Skyscraper City Forum banner
1 - 12 of 12 Posts

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Ho fiducia nel senso estetico ed architettonico di Cucinella (a vedere sul web, anche questo paesaggista sembra essere uno capace), forse loro riusciranno a mitigare quella fetenzia che è il nuovo quartiere MIwest.
Devo solo capire se quel bel trattone azzurro in coincidenza con il canale scolmatore (con cui sono stati evidenziati anche i navigli) significa una sua riqualificazione (anche parziale) o meno.
Infatti la parte la parte sud-ovest non tombinata del canale (a partire dalla rotonda di via Bagarotti e fino a via kuliscioff) è inutilizzata (vi è una condotta che fa il lavoro di quel tratto), sarebbe bello che vi riportassero l'acqua "in superficie"; naturalmente a me non dispiacerebbe tornasse in auge un ormai vecchio (anzi, quasi antico progetto) di stombinare completamente (ove possibile) il canale scolmatore riqualificarlo con sponde consone (d'intorni compresi) dandongli quei 4/5 m³/sec d'acqua ad uso "estetico" ed irriguo (in stile via d'acqua sud) ma preservando il suo compito originale di scolmatore delle piene quando necessario.
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Non possono fare diversamente se voglio un'accessibilità un minimo decente, tutta l'area verde ad ovest di via bisceglie è praticamente una grossa zona interclusa, ad ovest appunto hai la "barriera" della zona industriale di corsico ed il canale scolmatore, a sun una bella distesa di capannoni che fanno da "barriera" su via kuliscioff, a nord ha il beccaria ed il parcheggio di MM bisceglie, gli rimaneva quindi solo il lato ovest su via bisceglie appunto, a meno di non voler fare un simil citylife (ma solo simil) con gli edifici nel centro dell'area, il quale sarebbe stato ben piu deleteria come pianificazione, proprio perche poi chi accessi (a differenza di CL) sarebbero stati comunque possibili solo da via bisceglie col risultato di creare un "ghetto" in mezzo al nulla. No questa disposizione in quella zona è la migliore possibile (secondo me).

Qu parlando di pianificazione, poi sulla forma, dimensione e qualità degli edifici non metto bocca.


Ps.: ho cercato sul sito del comune, alla ricerca "calchi taeggi" mi esce di tutto tranne il progetto, potreste gentilmente postare il link diretto? Grazie.
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Il Lambro Meridionale (o Merdario, controllate) puzza, ed andrebbe completamente tombinato, i palazzi più restano lontani meglio è.
Non sono d'accordo, questa è cosa dei primi anni dopo la sua costruzione (mi riferisco al collegamento "quadrivia" che da Vighignolo va verso sud passando appunto per Baggio e fino al Lambro meridionale), io ci vivo sopra e negli ultimi anni (post 1990) di puzza mai sentita, nemmeno in stagione di "secca" quando rimane il rivolo d'acqua.

Ricordo che nei primi anni veniva utilizzato quasi esclusivamente per scolmare le acque del Seveso (negli anni '80 una vera fogna) prese all'altezza di Palazzolo e che venivano scolmate tramite la sezione sud, curando di chiudene tramite il quadrivio di Vighignolo la sezione verso il Ticino (per non inquinarlo), dopo gli anni '90, vuoi perché il Seveso fa un po meno schifo, vuoi perché viene utilizzato il piu delle volte per scolmare l'Olona (che fa schifo ma non come il Seveso), l'effetto fogna a cielo aperto non c'è piu da molti anni.

Io continuo a pensare che per la zona ovest il tratto sud di scolmatore che parte da Vighignolo sia una risorsa, che potrebbe essere riutilizzato come un vero canale come potrebbe esserlo il Villoresi, è tutta una questione di controllo della qualità delle acque, se il riassetto idrico a nord del bacino del Seveso (vasche di espansione, pulizia delle condotte, ecc) dovesse dare i suoi frutti, l'utilizzo della bretella nord-est dello scolmatore (tratto Palazzolo-Vighignolo) sarebbe ridotta solo alle vere emergenze e quindi sarebbero da "controllare" (scarichi diretti, ecc) solo le acque dell'Olona.

Naturalmente questo discorso vale per lo scolmatore, se invece ti riferisci solo alla tratta relativa al solo Lambro meridionale (da Chiesa Rossa in poi), lì non so non conosco le condizioni delle acquie che vi confluscono.



