Skyscraper City Forum banner
1 - 20 of 223 Posts

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
Discussion Starter · #1 ·
Prendo spunto dalle discussioni sul nuovo museo del 900 all'arengario e sul museo della moda, per aprire una discussione sul sistema museale milanese.
Trovo che la città abbia un potenziale enorme, molto poco sfruttato. Insomma, diciamoci la verità, Milano non è per niente famosa per i suoi musei e le sue collezioni. E invece molto si potrebbe fare.

Brera ha una collezione invidiabile e invidiata, non oso immaginare cosa c'è negli scantinati e fra tutti i quadri ammassati anche lungo i corridoi. Tutte le volte che ci vado resto sempre a bocca aperta. Il problema è che il percorso della visita è ormai obsoleto, le spiegazioni sono fatiscenti e i locali han bisogno di essere modernizzati.

Trovo molto azzeccata l'idea di fare il Museo del 900 anche perchè Milano senza un museo futurista era una cosa abominevole. Ho leto anche che c'è lidea di fare quello del 800, il che mi sembra OK. In generale specializzare molto musei medio-piccoli è unamossa vincente, soprattutto se poi si fanno mostr temporanee di grande attrattiva.

E' da molto che non vado al Castello Sforzesco ma le collezioni di quel museo sono bellissime. Non so come stanno le cose ora, ma quando ero piccolo e c'ero andato avevo avuto l'impressione di una certa confusione nell'esposizione delle opere.

Trovo invece un'idea pessima quella di Sgarbi di non fare il Museo della Moda. Che invece sostengo dovrebbe assolutamente essere fatto in CdM -GaRe. Possibile che la capitale mondiale della moda sia priva di un museo ad essa dedicato?

Vorrei inoltre chiedervi delucidazioni sull'Acquario Comunale dopo la ristrutturazione. Come l'han sistemato? Bene? E' più interessante e vivace di quella cosa che odorava di vecchio che ho visto quando ero piccino?

E invece il Museo di Storia Naturale? Anche questo da piccolo mi aveva motlo affascinato ma tutti i diorama (si chiamano così?) erano in condizioni pietose. L'hanno forse risistemato o rimesso a nuovo?
 

·
Registered
Joined
·
8,313 Posts
c'è anche il museo della scienza e della tecnica che da piccolo era il mio preferito, mi ci facevo portare sempre da mio padre... ora sono secoli che non ci vado (penso dall'ultima volta che mi ci ha portato mio padre ;) ) ma ricordo che alcune aree erano in condizioni pietose, soprattutto la parte esterna degli areri e non ricordo che altro, dove ora c'è il toti mi pare

e a proposito di scienza e tecnica, non ci starebbe bene a milano un museo "moderno" tipo quello di parigi dove "le cose non si vedono ma si fanno"?
 

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
Discussion Starter · #3 ·
^^ ma in teoria dovrebbe essere così quello milanese, solo che finchè sei bambino ti va bene anche se tutto è allo sfascio, poi invece lo trovi pietoso. l'ulima volta che ci sono andato era ancora come 10 anni prima, ovvero vetusto, polveroso e arrugginito. eppure anche quel museo ha una collezione della madonna! nemmeno per questo museo ci sono intenti di modernizzazione?
 

·
Registered
Joined
·
18,241 Posts
L'Acquarrio l'anno sistemato bene, ma fa francamente ridere.
ci sono le carpe, le tinche, i cavedani, le rane e le trote...
è un acquario di pesci ...Lombardi.....Leghisti?!

per i bambini piccolini va bene.
ma paragonato a qualsiasi altro è un pena.

il Museo della Sciena e Tecnica l'ho visitato l'ultima volta un paio di anni fa.
era in condizioni pietose.
enorme, strapieno di ...tutto...ma con allestimenti rimasti uguali a quandi ci andavo una vita fa da bambino.

molto bello quello della Scienza Naturale, ben tenuto, ristrutturato. stupendo.

