidenza. Altri nove treni regionali diminuiranno o aumenteranno le fermate previste.

Al termine degli interventi, previsto per il 2016, i binari tra Genova Voltri e Genova Sampierdarena diventeranno quattro, quelli tra Genova Piazza Principe e Genova Brignole saranno sei. Inoltre è previsto un nuovo assetto delle stazioni di Genova Voltri, Genova Sampierdarena e Genova Brignole e nuovi impianti di sicurezza e controllo su tutta la tratta. Sarà così possibile potenziare e riorganizzare l’offerta, lungo la fascia costiera e la Val Polcevera, separando il traffico metropolitano e regionale da quello a media e lunga percorrenza e merci permettendo l’aumento delle frequenze dei treni e il cadenzamento degli orari. Anche il traffico merci avrà maggiore disponibilità delle linee all’interno del Nodo con la possibilità di migliorare l’offerta.
http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=32047dc7ef6fa210VgnVCM1000003f16f90aRCRD
http://www.fsnews.it/cms-file/immagini/fsnews/Presentazione_nodo_di_Genova_stampa.pdf
 

·
Registered
Joined
·
74 Posts
Hai fatto bene ad aprire questo Topic... I lavori che stanno facendo ora, riguardano il sestuplicamento Pincipe-Brignole, e la sottostazione di Terralba!
 

·
Registered
Joined
·
676 Posts

·
La Vendetta
Joined
·
2,182 Posts
Come procedono i lavori del nodo qualcuno nei ditorni non può aggiornarci?

Della idea dell'interramento del passante Sampierdarena - Principe che ne pensate è attuabile o le quote sono troppo alte... ne verrebbe fuori un boulevard da paura
 

·
Registered
Joined
·
199 Posts
Un boulevard? Ma si tratta di due linee, una praticamente già sotterranea, ossia in parte in galleria e in parte a quota banchine portuali, cioè sotto il livello stradale; l'altra è anch'essa in parte in galleria e in parte sopraelevata... inattuabile e fondamentalmente inutile.
Fra l'altro un vialone non ci serve, almeno non lì...
 

·
La Vendetta
Joined
·
2,182 Posts
Un boulevard? Ma si tratta di due linee, una praticamente già sotterranea, ossia in parte in galleria e in parte a quota banchine portuali, cioè sotto il livello stradale; l'altra è anch'essa in parte in galleria e in parte sopraelevata... inattuabile e fondamentalmente inutile.
Fra l'altro un vialone non ci serve, almeno non lì...
Parlavo ovviamente del tratto sopraelevato tra val di francia e sampierdarena... comprendo che la linea è rialzata rispetto il piano stradale di 4-5 m, per interrarla si dovrebbe abbassarla di altri 4 m quindi circa 8-9 m di dislivello dall'attuale.

L'ho immaginato perchè quel tratto taglia completamente sampierdarena, sarebbe una riqualificazione "da cazzi" per il quartiere... anche se sono consapevole della difficolta di scendere di così tanto in così poco spazio e della difficile connessione verso Voltri, ma sarebbe interessante studiarla...
 

·
Registered
Joined
·
237 Posts
Sono stato due o tre volte a Principe in questi giorni, ma qualcuno sa se stanno lavorando oppure è così e basta? Ma non è una stazione quella....
 

·
Eternal beginner
Joined
·
77 Posts
Penso sia il caso di dare qualche aggiornamento riguardo i lavori del passante/ristrutturazione (pardon, riqualificazione) di Principe e Brignole:

a Voltri completati i lavori sui due binari tronchi, con rifacimento banchine e creazione (ripristino?) dell'ingresso alle succitate banchine da Via don Giovanni Verità;

sempre a Voltri stanno ri-posando il terzo binario nel tratto compreso tra la stazione e il canale di calma (non ho idea del perché lo avessero tolto, il binario, in effetti). Qualche mese fa sul "Secolo" ho letto un pezzo in cui qualche amministratore locale paventava la possibilità di spostare la ferrovia, nel tratto Voltri-Pra, verso il mare, in modo da creare lo spazio per un prolungamento della Fascia di rispetto. RFI ha risposto che la cosa andrebbe anche bene, ma le palanche per realizzare il tutto ce le mettessero pure gli amministratori della Res publica. Da quel momento è sceso il silenzio su tutta la faccenda...;

nella parte più orientale del parcheggio della stazione di Pra e su alcuni campi abbandonati sotto la linea sopraelevata della bretella di Voltri è stato costruito uno "splendido" campo nomadi. Evviva! Evviva!;

