SkyscraperCity banner
Status
Not open for further replies.
1 - 20 of 60 Posts

·
Venetian User
Joined
·
4,065 Posts
Discussion Starter · #1 ·
qn.quotidiano.net

MAHMOUD COMANDA A MILANO

Intanto, a Milano, il sito internet israeliano 'Ynet' (edizione on line del giornale Yedioth Ahronoth) ha fatto una scoperta destinata a suscitare dibattiti. Quale sarà il nome più diffuso tra i neonati di Milano? Andrea? Marco? Alessandro? O forse Davide? No, sbagliato: è Mahmoud (Maometto), con tutte le sue varianti (Ahmad e Hamid). Il sito cita il saudita Al Watan.

La ragione di questo primato è semplice: il tasso di natalità nella comunità musulmana di Milano è decisamente più alto di quello del resto della città, secondo quanto riportano anche le stime del comune meneghino. E la società milanese si dice "preoccupata", "per la crescente diffusione in città della religione islamica, che rischia di cambiare i caratteri culturali" di Milano.
 

·
Registered
Joined
·
15,500 Posts
Te credo che è il più diffuso (sarà vero poi?), gli arabi si chiamano quasi tutti così.

Comunque con un po' di difficoltà e di isterie, ma anche in Italia buon ultima si affermerà il concetto già arrivato da vari decenni in Francia o Gran Bretagna, ovvero che la nazionalità è cosa diversa dall'etnia.
 

·
suburban bishop
Joined
·
7,777 Posts
Stamattina ho fatto un giro in bici con un amico al Bosco in Città e al Parco delle Cave.
C'erano tante famiglie/comunità con un sacco di bambini e ragazzini, e tanti giovani sotto i 40 anni. Preparavano grigliate e feste, giocavano a calcio o pallavolo e sembravano divertirsi e stare bene tutti insieme.

Non scherzo dicendo che il 95% di quelle persone erano stranieri, soprattutto Filippini ed Ecuadoregni/Peruviani.
 

·
No More Italian Mod
Joined
·
39,863 Posts
Si potrebbe benissimo spostare nel thread 'Immigrati in Italia', ma certamente questa notizia non stupisce (nè stupisce il titolo a la Stranfier del thread)

In Gran Bretagna il nome più diffuso è da qualche anno Mohammed
A Milano è già un 5/6 anni che il cognome Cinese Wu ha superato di gran lunga il più milanese dei cognomi Brambilla

Sono notizie che più che altro fanno sensazione giornalistica: per conoscere le percentuali di immigrati non c'è bisogno fare queste gare di nomi, che tra l'altro sono anche fuorvianti, visto che Mohammed e Mahmud sono praticamente i nomi più usati, magari anche come 'secondo nome' (diciamo così)

Non dico che praticamente tutti i nuovi nati figli di gentiori islamici hanno questo nome, ma più o meno...
 

·
Orto contorto
Joined
·
12,083 Posts
Si potrebbe benissimo spostare nel thread 'Immigrati in Italia', ma certamente questa notizia non stupisce (nè stupisce il titolo a la Stranfier del thread)

In Gran Bretagna il nome più diffuso è da qualche anno Mohammed
A Milano è già un 5/6 anni che il cognome Cinese Wu ha superato di gran lunga il più milanese dei cognomi Brambilla

Sono notizie che più che altro fanno sensazione giornalistica: per conoscere le percentuali di immigrati non c'è bisogno fare queste gare di nomi, che tra l'altro sono anche fuorvianti, visto che Mohammed e Mahmud sono praticamente i nomi più usati, magari anche come 'secondo nome' (diciamo così)

Non dico che praticamente tutti i nuovi nati figli di gentiori islamici hanno questo nome, ma più o meno...

Colmate una mia lacuna:
ma le bambine musulmane che nascono come si chiamano ?:weird:
 

·
suburban bishop
Joined
·
7,777 Posts

·
Registered
Joined
·
3,332 Posts
Stamattina ho fatto un giro in bici con un amico al Bosco in Città e al Parco delle Cave.
C'erano tante famiglie/comunità con un sacco di bambini e ragazzini, e tanti giovani sotto i 40 anni. Preparavano grigliate e feste, giocavano a calcio o pallavolo e sembravano divertirsi e stare bene tutti insieme.

Non scherzo dicendo che il 95% di quelle persone erano stranieri, soprattutto Filippini ed Ecuadoregni/Peruviani.
Verissimo!
adesso poi, oltre a locali interamente dedicati a loro, si cominciano a vedere spesso anche nei locali italiani alcuni gruppi di extracomunitari.
Inoltre anche nei gruppi degli zarri (in genere razzisti) spesso compaiono razze miste tra italiani e stranieri.
 

·
Registered
Joined
·
13,452 Posts
No, scusa, mi sono espresso male. Il qui era riferito all'associazione coi tamarri. :D

Son rimasto abbastanza sconvolto, quando da Treesse (prima che aprissero nel nuovo locale accanto a quello vecchio, in via Torino), un commesso mi ha fatto vedere "le divise" ufficiali delle varie bande dei Latinos e Asiatici...:eek:
 

·
Porta Ticinese User
Joined
·
172 Posts
in effetti Milano ha cominciato a diventare multiculturale nel secondo dopoguerra con l'arrivo degli immigrati dal sud italia (ma non solo poichè arrivarono anche molti veneti, friulani, istriani e trentini).
oltre agli extracomunitari (mussulmani e non) ci sono anche cittadini degli altri paesi UE e un nutrito gruppo di svizzeri (extracomunitari anche loro...)
al giorno d'oggi oltre a un segmento di popolazione lombarda (minoritaria) ci si trova un'ampia gamma di culture e tradizioni differenti che, secondo me, sarebbero da integrare ma non da cancellare nell'ottica di una triste omologazione.
 

·
Registered
Joined
·
657 Posts
cavolo poi con l`EXPO si creeranno 70000 nuovi posti di lavoro..
A voglia a fare i MAHMOUD...:lol:

Cmq pensandoci bene siete fortunati ....In Inghilterra sono anni che e` il nome + diffuso tra i neonati!
D`altronde se non ci possono invadere con le armi lo faranno con i figli...:banana:
 

·
YES
Joined
·
9,809 Posts
Questa è un'invasione vera e propria, prima o poi andrà fermata.
 
1 - 20 of 60 Posts
Status
Not open for further replies.
Top