SkyscraperCity Forum banner
1 - 20 of 38 Posts

·
Registered
Joined
·
501 Posts
non illudetevi: in spagna la fila alla fermata dell'autobus è d'obbligo, perchè devono salire tutti dalla porta anteriore e timbrare il biglietto sotto l'occhio del conducente.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
Oggi ero in Corso Buenos Aires e, non so se sia stato già detto, ho visto che hanno cambiato le insegne esterne che riguardano il nome della stazione (ho visto quelle di Lima e Loreto).
Sono belle IMHO, e cmq includono anche della pubblicità.
tutte le insegne alle scale di ingresso del metrò sono state cambiate non più di 6-7 anni fa, con insegne retroilluminate e comprensive di pubblicità. cos'è questa nuova trovata?
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
E per chi non o sapesse le banchine sono state ricavate modificando il progetto in corso d'opera (infatti sono particolarmente strette) dato che inizialmente però avrebbe dovuto avere una banchina centrale ad isola. Purtroppo gli scaltri progettisti non sapevano che la M1 non può avere banchine ad isola per problemi di sicurezza legati al terzo binario di alimentazione che si trova laterale sulla sinistra in direzione di marcia.

Per cui hanno dovuto riprogettare la stazione dopo che l'avevano scavata (!). Da qui, probabilmente, i problemi di impermeabilizzazione che si presentano ora
io sapevo che i treni M1 possono prendere l'alimentazione da entrambi i lati...
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
Perchè un costruttore che volesse costruire a Gorgonzola dovrebbe farlo (sparo a caso) in direzione Melzo, invece che vicino alla metropolitana?
probabilmente perchè se al costruttore, per un terreno della periferia "in direzione melzo" nel comune di gorgonzola, viene chiesto 1 milione di € per un terreno edificabile, per un terreno della stessa grandezza a distanza pedonale dal metrò gliene vengono chiesti 5 di milioni di €. e la scelta è presto fatta.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
il posto DENTRO ai depositi c'è, e i depositi li abbiamo costruiti e pagati per metterci dentro i treni, non per assicurare sonni caldi e tranquilli agli addetti alla sicurezza.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
io ho sempre avuto la buona usanza di inserire prima un 5cent e poi, se la moneta arriva a destinazione, il resto dell'importo. così, se proprio ti va male, ti ha mangiato 5 centesimi. :)

sempre quando ero un utente quasi quotidiano di queste macchinette (ormai a parte una cioccolata calda d'inverno, non prendo) avevo anche un blocchetto di post-it nel portafogli, cosi che quando mi venivano mangiati i 5cent, ne applicavo uno sulla bocchetta per le monete con scritto "guasta", almeno quelli dopo di me si salvavano!

infine, ricordo che è possibile quanto opportuno segnalare, tramite appositi recapiti indicati sulle stesse macchinette, l'eventuale mancata erogazione, e pretendere il rimborso. voi direte "mah si, per 1€ che me ne frega", ma sbagliate: finchè quando si tappa una macchinetta loro riescono a guadagnarci lo stesso, anzi ci guadagnano senza perderci i prodotti, quindi doppiamente, non si preoccuperanno molto di fare manutenzione come si deve. quando però ogni giorno si troveranno a dover mandare in giro per milano centinaia di buste ognuna con 60cent, 1€, 1,20€, etc, ecco che cominceranno a farsi i conti in tasca e vedere che effettivamente i primi a cui conviene fare manutenzione sono loro.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
grazie Michy
questa però è la teoria
nella pratica può succedere di aspettare anche 14/17/19 minuti un mezzo di superficie in orario di ritorno ufficio, quando la tabella dei passaggi indica un mezzo ogni 6/8 minuti.
Esempio linea 49 o 67 nella tratta S.Cristoforo /Forze Armate. E' capitato a me spesso.
michy ha però postato gli orari di transito del passante...che c'entrano gli orari degli autobus?

per quanto riguarda i bus notturni per i giovani del weekend, sarebbe ora di smetterla di concepire il trasporto pubblico notturno come una cosa per ubriaconi e non patentati, ma forse è chiedere troppo...
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
forse non hai capito il senso del mio post. non sto dicendo, infatti, che il trasporto pubblico di sera è inutile perchè ci vanno solo gli ubriaconi (anzi!) ma che andrebbe impostato in un modo che sia usufruibile da tutti, e non un male necessario per chi non ha la macchina.

parli di turisti, lavoratori in trasferta, etc che appunto vivono anche nei giorni che vanno dalla domenica al giovedì, e magari non gli va di andare al letto presto.