Veniamo alle stazioni: dopo un anno di stop dei lavori (causa fallimento della DEC), i lavori sono ripresi. Si lavora (a singhiozzo) al parcheggio multipiano-interrato della stazione di Principe, con annesso tunnel di collegamento metro-stazione FS (dopo vent'anni...);

sempre a Principe si lavora (?) alla risistemazione dell'atrio (chiuso da un paio d'anni ormai). In effetti per vedere gli operai attendere al loro lavoro è necessario aspettare la visita in cantiere del Burlando di turno (ciò che accade un paio di volte l'anno).
In più di due anni di lavoro l'unico risultato concreto raggiunto nella risistemazione della stazione è la ripiastrellatura del sottopassaggio "di ponente"... figgeu, son più di due anni che ci lavorano... mah!

Il binario 1 della sotterranea è ancora tutto un cantiere (avrebbe dovuto riaprire più di un anno fa...

In compenso non è più possibile, da qualche mese, raggiungere direttamente l'atrio del tabellone partenze dalla zona delle biglietterie, siccome il corridoio che collegava i due ambienti è stato trasformato in un deposito di cantiere.
Per chi conosce la stazione è ovvio che l'unico scopo di questo deposito è quello di costringere gli schifosissimi pendolari e "utentame" vario di Trenitalia a passare all'interno del "villaggio commerciale" in cui sono stati cacciate (invero alloggiate all'interno di container) le edicole/tabaccherie/librerie che prima trovavano spazio nell'atrio della stazione. Tale "villaggio", fino a quando il corridoio atrio del tabellone-biglietteria è stato aperto, era attraversato giusto da quanti dovevano raggiungere i cessi...

Brignole: il Deposito bagagli è stato spostato, insieme con il bar (Chef express?) e i cessi, nella parte del fabbricato più vicina alla galleria pedonale "graffitata";

si lavora alla ripiastrellatura del sottopassaggio "ovest" (con la celerità che potete bene immaginare...), lo "stacco" dal sottopassaggio FS a quello realizzato insieme con la stazione della metro metro fa venire il capogiro, una roba del tipo prima e dopo la cura di disintossicazione;

fino a qualche settimana fa diversi operai lavoravano di buona lena in uno dei locali di servizio che si affacciano sul primo binario, non so che cosa stessero facendo di preciso, ma tanto si sono fermati, per cui...;

i lavori per il nuovo ACC lungo Via de Amicis e per il parcheggio (sotterraneo?) che dovrebbe essere costruito lì vicino sono completamente fermi.

Sulla nuova galleria polcevera non so dirvi nulla, mentre la stazione di Sampierdarena è stata "impachettata": sono previsti lavori di rifacimento della copertura in ardesia del fabbricato principale.

Tra Cornigliano e Sampierdarena è stato aperto il nuovo ponte sul Polcevera (sarà almeno un annetto, ma è una notizia che in questo thread non è stata riportata). Il vecchio ponte è stato demolito. Uno dei due binari della Sottomarina è stato eliminato, per far spazio al cantiere della Strada a mare di Cornigliano. Credo (spero) che una volta che detto cantiere si sia levato dal belino il binario verrà ripristinato.

Non penso di essermi dimenticato niente di importante (rispetto a quel poco che so, ovvio). Purtroppo, essendo un pendolare, se dovessero esserci sviluppi interessanti ve lo farò sapere.
 

·
La Vendetta
Joined
·
2,182 Posts
grazie degli aggiornamenti, i forumers genovesi sono un po' pigri oppure c'è veramente poco da raccontare :)
 

·
Eternal beginner
Joined
·
77 Posts
Bene, mi ricordavo di aver visto qualche tempo fa questo interessante video su youtube riguardo il Nodo genovese, l'ho ritrovato e inserisco il link:

http://www.youtube.com/watch?v=B-4zNJLgia0

Genova59 (l'autore del video) ha fatto proprio un bel lavoro!
Il nuovo ponte sul Polcevera è quindi stato aperto in piena estate 2011.

