Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 109 Posts

·
Registered
MILANO -ITA-
Joined
·
14,119 Posts
Quale città dell'hinterland preferite? Spiegate il perché della scelta.

ci sono varie scelte...sceglierne una è impossibile.

Paderno Dugnano credo sia una delle migliori: la più tenuta, curata, ordinata, pulita fino alle periferie, sicuramente una delle più servite dai mezzi pubblici di trasporto (linee S, 2 tram interurbani oltre ai pullman ovviamente)...ha zone diciamo più "cittadine", ed altre più tranquille con villettine a schiera...i parchi ci sono e sono ben tenuti. 50 mila abitanti. il tutto a 2 km in linea d'aria dal confine nord del comune di Milano.
 

·
Registered
Joined
·
12,519 Posts
Nell'hinterland est, che è quello che conosco meglio, direi Cernusco e, come seconda scelta, Gorgonzola.

Cernusco (c. 32.500 abitanti) è a mio parere la prima cittadina distinta dal tessuto urbano di Milano (Vimodrone e Cologno ormai sono quartieri) anche se ormai è fusa con Piotello, Carugate e Cassina de' Pecchi. Centro ben distinguibile dal resto, tenuto bene, vissuto dalla popolazione, ben sfruttato, con qualche villa storica notevole (vedi villa Alari). Pochi palazzoni, perlopiù villette. Buone strutture sportive, buoni servizi. Molto verde, tra cui il Parco dei Germani che si estende per 3 km sulle sponde della Martesana e altri parchetti più piccoli diffusi in un po' tutta la città. Ben collegata a Milano tramite le due fermate della M2, facilmente raggiungibile dalle cittadine che ha intorno. Numerose piste ciclabili. Biblioteca frequentata non solo dai cernuschesi ma anche da molti abitanti dei paesi limitrofi. Prezzi al mq molto alti per essere una città dell'hinterland (2.800 €/mq, più costose solo Morimondo e Segrate). Popolazione in notevole crescita negli ultimi anni.

Gorgonzola è più piccola (20.000 abitanti) ma simile, atmosfera forse un po' più paesana, maggiore presenza di campagna attorno alla città, ormai comunque prossima alla fusione con Pessano e Bussero. Il centro non è tenuto al livello di quello cernuschese ma ultimamente sta facendo progressi. Forse qualche palazzone in più rispetto a Cernusco (in proporzione). Un po' meno bike-friendly. Ben collegata a Milano ma più lontana. La migliore percentuale di differenziata del milanese tra i comuni sopra i 10.000 abitanti (70,0%) dopo Nerviano (74,6%). Prezzi degli immobili un po' più contenuti (2.350 €/mq).
 

·
Registered
Joined
·
653 Posts
Discussion Starter · #8 · (Edited)
Paullo

Zona: Sud-est Milano
Superficie: 10 km
Abitanti: 12.000 circa

Descrizione: Paullo è una cittadina tranquilla situata a circa 15 km dal centro di Milano. Attraversata a nord dalla ex statale Paullese e prossimamente a est dalla Tangenziale Esterna, il centro abitato è contiguo ai comuni di Tribiano (3000 abitanti circa) e Zelo Buon Persico (7000 abitanti circa). Offre molti servizi, utilizzati anche dai comuni limitrofi. Si vedono raramente palazzi di oltre cinque piani ed è consigliata per chi non ama il caos della città. E' collegata con Milano, Lodi e Crema tramite diverse linee di autobus. La stazione metropolitana più vicina è quella di San Donato, raggiungibile in dieci minuti. E' in corso il progetto per il prolungamento della Linea 3. Negli ultimi anni l'amministrazione comunale ha investito molto nelle opere pubbliche come la casa di riposo e le nuove scuole medie ed elementari appena ultimate. I prezzi degli immobili variano intorno a 1.800 euro al mq.
 

·
Nerd Immunity
Joined
·
18,843 Posts
Basiglio, il comune col PIL più alto d'Italia. Cioé Milano 3. Tanto verde, ghetto di lusso, vicino a via dei Missaglia.
San Donato, la company town dell'Eni. Verde, metro, a due passi dalla tangenziale.
Segrate. Qualsiasi frazione della stessa.

Imho.
 

·
Nerd Immunity
Joined
·
18,843 Posts
Basiglio orrenda? Ma dai, antipatica magari, ma orrenda...

Segrate-Segrate é migliorata tantissimo, quest'estate tutta la Cassanese sembrava un'esposizione floreale.

Non male anche Settimo, Arese, Cusano Milanino, e per comodità e vicinanza tutti i comuni dentro le tangenziali.

Per ragioni completamente diverse Monza e Seregno (ma non Lissone e Desio) e se vale l'Alto Milanese Legnano e Busto, e Saronno.

Più isolate ma brillanti da vivere Corbetta, Vimercate-Oreno, e la placida Abbiategrasso, che non sembra nemmeno più Hinterland.
 

·
Registered
Joined
·
653 Posts
Discussion Starter · #17 ·
Basiglio, il comune col PIL più alto d'Italia. Cioé Milano 3. Tanto verde, ghetto di lusso, vicino a via dei Missaglia.
San Donato, la company town dell'Eni. Verde, metro, a due passi dalla tangenziale.
Segrate. Qualsiasi frazione della stessa.

Imho.
San Donato non è tutta un'isola felice. Il quartiere certosa è orrendo, prova a stare in piazza tevere la notte. Oppure in via marignano, quella zona la sera si trasforma in un ghetto. Poi secondo me è più un quartiere.
 
1 - 20 of 109 Posts
Top