SkyscraperCity Forum banner
6121 - 6140 of 20221 Posts

·
Keep your head
Joined
·
16,920 Posts
Per te appunto.
A causa di motivi che non sappiamo (ne io ne te) si è deciso di eliminare il passante dallo schema. E non è detto che nessuno si sia mai lamentato.
per te un tubo: il passante è la quarta metro di Milano concettualmente, toglierlo dallo schema è vandalismo

E non è una mia opinione: è stata più volte espressa anche pubblicamente da associazioni di utenti e singoli cittadini

Nessuno aveva mai avuto da ridire invece sullo schema precedente (che forse non conosci) e che includeva le tre metro, il passante e le ferrovie urbane
 

·
Registered
Joined
·
70 Posts
Sulla cartina che l'ATM ha sul sito internet il passante c'è. Mi chiedo perchè non hanno messo una versione "schiacciata" di questa cartina sui treni (basterebbe aumentare l'angolo tra i due rami della M1 e raddrizzare la M3 per avere un quadrato).

http://www.atm-mi.it/it/ViaggiaConNoi/Documents/schema rete metro.pdf

Usassero poi gli schemi "amatoriali" di MSR Milano che sono anche dritti invece di quelle mappe sbagliate che hanno anche dovuto pagare fior di quattrini (essendo di uno studio specializzato) sarebbe un'ottima soluzione :)
ecco questa è uno schema corretto anche bussola alla mano :lol:

Inserire il passante negli schemi rettangolari posti a fianco alle porte incasinerebbe un po' tutto.
Io prenderei questo schemone grande completo e lo schiafferei sul soffitto, come ho visto ad esempio in germania su una linea della U-Bahn.
 

·
Registered
Joined
·
1,107 Posts
Una linea sì, la S5 è gestita da ATI: Trenitalia, LeNord, ATM. Sbaglio?
Non sbagli e dato che sulla cartina dell'ATM che ho linkato io il passante è segnato (ed è sempre stato segnato in passato e quindi su cartine NON realizzate da quello studio) non credo che l'ATM sia così cattivo nei confronti del passante...
Ci deve essere stato un errore di comunicazione tra ATM e lo studio, oppure chi doveva, in ATM, approvare il progetto era fatto di coca, oppure c'è un giro di mazzette.
D'altronde è impensabile una cartina su cui sono rappresentati solo 2/3 della rete e i cui assi non sono né linee rette né ortogonali tra loro.
 

·
Registered
Joined
·
16,433 Posts
É esattamente ció che ho detto.
Tu hai scritto che le hanno montate per non preoccuparsi del montaggio di altre corrette.
E ci credo! I treni vengono girati quasi ogni settimana. Cosa pretendevi che si mettessero ad installare nuovi adesivi ogni volta che giravano i treni?
 

·
Registered
Joined
·
1,879 Posts
Non è la mappa che hai postato.
Sopra le porte (sviluppo orizzontale) ci sono sempre stati gli schemi di linea, quindi solo la linea in questione.
Simile a questa (orientamento, sempre considerando che è uno schema, corretto):

Capisco che le varie linee hanno sviluppi geografici differenti ma banalmente la M1 ha Sesto a destra e Bisceglie/Fiera a sinistra, la M3 ha San Donato a destra e Comasina a sinistra... la M2 no... è come dicevo prima...
io non capisco perchè abbiano tolto l'utilissima indicazione del lato delle porte
 

·
Banned
Joined
·
11,430 Posts
per te un tubo: il passante è la quarta metro di Milano concettualmente, toglierlo dallo schema è vandalismo

E non è una mia opinione: è stata più volte espressa anche pubblicamente da associazioni di utenti e singoli cittadini

Nessuno aveva mai avuto da ridire invece sullo schema precedente (che forse non conosci) e che includeva le tre metro, il passante e le ferrovie urbane
Si che lo conosco, che nessuno avesse da ridire continua ad essere una tua opinione indimostrabile, evidentemente qualcuno ad ATM aveva da ridire.
Una linea di metro si inserisce nello schema se lo è nei fatti non concettualmente. Nello schema precedente erano semplicemente rappresentate tutte le linee su ferro, il passante quindi non era inserito in quanto quarta linea metropolitana.
 

·
Registered
Joined
·
494 Posts
ecco questa è uno schema corretto anche bussola alla mano :lol:

Inserire il passante negli schemi rettangolari posti a fianco alle porte incasinerebbe un po' tutto.
Io prenderei questo schemone grande completo e lo schiafferei sul soffitto, come ho visto ad esempio in germania su una linea della U-Bahn.
Berlino! Sono tornato proprio ieri da là! :lol:
sul soffitto di ogni vagone c'è disegnato il "grande schema" con tutti i metrò e le linee S (S-Bahn) e poi ci sono anche sopra le porte gli schemi, che sono divisi in 3 parti: su una porta c'è lo schema con le U 1-2-3-4 sull'altra le U 6-7 e sulla terza porta ci sono la U 5-8-9

figuratevi la complessità.. qua sarebbe molto piu semplice..
 