@Drewx
Grazie per il link. :eek:kay:
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
E' proprio per il discorso fatto da indaco1, che auspico il riutilizzo dello scolmatore, così come ritenevo utile il vecchio progetto della "via d'acqua sud" di Expo, un canale con passeggiata, pista ciclabile ed arredi vari, unirebbe la ex zona expo con bosco in città, trenno, parco delle cave, parco dei fontanili, calchi taeggi (appunto) e giu fino al naviglio grande, quest'area (la calchi taeggi) è davvero interclusa a nord, ovest e sud ed "aperta" solo ad est su via bisceglie, ma lo scolmatore lambisce la parte ovest e potrebbe appunto fare da "ingesso" sia a nord (da chi arriva dalle cave) che a sud (da chi arriva dal naviglio) allora sì che sarebbe un nodo di transito, vivo ed utilizzato.
Al momento ad esclusione del naviglio a sud e dei tre grandi parchi a nord sia i fontanili che la calchi taeggi da soli, se non messi in "rete", rischierebbero di essere appunto come dei singoli polmoni (sempre utili intendiamoci) ma solo "di quartiere" e a rischio degrado e dalla potenzialità inespressa.
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Io abitando a tre passi da lì e essendoci passato diverso volte, concordo totalmente con dreamjay, non metto bocca sulla disposizione e qualità architettonica del costruito delle due opzioni, ma sulla disposizione e soprattutto acceessibilità del verde, nel primo progetto traspariva l'intenzione di utilizzare lo scolmatore come punto di accesso e passaggio all'area (laghetto a parte), lay-out completamente scomparso in questo progetto, ergo è diventata una zona interclusa ad uso pressocché esclusivo (perché sbattersi ad entrare in un'area verde di difficile accessibilità quando lì verde alternativo non manca?) dei palazzi del nuovo progetto (molto simile al vicino quartire valsesia) e fattivamente utilizzabile sono nella parte ad est dello scolmatore (quella ad ovest come già detto sarà di fatto abbandonata, essendo quasi irranggiungibile).

In breve trovo che abbiano adottato lo schema distributivo (che io odio profondamente) di quartiere valsesia, un'area verde di fatto accessibile solo dai "varchi" presenti sui lati edificati (via bisceglie e calchi-taeggi), che lo renderà quasi totalmente ad uso dei residenti che vi si affacciano, praticamente (secondo me) fatto a posta per "tenere alla larga" i residenti in zona (come in valsesia) , nel progetto precedente c'era l'idea intelligente di valorizzare il "triangolo" ad ovest del canale tramite il laghetto, in questo invece lasciato nell'anonimato piu totale.

Per finire il progetto precedente dava un occhio lungimirante (tramite l'apertura a nord e sud dello scolmatore) al futuro collegamento e riqualificazione del canale per fungere da trait d'union con i grandi parchi cittadini ad ovest (come da previsioni della via d'acqua sud dei tempi di expo), mentre in questo è tutto chiuso a nord da una fascia "boschiva" e a sud riducendo gli spazi al lumicino.



Ps.: io abito sopra lo scolmatore, relativamente agli odori è ormai dal 2005 che non si sentono piu effluvi "disturbanti", l'acqua dell'olona è ancora inquinata, ma in base ai rilievi di ARPA Lombardia, le cose mogliorano di anno in anno, inoltre lo scolmatore è ormai da anni che non riceve piu le acque del Seveso (ancora uno dei piu inquinati), quindi (selezionando opportunamente le acque che vi confluiscono) riqualificare lo scolmatore facendolo diventare un canale paesaggisticamente "serio" è possibile.
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
^^ Il progetto di riqualificazione dello scolmatore partiva proprio dal fatto di prendere l'acqua dal villoresi (passando per expo).
Attualmente dal villoresi vengono prelevati (se ricordo bene) 2 m³/s i quali alimentano la via d'acqua nord ed il sito expo, poi vengono buttati nell'olona (se non sbaglio dalle parti di molino dorino), visto che quest'acqua viene pagata al consorzio villoresi per essere buttata via, basterebbe fare una derivazione (vedano loro se in superficie o tombinata) che segua il raccordo tra lo svincolo "figino" e l'innesto di via sempione fino ad intercettare la derivazione esistente che scarica nell'olona e connetterlo allo scolmatore dalle parti del depuratore (vicino al deposito atm del gallaratese), tutte aree "di risulta" non urbanizzate (pochi disagi per la cittadinanza), a partire dalla porzione sud di via novara si potrebbero mettere delle pompe per tirar su l'acqua di falda (piu a sud si và piu diventa superficiale) così da implementare la portata del canale (o se vogliono, chiedere piu m³ al consorzio villoresi).
Se si vogliono spendere pochi soldi, la derivazione si potrebbe fare "in tubo", riqualificare solo le parti non tombinate dello scolmatore (e ovviamente "ristrutturare" alla bisogna quelle tombinate), anche se spererei una stombinatura ove possibile.
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Ma non si può nemmeno dire che esistesse un progetto di parco. Era solo un rendering decorativo.

