SkyscraperCity banner
1 - 13 of 13 Posts

·
ad mos maiorum
Joined
·
3,903 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Ragazzi dobbiamo sviluppare l'argomento del terminal crociere, tipologicamente individuato sia dal punto di vista funzionale che architettonico osservando ormai l'imponenza del fenomeno crociere ed i prossimi sviluppi della navigazione leisure!!!
Non ho la situazione sottomano.
Mi risulta un nuovo terminal a Bari, uno, molto futuribile, in costruzione a Civitavecchia ed ecco questo qui nuovo nuovo ad Ancona ahimè s/foto....

"Costa Classica arriva ad Ancona
E la città inaugura il nuovo Terminal Crociere


L'arrivo in porto di Costa Classica segna l'inaugurazione del nuovo Terminal Crociere della città di Ancona.
La nave Costa effettuerà fino al 31 ottobre crociere di 7 giorni che toccheranno Grecia e Croazia. In totale gli scali saranno 22, per un traffico in città di circa 40mila passeggeri.
“Siamo molto soddisfatti - commenta Pier Luigi Foschi, presidente ed ad di Costa Crociere - di poter inaugurare la nostra stagione crocieristica da Ancona. Desidero ringraziare il Comune, l’Autorità Portuale, la Provincia di Ancona e la Regione Marche per gli investimenti ed il supporto che hanno garantito al fine di consentirci di fare scalo ogni settimana qui con una delle nostre navi. Siamo i primi a credere in Ancona come porto per le crociere, perché riteniamo abbia una posizione geografica strategica per gli ospiti provenienti dal Centro Italia, in particolare da Marche, Molise, Abruzzo e Umbria. Il buon andamento delle prenotazioni sta premiando questa scelta a tal punto che abbiamo dovuto aumentare il quantitativo di cabine destinate agli ospiti che partiranno da Ancona. Complessivamente prevediamo che gli ospiti in imbarco da Ancona saranno circa il 20% del totale degli ospiti italiani di Costa Classica nell’estate 2005”.
Il presidente dell’Autorità Portuale di Ancona, Giovanni Montanari, nel rivolgere un caloroso ringraziamento al Presidente Foschi, per l’opportunità che Costa Crociere offre al porto di Ancona avendolo scelto come porto di scalo per il nuovo itinerario di Costa Classica nell’Adriatico, tiene ad aggiungere: “ Si tratta di una occasione preziosa - sia per la città, che per la provincia di Ancona e l’intera Regione Marche – per far conoscere la ricchezza del nostro territorio e promuovere le realtà che lo caratterizzano. Mi associo anche io nel ringraziare le Istituzioni che hanno contribuito a rendere possibile questo evento, lavorando con sinergia davvero esemplare.In particolare, il Comune, la Provincia di Ancona e la Regione Marche che hanno concorso alla realizzazione del nuovo Terminal Crociere; la Camera di Commercio di Ancona che ha svolto il ruolo di coordinamento delle iniziative correlate allo scalo della Costa Classica; tutte le Istituzioni ed anche i soggetti privati che hanno fornito il loro contributo per il successo di questo progetto.Auspico che l’iniziativa parta con “il vento in poppa” e che segni l’inizio di un nuovo sviluppo turistico per Ancona e per tutto il territorio di una magnifica regione, ricca di storia, di cultura e dove la qualità della vita è fra le migliori d’Italia".

Guidaviaggi
 

·
Valpolicella abuser
Joined
·
2,608 Posts
vero, molto bello se non avessi saputo che era a Bari avrei detto Amburgo o Rotterdam.
 

·
Registered
Joined
·
1,240 Posts
Si sono cominciati. Ma ti farò vedere che accadrà sempre la stessa cosa...fermi i lavori causa soldi finiti....dico questo perchè la gara è stata vinta da una ditta con il 41% di ribasso...la base era 11.500.000€...speriamo bene.
 

·
Registered
Joined
·
344 Posts
PORTI: ANCONA; STURANI, ORA NUOVA STAZIONE MARITTIMA
(ANSA) - ANCONA - Il primo attracco della Costa Classica nel porto di Ancona, e i primi croceristi che sono scesi a visitare la citta' e a fare shopping ''rappresentano l' avvio di un progetto di sviluppo del nostro porto. Di un progetto ambizioso e condiviso con l' Autority portuale, con la Regione e la Provincia, con la stessa Camera di Commercio''. Lo ha ribadito il sindaco Fabio Sturani, che ha definito la giornata di ieri ''importante per lo scalo, che gia' da tempo sta lavorando perche' fin dalla prossima stagione altre compagnie possano godere di qualita' e servizi d' avanguardia''. Il terminal del molo trapezoidale, osserva il sindaco, e' il primo biglietto da visita della citta' ma e' anche ''il segno tangibile di un impegno corale che ha visto protagonisti le stesse organizzazioni dei commercianti anconetani''. Di qui, ''la necessita' di avviare da subito con l' Autorita' portuale una riflessione sulla nuova stazione marittima, che per ragioni legate alla sicurezza non potra' piu' essere all' interno del porto. Questo e' e sara' dunque uno dei prossimi obiettivi da perseguire in modo anche abbastanza sollecito''. Sempre ieri e' stata inaugurata anche la nuova torre piloti, e ora bisogna arrivare in tempi rapidi alla demolizione dei vecchi manufatti che ospitavano piloti ed ormeggiatori. Un' operazione che consentira' di restaurare il tratto di mura storiche particolare dagli Archi Traiano e Clementino fino alla vecchia struttura sanitaria destinata alla quarantena. Per Sturani insomma, tutto questo e' l' avvio di un percorso virtuoso che, ''grazie anche al Piano del Porto, il Comune intende percorrere fino in fondo''.(ANSA).
 
1 - 13 of 13 Posts
Top