SkyscraperCity banner

Status
Not open for further replies.
1 - 13 of 13 Posts

·
Registered
Joined
·
21,524 Posts
Discussion Starter #1
ieri ho visto lo strillone de " LA Repubblica" in cui si parlava di una sede torinese per la General Motors

qualcuno può postarlo o sa cosa vi era scritto?
 

·
Banned
Joined
·
6,409 Posts
Tempo fa "La stampa" diceva che GM fosseintenzionata a fare un centro ricerche per i motori mi pare.
Centro unico europeo sfruttando sinergie con il Poli che ha il corso di ing.automobilistica.
Tipo Motorola per intenderci, ma chissa se è una bufala.

Cosa dicevano su la Repubblica?
 

·
Registered
Joined
·
21,524 Posts
Discussion Starter #3
non era una bufala perchè ci furono incontri tra il comune e i vertici di gm

sembra che ci fossero delle novità su la repubblica di ieri
 

·
Venetian User
Joined
·
2,436 Posts
Auto: GM, a Torino sede Powertrain Europe
Il progetto riguarda la sperimentazione dei motori diesel

(ANSA) - TORINO, 8 APR - Gm ha intenzione di costituire stabilmente a Torino il quartiere generale della Powertrain Europe. Lo hanno confermato Frederick Henderson e Jose Vale, rispettivamente presidente e direttore del personale di General Motors Europe, al sindaco Sergio Chiamparino. Si tratta di un progetto a lungo termine - hanno spiegato i vertici di Gm - nel campo della ricerca e della sperimentazione dei motori diesel che potra' avere quindi ulteriori sviluppi.
 

·
Registered
Joined
·
21,524 Posts
Discussion Starter #6
è il corso di laurea in ingegneria dell'automobile che ha sede in un ala del lingotto
 

·
Registered
Joined
·
21,524 Posts
Discussion Starter #10
almeno qui buone nuove :

-GM arriverà tra 2 mesi

-la sede sarà "palazzo leonardo" un nuovo palazzo per uffici tecnologici sito in via pianezza

-palazzo leonardo sarà una sede temporanea , quella futura sorgerà in un area "obiettivo 2" cioè un ex area industriale che può godere di fondi europei , probabilmente sulla spina 3

-l'occupazione iniziale sarà di 150 tecnici ad alta specializzazione nel settore motori diesel - cambi e arriveranno da detroit

-l'insediamento sarà a lungo termine e sono previsti future crescite

fonte LA Stampa
 

·
Italian utent
Joined
·
1,706 Posts
ANNUNCIO IN COMUNE «A Torino i nuovi diesel Gm»

Palazzo Leonardo, via Pianezza 289. E’ a quest’indirizzo che, al massimo entro due mesi, si insedierà il nuovo quartier generale della «Gm Powertrain Europe» in cui saranno impiegati circa 150 tecnici di alto livello. La conferma che General Motors sta sul serio per sbarcare sotto la Mole (con una struttura di ricerca sulla tecnologia diesel), è stata comunicata ieri da Fritz Henderson e Jose Vale (rispettivamente presidente e direttore del personale di GM Europe), direttamente al sindaco Chiamparino. Il primo cittadino ha ricevuto nel suo ufficio e in segreto i vertici europei del colosso automobilistico di Detroit attorno alle 11. All’incontro hanno partecipato gli assessori all’Urbanistica Mario Viano e al Lavoro Tom Dealessandri. Alla primissima parte della riunione - giusto il tempo dei saluti - era presente anche la neo-presidente della Regione Mercedes Bresso che ha fatto ai manager gli auguri di un proficuo lavoro in Piemonte. Il progetto, si sa, era nell’aria da tempo. Ma gli aspetti nuovi, e rassicuranti sono due. Prima di tutto ora c’è una sede, trovata da Itp - l’agenzia nata per agevolare gli investimenti economici e gli insediamenti stranieri nella regione - e una data. «Ma la cosa più importante - ha sottolineato a fine incontro il sindaco - è che ci hanno ventilato possibilità di sviluppo e ulteriore radicamento del progetto». Poi ha aggiunto: «Insomma, ci è stato escluso che si tratti della cosiddetta “testa di ponte” nata per salvare una parte di personale orfano dell’accordo Fiat-Gm. Pare proprio che l’azienda americana, infatti, preveda di restare a lungo nel nostro territorio». Una convinzione espressa in prima persona da Henderson e Vale che hanno confermato l’esistenza di «un progetto a lungo termine nel campo della ricerca e della sperimentazione dei motori diesel che potrà avere quindi ulteriori sviluppi». Come ha sottolineato ai cronisti Chiamparino «tra le ragioni che hanno portato General Motors a scegliere Torino ci sono la riconosciuta leadership mondiale nella tecnologia diesel, la presenza di un patrimonio di capacità nella ricerca e una professionalità diffusa nel settore». Gli occupati, come si è detto all’inizio, saranno tutti tecnici di alta professionalità e potrebbero essere circa 150: arriveranno da Detroit, ma in seguito non sono escluse assunzioni anche da Fiat. La sede dell’«headquarter» europeo di Gm si insedierà soltanto per i primi tempi in via Pianezza, come ha spiegato il direttore di Itp Paolo Corradini: «Dal momento che si tratta di una sede nuova, a GM, come a qualsiasi altra azienda che arriva sul nostro territorio converrà quanto prima trasferirsi in un’area “Obiettivo 2” che può godere di speciali fondi comunitari». Per area «Obiettivo 2» si intendono quelle porzioni di territorio un tempo adibite a destinazione industriale. «Abbondano su Spina 3 e varrebbe la pena di ipotizzare un trasloco» conclude Corradini. Dell’ipotesi di accordo si era già parlato alla fine di febbraio. Ma i toni erano molto più cauti. «I dirigenti GM - aveva dichiarato allora il sindaco - ci hanno annunciato di voler insediare a Torino un importante quartier generale nella produzione di motori e cambi. Ho risposto loro che siamo interessati. Ma in termini occupazionali non sono arrivate certezze». Adesso c’è la sede, la data di massima, e anche il numero di addetti. Dopo Motorola (l’ultima grande industria straniera che ha scelto Torino) è la volta buona anche per GM.


LaStampa 9/04/05
 
1 - 13 of 13 Posts
Status
Not open for further replies.
Top