Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 26 Posts

·
4 more years
Joined
·
2,290 Posts
azz
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,509 Posts
In Italia si discute se, con tutti i problemi strutturali che ha il Mezzogiorno, sia il caso di fare il ponte sullo stretto ovvero prima autostrade ed acquedotti.

In India, con 6/700 milioni di persone che letteralmente o muoiono di fame ovvero campano con 1/2 dollari al giorno, si permettono di approvare un grattacielo di 710 metri, un monumento allo sperpero.

Come lo chiameranno?
Tower of Social Injustice?
Tower of Famine?

Mah!
 

·
Registered
Joined
·
2,294 Posts
si vocifera che lo intitoleranno a Claudio Lotito, l'uomo che ci ha recentemente insegnato come inculare milioni di persone (nel caso specifico, i contribuenti italiani) per poi magari essere indicato come eroe o salvatore della patria da buona parte della stampa e dalla tifoseria di una certa squadra (ma non solo di essa). proprio in un periodo di gravi ristrettezze di budget amministrativo. l'India, più che un Paese un sub-continente di un miliardo di abitanti e potenza industriale emergente, ha voluto 'solo' imitare facendo le cose in rapporto alle sue dimensioni, quindi leggermente più in grande...anche se non più di tanto (con 140 milioni di euro rubati allo Stato, in India, con il costo della manodopera che c'hanno, ne costruiscono un paio di grattacieli da 710 metri...).
e poi, chi si dimentica il viaggio del Papa in Africa, pochi anni fa? in mezzo a milioni di persone ridotte veramente alla fame, l'entourage vaticano si muoveva con tutto il suo stuolo di dignitari e cortigiani con aerei privati, tappeti rossi, troni dorati e i "sobri" vestiti "a buon mercato" dei vescovi...un vero esempio di umiltà francescana e di carità...
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,509 Posts
La legge di cui si è valso Lotito, del 2002, l'ha voluta Tremonti da Pavia in persona, all'epoca ministro del Tesoro, ed è passata in Parlamento a grande maggioranza, soprattutto di voti leghisti.
La legge è stata pensata per salvare le società in stato di crisi, e visto che la gran parte di queste, soprattutto nel comparto tessile e meccanico, si trovano nel nord Italia, si capisce perchè Tremonti e Lega Nord fossero tanto entusiasti, 3 anni fa, quando presentarono e votarono questa legge.
Ora, dal momento che la prima ad avvalersi delle leggi da loro stesse fatte, scritte ed approvate è stata una società romana, ( ma sono in lista di attesa altre 160 società di tutta Italia), perdipiù calcistica, gli entusiasmi di appena 3 anni fa si sono trasformati in malumori da retro-bottega e qualunquismi da bar-sport.
A me sinceramente viene da ridere visto che la storiella in questione insegna solo una cosa.
Che quando al governo ci sono DEGLI IMBECILLI, visto che solo un imbecille poteva scrivere una legge così ( e difatti la vogliono riscrivere), chi imbecille non è....ne approfitta.

Ma questo è il thread del grattacielo da 710 metri, torniamo ad esso.
 

·
No More Italian Mod
Joined
·
39,838 Posts
Non sono mai stato un patito dei supertall (a parte i "classici" ESB e Chrysler Bld) e generalmente non mi entusiasmano...

Però mi chiedo una cosa:sono 50 anni che vengono progettate torri di 800 metri un chilometro e più (l'One Mile Tower di Frank Lloyd Wright è stato il primo super-supertall "virtuale), ma non sono mai state realizzate; a parte i costi proibitivi ci sono dei problemi statici per le infrastrutture che superano i 400 m
Ed infatti per 80 anni (se contiamo anche la Tour Eiffel più di 110) che le strutture altissime sono sempre attorno a quell'altezza (arrivano anche a 500 m, volendo...)
Tra l'ESB e la Sears Tower ci sono, ad esempio, più di 40 anni e "solo" qualche decina di metri di differenza

E' vero che è da qualche anno che i supertall sono ritornati in auge (soprattutto in Asia), ma, ed ecco la mia perplessità, adesso i super-supertall (vedi Burji Dubai) li costruiscono e progettano veramente: risolti tutti i problemi tecnici?
 

