Skyscraper City Forum banner
1441 - 1450 of 1450 Posts

·
Unità
Joined
·
10,439 Posts
Se si pedonalizzasse l'area interna alla Cerchia dei Navigli (poco meno di 3 kmq) non credo che si avrebbero grandi effetti sulla qualità dell'aria o sulla fluidità del traffico. La sfida è dotarsi di un sistema di trasporti competitivo a Milano e nell'area urbana che riesca a convincere sempre più persone a limitare l'uso dell'auto. E' una questione di mentalità, i divieti e i mille modi per fottere soldi agli automobilisti (accise benzina, autovelox, parcheggi a pagamento, aree C e compagnia) servono fino ad un certo punto.
Purtroppo non è così, non basta un buon sistema di trasporto pubblico (ed è già molto buono a Milano) ma bisogna anche introdurre dei divieti o comunque far pagare di più il possesso e l'utilizzo di una macchina, scoraggiandone l'utilizzo.

Inoltre lo spazio pubblico è poco, per migliorare il trasporto pubblico (di superficie) bisogna necessariamente togliere corsie di auto e parcheggi e creare corsie riservate dei bus, quindi 2 piccioni con una fava: scoraggi l'uso dell'auto e migliori la velocità dei mezzi.

Pedonalizzando la cerchia non fluidifichi il traffico ma rendi il centro più piacevole, liberi spazio per alle attività commerciali e magari I tram guadagnano comunque un paio di minuti.
 

·
Registered
Joined
·
1,479 Posts
Purtroppo non è così, non basta un buon sistema di trasporto pubblico (ed è già molto buono a Milano)
Oh Jasper, che tenero che sei!!!
Io sono in lutto perche' tornatato or ora dal mio sesto viaggio a Berlino....
Ma dopo Berlino sentire che il nostro trasporto pubblico e' gia' molto buono...ehm mi suona molto forte come affermazione (aeroporti a parte) :D
 

·
Idee Fuse e Confuse User
Joined
·
11,778 Posts
Vabbeh, Berlino ha il trasporto pubblico migliore d'Europa.

Rimane il fatto che Milano come TPL necessita di qualche linea di metropolitana in più, ma non è un problema di Milano bensì un problema sistemico Italiano (l'Italia ha meno metropolitane della sola Madrid).

Sappiamo tutti che a Milano manca il completamento della linea 4, una linea 6 ed una linea 7 circolare.

Ma da Bustocco quando vengo a Milano e trovo una città in cui ho un livello soddisfacente di servizio da parte dei mezzi pubblici sono in paradiso.

Mi chiedo i Milanesi come facciano a lamentarsi del loro trasporto pubblico.
 

·
Registered
Joined
·
2,677 Posts
Oh Jasper, che tenero che sei!!!
Io sono in lutto perche' tornatato or ora dal mio sesto viaggio a Berlino....
Ma dopo Berlino sentire che il nostro trasporto pubblico e' gia' molto buono...ehm mi suona molto forte come affermazione (aeroporti a parte) :D
Mamma mia. Fino a Novembre pensavo che Linate fosse l'areoporto più brutto e sciatto del Mondo; poi sono atterrato a Schoenefeld... :picard: :puke:

Comunque a Milano non si può dire che il TPL non sia buono.
Certo Berlino ha degli interscambi tra S ed U da paura in fatto di comodità, ma treni vecchi, porte non funzionanti, ritardi (anche se non paragonabili ai nostri), gente che fa elemosina, suonatori, pazzi (Berlino è piena di matti!!! Da non credere!) ci sono anche là; provati in prima persona.. A Londra ad esempio mi sento molto più sicuro in metropolitana rispetto a Berlino.
Scandali sulla costruzione di metropolitane ci sono anche lì (vedi U55)...

Per me la migliore in assoluto in fatto di TPL in Europa è Londra. Segue Berlino e poi Parigi.

Di Berlino invidio i controlli (in 5 giorni ho beccato i controllori almeno 5 volte), gli interscambi e la rete S, per il resto non è che siamo molto distanti.
 