Qualche nota su quanto viene mostrato nel video: al minuto 1:20 circa viene inquadrato il cantiere del parcheggio, che ora ha raggiunto la sua (notevole) profondità definitiva. Nel momento in cui il video è stato realizzato non si era ancora iniziato a lavorare al tunnel di collegamento con la metropolitana, oggi invece ben visibile.
Il parcheggio si sta costruendo dove fino a qualche anno fa si poteva ancora vedere il fascio di binari di testa della vecchia stazione di Principe. In questa immagine d'epoca presa da Wikipedia potete vedere all'estrema sinistra la vecchia stazione di testa con la copertura in metallo, smantellata durante la seconda guerra mondiale

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/36/Panorama_della_Citt%C3%A0_e_del_Porto.jpg

A partire dal minuto 3:05 potete vedere due cose che oggi non esistono più: il vecchio ponte della ferrovia e, accanto a questo, la torre piezometrica, abbattuta circa un anno fa

http://www.genova24.it/2012/03/abba...ndo-ora-bonificare-larea-della-cokeria-30041/

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2012/03/18/APXQwI7B-abbattuta_torre_piezometrica.shtml

(potete notare dai commenti lasciati sul sito del "Secolo" quanto il sindaco Marta Vincenzi abbia saputo conquistarsi l'amore dei genovesi durante il suo mandato...)

Per quanto riguarda i lavori della Strada a mare, mi pare che siano stati dati degli aggiornamenti sui threads genovesi negli ultimi tempi. Posso soltanto aggiungere che negli ultimi giorni si è cominciato a lavorare con buona lena anche nella zona della stazione di Cornigliano, laddove la nuova strada dovrà sottopassare la ferrovia e incrociarsi (con una mega-rotonda, se non sbaglio) con Via Cornigliano e con le rampe dell'uscita di Sestri Ponente della A10.

Al minuto 6:55 l'autore del video presenta quel che potete vedere come il terrapieno per la futura stazione di Voltri. Non so se questo progetto sia ancora in piedi, o se sia stato ridimensionato; forse la stazione di Voltri non verrà spostata, così come è in forse la costruzione della stazione di Palmaro.
Quel che è certo è che tutta quell'area al momento è utilizzata come deposito di materiali vari (traversine, pietrisco, macchinari da cantiere ecc.) dalle imprese che stanno lavorando al nodo.

Speciale Fegino, video realizzato da Primocanale nell'ottobre del 2011

http://www.youtube.com/watch?v=uecH0jPIqmE

Video auto-celebrativo di UNIECO, la coop che sta realizzando l'infrastruttura
(notevole la carrellata di sbiffe in primo piano dal minuto 0:35 in avanti; uno spettacolo talmente grottesco che il cameramen ha un istante di smarrimento, seguito da una specie di fuga imbarazzata... perlomeno è quello che io ho percepito)

http://www.youtube.com/watch?v=KJnoe7d5YTc
 

·
Eternal beginner
Joined
·
77 Posts
Ancora qualche precisazione sulla questione nuova stazione di Voltri; in rete ho trovato questo documento Italferr:

http://www.italferr.it/cms-file/allegati/italferr/Voltr_brignole.pdf

leggendo un'intervista all'ingener Gianfranco Mercatali, Responsabile della Direzione investimenti RFI per la direttrice Tirrenica Nord (realizzata dall'Associazione Metrogenova nel marzo 2011) trovo conferma del fatto che il progetto di spostamento a levante della stazione di Voltri è stato, per il momento, accantonato.
 

·
guidotorinese
Joined
·
517 Posts
Vedo che i due binari del quadruplic. Samp.na - Pra fanno un flesso verso nord. allungando il percorso e quindi i tempi di percorrenza; non è ipotizzabile un quadrupl. lungo la costa per favorire i treni senza fermate nell' area metropolitana?
 

·
La Vendetta
Joined
·
2,182 Posts
utilizzano la bretella di Voltri già costruita basta una galleria di collegamento che la connette a Sampierdarena ottieni di fatto il quadruplicamento. Lungo la costa sarebbe stato difficilissimo-impossibile nel tratto di Pegli nel resto del tracciato ci sono poi tutti i servizi portuali con binari dedicati.
 

·
Ignorant user
Joined
·
28 Posts
Sarà ristrutturata la linea Campasso - Santa Limbania, attualmente non in esercizio, per poter avere un itinerario alternativo ai collegamenti tra Genova Piazza Principe e le linee dei Giovi, durante la temporanea chiusura delle relazioni nord-sud di Sampierdarena
Non mi è ben chiaro come collegheranno Principe con la linea per Campasso...

Sarebbe anche interessante capire come sarà realizzato il bivio in galleria a Borzoli: sarà, come al solito in Italia, un triplo bivio a raso?
 
1 - 20 of 79 Posts
Top