SkyscraperCity Forum banner
Status
Not open for further replies.
21 - 40 of 647 Posts

· Registered
Joined
·
16,588 Posts
M'è diventata neutra: né caldo né freddo..
Se vuoi sentire qualche lingua europea brutta ti consiglio cose come il danese (già dalla grafia uscirai pazzo), l'olandese dei Paesi Bassi piú "stretto" (ma non il fiammingo) o qualche lingua slava come il bulgaro (non il russo che non è male)
Sì, tra le scandinave il danese è il peggiore, lo svedese suona bene ma suonerebbe meglio se la pronuncia non fosse così "sillabica" cosa che è meno marcata nel norvegese.
 

· Kunst um der Kunst willen
Joined
·
34,844 Posts
Ma il titolo del thread l'ha creato google translator?
 
  • Like
Reactions: vittorio tauber

· Keep your head
Joined
·
25,340 Posts
Posto che non credo minimamente a quanto riportato nell'articolo.

Il tedesco e' inutile da conoscere tanto quanto l'italiano. Anzi, e' ancora piu' inutile perche' i tedeschi con cui puoi voler interagire (affaristi, ad esempio) parlano tutti l'inglese, cosa che invece non e' in Italia (ahime') e tralatro nemmeno in Giappone, detto per inciso.

Inoltre qui si parla di persone che studiano in corsi universitari, ci sono quasi un miliardo di madrelingua neolatini che non fanno nessuna fatica a studiare l'italiano e quindi possono scegliersi il corso di italiano perche' molto piu' facile.


PS il tedesco e' ovviamente una lingua di merda by definition :D :D
I tedeschi che sanno tutti l'inglese?

Ma quando mai, sono solo marginalmente migliori di francesi e italiani nel cononscere l'inglese
 

· Keep your head
Joined
·
25,340 Posts
E' impressionante tra l'altro girando tutto il mondo rendersi conto di quante persone, in un modo o in un altro, parlino o si arrabattino con la nostra lingua.

Cose che ad un olandese per esempio - lingua parlata in diverse parti nel mondo, e che e' stata la lingua di un vero impero - non capitano mai
 

· Registered
Joined
·
43,302 Posts

· DIABOLIKVS
Joined
·
103,412 Posts
Gli unici tedeschi ascoltabili sono i Rammstein. :rock:
La trovo una lingua molto poetica.

Non so se hai letto quel poeta tedesco dal suono dolcissimo...un certo Adolf nonricordo....un romantico....ma che musicalità, che dolcezza, che soave dialogare.

Imho i poeti di tutto il mondo dovrebbero adottare il tedesco come lingua poetica eslcusiva.

Come dice Alex infatti il tedesco sa
"esprimere dolcezza, emozioni, sensazioni con sfaccettature tali che in altre lingue non trovano un corrispondente nemmeno concettuale".

Senti infatti come suona bene la traduzione del passero solitario...

D'in su la vetta de la torre antica...

"Durmmfffuggtstrunze grossdeutschgrazkemincke porkkkaccputtnanke grrrrr grrrr"


passero solitario, alla campagna cantando vai....

"mannnnagggkrkstakekke strakazzstrunzschweizeinz teromperkullammmtttofle raussgrrr"
 

· Registered
Joined
·
3,027 Posts
Sì, tra le scandinave il danese è il peggiore, lo svedese suona bene ma suonerebbe meglio se la pronuncia non fosse così "sillabica" cosa che è meno marcata nel norvegese.
Fra le lingue "toste" per un italiano ci aggiungerei il polacco (che ha pronunce ed accenti veramente difficili) e lo sloveno (che ha una grammatica complicatissima) Altra lingue piuttosto complicate sono quelle di origine non indio-europea come l'ungherese ed il finlandese.
 

· Keep your head
Joined
·
25,340 Posts
64% dei tedeschi contro 39% dei francesi e 34% degli italiani. Non parlaimo poi della qualita' del parlato, che un sacco di francesi dopo anni in paesi anglofoni si fanno ancora fatica a capire.