·
Keep your head
Joined
·
16,920 Posts
Si che lo conosco, che nessuno avesse da ridire continua ad essere una tua opinione indimostrabile, evidentemente qualcuno ad ATM aveva da ridire.
Una linea di metro si inserisce nello schema se lo è nei fatti non concettualmente. Nello schema precedente erano semplicemente rappresentate tutte le linee su ferro, il passante quindi non era inserito in quanto quarta linea metropolitana.
Infatti io preferivo la versione ancora precedente, con il passante segnato "spesso" come una linea metropolitana

Chiunque capisca di trasporti preferisce una qualsiasi delle versioni precedenti a questo aborto, penso sia una indicazione alquanto chiara. Poi vabbè, uno che si è innamorato di un'agenzia può pensare il contrario. Ma è uno contro tanti
 

·
Banned
Joined
·
11,430 Posts
Infatti io preferivo la versione ancora precedente, con il passante segnato "spesso" come una linea metropolitana

Chiunque capisca di trasporti preferisce una qualsiasi delle versioni precedenti a questo aborto, penso sia una indicazione alquanto chiara. Poi vabbè, uno che si è innamorato di un'agenzia può pensare il contrario. Ma è uno contro tanti
Io non preferisco nulla, non ho mai dato la mia preferenze ad una versione specifica. Non era quello il punto e ovviamente te non l'hai capito.
Ho solo detto (e lo ribadisco) che non è possibile affibbiare colpe oggettive e collettive se non si stabilisce prima le motivazioni di certe scelte.
Tutto qui. Non ho mai dato giudizi nel merito alla presenza o meno del passante.
Puoi farne anche una questione di lotta tra versioni, evita però di tirare dentro chi non si è nemmeno sbilanciato.
Ogni versione avrà dei fan per i più disparati motivi, te come al solito pretendi invece di dimostrare senza riuscirci che il tuo punto di vista è l'unico degno di cittadinanza e condiviso dalla maggioranza dei milanesi (gli altri ovviamente non capiscono nulla di trasporti).
Non si porta avanti un ragionamento serio in questo modo.
 

·
Keep your head
Joined
·
16,920 Posts
^^
Bear ma se tutto il forum, il forum di milanotrasporti, gli utenti che hanno scritto sul sito del corriere, perfino associazioni di consumatori hanno tutti detto e tutti dicono che è un cagata pazzesca metre SOLO TU cerchi (flebilmente) di difenderlo forse non ti viene il dubbio che magari sia davvero una cagata pazzesca?

La verità assoluta per carità non esiste, ma dio ci ha dato in cambio il concetto di maggioranza
 

·
Banned
Joined
·
11,430 Posts
^^
Bear ma se tutto il forum, il forum di milanotrasporti, gli utenti che hanno scritto sul sito del corriere, perfino associazioni di consumatori hanno tutti detto e tutti dicono che è un cagata pazzesca metre SOLO TU cerchi (flebilmente) di difenderlo forse non ti viene il dubbio che magari sia davvero una cagata pazzesca?

La verità assoluta per carità non esiste, ma dio ci ha dato in cambio il concetto di maggioranza
continui a mentire.
Io non ho difeso e non difendo nulla.
Mi chiedo se tu abbia letto davvero i miei post.
Io ho semplicemente contestato una tua critica superficiale, nella quale ti sei divertito ad addebitare colpe a destra e manca senza nemmeno sapere cosa è stato richiesto dal committente.
Quindi se per te il fatto che non sia segnalato il passante come quarta linea metro è un dolore inconsolabile ne prendo atto e mi spiace (e posso anche essere d'accordo sulla critica specifica), ma la colpa va tutta al committente che ha fatto delle richieste precise ed ha approvato il lavoro finale.
Inarea si è limitata a fare quello per cui è stata pagata, e se il passante è stato tolto ci saranno stati dei motivi validi, visto che dò per scontato che in ATM lavorino persone esperte che sanno quello che fanno.

ps: continui coi sondaggi fasulli? :lol: Come si fa ad essere contro qualcosa che non ho minimamente detto?
 

·
Registered
Joined
·
1,107 Posts
La colpa non è tutta del committente, se qualche pazzo in ATM ha chiesto di invertire i punti cardinali e di stortare gli assi cartesiani Inarea aveva il dovere di dire "è una cagata pazzesca", è ciò per cui sono pagati.
 

·
Banned
Joined
·
11,430 Posts
Simgiov said:
La colpa non è tutta del committente, se qualche pazzo in ATM ha chiesto di invertire i punti cardinali e di stortare gli assi cartesiani Inarea aveva il dovere di dire "è una cagata pazzesca", è ciò per cui sono pagati.
Quindi sai per certo che non è stato fatto presente?
O che atm ha dato l'ok a qualcosa che non approvava?
 