·
Registered
Joined
·
1,479 Posts
Mi chiedo i Milanesi come facciano a lamentarsi del loro trasporto pubblico.
Al netto della necessita' delle nuove linee che hai gia' citato, il problema e' che e' un sistema pensato per sopprire alle necessita' lavorative 7-20.
Per me non e' sufficiente. D'estate posso pure usare il bike sharing, ma aspettare mezz'ora dopo le 21 le linee di superficie diventa un parto. Se di linee devi prenderne almeno due finisce che non esci piu'.
Riuscire ad usare i mezzi per andare al lavoro mi sembra il minimo sindacale; rinunciare il piu' delle volte ad uscire la sera se non puoi guidare mi sembra inaccettabile. Manco vivessi a Busto Arsizio. C'e' tantissimo lavoro da fare
 

·
Registered
Joined
·
1,479 Posts
Mamma mia. Fino a Novembre pensavo che Linate fosse l'areoporto più brutto e sciatto del Mondo; poi sono atterrato a Schoenefeld... :picard: :puke:
Verissimo, e' indecente.
Ma prima o poi dopo gli infiniti scandali riusciranno ad aprire il Willy Brandt, e Schoenefeld sara' un lontano ricordo ;)
 

·
Registered
Joined
·
6,839 Posts
Vabbè ma molto buono è molto diverso da "eccellente" e da "top di gamma".
Berlino è sicuramente tra eccellenza e top di gamma, mentre milano è livello diciamo tra il molto affidabile e il molto buono. Ancora c'è da fare per arrivare al top di gamma, ma da zero non si parte di certo...
Per usare i termini di rating, Berlino AA+/AAA e Milano A-.
 

·
Idee Fuse e Confuse User
Joined
·
11,778 Posts
Al netto della necessita' delle nuove linee che hai gia' citato, il problema e' che e' un sistema pensato per sopprire alle necessita' lavorative 7-20.
Per me non e' sufficiente. D'estate posso pure usare il bike sharing, ma aspettare mezz'ora dopo le 21 le linee di superficie diventa un parto. Se di linee devi prenderne almeno due finisce che non esci piu'.
Riuscire ad usare i mezzi per andare al lavoro mi sembra il minimo sindacale; rinunciare il piu' delle volte ad uscire la sera se non puoi guidare mi sembra inaccettabile. Manco vivessi a Busto Arsizio. C'e' tantissimo lavoro da fare
Namba, se te la senti, in che quartiere di Milano abiti? Così tanto per vedere come faresti ad organizzare un'uscita di sera.
 

·
Registered
Joined
·
6,839 Posts
Sapevate sicuramente che Leonardo da Vinci quando stava lavorando al monumentale Cavallo da dedicare a Francesco Sforza aveva realizzato un modello in creta in scala 1/1 alto più di 7 metri presso l'edificio ducale della Corte Vecchia, l'attuale Palazzo Reale. Probabilmente il modello era sito nella corte più esterna dell'edificio, verso il Duomo, nell'attuale Piazzetta Reale.

Qui una pianta della Corte Vecchia (l'attuale Palazzo Reale) nel 1598 circa:


Qui una serie di rendering su come doveva essere il modello in creta su cui aveva lavorato Leonardo per anni:





(Rendering da "You are Leo" di Ad Artem e Way, un progetto di visite virtuali/a realtà aumentata)

Ebbene, propongo, dato che esporlo lì in piazzetta reale sarebbe sacrificato, che ne pensereste nel caso in cui fosse esposto in maniera filologicamente non troppo sbagliata al posto dell'ingombrante monumento a Vittorio Emanuele II in piazza Duomo?
Ecco più o meno quale sarebbe il colpo d'occhio, con il cavallo di bronzo alto ben 7,3 metri al di sopra di una pedana:



E il monumento a Vittorio Emanuele II dove lo mettiamo? Vanno più che bene piazza Diaz, che offrirebbe anche un bell'asse visuale dalla galleria Vittorio Emanuele II (appropriato, no? Quasi...naturale direi!).
Oppure ancora ugualmente appropriato in largo Cairoli, più esattamente vicino alla statua di Garibaldi, nella pedonalizzata via Beltrami, una vicinanza anche piuttosto facile da giustificare a livello storico.

Che ne pensate? :)
So che sono state proposte vari luoghi, come la piazza del Cannone al Castello Sforzesco, Piazza Gae Aulenti, Piazzale Loreto e Corso Buenos Aires. In questo caso, però, il luogo prescelto avrebbe forse anche una vaga giustificazione storica.
 
1441 - 1450 of 1450 Posts
Top