Skyscraper City Forum banner
Status
Not open for further replies.
1 - 20 of 147 Posts

·
Registered
Joined
·
18,186 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Il voto nei capoluoghi di provincia: ribaltone a Verona, Alessandria e Monza
Il centrosinistra conferma Genova e strappa al Polo L'Aquila e forse Taranto
la Cdl avanza nelle città del nord




ROMA - I primi dati, in alcune delle città , dicono che terremoto non c'è stato. Non abbastanza per provocare una crisi drammatica nell'Unione. O per far sperare la Cdl nella "spallata". Ma un segnale preoccupante per il centrosinistra arriva dal voto del nord, con Verona, Alessandria e Monza che passano al centrodestra. L'Unione conserva invece Genova, senza troppi problemi, risale a Parma e mette a segno significativi "ribaltoni" ad Agrigento, L'Aquila, e, potenzialmente, anche a Taranto.

Una mini-batosta sopra la pianura padana, insomma, parzialmente riequilibrata dai "sorpassi" per la coalizione di governo. Un esito che, se confermato dai voti reali, delinea che per le forze che guidano il Paese non c'è stato un crollo, ma che la "questione settentrionale" resta aperta.

Interessante, per capire le dimensioni della vittoria della Cdl al Nord (esclusa Genova), sarà il conteggio dei voti di lista e di schieramento. Quelli più omogenei, vale a dire quelli relativi alle province, diranno certo qualcosa in più sul clima che si respira tra gli elettori. Altrettanto importante sarà indagare sul dato dell'affluenza, per capire se il calo ha interessato soprattutto i "delusi" dell'Unione.

Le proiezioni dicono che a Verona, governata finora dal centrosinistra, Tosi è al 55,5%, mentre Zanotto, sindaco uscente, si ferma al 37,3%. Un ribaltone più o meno atteso alla vigilia del voto, così come erano attese le conferme a Reggio Calabria (Scopelliti oltre il 66%) Latina (Zaccheo al 51%), Lucca (Favilla al 49%), Olbia (Giovannelli, 65,9%), Como (Bruno soprail 60%).

Meno atteso, invece, il "sorpasso" Cdl ad Alessandria, dove i primi dati danno la vittoria a Piercarlo Fabbio con il 61%. E così quello di Monza, dove il candidato del centrodestra Mariani prevarebbe col 56,4 su Michele Faglia.

Con la città scaligera è una "tripletta" che segnala quanto gli elettori delle zone produttive del Nord siano a disagio nei confronti delle politiche dell'esecutivo.

http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/politica/amministrative/voto-citt-/voto-citt-.html
 

·
Registered
Joined
·
15,537 Posts
Solitamente nelle elezioni amministrative il governo in carica perde su tutti i fronti.
Perché mai la notizia dovrebbe essere che ha perso al nord anziché che ha vinto al sud?
 

·
Milano
Joined
·
6,736 Posts
Fosse solo per la questione demografica?...al Nord ci sono molti più abitanti che al Sud...

Nord, Centro e Sud. La crescita della popolazione non è uniforme sul territorio nazionale: nel Nord aumenta del 0,7 per cento, quindi più della media del paese, grazie all'immigrazione interna ed esterna. Vicina allo zero la crescita nelle regioni del Centro-sud, nonostante il saldo naturale (la differenza tra nascite e morti) sia positivo solo nel Mezzogiorno e nelle isole. Gli abitanti si distribuiscono poi in questo modo: il 26,4 per cento del totale (15.551.047 persone) vive nelle regioni del Nord-ovest, il 18,9 per cento (11.119.276) in quelle del Nord-est, il 19,3 per cento (11.321.337) al Centro, il 24 per cento (14.087.162) al Sud e l'11,4 per cento (6.672.889) nelle isole.

fonte: La Repubblica e Istat
 

·
Registered
Joined
·
18,186 Posts
Discussion Starter · #4 ·
perchè sostanzialmente il Centro Italia vota Sinistra.
quindi la partita si gioca sul sud e il nord.
ma Sicilia, Calabria e parte della Puglia sono abbastanza scostate a destra, quindi per vincere il CSX ha bisogno dei voti del Nord, come infatti è accaduto l'anno scorso.
ora quei voti del Nord che avevano permesso la vittoria del CSX pare siano tornati a destra.

credo che l'articolo si riferisca a questo.
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
39,927 Posts
Non mi sembra di vedere dati politicamente sconvolgenti.