quelli del Castello sono belli, ben tenuti, in una cornice stupenda. ma non è che abbiano queste gran collezzioni...

ottimo il Poldi Pezzoli come sempre, ottima Brera ma troppo piccola, stupenda la Braidense, molto bello
 

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
Discussion Starter · #5 ·
^^ beh ma a Milano un acquario può essere solo di pesci di fiume, scusa, mica di mare! ;)

Se mi dici così allora mi sa che presto farò un salto al museo StoNaMi (Scusate tentavo di trovare un acronimo ma è difficile :lol).
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,580 Posts
^^
In effetti Milano è l'ultimo posto dove pensar di fare un acquario.

Non è in riva al mare, non è in riva al lago, non c'è manco un fiume (caso rarissimo in Italia e probabilmente in Europa per città di queste dimensioni).
 

·
Registered
Joined
·
18,241 Posts
^^
In effetti Milano è l'ultimo posto dove pensar di fare un acquario.

Non è in riva al mare, non è in riva al lago, non c'è manco un fiume (caso rarissimo in Italia e probabilmente in Europa per città di queste dimensioni).
se non sbaglio il più grande acquario del mondo è ad Atlanta, che non ha mare, fiume o lago...

oggi gli acquari sono costruiti esclusivamente come macchina da soldi e non per arrecare conoscienza ai cittadini, come servizio pubblico.
per questo motivo nel 1906 venne costruito l'acquario di Milano, proprio perchè lontana da mare, fiumi e laghi e quindi per dare "conoscienza" ai cittadini.
allora ovviamente non c'era il modo di trasportare acqua marina sino a Milano.

oggi però lo fanno ad Atlanta! e scommetto che avviene la medesima cosa in dozzine di altre città con le caratteristiche di Milano.
 

·
Ciclista Metropolitano
Joined
·
10,991 Posts
Non dimentichiamo il diocesano, il poldi pezzoli e le due triennali....a proposito di musei, sapete se sono iniziati i lavori per i museo dell'olocausto? Che in realtà sarà più un luogo della memoria che un museo, visto che è previsto al binario 21...

http://www.binario21.org/
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,580 Posts
se non sbaglio il più grande acquario del mondo è ad Atlanta, che non ha mare, fiume o lago...

oggi gli acquari sono costruiti esclusivamente come macchina da soldi e non per arrecare conoscienza ai cittadini, come servizio pubblico.
per questo motivo nel 1906 venne costruito l'acquario di Milano, proprio perchè lontana da mare, fiumi e laghi e quindi per dare "conoscienza" ai cittadini.
allora ovviamente non c'era il modo di trasportare acqua marina sino a Milano.

oggi però lo fanno ad Atlanta! e scommetto che avviene la medesima cosa in dozzine di altre città con le caratteristiche di Milano.

Non lo metto in dubbio,

ma in questo caso sono acquari privati.

O nel caso non lo fossero - non conosco la situazione di Atlanta - appartengono a città così insignificanti che qualcosa devono pur inventarsi pur di avere uno straccio di attrazione turistica.

Il discorso è: io sono un convinto assertore del principio di valorizzazione del patrimonio locale - se parliamo di soldi pubblici.

Se parliamo di soldi privati si può fare quel che cavolo ci pare, acquari ad Atlanta, foreste amazzoniche ad Oslo, piste da sci a Dubai, ma se parliamo di soldi pubblici portare un acquario a Milano - e magari un acquario tropicale - suonerebbe ridicolo.

C'era un acquario otto/novecentesco pure a Roma - altrettanto inutile e dispendioso - che difatto oggi è stato riconvertito in Casa dell' Architettura.

E' comprensibile invece, ed a suo modo pure giusto, che vi sia un piccolo acquario di interesse naturalistico riservato alla fauna ittica locale.
 