Molto meglio il giardino formale di Desvignes imho.

Le case, pietà, terribili, stile Borio Mangiarotti puro.
Sarà bello su progetto, ma il perché (dal punto di vista della fruibilità) era (secondo me) meglio l'altro penso di averlo argomentato a sufficienza.

In tutta onestà tra un progetto formalmente bellissimo (e comunque a me questa spece di quadro semi-cubista non piace, ma son gusti) ma di cui il 30% sarà inutilizzato (dalla cittadinanza) con il rischio che diventi (in virtù della difficoltosissima accessibilità) un "feudo" della mala in stile parchetto di rogoredo ed il resto praticamente ad uso dei residenti del nuovo complesso (il disegno disincentiva fortemente l'accesso dall'esterno), in luogo di un normale parchetto con disegno "sindacale" ma in cui si è fatta attenzione a fruibilità e collegamento futuro con il sistema dei parchi ovest, preferisco di gran lunga di piu il secondo.

Il problema (a livello di discussione) secondo me è la differenza di vedute tra chi ci abita vicino e pensa a come lo vorrebbe per utilizzarlo e tra chi "dall'esterno" lo vede come proposta progettuale in se stessa, voi dite che lo stile degli edifici attuali è migliore di quello vecchio e posso essere d'accordo, ma se ci fate caso io e dreamjay abbiamo parlato da poco a nulla dell'architettura degli edifici e moltissimo del lay-out generale il fatto è che a noi che abitiamo in zona, ovviamente (pur piacendoci la buona architettura) diamo la priorità al secondo aspetto. :D
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Ma anche il "parco" è stato progettato da cucinella o è stato affidato ad un agronomo?


Ps.: Belli i rendering con i parapetti invisibili, chissà se si possono veramente fare così. :D
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Il landscape design è del francese Michel Desvigne, uno dei più noti e bravi paesaggisti contemporanei!
Ha curato anche la progettazione dei parchi delle proposte di Zucchi per gli scali.





Questa volta non gli è riuscito bene il progetto, cose che capitano, vedi Bellini, prima progetta la copertura del Louvre, poi quella del mico, peccato che capiti quando si progetta su Milano. :picard:
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Conoscendo la zona, trovo che sappia molto di supercazzola e che abbiano tirato un po di frecce (quelle vedi) a caso, vedendo connessioni che attualmente NON esistono e NON esisteranno finché non deciderà di farle il comune/città metropolitana (e quanti ci credono che le faranno entro il 2050?) in quanto i punti di ingresso e passaggio (mi riferisco al percorso che dal "centro" finisce al Parco delle Cave) sono fuori dall'ambito di progetto e posso garantivi che lì di passaggi attualmente NON ve ne sono.

Come ho sempre detto avrebbero dovuto impostare la massima permeabilità per un percorso nord-sud (dai grandi parchi ad ovest e a sud fino al parco agricolo) unico appetibile per la cittadinanza, chi mai farebbe un percorso che dal PdC a a N-O scende verso sud per poi andare verso il "centro" in direzione est, invece (appunto) di procedere come è piu naturale per il parco agricolo sud arrivando al naviglio grande e poi da lì andare verso Milano o verso Corsico?
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Putroppo MIwest non è ancora terminato, stanno completando il secondo lotto quello in zona carcere.
Oltre che (come ha detto giustamente Mr Beat) urbanisticamente "tutto chiuso" in puro stile carcere (almeno si può dire che abbiano tenuto conto del contesto :lol: ) le architetture sono talmente scarse che il vicino quartiere valsesia (anni '70) ci fa pure una bella figura.
 

·
AstroMilanese
Joined
·
4,067 Posts
Hai dimenticato la bellissima e nuovissima MIwest, urbanisticamente ed architettonicamente parlando la zona ovest sta diventando il top di Milano.

:troll:
 
1 - 12 of 12 Posts
Top