·
Registered
Joined
·
2,294 Posts
Pavlvs said:
La legge di cui si è valso Lotito, del 2002, l'ha voluta Tremonti da Pavia in persona, all'epoca ministro del Tesoro, ed è passata in Parlamento a grande maggioranza, soprattutto di voti leghisti.
La legge è stata pensata per salvare le società in stato di crisi, e visto che la gran parte di queste, soprattutto nel comparto tessile e meccanico, si trovano nel nord Italia, si capisce perchè Tremonti e Lega Nord fossero tanto entusiasti, 3 anni fa, quando presentarono e votarono questa legge.
Ora, dal momento che la prima ad avvalersi delle leggi da loro stesse fatte, scritte ed approvate è stata una società romana, ( ma sono in lista di attesa altre 160 società di tutta Italia), perdipiù calcistica, gli entusiasmi di appena 3 anni fa si sono trasformati in malumori da retro-bottega e qualunquismi da bar-sport.
A me sinceramente viene da ridere visto che la storiella in questione insegna solo una cosa.
Che quando al governo ci sono DEGLI IMBECILLI, visto che solo un imbecille poteva scrivere una legge così ( e difatti la vogliono riscrivere), chi imbecille non è....ne approfitta.

Ma questo è il thread del grattacielo da 710 metri, torniamo ad esso.
hai sbagliato persona, io non sono leghista e non ce l'ho con la Lazio in quanto squadra romana. ieri ho usato il paragone con Lotito perché IERI sui giornali è apparsa la conferma dell'accordo (una beffa per il contribuente italiano) tra la società biancoceleste e l'Erario. che poi sia stata la Lazio e non la Juve è un dettaglio, e che la legge verrà usata da tante società del nord per frodare lo Stato fa girare i coglioni a mille pure a me. Lotito è semplicemente la prima cosa a cui ho pensato. o non mi è permesso criticare squadre o persone non lombarde solo perché sono nato in Lombardia? suvvia...
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,509 Posts
Epicurion said:
hai sbagliato persona, io non sono leghista e non ce l'ho con la Lazio in quanto squadra romana. ieri ho usato il paragone con Lotito perché IERI sui giornali è apparsa la conferma dell'accordo (una beffa per il contribuente italiano) tra la società biancoceleste e l'Erario. che poi sia stata la Lazio e non la Juve è un dettaglio, e che la legge verrà usata da tante società del nord per frodare lo Stato fa girare i coglioni a mille pure a me. Lotito è semplicemente la prima cosa a cui ho pensato. o non mi è permesso criticare squadre o persone non lombarde solo perché sono nato in Lombardia? suvvia...

Prendo atto che non sei leghista, e me ne rallegro, ma rimane che hai usato gli stessi argomenti tanto cari al partito di Pontida.
Partito che, quando si votò alla Camera la 178/2002, cioè la legge che ha permesso il salvataggio della lazzie, era presente con 20 parlamentari che espressero 20 SI'.
Al punto che tifosi della lazziu pare che in questi giorni stiano inondando il fax della seganord con messaggi di ringraziamento per avergli salvato la squadra.

Ora, permettimi una breve analisi, premettendo da parte mia che sono romanista abbonato di curva Sud, e che avrei fatto SALTI DI GIOIA a veder fallire la compagine burina.

Aldilà degli schieramenti calcistici:

1) Le leggi si rispettano, immagino sarai d'accordo con questa affermazione.
Bene: Lotito ha chiesto solo che una legge approvata da questo governo e voluta fortemente dall'ex ministro del tesoro Tremonti venisse rispettata.
Mi sembra incredibile che si possa affermare che Lotito abbia frodato lo Stato o truffato qualcuno o evaso qualcosa.... QUANDO E' LA LEGGE DELLO STATO CHE GLI CONSENTE DI FARE CIO' CHE HA FATTO.

2) La lazzie verserà 140 milioni di euro in 23 anni all'Erario in luogo dei 150 che doveva pronta cassa.
La lazzie 150 milioni non li ha nè li avrà mai.
Senza la transazione, cioè senza l'accordo tra la lazzie e l'Agenzia delle Entrate, la lazzie sarebbe fallita.
FALLIRE significa che la lazzie NON AVREBBE VERSATO UNA LIRA ALLO STATO.
L' Erario ha come unica garanzia solamente un'ipoteca sul centro sportivo di Formello, che vale una decina di milioni al massimo .
La transazione infatti prevede che l'accordo sia VANTAGGIOSO PER ENTRAMBE LE PARTI.
All'agenzia delle entrate quindi devono aver considerato che incassare 140 milioni in 23 anni sia sempre meglio che prenderne 10 e basta, ed hanno dato il placet.
Tu, caro Epicurion, come contribuente, dovresti rallegrarti di sapere che una società praticamente fallita che non avrebbe pagato più una lira di tasse verserà invece oltre 140 milioni, quasi 270 miliardi.