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_countries_by_English-speaking_population
nella pagina trovo scritto "Moreover, some numbers have been calculated by Wikipedia editors from data in other sources, so these figures are imprecise and should be treated with great caution."

e in effetti hanno ragione, visto che la Germania e' uno dei posti piu' difficili per farsi capire in Europa, se non si parla tedesco.

Per carita', esperienza personale e non dati
 

· DIABOLIKVS
Joined
·
103,412 Posts
Fra le lingue "toste" per un italiano ci aggiungerei il polacco (che ha pronunce ed accenti veramente difficili) e lo sloveno (che ha una grammatica complicatissima) Altra lingue piuttosto complicate sono quelle di origine non indio-europea come l'ungherese ed il finlandese.
Il polacco è facilissimo.
E' come l'italiano tolte le vocali ed aggiunte un paio di gnie e ice finale.

Ti spiego:

Buonasera, mi chiamo Paolo

Bnsrgnie, mcmgnye plice

e sono un forumer di ssc

ysngye nfrmrice sscygne

Visto?
Polacco 100%

Facile per tutti,
mi raccomando solo di dimenticare le vocali in Italia quando andate in Polonia.

Un mio amico ha pronuciato Brzngnygnkznklzn con una i in mezzo perchè si era impappinato la lingua e l'hanno fucilato a Katyn, occhio a quello che fate.
 

· Registered
Joined
·
3,027 Posts
:bash:

Il tedesco è una lingua bellissima, parrà sgraziata ai semplicioni che non la sanno parlare.

E' una lingua che sa essere forte e delicata allo stesso tempo, capace di esprimere dolcezza, emozioni, sensazioni con sfaccettature tali che in altre lingue non trovano un corrispondente nemmeno concettuale.
Io sono d'accordo. Il tedesco è una lingua difficile e con delle regole precise. Io ho provato a studiarla un poco con esiti disastrosi ma continuo a pensare che sia una lingua con la sua musicalità.

Vorrei postare una bellissima poesia d'amore di Johann Wolfgang Goethe:

Holde Lili, warst so lang

Holde Lili, warst so lang
All mein Lust und all mein Sang;
Bist, ach, nun mein Schmerz, und doch
All mein Sang bist du noch.

Cara Lili, sei stata a lungo

Cara Lilli, sei stata a lungo
tutta la gioia, tutto il mio canto;
adesso, ahimè, sei tutto il mio dolore, eppure
sei tutto il mio canto ancora.
 

· Italian User
Joined
·
49,488 Posts
E' impressionante tra l'altro girando tutto il mondo rendersi conto di quante persone, in un modo o in un altro, parlino o si arrabattino con la nostra lingua.

Cose che ad un olandese per esempio - lingua parlata in diverse parti nel mondo, e che e' stata la lingua di un vero impero - non capitano mai
vabbè ma chi cazzo vuole imparare un dialetto del tedesco, siamo sempre lì zona water angolo tubo dello scarico.
 

· Registered
Joined
·
14,262 Posts
Io sono d'accordo. Il tedesco è una lingua difficile e con delle regole precise. Io ho provato a studiarla un poco con esiti disastrosi ma continuo a pensare che sia una lingua con la sua musicalità.

Vorrei postare una bellissima poesia d'amore di Johann Wolfgang Goethe:

Holde Lili, warst so lang

Holde Lili, warst so lang
All mein Lust und all mein Sang;
Bist, ach, nun mein Schmerz, und doch
All mein Sang bist du noch.

Cara Lili, sei stata a lungo

Cara Lilli, sei stata a lungo
tutta la gioia, tutto il mio canto;
adesso, ahimè, sei tutto il mio dolore, eppure
sei tutto il mio canto ancora.
Il metodo "full immersion" è quello piú efficace per imparare lingue come il tedesco (TV, interazioni, film ecc.); soffermarsi troppo sulle regole può avere gli esiti opposti (che comunque dopo un po' si devono sapere)
Non ritengo il tedesco terribilmente difficile; dopo un po' ci si fa l'abitudine e si capisce la sua logica, per altro le sue regole non hanno un eccessivo numero d'eccezioni
 
21 - 40 of 647 Posts
Status
Not open for further replies.
Top