·
Ciclista Metropolitano
Joined
·
11,039 Posts
Al di la se la colpa è di uno o dell'altro, da utente trovo stupido e idiota aver tolto il passante dalle mappe della metro. Non c'è scusa che tenga...in un sistema cosi integrato il passante dovrebbe essere l'ossatura, non essere un qualcosa che si toglie perché gestito da un'altra società. Non riescono proprio a pensare alla città e alla sua area metropolitana come un'unica cosa...trasportisticamente parlando togliere le linee S è un errore madornale, e di certo non aiuta il sistema S a diventare più familiare e usato. Spero si rimedi con le prossime mappe...:bash:

PS: un appunto sulla grafica delle insegne esterne di stazione, parlo dei pannelli posti sulle scale di discesa in strada...i nomi molto corti navigano letteralmente nel campo colorato, il carattere utilizzato mi sembra davvero misero (come dimensione e spessore delle lettere) in proporzione con il pannello...prendere "gioia" o "udine" per credere :bash:
 

·
Registered
Joined
·
10,372 Posts
Una delle cose che mi irritarono la prima volta che presi la metro a Roma erano proprio gli schemi di linea "sopra le porte" invertiti come nella foto di Bear110 (post #464) Stessa sensazione avuta nel vedere lo schema della linea 2.

Non so se è un criterio "naturale", ma a me lo sembra: se suddividiamo il piano di una linea con due assi cartesiani (con andamento N-S e O-E), scegliendo il centro opportunamente laddove l´andamento qualitativo della linea cambia in maniera sensibile (p.e.M1 San Babila, M2 Garibaldi, M3 Repubblica), la linea stessa cadrà, a seconda del suo andamento nei quattro quadranti.

Se devo rappresentare la linea tramite una retta orizzontale, tenderei a rappresentare a sinistra la porzione di linea che cade nel II e III quadrante e a destra quello che cadde nei quadranti I e IV.

Se la devo rappresentare con una retta verticale metterei in alto ció che ricade in I e II, e in basso quello che cade in III e IV.
(la numerazione dei quadranti è quella del piano cartesiano).

Ció non é stato fatto con lo schema della M2, perchè?
Si voleva mettere lo schema orientato come i treni?
Due problemi:
- bisogna fare due schemi speculari da applicare sulle porte di dx e sx
- i treni non sono orientati sempre nella stessa direzione
Il primo non é tanto diffcile risolverlo, ma il secondo richiederebbe l´inversione degli schemi ad ogni cambio di orientamento. Ovvero, o i treni entrano ed escono dai depositi sempre nello stesso verso che equivale ad un irrigidimento operativo non giustificato, o gli schemi sono su pannelli variabili. E questa non sarebbe una cattiva idea: avere pannelli a messaggio variabile sopra le porte indicanti il senso di marcia, la prossima fermata e tutta la linea. Ma i costi?
Altri motivi?
Mettere le diramazioni sempre a sinistra? Peccato che M2 ne ha due adesso, ma anche ne avesse una, quale il motivo pratico?

No, lo schema M2 è errato, logicamente e praticamente, oppure per motivi imperscrutabili da una mente analitica:lol:

Per la mancanza del Passante (nello schema a fanco delle porte) sono neutrale. Ha senso mettere solo le linee M, se non altro per motivi di spazio, e per la grafica ho visto sicuramente di meglio. Invece sarei favorevole (per deformazione culturale:nuts:) allo schema completo M+S sul soffitto, avente tutte le linee (solo M e S) e le fermate, non uno schema parziale della porzione "milanese" del servizio.

P.S.: lo stesso schema "sul soffitto", lo metterei "gigantesco" tra i binari di stazione (laddove possibile, p.e. nello stesso posto degli schermi video) sia nella metro sia nel Passante, e magari anche nelle stazioni superificiali delle linee S. Sempre per deformazione culturale...
 

·
Chronic neurotic
Joined
·
5,253 Posts
Per la mancanza del Passante (nello schema a fanco delle porte) sono neutrale. Ha senso mettere solo le linee M, se non altro per motivi di spazio, e per la grafica ho visto sicuramente di meglio. Invece sarei favorevole (per deformazione culturale:nuts:) allo schema completo M+S sul soffitto, avente tutte le linee (solo M e S) e le fermate, non uno schema parziale della porzione "milanese" del servizio.

P.S.: lo stesso schema "sul soffitto", lo metterei "gigantesco" tra i binari di stazione (laddove possibile, p.e. nello stesso posto degli schermi video) sia nella metro sia nel Passante, e magari anche nelle stazioni superificiali delle linee S. Sempre per deformazione culturale...
La questione, penso, sia rivolta esclusivamente alle mappe poste dentro ai treni. Quelle che inspiegabilmente piazzano San Donato a nord e non segnalano le linee S.

Nelle stazioni ci sono le mappe dell'intera città colle linee M, S, tram, bus, filovie tracciate in maniera geografica. Meglio di così. (Non mi riferisco a quelle abominevoli stilizzate che si trovano ancor oggi alle fermate di alcuni autobus!).

Le mappe delle linee S e delle linee R nel passante segnalano sempre le linee M. Non si capisce perché quelle delle M non debbano segnalare le S. Il compartimento stagno (contestabile) dovrebbe valere per entrambe le realtà. Personalmente preferisco le mappe del passante. Per completezza di informazione.
 
6121 - 6140 of 20221 Posts
Top