3) Io, come tutti gli Italiani, la 178/2002 non l'ho letta e sinceramente ignoravo pure che esistesse una legge siffatta.
Ma nello studio legale in cui faccio pratica c'è tanto di avvocatone tributarista titolare di cattedra universitaria, che la legge non solo la conosceva ma se l'è pure studiata.
Bene, a sentir lui è una legge pazzesca al punto che, una volta pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, pare che all'Agenzia delle Entrate si siano messi le mani nei capelli e per oltre 2 anni si siano letteralmente RIFIUTATI di applicarla.
La legge infatti fisserebbe solo i principi cardine, demandando alla stessa agenzia delle entrate di valutare i casi ed i criteri di applicazione, espressi tramite apposita circolare ministeriale.
Sembra infatti che la legge preveda solo che la società che richiede di avvalersene sia in "stato di crisi", e che abbia cambiato gestione presentando conti in attivo.
Tutto il resto è stato demandato alla discrezionalità dell'agenzia delle entrate.
E' evidente che in questo modo si apra un varco potenzialmente esplosivo per le casse dell'erario, visto che in molti potrebbero tentare di evadere le tasse per poi cercare un accordo con l'erario.
Pare infatti che, saputa la cosa , siano già 180 le società che hanno presentato domanda per ottenere i benefici della 178/2002, di cui 4 calcistiche.

E' mio parere che questa legge vada al più presto rivista.
I suoi principi base sono buoni.
Evitare il fallimento di società decotte per ottenerne vantaggi per l'erario è una cosa buona.
Ciò che vanno ben fissati però sono i paletti di attuazione della legge, ad oggi troppo larghi, e che permettono ai furbi di farla franca.
Cosa che, conoscendo Tremonti e la sua fama di esperto di paradisi fiscali, non sono poi tanto sicuro che non sia stata fatta apposta.
Però oramai la frittata è fatta e la lazzie, ahimè, è salva.
Manderò anch'io un fax alla lega, ma di portesta per aver salvato la lazzie.
 

·
Registered
Joined
·
18,236 Posts
Pavlvs said:
Prendo atto che non sei leghista, e me ne rallegro, ma rimane che hai usato gli stessi argomenti tanto cari al partito di Pontida.
Partito che, quando si votò alla Camera la 178/2002, cioè la legge che ha permesso il salvataggio della lazzie, era presente con 20 parlamentari che espressero 20 SI'.
Al punto che tifosi della lazziu pare che in questi giorni stiano inondando il fax della seganord con messaggi di ringraziamento per avergli salvato la squadra.

Ora, permettimi una breve analisi, premettendo da parte mia che sono romanista abbonato di curva Sud, e che avrei fatto SALTI DI GIOIA a veder fallire la compagine burina.

Aldilà degli schieramenti calcistici:

1) Le leggi si rispettano, immagino sarai d'accordo con questa affermazione.
Bene: Lotito ha chiesto solo che una legge approvata da questo governo e voluta fortemente dall'ex ministro del tesoro Tremonti venisse rispettata.
Mi sembra incredibile che si possa affermare che Lotito abbia frodato lo Stato o truffato qualcuno o evaso qualcosa.... QUANDO E' LA LEGGE DELLO STATO CHE GLI CONSENTE DI FARE CIO' CHE HA FATTO.

2) La lazzie verserà 140 milioni di euro in 23 anni all'Erario in luogo dei 150 che doveva pronta cassa.
La lazzie 150 milioni non li ha nè li avrà mai.
Senza la transazione, cioè senza l'accordo tra la lazzie e l'Agenzia delle Entrate, la lazzie sarebbe fallita.
FALLIRE significa che la lazzie NON AVREBBE VERSATO UNA LIRA ALLO STATO.
L' Erario ha come unica garanzia solamente un'ipoteca sul centro sportivo di Formello, che vale una decina di milioni al massimo .
La transazione infatti prevede che l'accordo sia VANTAGGIOSO PER ENTRAMBE LE PARTI.
All'agenzia delle entrate quindi devono aver considerato che incassare 140 milioni in 23 anni sia sempre meglio che prenderne 10 e basta, ed hanno dato il placet.
Tu, caro Epicurion, come contribuente, dovresti rallegrarti di sapere che una società praticamente fallita che non avrebbe pagato più una lira di tasse verserà invece oltre 140 milioni, quasi 270 miliardi.