Qualche città di sn passa alla dx e viceversa.

Verona poi è una città di destra, era il voto di 5 anni fa ad essere sorprendente, non quello odierno.
 

·
Registered
Joined
·
81 Posts
A mio avviso il centro-sinistra sta pagando sia la dolorosa finanziaria, sia le spaccature della coalizione nell'azione di governo.

Bisogna inoltre ricordare che la CDL ha riconquistato alcune città che avevano una maggioranza di centrodestra ma finirono "nella mani" dell'Unione a causa di mancati accordi, penso a Verona ed a Monza.

Nel complesso mi sembra, dai dati parziali, che l'annunciata spallata non ci sia stata anche se un certo calo di consenso della maggioranza è percepibile soprattutto nell'area più dinamica del paese.
 

·
Registered
Joined
·
15,537 Posts
perchè sostanzialmente il Centro Italia vota Sinistra.
quindi la partita si gioca sul sud e il nord.
ma Sicilia, Calabria e parte della Puglia sono abbastanza scostate a destra
Appunto.
Eppure Agrigento è passata al centrosinistra.
Taranto è passata al centrosinistra.
E la notizia è Verona (Verona!!) che passa al centrodestra?

L'anno scorso Lombardia e Veneto avevano ugualmente votato a centrodestra, tanto che si coniò il termine "questione settentrionale" per indicare quel blocco sociale facente capo a queste due regioni. Ma la questione è ben lungi dall'essere "settentrionale", perché già il Piemonte è indeciso e in Liguria ed Emilia è tutta altra storia.

Morale: tanto rumore per nulla.
 

·
Registered
Joined
·
18,186 Posts
Discussion Starter · #8 ·
Appunto.
Eppure Agrigento è passata al centrosinistra.
Taranto è passata al centrosinistra.
E la notizia è Verona (Verona!!) che passa al centrodestra?

L'anno scorso Lombardia e Veneto avevano ugualmente votato a centrodestra, tanto che si coniò il termine "questione settentrionale" per indicare quel blocco sociale di quelle due regioni. Ma la questione è ben lungi dall'essere "settentrionale", perché già il Piemonte è indeciso e in Liguria ed Emilia è tutta altra storia.
non l'ho scritto io l'articolo!!!!
 

·
Valpolicella abuser
Joined
·
2,609 Posts
oh sì dopo 2 giorni di battaglie avevo bisogno di un thread come questo. Genius ti prometto che farò il bravo!!! :)
 

·
Valpolicella abuser
Joined
·
2,609 Posts
io parlo per Verona, questo non era un voto politico (anche se comunque la città è sempre stata di destra) era più che altro un voto contro Zanotto e la sua tragicomica amministrazione. Tosi poi era un candidato formidabile, benvoluto dalla cittadinanza che ha saputo capire subito i bisogni dei cittadini veronesi (sicurezza e infrastrutture). Zanotto non ha fatto nemmeno campagna elettorale, il riusultato era già scritto da tempo.


Siamo sopra il 60%!!

comunque finchè non arriverà l'autonomia per il centro sx qui non cambierà niente, prenderanno sempre legnate su legnate.
 

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
^^:lol: mi metto già a ridere!
 

·
Registered
Joined
·
1,661 Posts
Ho una domanda per chi se ne intende e per i Milanesi.Ma la vittoria della CDL a Monza,tra l'altro il neo-Sindaco è leghista,apre qualche spiraglio sulla cancellazione di Monza e Brianza?Voglio dire,a sto punto la Sinistra ha perso la città,e so di certo che sia Prodi che Penati non vedono di buon occhio la nascita di MB.Che qualcuno si ravveda finalmente?
 
1 - 20 of 147 Posts
Status
Not open for further replies.
Top