ora è più chiaro?
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
ma perché, che problemi danno?
sei mai stato bloccato da qualche parte, o hai mai aspettato mezz'ora il filobus, perchè da qualche parte uno scooter sulla preferenziale ha fatto un sorpasso azzardato a 80 km/h andandosi a scontrare?
o, più comunemente, hai mai fatto un po' di fermate sulla 90/91 vicino alla postazione dell'autista? provaci, e vedrai quante volte il bus è costretto a inchiodare improvvisamente o a fare partenze lente per via dei numerosi scooter che a ogni semafori si piazzano in ogni dove. e vogliamo parlare di tutte quelle volte che si perde un semaforo perchè gli scooter sono una 15ina e non permettono al bus di effettuare la fermata durante i tempi del rosso?
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
un prolungamento della M1 a baggio avrebbe lo stesso effetto di razionalizzazione (e quindi relativo risparmio) della rete di superficie che ha avuto l'asse imbonati-rossi-astesani con l'avvento di M3: infatti nelle ore di punta la 63 tocca una frequenza di 2minuti tra bisceglie e il quartiere degli olmi. col prolungamento la 63 tornerebbe ad essere una linea di quartiere e ad avere frequenze da autobus e non da metropolitana.

al contrario, il prolungamento su bettola non permetterà un risparmio sulle percorrenze di bus (e se lo farà, sarà una disgrazia, visto che ci si gioca l'interscambio con le S a sesto).
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
da quanto ne so, è previsto che il macchinista scenda dal treno prima di entrare in stazione, per poi mandare il treno avanti da solo. quindi, visto che non ci sarò nessuno in cabina, è obbligatorio avere le porte di banchina.
il tutto credo sia pensato per ridurre drasticamente i tempi di inversione, che spesso sono costituiti dai tempi che il macchinista impiega fisicamente a percorrere il treno in tutta la sua lunghezza, ai capilinea.

riguardo all'automatismo della linea M1, col nuovo segnalamento non ha più nulla da invidiare alla M3: difatti in entrambe le linee il macchinista pigia un tasto e il treno va da solo.

la mia fonte: http://www.milanotrasporti.org/forum/viewtopic.php?f=2&t=3389&hilit=banchina
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
a parte le recinzioni in genere alte meno di due metri, una volta dentro è tutto aperto. ricordo alla visita guidata di qualche anno fa di aver fatto la stessa domanda, vedendo che i portelloni di uscita/entrata dei treni dal deposito erano chiudibili. l'addetto mi ha risposto con tutta la naturalezza di questo mondo che quei portelloni, di notte (e quindi immagino mai) non venivano chiusi, ma lasciati spalancati.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
diciamo che lo faceva chi portava la bicicletta in metrò, prima che diventasse gratuito. e immagino lo faccia tutt'ora chi porta con se qualcosa che non eccede di qualche centimetro, ma triplica le misure concesse, come ad esempio la gente che si porta sui mezzi strumenti musicali ingombranti. una rarità, ma esiste.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
Rispondo alla domanda di Super Tim.
Per evitare che le persone possano rimanere tra la parete di banchina e il veicolo sono stati installati dei sensori di presenza di sicurezza.
Se una persona o un oggetto rimane in mezzo, la parete ne rileva la presenza e comunica al veicolo di non partire.
Nello specifico questo tipo di parete, diversa da quelle stardard, si chiama PDD (Platform Dynamic Doors).
Te lo dico con cognizione di causa perchè lavoro nella Società che le ha progettate, prodotte ed installate.... tecnologia tutta Italiana per una volta.
e qui, però, casca l'asino...
finchè si installano ai capolinea, nessun problema, ma in cadorna nelle ore di punta è abbastanza normale che ci sia gente ammassata per entrare, e con un'eventuale fotocellula il treno non ripartirebbe più...
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
perchè costa un sacco di soldi, per esempio?
un conto sono porte di banchina nelle fermate affollate, per le quali sono pienamente d'accordo. ma ai capolinea solo per non impostare diversamente i turni mi sembrano soldi buttati.
senza considerare che la pausa del macchinista è garantita per legge (e per fortuna) quindi difficilmente il macchinista che scende sarà lo stesso che salirà 30secondi dopo.
 

·
Registered
Joined
·
501 Posts
concordo.
e non solo scarsa cura nella pulizia, ma anche sorveglianza pressochè nulla, anzi in tutta europa sanno che c'è una porta che viene lasciata aperta e alla quale si può accedere tranquillamente dall'esterno, che conduce direttamente nei tunnel della metropolitana, dove si possono trovare treni parcheggiati pronti per essere vandalizzati....ma chiuderla questa porta? da un'azienda che ha difficoltà a chiudere le porte di assago, dove tutt'oggi si può accedere indisturbati senza biglietto, è effettivamente difficile.
e non mi si dica che la sorveglianza atm è sufficiente, visto che i vandali in questione sono stati presi, visto che è grazie alla polizia di stato che passava per caso da quelle parti e ha per caso pensato di fermare l'auto, che sono stati acchiappati.
 
1 - 20 of 38 Posts
Top