3) Io, come tutti gli Italiani, la 178/2002 non l'ho letta e sinceramente ignoravo pure che esistesse una legge siffatta.
Ma nello studio legale in cui faccio pratica c'è tanto di avvocatone tributarista titolare di cattedra universitaria, che la legge non solo la conosceva ma se l'è pure studiata.
Bene, a sentir lui è una legge pazzesca al punto che, una volta pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, pare che all'Agenzia delle Entrate si siano messi le mani nei capelli e per oltre 2 anni si siano letteralmente RIFIUTATI di applicarla.
La legge infatti fisserebbe solo i principi cardine, demandando alla stessa agenzia delle entrate di valutare i casi ed i criteri di applicazione, espressi tramite apposita circolare ministeriale.
Sembra infatti che la legge preveda solo che la società che richiede di avvalersene sia in "stato di crisi", e che abbia cambiato gestione presentando conti in attivo.
Tutto il resto è stato demandato alla discrezionalità dell'agenzia delle entrate.
E' evidente che in questo modo si apra un varco potenzialmente esplosivo per le casse dell'erario, visto che in molti potrebbero tentare di evadere le tasse per poi cercare un accordo con l'erario.
Pare infatti che, saputa la cosa , siano già 180 le società che hanno presentato domanda per ottenere i benefici della 178/2002, di cui 4 calcistiche.

E' mio parere che questa legge vada al più presto rivista.
I suoi principi base sono buoni.
Evitare il fallimento di società decotte per ottenerne vantaggi per l'erario è una cosa buona.
Ciò che vanno ben fissati però sono i paletti di attuazione della legge, ad oggi troppo larghi, e che permettono ai furbi di farla franca.
Cosa che, conoscendo Tremonti e la sua fama di esperto di paradisi fiscali, non sono poi tanto sicuro che non sia stata fatta apposta.
Però oramai la frittata è fatta e la lazzie, ahimè, è salva.
Manderò anch'io un fax alla lega, ma di portesta per aver salvato la lazzie.
non sapevo nemmeno che esistesse questa legge sino al caso Lazio....mi era venuto in mente che fosse una legge truffa quando un losco figuro come Lotito ci si è buttato a pesce seguito da altri loschi figuri come Preziosi del Genoa e altri loro simili....
ora ne ho la conferma....Tremonti è un coglione!
d'altra parte il suo studio a Pavia è famoso in tutto il Nord per 1 solo preciso motivo:
l'evasione e l'elusione fiscale....non per niente era il tributarista del Berlusca!!!!

e l'hanno fatto ministro del tesoro e delle finanze.....

il massimo lo si è raggiunto qualche settimana fa quando il Tremonti ha commentato con favore la legge contro i Paradisi Fiscali e i conti Off Shore....LUI....lui che ha creato per Mediaset, Fininvest e Publitalia almeno un migliaio di tali conti ad Aruba, Anguilla, Sao Tomè, Trinidad, Gran Bahama, Cayman......sic....
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,509 Posts
gruber said:
non sapevo nemmeno che esistesse questa legge sino al caso Lazio....mi era venuto in mente che fosse una legge truffa quando un losco figuro come Lotito ci si è buttato a pesce seguito da altri loschi figuri come Preziosi del Genoa e altri loro simili....
ora ne ho la conferma....Tremonti è un coglione!
d'altra parte il suo studio a Pavia è famoso in tutto il Nord per 1 solo preciso motivo:
l'evasione e l'elusione fiscale....non per niente era il tributarista del Berlusca!!!!

e l'hanno fatto ministro del tesoro e delle finanze.....

il massimo lo si è raggiunto qualche settimana fa quando il Tremonti ha commentato con favore la legge contro i Paradisi Fiscali e i conti Off Shore....LUI....lui che ha creato per Mediaset, Fininvest e Publitalia almeno un migliaio di tali conti ad Aruba, Anguilla, Sao Tomè, Trinidad, Gran Bahama, Cayman......sic....
Caro Gruber,
siamo sicuri che sia un coglione?
A pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina, diceva un noto politico indagato per mafia.
Bene, a me, che sono un malpensante, mi vien da chiedere quante società clienti dello studio tributario Tremonti abbiano fatto salti di gioia quando è passata la legge.
Troppo malpensante?
Me lo auguro, me lo auguro davvero.
 

·
Registered
Joined
·
23,415 Posts
Epicurion said:
e poi, chi si dimentica il viaggio del Papa in Africa, pochi anni fa? in mezzo a milioni di persone ridotte veramente alla fame, l'entourage vaticano si muoveva con tutto il suo stuolo di dignitari e cortigiani con aerei privati, tappeti rossi, troni dorati e i "sobri" vestiti "a buon mercato" dei vescovi...un vero esempio di umiltà francescana e di carità...

ehi , ma sei pazzo ?, non si parla male di una santissima persona! :)

viva il papa (?)
 
1 - 20 of 26 Posts
This is an older thread, you may not receive a response, and could be reviving an old thread. Please consider creating a new thread.
Top