·
DIABOLIKVS
Joined
·
40,580 Posts
Per giunta a Milano sono ANNI e dico "ANNI"
che dovrebbero ingrandire Brera, hanno anche già fatto i lavori a palazzo Citterio, trasformandolo, da anni fermo! Meglio che nn dica più niente.:bash:
Sì, Brera è uno scandalo.

E' più facile che divorzi la Vergine dello Sposalizio piuttosto che facciano la Grande Brera.
 

·
suburban bishop
Joined
·
7,932 Posts
Sviluppare l'acquario di Milano non so se avrebbe senso, dato che a due ore di distanza c'è quello di Genova che è LEGGERMENTE più grande e foenito.

Il Museo della Scienza e della Tecnica è uno scandalo, piuttosto che tenerlo in condizioni così pietose è meglio chiuderlo. Non andateci, è veramente da piangere, soprattutto se ne aveste visti altri nel Mondo.
Si sprecano soldi per le più assurde cagate e non si trova qualche milione per rimettere in sesto e modernizzare un museo potenzialmente fantastico.
 

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
Discussion Starter · #16 ·
avete news sui lavori all'Ansaldo per il Museo delle Culture?
 

·
virtual
Joined
·
5,803 Posts
Ottimo thread, Cesco. Avevo avuto in mente di fare una cosa simile (per la mia città), mi sa che rispolvererò l'idea. Eccellente.

Del resto, Milano ha una offerta museale notevole. :eek:kay:
 

·
L'Imperatore Perverso
Joined
·
4,181 Posts
è il mio 3d!! mi ci butto a pesce. grazie a chi l'ha aperto....
dunque cominciamo da Brera. sicuramente il museo di maggior valore
la collezione è tra le maggiori al mondo. esposta solo in parte. il resto è nei depositi.
che esistano dei depositi in un museo è fisiologico. nessun museo al mondo tranne alcuni di nuova generazione negli stati uniti espongono tutto il patrimonio. i deposit devono essere ben organizzati, fruibili agli studiosi, ed essere utilizzati come "riserva" per mostre temporanee, rotazioni nelle collezioni permanenti.
Nel caso di Brera la situazione è scandalosa!!!!!
opere di primaria importanza sono invsibili da decenni, ed è assolutamente necessario un ampliamento. a questo scopo lo stato acquistò sollecitato da uno dei più grandi soprintendenti che milano abbia avuto(Franco Russoli, prematuramente scomparso) l'adiacente Palazzo Citterio. il progetto fu affidato, dopo innumerevoli perdite di tempo a James Stirling, tra i massimi architettetti museali della fine del '900, cui si deve il bellissimo museo di Colonia (se non vado errato). Il progetto prevedeva un rifacimento completo degli spazi interni al palazzo e un collegamento tra i due edifici (brera e citterio) attraverso i giardini dell'orto botanico che sarebbero diventati giardini di sculture.
il palazzo è stato portato quasi a compimento. hanno fatto due bellissime mostre (2 di numero: gli ori di tarnto e Burri) poi.................il buio e l'oblio
della serie come sperperare tonnellate di denaro pubblico
ora da dove ripartire?
secondo me giusto recuperare palazzo citterio e i giardini (che sono stati restaurati in parte), ma anch egiusto recuperare spazi nel palazzo di brera, trovando una nuova sede per l'accademia.
gli studenti hanno bisogno di spazi nuovi puliti, funzionali. la convivenza nello stesso palazzo di troppe istituzioni culturali (pinacoteca, la meravigliosa biblioteca braidense, osservatorio, associazione amici di brera, soprintendenza) non regge più. o se ne va l'accademia o se ne va la soprintendenza 8che però occupa spazi difficcilmente destinabili a spazi museali. si dovrebbe quindi pensare a nuovi spazi per l'accademia che potrebbe quindi anche svilupparsi ed ingarndirsi.
 

·
Registered
Joined
·
6,513 Posts
Discussion Starter · #20 ·
^^ ma l'accademia non è già stato deciso che si sposta in Bovisa?
 
1 - 20 of 223 Posts
Top